Royal Bank si sbarazza delle azioni di SCO

Il maggiore finanziatore di SCO cede la fetta più grossa del proprio investimento in SCO a BayStar, altro investitore che di recente aveva chiesto indietro i suoi soldi. Più complessa la posizione di SCO


Ottawa (Canada) – Con un clamoroso dietro front, Royal Bank of Canada (RBC) ha venduto i due terzi del proprio investimento in SCO Group a BayStar Capital , l’altra società che, lo scorso ottobre, ha contribuito a versare nelle casse di SCO 50 milioni di dollari .

La repentina e inattesa mossa della banca canadese ha visto quest’ultima sbarazzarsi di 20.000 delle 30.000 azioni privilegiate di SCO e convertire la quota rimanente in azioni ordinarie: a differenza di quelle privilegiate, queste ultime possono essere vendute.

RBC non ha svelato quali ragioni l’abbiano portata ad allontanarsi da SCO, ma è interessante notare come l’urgenza di disfarsi delle azioni di SCO abbia spinto il gruppo finanziario canadese a pagare, per la conversione di ogni titolo privilegiato, 13,50 dollari per azione, ossia più del doppio rispetto al valore con cui negli scorsi giorni sono state quotate le azioni di SCO.

Ignote anche le ragioni che hanno spinto BayStar ad acquistare le 20.000 azioni di RBC. Questa mossa sembra apparentemente in contraddizione con l’annuncio, fatto lo scorso mese, della volontà di ritirare i suoi 20 milioni di dollari di investimento in SCO: una richiesta che, secondo alcuni esperti di legge, ha tuttavia assai poche possibilità di essere soddisfatta visto che, nel contratto stipulato con SCO, non è previsto tale tipo di rescissione. A parere di alcuni analisti, BayStar avrebbe così cambiato i suoi piani e deciso, attraverso l’acquisto della maggioranza della quota di RBC in SCO, di incrementare la propria influenza sul futuro e sulle decisioni, anche legali, di quest’ultima.

Secondo gli osservatori del mercato, l’operazione di BayStar potrebbe rivelarsi un grosso ostacolo ai piani di SCO, soprattutto in prospettiva delle ingenti spese legali che quest’ultima dovrà sostenere per portare avanti le cinque cause legali in corso contro IBM, Novell, Red Hat, AutoZone e DaimlerChrysler. Sebbene il passaggio delle quote RBC in BayStar non intacchi l’attuale disponibilità finanziaria di SCO, la banca canadese potrebbe utilizzare la sua accresciuta quota per far leva su di una clausola del contratto stipulato lo scorso anno con SCO: tale clausola vieta alla paladina di UNIX di stipulare nuovi accordi, vendere quote societarie o ricevere nuovi investimenti senza la previa approvazione di chi detiene i due terzi delle azioni privilegiate: una quota di cui BayStar è ora in possesso.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    C'è ancora qualcuno che usa eudora?
    HHhahhahahhahahahhahahahahah !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
      io sì, e mi trovo benissimo. e faccio "ahahahahahhahahahah" quando i miei colleghi/amici dicono che un virus gli ha infestato il pc passando da OE.buon eudora a tutti
      • Dna2 scrive:
        Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
        confermo... finora in 10 anni di utilizzo di PC passando per i vari aggiornamenti di Eudora non ho mai preso un virus via posta elettronica... e devo dire che ho iniziato ad usare gli antivirus solamente da qualche anno.E' comodissimo per quanto riguarda la gestione di account multipli... sarei già passato alla suite mozilla se non fosse per il fatto che per ogni account mi deve creare un sacco di cartelle: In-Out, ecc... certo la faccenda dello spyware un po' mi disturba, ma preferisco la praticità e la sicurezza che finora Eudora mi ha sempre dato.
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
          idem per me: anche se probabilmente non è più il migliore client, non è GPL eccetera, va comunque più che bene e non ho voglia di "traslocare" l'archivio ;)
          • napodano scrive:
            Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
            - Scritto da: Anonimo
            idem per me: anche se probabilmente non
            è più il migliore client, non
            è GPL eccetera, va comunque
            più che bene e non ho voglia di
            "traslocare" l'archivio ;)Io ho usato per 8 anni e mezzo (dal 95 all'inizio 2004) Eudora 1.5.2 Light 16 bit.. mandavo email nel 95 ed email mando anche ora.. dunque perché cambiare? :)Poi ho provato Mozilla Thunderbird: non è eccezionale (ad esempio il filtro antispam è abbastanza di coccio: per riuscire a fargli capire che i virus "Re: document" sono spam, gliene devi segnalare almeno 50), ma mi ha importato le email di Eudora 1.x... secondo me nemmeno Eudora lo fa :D
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
            nella mia non molto ampia conoscenza in materia, sono passata a Eudora da OutlookL'Orribile tre anni fa, e non vedo perché cambiare... mi trovo benissimo, salvo qualche chiusura improvvisa ogni tanto(ma credo di riuscire a far chiudere ogni tanto qualunque programma, io... ;))Disbelief
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
      - Scritto da: Anonimo
      HHhahhahahhahahahhahahahahah
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!La tua opinione e' molto utile al dibattitoTu cosa usi?
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        HHhahhahahhahahahhahahahahah

        !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        La tua opinione e' molto utile al dibattito

        Tu cosa usi?Incredimail 10 a 1 e' troppo utonto
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è ancora qualcuno che usa eudora?
      Io ed e' ottimo.
  • Anonimo scrive:
    EH ? Inviare documenti privati ???
    Da dove arriva questo ?"Siate cauti nell'inoltrare messaggi che contengono allegati, dato che questi potrebbero inviare, alla vostra insaputa, documenti privati e/o sensibili"A me sembra che c'entri solo la ricezione, uno puo' cliccare su "foto della mamma.jpg" e invece parte un exe.http://www.peacefire.org/security/stealthattach/explanation.htmlBurpPS: vedi anchehttp://www.securityfocus.com/archive/1/286634http://www.securityfocus.com/archive/1/299730http://www.securityfocus.com/archive/1/322286Ho capito male ? Tutto e' possibile.Anche se improbabile.PPS: per provare, se siete pigri.http://www.peacefire.org/security/stealthattach/stealth-demo.html
    • Anonimo scrive:
      Re: EH ? Inviare documenti privati ???
      Ecco, lo script su peacefire.org non c'e' piu', l'hanno levato.Ve lo dico.Burp.
      • Anonimo scrive:
        Re: EH ? script evaporato ???
        - Scritto da: Anonimo
        Ecco, lo script su peacefire.org non c'e'
        piu', l'hanno levato.

        Ve lo dico.

        Burp.Minkya.Avevo provato anch'io,e mi dice (il server) che c'e un'errore interno, e di avvisare peacefire, se lo ritengo davvero un'errore.Ma io l'errore l'avevo visto PRIMA di dare "invio", ed è questo qui:- C:EudoraAttach- C:Program FilesQualcommEudoraAttach- C:Program FilesQualcommEudora ProAttach(Ho anch'io da 6 anni Eudora. Ma è anche vero che ho SOLO Macs. Per questo NON ritengo sia un "Server Error". Io non ho un "C:Program"....)Vai a sapere ;-))))Ciao. Tiz, UD. (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: EH ? Inviare documenti privati ???
      Va be', grazie lo stesso.
Chiudi i commenti