Russia, Partito Pirata cerca nome

I vertici locali della nota fazione politica dovranno pensare ad un nuovo battesimo. Colpa di un termine troppo ambiguo, che potrebbe essere associato ad attività criminose. Così ha deciso un tribunale di Mosca

Roma – Pirrate Party of Russia e Pira7e Party of Russia . Sono questi i nuovi nomi ipotizzati da Pavel Rassudov, attuale chairman del Partito Pirata in terra russa. Modalità certo curiose per rinominare la versione locale della nota fazione politica, tuttavia necessarie per soddisfare un’esplicita richiesta da parte di un giudice di Mosca.

Il Pirate Party of Russia – questa la traduzione ufficiale in inglese – non potrà infatti essere riconosciuto ufficialmente, non con questa etichetta definita di stampo criminoso. A deciderlo era già stato il ministero russo di Giustizia, per evitare pericolosi fraintendimenti legati al termine “pirata” .

Parziale rassegnazione da parte dello stesso Rassudov, che sul suo blog ha sottolineato come i principi e gli ideali del partito rimarranno ovviamente gli stessi. Il chairman ha dunque chiesto a giornalisti e al pubblico di continuare a chiamare il partito pirata russo con il suo nome originario . Al di là di rigidi schemi burocratici. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sprocati Denise scrive:
    Propuesta indecente di Romeo
    Propuesta indecente di romeo
  • aglo scrive:
    problemi con songr
    Ho istallato songr perchè consigliato da molti utenti ma non riesco a scaricare musica: quando vado in ricerca della canzone esce un avviso che mi avverte che l'operazione non è riuscita e di controllare la connessione a internet (cosa che funziona benissimo). Io uso Xp sp3. qualcuno mi sa aiutare? Grazieaglo1952@tiscali.it
Chiudi i commenti