Rubano GPS. E si fanno localizzare

Nella lunga serie dei furti non intelligenti si colloca l'ultima trovata di un piccolo gruppo di ladri di telefonini, inconsapevoli di cosa sia il GPS

Roma – Volevano rubare negli Stati Uniti uno stock di cellulari ma hanno sbagliato obiettivo e, in realtà, hanno sottratto 14 dispositivi GPS. Che hanno consentito agli inquirenti di individuarli in breve tempo.

Associated Press racconta come l’operazione, nella contea di Suffolk dello Stato di New York, sia stata realizzata da tre ladri. Subito dopo il furto la polizia ha messo mano al network GPS cittadino cui fanno riferimento anche i dispositivi rubati individuando un’abitazione nella quale si trovava uno degli apparecchi. Recatisi sul luogo, i poliziotti hanno sorpreso un uomo con in mano il dispositivo. È stato arrestato, insieme al figlio 13enne e a un complice di 20 anni.

È talmente paradossale quanto accaduto da non sembrare neppure plausibile. “Se vuoi rubare un po’ di dispositivi GPS – si ironizza nei forum – forse è meglio spegnerli”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti