Sagem condirà le SIM col GPS

Sagem condirà le SIM col GPS

Le nuove schede telefoniche permetteranno di localizzare al meglio le chiamate di SOS. Ma saranno utili anche per altri servizi, come la navigazione satellitare
Le nuove schede telefoniche permetteranno di localizzare al meglio le chiamate di SOS. Ma saranno utili anche per altri servizi, come la navigazione satellitare

Sagem ha di recente annunciato una partnership ufficiale con BlueSky Positioning , azienda che opera nel settore dello sviluppo di soluzioni GPS per produrre schede SIM dotate di chip A-GPS .

una SIM I nuovi dispositivi saranno quindi dotati di un modulo A-GPS che consentirà di localizzare con più facilità l'esatta posizione del telefonino: una possibilità che potrebbe rivelarsi molto utile nel rintracciare chi effettua una chiamata verso i numeri di emergenza. Attualmente non sono trapelate molte notizie, ma le nuove SIM dovrebbero poter operare sui sistemi Symbian e Windows Mobile.

Ma non solo: “L'idea è quella di incorporare un ricevitore GPS e un'antenna nella SIM card per consentire agli operatori di telefonia mobile di rilasciare nuove applicazioni senza dover affrontare la necessità di cambiamenti in termini di hardware o software” dichiara Risto Savolainen, CEO di BlueSky Positioning . Per le nuove SIM, Sagem ha deciso di affidarsi all'azienda britannica che ha presentato un prototipo di SIM dotata di ricevitore GPS già nel 2007 .

Una volta sviluppata al meglio la tecnologia, verranno anche implementati diversi servizi tra cui quello di navigazione satellitare, videogame e servizi di ricerca. (V.G.)

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 11 2008
Link copiato negli appunti