Russia, gli emo minacciano la nazione

Si stanno discutendo dei provvedimenti nei confronti dei siti internet che contribuiscono a diffondere la sottocultura emo. Per gli autori di una proposta di legge è una moda pericolosa, un fenomeno da estirpare dalla gioventù russa

Roma – Tempi duri per le frangette sbilenche e i volti emaciati russi: nella Duma sta fermentando una proposta di legge che mira a estirpare dal web e dalla gioventù russa la sottocultura emo . Non di sola musica si tratta, avvertono dalle istituzioni: si tratta di “una moda giovanile pericolosa” che si trasmette con l’ausilio del web, va contrastata con un intervento radicale che si riverberi anche in rete.

Non di sola musica si tratta, avvertono dalla Duma di Stato: nel testo della proposta di legge contrassegnata come “Strategia Governativa nella Sfera dell’Educazione Spirituale ed Etica”, ottenuta da The Moscow Times , si taccia il trend di essere un'”ideologia negativa” che può spingere i giovani sull’orlo del suicidio, una moda che non può che peggiorare la “crisi etica e spirituale” che disorienta la gioventù del Cremlino.

Poiché la sottocultura emo è dilagata attraverso la rete fino a diventare, spiegano gli autori della proposta, “un pericolo per la società”, si agirà anche sulle propaggini emo della rete. Non è dato sapere come e in che termini intendano operare i legislatori, ma l’obiettivo è cristallino: “Fare in modo che nel 2020 ci sia ancora qualcuno qualcuno in grado di governare Mosca”.

Ma non è solo la Russia a temere per l’integrità dei propri giovani: nei mesi scorsi un’ interrogazione parlmentare dell’onorevole Antonio De Poli ha richiamato l’attenzione sulla “pericolosa moda lanciata tra gli adolescenti dagli Emo una sorta di tribù che on-line esalta l’autolesionismo”. “Lo Stato – avvertiva De Poli – non può rimanere indifferente e permettere che su internet, ad oggi il mezzo di comunicazione più usato dagli adolescenti, sia possibile accedere a contenuti così distruttivi e diseducativi”. Per questo motivo auspicava un “sollecito oscuramento” della dissacrante pagina di Nonciclopedia dedicata al fenomeno emo. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabio scrive:
    Uno compra PC di marca...
    ...pensando di evitare certi problemi e invece...Personalmente ho avuto un problema grave con la schedina wi-fi Intel su un laptop Dell che le due case in questione ci hanno messo mesi a risolvere...http://donniblog.blogspot.com/2007/09/il-pc-nuovo-non-mi-sta-dando.html
  • dominus scrive:
    il mio non presenza problemi
    Il mio xps m1530 combrato agli inizi di luglio non mi ha dato mai problemi...Dite che dovrei aggiornare ugualmente ????Grazie.
  • powersimon scrive:
    Un po' di chiarezza in più...
    Non si tratta solo di Dell, e non è un problema risolvibile con una patch. I Chip G84 e G86 di Nvidia sono difettosi.Qui sotto qualche chiarimento e un po' di informazioni normalmente celate: :)http://www.theinquirer.it/2008/07/28/dieci_notebook_dell_hanno_gpu_nvidia_difettose.html
  • anonimo scrive:
    acer
    io ho lo stesso tipo di problema su un acer aspire 5520, ma contattando l'assistenza tecnica non sembravano sapere nulla di questo problema.. in settimana lo devo portare al centro riparazioni, speriamo in bene
    • DarkSchneider scrive:
      Re: acer
      - Scritto da: anonimo
      io ho lo stesso tipo di problema su un acer
      aspire 5520, ma contattando l'assistenza tecnica
      non sembravano sapere nulla di questo problema..
      in settimana lo devo portare al centro
      riparazioni, speriamo in
      bene guarda sul 5520 non so dirti nulla di preciso. Con il 5920 i problemi di surriscaldamento sono frequenti. Gli ultimi bios avevano mitigato il problema e anche i driver nVidia aggiornati. Che scheda video monta il tuo pc?
      • anonimo scrive:
        Re: acer
        Il pc monta una 8400G M, so che non è il massimo della vita, ma almeno che non si inchiodi.Ho scaricato dal sito NVIDIA una piccola app per monitorare la temperatura, e nel giro di 10 min dall'accensione arriva a 75 gradi..Il problema è che si inchioda anche a freddo, ma solo quando guardo dei filmati.Ho provato a giocare con vari giochi, ma non si è mai inchiodato. fai partire un video e..PAM!!!speriamo che in assistenza mi diano buone notizie, anche se viste le esperienze...mah..
    • rief scrive:
      Re: acer
      Io ho un problema simile con l'acer 5920G che scalda un pacco. Tra l'altro uso linux e la nvidia fa ottimi drivers per linux :D
      • DarkSchneider scrive:
        Re: acer
        - Scritto da: rief
        Io ho un problema simile con l'acer 5920G che
        scalda un pacco. Tra l'altro uso linux e la
        nvidia fa ottimi drivers per linux
        :DDipende ovviamente da che versione! Io ho un modello con penryn e la 9500 (che poi è una 8600 GT con la parte termica notevolmente ottimizzata).Devo ammettere che non sia esattamente un frigorifero ma non scalda più del mio vecchio Centrino (in normal use). Poi il 5920G ha tutta la parte di dissipazione progettata un po' alla membro di segugio. Decisamente deficitaria, e dire che sarebbe bastato allargare un po' le feritoie dell'aria per scoprire di più la ventola!
Chiudi i commenti