Russia e mp3, la terra dei pirati

DVD al mercatino sotto casa, chioschi che vendono compilation di software. La popolazione di questo grande paese si arrangia per rimanere al passo coi tempi - a spese dell'industria digitale mondiale


Mosca (Russia) – Bei posti e belle donne. Manca niente? Eppure sembrano motivi sufficienti per spingere qualsiasi occidentale a far valige e visitare l’ex superpotenza rossa. Una visita in Russia potrebbe rivelarsi particolarmente allettante, sopratutto per i patiti di musica, film e videogiochi.

Come resistere a prezzi ridicoli per acquistare DVD, in perfetta tranquillità, con le ultimissime novità del mercato? Si tratta della stessa domanda che tormenta grandi organizzazioni come RIAA , MPAA e BSA . Una domanda che diventa sempre più cruciale, adesso che gli imprenditori russi del settore multimediale si sono accorti di poter internazionalizzare il loro business. Che nel resto del mondo è inequivocabilmente chiamato “pirateria”.

Per accorgersene basta prendere la metropolitana di Mosca e scendere alla fermata “Savelovskaya”. Tra i banchi del mercato di Savela, nei pressi della stazione, ci sono chioschi dove è possibile rifornirsi senza spesa di compilation in DVD piene zeppe di bontà digitali. I prezzi si aggirano intorno ai 2-3 euro per film, di buona qualità, mentre per fare il pieno di musica basta spendere 1 euro. A giro per l’aggrovigliata metropoli esiste un numero incredibile di chioschi, negozietti e grandi magazzini dove è possibile fare medesimi acquisti. Semplice come comprare un chilo d’arance al mercato rionale.

Senza rischiare neanche un giorno di galera.

Infatti nel codice penale della Federazione Russa non esiste alcun riferimento al reato di “pirateria digitale”. E’ forse per questo che il fenomeno è così dilagante? Non proprio. Il commercio di DVD contraffatti è illegale ma è anche, semplicemente, una delle tante voci dei business in mano alla criminalità locale.

La mafia russa conta sull’appoggio della popolazione ed ha un fortissimo radicamento sul territorio. Inoltre dispone di utilissimi agganci nel corrotto mondo politico delle ex repubbliche sovietiche. A tutto questo si aggiunge lo scontento dei cittadini, i cui portafogli sono lontani anni luce dagli standard economici della vicina Unione Europea.

Una ricerca condotta da IDG mostra che oltre l’ 80% dei programmi utilizzati dai russi proviene da fonti illegittime. Questo perché, specialmente nel nascente settore IT, molti imprenditori non possono permettersi di acquistare software originale. Lo stesso dicasi per professionisti, studenti e casalinghe che usano il computer soltanto per chattare. Il problema è quindi molto più grave di quanto immaginabile. Le organizzazioni per la tutela della proprietà intellettuale non gioiscono, visto che la situazione sembra destinata a durare ancora a lungo. Da parte del governo di Mosca c’è infatti una inossidabile refrattarietà . Da sempre allergici alle interferenze esterne, l’entourage del Kremlin sembra interessato a mantenere lo status quo.

Insieme a Taiwan, il paese dello czar Putin è in gara per il titolo di “paradiso della pirateria”. Ed in questo paradiso ci guadagnano in molti, in troppi, per dirla con le major occidentali. La Russia è un nodo fondamentale della rete internazionale di prodotti digitali pirata.

L’autorevole quotidiano londinese The Times sostiene che proprio da Mosca si dirama la rete internazionale della contraffazione a tuttotondo. Abiti firmati, bottiglie di champagne ma sopratutto alta tecnologia: sfruttando la permeabilità delle frontiere, i DVD “made in Russia” arrivano in tutta Europa. Raymond Leinster, della Federation Against Piracy Theft , è addirittura convinto che al vertice del mercato mondiale della contraffazione vi siano ben tre teste: i gruppi della triade cinese per l’Asia, gli eversivi irlandesi per il Regno Unito, e la malavita russa per il resto del pianeta.

Il fatto certo rimane comunque questo: in Russia la pirateria fa sistema. Soprattutto è un potentissimo strumento economico, che scardina l’industria mondiale e si infiltra dappertutto, scavalcando le frontiere. Rappresenta indubbiamente l’alternativa sotterranea all’offerta “legittima” del mercato digitale.
(Tommaso Lombardi)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Che personcine intelligenti...
    Una delle caratteristiche dell'indagine che la Procura ha messo in evidenza è la giovane età di molti degli indagati. Secondo gli inquirenti i giovani - sono 36 gli indagati sotto i 23 anni - sarebbero spesso spinti verso questo materiale dalla curiosità nella sostanziale inconsapevolezza che si tratta di attività criminali. Tra di loro finiranno probabilmente in guai seri solo coloro che hanno anche copiato e masterizzato quel material
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i nomi?
    mii.. dovevi essere carino ...mi mandi qualche tua foto da piccolo ??
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i nomi?
    - Scritto da: Anonimo
    Personalmente da piccolo (anche se internet
    ancora non c'era) Indendi dire che esistevano anche PRIMA di Internet???? o_OBye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i nomi?
    - Scritto da: Anonimo
    Il danno più grave penso sia il sequestro del pcE la visita delle forze dell'ordine, se non avviene in borghese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma i nomi?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Il danno più grave penso sia il sequestro del pc

      E la visita delle forze dell'ordine, se non
      avviene in borghese.anche in borghese, se vivi in un paesino
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma i nomi?

        anche in borghese, se vivi in un paesinoSi, è vero, e in città ci pensa la portinaia.
  • Anonimo scrive:
    Volete ridere?
    Durante una di queste inchieste, anni fà, mi hanno sequestrato il pc, cd vari pieni di backup e della documentazione cartacea. La cosa poi non è andata avanti.La documentazione consisteva in vari fogli stampati contenenti l'opera lirica "Iris" di Mascagni, della quale riporto alcune righe:OSAKA È lei! è lei!KYOTO È la figlia del cieco.OSAKA La voglio! KYOTO Tu l'avrai!OSAKA Non farle male!KYOTO Non sciupo la mia merce!Questa documentazione è stata indicata sul verbale come "documentazione relativa a chat line".Vedete un pò voi.Tutto il materiale non è stato mai restituito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete ridere?

      opera lirica
      documentazione relativa a chat lineCaspita, ti hanno mandato degli esperti!E questi dovrebbero rappresentare lo stato?E' già troppo se hanno la terza media.
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete ridere?

      Tutto il materiale non è stato mai restituitoMa non è appropiazione indebita?
  • Anonimo scrive:
    Tanto domani sono di nuovo liberi
    Questa è la triste verità della giustizia italiana. :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto domani sono di nuovo liberi
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la triste verità della giustizia
      italiana. :(Hmmm dubito... non hanno ucciso nessuno (suppongo) né hanno rubato miliardi. Le agevolazioni quindi non si applicano.Bye, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto domani sono di nuovo liberi
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la triste verità della giustizia
      italiana. :(dopo una sentenza inappellabile di condanna a mezzo stampa, sia che siano colpevoli che innocenti :( :( :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto domani sono di nuovo liberi
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la triste verità della giustizia
      italiana. :(Questa e' la triste verita, di giustizialisti levantini, privi di cultura giuridica, come te;per te, bastano le "indagini" della "polizia postale" (sappiamo tutti chi decide di lavorare in polizia e dai carabinieri) per arrestare delle persone ? poi aggiungi la "capoccia" di certi pm (non mi dilungo in rete e sulla stampa, si sono consumati fiumi di inchiostro e decine di tastiere) ed ecco, il "Mostro" in prigione e dato in pasto alla stampa, in prima pagina;Poi, tanto tempo poi, dei 50000 indagati, si arriva ad 1 o 2 condanne, be, allora, nessuma pagina per dire "polizia ignorante" o anche "pm ignorante ed irresponsabile", niente di niente;Le persone come te, sono dei "troll" informatici, giudiziari, civili;
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto domani sono di nuovo liberi
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la triste verità della giustizia
      italiana. :(l'hai detto: la triste verità della giustizia italiana sta proprio nel fatto che essa è gestita da incompetenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: E ri-daie...
    tu sei ritardato, vero?
  • Anonimo scrive:
    Re: la verita'
    Allucinante, assolutamente allucinante. Certi metodi di ingagine andrebbero aboliti.
  • Anonimo scrive:
    Re: la verita'
    Spero veramente che tu riesca a dimostrare la tua completa estraneità però permettimi di dire che il tuo racconto non dimostra nulla. Sai quanta gente è finita implicata in indagini per mafia, camorra, omicidio e poi è risultata completamente estranea ai fatti ? Forse la magistratura dovrebbe smettere d'indagare su quei reati ? Mi sembra che in questo caso l'inchiesta riguardi il P2P, quindi la diffusione tramite programmi di file sharing di materiale pedopornografico. Non vedo come si possa negare che siamo di fronte ad un comportamente illecito, lesivo dei diritti dei minori e che vada perseguito duramente.Ciao e in bocca al lupo
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: Anonimo
      Spero veramente che tu riesca a dimostrare la tua
      completa estraneità però permettimi di dire che
      il tuo racconto non dimostra nulla. Sai quanta
      gente è finita implicata in indagini per mafia,
      camorra, omicidio e poi è risultata completamente
      estranea ai fatti ? Forse la magistratura
      dovrebbe smettere d'indagare su quei reati ? Mi
      sembra che in questo caso l'inchiesta riguardi il
      P2P, quindi la diffusione tramite programmi di
      file sharing di materiale pedopornografico. Non
      vedo come si possa negare che siamo di fronte ad
      un comportamente illecito, lesivo dei diritti dei
      minori e che vada perseguito duramente.
      Ciao e in bocca al lupoQui si chiede solo che si usi la testa e si facciano i giusti "distinguo". Non si chiede certo di fermare le indagini di nessuno. Se esiste chi violenta un bambino allora che paghi, ma SENZA rovinare la vita agli altri. E se l'OP non poteva permettersi di pagare la sua difesa? A quest'ora probabilmente sarebbe dietro le sbarre.È ASSURDO che qualcuno finisca invischiato in queste cose perché ha cliccato su un link o perché a visitato un sito che, fra gli altri, conteneva anche quel link.Qui vedo solo un sacco di ignoranza, ignoranza di chi fa le leggi per primo, ignoranza in chi le deve far rispettare, ignoranza da parte delle forze dell'ordine (che senso ha sequestrare un monitor? fai la copia dell'HD e non rompere le balle, no?), ecc. Vedo inoltre gente perseguitata, cacce alle streghe, un enorme voglia di protagonismo, ecc.Cambiamo QUESTO, e DOPO si può parlare di giustizia. Per me il magistrato che ordina il sequestro a $numeroenormedipersone persone per poi magari avere $numeromoltopiccolo colpevoli pur sapendo di mandare sull'astrico queste $numeroenormedipersone persone è un CRIMINALE non di meno di uno di quei $numeromoltopiccolo colpevoli. Anzi, è probabile che solo una minima parte di loro (di quel $numeromoltopiccolo) abbia mai fatto violenza contro un bambino, mentre invece è CERTO che quel magistrato ha fatto violenza psicologica contro tutte quelle persone.Bye, LucaP.S.: Eh io lo so che domani vengono e mi arrestano, non possono certo lasciare fuori di galera uno che non ha paura a dare del criminale ad un magistrato. Se dovesse accadere e volete venire a trovarmi, potete portarmi per caso le seguenti cose?:1) un barattolo di nutella2) un sacchetto di arance3) coca cola o fanta4) un PC!!!Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita'

        1) un barattolo di nutellava bene anche se ci ho già dato una ditata ?
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita'
          - Scritto da: Anonimo


          1) un barattolo di nutella

          va bene anche se ci ho già dato una ditata ?Mah, se non hai qualche malattia contagiosa di cui dovrei essere informato per me va bene.Ciao, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo




            1) un barattolo di nutella



            va bene anche se ci ho già dato una ditata ?

            Mah, se non hai qualche malattia contagiosa di
            cui dovrei essere informato per me va bene.

            Ciao,
            Lucano, no, nessuna malattiasolo che prima me l'ero messo in culo
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            no, no, nessuna malattia
            solo che prima me l'ero messo in culoAllora no, grazie, sono allergico.Bye, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita'
        - Scritto da: Segfault
        Vedo inoltre gente perseguitata, cacce alle
        streghe, un enorme voglia di protagonismo, ecc.

        Cambiamo QUESTO, e DOPO si può parlare di
        giustizia. Per me il magistrato che ordina il
        sequestro a $numeroenormedipersone persone per
        poi magari avere $numeromoltopiccolo colpevoli
        pur sapendo di mandare sull'astrico queste
        $numeroenormedipersone persone è un CRIMINALE non
        di meno di uno di quei $numeromoltopiccolo
        colpevoli. Anzi, è probabile che solo una minima
        parte di loro (di quel $numeromoltopiccolo) abbia
        mai fatto violenza contro un bambino, mentre
        invece è CERTO che quel magistrato ha fatto
        violenza psicologica contro tutte quelle persone.

        Bye,
        Lucadati precisi, servono dati precisi, ossia quante persone escono immaccolate da queste inchieste giudiziarie perchè assolte e accusate ingiustamentealtrimenti parliamo di aria frittanon basta uno che scriva sul forum dicendo che un perito si è accanito contro di lui, serve ben altroormai gli inquisiti in queste inchieste saranno migliaia, dovresti avere materiale a sufficienza per dimostrare che quello che dici è vero
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita'
          - Scritto da: Anonimo
          dati precisi, servono dati precisi, ossia quanteD'accordo. Mi dici dove posso trovarli? Stranamente di questi casi si conosce solo l'inzio. Non mi è mai capitato di sentire in TV o leggere sui giornali come questi processi sono andati a finire. Che sia un caso?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            dati precisi, servono dati precisi, ossia
            quante

            D'accordo. Mi dici dove posso trovarli?
            Stranamente di questi casi si conosce solo
            l'inzio. Non mi è mai capitato di sentire in TV o
            leggere sui giornali come questi processi sono
            andati a finire. Che sia un caso?

            Bye,
            LucaAllora è come temevo, parliamo di aria fritta.Vuoi dire che esistono migliaia di persone dichiarate innocenti e migliaia di errori giudiziari collegati a queste inchieste e nessuno dice nulla, nessun avvocato si lamenta...non esistono rischieste di risarcimento danni..nulla di nulla.. Per caso siamo a Cuba ?
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            Allora è come temevo, parliamo di aria fritta.
            Vuoi dire che esistono migliaia di persone
            dichiarate innocenti e migliaia di errori
            giudiziari collegati a queste inchieste e nessuno
            dice nulla, nessun avvocato si lamenta...non
            esistono rischieste di risarcimento danni..nulla
            di nulla.. Per caso siamo a Cuba ?Vedi, io è da un po' che gironzolo su questi forum. Nel periodo (non tanto lungo per la verità, saranno 1 o due annetti... bo... chi si ricorda) in cui ho frequentato questo sito e relativo forum mi è capitato di leggere almeno 4 diverse storie da persone come quella che ha postato qui portando la sua storia. Io naturalmente non posso sapere se queste persone sono reali o immaginarie e se le storie che raccontano sono fondate o meno. Tuttavia gli do il beneficio del dubbio. Tutte le storie avevano bene o male questi elementi in comune:1) Arrivano i carabinieri/polizziotti/quellocheè e ti buttano letteralmente giù dal letto2) Incominciano a perquisire tutto quello che vedono3) Sequestrano praticamente quello che gli pare4) C'è un processo5) La persona viene scagionata6) La restituzione del mal tolto se avviene avviene con grande ritardo, e a volte non avviene proprio (in un caso c'era un ragazzo che affermava che alla domanda "posso riavere la mia roba" il magistrato [penso, non sono sicuro, non lo ricordo] gli ha risposto in malomodo di starsene zitto perché certamente qualcosa da trovare per incriminarlo se volevano la trovavano)Ora, se ben 4 persone (senza contare tutte quelle che mi sarò perso e tutte quelle che hanno postato la loro esperienza prima del mio arrivo) su questo stesso forum hanno portato versioni tanto simili e naturalmente supponendo che tali storie siano reali allora mi viene da pensare...Ben 4 persone diverse con storie diverse ma fondamentalmente simili postano/hanno postato su questo forum, ma allora quanti sono quelli che NON hanno postato su questo forum perché: 1) non lo conoscono oppure 2) avevano altro da fare che seguire il forum oppure 3) non avevano seguito la storia?Poi magari sarà aria fritta, però questo è quanto so io in base a testimonianze di anonimi raccolte su questo stesso forum.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault[CUT]Ah si, un ultima cosa.Leggiti questo quando hai una mezzoretta di tempo a disposizione:http://www.apogeonline.com/openpress/libri/529/capi4.htmlSi tratta di un fatto avvenuto in Italia (non a Cuba) qualche anno addietro (quando c'erano ancora le BBS per intendersi).Questo è un fatto vero, lo so per certo, ne hanno parlato per diverso tempo anche all'estero.Inoltre fanno nomi e cognomi (non riguarda il pedoporno, comunque le tecniche usate sono le medesime).Sono certo che ti farà diventare meno scettico.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault
            scommetto che tutto
            quello che vogliono le persone, anche innocenti,
            che si sono trovate per una ragione o per l'altra
            invischiate in questa faccenda è quello di
            sparire immediatamente dagli obiettivi e
            dall'opinione pubblica.Inoltre, assumendo che quanto abbia detto un anonimo tempo fa sia vero circa la sua esperienza personale, è persino stato minacciato per non portare il suo caso all'attenzione dell'opinione pubblica: "...tanto se vogliamo qualcosa sicuramente la troviamo..." mi spieghi cosa significa questa frase se non è una minaccia?Supponi per un momento che questo sia vero... tu, in tutta coscienza, te la sentiresti di "sfidare" questi potenti (tanto se la "roba" non c'è si sta un secondo ad aggiungerla) e rischiare magari di buttare la tua vita nel cesso?Io non sto affermando che quanto ha detto quell'anonimo sia vero o falso... ma non posso fare altro che pensare che effettivamente se qualcuno si lamentasse probabilmente qualche "potente" che ha condotto le indagini in modo piuttosto superficiale e frettoloso potrebbe anche sentirsi minacciato e reagire di conseguenza.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault[CUT]Ah si, e un'altra cosa, il mio esempio (il link che ti ho indicato) non era messo lì per dire "si, i magistrati fanno tutti così in italia", ma solo perché tu hai dimostrato incredulità circa il fatto che un dato evento possa effettivamente verificarsi anche in Italia ("Percaso siamo a Cuba?").Come l'evento raccontato a quel link dimostra senza ombra di dubbio, anche in italia si possono verificare situazioni a dir poco allucinanti. Non serve dunque essere a Cuba.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            L'importante è che nel forum si sappia che quando parli di "caccia alle streghe" e di migliaia di persone coinvolte senza motivo, sono solo opinioni tue non suffragate da alcuna prova. In attesa di un tuo scoop giornalistico che smentisca, con statistiche precise sul fenomeno, i numeri ufficiali, io credo a quello che dice la magistratura , ossia che 400 delinquenti sono stati fermati mentre diffondevano materiale pedopornografico.Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla.....
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            In attesa di un tuo scoop giornalistico che
            smentisca, con statistiche precise sul fenomeno,
            i numeri ufficiali, io credo a quello che dice la
            magistratura , ossia che 400 delinquenti sono
            stati fermati mentre diffondevano materiale
            pedopornografico.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla.....Toglimi una curiosità. Tu hai fatto ora la seguente affermazione "400 delinquenti sono stati fermati".Bene.Il blitz è avvenuto poche ore fa... ora... queste persone sono, secondo te, già state processate e ritenute colpevoli?E se non lo sono state, come ti permetti di dare del "delinquente" a 400 persone che non conosci e che, fino a prova contraria, sono innocenti? Posso ricordarti che in Italia si è innocenti sino a prova contraria?Mi sembra che tu abbia fin troppa fretta di vedere queste persone dietro le sbarre, indipendentemente dalla loro innocenza o colpevolezza visto che tu li hai già definiti delinquenti. E questo credo che la racconti lunga anche sui tuoi post precedenti.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            Toglimi una curiosità. Tu hai fatto ora la
            seguente affermazione "400 delinquenti sono stati
            fermati".
            Bene.
            Il blitz è avvenuto poche ore fa... ora... queste
            persone sono, secondo te, già state processate e
            ritenute colpevoli?Mi baso sui fatti. Per ora abbiamo le dichiarazioni di magistrati che hanno indagato scrupolosamente per due anni e che ritengono di avere in mano prove a sufficienza per incrimininare queste persone. Non risulta altro.Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            bla, bla, bla, blaGià.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            Mi baso sui fatti. Per ora abbiamo le
            dichiarazioni di magistrati che hanno indagato
            scrupolosamente per due anni e che ritengono di
            avere in mano prove a sufficienza per
            incrimininare queste persone. Non risulta altro.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, blaQuali fatti? Allora questa gente non dovrà nemmeno subire un processo, hai già deciso che sono colpevoli. In fondo hai ragione, i tuoi bla bla bla vanno aggiungersi agli altri. Ah, una cosa: il giorno che ti verranno a casa a sequestrarti pure la calcolatrice, vieni qui a raccontarcelo, spero che tu possa trovare un qualche demente che dice che sei colpevole e che i tuoi sono solo bla bla bla.Tanti auguri, ne hai proprio bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo


            Quali fatti? Allora questa gente non dovrà
            nemmeno subire un processo, hai già deciso che
            sono colpevoli. In fondo hai ragione, i tuoi bla
            bla bla vanno aggiungersi agli altri. Ah, una
            cosa: il giorno che ti verranno a casa a
            sequestrarti pure la calcolatrice, vieni qui a
            raccontarcelo, spero che tu possa trovare un
            qualche demente che dice che sei colpevole e che
            i tuoi sono solo bla bla bla.

            Tanti auguri, ne hai proprio bisogno.altre chiacchere, bla bla bla siete voi che volete dimostrare che migliaia di persone sono accusate ingiustamente, che i magistrati sono dei farabutti che sequestrano i computer a degli innocenti che guardavano le partite di rosso alice, etc etcnon basta dirle queste cose, occorre provarle.ci sono migliaia di inquisiti, gli atti sono pubblici, andate ad informarvi a che punto sono le inchieste, quanti condannati, quanti hanno patteggiato, trovate dati precisi e poi ne riparliamo
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            In questi casi non si fa un processo, non c'e' un giudice ma un incaricato del PM, potrebbe anche essere il procuratore capo o il capo della polizia postale.Ti interroga e tutto finisce lì- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Mi baso sui fatti. Per ora abbiamo le

            dichiarazioni di magistrati che hanno indagato

            scrupolosamente per due anni e che ritengono di

            avere in mano prove a sufficienza per

            incrimininare queste persone. Non risulta
            altro.

            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla

            Quali fatti? Allora questa gente non dovrà
            nemmeno subire un processo, hai già deciso che
            sono colpevoli. In fondo hai ragione, i tuoi bla
            bla bla vanno aggiungersi agli altri. Ah, una
            cosa: il giorno che ti verranno a casa a
            sequestrarti pure la calcolatrice, vieni qui a
            raccontarcelo, spero che tu possa trovare un
            qualche demente che dice che sei colpevole e che
            i tuoi sono solo bla bla bla.

            Tanti auguri, ne hai proprio bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            Si indaga per trovare le prove non perchè le si ha gia'. Taci dai se non sai.- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo



            Toglimi una curiosità. Tu hai fatto ora la

            seguente affermazione "400 delinquenti sono
            stati

            fermati".

            Bene.

            Il blitz è avvenuto poche ore fa... ora...
            queste

            persone sono, secondo te, già state processate e

            ritenute colpevoli?

            Mi baso sui fatti. Per ora abbiamo le
            dichiarazioni di magistrati che hanno indagato
            scrupolosamente per due anni e che ritengono di
            avere in mano prove a sufficienza per
            incrimininare queste persone. Non risulta altro.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo



            Toglimi una curiosità. Tu hai fatto ora la

            seguente affermazione "400 delinquenti sono
            stati

            fermati".

            Bene.

            Il blitz è avvenuto poche ore fa... ora...
            queste

            persone sono, secondo te, già state processate e

            ritenute colpevoli?

            Mi baso sui fatti. Per ora abbiamo le
            dichiarazioni di magistrati che hanno indagato
            scrupolosamente per due anni e che ritengono di
            avere in mano prove a sufficienza per
            incrimininare queste persone. Non risulta altro.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, blaBeh , se non altro sei ancora uno dei pochi che crede ciecamente nella magistratura,E allora visto che i giudici non sbagliano mai , perchè non chiediamo un parere alle figlie di Enzo Tortora , oppure a Gigi Sabani ??
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            L'importante è che nel forum si sappia che quando
            parli di "caccia alle streghe" e di migliaia di
            persone coinvolte senza motivo, sono solo
            opinioni tue non suffragate da alcuna prova.
            In attesa di un tuo scoop giornalistico che
            smentisca, con statistiche precise sul fenomeno,
            i numeri ufficiali, io credo a quello che dice la
            magistratura , ossia che 400 delinquenti sono
            stati fermati mentre diffondevano materiale
            pedopornografico.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla.....Azz un altro di quelli che crede a tutto ciò che dice Emilio Fede? Bravo bravo, continua così, è bello sapere che esiste gente come te.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            Chiacchiere no chiacchere. Quelle te le mangi a carnevale- Scritto da: Anonimo
            L'importante è che nel forum si sappia che quando
            parli di "caccia alle streghe" e di migliaia di
            persone coinvolte senza motivo, sono solo
            opinioni tue non suffragate da alcuna prova.
            In attesa di un tuo scoop giornalistico che
            smentisca, con statistiche precise sul fenomeno,
            i numeri ufficiali, io credo a quello che dice la
            magistratura , ossia che 400 delinquenti sono
            stati fermati mentre diffondevano materiale
            pedopornografico.
            Il resto sono chiacchere, bla, bla, bla, bla.....
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo


            Tu fai finta di non capire, o non vuoi capire.
            Sei un altro di quelli che col suo comportamento
            da prosciutto sugli occhi sta rovinando l'Italia?
            E' solo una domanda eh...chiacchere chiacchere bla bla blaandate alle procure ad informarvi che fine hanno fatto le inchieste, poi, quando avete i dati, ne riparliamo
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            Tu fai finta di non capire, o non vuoi capire.

            Sei un altro di quelli che col suo comportamento

            da prosciutto sugli occhi sta rovinando
            l'Italia?

            E' solo una domanda eh...



            chiacchere chiacchere bla bla bla
            andate alle procure ad informarvi che fine hanno
            fatto le inchieste, poi, quando avete i dati, ne
            riparliamoE perchè non ce li dai tu questi dati , visto che sei così tanto sicuro??Restiamo in fiduciosa attesa.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo
            Vedi, io è da un po' che gironzolo su questi
            forum. Nel periodo (non tanto lungo per la
            verità, saranno 1 o due annetti... bo... chi si
            ricorda) in cui ho frequentato questo sito e
            relativo forum mi è capitato di leggere almeno 4
            diverse storie da persone come quella che ha
            postato qui portando la sua storia. Staimo parlando di migliaia di inquisiti e migliaia di sequestri e mi citi, a sostegno della tua tesi, 4 (quattro) post anonimi in due anni ?Dai, per favore, un minimo di serietà.....Se vuoi avere un minimo di credibilità fai una bella inchiesta, vai nei tribunali, informati su come sono finiti i processi, segnalaci a che punto sono le inchieste, fai delle interviste....Poi, quando hai i dati, ma solo in quel momento, torna pure sul forum ad accusare d'inefficienza la magistratura e le forze dell'ordine, come stai facendo adesso senza alcun motivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            Staimo parlando di migliaia di inquisiti e
            migliaia di sequestri e mi citi, a sostegno della
            tua tesi, 4 (quattro) post anonimi in due anni ?
            Dai, per favore, un minimo di serietà.....
            Se vuoi avere un minimo di credibilità fai una
            bella inchiesta, vai nei tribunali, informati su
            come sono finiti i processi, segnalaci a che
            punto sono le inchieste, fai delle interviste....
            Poi, quando hai i dati, ma solo in quel momento,
            torna pure sul forum ad accusare d'inefficienza
            la magistratura e le forze dell'ordine, come stai
            facendo adesso senza alcun motivo.Leggi il link che ti ho segnalato. Quelli sono fatti verificabili. Poi torna qui e parlami di "efficenza" della magistratura e delle forze dell'ordine.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo

            Vedi, io è da un po' che gironzolo su questi

            forum. Nel periodo (non tanto lungo per la

            verità, saranno 1 o due annetti... bo... chi si

            ricorda) in cui ho frequentato questo sito e

            relativo forum mi è capitato di leggere almeno 4

            diverse storie da persone come quella che ha

            postato qui portando la sua storia.

            Staimo parlando di migliaia di inquisiti e
            migliaia di sequestri e mi citi, a sostegno della
            tua tesi, 4 (quattro) post anonimi in due anni ?
            Dai, per favore, un minimo di serietà.....
            Se vuoi avere un minimo di credibilità fai una
            bella inchiesta, vai nei tribunali, informati su
            come sono finiti i processi, segnalaci a che
            punto sono le inchieste, fai delle interviste....
            Poi, quando hai i dati, ma solo in quel momento,
            torna pure sul forum ad accusare d'inefficienza
            la magistratura e le forze dell'ordine, come stai
            facendo adesso senza alcun motivo.Rischiando anch'io di farmi indagare o di finire sul giornale perchè "amico dei pedofili"?
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            Allora è come temevo, parliamo di aria fritta.
            Vuoi dire che esistono migliaia di persone
            dichiarate innocenti e migliaia di errori
            giudiziari collegati a queste inchieste e nessuno
            dice nulla, nessun avvocato si lamenta...non
            esistono rischieste di risarcimento danni..nulla
            di nulla.. Per caso siamo a Cuba ?Dai non fare l'ingenuo, sembra di sentire parlare un personaggio di x-files, neghi l'evidenza a tutti i costi: ti pare a te che quei PADRETERNI con la toga vengono a dire a noi, povero popolo di scemi, che fanno cappellate dalla mattina alla sera e fanno ammanettare orde di poveracci? Insabbiano tutto, così poi ci sono i fessi che credono (ancora) nella giustizia.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo


            Dai non fare l'ingenuo, sembra di sentire parlare
            un personaggio di x-files, neghi l'evidenza a
            tutti i costi: ti pare a te che quei PADRETERNI
            con la toga vengono a dire a noi, povero popolo
            di scemi, che fanno cappellate dalla mattina alla
            sera e fanno ammanettare orde di poveracci?
            Insabbiano tutto, così poi ci sono i fessi che
            credono (ancora) nella giustizia.ma quanti anni avete , 12 ? gli atti dei processi sono pubblici, nessuno può insabbiare nullainvece di stare a scrivere c**** alzate il culo, andate in procura, informatevi sull'esito dei processi e scrivete dati precisi
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita'
        4) un PC!!!Con un webserver e PHP?$ciauz :P
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita'
          - Scritto da: Anonimo
          4) un PC!!!

          Con un webserver e PHP?Perché no... :)Con Linux preinstallato magari... con tutto il tempo che avrei a disposizione per studiarmelo in ogni modo quando esco mi prendono fra gli sviluppatori del Kernel ;)Ciao, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Provider e Favoreggiamento....
    - Scritto da: Anonimo[CUT]Hai fatto il tagliando?Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: la verita'
    Già che sono passati alcuni anni e il sito "sotto controllo" sarà stato chiuso, ho bisogno di sapere esattamente qual'è questo link che ti è stato contestato, per un riscontro.
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: Anonimo
      Già che sono passati alcuni anni e il sito "sotto
      controllo" sarà stato chiuso, ho bisogno di
      sapere esattamente qual'è questo link che ti è
      stato contestato, per un riscontro.Per l'amor di dio... non postatelo qui, altrimenti qui in galera ci finiamo tutti!Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: la verita'
    mi dispiace, spero che ti tiri fuori da questa storia il prima possibilee consultati col tuo avvocato se puoi denunciare il sedicente esperto
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: Anonimo
      mi dispiace, spero che ti tiri fuori da questa
      storia il prima possibile

      e consultati col tuo avvocato se puoi denunciare
      il sedicente espertoil seidcente esperto (di nome dezzani) sarà chiaramente sputtanato , in relatà lo ha gia fatto con le stesse sue mani; il problema è che non è solo, e questi personaggi sono realmente pericolosi.pensate solo a cosa posso fare in caso di contestazione sulla 196/03 .
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita'
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        mi dispiace, spero che ti tiri fuori da questa

        storia il prima possibile



        e consultati col tuo avvocato se puoi denunciare

        il sedicente esperto

        il seidcente esperto (di nome dezzani) sarà
        chiaramente sputtanato , in relatà lo ha gia
        fatto con le stesse sue mani; il problema è che
        non è solo, e questi personaggi sono realmente
        pericolosi.
        pensate solo a cosa posso fare in caso di
        contestazione sulla 196/03 .
        Eh, cosa vuoi, purtroppo negli anni 70/80 sono usciti molti periti grazie al 6 politico , e visto che non si poteva continuare a tenerli a spasso , li hanno messi lì tanto per occupare un posto di lavoro .E i risultati si vedono.
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita'
        - Scritto da: Anonimo
        il seidcente esperto (di nome de****i) sarà
        chiaramente sputtanato , in relatà lo ha gia
        fatto con le stesse sue mani; il problema è che
        non è solo, e questi personaggi sono realmente
        pericolosi.
        pensate solo a cosa posso fare in caso di
        contestazione sulla 196/03 .Due cose. Dire il nome in pubblico dell'esperto (anche se ti ha rovinato) non mi pare una cosa bella. Non fosse altro perché rischi di essere denunciato per diffamazione.Seconda cosa, io non mi intendo di legge, cosa è la 196/03?Ciao, Luca
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita'
          - Scritto da: Segfault
          Dire il nome in pubblico dell'esperto
          (anche se ti ha rovinato) non mi pare una cosa
          bella. Non fosse altro perché rischi di essere
          denunciato per diffamazione.ha fatto benissimose lo denuncia per diffamazione tanto meglio, così deve provare davanti a un giudice che le . che dice sono vere
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            ha fatto benissimo
            se lo denuncia per diffamazione tanto meglio,
            così deve provare davanti a un giudice che le .
            che dice sono vereE certo, trasformiamo la caccia alle streghe sui pedofili nella caccia alle streghe sui periti.Un forum online non è il posto più adatto per dare fuoco a qualcuno.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita'
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Segfault

            Dire il nome in pubblico dell'esperto

            (anche se ti ha rovinato) non mi pare una cosa

            bella. Non fosse altro perché rischi di essere

            denunciato per diffamazione.

            ha fatto benissimo
            se lo denuncia per diffamazione tanto meglio,
            così deve provare davanti a un giudice che le .
            che dice sono verenon ha fatto bene, ha fatto malissimoanzi dovrebbe chiedere a PI che qualcuno cancelli quel nome perchè rischia seriamente una denuncia e non mi sembra che sia per lui il momento adatto
  • Anonimo scrive:
    Re: Provider e Favoreggiamento....
    secondo te, le compagnie telefoniche no? e le poste? e le ditte di automobili che vendono auto usate dai terroristi? e chi produce sostanze chimiche (fertilizzanti etc) che possono essere usate per fabbricare esplosivi? e lo chef tony? se qualcuno usa un coltello per uccidere è colpa sua, no??ma il tuo motto è arbeit macht frei???
    • Anonimo scrive:
      Re: Provider e Favoreggiamento....
      - Scritto da: Anonimo
      secondo te, le compagnie telefoniche no? e le
      poste? e le ditte di automobili che vendono auto
      usate dai terroristi? e chi produce sostanze
      chimiche (fertilizzanti etc) che possono essere
      usate per fabbricare esplosivi? e lo chef tony?
      se qualcuno usa un coltello per uccidere è colpa
      sua, no??

      ma il tuo motto è arbeit macht frei???e quelli che fanno telecamere e macchine fotografiche? se non le producessero non ci sarebbe più pedopornografia!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Provider e Favoreggiamento....
        - Scritto da: Anonimo
        e quelli che fanno telecamere e macchine
        fotografiche? se non le producessero non ci
        sarebbe più pedopornografia!!!Già! Che bastardi quelli lì!Ma LOL.Ciao, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Provider e Favoreggiamento....

    A mio avviso è ora che al provider sia contestato
    il reato di Favoreggiamento. E' facile dare le
    colpe in una sola direzione a questo punto o si
    chiude internet o il provider si prende le sue
    responsabilità........Oh mio Dio! =:(
    Non posso avere una pistola senza un porto d'armi
    Non posso guidare un'auto senza patente e senza
    assicurazioneTu hai un cervello, ma vedo che ti manca il bollino del buonsenso per pensare...Come la mettiamo?!? :@
  • Anonimo scrive:
    p2p scandaloso
    è ora di mettere un freno a questo fenomeno, il p2p è chiaramente usato anche per delinquereSe si dovesse scegliere fra il limitare la liberta di pochi per salvaguardare i molti, sceglierei senz'altro il male minorefermiamo il p2p
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p scandaloso
      - Scritto da: Anonimo
      è ora di mettere un freno a questo fenomeno, il
      p2p è chiaramente usato anche per delinquere
      Se si dovesse scegliere fra il limitare la
      liberta di pochi per salvaguardare i molti,
      sceglierei senz'altro il male minore
      fermiamo il p2pE poi come te li scarichi gli mp3? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p scandaloso
      - Scritto da: Anonimo
      è ora di mettere un freno a questo fenomeno, il
      p2p è chiaramente usato anche per delinquere
      Se si dovesse scegliere fra il limitare la
      liberta di pochi per salvaguardare i molti,
      sceglierei senz'altro il male minore
      fermiamo il p2pGià! E cosa dire delle macchine fotografiche??? E dei foto-fonini??? E delle VIDEOCAMERE???? Non vogliamo parlare delle VIDEOCAMERE???? E il WEB???? Facciamo così! Tagliamo l'u*cello a tutti, salviamoli questi bambini santo cielo!Bye, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: p2p scandaloso
        - Scritto da: Segfault
        Facciamo così! Tagliamo l'u*cello a tutti,non a tutti-tuttisolo agli uomini (ah, che bene)
        • Anonimo scrive:
          Re: p2p scandaloso
          - Scritto da: Anonimo
          non a tutti-tutti
          solo agli uomini (ah, che bene)Ah ecco... mi ricordi la mia ex...Ciao, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: p2p scandaloso
        - Scritto da: Segfault
        - Scritto da: Anonimo

        è ora di mettere un freno a questo fenomeno, il

        p2p è chiaramente usato anche per delinquere

        Se si dovesse scegliere fra il limitare la

        liberta di pochi per salvaguardare i molti,

        sceglierei senz'altro il male minore

        fermiamo il p2p

        Già! E cosa dire delle macchine fotografiche??? E
        dei foto-fonini??? E delle VIDEOCAMERE???? Non
        vogliamo parlare delle VIDEOCAMERE???? E il
        WEB????

        Facciamo così! Tagliamo l'u*cello a tutti,
        salviamoli questi bambini santo cielo!

        Bye,
        Lucae le stampanti? e icd/dvd? e visto che è reato anche scrivere testi in cui sia implicato un minore, aboliamo carta inchiostro e perchè no, la scritturaanzi, eliminiamo il problema alla radice: eliminiamo i bambini, cloniamo direttamente gli adulti
  • Anonimo scrive:
    Gente leggete prima di quotare!
    "il peer-to-peer per scambiare o commerciare " ........E' evidente che già si sapesse di qualche community di pedofili che scambiavano determinati files o li commercializzavano!E' evidente che la maxiretata è frutto di intercettazioni e di indagini durate mesi!Ma il titolo "P2P, maxiretata contro il pedoporno" a casa mia si chiama strumentalizzazione e quindi criminalizzazione del P2P per "moralizzare" le persone e per dare ragione al Dio Denaro!Qui in Italia è uscita questa notizia , che ,i soliti mentecatti del perbenismo interessato diranno che ci vuole meno privacy ,meno sicurezza per avere più sicurezza!La sicurezza sta nella vostra intelligenza e non in quella degli altri!Ah già dimenticavo, mentre parlo intanto le mafie del sud-est asiatico ,russa e lobby del pedoporno fatte di persone insospettabili agiscono indisturbatamente per non parlare degli episodi che si consumano nelle mure domestiche o in ambito parrocchiale o da parte di "amici di famiglia" o parenti .(ghost) .(ghost) .(ghost) .(ghost) .(ghost) .(ghost)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei sapere perchè...
    tanto per cominciare, il sequestro di materiale non è mirato, ma la polizia sequestra ovviamente tutto (non avendo la sfera di cristallo) quello che può contenere immagini o filmati, per cui se uno si è registrato 700 vhs di beautiful gliele prendono e poi su giornali scrivono che aveva 700 film pedoporno (e spesso sulla cronaca locale mettono nome e cognome o altri elementi per far capire chi è, vai te a giro poi con gente che ti vuole sciogliere nella calce viva)poi queste persone sono indagate: ancora non sono state sottoposte a giudizio, e in italia abbiamo 3 gradi prima della sentenza definitiva, per cui tra queste ci sarà di certo il colpevole ma anche l' innocente (e statistiche pubblicate su pi mostrano che questi ultimi sono purtroppo più numerosi)in più c' è chi sostiene che sul p2p non c' è lucro nè queste persone hanno commesso violenza su i minori (che sono purtroppo le vittime certe ed anonime) ritratti in quelle foto oscene; anche se io ci tengo a precisare che la detenzione e la diffusione sono comunque reati e quindi non vanno compiuti.Infine, parliamo delle piccole vittime di questi crimini: purtroppo da questo tipo di indagini non è possibile fare niente per loro, e quindi più che una lotta alla pedofilia (pratica che avviene nel 90% dei casi tra mura domestiche) è una lotta all' esposizione della pedofilia (giusta eh! ma mi piacerebbe di più leggere di stupratori di bambini presi, piuttosto che di segaioli)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere perchè...
      Hai perfettamente ragione, devi sapere che questo forum è frequentato da gente che confonde la libertà con la possibilità di fare il cazzo che gli pare, compreso del male agli altri.Dato che questi geni non riescono a capirlo con i (pochi) neuroni che possiedono è evidente che ci vuole il carcere. Speriamo che il governo inasprisca presto le pene.
  • Anonimo scrive:
    Re: la verita'
    E allora di che ti preoccupi , dillo al giudice e se sei innocente nessun problema , ma non venire qui a piangere ...
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: Anonimo
      E allora di che ti preoccupi , dillo al giudice e
      se sei innocente nessun problema , ma non venire
      qui a piangere ...
      se dovevi dire un'idiozia, facevi meglio a stare zitto. Ma ti rendi conto che potrebbe capitare a chiunque?
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: Anonimo
      E allora di che ti preoccupi , dillo al giudice e
      se sei innocente nessun problema , ma non venire
      qui a piangere ...
      devo risponderti con unaparolaccia ? iditoa che no sei altro.io non sto piangendo e mai lo farei davanti a un ocome te.sto solo dicendo che certe cose possono capitare a tutti e che la verità e' molto diversa da quello che appare leggendo i giornali.sto dicendo che esiste il reale problema e che tutto questo ha dei costi sociai eleevati.pensa solo ad una attività produttiva che si ritrova senza strumenti per un certo tempo , anche lungo, e tutto questo senza alcuna reale motivazione.comprendo la tua profonda ignoranza ma non posso condividerla ne accettarla.io so giaà che me la cavo , e ci mancherevbbe , non ho fatto nulla, ma gli altri?so di persone che solo per evitare la pubblicità hanno accettato condanne , e tutto questo pue essendo totalmente innocenti.ma il problema riguarda anche altro.pensa a quello che e' stato condannato per aver spedito un virus alla ex conpagna.tutto era falso ma per vincere in terzo grado ha dovuto faticare non poco .e pensa cosa puo' capitare applicando l'articolo 2050 del cc.con certi periti dovrai solo abituarti a pagare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei sapere perchè...
    Scritto da-: Anonimo
    .. appena si diffonde una notizia del genere
    immediatamente qualcuno si dà un gran da fare a
    scrivere che si tratta di sciocchezze, di mera
    curiosità, di vite di poveri ingenui curiosoni
    rovinati. Delle due l'una: o sono ingenui ( e non
    Ed in parte di questo ne sono estremamente convinto. Una cosa è essere attratti sessualmente da un minore, altro e' la curiosita' che alcuni hanno nel visionare determinati contenuti.Nel primo caso si tratta di pedofilia, nel secondo no. Piuttosto mi chiedo ... strano che questi contenuti vengano messi in condivisione in reti che sono ben controllabili e con grandi possibilita' di rilevare chi, quando, dove...Contenuti immessi in una rete che chiunque puo' scaricarli senza nessun compenso? E' ovvio che chi li rende disponibili e chi li acquisisce e per pura curiosita...Ma in italia e nel mondo sta accadendo qualcosa di piu' grave: l'impossibilita' di sapere chi, come e quando. E tutto questo .... qui in Italia .... grazie ad un ministro che crede della societa' perfetta, libera da ingiustizie, dove le persone non fanno uso di stupefacenti, non scaricano contenuti coperti da diritto d'autore, non ucciddono, non hanno commerci illeciti... e dove la riduzione del danno è soltanto un compromesso. Ma questo futuro e' gia' realta, software criptati con l'impossibilita' in tempi umani di analizzarne il flusso... Grazie Ministro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere perchè...
      si puo perfettamente reprimere questa curiosita con una semplice lettera di convocazione in procura...basta e avanza xke una persona non lo fa due volte.....senza andargli a rovinare la vita xke con una ricerca normale scarica anche solo x vedere (xke la curiosita del brivido o del illegale e' sempre forte)...e poi in tv spesso quando fanno vedere questi sequestri ti mostrano pure bene le foto censurate...o i programmi come win mx.... ovvio che uno cerchi le cose che la tv mostra seppur censurate...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vorrei sapere perchè...
        - Scritto da: Anonimo
        si puo perfettamente reprimere questa curiosita
        con una semplice lettera di convocazione in
        procura...basta e avanza xke una persona non lo
        fa due volte.....senza andargli a rovinare la
        vita xke con una ricerca normale scarica anche
        solo x vedere (xke la curiosita del brivido o del
        illegale e' sempre forte)...Cosa ne dici di provare ad imparare a scrivere in italiano?
  • Anonimo scrive:
    FORZA CHIARA!!!!
    Quanti di noi l'hanno scaricato??? :DPuò essere considerato pedoporno quel filmato???Sinceramente sto inizaiando a preoccuparmi :|
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      E se ne girassero una versione politica "Forza Itaglia" con Ilvio come star?;)Almeno non sarebbe pedo... anche se a forza di lifting l'età anagrafica presunta potrebbe tirare ad ingannare ...Ogni riferimento a fatti, partiti e lifting veramente esistenti è puramente casuale.
      • Anonimo scrive:
        Re: FORZA CHIARA!!!!
        il video e' dimostrazione di come si sia abbassata notevolmente l'eta di accoppiamento e ci come siano uhmm diciamo "aperte" (va che dopo mi censurano :°)basta dare un occhio al forum del sessodi girlspower.com ... da brividoe poi ja diciamolo quelli che si scandalizzano sono i primi che se la farebbero...
        • Anonimo scrive:
          Re: FORZA CHIARA!!!!

          e poi ja diciamolo quelli che si scandalizzano
          sono i primi che se la farebbero...Però non sottovalutare il fascino maturo (lifting permettendo) di Ilvio!Il filmato si chiamerebbe "Forza Itaglia" o sarebbe meglio "Forza Ilvio"?Questi interrogativi mi tolgono il sonno!Ogni riferimento a fatti, partiti e lifting realmente esistenti è puramente casuale!
        • Anonimo scrive:
          Re: FORZA CHIARA!!!!
          non esiste girlspower.com .... dai il link giusto
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      uh? che è la versione porno del congresso di foza italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      non l'ho mai vistoche trama c'ha?
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Quanti di noi l'hanno scaricato??? :D
      Può essere considerato pedoporno quel filmato???
      Sinceramente sto inizaiando a preoccuparmi :|Hmmm che roba è?Bye, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Quanti di noi l'hanno scaricato??? :D
      Può essere considerato pedoporno quel filmato???
      Sinceramente sto inizaiando a preoccuparmi :|e fai beneInvito P.I. a prendere nota del ip di questo tizio e di informare con sollecitudine le forze dell'ordine
      • Anonimo scrive:
        Re: FORZA CHIARA!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Quanti di noi l'hanno scaricato??? :D

        Può essere considerato pedoporno quel filmato???

        Sinceramente sto inizaiando a preoccuparmi :|

        e fai bene
        Invito P.I. a prendere nota del ip di questo
        tizio e di informare con sollecitudine le forze
        dell'ordineMa smettila, idiota!
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      il sito è girlpower.it..ci sono "ragazze" che a 12 gia e gia e gia...... e io? che ne ho 16....:(x quanto riguarda il video...daiiiiiiiiii mica è pedofilia in fondo nemmeno lui è grande... sarà di sicuro maggiorenne.. magari 20enne e lei 15enne...
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA CHIARA!!!!
      Mi consenta, questo titolo è un chiaro riferimento al nome del Mio partito! Crìbbio!
  • Anonimo scrive:
    Re: la magistratura italiana e' ben nota

    non si nasconda dietro un
    proxy della russia (come sto, per esempio facendo
    io ora), transitando prima, in un altro proxy usa
    e, prima ancora, in uno cinese ?E' sempre un "circuito" che si chiude (es banali, se un nodo o la destinazione traccia il navigatore con un file ben nascosto, o interroga la macchina del navigatore e registra sul proprio server dati significativi, questa è sempre rintracciabile).La maggior parte dei sistemi quando navigano sono come dei simpatici cagnolini che marcano ogni dove con il proprio odore...
    • Anonimo scrive:
      Re: la magistratura italiana e' ben nota
      - Scritto da: Anonimo

      non si nasconda dietro un

      proxy della russia (come sto, per esempio
      facendo

      io ora), transitando prima, in un altro proxy
      usa

      e, prima ancora, in uno cinese ?
      E' sempre un "circuito" che si chiude (es banali,
      se un nodo o la destinazione traccia il
      navigatore con un file ben nascosto, o interroga
      la macchina del navigatore e registra sul proprio
      server dati significativi, questa è sempre
      rintracciabile).
      La maggior parte dei sistemi quando navigano sonocaro amico,tu pensi che la magistratura italiana, abbia possibilita di ottenere risposta, ad una rogatoria in madagascar, sull' utilizzo di un proxy ? o in argentina ? o Brasile ?Ebbene, attualmente, io transito, per sfizio, in un proxy argentino anonimo, da li, mi dirigo in un proxy brasiliano, dove, subito dopo, in un proxy russo e, dopo in un proxy ukraino;Ma veramente pensi che, sia rintracciabile ? conosci i software che, cambiano automaticamente proxy, in "corso di navigazione" ogni 10 secondi ?ebbene, il mio ip, attualmente e' 82.192.0.112, ma veramente tu pensi che io, sia li, fisicamente ?insomma, la polizia postale, puo fermare un po di sprovveduti, ma chi orchestra un gioco pesante, si organizza.parlavi della "pipi dei cani" che lasciano una "traccia" .. sai, certi, lasciano la traccia di un cane, ma sono pescicani !A, ti informo che, per esempio, esiste in russia, un servizio, che indica i proxy anonimi, che non tengono nessun log delle connessioni, altri che tengono il log max 24 ore, dimmi, come si rintraccia in questo caso ? Che poi, la "polizia postale" e un certo tipo di procuratori, sequestrino i mouse e le tastiere, questo fa parte di una sottocultura giudiziaria, tutta italiana;Non per altro, l' Italia, primeggia, per le condanne a Strasburgo, a causa del mancato rispetto dei diritti umani;Non si parla ovviamente, di quante persone, dopo le indagini, subiscono una condanna, questo perche', la stampa italiana, e' asservita alle "veline" passate dalle varie proqurozze e polizie locali; O pubblicano le "veline" o vanno fuori "circuito" e non ricevono piu news;Dopo, tanto tempo dopo, quando su 100 indagati, si condannano 1 o 2, la "stampa italiana" non pone piu caso, agli articoli pubblicati;Insomma, chi va a fare il carabiniere ? e il poliziotto ? e il finanziere ? chi ci va ?e' il caso di aggiungere "chi va in magistratura in italia " ?e' vero che molti poliziotti, in seguito, si trasformano in magistrati (per esempio, Antonio Di Pietro, che parla come un albanese da 10 giorni in italia)Perche' l' emerito senatore della repubblica Francesco Cossiga ha chiesto, con tanto di prog. di legge, una visita pschiatrica per gli "aspiranti magistrati"perche il Presidente del Consiglio Berlusconi ha detto ...perche esiste uno scontro tra politica e magistratura ?Io, penso che, la magistratura italiana, ha perso la strada, il senno, la testa e sara duro, recuperarli, insieme al rispetto dei diritti minimi, garantiti dalla convenzione europea dei diritti dell' uomo;comunque sia, quando io vedo un poliziotto, un carabiniere, un magistrato, per scaramanzia, mi tocco i cosidetti "santissimi";chi intenda, intenda;ps: attendo le rogatorie, per scoprire i proxy !
      • Anonimo scrive:
        Re: la magistratura italiana e' ben nota

        Ebbene, attualmente, io transito, per sfizio, in
        un proxy argentino anonimo, da li, mi dirigo in
        un proxy brasiliano, dove, subito dopo, in un
        proxy russo e, dopo in un proxy ukraino;
        Ma veramente pensi che, sia rintracciabile ?
        conosci i software che, cambiano automaticamente
        proxy, in "corso di navigazione" ogni 10 secondi ?Scusa la domanda, ma sono un "niubbo" che vorrebbe un po' di privacy: mi sai dare qualche nome dei software che citi, o qualche link a documenti in cui si spiega come fare?Grazie mille.
        • Anonimo scrive:
          Re: la magistratura italiana e' ben nota
          - Scritto da: Anonimo
          www.samair.ru/proxy
          http://www.proxyblind.org/list_proxy.shtml#1
          http://tools.rosinstrument.com/proxy/
          http://www.digitalcybersoft.com/ProxyList/?CONNECT
          http://www.stayinvisible.com/index.pl

          ma sono centinaia, cerca con google "proxy list"
          "socks" "vpn proxy" eccScusa la domanda, ma chi ti garantisce che tali proxy siano effettivamente sicuri? E cioè che non siano invece monitorati in qualche modo proprio per beccare chi vuole nascondersi?Se non ricordo male c'era proprio qualche anno fa un proxy server ben conosciuto (non ricordo il nome) che si spacciava per anonimo ma riceveva fondi dalla CIA....Ciao, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: la magistratura italiana e' ben nota
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            www.samair.ru/proxy

            http://www.proxyblind.org/list_proxy.shtml#1

            http://tools.rosinstrument.com/proxy/


            http://www.digitalcybersoft.com/ProxyList/?CONNECT

            http://www.stayinvisible.com/index.pl



            ma sono centinaia, cerca con google "proxy
            list"

            "socks" "vpn proxy" ecc

            Scusa la domanda, ma chi ti garantisce che tali
            proxy siano effettivamente sicuri? E cioè che non
            siano invece monitorati in qualche modo proprio
            per beccare chi vuole nascondersi?
            Se non ricordo male c'era proprio qualche anno fa
            un proxy server ben conosciuto (non ricordo il
            nome) che si spacciava per anonimo ma riceveva
            fondi dalla CIA....

            Ciao,
            LucaScusa, con i migliaia di proxy che ci sono, devi essere proprio sfigato per capitare in uno della CIA; Poi, se transiti in un proxy precedente, al limite, la CIA, non ha altro che l' ip di un altro proxy;Comunque, vorrei aggiungere, ok "navigare" anonimi, ma per quale motivo la CIA o la polizia dovrebbe interessarsi a Me ? L' importante non e', essere anonimi, ma non commettere reati;Se esprimo le mie opinioni, anonimamente, la polizia, difficilmente si interessa al mio ip, ovviamente, se commetto reato gravi (come la pedofilia), be, allora, penso che, alla lunga, proxy o non proxy, non avro scampo;Per esempio, e' possibile nascondere dentro una foto o un filmato, uno script che si collega ad un determinato server e lascia un determinato "codice";ecc ecc,
          • Anonimo scrive:
            Re: la magistratura italiana e' ben nota
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa, con i migliaia di proxy che ci sono, devi
            essere proprio sfigato per capitare in uno della
            CIA; Poi, se transiti in un proxy precedente, al
            limite, la CIA, non ha altro che l' ip di un
            altro proxy;Bé, è vero, comunque sono più che certo che alcuni proxy anonimi sono in realtà trappole per allodole. E se hai la sfiga di avere quello all'inizio della lista allora non ti salva nessuno.
            Comunque, vorrei aggiungere, ok "navigare"
            anonimi, ma per quale motivo la CIA o la polizia
            dovrebbe interessarsi a Me ? L' importante non
            e', essere anonimi, ma non commettere reati;Ok, quindi la tua è più una questione di principio che di reale necessità di sicurezza. Ma a quel punto... sicuro che ne valga la pena? Senza l'ordine di un magistrato non mi pare che possano semplicemente andare dal tuo ISP e chiedere di chi è l'IP che ha postato il messaggio XYZ su Punto Informatico... e anche in quel caso penso che debbano giustificare quello che fanno.Quindi se hanno la necessità di beccarti, come hai detto tu, proxy o non proxy, ti beccano. Non credo si lascino scoraggiare dai primi "depistaggi", anzi, probabilmente daresti l'impressione ad un eventuale giudice di nascondere veramente qualcosa.Ciao, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: la magistratura italiana e' ben nota

        Ebbene, attualmente, io transito, per sfizio, in
        un proxy argentino anonimo, da li, mi dirigo in
        un proxy brasiliano, dove, subito dopo, in un
        proxy russo e, dopo in un proxy ukraino;

        Ma veramente pensi che, sia rintracciabile ?
        conosci i software che, cambiano automaticamente
        proxy, in "corso di navigazione" ogni 10 secondi
        ?Scusa per la domanda forse idiota, ma per arrivare al proxy e per poter essere raggiunto dai pacchetti di ritorno, non devi comunque essere collegato al tuo ISP italiano? Non sei connesso direttamente al Proxy...Se il tuo ISP deve fare un controllo, dietro richiesta della magistratura, sui dati che gli giungono da un Proxy per arrivare a te che sei un suo cliente non ci metterebbero molto a rintracciarti.O sbaglio?
        • Anonimo scrive:
          Re: la magistratura italiana e' ben nota

          Scusa per la domanda forse idiota, ma per
          arrivare al proxy e per poter essere raggiunto
          dai pacchetti di ritorno, non devi comunque
          essere collegato al tuo ISP italiano? Non sei
          connesso direttamente al Proxy...
          Se il tuo ISP deve fare un controllo, dietro
          richiesta della magistratura, sui dati che gli
          giungono da un Proxy per arrivare a te che sei un
          suo cliente non ci metterebbero molto a
          rintracciarti.
          O sbaglio?Non sbagli, anzi, la situazione è molto più complessa di quella che crede l'amico che si anonimizza passando in mezzo mondo... in realtà passi per una serie enorme di nodi, la maggior parte dei quali non vedi se non tramite comandi appositi, ognuno dei quali potenzialmente può rintracciare il precedente e chiedertgli di instadare contenuto al precedente ancora.Questo in sostanza non è evitabile perchè è il modo con cui il contenuto finale del nodo a cui tenta di collegarsi la prima macchina riesce a dargli risposta.Solo che il contenuto che viene rimandato alla macchina inizale puàò essere avvelenato e finire per montare software che banalmente si collegano ad un indirizzo che non vuoi e gli dice "hey, sono qui, le variabili del sistema sono queste, questo è l'hw installato, questo è il sw registrato, il traffico in corso è questo, ecc ecc ecc", se il sistema iniziale è vulnerabile.Le stesse tracce pulite, non avvelenate quindi, che vengono cancellate anche ogni 24h, possono essere recuperate da scansioni che attacchino quei server di transito, alcuni dei nodi a cui non si fa caso potrebbero essere delle trappole, la destinazione stessa potrebbe essere compromessa e quindi ingannare con estrema facilità la prima macchina che la considera attendibile...Insomma, è un modo difficile, anonimizzare le connessioni è un passo necessario ma non sufficiente per la privacy, sulle reti pubbliche il principio è che per vedere devi essere visto, si tratta di impostare policy sicure su chi vuoi che ti veda (e possa reinstradare dati) e, ancora più difficile, sull'evitare di passare per nodi intermedi atrezzati per spiarti.Non che possano farlo su tutto il traffico, ma se prendessero di mira qualcuno una organizzazione con abb fondi potrebbe seguirlo abbastanza bene sulle reti pubbliche.
          • Anonimo scrive:
            Re: la magistratura italiana e' ben nota
            - Scritto da: Anonimo

            Scusa per la domanda forse idiota, ma per

            arrivare al proxy e per poter essere raggiunto

            dai pacchetti di ritorno, non devi comunque

            essere collegato al tuo ISP italiano? Non sei

            connesso direttamente al Proxy...

            Se il tuo ISP deve fare un controllo, dietro

            richiesta della magistratura, sui dati che gli

            giungono da un Proxy per arrivare a te che sei
            un

            suo cliente non ci metterebbero molto a

            rintracciarti.

            O sbaglio?
            Non sbagli, anzi, la situazione è molto più
            complessa di quella che crede l'amico che si
            anonimizza passando in mezzo mondo... in realtà
            passi per una serie enorme di nodi, la maggior
            parte dei quali non vedi se non tramite comandi
            appositi, ognuno dei quali potenzialmente può
            rintracciare il precedente e chiedertgli di
            instadare contenuto al precedente ancora.
            Questo in sostanza non è evitabile perchè è il
            modo con cui il contenuto finale del nodo a cui
            tenta di collegarsi la prima macchina riesce a
            dargli risposta.
            Solo che il contenuto che viene rimandato alla
            macchina inizale puàò essere avvelenato e finire
            per montare software che banalmente si collegano
            ad un indirizzo che non vuoi e gli dice "hey,
            sono qui, le variabili del sistema sono queste,
            questo è l'hw installato, questo è il sw
            registrato, il traffico in corso è questo, ecc
            ecc ecc", se il sistema iniziale è vulnerabile.
            Le stesse tracce pulite, non avvelenate quindi,
            che vengono cancellate anche ogni 24h, possono
            essere recuperate da scansioni che attacchino
            quei server di transito, alcuni dei nodi a cui
            non si fa caso potrebbero essere delle trappole,
            la destinazione stessa potrebbe essere
            compromessa e quindi ingannare con estrema
            facilità la prima macchina che la considera
            attendibile...
            Insomma, è un modo difficile, anonimizzare le
            connessioni è un passo necessario ma non
            sufficiente per la privacy, sulle reti pubbliche
            il principio è che per vedere devi essere visto,
            si tratta di impostare policy sicure su chi vuoi
            che ti veda (e possa reinstradare dati) e, ancora
            più difficile, sull'evitare di passare per nodi
            intermedi atrezzati per spiarti.
            Non che possano farlo su tutto il traffico, ma se
            prendessero di mira qualcuno una organizzazione
            con abb fondi potrebbe seguirlo abbastanza bene
            sulle reti pubbliche.Ragazzo, ma che dici ?se attraverso un proxy anonimo, sono instradato da quel proxy e da quel momento, i miei dati "pacchetti" fanno riferimento a quel proxy che a sua volta fa riferimento ad un altro ed ad un altro;Se un proxy non tiene il log, ma di quali "nodi" parli ? sai quanti dati transitano in internet ? ma pensi che, sia possibile cercare, nei "nodi" dei pacchetti, che transitano in proxy che, cambiano automaticamente ogni 10 secondi ?L' isp italiano, sa esclusivamente che, sono collegato ad un proxy, tra l' altro, con la url cryptata, insomma, fai le cose molto semplici mentre, non e' cosi !
        • Anonimo scrive:
          Re: la magistratura italiana e' ben nota
          - Scritto da: Anonimo

          Ebbene, attualmente, io transito, per sfizio, in

          un proxy argentino anonimo, da li, mi dirigo in

          un proxy brasiliano, dove, subito dopo, in un

          proxy russo e, dopo in un proxy ukraino;



          Ma veramente pensi che, sia rintracciabile ?

          conosci i software che, cambiano automaticamente

          proxy, in "corso di navigazione" ogni 10 secondi

          ?

          Scusa per la domanda forse idiota, ma per
          arrivare al proxy e per poter essere raggiunto
          dai pacchetti di ritorno, non devi comunque
          essere collegato al tuo ISP italiano? Non sei
          connesso direttamente al Proxy...
          Se il tuo ISP deve fare un controllo, dietro
          richiesta della magistratura, sui dati che gli
          giungono da un Proxy per arrivare a te che sei un
          suo cliente non ci metterebbero molto a
          rintracciarti.
          O sbaglio?

          sbagli, in quanto, se la connessione avviene tramite 2 o piu proxy, la polizia, cerca solamente l' ultimo ip, ovvero proxy, ma non sa niente del precedente, precedente, precedente eccTra l' altro, se la polizia italiana, vede un proxy russo, che contatta certe pagine, non puo sapere, che dietro il proxy russo, si celi un ip italiano;Spiegato semplicemente, ma potrei approfondirehttp://www.samair.ru/proxyhttp://www.proxyblind.org ecc, ma sono decine di siti, che si occupano di proxy ecc
      • Anonimo scrive:
        Re: la magistratura italiana e' ben nota
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        non si nasconda dietro un


        proxy della russia (come sto, per esempio

        facendo


        io ora), transitando prima, in un altro proxy

        usa


        e, prima ancora, in uno cinese ?

        E' sempre un "circuito" che si chiude (es
        banali,

        se un nodo o la destinazione traccia il

        navigatore con un file ben nascosto, o interroga

        la macchina del navigatore e registra sul
        proprio

        server dati significativi, questa è sempre

        rintracciabile).

        La maggior parte dei sistemi quando navigano
        sono







        caro amico,

        tu pensi che la magistratura italiana, abbia
        possibilita di ottenere risposta, ad una
        rogatoria in madagascar, sull' utilizzo di un
        proxy ? o in argentina ? o Brasile ?

        Ebbene, attualmente, io transito, per sfizio, in
        un proxy argentino anonimo, da li, mi dirigo in
        un proxy brasiliano, dove, subito dopo, in un
        proxy russo e, dopo in un proxy ukraino;

        Ma veramente pensi che, sia rintracciabile ?
        conosci i software che, cambiano automaticamente
        proxy, in "corso di navigazione" ogni 10 secondi
        ?

        ebbene, il mio ip, attualmente e' 82.192.0.112,
        ma veramente tu pensi che io, sia li, fisicamente
        ?

        insomma, la polizia postale, puo fermare un po di
        sprovveduti, ma chi orchestra un gioco pesante,
        si organizza.

        parlavi della "pipi dei cani" che lasciano una
        "traccia" .. sai, certi, lasciano la traccia di
        un cane, ma sono pescicani !

        A, ti informo che, per esempio, esiste in russia,
        un servizio, che indica i proxy anonimi, che non
        tengono nessun log delle connessioni, altri che
        tengono il log max 24 ore, dimmi, come si
        rintraccia in questo caso ?

        Che poi, la "polizia postale" e un certo tipo di
        procuratori, sequestrino i mouse e le tastiere,
        questo fa parte di una sottocultura giudiziaria,
        tutta italiana;

        Non per altro, l' Italia, primeggia, per le
        condanne a Strasburgo, a causa del mancato
        rispetto dei diritti umani;

        Non si parla ovviamente, di quante persone, dopo
        le indagini, subiscono una condanna, questo
        perche', la stampa italiana, e' asservita alle
        "veline" passate dalle varie proqurozze e polizie
        locali; O pubblicano le "veline" o vanno fuori
        "circuito" e non ricevono piu news;

        Dopo, tanto tempo dopo, quando su 100 indagati,
        si condannano 1 o 2, la "stampa italiana" non
        pone piu caso, agli articoli pubblicati;

        Insomma, chi va a fare il carabiniere ? e il
        poliziotto ? e il finanziere ? chi ci va ?

        e' il caso di aggiungere "chi va in magistratura
        in italia " ?

        e' vero che molti poliziotti, in seguito, si
        trasformano in magistrati (per esempio, Antonio
        Di Pietro, che parla come un albanese da 10
        giorni in italia)

        Perche' l' emerito senatore della repubblica
        Francesco Cossiga ha chiesto, con tanto di prog.
        di legge, una visita pschiatrica per gli
        "aspiranti magistrati"

        perche il Presidente del Consiglio Berlusconi ha
        detto ...

        perche esiste uno scontro tra politica e
        magistratura ?

        Io, penso che, la magistratura italiana, ha perso
        la strada, il senno, la testa e sara duro,
        recuperarli, insieme al rispetto dei diritti
        minimi, garantiti dalla convenzione europea dei
        diritti dell' uomo;

        comunque sia, quando io vedo un poliziotto, un
        carabiniere, un magistrato, per scaramanzia, mi
        tocco i cosidetti "santissimi";

        chi intenda, intenda;

        ps: attendo le rogatorie, per scoprire i proxy !
        Si; c'è un piccolo problema però: che questi sistemi rallentano ,e di molto la navigazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: la magistratura italiana e' ben nota
    a quanto da te detto aggiungerei anche i tecnici che supportano i magistrati .io stesso sono vittima di un tecnico ignorante il quale ha ritrovato due icone sulla mia directory tempornea di IE e vedendo che la data di ultimo accesso è diversa dalla data di crezione del file ha "avuto prova certa" che l'immagine è stata scaricata consapevolmente e deliberatamente vista e conservata sul hd rendendola diposnibile.Io vado in giudizio e mi sto mangiando il CT , ma quantoi altri hanno la stessa possibilità?, da quelo che mi dice l'avvocato ben pochi possono difendersi da certi ignoranti che no potendo fare altri lavori si fano dare incarichi dai pm (ignormanti in materia tecnica) e sfogano su i poveri citadini le loro manie mentali.
    • Anonimo scrive:
      Re: la magistratura italiana e' ben nota
      - Scritto da: Anonimo
      a quanto da te detto aggiungerei anche i tecnici
      che supportano i magistrati .
      io stesso sono vittima di un tecnico ignorante il
      quale ha ritrovato due icone sulla mia directory
      tempornea di IE e vedendo che la data di ultimo
      accesso è diversa dalla data di crezione del file
      ha "avuto prova certa" che l'immagine è stata
      scaricata consapevolmente e deliberatamente vista
      e conservata sul hd rendendola diposnibile.
      Io vado in giudizio e mi sto mangiando il CT , ma
      quantoi altri hanno la stessa possibilità?, da
      quelo che mi dice l'avvocato ben pochi possono
      difendersi da certi ignoranti che no potendo fare
      altri lavori si fano dare incarichi dai pm
      (ignormanti in materia tecnica) e sfogano su i
      poveri citadini le loro manie mentali.la prova "certa" e' solamente l' ignoranza di questo perito, che e' veramente "perito" nel senso di "defunto" nell' informatica;Il problema e' che, la mamma degli idioti giudiziari, e' sempre in cinta !
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei sapere perchè...
    e tu come fai a sapere del bimbo di 5 anni? come fai a sapere che esiste e che qualche cosa gli e' stata fatta?non mi dire che hai cercato , cliccato e scaricato il file..... la prossima potresti essere te!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere perchè...
      e te pareva. li ho visti, i nomi dei files, semplicemente aiutando anni fa un amico che aveva un server su winmx. Basta browsare un nik per vedere che ha (e venivano bannati apposta).Me ne guarderei bene di scaricare un file dal titolo del genere, non ho la mente bacata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere perchè...
      - Scritto da: Anonimo
      e tu come fai a sapere del bimbo di 5 anni? come
      fai a sapere che esiste e che qualche cosa gli e'
      stata fatta?

      non mi dire che hai cercato , cliccato e
      scaricato il file..... la prossima potresti
      essere te!!!!
      Spiacente, hai sbagliato. Basta vederli da un server slava (per cacciare chi li ha).
  • Anonimo scrive:
    d'accordo ma solo in parte
    d'accordo sul fatto che siano cose disgustose e che chi fa del male (vero) vada punito. ma perseguitare chi clicca/legge/guarda, è il primo passo per abolire la libertà di pensiero. Non mi interessa, come dici tu, documentarmi su cosa gira in rete. Ma mi interessa essere libero di farlo, se voglio, senza rischiare di finire in galera. Tu come hai visto/cercato quei file di cui parli? Ti rendi conto che sei già colpevole, se lo hai fatto?ciao
  • Anonimo scrive:
    quesito
    coloro che per curiosità entrano una sola volta in quei siti porcaccioni vengono scartati dalle inchieste oppure vengono arrestati comunque e poi si vedra? In questo caso è meglio chiudere internet per sempre., distruggere tutti i computer e quelli che li hanno costruiti e fare un falò dei televisori e di tutti i media esistenti comprese le stazioni trasmittenti e le antenne.
    • Anonimo scrive:
      Re: quesito
      - Scritto da: Anonimo
      coloro che per curiosità entrano una sola volta
      in quei siti porcaccioni vengono scartati dalle
      inchieste oppure vengono arrestati comunque e
      poi si vedra?Vengon sottoposti ad indagine ; lo stesso vale anche per coloro che non sononmai ientrati in sisti apagamento ma hano avuto il browser che si è collegato ad un sito contenente immagini o link verso siti che contengono immagini speudo pedopornografiche.
      • Anonimo scrive:
        Re: quesito
        si ma a me da quando bazzico su internet non è mai capitato di entrare per sbaglio in un sito pedo
      • Anonimo scrive:
        Re: quesito
        - Scritto da: Anonimo

        Vengon sottoposti ad indagine ; lo stesso vale
        anche per coloro che non sononmai ientrati in
        sisti apagamento ma hano avuto il browser che si
        è collegato ad un sito contenente immagini o link
        verso siti che contengono immagini speudo
        pedopornografiche.scusa ma dalle tue parti c'è il terremoto ?o stai scrivendo col portatile seduto su un pulman che sta percorrendo una strada sterrata ?
    • Anonimo scrive:
      Re: quesito
      - Scritto da: Anonimo
      coloro che per curiosità entrano una sola volta
      in quei siti porcaccioni vengono scartati dalle
      inchieste oppure vengono arrestati comunque e
      poi si vedra? In questo caso è meglio chiudere
      internet per sempre., distruggere tutti i
      computer e quelli che li hanno costruiti e fare
      un falò dei televisori e di tutti i media
      esistenti comprese le stazioni trasmittenti e le
      antenne.Avendo tu un IP dinamico (cioè che cambia ogni volta che ti connetti ad internet) non è possibile per loro a priori stabilire se era la prima volta, la seconda, la terza e così via. Ecco quindi che, "per sicurezza", vengono indagati tutti quanti.Inoltre spesso capita che quei siti hanno centinaia di immagini per pagina, non è quindi facile vedere che alcune di esse ritraggono minori (anche perché spesso si tratta di thumbnails), quindi puoi navigare per diversi minuti su questi siti prima di renderti conto del guaio in cui ti stai cacciando.Per non parlare dei popup (un bacio a Firefox), delle pagine che si aprono automaticamente, ecc.Ecco quindi che anche un innocente che voleva semplicemente divertirsi un po' in maniera del tutto legale può finire male.Se poi ti capita il perito "rinco" che non conosce il suo lavoro (e ce ne sono tanti) allora puoi subito darti per spacciato.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    impossibile
    impossibile, a leggere il troll medio di PI i pedofili si trasformano in santi non appena entrano nella grande rete... e quei byte sono tutti dati casuali per elaborazioni statistiche sul rumore bianco...
    • Anonimo scrive:
      Re: impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      impossibile, a leggere il troll medio di PI i
      pedofili si trasformano in santi non appena
      entrano nella grande rete... e quei byte sono
      tutti dati casuali per elaborazioni statistiche
      sul rumore bianco...Ascolta, che prendano pure tutte le persone che fanno violenza sui bimbi e le buttino in pasto ai coccodrilli africani.Lasciamo anche stare il distinguo fra chi commette il crimine (violentare i bambini) e chi si limita a guardare.Però mi sembra che da queste indagini sono più gli innocenti che ci finiscono male che i colpevoli.Concorderai con me che rovinare la vita a 400 persone per magari trovare 10 colpevoli è piuttosto esagerato (e mi pare le altre indagini simili abbiano dati risultati di questo tipo [comunque parlo per sentito dire]).Ora immagina se vengono a casa tua perché magari... chessò... tuo fratello teenager cui piace scaricare porno a bestia ha scaricato per sbaglio anche roba poco "convenzionale" (del resto non puoi conoscere il contenuto di un file se prima non lo scarichi e a quel punto è già troppo tardi).Questi signori arrivano alle 7, tu sei ancora rincoglionito perché ti hanno buttato giù dal letto, ti rubano tutto il materiale informatico che hai (se è un computer pazienza... ma quando sono magari 5 come i miei?), tutti i tuoi CD, insomma... tutto. Tu magari ci vivi con queste cose... hai tutti i tuoi bravi sorgenti, tutti i backup... tutto rubato. Magari poi non te lo ritornano nemmeno questo materiale perché finito come "dono" al nipote di un magistrato, o magari te lo ritornano dopo qualche anno, vecchio, forse rovinato...Poi ci sono i vicini... che da quel momento in poi ti guarderanno con sospetto. Il tuo nome sarà sbattuto a destra e a manca sui giornali locali, gli amici che si vergognano di conoscerti... ecc.Ti pare bello questo?Cioè, tu, in tutta coscienza... non ti incazzeresti?Se questo accadesse a te, saresti ancora dell'opinione che hai espresso qui sopra?Bye, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: impossibile

        Se questo accadesse a te, saresti ancora
        dell'opinione che hai espresso qui sopra?Sarei della medesima opinione, probabilmente ne avrei una cattiva anche di chi abbia condotto le indagini in quella maniera ma non cambierei idea su chi fa queste cose e chi le fomenta richiedendole.Seriamente, per fare un parallelo se non ci fossero degli impotenti (quindi anche loro persone che soffrono e degne di tutta la nostra solidarietà) che credono che il dente di tigre macinato glielo faccia tirare, credete che sarebbero in tanti a trovare divertente andare a caccia di tigri?Sostituisci tigri a bambini e pedofili (o pedo-oriented) in questo discorso, facendo le debite proporzioni di quello che potrebbe fregarmi di una tigre della malesia e di mio figlio e traine le debite conclusioni.E al fratello taglierei le manine... scaricare tutta quella roba senza passarmela ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: impossibile
          - Scritto da: Anonimo

          Se questo accadesse a te, saresti ancora

          dell'opinione che hai espresso qui sopra?
          Sarei della medesima opinione, probabilmente ne
          avrei una cattiva anche di chi abbia condotto le
          indagini in quella maniera ma non cambierei idea
          su chi fa queste cose e chi le fomenta
          richiedendole.
          Seriamente, per fare un parallelo se non ci
          fossero degli impotenti (quindi anche loro
          persone che soffrono e degne di tutta la nostra
          solidarietà) che credono che il dente di tigre
          macinato glielo faccia tirare, credete che
          sarebbero in tanti a trovare divertente andare a
          caccia di tigri?
          Sostituisci tigri a bambini e pedofili (o
          pedo-oriented) in questo discorso, facendo le
          debite proporzioni di quello che potrebbe
          fregarmi di una tigre della malesia e di mio
          figlio e traine le debite conclusioni.Dimentichi che chi compera la polvere di tigre la paga e i bracconieri hanno il loro bel tornaconto, le foto pedoporno sono scambiate gratuitamente sulla rete e quindi chi produce lo fa soprattutto per il piacere (discutibile) di farlo (trane alcuni siti paganti dove effettivamente il tuo discorso quadra).Quelli che fanno quelle foto lo fanno soprattutto perchè hanno piacere nel farlo e in seguito condividono. Non li fermi sicuramente impedendo alla gente di visionare quelle immagini. Quelli che invece lo fanno per soldi sono pochissimi e quindi non risolveresti il problema. Ti ritroveresti solo le carceri piene da scoppiare di migliaia di pedofili rei di aver scaricato qualche jpg.
          E al fratello taglierei le manine... scaricare
          tutta quella roba senza passarmela ;)
  • Anonimo scrive:
    Quanti bambini salvati?
    400 vite rovinate, anche di ragazzi giovani e giovanissimi che non avranno piu' il coraggio di guardare in faccia neanche i genitori, per salvare realmente quanti bambini?Temo molto pochi, meno di una decina, probabilmente anche meno di 5.Certo se fra quei 5 ci fosse mio figlio di 4 anni...Ma se invece fra i 400 ci fosse mio figlio di 19 anni?????Non si possono colpire 400 persone per salvarne 5.Ve lo immaginate? Attacco terroristico islamico in un teatro (successo davvero in Russia, ricordate?), 405 ostaggi. Lo stato interviene, uccide 400 persone, ne salva 5.Come dovrebbe reagire l'opinione pubblica di fronte ad un massacro del genere? Bene? O forse male?Perche' con la pedopornografia deve essere diverso?Perche' una bravata - perche' scaricare qualche foto pedoporno E' UNA BRAVATA perche' chi lo fa nella stragrande maggioranza dei casi non e' affatto uno stupratore di bambini - perche' una bravata deve costare la vita rovinata?La pena non deve essere commisurata al danno arrecato agli altri?Scaricare un file merita una condanna cosi' grave come la galera, avere un processo, avere il sequestro di materiale, essere sputtanato a vita con genitori amici conoscenti mogli figli?Io non scarico proprio niente dal p2p, non mi interessa, neanche la roba legale, ma cerco di tenere la mente sgombra della voglia di forca della piazza e cerco di ragionare con la mia testa in maniera oggettiva, senza farmi trasportare dalla voglia di sangue e di capro espiatorio come invece fanno altri.E voi ci riuscite?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanti bambini salvati?

      Certo se fra quei 5 ci fosse mio figlio di 4
      anni...
      Ma se invece fra i 400 ci fosse mio figlio di 19
      anni?????Come si fa a paragonare la gravità di una violenza fisica, sessuale e psicologica su un minore con l'esperienza, certamente in qualche misura traumatica, di una perquisizione e citazione in giudizio?Ma le leggiamo le cose che scriviamo?Un poliziotto che attua un sequestro sarebbe da paragonare ad uno schifoso che violenta un bambino perchè anche il sequestro è in qualche misura una esperienza traumatica?Sono perfettamente daccordo che non serva la giustizia sommaria e il sensazionalismo da caccia alle streghe e pro carrierismo che spesso sta dietro queste operazioni E dietro al risalto che gli danno i media, ma sinceramente la tua posizione di "è inutile rovinarne 400 per salvarne 5" mi sembra insostenibile, "rovinare" qualcuno con una perquisizione è un "rovinare" molto diverso da una schifosa violenza carnale su un bambino, quello è molto più "rovinato" del perquisito, il tuo discorso non può reggere.Poi, addossa anche parte delle colpe ai media che sbattono i presunti mostri in prima pagina, creando si una rovina anche maggiore dell'arresto in se!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanti bambini salvati?

        ma bisogna anche tenere
        conto delle vite rovinate a quelli che non hanno
        fatto NIENTE Appunto di quelli parla il thread, il tizio diceva che uno che viene indagato e poi assolto è rovinato allo stesso livello di un bambino che sia stato violentato (BTW: anche il bambino non ha fatto NIENTE per essere violentato, non credi? )Io dissento che una indagine della magistratura svolta su un adulto possa avere lo stesso valore traumatico di una violenza sessuale su un minore, credo che in merito a questo non possano sussistere dubbi tra chi ne discute apertamente, senza avere la consegna di difendere per forza una determinata parte.E poi, è maggiore il trauma dell'indagine o quello di essere sbattuti in prima pagina?Perchè, alla fine questi tread sono guidati da chi vuole demonizzare la magistratura, ma di solito la gente si suicida quando si vede sbattuta in prima pagina dai soliti giornalsti carrieristi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanti bambini salvati?
        - Scritto da: Anonimo

        Certo se fra quei 5 ci fosse mio figlio di 4

        anni...

        Ma se invece fra i 400 ci fosse mio figlio di 19

        anni?????
        Come si fa a paragonare la gravità di una
        violenza fisica, sessuale e psicologica su un
        minore con l'esperienza, certamente in qualche
        misura traumatica, di una perquisizione e
        citazione in giudizio?
        Ma le leggiamo le cose che scriviamo?
        Un poliziotto che attua un sequestro sarebbe da
        paragonare ad uno schifoso che violenta un
        bambino perchè anche il sequestro è in qualche
        misura una esperienza traumatica?
        Sono perfettamente daccordo che non serva la
        giustizia sommaria e il sensazionalismo da caccia
        alle streghe e pro carrierismo che spesso sta
        dietro queste operazioni E dietro al risalto che
        gli danno i media, ma sinceramente la tua
        posizione di "è inutile rovinarne 400 per
        salvarne 5" mi sembra insostenibile, "rovinare"
        qualcuno con una perquisizione è un "rovinare"
        molto diverso da una schifosa violenza carnale su
        un bambino, quello è molto più "rovinato" del
        perquisito, il tuo discorso non può reggere.
        Poi, addossa anche parte delle colpe ai media che
        sbattono i presunti mostri in prima pagina,
        creando si una rovina anche maggiore dell'arresto
        in se!Ok, allora ti propongo una bella retata contro la n'drangheta, arrestiamo e indaghiamo tutti i Sardi. In fondo cosa sono le perquisizioni e le indagini su dei semplici cittadini che hanno il solo "difetto" di essere della stessa regione di criminali che rapiscono e uccidono? Cos'è rovinare un pochettino la vita ci migliaia di persone se è per salvarne centinaia da mesi di sequestro o dalla morte?Poi potremmo attaccarci alla mafia siciliana.
        • Anonimo scrive:
          (ot) Re: Quanti bambini salvati?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Certo se fra quei 5 ci fosse mio figlio di 4


          anni...


          Ma se invece fra i 400 ci fosse mio figlio di
          19


          anni?????

          Come si fa a paragonare la gravità di una

          violenza fisica, sessuale e psicologica su un

          minore con l'esperienza, certamente in qualche

          misura traumatica, di una perquisizione e

          citazione in giudizio?

          Ma le leggiamo le cose che scriviamo?

          Un poliziotto che attua un sequestro sarebbe da

          paragonare ad uno schifoso che violenta un

          bambino perchè anche il sequestro è in qualche

          misura una esperienza traumatica?

          Sono perfettamente daccordo che non serva la

          giustizia sommaria e il sensazionalismo da
          caccia

          alle streghe e pro carrierismo che spesso sta

          dietro queste operazioni E dietro al risalto che

          gli danno i media, ma sinceramente la tua

          posizione di "è inutile rovinarne 400 per

          salvarne 5" mi sembra insostenibile, "rovinare"

          qualcuno con una perquisizione è un "rovinare"

          molto diverso da una schifosa violenza carnale
          su

          un bambino, quello è molto più "rovinato" del

          perquisito, il tuo discorso non può reggere.

          Poi, addossa anche parte delle colpe ai media
          che

          sbattono i presunti mostri in prima pagina,

          creando si una rovina anche maggiore
          dell'arresto

          in se!

          Ok, allora ti propongo una bella retata contro la
          n'drangheta, arrestiamo e indaghiamo tutti i
          Sardi. In fondo cosa sono le perquisizioni e le
          indagini su dei semplici cittadini che hanno il
          solo "difetto" di essere della stessa regione di
          criminali che rapiscono e uccidono? Cos'è
          rovinare un pochettino la vita ci migliaia di
          persone se è per salvarne centinaia da mesi di
          sequestro o dalla morte?

          Poi potremmo attaccarci alla mafia siciliana....La ndrangheta è calabrese ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) Re: Quanti bambini salvati?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Certo se fra quei 5 ci fosse mio figlio di 4



            anni...



            Ma se invece fra i 400 ci fosse mio figlio
            di

            19



            anni?????


            Come si fa a paragonare la gravità di una


            violenza fisica, sessuale e psicologica su un


            minore con l'esperienza, certamente in qualche


            misura traumatica, di una perquisizione e


            citazione in giudizio?


            Ma le leggiamo le cose che scriviamo?


            Un poliziotto che attua un sequestro sarebbe
            da


            paragonare ad uno schifoso che violenta un


            bambino perchè anche il sequestro è in qualche


            misura una esperienza traumatica?


            Sono perfettamente daccordo che non serva la


            giustizia sommaria e il sensazionalismo da

            caccia


            alle streghe e pro carrierismo che spesso sta


            dietro queste operazioni E dietro al risalto
            che


            gli danno i media, ma sinceramente la tua


            posizione di "è inutile rovinarne 400 per


            salvarne 5" mi sembra insostenibile,
            "rovinare"


            qualcuno con una perquisizione è un "rovinare"


            molto diverso da una schifosa violenza carnale

            su


            un bambino, quello è molto più "rovinato" del


            perquisito, il tuo discorso non può reggere.


            Poi, addossa anche parte delle colpe ai media

            che


            sbattono i presunti mostri in prima pagina,


            creando si una rovina anche maggiore

            dell'arresto


            in se!



            Ok, allora ti propongo una bella retata contro
            la

            n'drangheta, arrestiamo e indaghiamo tutti i

            Sardi. In fondo cosa sono le perquisizioni e le

            indagini su dei semplici cittadini che hanno il

            solo "difetto" di essere della stessa regione di

            criminali che rapiscono e uccidono? Cos'è

            rovinare un pochettino la vita ci migliaia di

            persone se è per salvarne centinaia da mesi di

            sequestro o dalla morte?



            Poi potremmo attaccarci alla mafia siciliana.

            ...La ndrangheta è calabrese ;)Oups! Ma in fondo il discorso non cambia, attacchiamo i calabresi.
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) Re: Quanti bambini salvati?
            - Scritto da: Anonimo

            ...La ndrangheta è calabrese ;)

            Oups! Ma in fondo il discorso non cambia,
            attacchiamo i calabresi.Esiste numerose ramificazione in sardegna dove si chiama 'ndrùghètù
        • Anonimo scrive:
          Re: Quanti bambini salvati?

          Ok, allora ti propongo una bella retata contro la
          n'drangheta, arrestiamo e indaghiamo tutti i
          Sardi. (calabresi)imho stai delirando, il tuo paragone leghista reggerebbe solo se in quella retata avessero fermato tutti i possessori di linee telefoniche in quanto "conterranei" dei sospetti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanti bambini salvati?
      - Scritto da: Anonimo
      400 vite rovinate, anche di ragazzi giovani e
      giovanissimi che non avranno piu' il coraggio di
      guardare in faccia neanche i genitori, per
      salvare realmente quanti bambini?0 (zero)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanti bambini salvati?
      anche fosse uno solo ne sara valsa la pena
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanti bambini salvati?
        - Scritto da: Anonimo
        anche fosse uno solo ne sara valsa la penaBravo; ha parlato il forcaiolo di turno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanti bambini salvati?
        - Scritto da: Anonimo
        anche fosse uno solo ne sara valsa la penaHai ragione.Bye, LucaP.S.: Un ultima cosa... che indirizzo hai? Non ti preoccupare, è solo un controllo. Ti mando gli amici vestiti di nero, ti sequestreranno tutto il tuo materiale informatico (e non), verranno a buttarti giù dal letto alle 7 del mattino (del resto il mattino ha l'oro in bocca), sarai additato dai tuoi vicini per, diciamo... i prossimi 10 anni, nessuno si fiderà a farti avvicinare ad un asilo o farti avvicinare ad un ragazzino qualsiasi per altrettanti anni, forse... ma forse... un giorno (fra 2 o 3 anni) ti torneranno persino il materiale che ti hanno sequestrato (vecchio,rovinato naturalmente ed inutilizzabile, ma cosa vuoi... non si può avere tutto). Ma non ti preoccupare, se sei innocente non ti succederà nulla a parte quanto elencato. È per il bene dei bimbi. Non vuoi darmi l'indirizzo? Perché? Hai qualcosa da nascondere?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quanti bambini salvati?
          il mio indirizzo non lo hai perche non avendo scaricato nulla di tutto cio non sono indiziato
          • Anonimo scrive:
            Re: Quanti bambini salvati?
            - Scritto da: Anonimo
            il mio indirizzo non lo hai perche non avendo
            scaricato nulla di tutto cio non sono indiziatoVedi, non me ne frega assolutamente nulla del tuo indirizzo, come certamente non voglio causare problemi né a te né ad altri.La mia, se non lo hai capito, è semplicemente una provocazione per farti capire che non è affatto necessario commettere alcunché di illegale per dover subire quello che queste persone hanno dovuto subire. Infatti tali pratiche di perquisizione e sequestro dei beni viene fatta PRIMA (ovviamente) di stabilire la colpevolezza o l'innocenza dell'individuo.Tu affermi che ne vale la pena, bene, immagina se questa cosa capitasse a te. Saresti ancora convinto che "ne vale la pena"? Io ne dubito fortemente.È facile dire "ne vale la pena" quando tocca agli altri.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Quanti bambini salvati?
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            il mio indirizzo non lo hai perche non avendo

            scaricato nulla di tutto cio non sono indiziato

            Vedi, non me ne frega assolutamente nulla del tuo
            indirizzo, come certamente non voglio causare
            problemi né a te né ad altri.
            La mia, se non lo hai capito, è semplicemente una
            provocazione per farti capire che non è affatto
            necessario commettere alcunché di illegale per
            dover subire quello che queste persone hanno
            dovuto subire. Infatti tali pratiche di
            perquisizione e sequestro dei beni viene fatta
            PRIMA (ovviamente) di stabilire la colpevolezza o
            l'innocenza dell'individuo.

            Tu affermi che ne vale la pena, bene, immagina se
            questa cosa capitasse a te. Saresti ancora
            convinto che "ne vale la pena"? Io ne dubito
            fortemente.
            È facile dire "ne vale la pena" quando tocca agli
            altri.

            Bye,
            Lucaconcordo:siam tutti finocchi col culo degli altriper fare un paragone poco felice, visto l'argomento
          • Anonimo scrive:
            Re: Quanti bambini salvati?
            - Scritto da: Anonimo
            concordo:
            siam tutti finocchi col culo degli altri
            per fare un paragone poco felice, visto
            l'argomentoAvresti però potuto trovare un esempio un po' più decente imo...Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Qui si rovina la vita alle persone
    leggendo l'articolo emerge x stessa ammissione delle forze del ordine che molti di questi incoscienti...scaricavano x curiosita,perversione o per provare emozioni forti...discutibile e deprecabile la loro azione....ma resta il fatto che con questi sequestri senza nessun tipo di valutazione a priori si va a rovinare totalmente la vita di questa persone...carriera,amicizie etc...basterebbe nei casi piu leggeri una lettera di convocazionenon un assalto alle 5 6 di mattina come criminali...ma si sa e' fico sbandierare in tv...100 indagati..mille pc presi.... etc..c'e da dire che ormai internet e' diventato uno schifo sia x i contenuti sia x la censura e la voglia evidente di controllare ogni ns.azione....
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui si rovina la vita alle persone
      ...Nell'insieme, le polizie che lavorano sul caso hanno sequestrato 236 computer, 123 hard disk esterni e migliaia tra CD, DVD, VHS, schede di memoria e via dicendoovviamente dentro c'è tutta roba pedo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui si rovina la vita alle persone
        Sicuramente. Come qualche tempo fa ho sentito al telegiornale che in una operazione simile era stato sequestrato "persino un rullino fotografico".Lasciando pensare che ci fosse chissa' quali porcate in quel rullino.Invece ovviamente e' stato sequestrato semplicemnete perche' sequestrano tutto! Qualunque media ci sia in casa. Hard disk, floppy, cd rom, dvd, videocassette, rullini, memorie delle videocamere e fotocamere digitali ecc.Io ho una macchina fotografica tradizionale con dentro il rullino (mai usato in realta'). Scommetto che se mi vengono in casa (visto che da quello che ho capito da passati interventi sul forum puo' capitare a tutti, anche a chi non c'entra assolutamente nulla) mi sequestrano tutto rullino compreso e finisco in prima pagina come "quello a cui e' stato sequestrato perfino un rullino fotografico!".......Che schifo l'italia..........
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui si rovina la vita alle persone
          - Scritto da: Anonimo
          Sicuramente. Come qualche tempo fa ho sentito al
          telegiornale che in una operazione simile era
          stato sequestrato "persino un rullino
          fotografico".
          Lasciando pensare che ci fosse chissa' quali
          porcate in quel rullino.
          Invece ovviamente e' stato sequestrato
          semplicemnete perche' sequestrano tutto!
          Qualunque media ci sia in casa. Hard disk,
          floppy, cd rom, dvd, videocassette, rullini,
          memorie delle videocamere e fotocamere digitali
          ecc.
          Io ho una macchina fotografica tradizionale con
          dentro il rullino (mai usato in realta').
          Scommetto che se mi vengono in casa (visto che da
          quello che ho capito da passati interventi sul
          forum puo' capitare a tutti, anche a chi non
          c'entra assolutamente nulla) mi sequestrano tutto
          rullino compreso e finisco in prima pagina come
          "quello a cui e' stato sequestrato perfino un
          rullino fotografico!".......SI. i mandati di sequestro prevedono che venga sequestrato TUTTO cio che possa contenere immaigni e altre informazioni utili all'indagine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Sicuramente. Come qualche tempo fa ho sentito al

            telegiornale che in una operazione simile era

            stato sequestrato "persino un rullino

            fotografico".

            Lasciando pensare che ci fosse chissa' quali

            porcate in quel rullino.

            Invece ovviamente e' stato sequestrato

            semplicemnete perche' sequestrano tutto!

            Qualunque media ci sia in casa. Hard disk,

            floppy, cd rom, dvd, videocassette, rullini,

            memorie delle videocamere e fotocamere digitali

            ecc.

            Io ho una macchina fotografica tradizionale con

            dentro il rullino (mai usato in realta').

            Scommetto che se mi vengono in casa (visto che
            da

            quello che ho capito da passati interventi sul

            forum puo' capitare a tutti, anche a chi non

            c'entra assolutamente nulla) mi sequestrano
            tutto

            rullino compreso e finisco in prima pagina come

            "quello a cui e' stato sequestrato perfino un

            rullino fotografico!".......

            SI. i mandati di sequestro prevedono che venga
            sequestrato TUTTO cio che possa contenere
            immaigni e altre informazioni utili all'indagine.A me non hanno sequestrato la fotocamera ma l'hanno voluta visionare dal display, poi ovviamente mi hanno detto ci scusi per il disturbo falso allarme.Ogni volta che è presente un bisticcio in famiglia i miei genitori non perdono l'occasione di rinfacciarmelo pur essendo innocente. Capite qual è la violenza dello stato?!Io preferisco che ci siano più pedofili che visionano foto pedofile su internet piuttosto che perquisizioni ingiuste che rovinano la vita alla gente (o gliela incasinano non poco per anni)
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone

            A me non hanno sequestrato la fotocamera ma
            l'hanno voluta visionare dal display, poi
            ovviamente mi hanno detto ci scusi per il
            disturbo falso allarme.
            Ogni volta che è presente un bisticcio in
            famiglia i miei genitori non perdono l'occasione
            di rinfacciarmelo pur essendo innocente. Capite
            qual è la violenza dello stato?!

            Io preferisco che ci siano più pedofili che
            visionano foto pedofile su internet piuttosto che
            perquisizioni ingiuste che rovinano la vita alla
            gente (o gliela incasinano non poco per anni)io quoto, senza aggiungere altro, perche' ho la sensazione che prima o poi arriveranno ad indagare anche chi scrive su questo forum (a meno che non si scriva:"ammazziamoli tutti!"). la liberta' di opinione in italia non esiste piu'. io sono convinto che elementi dell'opposizione siano a conoscenza di queste indagini "fasulle", ma non dicono niente perche' altrimenti dai mass media del governo, o quelli controllati dal governo, sarebbero etichettati come favoreggiatori della pedofilia. non credete?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui si rovina la vita alle persone

      non un assalto alle 5 6 di mattina come criminali...Infatti, io so che la perquisizione in abitazione non può iniziare prima delle 7 o dopo le 20, salvo casi urgenti e disposizione scritta dell'Autorità Giudiziaria.Visto e considerato che la perquisizione viene effettuata uno o due anni dopo il compimento del reato, non vedo dove sia questa "urgenza"; penso che vengano all'alba proprio per non dare la possibilità di avvalersi di un avvocato, del quale devono peraltro attendere l'arrivo.
      Invece ovviamente e' stato sequestrato semplicemnete perche' sequestrano tutto! Qualunque media ci sia in casaPer il sequestro devono esclusivamente portare via il corpo del reato, cose pertinenti al reato e ciò che è riconducibile al reato configurabile. Cioè, se ti contestano il reato di aver scaricato da internet, si possono prendere hard disk, floppy, cd rom e memoriette rimovibili, sempre che contengano il materiale illegale, e non attaccarsi a telecamere, macchine fotografiche, proiettori per diapositive, lettori dvd, rullini, vhs,etc.Se ti vogliono sequestrare "tutto", facciamo i bastardi e chiamiamo allora la "concorrenza", il 112 o 113 a seconda di chi ti fa la perquisizione e diciamo che uomini armati si sono introdotti in casa tua e ti stanno svaligiando l'appartamento. Si arrangeranno tra loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui si rovina la vita alle persone
      sbagliato, questa è gente stupida che si è voluta rovinare la vita
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui si rovina la vita alle persone
        - Scritto da: Anonimo
        sbagliato, questa è gente stupida che si è voluta
        rovinare la vitaAffermi questo perché li conosci uno per uno?Bye, Luca
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui si rovina la vita alle persone
          - Scritto da: Segfault
          Affermi questo perché li conosci uno per uno?

          Bye,
          Lucaè un dato di fatto
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            è un dato di fattoIo non lo vedo come tale, perché dici che è un dato di fatto?Bye, LucaP.S.: Certo che però dovrebbero pagarmi... è quasi un lavoro a tempo pieno quello di rispondere sui forum a tono a tutti i provocatori. In particolare su questi argomenti... non mi sono ancora ripreso dal duro lavoro di ieri...Alla redazione di PI, su ragazzi, avanti... io creo partecipazione, creo affluenza, creo business! Non me lo merito un incentivo? ;)==================================Modificato dall'autore il 18/03/2005 19.34.45
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            è un dato di fatto

            Io non lo vedo come tale, perché dici che è un
            dato di fatto?
            L'Italia è proprio il paese dei frignoni : prima si riempie la cartella condivisione di giga d'immagini pedopornografiche e poi ci si lamenta che la polizia ci ha rovinato la vita.. Non era meglio pensarci prima ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            L'Italia è proprio il paese dei frignoni : prima
            si riempie la cartella condivisione di giga
            d'immagini pedopornografiche e poi ci si lamenta
            che la polizia ci ha rovinato la vita..
            Non era meglio pensarci prima ?Come fai a sapere che queste (quante? 400?) 400 persone hanno "giga d'immagini pedopornografiche"?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            L'Italia è proprio il paese dei frignoni : prima

            si riempie la cartella condivisione di giga

            d'immagini pedopornografiche e poi ci si lamenta

            che la polizia ci ha rovinato la vita..

            Non era meglio pensarci prima ?

            Come fai a sapere che queste (quante? 400?) 400
            persone hanno "giga d'immagini
            pedopornografiche"?

            Bye,
            Lucacosa dice la legge ?è reato diffonderne una ?allora chi lo ha fatto si è rovinato la vita da solo, inutile dare la colpa ai poliziotti cattivoni che arrivano a casa senza avvisare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            cosa dice la legge ?
            è reato diffonderne una ?
            allora chi lo ha fatto si è rovinato la vita da
            solo, inutile dare la colpa ai poliziotti
            cattivoni che arrivano a casa senza avvisare...Come fai a riconoscere il contenuto di un file con un nome del tipo "FIGONA CHE LA DA A TUTTI GRANDI MEDI BELLI E BRUTTI.MPG" se non lo scarichi?Ti rendi conto che mentre scarichi lui fa anche l'upload?Ti rendi conto che magari hai messo il PC a scaricare sta roba la notte per visionarla il giorno successivo e intanto è ancora in upload?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault
            Come fai a riconoscere il contenuto di un file
            con un nome del tipo "FIGONA CHE LA DA A TUTTI
            GRANDI MEDI BELLI E BRUTTI.MPG" se non lo
            scarichi?
            Ti rendi conto che mentre scarichi lui fa anche
            l'upload?
            Ti rendi conto che magari hai messo il PC a
            scaricare sta roba la notte per visionarla il
            giorno successivo e intanto è ancora in upload?

            Bye,
            Lucabasterebbe prendere la buona abitudine di avvisare la polizia postale di quello che è successo, magari si fa anche una buona azione e si aiuta un bambinoma invece siamo in Italia, si sta zitti e si piange perchè la colpa è sempre degli altri, che sono tanto cattivi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo[CUT]Bene, facciamo quest'altra supposizione. Hai un teenager in casa o comunque non sei l'unica persona in casa ad usare Internet.Un giorno arrivano sti tizi a casa tua e tu manco sai perché. Poi scopri che sono arrivati a casa semplicemente perché tuo figlio o l'altra persona, senza volerlo, ha scaricato questo genere di materiale e non te l'ha detto perché magari si vergognava o non ha ritenuto l'evento sufficentemente grave da avvertirti, "una cancellata e via".Come la mettiamo ora?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo
            [CUT]

            Bene, facciamo quest'altra supposizione. Hai un
            teenager in casa o comunque non sei l'unica
            persona in casa ad usare Internet.
            Un giorno arrivano sti tizi a casa tua e tu manco
            sai perché. Poi scopri che sono arrivati a casa
            semplicemente perché tuo figlio o l'altra
            persona, senza volerlo, ha scaricato questo
            genere di materiale e non te l'ha detto perché
            magari si vergognava o non ha ritenuto l'evento
            sufficentemente grave da avvertirti, "una
            cancellata e via".

            Come la mettiamo ora?Adesso ti risponde così: "la polizia è bella e buona, i giudici sono tutti imparziali, l'Italia è un paese meraviglioso e Hitler e Mussolini erano due brave persone. Tu che ti fai queste seghe mentali qualcosa di male devi averlo commesso e finirai nell'inferno degli squartati vivi".E a giudicare dal suo modo di pensare (vabbè chiamiamolo pensare...), non ci starebbe male se dicesse pure "Noi siamo i Borg. Verrete assimilati. La resistenza è futile".
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            erano due brave persone. Tu che ti fai queste
            seghe mentali qualcosa di male devi averlo
            commesso e finirai nell'inferno degli squartati
            vivi".LOL. Ma io HO fatto qualcosa di male nel mio passato, anzi... ho fatto diverse cose di male nel mio passato. Ma c'era un tizio mi pare che un giorno, da qualche parte, disse: "chi è senza peccato scagli la prima pietra". Nonostante ci siano diverse questioni su cui io e questo tizio siamo in assoluto disaccordo devo dire che ha avuto, ogni tanto, opinioni che mi piacciono, specie se si considera l'epoca di forcaioli in cui viveva.
            E a giudicare dal suo modo di pensare (vabbè
            chiamiamolo pensare...), non ci starebbe male se
            dicesse pure "Noi siamo i Borg. Verrete
            assimilati. La resistenza è futile".hehehe in effetti me lo aspettavo da un momento all'altro ;)Ciao, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault

            erano due brave persone. Tu che ti fai queste

            seghe mentali qualcosa di male devi averlo

            commesso e finirai nell'inferno degli squartati

            vivi".E un altra cosa che ho sempre voluto chiedere, avendo io sulla coscienza diversi peccati che occupano diversi gironi dell'inferno, mi piacerebbe sapere come si organizzeranno per il mio alloggio. Mi trasferiscono un giorno si ed uno no da un girone all'altro? Ne fanno uno tutto per me? Esiste un "girone degli indecisi"? Un "girone Vari ed Eventuali"?Vabbé, chissà se hanno Internet...Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Segfault
            LOL. Ma io HO fatto qualcosa di male nel mio
            passato, anzi... ho fatto diverse cose di male
            nel mio passato. Anche se devo dire che questo tizio: http://www.savetoby.com/mi batte di gran lunga.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Segfault
            Adesso ti risponde così: "la polizia è bella e
            buona, i giudici sono tutti imparziali, l'Italia
            è un paese meraviglioso e Hitler e Mussolini
            erano due brave persone. Tu che ti fai queste
            seghe mentali qualcosa di male devi averlo
            commesso e finirai nell'inferno degli squartati
            vivi".
            Hitler e Mussolini ?Cosa diavolo c'entrano Hitler e Mussolini ?I giudici potranno anche essere parziali e le forze dell'ordine potranno commettere degli errori e degli abusi MA BISOGNA PROVARLO.Questo è un concetto molto caro anche ai liberali ed ai comunisti.Hitler e Mussolini....ma che c**** dici.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Segfault

            Adesso ti risponde così: "la polizia è bella e

            buona, i giudici sono tutti imparziali, l'Italia

            è un paese meraviglioso e Hitler e Mussolini

            erano due brave persone. Tu che ti fai queste

            seghe mentali qualcosa di male devi averlo

            commesso e finirai nell'inferno degli squartati

            vivi".



            Hitler e Mussolini ?
            Cosa diavolo c'entrano Hitler e Mussolini ?
            I giudici potranno anche essere parziali e le
            forze dell'ordine potranno commettere degli
            errori e degli abusi MA BISOGNA PROVARLO.Esatto, per loro bisogna provarlo, ma per i pedofili è sufficiente il sospetto e poi, in galera! Giusto?
            Questo è un concetto molto caro anche ai liberali
            ed ai comunisti.
            Hitler e Mussolini....ma che c**** dici.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            basterebbe prendere la buona abitudine di
            avvisare la polizia postale di quello che è
            successo, magari si fa anche una buona azione e
            si aiuta un bambino
            ma invece siamo in Italia, si sta zitti e si
            piange perchè la colpa è sempre degli altri, che
            sono tanto cattivi....Intanto ti consiglio un buon psicologo, ti saprà aiutare a fugare le tue fobie da tutti questi pedofilacci brutti e cattivi solo perchè l'ha detto uno in divisa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            non so il caso specifico e non mi esprimo, se
            entro in un sito porno e ci scopro immagini
            pedopornografiche denuncio il sito alla polizia
            postale
            semplice no ?E se nel sito porno ci trovo un immagine di una ragazza di 20 anni (magari asiatica che sembrano più giovani di quello che sono in realtà) ma che potrebbe sembrare di averne 15 o 16 come la mettiamo??Che fai?! Prima di fare la denuncia chiami il perito??
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            non so il caso specifico e non mi esprimo, se

            entro in un sito porno e ci scopro immagini

            pedopornografiche denuncio il sito alla polizia

            postale

            semplice no ?

            E se nel sito porno ci trovo un immagine di una
            ragazza di 20 anni (magari asiatica che sembrano
            più giovani di quello che sono in realtà) ma che
            potrebbe sembrare di averne 15 o 16 come la
            mettiamo??
            Che fai?! Prima di fare la denuncia chiami il
            perito??
            denuncerei a prescindere.Non si sa mai e una denuncia serve a pararti l fondoschiena.giudichino i periti della polizia le età delle ragazze
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo
            denuncerei a prescindere.
            Non si sa mai e una denuncia serve a pararti l
            fondoschiena.
            giudichino i periti della polizia le età delle
            ragazzeLOL. Questo tipo di ragionamento mi ricorda tanto il ragionamento dei "bravi cittadini" dell'epoca nazista/fascista quando denunciare un ebreo era "un dovere dei cittadini". Non mi pare però che questo genere di comportamento cieco e da "pecoroni" abbia prodotto ottimi risultati allora, non vedo proprio perché dovrebbe produrne di buoni ora. Ma del resto il mondo è pieno di "bravi cittadini", sempre pronti a causare danni agli altri nonappena qualcuno sgarra. Per fortuna oltre ai "bravi cittadini" ci sono anche cittadini "con un proprio cervello" che sono persino in grado di decidere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato senza che sia qualcun'altro a dirglielo e persino violare la legge se questo si rende necessario se una legge è palesemente ingiusta o se il danno arrecato non è misurato al crimine commesso. Peccato ce ne fossero così pochi all'epoca nazista... chissà quanti innocenti si sarebbero salvati.Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone

            giudichino i periti della polizia le età delle ragazzeDalla foto?L'unico metodo per scoprire l'età reale di una persona è fare l'esame radiografico delle ossa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui si rovina la vita alle persone
            - Scritto da: Anonimo

            giudichino i periti della polizia le età delle
            ragazze

            Dalla foto?
            L'unico metodo per scoprire l'età reale di una
            persona è fare l'esame radiografico delle ossa.Oppure possono recarsi in estremo oriente e chiedegli la carta d'identià.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui si rovina la vita alle persone

      la perquisizione viene effettuata uno o due anni dopo il compimento del reatoIo credevo che agissero tempestivamente, se le indagini sono così lunghe, chi è in cattiva fede puo spargere il materiale a macchia d'olio o farlo sparire in tempo.
  • Anonimo scrive:
    Bene!!!
    Sono queste le cose da fare e non perdere tempo a difendere gli interessi delle stramiliardarie major amiche di urbani.
Chiudi i commenti