Roborior, robot antifurto giocattolo

Esce in Giappone e permette di controllare i movimenti in casa ed inviare video via telefonino al proprietario
Esce in Giappone e permette di controllare i movimenti in casa ed inviare video via telefonino al proprietario

Tokio (Giappone) – Un piccolo robot della grandezza di un anguria è stato messo in commercio in Giappone nelle scorse ore. Si tratta di una sorta di antifurto: Roborior ( qui in inglese ), questo il nome del giocattolo è infatti dotato di videocamera, di raggi infrarossi capaci di riconoscere movimenti e di un telefonino.

Uscendo di casa è quindi possibile accendere il robot che sarà in grado di controllare l’interno ed inviare via cellulare al proprio padrone video e immagini di chiunque si aggiri nell’abitazione, o perlomeno nella sezione da lui controllata.

Roborior Roborior è pensato per essere anche un oggetto decorativo ma le sue funzioni di vigilanza ne fanno di fatto qualcosa di utile per quanti, uscendo di casa, hanno il dubbio che qualche malintenzionato possa essere interessato ad accedervi.

Il sistema costa circa 2.500 euro ed è prodotto da Sanyo in collaborazione con Tmsuk.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 08 2005
Link copiato negli appunti