Rubano un'antenna wireless di 34 metri

Il metallo vale e certi ladri lo sanno bene. In Pennsylvania nel corso di una notte sparisce una torre che sarebbe diventata un ponte per la banda larga
Il metallo vale e certi ladri lo sanno bene. In Pennsylvania nel corso di una notte sparisce una torre che sarebbe diventata un ponte per la banda larga

Roma – Gli investigatori sono perplessi, non riescono a capire come abbiano fatto e soprattutto come abbiano agito senza essere visti. Sono i funzionari della polizia della Pennsylvania, alle prese con un altro furto di metalli , in particolare di un’intera antenna di radiocomunicazione .

L’installazione nei pressi di Windber, in disuso da qualche tempo, sarebbe stata a breve riutilizzata come ponte radio per un servizio di banda larga wireless. Si trattava di una struttura di metallo da 34 metri , composta tra le altre cose di acciaio e rame e posata su un alto piedistallo di cemento, che è oggi tutto ciò che rimane sul posto. Oltre all’antenna, è stato portato via anche un trasformatore da 140 chilogrammi.

“Ci sono almeno una decina di strade che entrano ed escono da quella zona, ogni giorno ci passano almeno 20 automobili e numerosi motociclisti”, hanno commentato i poliziotti locali. Nessuno, però, ha notato alcunché. La polizia ritiene che i ladri abbiano tirato giù l’antenna con dei cavi d’acciaio e l’abbiano trascinata con un camion in un luogo dove poi l’avrebbero tagliata a pezzi per poterla portar via.

La famiglia che possiede l’antenna e che avrebbe voluto affittarla per i nuovi servizi broad band, ha messo una taglia da mille dollari per qualsiasi informazione sul furto che possa portare all’arresto dei ladri.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 09 2008
Link copiato negli appunti