Salta il lucchetto sugli hard disk

Volevano imporre il CPRM e bloccare gli hard disk, imponendo limiti all'archiviazione. Ora il rischio della censura hardware sembra allontanarsi ma il pericolo che il lucchetto torni a chiudersi, ATA o non ATA, rimane in agguato


Web – Qualche mese fa sulla Rete emersero con clamore i piani dell’industria dello storage per integrare nell’hardware degli hard drive un nuovo schema di protezione dei diritti d’autore chiamato Content Protection for Recordable Media (CPRM). Un “lucchetto digitale” ai contenuti registrabili su disco rigido che ha suscitato l’indignazione delle associazioni degli utenti e di quelle che si battono per le libertà digitali.

Questo sistema, a cui Punto Informatico ha dedicato un articolo approfondito , fu proposto dal 4C (consorzio formato da IBM, Intel, Matsushita e Toshiba) al NCTIS (National Committee for Information Technology Standards): l’obiettivo iniziale era quello di far integrare le specifiche del CPRM in quelle dell’imminente nuova versione dello standard ATA, il protocollo utilizzato dai dischi fissi ad interfaccia IDE per personal computer.

Le informazioni provenienti dal 4C sono state per lungo tempo confuse e contrastanti. Alcuni suoi rappresentanti sostennero che il CPRM avrebbe riguardato solo i dispositivi di memoria rimovibili e le flash memory card, ma questo contrastava con le azioni di fatto e con le proposte inserite nella prima bozza presentata al NCTIS: in particolare non si capiva la necessità di integrare queste specifiche nello standard ATA, quando la stragrande maggioranza dei dispositivi rimovibili utilizza in realtà il protocollo ATAPI.

Dopo mesi di proteste da parte di consumatori e organizzazioni per la libertà in Rete, che accusavano il nuovo standard di rappresentare un grosso pericolo per i diritti degli utenti, ieri The Register ha riportato la notizia secondo cui il comitato tecnico T.13 del NCTIS starebbe per approvare una versione “rivista e corretta” della bozza preliminare presentata a suo tempo dal 4C.

Con questa seconda bozza la 4C dichiara ora espressamente che il meccanismo di protezione CPRM verrà applicato solamente ai dispositivi rimovibili. Un compromesso?


Dalle FAQ appena pubblicate sul CPRM dal comitato T.13, si legge che “4C non ha mai proposto che il CPRM venisse incluso nello standard ATA/ATAPI”. In verità, come si è fatto notare anche in precedenza, ci sono diversi documenti, fra cui il “Content Protection for Recordable Media (CPRM) Proposal” dello scorso ottobre, che smentiscono questa dichiarazione e rendono evidenti le intenzioni originarie del 4C. Non a caso il CPRM si è trasformato ben presto in un “caso” ed è rimbalzato su quasi tutte le maggiori testate elettroniche del settore.

Se ora il 4C ha parzialmente fatto marcia indietro, lo si deve molto probabilmente all’attenzione che i media hanno dedicato alla questione, una conferma di come la Rete sia capace di far venire a galla e poi amplificare fatti di cui gli utenti, fino a qualche anno fa, sarebbero stati messi al corrente soltanto a cose fatte.

Secondo alcuni analisti il 4C “ci avrebbe provato” ed ora, con diplomazia, cercherebbe di limitare i danni e cercare di far passare il CPRM almeno per i dispositivi rimovibili, un mercato che nel prossimo futuro acquisterà un’importanza non secondaria per l’archiviazione e lo scambio di contenuti multimediali. C’è dunque da credere che la battaglia fra consumatori e industria del settore non finirà qui.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E brava Edi&Sons!!!.
    E bravi!! Nessuna Autorità compresa la classe dei Giornalisti interviene per mettere in risalto questa "TRUFFA"; per la legittimità dei contribuenti Italiani che hanno versato soldi anticipati con "tasse" (IVA) e dovrebbero essere tutelati senza bisogno di aggravarsi di ulteriori spese per la prassi burocratica e legale.C'E' UN CONTRATTO CHE PARLA CHIARO!!NON E' SUFFICIENTE?? affinchè intervengano a far cessare immediatamente "questa oscenità".
  • Anonimo scrive:
    MA SE MI SOSPENDONO IL SERVIZIO MI RIMBORSANO?
    EH?OPPURE DECIDONO LORO QUANDO E COME TOGLERMI IL SERVIZIO....SI STA SOLO ALLE LORO REGOLE?
  • Anonimo scrive:
    HO PAGATO X 24 ORE E CI STO 24 ORE!
    E SE SOSPENDI IL SERVIZIO ANCHE A ME MI RIMBORSI!
    • Anonimo scrive:
      Re: HO PAGATO X 24 ORE E CI STO 24 ORE!
      Ah Piero ma davvero con 1600 lire al giorno hai il coraggio di dire che hai pagato per 24 ore?Ma hai un cervello o cosa nella testa?MAH- Scritto da: PIERO
      E SE SOSPENDI IL SERVIZIO ANCHE A ME MI
      RIMBORSI!
  • Anonimo scrive:
    ma fatemi capire...
    qual'è il problema delle porte? Io il modem ISDN l'ho pagato 113.000 lire.Quanto volete che costi a un fornitore che ne compra migliaia? 20, 30.000 lire?Quindi l'ammortizzano in 15 giorni la porta per il cliente...E allora perché non se la giocano diversamente...Perché non calcolano il consumo se è quello che crea problemi?Perché altrimenti possono chiedermi di comprargli io il modem e che poi non sfottano più... oppure dopo X tempo potrebbero diminuirmi la banda...Infine... non possono non aver fatto degli studi sull'utilizzo... Non è possibile che imprese che fatturano migliaia di miliardi si tirano indietro dopo pochi mesi perché non sapevano che la gente si attacca...Dev'esserci qualcos'altro...mumble mumble...
  • Anonimo scrive:
    A GALACTICA CODACONS FA BENE, E NOI INSISTIAMO
    Osservo, che quando c'è aria di tempesta ( vedi EDI&SONS e flat in generale ), quando inizia a muoversi il CODACONS, e magari dopo qualche tribunale, il servizio offerto da GALACTICA inizia ad essere all'altezza delle 70.000 lire al mese che si spendono.Dopo la tempesta di Natale, il servizio di GALACTICA ha funzionato bene per circa 18-20 giorni ( tempo giusto per sedare gli animi ), VEDIAMO ORA QUANTO POTRA' DURARE, visto che molti utenti ne hanno ormai le palle strapiene, e che il servizio FLAT-RATE, dall'Inghilterra alla Germania, per arrivare all'Italia, è dimostrato che è fallito ovunque e che non funziona anche perchè, si scopre ora, non può funzionare.Non lasciamoci ingannare ancora da chi ci ha già ingannati; GALACTICA cercherà di metterci una pezza momentanea. Scriviamo e-mail a CODACONS di protesta, CHIEDIAMO L'INTERRUZIONE DELL'ABBONAMENTO PER CHI LO DESIDERASSE, E FACCIAMOCI RIMBORSARE I NOSTRI SOLDI SPESI FINO AD ORA E MAL RIPAGATI dal servizio che ci ha dato GALACTICA.
  • Anonimo scrive:
    Edisons diffama Telecom ma non la paga :
    ecco un'ipotesi molto vicina alla realtà!"si Edisons non paga Telecom: tecnicamente ha una spiegazione credibile: Edison paga a Telecom per un abbonamento che le consente di scaricare tramite linea Adsl un traffico mensile di soli 1,5GByte, superata questa soglia paga 80 lire ogni mega in più! considerando che ogni utente in circa 20 minuti scarica 5 Mega il conto è presto fatto considerando che Edisons ha circa 7.000utentigli è arrivata una bolletta talmente alta che in 60 gg. (tempo Max concesso da Telecom per i pagamenti) non sono riusciti a trovare liquidità!"Vergogna!cosa si può fare? Riunirci tutti a Perugia e dimostrare tutto il nostro disappunto a Paolo Brunelli e i suoi degni compari...non possono farla franca così facilmente!
  • Anonimo scrive:
    FLAT e cosi' sia!
    Vado in cerca di una flat perche' ci lavoro e voglio la connessione sempre, quanto mi pare, 1 ora o 12 ore, quanto mi pare, ne' + e ne' meno: 588, 600 mila, 1 milione, OK, ma FLAT!Se mi dici Flat 24 su 24 365 gg anno, tale e' e basta. Altrimenti scrivi "24 su 24... se mi aggrada. Se non m'aggrada, impiccati". E io me ne vado. E tutti siam pari.Cosi' sta scritto sulla pubblicita' e se cosi' non e', NON e' Legale!La mia carta di creito funziona 365 gg l'anno, sempre! cosi' voglio cio' che e' stato promesso, DOPO che ho pagato. Niente balle, niente scuse. Niente mi frega: di banda, modem, telecom, doppino e bit che vi si straportino da Caron dimonio dagli occhi di bragia che da cul trombetta vi fa.
  • Anonimo scrive:
    FALT 24 ore 365 giorni EDISONS mi potete aiutare..
    "[...]La sua login ha accumulato un numero talmente elevato di ore di connessione da risultare totalmente incompatibile con la natura stessa del servizio [...] percio il suo accesso verra bloccato nei prossimi giorni [...]"Mi vogliono chiudere il contratto perche uso troppo internet.....??? ma io ho pagato per essere connesso 24 ore ful time 365 giorni! Si sono inpazziti? Gia che ti sconnettevano ogni ora (cosa gia di per se illegale e deleteria), poi per prendere la linea bisognava parlare con il buon Dio...... adesso mi staccano??? Bah... non è finita, per un mese hanno isolato i loro telefoni, non rispondevano ne a fax ne a e-mail... bel servizio e responsabilita.... ora con i centralini la linea la prendi dopo una media di 38 minuti di tentativi (DA ME PROVATO) poi comunque non rispondono ne operatori ne assistenza e tanto meno amministrazione.....Sapete cosa succede e cosa posso fare?
    • Anonimo scrive:
      Re: FALT 24 ore 365 giorni EDISONS mi potete aiutare..
      - Scritto da: Manuel Salvatori
      "[...]La sua login ha accumulato un numero
      talmente elevato di ore di connessione da
      risultare totalmente incompatibile con la
      natura stessa del servizio [...] percio il
      suo accesso verra bloccato nei prossimi
      giorni [...]"Questo puzza di truffa: nella pubblicita' sono vaghi ed ora fanno i "fiscali" !!
      Mi vogliono chiudere il contratto perche uso
      troppo internet.....??? ma io ho pagato per
      essere connesso 24 ore ful time 365 giorni!
      Si sono inpazziti? Gia che ti sconnettevano
      ogni ora (cosa gia di per se illegale e
      deleteria), poi per prendere la linea
      bisognava parlare con il buon Dio......
      adesso mi staccano??? Bah... non è finita,
      per un mese hanno isolato i loro telefoni,
      non rispondevano ne a fax ne a e-mail... bel
      servizio e responsabilita.... ora con i
      centralini la linea la prendi dopo una media
      di 38 minuti di tentativi (DA ME PROVATO)
      poi comunque non rispondono ne operatori ne
      assistenza e tanto meno amministrazione.....
      Sapete cosa succede e cosa posso fare?Dal sito www.edisons.it La EDIFLAT tradizionale:******************************************Connessione dial-up ISDN e PSTN Full time 365 giorni 24 ore su 24 comprensivo di costo telefonico con il sistema del numero verde nazionale, da TUTTA ITALIA, da tutti i telefoni indipendentemente dalla collocazione geografica del chiamante, dal tipo della propria linea e dal proprio contratto di fonia. Rete ad alte prestazioni EDI&SONS Banda Internazionale in continua crescita. Rapporto modem utenti 1/5. 3 account e-mail illimitati vostronome@edisons.it. ******************************************Per tutti i casini tecnici, le inefficienze di ogni genere e l'assenza di assistenza, la colpa puo' essere solo di 1 societa: chissa' chi ?Per le 24 ore su 24 ... pensaci un po': in 5 sulla stessa linea puo' essere possibile usare la Rete in modo permanente ??
    • Anonimo scrive:
      Re: ti spiego in breve:
      quando mandarono la e-mail x comunicarti che ti sospendevano il tuo abbonamento "prepagato" era soltanto per salvare la faccia:in realtà loro sapevano che tra pochi gg. la telecom gli avrebbe tagliato le linee poichè Edisons non le pagava.si Edisons non paga Telecom: tecnicamente ha una spiegazione credibile: Edison paga a Telecom per un abbonamento che le consente di scaricare tramite linea Adsl un traffico mensile di soli 1,5GByte, superata questa soglia paga 80 lire ogni mega in più! considerando che ogni utente in circa 20 minuti scarica 5 Mega il conto è presto fatto considerando che Edisons ha circa 7.000utentigli è arrivata una bolletta talmente alta che in 60 gg. (tempo Max concesso da Telecom per i pagamenti) non sono riusciti a trovare liquidità!Vergogna!cosa si può fare? Riunirci tutti a Perugia e dimostrare tutto il nostro disappunto a Paolo Brunelli e i suoi degni compari...non possono farla franca così facilmente! - Scritto da: Manuel Salvatori
      "[...]La sua login ha accumulato un numero
      talmente elevato di ore di connessione da
      risultare totalmente incompatibile con la
      natura stessa del servizio [...] percio il
      suo accesso verra bloccato nei prossimi
      giorni [...]"

      Mi vogliono chiudere il contratto perche uso
      troppo internet.....??? ma io ho pagato per
      essere connesso 24 ore ful time 365 giorni!
      Si sono inpazziti? Gia che ti sconnettevano
      ogni ora (cosa gia di per se illegale e
      deleteria), poi per prendere la linea
      bisognava parlare con il buon Dio......
      adesso mi staccano??? Bah... non è finita,
      per un mese hanno isolato i loro telefoni,
      non rispondevano ne a fax ne a e-mail... bel
      servizio e responsabilita.... ora con i
      centralini la linea la prendi dopo una media
      di 38 minuti di tentativi (DA ME PROVATO)
      poi comunque non rispondono ne operatori ne
      assistenza e tanto meno amministrazione.....

      Sapete cosa succede e cosa posso fare?
  • Anonimo scrive:
    Stanno diffamando Telecom Italia !!!
    Ed è quanto dire!Sul loro sito (edi)addebitatano le colpe a telecom, ora, se affermano il falso , stanno commettendo un reato, se invece fosse vero (dubito), telecom si troverebbe a dover risarcire edisons e a cascata gli utenti vittime del disservizio. E' possibile che al mondo esistano degli sprovveduti, come si stanno dimostrando i titolari di edi?Sapranno i rischi che corrono sia a livello legale che di incolumità personale?Non so darmi una risposta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom cosa aspetta a difendersi? silenzio?
      Di solito chi tace acconsente o è colpevole....io invece credo che Telecom sta preparando una querela contro Brunelli....- Scritto da: tir
      Ed è quanto dire!
      Sul loro sito (edi)addebitatano le colpe a
      telecom, ora, se affermano il falso , stanno
      commettendo un reato, se invece fosse vero
      (dubito), telecom si troverebbe a dover
      risarcire edisons e a cascata gli utenti
      vittime del disservizio.
      E' possibile che al mondo esistano degli
      sprovveduti, come si stanno dimostrando i
      titolari di edi?
      Sapranno i rischi che corrono sia a livello
      legale che di incolumità personale?
      Non so darmi una risposta.
  • Anonimo scrive:
    Scrivete a codaconsle@interfree.it
    La codacons ha aperto uno sportello per raccogliere tutte le informazioni e lamentele circa. Solo se riceverà un certo numero di segnalazioni avvierà un'indagine ed informerà l'autorità giudiziaria. Quindi scrivete
  • Anonimo scrive:
    Qui qualcuno sta barando!!!!
    Premesso che non ho rapporti e tanto meno un contratto con Edisons.Premesso che ho letto tutti i messaggi nel news ove taluni potevano fare a meno di essere riportati, graffio a PI, tal altri esposti con pacata ragione e tal altri risultano palesi scritti da, pagati o meno, fomentatori.Premesso che mi sono anche preso la briga di leggere attentamente il contratto di Edisons tanto al fine di aver di un quadro maggiore di informazioni.Premesso che, oltre quanto sopra, ho letto quanto viene scritto in altri news group e delle ragioni delle lamentele.Tantè premesso deduco personalmente che gli eccessi rimostrati dalle utenze, e buona fede teniamo conto che lo siano(!), sono del tutto eccessivi e sicuramente in gran parte interessati!Il contratto sicuramente non e' ne piu' ne meno di quelli che propongono di sottoscrivere altri gestori come TLC, Wind, IS, ecc. onde per cui deduco che nella realta' dei fatti il tanto rimostrato rancore verso Edisons e' anche stato frutto della frustrazione della intera utenza che non riuscendo ad averne alcuna ragione con i colossi sfoga a sua volta la sua intera rabbia verso il solito "capo espiatorio", cosi', tanto per sfogarsi e questo sicuramente non sembra leale e tanto meno coerente da chi, qui, grida chiarezza.Sicuramente un punto negativo, ma capisco degli interessi economici, va a PI in quanto piu' volte ho letto di suoi interventi nel news ma in questa vicenda si e' guardato bene, seppur piu' volte interpellato, di rispondere. Alcune volte PI e' latitante e altre non lo e', e questo sicuramente non va a pro' di PI.Tal l'altro ho dei dubbi seri sulla recensione di PI, visto quanto sopra, ove se cronaca trattasi del riporto reale dei fatti e di quanto asserito da chi e' interpellato orbene questo deve esserne fatto a mo' di agenzia di stampa e non destrarsi con l'uso del verbo e aggettivi in abbonandanza riadattatandolo, tra l'altro, tanto a mo' del profilo dei propri lettori e ancor piu' a giostrandone affinche' ritorni interesse alla propria testata non importandosene se o meno famiglie vengano coinvolte in cio'!Tanto quanto sopra non piu' e ne meno degli attuali altri organi di informazione che per interesse proprio non mancono se o meno di coinvolgere, anche utilizzando fatti privati e perche' no talvolta provatamente falsi, persone poi risultanti innocenti immettendo poi tre righe di recensione a mo' di scuse, forse. Tornando al contratto tra l'altro noto quanto esposto:"In ogni caso, resta concordato con il CLIENTE un massimale onnicomprensivo di risarcibilità del danno da parte dell?AZIENDA pari a 15% del corrispettivo annuo del Contratto."Per cio', e sempre che risulti colpa del fornitore, il massimo che potrebbe esserre richiesto e' la percentuale applicata sull'importo di canone e non altro!Tanto sopra contrariamente alle lamentele delle utenze che talvolta sembrerebbe aspettare al varco disgrazie altrui per poter approfittarsene della situazione.Tra l'altro in merito alla vicenda Wind non mi sembra che ci sia stata la stessa rivolta come d'altro canto neppure tutte le varie associazioni sembrano aver intentato alcunche'.E questo non sembra che sia il classico comportamento dei "due pesi due misure" solo perche' intentare contro Wind o colossi potrebbe ledere altri interessi? Oppure perche' gia di fatto risulta impossibile scalfirne minimamente al confronto di essi?C'e' realmente da vergonarsi non tanto per la Edisons che e' solo un capo espiatorio ma dallo stesso che si scaglia contro i suoi simili senza averne d'apprima meditato di cio' che sta facendo nei confronti di una economia, e ricordiamocelo, in Italia fatta di tante botteghe.Persone e personaggi manovrati da colossi come pecore ove quest'ultime non sono che spinte a brucare l'erba del suo simile non accorgendosi che nel frattempo si sottiglia sempre piu' della propria.Spero solo che molti piccoli imprenditori provvedano a aprire attivita' in altri paesi che sicuramente piu' volte hanno piu' rimostrato riscontro a differenza dell'Italia.Lasciando cosi' tanti e tanti in cassa integrazione che prima o poi sappiamo tutti che finisce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui qualcuno sta barando!!!!
      te non capisci 1 mazza,.... senza il premesso.- Scritto da: leggendo
      Premesso che non ho rapporti e tanto meno un
      contratto con Edisons.

      Premesso che ho letto tutti i messaggi nel
      news ove taluni potevano fare a meno di
      essere riportati, graffio a PI, tal altri
      esposti con pacata ragione e tal altri
      risultano palesi scritti da, pagati o meno,
      fomentatori.

      Premesso che mi sono anche preso la briga di
      leggere attentamente il contratto di Edisons
      tanto al fine di aver di un quadro maggiore
      di informazioni.

      Premesso che, oltre quanto sopra, ho letto
      quanto viene scritto in altri news group e
      delle ragioni delle lamentele.

      Tantè premesso deduco personalmente che gli
      eccessi rimostrati dalle utenze, e buona
      fede teniamo conto che lo siano(!), sono del
      tutto eccessivi e sicuramente in gran parte
      interessati!

      Il contratto sicuramente non e' ne piu' ne
      meno di quelli che propongono di
      sottoscrivere altri gestori come TLC, Wind,
      IS, ecc. onde per cui deduco che nella
      realta' dei fatti il tanto rimostrato
      rancore verso Edisons e' anche stato frutto
      della frustrazione della intera utenza che
      non riuscendo ad averne alcuna ragione con i
      colossi sfoga a sua volta la sua intera
      rabbia verso il solito "capo espiatorio",
      cosi', tanto per sfogarsi e questo
      sicuramente non sembra leale e tanto meno
      coerente da chi, qui, grida chiarezza.

      Sicuramente un punto negativo, ma capisco
      degli interessi economici, va a PI in quanto
      piu' volte ho letto di suoi interventi nel
      news ma in questa vicenda si e' guardato
      bene, seppur piu' volte interpellato, di
      rispondere. Alcune volte PI e' latitante e
      altre non lo e', e questo sicuramente non va
      a pro' di PI.

      Tal l'altro ho dei dubbi seri sulla
      recensione di PI, visto quanto sopra, ove se
      cronaca trattasi del riporto reale dei fatti
      e di quanto asserito da chi e' interpellato
      orbene questo deve esserne fatto a mo' di
      agenzia di stampa e non destrarsi con l'uso
      del verbo e aggettivi in abbonandanza
      riadattatandolo, tra l'altro, tanto a mo'
      del profilo dei propri lettori e ancor piu'
      a giostrandone affinche' ritorni interesse
      alla propria testata non importandosene se o
      meno famiglie vengano coinvolte in cio'!

      Tanto quanto sopra non piu' e ne meno degli
      attuali altri organi di informazione che per
      interesse proprio non mancono se o meno di
      coinvolgere, anche utilizzando fatti privati
      e perche' no talvolta provatamente falsi,
      persone poi risultanti innocenti immettendo
      poi tre righe di recensione a mo' di scuse,
      forse.

      Tornando al contratto tra l'altro noto
      quanto esposto:

      "In ogni caso, resta concordato con il
      CLIENTE un massimale onnicomprensivo di
      risarcibilità del danno da parte
      dell?AZIENDA pari a 15% del corrispettivo
      annuo del Contratto."

      Per cio', e sempre che risulti colpa del
      fornitore, il massimo che potrebbe esserre
      richiesto e' la percentuale applicata
      sull'importo di canone e non altro!

      Tanto sopra contrariamente alle lamentele
      delle utenze che talvolta sembrerebbe
      aspettare al varco disgrazie altrui per
      poter approfittarsene della situazione.

      Tra l'altro in merito alla vicenda Wind non
      mi sembra che ci sia stata la stessa rivolta
      come d'altro canto neppure tutte le varie
      associazioni sembrano aver intentato
      alcunche'.

      E questo non sembra che sia il classico
      comportamento dei "due pesi due misure" solo
      perche' intentare contro Wind o colossi
      potrebbe ledere altri interessi? Oppure
      perche' gia di fatto risulta impossibile
      scalfirne minimamente al confronto di essi?

      C'e' realmente da vergonarsi non tanto per
      la Edisons che e' solo un capo espiatorio ma
      dallo stesso che si scaglia contro i suoi
      simili senza averne d'apprima meditato di
      cio' che sta facendo nei confronti di una
      economia, e ricordiamocelo, in Italia fatta
      di tante botteghe.

      Persone e personaggi manovrati da colossi
      come pecore ove quest'ultime non sono che
      spinte a brucare l'erba del suo simile non
      accorgendosi che nel frattempo si sottiglia
      sempre piu' della propria.

      Spero solo che molti piccoli imprenditori
      provvedano a aprire attivita' in altri paesi
      che sicuramente piu' volte hanno piu'
      rimostrato riscontro a differenza
      dell'Italia.

      Lasciando cosi' tanti e tanti in cassa
      integrazione che prima o poi sappiamo tutti
      che finisce.


      • Anonimo scrive:
        Re: Qui qualcuno sta barando!!!!
        - Scritto da: nemo
        te non capisci 1 mazza,.... senza il
        premesso.Quando si fanno delle affermazioni (anche se stupidine e brufolose) dovresti avere il "coraggio" di DIMOSTRARLE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui qualcuno sta barando!!!!
      IO non lo so chi stà barando, so solo che questo pomeriggio ho provato a connettermi con GALACTICA dalle ore 14.30 alle ore 18.40 senza mai riuscire a prendere la linea.Pago £ 70.000 al mese,provi lei a capire il raggiro di cui, come tanti, sono oggetto.Provi magari a chiamare il numero verde dell'assistenza tecnica GALACTICA 848833394, e ci faccia sapere qualche cosa su queste pagine.LA PREGO DI FARCI SAPERE CHI STA' BARANDO,..... ORA VADO A VEDERE SULLO ZINGARELLI SE BARARE E TRUFFARE SONO LA STESSA COSA. Ma lei si informi, e ci faccia sapere. Quagliotti Franco- Scritto da: leggendo
      Premesso che non ho rapporti e tanto meno un
      contratto con Edisons.

      Premesso che ho letto tutti i messaggi nel
      news ove taluni potevano fare a meno di
      essere riportati, graffio a PI, tal altri
      esposti con pacata ragione e tal altri
      risultano palesi scritti da, pagati o meno,
      fomentatori.

      Premesso che mi sono anche preso la briga di
      leggere attentamente il contratto di Edisons
      tanto al fine di aver di un quadro maggiore
      di informazioni.

      Premesso che, oltre quanto sopra, ho letto
      quanto viene scritto in altri news group e
      delle ragioni delle lamentele.

      Tantè premesso deduco personalmente che gli
      eccessi rimostrati dalle utenze, e buona
      fede teniamo conto che lo siano(!), sono del
      tutto eccessivi e sicuramente in gran parte
      interessati!

      Il contratto sicuramente non e' ne piu' ne
      meno di quelli che propongono di
      sottoscrivere altri gestori come TLC, Wind,
      IS, ecc. onde per cui deduco che nella
      realta' dei fatti il tanto rimostrato
      rancore verso Edisons e' anche stato frutto
      della frustrazione della intera utenza che
      non riuscendo ad averne alcuna ragione con i
      colossi sfoga a sua volta la sua intera
      rabbia verso il solito "capo espiatorio",
      cosi', tanto per sfogarsi e questo
      sicuramente non sembra leale e tanto meno
      coerente da chi, qui, grida chiarezza.

      Sicuramente un punto negativo, ma capisco
      degli interessi economici, va a PI in quanto
      piu' volte ho letto di suoi interventi nel
      news ma in questa vicenda si e' guardato
      bene, seppur piu' volte interpellato, di
      rispondere. Alcune volte PI e' latitante e
      altre non lo e', e questo sicuramente non va
      a pro' di PI.

      Tal l'altro ho dei dubbi seri sulla
      recensione di PI, visto quanto sopra, ove se
      cronaca trattasi del riporto reale dei fatti
      e di quanto asserito da chi e' interpellato
      orbene questo deve esserne fatto a mo' di
      agenzia di stampa e non destrarsi con l'uso
      del verbo e aggettivi in abbonandanza
      riadattatandolo, tra l'altro, tanto a mo'
      del profilo dei propri lettori e ancor piu'
      a giostrandone affinche' ritorni interesse
      alla propria testata non importandosene se o
      meno famiglie vengano coinvolte in cio'!

      Tanto quanto sopra non piu' e ne meno degli
      attuali altri organi di informazione che per
      interesse proprio non mancono se o meno di
      coinvolgere, anche utilizzando fatti privati
      e perche' no talvolta provatamente falsi,
      persone poi risultanti innocenti immettendo
      poi tre righe di recensione a mo' di scuse,
      forse.

      Tornando al contratto tra l'altro noto
      quanto esposto:

      "In ogni caso, resta concordato con il
      CLIENTE un massimale onnicomprensivo di
      risarcibilità del danno da parte
      dell?AZIENDA pari a 15% del corrispettivo
      annuo del Contratto."

      Per cio', e sempre che risulti colpa del
      fornitore, il massimo che potrebbe esserre
      richiesto e' la percentuale applicata
      sull'importo di canone e non altro!

      Tanto sopra contrariamente alle lamentele
      delle utenze che talvolta sembrerebbe
      aspettare al varco disgrazie altrui per
      poter approfittarsene della situazione.

      Tra l'altro in merito alla vicenda Wind non
      mi sembra che ci sia stata la stessa rivolta
      come d'altro canto neppure tutte le varie
      associazioni sembrano aver intentato
      alcunche'.

      E questo non sembra che sia il classico
      comportamento dei "due pesi due misure" solo
      perche' intentare contro Wind o colossi
      potrebbe ledere altri interessi? Oppure
      perche' gia di fatto risulta impossibile
      scalfirne minimamente al confronto di essi?

      C'e' realmente da vergonarsi non tanto per
      la Edisons che e' solo un capo espiatorio ma
      dallo stesso che si scaglia contro i suoi
      simili senza averne d'apprima meditato di
      cio' che sta facendo nei confronti di una
      economia, e ricordiamocelo, in Italia fatta
      di tante botteghe.

      Persone e personaggi manovrati da colossi
      come pecore ove quest'ultime non sono che
      spinte a brucare l'erba del suo simile non
      accorgendosi che nel frattempo si sottiglia
      sempre piu' della propria.

      Spero solo che molti piccoli imprenditori
      provvedano a aprire attivita' in altri paesi
      che sicuramente piu' volte hanno piu'
      rimostrato riscontro a differenza
      dell'Italia.

      Lasciando cosi' tanti e tanti in cassa
      integrazione che prima o poi sappiamo tutti
      che finisce.


      • Anonimo scrive:
        Re: Qui qualcuno sta barando!!!!
        - Scritto da: Quagliotti Franco
        IO non lo so chi stà barando, so solo che
        questo pomeriggio ho provato a connettermi
        con GALACTICA dalle ore 14.30 alle ore 18.40
        senza mai riuscire a prendere la linea.Pago
        £ 70.000 al mese,provi lei a capire il
        raggiro di cui, come tanti, sono
        oggetto.Bhe' nella stessa situazione ci siamo tutti stati o ci siamo. Da parte mia in ogni caso ho attuato quanto in via stragiudiziale, e se il caso in via giudiziale, viene in aiuto. Per conseguenza non penso che lei non possa attuarlo, anzi.
        Provi magari a chiamare il numero
        verde dell'assistenza tecnica GALACTICA
        848833394, e ci faccia sapere qualche cosa
        su queste pagine.Non vedo motivi per cui da parte mia dovrei interpellare Galactica visto e considerato che non ho rappoorti. Se dovessi in ogni caso essere al suo posto con i suoi lamentati problemi, orbene, non rimane che dopo aver intentato inultilmente a interpellare detta assistenza senza averne avuto risultato, da parte mia, invierei una raccomandata esponendo e intimando con in fine della posa in mora se il caso. In seguito passerei al mio legale di fiducia onde la tutela del diritto.Oltre quanto sopra non e' possibile altro.
        LA PREGO DI FARCI SAPERE CHI STA'
        BARANDO,..... Un po' tutti direi, un po' tutti.
        ORA VADO A VEDERE SULLO
        ZINGARELLI SE BARARE E TRUFFARE SONO LA
        STESSA COSA. Ma lei si informi, e ci faccia
        sapere.
        Quagliotti FrancoSi informi di che? Tutti siamo nella stessa barca, chi ha problemi con Galactica, come lei, chi con Edisons, tutti hanno avuti o hanno lamentele con Telecom, altri con Wind, altri con tanti altri ancora.Le famiglie nonn sanno come arrivare alla fine del mese, gli imprenditori medi non sanno come trovare i soldi per pagare le tasse chieste in anticipo, le cause in giudizio hanno tempi infiniti, la sanita' non funziona, il poliziotto si lamenta delle condizioni di lavoro, lo studente non capisce piu' se quello che continuano a dirgli di seguire sia realmente vero visto come funziona il mondo degli adulti, e via di seguito.Ma non per quanto sopra debba tramutarsi in quanto ho letto e si legge sui news. Tutto qua.
        - Scritto da: leggendo

        Premesso che non ho rapporti e tanto meno
        un

        contratto con Edisons.

        [...]
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui qualcuno sta barando!!!!
      Bravo Complimenti!!!! perché non si abbona subito anche lei dato che trova tutto così chiaro e limpido e conveniente?- Scritto da: leggendo
      Premesso che non ho rapporti e tanto meno un
      contratto con Edisons.

      Premesso che ho letto tutti i messaggi nel
      news ove taluni potevano fare a meno di
      essere riportati, graffio a PI, tal altri
      esposti con pacata ragione e tal altri
      risultano palesi scritti da, pagati o meno,
      fomentatori.

      Premesso che mi sono anche preso la briga di
      leggere attentamente il contratto di Edisons
      tanto al fine di aver di un quadro maggiore
      di informazioni.

      Premesso che, oltre quanto sopra, ho letto
      quanto viene scritto in altri news group e
      delle ragioni delle lamentele.

      Tantè premesso deduco personalmente che gli
      eccessi rimostrati dalle utenze, e buona
      fede teniamo conto che lo siano(!), sono del
      tutto eccessivi e sicuramente in gran parte
      interessati!

      Il contratto sicuramente non e' ne piu' ne
      meno di quelli che propongono di
      sottoscrivere altri gestori come TLC, Wind,
      IS, ecc. onde per cui deduco che nella
      realta' dei fatti il tanto rimostrato
      rancore verso Edisons e' anche stato frutto
      della frustrazione della intera utenza che
      non riuscendo ad averne alcuna ragione con i
      colossi sfoga a sua volta la sua intera
      rabbia verso il solito "capo espiatorio",
      cosi', tanto per sfogarsi e questo
      sicuramente non sembra leale e tanto meno
      coerente da chi, qui, grida chiarezza.

      Sicuramente un punto negativo, ma capisco
      degli interessi economici, va a PI in quanto
      piu' volte ho letto di suoi interventi nel
      news ma in questa vicenda si e' guardato
      bene, seppur piu' volte interpellato, di
      rispondere. Alcune volte PI e' latitante e
      altre non lo e', e questo sicuramente non va
      a pro' di PI.

      Tal l'altro ho dei dubbi seri sulla
      recensione di PI, visto quanto sopra, ove se
      cronaca trattasi del riporto reale dei fatti
      e di quanto asserito da chi e' interpellato
      orbene questo deve esserne fatto a mo' di
      agenzia di stampa e non destrarsi con l'uso
      del verbo e aggettivi in abbonandanza
      riadattatandolo, tra l'altro, tanto a mo'
      del profilo dei propri lettori e ancor piu'
      a giostrandone affinche' ritorni interesse
      alla propria testata non importandosene se o
      meno famiglie vengano coinvolte in cio'!

      Tanto quanto sopra non piu' e ne meno degli
      attuali altri organi di informazione che per
      interesse proprio non mancono se o meno di
      coinvolgere, anche utilizzando fatti privati
      e perche' no talvolta provatamente falsi,
      persone poi risultanti innocenti immettendo
      poi tre righe di recensione a mo' di scuse,
      forse.

      Tornando al contratto tra l'altro noto
      quanto esposto:

      "In ogni caso, resta concordato con il
      CLIENTE un massimale onnicomprensivo di
      risarcibilità del danno da parte
      dell?AZIENDA pari a 15% del corrispettivo
      annuo del Contratto."

      Per cio', e sempre che risulti colpa del
      fornitore, il massimo che potrebbe esserre
      richiesto e' la percentuale applicata
      sull'importo di canone e non altro!

      Tanto sopra contrariamente alle lamentele
      delle utenze che talvolta sembrerebbe
      aspettare al varco disgrazie altrui per
      poter approfittarsene della situazione.

      Tra l'altro in merito alla vicenda Wind non
      mi sembra che ci sia stata la stessa rivolta
      come d'altro canto neppure tutte le varie
      associazioni sembrano aver intentato
      alcunche'.

      E questo non sembra che sia il classico
      comportamento dei "due pesi due misure" solo
      perche' intentare contro Wind o colossi
      potrebbe ledere altri interessi? Oppure
      perche' gia di fatto risulta impossibile
      scalfirne minimamente al confronto di essi?

      C'e' realmente da vergonarsi non tanto per
      la Edisons che e' solo un capo espiatorio ma
      dallo stesso che si scaglia contro i suoi
      simili senza averne d'apprima meditato di
      cio' che sta facendo nei confronti di una
      economia, e ricordiamocelo, in Italia fatta
      di tante botteghe.

      Persone e personaggi manovrati da colossi
      come pecore ove quest'ultime non sono che
      spinte a brucare l'erba del suo simile non
      accorgendosi che nel frattempo si sottiglia
      sempre piu' della propria.

      Spero solo che molti piccoli imprenditori
      provvedano a aprire attivita' in altri paesi
      che sicuramente piu' volte hanno piu'
      rimostrato riscontro a differenza
      dell'Italia.

      Lasciando cosi' tanti e tanti in cassa
      integrazione che prima o poi sappiamo tutti
      che finisce.


  • Anonimo scrive:
    GALACTICA: 14.30......18.00: nessun collegamento
    Dalle ore 14.30 alle ore 18.00, non sono ancora riuscito a connettermi con GALACTICA dopo numerosi tentativi.Invito sempre i tecnici di GALACTICA a verificare ed eventualmente contraddirmi su queste pagine.
    • Anonimo scrive:
      Re: GALACTICA: 14.30......18.00: nessun collegamento
      ma che cazzo dici, mi connetto regolarmente con Galactica, ti sarà successo come a me 4 mesi fa, mi avevano rivenduto la password ed altri si connettevano al mio posto impedendo i miei collegamenti. Verifica.ciao- Scritto da: Quagliotti Franco
      Dalle ore 14.30 alle ore 18.00, non sono
      ancora riuscito a connettermi con GALACTICA
      dopo numerosi tentativi.Invito sempre i
      tecnici di GALACTICA a verificare ed
      eventualmente contraddirmi su queste pagine.
      • Anonimo scrive:
        Re: GALACTICA: 14.30......18.00: nessun collegamento
        Caro Alien, come avrai notato, io ho lasciato nome e cognome: FALLO ANCHE TU.Ti è anche sfuggito che ho invitato i tecnici GALACTICA a fare le verifiche ed a contraddirmi.Hai letto qualche cosa? Tu sei un tecnico GALACTICA ? Quagliotti Franco- Scritto da: alien
        ma che cazzo dici, mi connetto regolarmente
        con Galactica, ti sarà successo come a me 4
        mesi fa, mi avevano rivenduto la password ed
        altri si connettevano al mio posto impedendo
        i miei collegamenti. Verifica.
        ciao


        - Scritto da: Quagliotti Franco

        Dalle ore 14.30 alle ore 18.00, non sono

        ancora riuscito a connettermi con
        GALACTICA

        dopo numerosi tentativi.Invito sempre i

        tecnici di GALACTICA a verificare ed

        eventualmente contraddirmi su queste
        pagine.
        • Anonimo scrive:
          Re: GALACTICA: 14.30......18.00: nessun collegamento
          Caro Sig. Quagliotti Franco,sono un tecnico Galattico ma ho ben altre cose da fare che leggere le sue proteste al Nostro servizio peraltro scritte in un forum che riguarda disfunzioni Edisons.Le consiglio quindi di inoltrare eventuali reclami compilando l'apposito form presente sulla nostra Home Page alla voce Servizio Clienti.Sarà nostra cura risponderle al più presto...Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Edi&sons cambia nome e truffa di nuovo!
    Noi siamo stati truffati! Evitiamo che accada ancora a Terni!Non può cavarsela così!E così www.medianetgroup.it/mediflat.htm non è altro che edi&sons mascherata!!E dire che l'avevo consigliata ad amici e parenti!
  • Anonimo scrive:
    Se non facciamo denuncia.....
    Se non denunciamo la truffa che ci ha coinvolto la nostra voce si perderà in punto informatico, che naturalmente dà spazio a cui è più forte!Quindi per cortesia ho inserito un modulo per la denuncia dato che, a mio parere, ci sono gli estremi della truffa. Inoltre tutto sta accadendo di nuovo!!Controllate il sito www.medianetgroup.it/mediflat.htm e troverete lo stesso contratto che abbiamo firmato, stesse parole, stesso numero verde, ma società diversa! e se non è truffa questa!Quindi mandate la denuncia e scrivete o telefonate alla Codacons www.codacons.it 06/37351738
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non facciamo denuncia.....
      Sei rimasta indietro, leggi quihttp://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35162e i commenti relativi- Scritto da: sonia
      Se non denunciamo la truffa che ci ha
      coinvolto la nostra voce si perderà in punto
      informatico, che naturalmente dà spazio a
      cui è più forte!
      Quindi per cortesia ho inserito un modulo
      per la denuncia dato che, a mio parere, ci
      sono gli estremi della truffa. Inoltre tutto
      sta accadendo di nuovo!!
      Controllate il sito
      www.medianetgroup.it/mediflat.htm e
      troverete lo stesso contratto che abbiamo
      firmato, stesse parole, stesso numero verde,
      ma società diversa! e se non è truffa
      questa!
      Quindi mandate la denuncia e scrivete o
      telefonate alla Codacons www.codacons.it
      06/37351738
  • Anonimo scrive:
    MODULO PER DENUNCIA
    Non so come raggiungere tutti quelli che come me sono stati raggirati da Edi&sons che Con una falsa pubblicità ti promette una flat rate, sul cui contratto non si fa menzione al numero di ore massimo di connessione e che, senza nessun preavviso del tipo: se continua ad usare la connessione per questo numero di ore (comunque non giusto dato che la pubblicità parla di 24/24)saremo costretti ad interrompere il servizio, ti taglia fuori ed incassa comunque l'abbonamento annuale pagato in anticipo. Certo aspetta 4/5 mesi prima di farlo (a me è successo dopo 2 mesi e mezzo), ma intanto tu hai pagato per tutto l'anno. Quindi a tutti quelli come me che si sentono oggetto di truffa dico di utilizzare il modulo sottostante per fare una denuncia formale da inviare con raccomandata con ricevuta di ritorno a:QuesturaPaizza Partigiani06121 PerugiaAl commissiario dell?ufficio di Polizia di PerugiaLa sottoscritta... nata ....a ... il ... e residente in ... Via .... dichiara alla S.V.Ill.ma quanto segue:In data ho sottoscritto un contratto con la ditta Edi&sons S.p.A. di Perugina Via Rizzo 83 per un abbonamento annuale di connessione ad internet con la formula ?Flat Rate?. Tale formula prevede, come da contratto, una connessione 24 ore su 24 con il sistema di numero verde nazionale. Al momento della stipulazione del contratto mi è stato chiesto il pagamento anticipato di un anno per la somma di lire 588.000.In data mi viene mandata una comunicazione via posta elettronica che la mia connessione sarà bloccata perché l?uso improprio ha provocato danni all?azienda e ad altri utenti. Per uso improprio la suddetta azienda considera un uso eccessivo della connessione. Premettendo che nel contratto è specificato che l?abbonamento consiste di 24 ore su 24 e non vi è menzione alcuna ad un limite di ore di utilizzo e che la risoluzione del contratto viene fatta senza un preavviso trattenendo la tutto il denaro versato, quindi anche per i mesi non usufruiti, ciò induce a credere che con una falsa pubblicità l?azienda si procuri clienti per poi poter porre termine al contratto, avendo già incassato l?abbonamento di un anno.Tutto ciò dichiara affinché la S.V voglia disporre di tutti gli accertamenti del caso e quindi verificare se da ciò possano derivare violazioni di legge.La sottoscritta si riserva di costituirsi parte civile qualora si instaurasse procedimento penale a carico della ditta fornitrice di servizi Edi&sons, al fine di ottenere il risarcimento dei danni subiti.Allego fotocopia del contratto, copia della pubblicità del sito www.edisons.it e la lettera inviatami via e-mail per la sospensione della fornitura.In fede.......Naturalmente questo è ciò che ho scritto io, ma potete scrivere quello che ritenete giusto.Speriamo di poter almeno squotere le acque attorno a questa azienda
  • Anonimo scrive:
    GALACTICA: UN ALTRA TRUFFA
    Sono circa 45 minuti che cerco di connettermi a GALACTICA (prego i tecnici di Galactica di verificare e di rispondere su queste pagine eventualmente) senza riuscirci.Circa 80 tentativi di connessione dalle ore 14.30 (ora sono le 15.15);ora sono connesso con tin.it.Vado a riprovare con GALACTICA. MA CHE COSA ASPETTAMO LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI ED I TANTI OPERATORI ONESTI DELLA RETE, AD INTERVENIRE PESANTEMENTE CONTRO QUESTA COLOSSALE TRUFFA !!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: GALACTICA: UN ALTRA TRUFFA
      Data l'indisponibilità della Flat Edisons, ieri ho provato ad abbonarmi con Galactica con la formula FlatWeek ed ora sono di nuovo a terra .... non riesco più neanche a reagire !!!
  • Anonimo scrive:
    Non vi sembrerà vero...
    leggete qui:http://www.medianetgroup.it/mediflat.htmsi ricomincia da Terni.Ma dai, almeno qualche parolina si poteva cambiare! e il numero, non è lo stesso che tuttora è disattivato? bohhhhhhhhh
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vi sembrerà vero...
      - Scritto da: Tiziana Bergancini
      leggete qui:
      http://www.medianetgroup.it/mediflat.htm
      si ricomincia da Terni.
      Ma dai, almeno qualche parolina si poteva
      cambiare! e il numero, non è lo stesso che
      tuttora è disattivato? bohhhhhhhhhCiao Tiziana! Verissimo! Stesso contratto, stesso numero verde! Raccimolano da una parte e poi si spostano.Farò una denuncia alla questura di Terni oltre a quella di Perugia. Speriamo che serva a metterli in guardia. A proprio tutti gli estremi della truffa. Ci si sente maluccio ad esser stati incastrati!Ciao Sonia
    • Anonimo scrive:
      ATTENTI A:.....
      tutta la documentazione da me in possesso, contratto, pagamento etc fa riferimento alla ActiveNetwork srl Via Treviso, 52 01100 Viterbo; stessi numeri verdi.- Scritto da: Tiziana Bergancini
      leggete qui:
      http://www.medianetgroup.it/mediflat.htm
      si ricomincia da Terni.
      Ma dai, almeno qualche parolina si poteva
      cambiare! e il numero, non è lo stesso che
      tuttora è disattivato? bohhhhhhhhh
  • Anonimo scrive:
    SONO BRUNELLI
    ...e ve l'ho messo nel tondino ;-D
  • Anonimo scrive:
    Si è comprato 1 Porsce
    STO' FETENTE SE' COMPRATO PURE 1 PORSCE COI SOLDI CHE CI HA BIDONATO.CORNUTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si è comprato 1 Porsce...
      ...così per lo meno lui può andare veloce!...(:-(( - Scritto da: zippo
      STO' FETENTE SE' COMPRATO PURE 1 PORSCE COI
      SOLDI CHE CI HA BIDONATO.
      CORNUTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E' un falso!...
    Questo è scritto nella lettera di quel tizio denominato Brunelli:"La lettera - ha specificato Brunelli - è arrivata solo a chi è abbonato EDI&SONS da cinque o sei mesi e non meno". E questo perché il meccanismo di accounting che tiene conto del tempo di collegamento del singolo utente, si basa sull'utilizzo medio e su quello complessivo del servizio, e dunque riguarda solo chi ne ha fruito per mesi."E' falso!.. io ho ricevuto la lettera in cui sono dichiarato un "danneggiatore" altrui, ma sono cliente da soli tre mesi.Ridacci i nostri soldi e poi con la tua Società fai gli abbonamenti con chi vuoi se riesci a farne ancora.....Questo dovevi aggiungere alla tua lettera minatoria:"A quei cattivi che si sono collegati per troppe ore saranno restituiti i soldini e potranno fare abbonamenti con Società più serie"
  • Anonimo scrive:
    STAI TRANQUILLO
    SOLO 1 PIRLA SI ABBONEREBBE ANCORA ALLA BANDA DEGLI EDISON & C.
  • Anonimo scrive:
    ai giornalisti di punto informatico
    Ma e' possibile che continuiate a pubblicare interviste in cui un truffatore da' una versione dei fatti assolutamente assurda?vi rendete conto che l'intervista che voi pubblicate ha una visibilita' maggiore delle opinioni della gente che smentiscono IL TRUFFATORE EDISONS, e che qualcuno magari sta decidendo di abbonarsi alla Edisons perche le legge e non legge tutto il resto???MEDITATE
    • Anonimo scrive:
      Re: ai giornalisti di punto informatico
      - Scritto da: Eù
      Ma e' possibile che continuiate a pubblicare
      interviste in cui un truffatore da' unaA me sembra piu' incredibile che si dia retta a pochi utenti insoddisfatti e casinari invece che a un grosso gruppo di utenti molto soddisfatti...
      • Anonimo scrive:
        Re: ai giornalisti di punto informatico
        - Scritto da: Stefano Zanero


        - Scritto da: Eù

        Ma e' possibile che continuiate a
        pubblicare

        interviste in cui un truffatore da' una

        A me sembra piu' incredibile che si dia
        retta a pochi utenti insoddisfatti e
        casinari invece che a un grosso gruppo di
        utenti molto soddisfatti...ma allora sei della edisons!!se fossimo pochi qui non ci sarebbe scritto nientee se fossimo casinari quelli della edisons avrevvero gia' preso calci nel culo
        • Anonimo scrive:
          il problema è serio, non ha precedenti! attenzione
          Sfido chiunque a connettersi col numero verde Edisons! il numero è 800101818 e anche se si prova col telefono a chiamarlo dice ADDIRITTURA che il numero è inesistente!hanno venduto un servizio che ora è inesistente,come inesistente è la rivista culturale Edinews che dovrebbe arrivare ogni mese a casa degli abbonati!con questo giochetto pagano iva al 4 anzichè al 20%e gli altri provider cosa dicono? non protestano x questa scorrettezza?organizziamo questo benedetto raduno a Perugiascrivete al promotore: skeyby@skeyby.2y.net ""Organizziamo un viaggio organizzato a Perugia alla sede di Edisons?Definiamo una data e andiamo a fare un "sit-in di protesta" (manco perniente, entriamo proprio da edisons - occupazione coatta!).Diffondiamo la notizia prima e facciamo venire, se si riesce, qualchegiornalista, anche di eventuali testate prettamente "informatiche"!Chi Þ disposto a fare questo viaggio a Perugia (possiamo organizzarci, eorganizzare anche macchine dalle principali cittÓ italiane) mi contattiin email all'indirizzo nell'intestazione ( skeyby@skeyby.2y.net ) dandomiuna sua preferenza per quel che riguarda la data, da dove parte e se haa disposizione una macchina o meno.Ovvio che se uno mette a disposizione la macchina si smezza la benzina.e' gradita la solidarietà di tutti gli utenti internet ( non solo delle vittime-edisons.com )passaparola!!""
  • Anonimo scrive:
    PASSATE A MANDRAKE
    E' MOLTO MEGLIO DEI SO MICROSOFT.SVEGLIA, LA RIVOLUZIONE E' GIA' COMINCIATA.
  • Anonimo scrive:
    X BRUNELLI & CO.
    MA VAFFANC...............................................................................................................................PISTOLA
  • Anonimo scrive:
    ...sentite questa...
    Posted by Kym (62.110.53.71) on February 21, 2001 at 14:15:28:Allora, mi ha spiegato un pò di cose, in pratica ci sarebbe questa sentenza del giudice e le linee verranno riattivate al più presto!Ma ho fatto notare a Brunelli, che sebbene dicano di avere ragione (verso telecom), sono in torto verso noi utenti.Mi riferisco alla settimana del "bannaggio selvaggio" e a tutti i messaggi intimidatori riguardo le cessazioni di alcuni abbonamenti.mi ha assicurato, che non appena le cose si saranno sistemate in Edison's cambieranno le tipologie di contratti sostituendole con CONTRATTI CHIARI e specifici.Riguardo alla cessazione di alcuni abbonamenti, mi è PARSO di capire che NON ci sarà NESSUNA CESSAZIONE ma allo scadere di tutti gli abbonamenti attuali ci saranno sorprese (nuovi prezzi e tipoligie).Ovviamente tutto questo è da vedere con i FATTI, quindi per ora, prendiamo solo atto che Paolo Brunelli mi ha telefonato di sua spontanea volontà (non l'ho chiamato io) e mi ha esposto la questione.i sarà un comunicato ufficiale prossimamente sul sito vittime.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    e adesso che facciamo?
    Ok, ci hanno rubato dei soldi; forse (mai) qualcuno andra' a dire nome e cognome a un giudice che gli dira' che deve restituire tutti i soldi e lui gli dira' che non ne ha, ed allora il giudice ci dira' che poverino e' piu' povero di noi, etc..MA adesso che facciamo? Se non ci inventiamo un attivita' truffa come hanno fatto quelli di edisons dobbiamo continuare a lavorare e abbiamo bisogno di una linea flat. Di chi ci fidiamo? Con quali requisiti dobbiamo selezionare il nuovo gestore? Chiaramente questo attegiamento truffaldino cosi' evidente una grossa non lo avrebbe adottato, ma sappiamo che le grosse aziende (infos.., teleco.., win....) non fanno abbonamenti Flat con isdn e p.iva.Allora che vuole dire? Che fare?E specialmente di chi fidarsi? Dobbiamo deciderlo presto, altrimenti sara' un altro gestore che ci rubera' altri soldi!
    • Anonimo scrive:
      Re: e adesso che facciamo?
      Io ne usa 1 (di FLAT 24h), ma non mi sbilancio dicendoti chi è;........ non si sa mai.....Ti posso dire che dopo alcuni tribolamenti iniziali, e dopo diverse lettere di minaccia di disdire il contratti in massa, ora, da alcuni mesi funziona perfettamente, sono praticamente collegato 14 ore a giorno.Probabilmente è qualcosa di più serio di quei cazzoni di Edi&Sons.- Scritto da: Angelo B. Capodieci
      Ok, ci hanno rubato dei soldi; forse (mai)
      qualcuno andra' a dire nome e cognome a un
      giudice che gli dira' che deve restituire
      tutti i soldi e lui gli dira' che non ne ha,
      ed allora il giudice ci dira' che poverino
      e' piu' povero di noi, etc..
      MA adesso che facciamo? Se non ci inventiamo
      un attivita' truffa come hanno fatto quelli
      di edisons dobbiamo continuare a lavorare e
      abbiamo bisogno di una linea flat. Di chi ci
      fidiamo? Con quali requisiti dobbiamo
      selezionare il nuovo gestore? Chiaramente
      questo attegiamento truffaldino cosi'
      evidente una grossa non lo avrebbe adottato,
      ma sappiamo che le grosse aziende (infos..,
      teleco.., win....) non fanno abbonamenti
      Flat con isdn e p.iva.
      Allora che vuole dire? Che fare?
      E specialmente di chi fidarsi? Dobbiamo
      deciderlo presto, altrimenti sara' un altro
      gestore che ci rubera' altri soldi!
  • Anonimo scrive:
    ??????????????????????
    MA ANCORA FANNO PARLARE QUESTO PAGLIACCIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!OGNI COSA CHE HA DETTO VA COINTRO QUELLO CHE QUESTO DEFICENTE HA SCRITTO SUL SUO SITO INTERNET!!!!!!!!!!!!!!!!!!SUL CONTRATTO C'E' SCRITTO CHE ABBIAMO DIRITTO A 24x365=8760 ore E LE VOGLIO!!!!!!!!!!!!!!IO PROPONGO DI INIZIARE A FARE DANNI ALLA SEDE TANTO DA LORO NON RIBECCHIAMO UNA LIRA!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    SCUSA, BEN, SE TI SCRIVO...
    ...le tue prese di posizione sono di parte al di sotto di ogni sospetto...Come mai te la prendi tanto con gli utenti "incauti", "coscenti(sic!)" della sproporzione fra costo e valore del servizio, escludi il reato - sì, proprio il REATO - di bancarotta fraudolenta da parte di chi vende un servizio sapendo di correre il rischio di non riuscire a fornirlo, e sparisce improvvisamente lasciando i propri utenti pre-paganti senza nessuna assistenza, tentando di arrampicarsi sugli specchi dell'utilizzo troppo intenso - tutto da dimostrare, poi - e comunque assolutamente privo di copertura contrattuale, nel senso che, alla sottoscrizione, non è stato posto in merito alcun limite, intendendosi che si sarebbe mantenuto un rapporto tale, tra linee entranti ed utenti registrati, da rispettare le regole statistiche di co-utilizzo, ed eventualmente si sarebbe provveduto, per esempio non confermando l'abbonamento a chi fruisse in maniera irregolare (?) del servizio.Nulla di tutto ciò è stato inserito nel contratto... sottintendendo che, se l'imprenditore-controparte non avesse ricavato denaro a sufficienza dal business, con la vendita di abbonamenti annuali pre-pagati, avrebbe tranquillamente sospeso il servizio prima della sua naturale legittima scadenza.Ma, stiamo scherzando?Si sa che un imprenditore corre dei rischi, quando si mette in un'impresa: è normale.Così come è normale che l'utente - pars minus del rapporto - sia in ciò opportunamente difeso dalla legge, oltre che dalle organizzazioni di tutela dei consumatori, la segnalazione delle quali ha scatenato tutta questa insulsa diatriba.Ci troviamo di fronte ad un imprenditore impreparato, o ad un truffatore? Ad un onest'uomo travolto dal proprio successo, o ad un amministratore allegro delle laute somme accumulate nella facile vendita "de futuro" (=paghi subito, ricevi poi)?Il quesito ha un interesse solo teorico: sono stati riscossi dei pagamenti, al fine di assicurare un certo servizio per un certo periodo di tempo - prima, molto prima, dello spirare del temine contrattualmente individuabile, il fornitore ci ripensa, considera che la fornitura promessa gli costa troppo, e che fa?, la interrompe, alla faccia di contratti, correttezza, utenti, regole, e leggi.E' chiaro che un imprenditore siffatto non ha futuro, anzi, ne ha uno, neanche bello un granchè, se i suoi utenti si raccolgono sotto la protezione della legge (e delle organizzazioni citate, molte delle quali rispettabili ONLUS),senza dare ascolto al primo tribuno sgrammaticato che tricia giudizi senza chiedersi se per caso non pecchi di insolenza...
  • Anonimo scrive:
    EDI&SONS
    QUESTA DITTA DEVE ESSERE GOVERVATA DA DISCENDENTI DIRETTI DI ALI-BABA' E I QUARANTA LADRONI.MANDIAMOLI AFFANCULO, MA PRIMA FACCIAMOCI RIMBORSARE IL CANONE CON TUTTI GLI INTERESSI.SONO DEI PEZZI DI MERDA.SONO DEI LADRONI DA STRAPAZZO.
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza: EDISONS pentiti!
    Ma dico, 1)sarebbe bastato inserire nel sito edisons.it all'inizio di tutta la vicenda (intendo quando venne lanciata la flat con grandi strombazzamenti generali) delle banalissime FAQ in cui si spiegava agli eventuali sottoscrittori cosa significava VERAMENTE la flat: uno avrebbe potuto anche aderire, ma conoscendo esattamente cosa lo avrebbe aspettato.Invece tutti questi tira e molla fino alla conclusione attuale (numeri verdi irraggiungibili)2) sarebbe bastato bloccare le nuove sottoscrizioni durante il periodo dei primi malfunzionamenti3) sarebbe bastato rimborsare tutti gli insoddisfattiPerché Edisons hai preferito invece imboccare la strada delle tortuosità e delle 'segosità mentali' con 'avvitamento multiplo' (ragionamenti degni del Kamasutra mentale per cercare di spiegare quanto non HA altra speigazione se non la mancanza di aderenza dei termini del contratto con la realtà? Francamente, da perugino, mi dispiace vederti travolta da eventi del genere, dopo che sei stata in fondo una ditta considerata abbastanza bene per vari anni e praticamente la PRIMA a Perugia a credere in Internet in tempi in cui nessun altro ancora esisteva da queste parti??Io dico: sei ancora in tempo: PENTITI, EDISONS, pentiti, confessa i tuoi peccati agli utenti, rimborsa i malcontenti, blocca le iscrizioni, rivedi le tue politiche e forse ti puoi salvare ancora!!!ti ricordo EDISONs che Assisi è a 2 passi e i frati della Basilica Maggiore confessano praticamente 24 ore al giorno: sono certo che potrai trovare un confessionale libero
    • Anonimo scrive:
      Re: Che tristezza: EDISONS pentiti!
      QUESTI SONO DA MANDARE IN UNA TOMBA, NON AD ASSISI.LADRONI.- Scritto da: E.Bennato - salviamo il salvabile
      Ma dico,

      1)sarebbe bastato inserire nel sito
      edisons.it all'inizio di tutta la vicenda
      (intendo quando venne lanciata la flat con
      grandi strombazzamenti generali) delle
      banalissime FAQ in cui si spiegava agli
      eventuali sottoscrittori cosa significava
      VERAMENTE la flat: uno avrebbe potuto anche
      aderire, ma conoscendo esattamente cosa lo
      avrebbe aspettato.
      Invece tutti questi tira e molla fino alla
      conclusione attuale (numeri verdi
      irraggiungibili)

      2) sarebbe bastato bloccare le nuove
      sottoscrizioni durante il periodo dei primi
      malfunzionamenti

      3) sarebbe bastato rimborsare tutti gli
      insoddisfatti

      Perché Edisons hai preferito invece
      imboccare la strada delle tortuosità e delle
      'segosità mentali' con 'avvitamento
      multiplo' (ragionamenti degni del Kamasutra
      mentale per cercare di spiegare quanto non
      HA altra speigazione se non la mancanza di
      aderenza dei termini del contratto con la
      realtà?

      Francamente, da perugino, mi dispiace
      vederti travolta da eventi del genere, dopo
      che sei stata in fondo una ditta considerata
      abbastanza bene per vari anni e praticamente
      la PRIMA a Perugia a credere in Internet in
      tempi in cui nessun altro ancora esisteva da
      queste parti??

      Io dico: sei ancora in tempo: PENTITI,
      EDISONS, pentiti, confessa i tuoi peccati
      agli utenti, rimborsa i malcontenti, blocca
      le iscrizioni, rivedi le tue politiche e
      forse ti puoi salvare ancora!!!

      ti ricordo EDISONs che Assisi è a 2 passi e
      i frati della Basilica Maggiore confessano
      praticamente 24 ore al giorno: sono certo
      che potrai trovare un confessionale libero
  • Anonimo scrive:
    CRASH !!!
    Ecco il testo della news che ho appena "lanciato" alla Redazione di P.I.:""ACRIVE NETWORK SRL ( reseller EDI&SONS)via Treviso 52, 01100 VITERBOtel 0761 307660 fax 0761 323238info@active-network.net numero Verde per connessione a tariffa flat ad Internet 800 101818 E' SALTATO ? IL FATTO.Da questa mattina, improvvisamente, e dopo un lungo periodo di difficoltà di connessione, al tentativo di connettersi con il numero verde assegnato per accedere ad Ibnternet, contro il pagamento anticipato di un congruo canone di abbonamento - lontano dallo scadere - il modem restituisce un messaggio vocale della Telecom che avverte che IL NUMERO CHIAMATO NON E' ATTIVO.Da una faticosa verifica presso la Telecom, tra mille difficoltà, si ricava che il messaggio non è erroneo, ma descrive una situazione reale di "sconnessione dalla Centrale, non addebitabile a motivi tecnici".La possibile ragione potrebbe essere un ritardo, da parte della Srl, nei pagamenti alla Telecom dei canoni contrattuali, con la conseguenza di non essere più in grado di garantire ai propri abbonati il servizio di connessione alla Rete.La Srl è irraggiungibile telefonicamente (tutte le linee risultano perennemente occupate), non risponde alle e-mail, nè ai fax, e la impressione complessiva è che non goda di una buona salute.E' il caso di lanciare un appello agli altri abbonati, per confrontare le diverse situazioni ed eventualmente concertare un'azione comune in difesa degli interessi di ciascuno e di tutti. [Se la notizia vi interessa, vi autorizzo a pubblicarla con tanto di firma, anzi ve ne prego] doct. alfridusalfridus@multimediaclub.org dr. Alfredo Amatostrada Amato 147854 Montecolombo - RN0541 863514""Invito tutti coloro che versano nella mia situazione a rispondere in questo Forum, o alla mia e-mail qui sotto, per concertare un'azione comune di difesa dei nostri legittimi interessialfridus@multimediaclub.org
  • Anonimo scrive:
    Se il numero verde non è piu attivo........
    Sicuramente Telecom lo ha disabilitato per mancato pagamento.Non credo che ci possono essere altri motivi.Se io non pago la bolletta mi tolgono la linea.Ergo......
  • Anonimo scrive:
    No Te XE MONA.....
    Non sei "mona":come la grande maggioranza dellepersone oneste sei candido.Questa gente"bidonera"conta proprio sulla buona fede delle persone menosmaliziate per cercare di fare i soldi.Pazienza,tanto sono e resteranno dei morti di fame.
  • Anonimo scrive:
    Raduno a Perugia con Edisons skeyby@skeyby.2y.net
    Organizziamo un viaggio organizzato a Perugia alla sede di Edisons?Definiamo una data e andiamo a fare un "sit-in di protesta" (manco perniente, entriamo proprio da edisons - occupazione coatta!).Diffondiamo la notizia prima e facciamo venire, se si riesce, qualchegiornalista, anche di eventuali testate prettamente "informatiche"!Chi Þ disposto a fare questo viaggio a Perugia (possiamo organizzarci, eorganizzare anche macchine dalle principali cittÓ italiane) mi contattiin email all'indirizzo nell'intestazione (skeyby@skeyby.2y.net) dandomiuna sua preferenza per quel che riguarda la data, da dove parte e se haa disposizione una macchina o meno.Ovvio che se uno mette a disposizione la macchina si smezza la benzina.passaparola
  • Anonimo scrive:
    Eh no Dott.Brunelli
    L'analisi sul comportamento di massa non si fa dopo aver incassato i soldi per un servizio che proprio una preventiva analisi di tale comportamento avrebbe sconsigliato di offrire.Primo: Lei deve dimostrare che nel contratto fosse scritto ben chiaro il rapporto 1/5 modem/utenti, ed in tal caso deve dimostrare che tale rapporto sia stato mantenuto dalla sua azienda.Secondo: deve dimostrare che nel contratto fosse tassativamente e chiaramente indicata ogni limitazione d'uso nelle 24 ore. Non si può legalmente sostenere che un cliente ha abusato solo perché esercitando un proprio diritto di connessione ha tolto l'uso del modem ad altri.Semmai sarebbe millantato credito scrivere e promettere nel contratto libero accesso 24 ore su 24, sapendo che solo 1/5 dei clienti può esercitare tale diritto contemporaneamente...Il cliente ha sempre il DIRITTO di sperare, ma un fornitore ha il DOVERE di non affidarsi affatto alla speranza, bensì di fare bene i conti...Terzo: chi e in base a quale articolo del contratto si stabilisce che 5 ore al giorno non sono un abuso e 6 sì, magari 7?, o forse 8? Cosa ne dice di 9 meno 15 minuti dal lunedi al mercoledì?Quarto: deve dimostrare perché fino al 16/2 abbia negato l'esistenza di estesi disservizi (articolo di PI del 16/2), salvo poi limitare ad un'ora la connessione a tutti (dicasi 1 ora) per non si sa quanto tempo, salvo poi scoprire che il numero verde non è più attivo, salvo poi scoprire grossi problemi con Telecom, salvo poi ammettere che il servizio di fatto è attualmente sospeso per tutti...dicasi sospeso per tutti (Voce Telecom: il numero verde non è attivo).Quinto: di fronte alla certezza del corrispettivo pagato, il cliente ha per ora davnti solo una ridda di ipotesi su quando l'emergenza finirà, se finirà...cbedus
  • Anonimo scrive:
    Comunicato ufficiale Edisons
    Se riesci ad arrivare sul sito www.edisons.itvisualizzi:"Gentile Cliente,La informiamo che a causa di ulteriori problemi con il nostrofornitore Telecom Italia il numero verde 800101818 e il numero ripartito840012012 potrebbero risultare temporaneamente non raggiungibili.Nell'eventualità vi invitiamo ad utilizzare i numeri 0755157000,0755440100, 0712870100 per la connessione (numeri a pagamento).Ci scusiamo per l'ulteriore disservizio e vi ringraziamo fin d'ora per la Vostra disponibilità.EDI&SONs S.p.A."PER I PERUGINI VA BENE, MA CHI NON è DI PERUGIA? DEVE X FORZA ABBONARSI A TELE2 E METTERE L'OPZIONE SENZALIMITI ? con cui pagare solo 19 lire al minuto iva compresa?PAGATELE LE BOLLETTE DELLA TELECOMSE NON PAGHI TE LO STACCANO IL TELEFONO SAI?
    • Anonimo scrive:
      MA se ... :-(

      PAGATELE LE BOLLETTE DELLA TELECOM
      SE NON PAGHI TE LO STACCANO IL TELEFONO SAI?Ma se non hanno neanche pagato le bollette allora sono proprio scappati col malloppo ??
      • Anonimo scrive:
        Re: MA se ... :-(
        - Scritto da: Banda ... Bassotti ?

        PAGATELE LE BOLLETTE DELLA TELECOM

        SE NON PAGHI TE LO STACCANO IL TELEFONO
        SAI?

        Ma se non hanno neanche pagato le bollette
        allora sono proprio scappati col malloppo ??

        Mi sà proprio di sì.
  • Anonimo scrive:
    Attenzione - non e' detto che sia urbana !!
    La chiamata ai numeri a scatti di Edisone e' urbana solo se siete nella rete urbana di Perugia, quindi attenzione che per tutti gli altri e' una INTERURBANA e in quanto tale vi conviene invece usare un QUALSIASI ISP GRATUITO nel vostro distretto telefonico !
  • Anonimo scrive:
    Eh no Dott.Brunelli
    L'analisi sul comportamento di massa non si fa dopo aver incassato i soldi per un servizio che proprio una preventiva analisi di tale comportamento avrebbe sconsigliato di offrire.Primo: Lei deve dimostrare che nel contratto fosse scritto ben chiaro il rapporto 1/5 modem/utenti, ed in tal caso deve dimostrare che tale rapporto sia stato mantenuto dalla sua azienda.Secondo: deve dimostrare che nel contratto fosse tassativamente e chiaramente indicata ogni limitazione d'uso nelle 24 ore. Non si può legalmente sostenere che un cliente ha abusato solo perché esercitando un proprio diritto di connessione ha tolto l'uso del modem ad altri.Semmai sarebbe millantato credito scrivere e promettere nel contratto libero accesso 24 ore su 24, sapendo che solo 1/5 dei clienti può esercitare tale diritto contemporaneamente...Il cliente ha sempre il DIRITTO di sperare, ma un fornitore ha il DOVERE di non affidarsi affatto alla speranza, bensì di fare bene i conti...Terzo: chi e in base a quale articolo del contratto si stabilisce che 5 ore al giorno non sono un abuso e 6 sì, magari 7?, o forse 8? Cosa ne dice di 9 meno 15 minuti dal lunedi al mercoledì?Terzo: deve dimostrare perché fino al 16/2 abbia negato l'esistenza di estesi disservizi (articolo di PI del 16/2), salvo poi limitare ad un'ora la connessione a tutti (dicasi 1 ora) per non si sa quanto tempo, salvo poi scoprire che il numero verde non è più attivo, salvo poi scoprire grossi problemi con Telecom, salvo poi ammettere che il servizio di fatto è attualmente sospeso per tutti...dicasi sospeso per tutti (Voce Telecom: il numero verde non è attivo).cbedus
  • Anonimo scrive:
    ennesima fregatura all'italiana
    anche io uno dei "fregati" da activenetwork/edisons... tra l'altro manco ero venuto a sapere dalla activenetwork che ero di fatto cliente edisons, quando mi è arrivata la letterina di "castigo" manco ci credevo... e pensare che fino a un mese fa ero felicissimo stavo online quando mi pareva e la linea non cadeva quasi mai... che schifo fate proprio PENA!!! SPERO CHE QUALCHE GIUDICE CON LE PALLE SI METTA CON NOI PER FARVELA PAGARE!!!
  • Anonimo scrive:
    CI HANNO INCULcATO BEN BENE!!!!!!!!
    Soldini miei addio, si ritorna a telecom in attesa di qualche nuovo avventuriero?La prossima volta la prima cosa da considerare sarà il capitale sociale del provider e la rateizzazione mensile del corrispettivo.E questo è tutto, la vita è come una scatola di cioccolattini, non sai mai quello che ti capita!Questa frase l'ho già sentita, non ricordo dove.
  • Anonimo scrive:
    Edi&sons a caccia di soluzioni
    Egregio sig Brunelli... tutto quello che stá succedendo, mi permetta....é perlomeno strano...prima linee sempre super occupate... poi decidete di tagliare fuori clienti indisciplinati....ora il numero verde inattivo....insomma, visto che al numero verde nessuno risponde...puó gentilmente tramite le pagine di PI dare spiegazioni alle centinaia di utenti di telephonica, edisons, Active network....?Forse cosí si eviterebbero almeno i super occupati sul numero di telefono dell'help desk di edisons.Grazie per la cortese attenzioneDistinti salutiLorenzo Miolli
  • Anonimo scrive:
    edisons...........
    DOBBIAMO FARE UNA CAUSA TUTTI INSIEME FARCI RENDERE I SOLDI COMRESO QUELLI DEGLI SCATTI EFFETTUATI CON ALTRI SERVER QUANDO SIAMO IMPOSSIBILITATI A CONNETTERCI CON LA EDISONS
  • Anonimo scrive:
    ora non va neanche il server della posta
    riesco a ricevere ma non a inviare....Siamo alla frutta...Mi sa che siamo davanti alla solita italianata...e ci sono cascato...sono proprio un mona.
    • Anonimo scrive:
      Re: ora non va neanche il server della posta
      non sei un mona è normale che tu non riesca ad inviare posta se non sei collegato con la loro flat.
  • Anonimo scrive:
    segnaliamo in massa alle Associazioni Consumatori
    Bisogna unirci nella protesta!Dobbiamo organizzarci! so che alcune società stanno già muovendosi... Ecco una lista delle associazioni utili a tale scopo. Spero sara' utile.Io pensavo di scrivere la stessa mail a tutte.Acu02-76030668sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/acu.htmAdiconsum06-4417021www.adiconsum.itAssoutenti06-4819196www.assoutenti.itCodacons06-37351738www.codacons.itAltroconsumo02-668901sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/comdico.htmFederconsumatori06-49270434www.federconsumatori.itAcli02-48303659www.plus.it/legaconsumatoriMov. Consumatori02-541781www.clarence.com/assoc/arci/mcindex.htmUnione naz. consumatori06-39737021www.consumatori.itAssociazione per i Diritti degli Utenti e Consumatoriwww.aduc.itMovimento Nazionale Utenti Internetwww.utenti.orgIo aspetto vostre risposte: organizziamo 1) azione legale collettiva2)visita di gruppo a Perugia, presso gli uffici di Edisons Spa (via Faruffini,2 traversa di Via Settevalli)per chi viene da lontano esistono anche voli con scalo all'aereoporto di S.Egidio..
  • Anonimo scrive:
    Comunicato Ufficiale CODACONS su Edisons
    http://www.codacons.it/Comunicati/com-17-02-2001.html
  • Anonimo scrive:
    MOROSITA' con l'accento sulla a ?
    Temo proprio che siamo fottuti e termino quì , per non rimetterci altri soldi per inutili proteste, il loro capitale sociale di 500.000.000mi sembra poca cosa, non recupereremo nulla, gli farò causa per la patria!
    :-((((((((((((((((((((((
  • Anonimo scrive:
    EDISONS SUCK con classe però :**
    "noi ti prendiamo per il culo con stile" , potrebbe essere il titolo di un loro nuovo slogan :Dpazzesco. io però voglio convincermi che tra una settimana la massa che ha sprecato tutte stè parole qui passi ai fatti e disdica anche il contratto così la gente a cui non gliene frega niente di stà storia tornerà a ricollegarsi come prima, infatti andava proprio bene!! Continuate gente .Ha non sono jessica sono Babilozzo.(ps. se prima mi firmavo Jessica avrei ottenuto sicuramente + risposte , bah che gente.)
    • Anonimo scrive:
      Re: EDISONS SUCK con classe però :**
      TI HO GIA' RISPOSTO PRIMA, QUINDI NON SPRECO ALTRO TEMPO, CIA'- Scritto da: Jessica
      "noi ti prendiamo per il culo con stile" ,
      potrebbe essere il titolo di un loro nuovo
      slogan :D

      pazzesco. io però voglio convincermi che tra
      una settimana la massa che ha sprecato tutte
      stè parole qui passi ai fatti e disdica
      anche il contratto così la gente a cui non
      gliene frega niente di stà storia tornerà a
      ricollegarsi come prima, infatti andava
      proprio bene!! Continuate gente .

      Ha non sono jessica sono Babilozzo.

      (ps. se prima mi firmavo Jessica avrei
      ottenuto sicuramente + risposte , bah che
      gente.)
  • Anonimo scrive:
    fanno i guappi, di cartone...
    Subject: Comunicazione Ufficiale Date: Tue, 20 Feb 2001 10:58:02 +0100 Status: Normal From: edisons@edisons.it (EDI&SONs S.p.A.) Egregio Cliente,riguardo alla nostra precedente comunicazione di distacco, la informiamo che non abbiamo ancora effettuato tale operazione. Confermandole tuttavia di aver rilevato un utilizzo improprio del suo abbonamento atto a danneggiare la fruizione del servizio da parte degli altri utenti, la invitiamo caldamente a limitare al massimo l'entità delle sue connessioni.L'Azienda si riserva comunque il distacco completo.EDI&SONs S.p.A.
  • Anonimo scrive:
    il numero verde edisons inesistente
    Mi trovo qui per capire questo signor Brunelli cosa mi combina,e chiedo a voi clienti di questa Flat un aiuto..fino ad oggi si connetteva con un numero verde, adesso risulta inesistente..mi arriva un email con numeri da connettere, che sarebbero(075544****-071287****)e vorrei sapere,ma questi non sono numeri verdi,quindi vuol dire che connetto con un numero con prefisso o sbaglio?e la tariffa che pagherò qual'è? grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: il numero verde edisons inesistente
      - Scritto da: maria
      Mi trovo qui per capire questo signor
      Brunelli cosa mi combina,e chiedo a voi
      clienti di questa Flat un aiuto..fino ad
      oggi si connetteva con un numero verde,
      adesso risulta inesistente..mi arriva un
      email con numeri da connettere, che
      sarebbero(075544****-071287****)e vorrei
      sapere,ma questi non sono numeri
      verdi,quindi vuol dire che connetto con un
      numero con prefisso o sbaglio?e la tariffa
      che pagherò qual'è? grazieCara Maria , anche tu sei una buggerata come tanti,Un gruppo di ex clienti Edisons hanno creato una pagina web;www.vittime-edisons..com
      • Anonimo scrive:
        Re: il numero verde edisons inesistente

        Cara Maria , anche tu sei una buggerata come
        tanti,
        Un gruppo di ex clienti Edisons hanno creato
        una pagina web;www.vittime-edisons..comSignori di PI ma e' mai possibile che continuate a far fare pubblicita' a questi che continuano a pubblicizzare il loro sito!!! Ora manca che arrivi la CISL la UIL ecc e siamo a posto.E' ora di finirla che un msg si e uno ancora ci sia sempre questa interruzione pubblicitaria!
        • Anonimo scrive:
          Re: il numero verde edisons inesistente
          - Scritto da: gio'
          Signori di PI ma e' mai possibile che
          continuate a far fare pubblicita' a questi
          che continuano a pubblicizzare il loro
          sito!!!

          Ora manca che arrivi la CISL la UIL ecc e
          siamo a posto.
          Cos'è che ti rode? Ci mancherebbe anche la censura...dopo i danni...Mi pare che Brunelli abbia avuto ampio spazio su PI e... i danneggiati non dovrebbero averne?cbedus
    • Anonimo scrive:
      Re: il numero verde edisons inesistente
      - Scritto da: maria
      Mi trovo qui per capire questo signor
      Brunelli cosa mi combina,e chiedo a voi[...]Pagheresti una telefonata urbana con Telecom.Non dargli una lira, a quesl punto, se devi pagare, usa un'altro provider di quelli free.E vai nei siti www.utenti.org e www.vittime-edisons.com per protestare contro questi infami
    • Anonimo scrive:
      Re: il numero verde edisons inesistente
      boh. a sto punto chissenefrega vai con un dialup normale tipo libero tiscali ecc tanto la posta si riesce a leggere ugualmente.MSG. to EDISONSUCK.(vi è già passata l'inkazzatura?)
    • Anonimo scrive:
      OT - Della serie per non dimenticare: Internetzero

      mi arriva un email con numeri da connettere,
      che sarebbero(075544****-071287****)
      e la tariffa che pagherò qual'è? grazieSi paga la tariffa Interurbana, come qualunque telefonata: pensa che con Telecom di giorno costa circa 220 lire al minuto + IVA e scatto iniziale.Volevo dire che all'inizio di Novembre anche Internetzero ha avuto lo stesso ... "disguido" (diciamo pure il tracollo) e per quattro giorni tiro' fuori sta' storia che, credo e spero, nessuno avra' usato: poi il 6 di Novembre hanno rimesso un numero verde, ma diventato impossibile da trovare libero per moltissime ore al giorno.Poi hanno chiuso le attivazioni e ancora oggi e' come se non esistessero piu' :-(Un provider cosi' sfigato non lo avevo ancora mai provato: fanno parte del club Nautilus, se non sbaglio ...********************************************Preso ora al volo dahttp://www.internetzero.it/areautenti.html02-11-2000 ATTENZIONE! COMUNICATO IMPORTANTE: I numeri a seguito sono i numeri fisici sui quali appoggiano i numeri versi di Internetzero. Chi volesse effettuare la connessione diretta per esigenze di urgenza lo potrà fare mantenendo login e password assegnati, in attesa della risoluzione dei problemi segnalati nel precedente messaggio. Grazie. 011-3357940 011-3357990 ********************************************
  • Anonimo scrive:
    Dal sito di edisons
    Ricevuto il sesto bulletin sono andato (con Tiscali) a vedere il sito.. stupore! hanno scritto quattro righe!Trasferimento struttura tecnica di Edi&sons (se, in Cile magari)...oppure, molto piu' plausibile, fuga col malloppo?
  • Anonimo scrive:
    Info su Violazione Privacy
    Sono (ero?!?) un cliente ActiveNetwork, ed, ovviamente, la mia storia coincide con quella dei clienti edisons. Però ho pagato ad ActiveNetwork, ho spedito i miei dati ad ActiveNetwork e ho tenuto rapporti sempre e solo con ActiveNetwork.Però ho ricevuto ieri anch'io la 'letterina' di... edisons.E chi glieli ha forniti i miei dati personali? E come fanno a conoscermi? E cosa li autorizza a scrivermi accusandomi di comportamenti illeciti e fraudolenti SE IO NON SONO LORO CLIENTE???Non è violazione della privacy (e di molto altro...) questa?A disposizione per qualsiasi iniziativa contro ACT, edisons & Co.
    • Anonimo scrive:
      Re: Info su Violazione Privacy
      è davvero pesante .Questo fatto mi sconcerta, si vede che erano i + furbi, ora non sò quanto bene gli stia andando.
  • Anonimo scrive:
    Almeno sanno farsi i conti.. sono davvero furbi ..
    From: EDI&SONs S.p.A.Subject: Bulletin Message 6Date: Tue, 20 Feb 2001 18:36:45 +0100X-UIDL: 982690605.57022X-DPOP: DPOP Version 2.8z5Message-id: 982690605.57023@www.edisons.itStatus: Uho notato... Bulletin Message 6 che tengono conto anche delle mail che mandano addirittura mettendoci un numero decimale alla fine dell'oggetto!!!! adesso ho capito perchè ce hanno inculato così facilmente..sanno contare.hum che tristezza è come se sentissi gli impulsi da 22Kz che manda la centrale TELECOM oddio stò pagando la telefonata gli scatti vanno sù inesorabili... qualcuno mi risponda qualcuno si incazzi mi sono messo qui apposta per provocare la gente.
  • Anonimo scrive:
    Riguardo lettera
    "La lettera - ha specificato Brunelli - è arrivata solo a chi è abbonato EDI&SONS da cinque o sei mesi e non meno". E questo perché il meccanismo di accounting che tiene conto del tempo di collegamento del singolo utente, si basa sull'utilizzo medio e su quello complessivo del servizio, e dunque riguarda solo chi ne ha fruito per mesi. A me la lettera è arrivata dopo poco più di 2 mesi infatti me lo hannao attivato il 27/11/2000Da: "EDI&SONs S.p.A." A: Data invio: lunedì 19 febbraio 2001 11.49Oggetto: Comunicazione Ufficialeecco l'intestazione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Riguardo lettera
      Io sono abbonato da inizio anno e la lettera mi è arrivata stamani..alle 10.30COSA HO FATTO? VEDI MESSAGGIO PRECEDENTE: ' stamani ho disdetto'comunque non ci spero più di tanto- Scritto da: Paolo Filosa
      "La lettera - ha specificato Brunelli - è
      arrivata solo a chi è abbonato EDI&SONS da
      cinque o sei mesi e non meno". E questo
      perché il meccanismo di accounting che tiene
      conto del tempo di collegamento del singolo
      utente, si basa sull'utilizzo medio e su
      quello complessivo del servizio, e dunque
      riguarda solo chi ne ha fruito per mesi.


      A me la lettera è arrivata dopo poco più di
      2 mesi infatti me lo hannao attivato il
      27/11/2000

      Da: "EDI&SONs S.p.A."
      A:
      Data invio: lunedì 19 febbraio 2001 11.49
      Oggetto: Comunicazione Ufficiale

      ecco l'intestazione...
  • Anonimo scrive:
    IL MONDO E' CATTIVO E POI SE METTO L'INDIRIZZO..
    DI E-MAI CHE MI FATE? LE MINACCE COME QUALCUNO DI NS. CONOSCENZA HA GIà ADOTTATO? HAHAHAOPPURE DA BRAVI LAMER VI DEDICATE ALLA SANA CULTURA DEL MAILBOMBING ... DAVVERO SEMPRE + PATETICOCMQ QUI SOTTO C'è L'EADER DI UNA MAIL CHE HO APPENA MANDATO... CATTIVONI!! :)))From: "Babilozzo" perchè edisons non và ...To: Subject: MESSAGGIO URGENTEDate: Tue, 20 Feb 2001 18:20:32 +0100HUM NON MI SEMBRA UNA GRAN COSA; PRIMA LIMITARE AD UN ORA LA CONNESSIONE E POI KILLARE ADDIRITTURA IL NUMERO DI TELEFONO, SA?MI PIACEREBBE SAPERE SE RIESCE A DORMIRE DI NOTTE IN QUESTI GIORNI , CONTUTTI QUESTI CATTIVONI CHE RIVOGLIONO INDIETRO I SOLDI,+ TUTTI GLI ALTRICASINI CORRELATI ECC, MA SI SA' E' COLPA DELLA TELECOOOM GIA' GIA'....IMMAGINEREI GIA' LA RISPOSTA, PERO' IMMAGINO ANCHE CHE NON RISPONDERA' EQUINDI MI BASTA CHE ARRIVI ALLA FINE DELLA MAILHEHEHE IL MONDO E' PIENO DI CATTIVONI.
  • Anonimo scrive:
    Scandalo!! Edisons mette numeri a pagamento!!!!
    Questa l'email di edisons!!!Adesso basta!
    Gentile Cliente,

    La informiamo che a causa di ulteriori problemi con il nostro
    fornitore Telecom Italia il numero verde 800101818 e il numero ripartito
    840012012 potrebbero risultare temporaneamente non raggiungibili.

    Nell'eventualità vi invitiamo ad utilizzare i numeri 0755157000,
    0755440100, 0712870100 per la connessione (numeri a pagamento).

    Ci scusiamo per l'ulteriore disservizio e vi ringraziamo fin d'ora
    per la Vostra disponibilità.

    EDI&SONs S.p.A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scandalo!! Edisons mette numeri a pagamento!!!!
      Ho scaricato email dal POP di Edisons tramiteun'altro provider LOCALE. Perche':Udine ore 18.45al n. 800101818 risponde T.I. informando che il n. non e' attivo.ciao- Scritto da: Francesco D'Ambrosio
      Questa l'email di edisons!!!
      Adesso basta!


      Gentile Cliente,



      La informiamo che a causa di ulteriori
      problemi con il nostro

      fornitore Telecom Italia il numero verde
      800101818 e il numero ripartito

      840012012 potrebbero risultare
      temporaneamente non raggiungibili........
      • Anonimo scrive:
        Re: Scandalo!! Edisons mette numeri a pagamento!!!!
        - stessa cosa mi e successa a menon riesco nemmemo piu ad entrare in edisons una vera fregatura
  • Anonimo scrive:
    MA COSA ASPETTATE
    MANDATELI SUBITO A QUEL PAESE E FATEVI RIMBORSARE. NON FATEVI SPAVENTARE DAI LORO AVVOCATI DA STRAPAZZO, VI DARANNO ANCHE I DANNI.NON FATEVI PIU' PRENDERE PER I "FONDELLI" DA QUEI PSEUDO-FURBACCHIONI RUBASOLDI.PRIMA VENDONO SERVIZI E SI RIEMPIONO LE TASCHE DI QUATTRINI, POI CERCANO DI TAGLIARE LA CORDA MENANDO X IL NASO I SOLITI COGLIONI.
  • Anonimo scrive:
    Polizia Postale e Comunicazioni.
    La settimana di inizio febbraio, in cui c'è stato il black out, mi rivolsi telefonicamente alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, di Perugia, per avere informazioni sull'azienda, ed eventualmente fare un'esposto alla magistratura. Mi hanno risposto che ero l'unico utente insoddisfatto e che azioni legali nei confronti di Edisons non ce n'erano. Anzi, aggiunsero che la denuncia l'aveva fatta l'Azienda, mesi prima, contro fantomatici hackers e che le indagini avevano portato all'individuazione dei responsabili. Descrissero Edisons come un' Azienda con una struttura, del personale ecc. ecc. e che comunque, in via del tutto ufficiosa, avrebbero avvertito Edisons del mio caso (è inutile aggiungere che non ho ricevuto risposta da nessuno). Pensai allora di essere l'unico sfortunato e me ne andai silenziosamente e con aria mesta. Ora, vedendo tutte questa persone insoddisfatte da molto tempo, molto tempo, prima di me, mi chiedo: possibile che non ci sia stato nessuno che abbia avuto la mia stessa idea di chiamare la Polizia? O l'avranno avvertita?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Polizia Postale e Comunicazioni.
      - Scritto da: NonFinisceQui.
      La settimana di inizio febbraio, in cui c'è
      stato il black out, mi rivolsi
      telefonicamente alla Polizia Postale e delle
      Comunicazioni, di Perugia, per avere
      informazioni sull'azienda, ed eventualmente
      fare un'esposto alla magistratura. Mi hanno
      risposto che ero l'unico utente
      insoddisfatto e che azioni legali nei
      confronti di Edisons non ce n'erano. Anzi,
      aggiunsero che la denuncia l'aveva fatta
      l'Azienda, mesi prima, contro fantomatici
      hackers e che le indagini avevano portato
      all'individuazione dei responsabili.
      Descrissero Edisons come un' Azienda con una
      struttura, del personale ecc. ecc. e che
      comunque, in via del tutto ufficiosa,
      avrebbero avvertito Edisons del mio caso (è
      inutile aggiungere che non ho ricevuto
      risposta da nessuno). Pensai allora di
      essere l'unico sfortunato e me ne andai
      silenziosamente e con aria mesta. Ora,
      vedendo tutte questa persone insoddisfatte
      da molto tempo, molto tempo, prima di me, mi
      chiedo: possibile che non ci sia stato
      nessuno che abbia avuto la mia stessa idea
      di chiamare la Polizia? O l'avranno
      avvertita?! E' molto strano tutto questo considerato il rumore che da un po' di tempo c'e' su Edison! Contrariamente ricordo di una societa' ISP meglio mille volte di edison e altre che a suo tempo c'era ed non aveva mai avuto alcuna lamentela, anzi, era l'unica che dava anche collegamenti innovativi anche wireless ma quelli della polizia postale l'hanno invece tartassata continuamente sino a farla morire. Per quel che so si seppe poi che erano stati "invogliati" dalla concorrenza.Qui non c'e' piu' da fidarsi di nessuno.
  • Anonimo scrive:
    numero inesistente
    ore 17.53: telecom italia il numero da lei selezionato non è attivo...ecco come tutti ora si potranno collegare a edisons
    • Anonimo scrive:
      Re: numero inesistente
      CONFERMO......SIAMO ALLA FINE- Scritto da: sempre+stufo
      ore 17.53: telecom italia il numero da lei
      selezionato non è attivo...
      ecco come tutti ora si potranno collegare a
      edisons
      • Anonimo scrive:
        Re: numero inesistente
        - Scritto da: DADDA79

        CONFERMO......SIAMO ALLA FINE

        - Scritto da: sempre+stufo

        ore 17.53: telecom italia il numero da lei

        selezionato non è attivo...

        ecco come tutti ora si potranno collegare
        a

        edisonsMa il numero dell'assistenza o quello del pop?
        • Anonimo scrive:
          Re: numero inesistente



          ore 17.53: telecom italia il numero da
          lei selezionato non è attivo...
          Ma il numero dell'assistenza o quello del
          pop?pop.
  • Anonimo scrive:
    Rispondo a Ciro che è una Gran persona.......
    bahbahbavabbehpunto primo, dove vivo io l'hdsl o adsl non arriverà MAI quindi non mi pongo problemi di sortapunto secondo, io stò zitto si !!! se voglio mi collego lo stesso a edi&sons forse tu ti incazzi perchè non sei capace , il punto è che tu insieme ad altri volete cambiare il mondo dalla sera alla mattina ed è una gran cosa , auguri.Però io me ne sbatto ripeto, non muoio di fame se non me rimborsano o altre cazzate del genere , voi invece siete più furbi perchè trasformate gli IP da DINAMICI a FISSI collegandovi 24h al giorno per 49karte al mese, hahaha,e poi quando il provider sclera perchè una massa di cazzoni crede di essere + furba degli altri , i cazzoni stessi si mettonao a piangere vogliono indietro i soldi gne gne legali rimborsi...hahah ma perpiacere svegliatevi fuori!!! siamo in Italia hooooooo!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Rispondo a Ciro che è una Gran persona.......
      - Scritto da: Babilozzo
      bahbahba
      vabbeh[...]
      rimborsi...hahah ma perpiacere svegliatevi
      fuori!!! siamo in Italia hooooooo!!!! Vorrei proprio sapere perche' non avete il coraggio di mettere il vostro indirizzo eMail, codardi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Rispondo a Ciro che è una Gran persona.......

        Vorrei proprio sapere perche' non avete il
        coraggio di mettere il vostro indirizzo
        eMail, codardi!Non sono io il mittente a cui ti riferisci, ma ... pensa se cominciassero a mettere indirizzi email di altre persone, che magari non leggono neanche PI !!!Su questo io credo che l'uso delle email nei forum come questo sia un po' rischioso, proprio per questo motivo.Ma sono un po' depresso e forse vedo piu' nero di quanto non sia la realta'.
  • Anonimo scrive:
    Avvocati
    Dove sono gli avvocati?No, perche' credo che qui siamo in mille a volere un avvocato.Fatevi avanti!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Avvocati
      Mi pare che c'erano degli avvocati su questo forum.Forse potrebbero farsi vivi in questo thread.Che ne dite?- Scritto da: Silvia Lenza
      Dove sono gli avvocati?
      No, perche' credo che qui siamo in mille a
      volere un avvocato.
      Fatevi avanti!!
  • Anonimo scrive:
    W L'ITALIA
    strano paese il nostro..dove il cittadino comune, per far valere i suoi sacrosanti diritti, deve scendere in piazza un giorno si e uno no...e poi si dice che abbiamo l'abitudine di lamentarci sempre di tuttomah...
    • Anonimo scrive:
      Re: W L'ITALIA
      Beh qui da lamentarci c'e' eccome. Grazie a PI puoi vedere in questo forum ma anche in quelli deigiorni scorsi quanti sono stati gabbati. D'altra parte o si scende in piazza o non succede niente..- Scritto da: Andrea Tomasino
      strano paese il nostro..dove il cittadino
      comune, per far valere i suoi sacrosanti
      diritti, deve scendere in piazza un giorno
      si e uno no...

      e poi si dice che abbiamo l'abitudine di
      lamentarci sempre di tutto
      mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: W L'ITALietta ??
      - Scritto da: Andrea Tomasino
      strano paese il nostro..dove il cittadino
      comune, per far valere i suoi sacrosanti
      diritti, deve scendere in piazza un giorno
      si e uno no...E quale sarebbe il "problema" ?Sinceramente non ti riesco a capire !!Ci sono moltissimi utenti di Edisons che si lamentano in modi piu' o meno pacati, piu' o meno educati: e Planetsec? E Internetzero? dove li "mettiamo"??)Ma la mia domanda, sucsa se mi ripeto, e': DOVE STA IL PROBLEMA ??La "gente" cosa dovrebbe fare dopo che scopre di essere stata truffata ?Informare forse il Gabibbo ??? :-)
      e poi si dice che abbiamo l'abitudine di
      lamentarci sempre di tutto
      mah...
  • Anonimo scrive:
    Per Punto Informatico, Brunelli ed Edi & Sons.
    Bene signori, qui a quanto pare bisogna fare INFORMAZIONE e non disinformazione.Per chi non l'avesse capito, Edi & Sons e Brunelli in persona hanno detto una MOLE di bugie.Vi quoto INTERAMENTE una e-mail che Brunelli ha spedito a me, CON TUTTI I RIFERIMENTI DELL' HEADER. Cosi' scoprirete una REGOLA NON SCRITTA di Edi & Sons da Brunelli tanto "sventolata", smentita da Brunelli stesso con le mitiche email "VI SCOLLEGHIAMO".Bella figura Edi & Sons.A TUTTI GLI ABBONATI, USATELA COME RIFERIMENTO PER FARVI RENDERE I SOLDI, SONO PAROLE GENUINE E LA E-MAIL ESISTE ED E' A DISPOSIZIONE DI TUTTI!--------------------------------------------------Received: from [212.104.16.112] by big.edisons.it (NTMail 5.06.0014/NT6125.00.c870d48c) with ESMTP id klglyaaa for cs25@edisons.it; Mon, 11 Dec 2000 16:43:14 +0100Message-ID: From: "Controller Paolo Brunelli" To: "CS25" References: Subject: Re: [URGENTE] Disconnessione automatica alzata da 10 a 16 ore.... ma il contratto e' FULLTIME!!!!!Date: Mon, 11 Dec 2000 16:45:04 +0100MIME-Version: 1.0Content-Type: text/plain;charset="iso-8859-1"Content-Transfer-Encoding: 8bitX-Priority: 3X-MSMail-Priority: NormalX-Mailer: Microsoft Outlook Express 5.50.4133.2400Disposition-Notification-To: "Controller Paolo Brunelli" X-MIMEOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V5.50.4133.2400le ribadisco che non effettuiamo disconnessioni volontarie, la sua mail èstata da tempo inoltrata ai tecnici per evitare questi problemi.se poi Lei vuole sollevare il paragone fra noi ed i concorrenti mi invita anozze.Galactica, ad esempio, oltre a costare in ISDN circa il 50% in più, oltre adoffrire meno servizi aggiuntivi, oltre a disporre di minore bandainternazionale, ha in contratto la disconnessione dopo 14 ore.Le assicuro che stiamo facendo il possibile per risolvere il problema.La saluto.Paolo BrunelliSebbene non sia scritto in contratto il nostro stile è il seguente:Una sua semplice richiesta Via fax e possiamo interrompere il contratto erestituirle quanto non fruito.Grazie--------------------------------------------------!!!!!!!!!!!Una sua semplice richiesta Via fax e possiamo interrompere il contratto erestituirle quanto non fruito!!!!!!!!!!!!!!!!Ora avete cio' che vi serve.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Punto Informatico, Brunelli ed Edi & Sons.
      Piccola precisazione, come vedete la e-mail e' di dicembre, all'epoca lamentavo disservizi che Brunelli NEGAVA.Che ne dite, la regola che lui mi ha comunicato VALE ANCORA?Oppure cambia anche la morale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Punto Informatico, Brunelli ed Edi & Sons.
      Ridordo che il distacco dopo 14 ore da parte di galactica non vale piu'!!!!sono 111 ore 12 minuti e 14 secondi che sono connesso con galactica.Linux Team
  • Anonimo scrive:
    PORCA TROIAAAAA
    35 MINUTI PER RIUSCIRE A PRENDERE LA LINEA E ADESSO L'ORA SE NE' ANDATA LEGGENDO COMMENTI SULLA LADRAGGINE DELLA EDISON...BRUNELLI NON MI ATTRAVERSARE LA STRADA MENTRE GUIDO IL CAMION...
  • Anonimo scrive:
    Solidarietà
    questo è il momento per tutti noi,se saremo tutti uniti e saremmo capaci di boicottare Edisons per un paio di mesi, abbonandoci con altri ,i Signori della Edisons, o cambieranno tono o porteranno i libri contabili in Tribunale.La stessa umiliante esperienza ho dovuto farla anche con Galactica, adesso sono stufo,io personalmente uso la connessione per il mio LAVORO.
  • Anonimo scrive:
    Ora viviamo con la spada di damocle sulla testa...
    Ci mancava solo il messaggio semi-intimidatorio..."...la informiamo che non abbiamo ancora effettuato tale operazione. Confermandole tuttavia di aver rilevato un utilizzo improprio del suo abbonamento atto a danneggiare la fruizione del servizio da parte degli altri utenti, la invitiamo caldamente a limitare al massimo l'entità delle sue connessioni[..]"Come per dire "se fai il bravo bravo e non ti connetti tanto magari ti lasciamo usare il giocattolino ancora per qualche giorno"...Edisons...ma mi faccia il piacere...Asus
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora viviamo con la spada di damocle sulla testa...
      Si, anche a me e' arrivata, da non credere...gLi ho risposto che nella loro infinita generosita', mi dicessero QUANTO secondo loro dovrei restare connesso per non disturbarli troppo :-(((- Scritto da: Asus
      Ci mancava solo il messaggio
      semi-intimidatorio...
      Come per dire "se fai il bravo bravo e non
      ti connetti tanto magari ti lasciamo usare
      il giocattolino ancora per qualche
      giorno"...
      Edisons...ma mi faccia il piacere...
  • Anonimo scrive:
    a tutti i trombati
    Sono un utente trombato da Edisons. Come tutti vorrei fare causa a questa ditta, ma credo che il sig.Paolo Brunelli questa trombata collettiva l'abbia studiata a tavolino...Ricordo che può fallire tenendosi tutti i soldi e a noi non ci rimarrà che una bella sega di niente. Nel vasto mondo di Internet fra qualche tempo il sig.Brunelli potrà avere qualche altro lampo di genio per mettelo nel culo a nuovi clienti...
  • Anonimo scrive:
    Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
    Utenti.org e vittime-edisons stanno lavorando insieme per portare edisons davanti ad un giudice.Punto informatico continua a censurare i link a vittime-edisons che e' cosa paragonabile ai msg di vittime-edisons cancellati dai newsgroup della edisons...chissa' chi e' stato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
      - Scritto da: Francesco D'Ambrosio
      Punto informatico continua a censurare i
      link a vittime-edisons che e' cosa
      paragonabile ai msg di vittime-edisons
      cancellati dai newsgroup della
      edisons...chissa' chi e' stato!Ma che dici ?I link sono normalmente TUTTI censurati: non ne conosco il motivo, ma in questo caso questo sito non ha nessuna "esclusiva" :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
        - Scritto da: zzz
        - Scritto da: Francesco D'Ambrosio

        Punto informatico continua a censurare i

        link a vittime-edisons che e' cosa

        paragonabile ai msg di vittime-edisons

        cancellati dai newsgroup della

        edisons...chissa' chi e' stato!

        Ma che dici ?

        I link sono normalmente TUTTI censurati: non
        ne conosco il motivo, ma in questo caso
        questo sito non ha nessuna "esclusiva" :-)dove ? quando? come?sti messaggi so pieni de link certo se uno manda solo un link che commento e' ? boquesto e' il link che dicevi?http://www.vittime-edisons.com/ eccolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
      - Scritto da: Francesco D'Ambrosio
      Punto informatico continua a censurare i
      link a vittime-edisons che e' cosa
      paragonabile ai msg di vittime-edisons
      cancellati dai newsgroup della
      edisons...chissa' chi e' stato!D'Ambrosio, sei sempre cosi' acido e disinformato?Leggi quihttp://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35023Troverai un articolo che parla del sito che secondo te PI censura.Divertiti,
      • Anonimo scrive:
        Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
        - Scritto da: cacciatelo
        D'Ambrosio, sei sempre cosi' acido e
        disinformato?
        Leggi qui

        http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=3502Ho letto e straletto a suo tempo.Le persone, e le societa', mutano...
        • Anonimo scrive:
          Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
          AHAHAHAHMA KE HAI LETTO SE IL LINK CHE T'HA DATO QUELLO E' SBAGLIATO??????????? MA CHE DICI???D'AMBROSIO SVEGLIA!!!!QUESTO E' IL LINK GIUSTOhttp://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35023E IL PEZZO E' DI UNA SETTIMANA FA- Scritto da: Francesco D'Ambrosio
          - Scritto da: cacciatelo

          D'Ambrosio, sei sempre cosi' acido e

          disinformato?

          Leggi qui



          http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=3502

          Ho letto e straletto a suo tempo.
          Le persone, e le societa', mutano...

          • Anonimo scrive:
            Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
            no, guarda il link e' giusto.pero' e' vero che il pezzo e' di solo una settimana fa.
            QUESTO E' IL LINK GIUSTO
            http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35023

            E IL PEZZO E' DI UNA SETTIMANA FA
          • Anonimo scrive:
            Re: Collaborazione utenti.org * vttime-edisons
            - Scritto da: CIAOCIAO
            AHAHAHAH
            MA KE HAI LETTO SE IL LINK CHE T'HA DATO
            QUELLO E' SBAGLIATO??????????? MA CHE
            DICI???
            D'AMBROSIO SVEGLIA!!!!
            QUESTO E' IL LINK GIUSTO
            http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35023

            E IL PEZZO E' DI UNA SETTIMANA FAL'ho letto una settimana fa. Leggo tutti gli articoli di Punto Informatico.Cmq mentre tu ridi contro di me qualcuno sta studiando come metterte-ce-lo nel posteriore...sii piu' costruttivo
  • Anonimo scrive:
    edisons vergognoso dillettantismo
    Sono un abbonato Edisons Doppia Flat=49.000+49.000da ottobre 2000. Desidero partecipare alla causa per risarcimento danni,faremi avere più informazioni Prego..trefonti1@edisons.it - trefonti@publigraphic.itSilvano Panchi Scrofiano SI :tel 0577 660191Sarò grato a tutti coloro che mi faranno pervenire informazioni ed a tutti coloro che si unisco onde evitare questi umilianti abusi...Grazie alla redazione di Punto-Informatico,che rende tutto questo possibile ...
  • Anonimo scrive:
    Denuncia in preparazione : utenti.org
    Ovviamente, come in altri casi di evidente violazione di contratto e/o pubblicità scorretta, stiamo preparando la denuncia.Alcuni hanno subito penalizzazioni in funzione della loro pubblicità scorretta, a seguito di nostre azioni, altri hanno deciso di ascoltare le nostre proposte in anticipo (Attika Group-OpenLine), Edisons dovrà subire tutte le sanzioni dovute, poichè sta continuando a promuovere, pubblicizzare e vendere la Flat Rate, senza, in effetti, fornirla e garantirla.Massima pena nei confronti di questi manager mancati.LuVi
    • Anonimo scrive:
      Re: Denuncia in preparazione : utenti.org

      Massima pena nei confronti di questi manager
      mancati.Soprattutto in considerazione del fatto che richiedono il pagamento ANTICIPATO di UN ANNO intero.Concordo, la scure del Garante deve abbattersi pesantemente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Denuncia in preparazione : utenti.org
      Se volete partecipare alla denuncia inviate una eMail a info@utenti.org con soggetto "denuncia edisons"Inserite alcune righe in cui ci autorizzate a trattare il vostro indirizzo eMail, per inviarlo alle autorita' competenti.
  • Anonimo scrive:
    numero verde....ma guarda...se prendi al linea ...
    Oggi dopo numerosi tentativi ho preso la linea....Mi sento un po'l'eletto...Poi ascolto la voce e premo il tasto destinato all'amministrazione....qualche attimo di attesa e poi:....Gli operatori sono momentaneamente occupati la preghiamo di riprovare piú tardi...Riprovo piú volte a parlare con l'amministrazione ...nulla da fare....solita vocina e poi cade la linea.Allora cambio piano.... telefono e seleziono l'opzione nuovi contratti...e paff... una voce gentile mi risponde quasi immediatamente.Ora chiedo gentilmente come mai non risco a parlare con l'amministrazione... la signorina mi dice che oggi non c'é nessuno....allora chiedo quando posso trovare qualcuno....risposta.....Non saprei provi piú tardi.Non voglio aggiungere commenti su questo perché penso che ogni parola aggiunta sia inutile.Aggiungo invece questa comunicazione. Mi occupo della gestione informatica di una farmacia e ho consigliato i servizi Edisons alla titolare, spiegando che un servizio free simil libero ecc, poteva non essere affidabile... Leggendo il contratto salta subito all'occhio: connessione internet 24 ore su 24,e l'articolo 4, che ho letto e riletto... lo intendo come un occupare troppa banda, lo spam, l'utilizzazione del servizio per scopi illeciti, e di danneggiamento volontario di altri utenti...non stare connessi 24 ore al giorno... comunque anche queste sono interpretazioni personali e sono sicuro che il Sig. Brunelli abbia giá comunque vagliato bene quel contratto con parecchie persone esperte in legge.Inoltre ora scopro che se stessi connesso 24 ore su 24 sarei giá stato tagliato fuori... Quando ho preso personalmente contatti con edisons, prima di stipulare il contratto, mi é stato detto chiaramente al telefono che non c'erano limitazioni di connessione di alcun tipo.La farmacia ha bisogno di aggiornare le informazioni relative ai farmaci in Italia giorno per giorno. Inoltre deve aggiornare il software del programma gestionale e necessita anche di effettuare operazioni bancarie tramite web banking.Ora tenendo conto che le ultime 2 voci sono di secondaria importanza per la salute pubblica, e che per fortuna la farmacia tende ad utilizzare per ora anche altri operatori internet, per assicurarsi una banca dati del farmaco aggiornata e completa. Pensate una cosa...Se il server di libero, pur pagando il contratto edisons, dovesse per sbaglio cessare la sua operativitá, la farmacia non potrebbe effettuare gli aggiornamenti necessari, in quanto con una linea analogica nelle ore lavorative risulta quasi impossibile connettersi con edisons.Non giudico e non parlo in merito alle risorse tecnologiche di edisons, non le conosco e non ritengo sia di mia competenza, ma una cosa é certa. Da parecchie settimane l'assistenza edisons latita. Presumo che questo modo di procedere sia poco professionale. Per quanto riguarda l'aggiornamento della banca dati dei farmaci, ovviamente, come giusto, se questa farmacia non potrá accedere ai servizi internet, pienamente pagati per un anno in anticipo, e se dal mancato aggiornamento della banca dati sorgerá un qualsiasi problema, l'amministrazione della farmacia non tarderá a prendere i giusti provvedimenti nelle sedi piú opportune.
  • Anonimo scrive:
    Dovete credeteci: voi non avete più diritti...
    ...ma solo doveri! -Il dovere di trattare i vs abbonati con un minimo di cortesia (se ve n'è rimasta un pò), rispondendo alle e-mail che vi scrivono. -Il dovere di non inviare più e-mail minatorie, in cui minacciate la disattivazione del servizio. -Il dovere di rimborsare parte dell'abbonamento agli utenti a cui non permettete di connettersi.-Il dovere di presentarvi, quanto prima, in un aula di tribunale per rispondere al magistrato delle vs inadempienze contrattuali.Cordiali saluti.
  • Anonimo scrive:
    CHIEDERE FAX COPIA CONTRATTO con CONTROFIRMA
    Anche se ... il Bonifico è per CASUSALE Abbonamento FLAT EDISONS... e il numero del CC esiste... .. la partita iva... ETC ETC ETC
  • Anonimo scrive:
    INIZIAMO A DOCUMETARE (abbiamo già a sufficenza)
    Finalmente abbiamo un legale.Tutti coloro i quali lamentano danni a causa della supposte inadempienzedella società Edison's SPA sono pregati di documentare quanto fin'oraverbalmente riferito al fine di un eventuale azione a tutela dei propridiritti inviando un e-mail al seguente indirizzo: danni@vittime-edisons.comRaccontando la vostra storia (solo i fatti nudi e crudi senza considerazioni personali), specificando nome, cognome, indirizzo ed eventuale recapito telefonico.ps. per questioni legali non è possibile pubblicare le generalità del legale che vi verranno comunicate direttamente.
  • Anonimo scrive:
    EDISONS:RESCISSIONE CONTRATTUALE INGIUSTIFICATA
    Sono un abbonato Edisons da luglio dello scorso anno ed ho ricevuto,come tanti altri abbonati,la lettera di rescissione unilaterale del contratto.SFIDO il Sig.BRUNELLI a dimostrarmi un mio presunto uso improprio della connessione.Ho chiesto alla Edisons che mi fornisca il numero di ore medie giornaliere di connessione,secondo le loro risultanze.Non ho ricevuto risposta.I disservizi ed i comportamenti illeciti di Edisons sono innumerevoli,ma di ciò,eventualmente,se ne discuterà in sede legale.
  • Anonimo scrive:
    POVERINI ADESSO SONO LE VITTIME...
    Il tenore di alcune comunicazioni indirizzate alla EDI&SONs SPA e pubblicatevia Internet, ci ha costretto a sottoporre le medesime al Ns. Settore Legaleal fine di intraprendere le necessarie iniziative atte a tutelare i dirittidella EDI&SONs SPA.La EDI&SONs SPA in relazione alle lettere ed alle pagine di protestaapparse negli ultimi giorni su Internet riguardo ad una presunta azione didistacco o limitazione di utenti desidera comunicare ufficialmente chenessun distacco e/o limitazione sono stati operati senza che siano statiprima portati a conoscenza degli interessati.MA FATELA FINITA.... TANTO TRA POCO DOVETE VENDERVI CASA ....... PER PAGARE LE MOROSITA'
  • Anonimo scrive:
    Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
    HEHE voi non lo sapete... ma i contratto FLAT rate... AZIENDALI con contratto EDISONS, non soffrono di questi casini !!!LORO SONO E POSSONO ESSERE CONNESSI 24H TUTTI I GIORNI, E NON SCONNETTONO DOPO 1 ORA.....DUE PESI 2 MISURE....Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2 abbonamenti chiaro.... e uno lo scollegano e l'altro no ....FATTI E NON PAROLE DI BURRO !!! TANTO SBORZERETE TUTTO ... pure i danni relativi.. a costi di avvocati...e penali...HAHAHAH poi si che rido... continuate così ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Da che parte stai?


      Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2
      abbonamenti chiaro.... e uno lo scollegano e
      l'altro no ....
      Tu che sei intelligente a pagare per due abbonamenti!?

      TANTO SBORZERETE TUTTO ...e sborzerete: cosa significa??
      • Anonimo scrive:
        Re: Da che parte stai?

        ...e sborzerete: cosa significa?? Che edisons rimborsa i soldi calcolati in base al giorno del contratto... e alla terminazione dello stesso.se così non fosse allora pagano per intero la cifra versata dall'utente + spese legali =)LOLLLLLOOO !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
      Non è vero ... io ho un abbonamento aziendale e mi hanno minacciato di disconnettermi!(tanto da questa mattina dopo 3 ore di tentavi non sono riuscito a prendere la linea... "OCCUPATO"!!!! )- Scritto da: Fatti miei e non vostri
      HEHE voi non lo sapete... ma i contratto
      FLAT rate... AZIENDALI con contratto
      EDISONS, non soffrono di questi casini !!!

      LORO SONO E POSSONO ESSERE CONNESSI 24H
      TUTTI I GIORNI, E NON SCONNETTONO DOPO 1
      ORA.....

      DUE PESI 2 MISURE....

      Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2
      abbonamenti chiaro.... e uno lo scollegano e
      l'altro no ....

      FATTI E NON PAROLE DI BURRO !!!

      TANTO SBORZERETE TUTTO ... pure i danni
      relativi.. a costi di avvocati...e penali...
      HAHAHAH poi si che rido... continuate così
      ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
        - Scritto da: Un Utente Stufo
        Non è vero ... io ho un abbonamento
        aziendale e mi hanno minacciato di
        disconnettermi!
        (tanto da questa mattina dopo 3 ore di
        tentavi non sono riuscito a prendere la
        linea... "OCCUPATO"!!!! )BENE !! ancora meglio, aggiungi alla lista dei soldini da chiedere ad EDISONS, anche i danni per la tua AZIENDA.... che per mancato servizio... non ha potuto svolgere regolarmente la sua attività... calcola l'ammontare stimato per la perdita di lavoro per singola giornata....e per il resto.... SIAMO TUTTI UNITIhttp://www.vittime-edisons.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
      MIO MODESTO PARERE: ti devi essere fumato anche le mutande quando hai scritto stà roba oppure questa GRANDE azienda MOLTO avanti (edi&son) quando ha ristrutturato il sito ha ristrutturato anche i contratti. Il perchè io stia perdendo temo a scrivere qua era solo per portare alla Tua conoscenza che io sono stato tra i PRIMI a sottoscrivere l'abbonamento ad edi&sons(poco dopo la grande trovata della flat gratis per una settimana o quel che era) si spiega in tre parole:SEI UN FIGOio pur avendo un contratto che ritengo AZIENDALEdato il fatto che ho una partita iva ecc.. eppure toh ogni ora mi killano la connessione, la cosa divertente è che con l'isdn appena cadi e ti riconneti la linea la riprendi subito, ma questo è un altro discorso.(tra l'altro la fattura che mi hanno mandato faceva davvero schifo ma davvero.)Un' ultima cosa, personalmente per 500k io non vado certo a rompermi le balle con legali e rimborsi e stronzate varie , è davvero patetico.- Scritto da: Fatti miei e non vostri
      HEHE voi non lo sapete... ma i contratto
      FLAT rate... AZIENDALI con contratto
      EDISONS, non soffrono di questi casini !!!

      LORO SONO E POSSONO ESSERE CONNESSI 24H
      TUTTI I GIORNI, E NON SCONNETTONO DOPO 1
      ORA.....

      DUE PESI 2 MISURE....

      Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2
      abbonamenti chiaro.... e uno lo scollegano e
      l'altro no ....

      FATTI E NON PAROLE DI BURRO !!!

      TANTO SBORZERETE TUTTO ... pure i danni
      relativi.. a costi di avvocati...e penali...
      HAHAHAH poi si che rido... continuate così
      ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
        - Scritto da: Babilozzo
        Un' ultima cosa, personalmente per 500k io
        non vado certo a rompermi le balle con
        legali e rimborsi e stronzate varie , è
        davvero patetico.Bravo, per 500k non vale la pena... CRETINO!!!Mi auguro tanto che ti succeda cosi' una volta o due di fila, magari mebtre sottoscrivi una hdsl che non costa certo 500k all'anno...Proprio bella, la tua filosofia di prendersela nel culo e stare zitti!!! ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
        - Scritto da: Babilozzo
        Un' ultima cosa, personalmente per 500k io
        non vado certo a rompermi le balle con
        legali e rimborsi e stronzate varie , è
        davvero patetico.OK, sei figlio di Agnelli o sei scappato da qualche stanza con le pareti imbottite?
      • Anonimo scrive:
        Re: Babilozzo, ma non rompere il c....o !!!!
        come sopra- Scritto da: Babilozzo

        MIO MODESTO PARERE: ti devi essere fumato
        anche le mutande quando hai scritto stà roba
        oppure questa GRANDE azienda MOLTO avanti
        (edi&son) quando ha ristrutturato il sito ha
        ristrutturato anche i contratti.

        Il perchè io stia perdendo temo a scrivere
        qua era solo per portare alla Tua conoscenza
        che io sono stato tra i PRIMI a
        sottoscrivere l'abbonamento ad edi&sons
        (poco dopo la grande trovata della flat
        gratis per una settimana o quel che era)
        si spiega in tre parole:

        SEI UN FIGO

        io pur avendo un contratto che ritengo
        AZIENDALE
        dato il fatto che ho una partita iva ecc..

        eppure toh ogni ora mi killano la
        connessione, la cosa divertente è che con
        l'isdn appena cadi e ti riconneti la linea
        la riprendi subito, ma questo è un altro
        discorso.

        (tra l'altro la fattura che mi hanno mandato
        faceva davvero schifo ma davvero.)

        Un' ultima cosa, personalmente per 500k io
        non vado certo a rompermi le balle con
        legali e rimborsi e stronzate varie , è
        davvero patetico.

        - Scritto da: Fatti miei e non vostri

        HEHE voi non lo sapete... ma i contratto

        FLAT rate... AZIENDALI con contratto

        EDISONS, non soffrono di questi casini !!!



        LORO SONO E POSSONO ESSERE CONNESSI 24H

        TUTTI I GIORNI, E NON SCONNETTONO DOPO 1

        ORA.....



        DUE PESI 2 MISURE....



        Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2

        abbonamenti chiaro.... e uno lo
        scollegano e

        l'altro no ....



        FATTI E NON PAROLE DI BURRO !!!



        TANTO SBORZERETE TUTTO ... pure i danni

        relativi.. a costi di avvocati...e
        penali...

        HAHAHAH poi si che rido... continuate così

        ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi non sapete.. ma se leggete è ancora peggio
      a me non risulta... nel senso che posseggo ( anzi possedevo un contratto azienda ) e avevo le limitazioni di tutti..........Ho disdetto ieri ( 19 ) e l'abbonamento l'avevo fatto il 10 feb. Pagato con cartasi, che nel caso sti str*nz* della edison non mi rimborsassero, mi rimborsera' lei che poi fara' rivalsa su edisons. Attenzione ragazzi che con i fallimenti i soldi non li becca piu' nessuno....... senno' l'italia sarebbe un paese di signori..........Meditate..........ciao marco- Scritto da: Fatti miei e non vostri
      HEHE voi non lo sapete... ma i contratto
      FLAT rate... AZIENDALI con contratto
      EDISONS, non soffrono di questi casini !!!

      LORO SONO E POSSONO ESSERE CONNESSI 24H
      TUTTI I GIORNI, E NON SCONNETTONO DOPO 1
      ORA.....

      DUE PESI 2 MISURE....

      Come lo so ?? hehehehe ho fatto 2
      abbonamenti chiaro.... e uno lo scollegano e
      l'altro no ....

      FATTI E NON PAROLE DI BURRO !!!

      TANTO SBORZERETE TUTTO ... pure i danni
      relativi.. a costi di avvocati...e penali...
      HAHAHAH poi si che rido... continuate così
      ...
  • Anonimo scrive:
    BUFFONI
    Comunicazione L?attivazione online dei prodotti FLAT della EDI&SONS SPA è momentaneamente sospesa.Scusandoci per l'inconveniente che speriamo di risolvere al più presto. EDI&SONS SPA
    • Anonimo scrive:
      Re: TRA POCO
      - Scritto da: STOKA

      Comunicazione


      L?attivazione online dei prodotti FLAT della
      EDI&SONS SPA è momentaneamente sospesa.

      Scusandoci per l'inconveniente che speriamo
      di risolvere al più presto.

      EDI&SONS SPAdirei che tra poco potranno tranquillamente riaprire le sottoscrizioni, peccato che non ci sarà nessuno disposto a comprare i loro prodotti!in ultimo se le colpe sono di telecom, come sbandierato ai 4 venti dal sig rag. Paolo Brunelli che, da una parte cita telecom italia come fondamentale partner per le sue attivita', dall'altra lo indica come causa principale delle carenze dei servizi offerti da edi&sons, facciamo una causa in comune contro telecom italia.il sospetto è che invece i ritardi nelle forniture abbiano ben altre spiegazioni. Gian Marco Bianchi
  • Anonimo scrive:
    www.vittime-edisons.com
    www.vittime-edisons.com   di ego del 20/02/01 (0:32)ecco a voi www.vittime-edisons.com
  • Anonimo scrive:
    Marcia indietro? La nostra voce a qualcosa serve!
    Egregio Cliente,riguardo alla nostra precedente comunicazione di distacco, la informiamo che non abbiamo ancora effettuato tale operazione. Confermandole tuttavia di aver rilevato un utilizzo improprio del suo abbonamento atto a danneggiare la fruizione del servizio da parte degli altri utenti, la invitiamo caldamente a limitare al massimo l'entità delle sue connessioni.L'Azienda si riserva comunque il distacco completo.EDI&SONs S.p.A.
  • Anonimo scrive:
    Violazione della privacy... parte il DENUNCIONE ??
    MONITORATE I MIEI ACCESSI ??SARANNO FATTACCI MIEI !!!E NON VOSTRI!HO SOTTOSCRITTO UNA FLAT 24 ORE e PRETENDO DI ESSERE COLLEGATO 24 ORE !! AFFARI MIEI SE CI FACCIO LA COLLA IL BORDO O PILOTO SATELLITI 24 ORE sono 24 ORE e se si attaccano alle vie legali.. ne hanno per essere perseguitati1) INADEMPIENZA DI CONTRATTO2) PUBBLICITA' INGANNEVOLE3) VIOLAZIONE DELLA PRIVACY4) MINACCE E RITORSIONI PROVVEDIMENTI LEGALI per E-MAIL (loro dicono diffamatorie.... Mha !)
    • Anonimo scrive:
      Re: Violazione della privacy... parte il DENUNCIONE ??
      STAVO PER SCRIVERE LE STESSE COSE!!che aspettiamo a denunciarli??????????- Scritto da: UNO STUFO !!
      MONITORATE I MIEI ACCESSI ??
      SARANNO FATTACCI MIEI !!!
      E NON VOSTRI!

      HO SOTTOSCRITTO UNA FLAT 24 ORE e PRETENDO
      DI ESSERE COLLEGATO 24 ORE !! AFFARI MIEI SE
      CI FACCIO LA COLLA IL BORDO O PILOTO
      SATELLITI

      24 ORE sono 24 ORE e se si attaccano alle
      vie legali.. ne hanno per essere
      perseguitati

      1) INADEMPIENZA DI CONTRATTO
      2) PUBBLICITA' INGANNEVOLE
      3) VIOLAZIONE DELLA PRIVACY
      4) MINACCE E RITORSIONI PROVVEDIMENTI LEGALI
      per E-MAIL (loro dicono diffamatorie.... Mha
      !)
  • Anonimo scrive:
    Francamente a me pare che siano alla frutta ...
    continuano infatti ad inviare mail minacciose senza fornire alcun elemento che serva all'utente per capire cosa sia successo. Mi accusano di utilizzo improprio del servizio senza quantificare (almeno Galactica inventò il semaforo ...), affermano che comunque, malgrado la lettera, non sono ancora stato disconnesso. PECCATO CHE SIA IMPOSSIBILE EFFETTUARE IL COLLEGAMENTO CON LORO. Penso proprio che l'unica soluzione sia un'azione legale anche perchè le interviste al Brunelli pubblicate in rete sembrano veramente una presa in giro: si parla di provvedimentì presi a carico di pochissimi elementi che erano collegato per giorni interi e francamente non è il mio caso e quindi significa che stanno dicendo cose assolutamente non vere CERCANDO DI SALVARE LA FACCIA ma senza pensare che su internet le informazioni girano molto velocemente e certe affermazioni possono essere smentite in pochissimo tempo. Saluti a tutti gli utenti vittime di Edisons.
  • Anonimo scrive:
    Si dovevano inventare..
    Arrivati al punto che il loro dis-sevizio era pressochè totale (impossibilità di collegamento, assenza di rivista etc etc...) si sono dovuti inventare qualcosa ed eccoli qui. Molti utenti già in precedenza si sono lamentati di tutto ciò ed arrivati a protestastare in forma quasi "esasperata" loro si sono inventati questa cosa qui ... ti risolviamo il tuo contratto almeno non rompi più. Certo che costava molto avvisare gli utenti ed era forse troppo un atteggiamento da "signori" per la Edi & Sons Spa.1) hanno mai avvisato di quanti modem hanno a disposizione ed il numero di utenti per far in modo che si possa permettere di connettere tutti? (rapporti 1-5 ... ma di cosa?)2) hanno mai avvisato gli utenti in questione (della "frode")che stavano sorpassando il monte ore DA LORO preventivato?3) la rivista compresa nell'abbonamento dove è?4) e tutti gli abbonati ad Edi-One-Flat che devono pagare le 200 lire ogni volta che chiamano e che il server gli rifiuta la password?La colpa forse è dei clienti che hanno sempre creduto nello sviluppo della Edi & Sons Spa?Se bisogna chiudere un occhio .. chiudiamolo tutti.Per quanto riguarda il comportamento di PI .. bhe che dire... siete anche Voi una società... forse ritenerVi Professionisti è un po troppo ... ma non colpa Vostra . Distinti Saluti
  • Anonimo scrive:
    Vi prego di rispondermi...ma siamo impazziti???
    Allora innanzitutto voglio precisare che sono cliente di telephonica che a quanto ho appreso oggi dovrebbe essere un reseller di Edi&Sons, fino a ieri non lo sapevo e pensavo anzi che fosse albacoma fornire il servizio, se qualcuno mi chiarisse questo punto sarei molto grato. Inoltre vorrei capire se quello che ha minacciato di fare Brunelli è legale oppure no, sul contratto che ho firmato non si è mai parlato di limitazioni nel tempo di connessione e il rapporto di modem 1/5 lo hanno imposto loro mica gliel'ho chiesto io, se si pubblicizza il proprio servizio come un servizio 24h/24h si deve tener conto del fatto che qualcuno se non tutti gli utenti potrebbero sfruttarlo 24h/24h realmente...voglio dire ma se davvero il Brunelli prendesse tali provvedimenti o se modificasse radicalmente la forma del servizio che cosa gli si può fare? In che modo si può essere risarciti? Ma dico siamo impazziti? A me sembra fuori dal mondo un comportamento del genere, scusate forse non sono abbastanza informato, ma a me sembra assurdo che uno si svegli la mattina dice io faccio un servizio di questo tipo datemi 100k al mese per un anno (minimo) e poi dopo qualche mese cambia tutto tenendosi i soldi passati e futuri fino allo scadere dell'anno...mah!!!Vi prego di rispondermi, in email sarebbe meglio: mithrandir@inwind.it Ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    Password rubate???
    Ma dove cazzo vivono? ancora con le password? io con la mia flat ho una password universale uguale per tutti user: nolimits password: nolimitsil controllo lo fanno sul numero telefonico..mi sembra piu' difficile ma non inpossibile che ti clonino il numero di telefono
    • Anonimo scrive:
      Re: Password rubate???
      - Scritto da: mah
      il controllo lo fanno sul numero
      telefonico..mi sembra piu' difficile ma non
      inpossibile che ti clonino il numero di
      telefonouno dei vantaggi maggiori delle flat su numero verde e' il fatto che si possono usare da numeri di telefono diversi... utilissimo per chi si sposta per lavoro, se si toglie questa possibilita' si rende il servizio inutile per molti
    • Anonimo scrive:
      Re: Password rubate???
      SCUSAMI, MA TE NON HAI CAPITO 1 BEL CAZZO DI NIENTE.SE 1 TI FREGA LA TUA PASSWORD, SI COLLEGA AL TUO POSTO E TE NON TI PUOI CONNETTERE.DI SOLITO LE PASSWORD VENGONO RIVENDUTE AD 1 PRZZO INFERIORE DA DIPENDENTI INFEDELI: COSI' TE PAGHI, E GLI ALTRI........ SI CONNETTONO.HAI CAPITO......- Scritto da: mah

      Ma dove cazzo vivono? ancora con le
      password? io con la mia flat ho una password
      universale uguale per tutti user: nolimits
      password: nolimits
      il controllo lo fanno sul numero
      telefonico..mi sembra piu' difficile ma non
      inpossibile che ti clonino il numero di
      telefono
      • Anonimo scrive:
        Re: Password rubate??? Fatemi capire ...
        - Scritto da: alien
        SCUSAMI, MA TE NON HAI CAPITO 1 BEL CAZZO DI
        NIENTE.Non e' cosi' che si parla fra gente educata e rispettosa degli altri: ma forse fra ragazzotti brufolosi ...
        SE 1 TI FREGA LA TUA PASSWORD, SI COLLEGA AL
        TUO POSTO E TE NON TI PUOI CONNETTERE.
        DI SOLITO LE PASSWORD VENGONO RIVENDUTE AD 1
        PRZZO INFERIORE DA DIPENDENTI INFEDELI:
        COSI' TE PAGHI, E GLI ALTRI........ SI
        CONNETTONO.
        HAI CAPITO......Non c'era stata una polemica contro la Edi&sons qualche mese fa perche' ci si poteva connettere solo dal proprio telefono, o comunque sempre dallo stesso ?O sto confondendo provider ??
  • Anonimo scrive:
    Scriviamo alle Associazioni Consumatori: lista
    UNIAMOCI e in fretta!Il discorso sarà molto differente quando edisons davanti al giudice (e il giudice terrà conto che la maggior parte dei clienti non è un esperto direti di comunicazioni) dovrà dimostrare che indicando un rapporto modem utenti di 1/5 ha chiaramente ed in maniera equivocabile comunicato al cliente che le sue connessioni devono limitarsi (pur restando possibili nell'intero arco della giornata) a quelle quantità malgrado in un altra parte del contratto si dica "connessione dial up isdn pstn full time (io con full time intendo senza limiti di tempo!) 365 giorni 24 ore su 24 (qui invece intendo la possibilità di connettersi in qualunque orario!)"va da sè che se uno sa in partenza che si puo' connettere diciamo 1 o 2 ore al giorno, beh le 49.000 mensili a lei caro ragioniere non gliele da e meno che meno anticipate ma prende in considerazione altre soluzioni non ultima quella di devolvere ancora i propri soldi a mamma telecom.In ultimo nel contratto sottoposto ai clienti ci sono due omissioni gravi che qualsiasi giudice anche il più benevolo nei vostri confronti non esisterebbe a sanzionare e per la precisione:1) omessa informativa sul diritto di recesso (che automaticamente fa passare il tempo utile del recesso a 60gg)2) omessa informativa sul trattamento dei dati sensibiliHo compilato una lista delle associazioni utili a tale scopo, presa da unvecchio giornale. Spero vi sara' utile.Io pensavo di scrivere la stessa mail a tutte.Acu02-76030668sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/acu.htmAdiconsum06-4417021www.adiconsum.itAssoutenti06-4819196www.assoutenti.itCodacons06-37351738www.codacons.itAltroconsumo02-668901sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/comdico.htmFederconsumatori06-39736076www.federconsumatori.itAcli02-48303659www.plus.it/legaconsumatoriMov. Consumatori02-541781www.clarence.com/assoc/arci/mcindex.htmUnione naz. consumatori06-39737021www.consumatori.itAssociazione per i Diritti degli Utenti e Consumatoriwww.aduc.itMovimento Nazionale Utenti Internetwww.utenti.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Scriviamo alle Associazioni, FACCIAMONE UNA
      Perfetto! Io ho gia' cominciato a scrivere.Ma se mettessimo su un'associazione?- Scritto da: Lotiamo Uniti contro Edisons
      UNIAMOCI e in fretta!
      Il discorso sarà molto differente quando
      edisons davanti al giudice (e il giudice
      terrà conto che la maggior parte dei clienti
      non è un esperto di
      reti di comunicazioni) dovrà dimostrare che
      indicando un rapporto modem utenti di 1/5 ha
      chiaramente ed in maniera equivocabile
      comunicato al cliente che le sue connessioni
      devono limitarsi (pur restando possibili
      nell'intero arco della giornata) a quelle
      quantità malgrado in un altra parte del
      contratto si dica "connessione dial up isdn
      pstn full time (io con full time intendo
      senza limiti di tempo!) 365 giorni 24 ore su
      24 (qui invece intendo la possibilità di
      connettersi in qualunque orario!)"

      va da sè che se uno sa in partenza che si
      puo' connettere diciamo 1 o 2 ore al giorno,
      beh le 49.000 mensili a lei caro ragioniere
      non gliele da e meno che meno anticipate ma
      prende in considerazione altre soluzioni non
      ultima quella di devolvere ancora i propri
      soldi a mamma telecom.
      In ultimo nel contratto sottoposto ai
      clienti ci sono due omissioni gravi che
      qualsiasi giudice anche il più benevolo nei
      vostri confronti non esisterebbe a
      sanzionare e per la precisione:
      1) omessa informativa sul diritto di recesso
      (che automaticamente fa passare il tempo
      utile del recesso a 60gg)
      2) omessa informativa sul trattamento dei
      dati sensibili

      Ho compilato una lista delle associazioni
      utili a tale scopo, presa da un
      vecchio giornale. Spero vi sara' utile.
      Io pensavo di scrivere la stessa mail a
      tutte.

      Acu
      02-76030668
      sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/b

      Adiconsum
      06-4417021
      www.adiconsum.it

      Assoutenti
      06-4819196
      www.assoutenti.it

      Codacons
      06-37351738
      www.codacons.it

      Altroconsumo
      02-668901
      sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/b

      Federconsumatori
      06-39736076
      www.federconsumatori.it

      Acli
      02-48303659
      www.plus.it/legaconsumatori

      Mov. Consumatori
      02-541781
      www.clarence.com/assoc/arci/mcindex.htm

      Unione naz. consumatori
      06-39737021
      www.consumatori.it

      Associazione per i Diritti degli Utenti e
      Consumatori
      www.aduc.it

      Movimento Nazionale Utenti Internet
      www.utenti.org
  • Anonimo scrive:
    Finalmente siamo allo scoperto!
    Finalmente! Gli Utenti EDISONS stavano cominciando a preoccuparsi! Ma come? I bravi Inglesi bannano gli utenti e qui da noi nessun neonazidigitale imita le gesta? Impossibile no? Ed eccoci qui, davanti ad un contratto FLAT che tanbto per cambiare promette 24/24h di servizio che rimangia la sua stessa natura - ottimo - e che succederà a tutti i clienti che usufruivano dei servizi Flat Edisons tramite rivenditori del servizio, ad esempio ActiveNetwork?Buona fortuna a tutti quelli sulla stessa barca!Questi provider di Buffonate la pagheranno con il fallimento (spero)
  • Anonimo scrive:
    ...non ho parole...
    Non ho parole.Nel contratto non c'è assolutamente scritto che uno debba navigare solo per alcune ore...Se questi buffoni hanno ora dei problemi di banda, avrebbero duvuto pensarci prima di vendere troppi abbonamenti rispetto alla loro banda in dotazione.Ora, a causa della loro ingordigia, hanno dovuto sospendere gli abbonamenti flat, sconnettere gli utenti dopo un'ora di collegamento (...e io come faccio ad aggiornare la RH7 con un misero modem?!?) e segare gli account a chi, detto da loro, non è compatibile con la politica flat su numero verde.Se avessi voluto navigare solo 1/2 ore al giorno, sicuramente avrei speso meno a comprare i pacchetti con le ore a scalare, non un pacchetto fantasma da un'altrettanto fantasma società.Ovviamente certa gente non sa neanche il significato dell'espressione "educazione commerciale"!
  • Anonimo scrive:
    Edi&Sons : il mio mito.
    Praticamente il Brunelli ha ammesso che Edisons ha sbagliato completamente l'analisi del servizio, quando ha deciso di offrirlo, e adesso grandi disservizi per adeguarsi. Grande abilità commerciale.Adesso si ritrova a bloccare l'accesso a qualcuno (è come se, insieme alla multa, si comminasse il divieto accesso ad un autostrada a chiunque infranga il limite di velocità). Grande. Almeno restituite il bottino versato(non un parola su questo).Infine, la chicca, non una parola sulla totale assenza di assistenza, e su tutti gli utenti che si sono sentiti presi in giro da un servizio di assistenza inesistente, o comunque del menefreghismo totale verso i rapporti con la clientela. Nemmeno Telecom, pur monopolista, era arrivata a tanta faccia tosta. Edi&Sons, siete un mito.
  • Anonimo scrive:
    Ammesso e non concesso che
    quello che dice il controller sia vero (??!!??) mi chiedo allora se un giorno verranno effettivamente risolti i problemi, quanto tempo potrò effettivamente restare collegato per non vedermi rifilare il messaggio che mi dice di aver raggiunto un tempo di connessione troppo lungo per una flat?? di questo passo, anche collegandomi un'ora al giorno potrei incappare nella scure taglia abbonati (gabbati).
  • Anonimo scrive:
    Grazie della presa in giro Punto Informatico.
    Sono stato io stesso a chiedere a Punto Informatico di tornare sulla questione, e questi giornalisti (se si puo' definirli tali) mi hanno prima chiesto di rintracciare una copia del contratto, assicurandomi che si sarebbero occupati della questione.AL CHE ecco l'articolo, un esempio VERGOGNOSO di servilismo.Avete letto che NON risarciranno una lira? E' passato sottovoce. Avete letto che NON hanno MAI rispettato il contratto, non hanno MAI spedito la famigerata rivistina che era inclusa nel costo d'abbonamento -
    obbligatoria?Avete letto *1* critica di Punto Informatico? In altri articoli sono stati duri, ma a quanto pare Edi & Sons deve aver messo sul piatto una qualche forma di "rientro".Grazie, mille grazie Punto Informatico, ci hai dimostrato che tutta l'Italia e' paese, e che se ci ride dietro mezzo mondo un motivo ci sara'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie della presa in giro Punto Informatico.
      hai perfettamente ragione, punto informatico non ha espresso un solo commento, anche se mi pare che la situazione sia così tragica, che forse non dovevano aggiungere altro- Scritto da: cs25
      Sono stato io stesso a chiedere a Punto
      Informatico di tornare sulla questione, e
      questi giornalisti (se si puo' definirli
      tali) mi hanno prima chiesto di rintracciare
      una copia del contratto, assicurandomi che
      si sarebbero occupati della questione.

      AL CHE ecco l'articolo, un esempio
      VERGOGNOSO di servilismo.

      Avete letto che NON risarciranno una lira?
      E' passato sottovoce.

      Avete letto che NON hanno MAI rispettato il
      contratto, non hanno MAI spedito la
      famigerata rivistina che era inclusa nel
      costo d'abbonamento -
      obbligatoria?

      Avete letto *1* critica di Punto
      Informatico? In altri articoli sono stati
      duri, ma a quanto pare Edi & Sons deve aver
      messo sul piatto una qualche forma di
      "rientro".

      Grazie, mille grazie Punto Informatico, ci
      hai dimostrato che tutta l'Italia e' paese,
      e che se ci ride dietro mezzo mondo un
      motivo ci sara'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie della presa in giro Punto Informatico.
      Hai ragione.Ho sempre ritenuto Punto Informatico il piu' serio ed autorevole giornale online, capace di esprimere le proprie posizioni con cognizione di causa e senza troppe circonlocuzioni o perifrasi. Stavolta debbo constatare con rammarico che l'atteggiamento tenuto e' stato a dir poco moderato. Non c'e' una sola nota di sdegno, ne' una osservazione graffiante per la dubbia posizione espressa da Edisons.Con delusione.Fabrizio De Ciantis.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie della presa in giro ?
      Leggo da PI:"Da alcuni giorni sui newsgroup si è scatenata una vera e propria rivolta""Ora la protesta continua a montare e già sono nati due siti, mirror uno dell'altro, che illustrano disservizi subiti dall'utenza e accusano direttamente l'azienda.Gli utenti del provider sostengono che molti problemi di connessione registrati a gennaio si sono ora ripresentati molto più persistenti. Nell'ordine, stando alle moltissime voci che in questi giorni segnalano in redazione e sui newsgroup i disservizi dell'azienda, si verificano: impossibilità di accesso al sistema per errori in fase di autenticazione e chiusura dell'accesso per determinate fasce orarie (14-20) "in contrasto con quanto previsto dal contratto"."Un'accusa pesante perché mette in luce una presunta violazione di contratto da parte del fornitore.""Una accusa ancora più pesante, che sta circolando in queste ore, riguarda l'opinione di alcuni secondo cui EDI&SONS penalizzerebbe le connessioni solo per chi ha stipulato contratti di accesso da più di due mesi. Questi ultimi, dicono gli accusatori, non potrebbero in alcun caso richiedere la restituzione dell'intero ammontare del canone annuale versato interamente in anticipo.""Uno degli utenti EDI&SONS che in questi giorni sta protestando ha scritto: "Non osiamo speculare più di tanto sui motivi del malfunzionamento, ma visto che non esiste modo per un utente abbonato, che ha regolarmente pagato per un anno intero il servizio, di entrare in contatto con la società, speriamo che questa si senta in dovere di fornire spiegazioni se la vicenda dovesse venire alla luce sugli spazi delle riviste specializzate, come la vostra". In effetti e' proprio un giornale asservito.Cresci e leggi prima di sputare su PI, plz.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie della presa in giro ?

        In effetti e' proprio un giornale asservito.

        Cresci e leggi prima di sputare su PI, plz.Insulti a parte (frutto di una ben misera mente), mi riferivo ovviamente all'articolo di oggi, "Edi % Sons a caccia di soluzioni".Non ho sputato ho detto la verita', e cioe' che PI s'e' limitato a dare voce ad Edi & Sons senza citare il resto della storia.Fatti un esame di coscienza, e' la gente come te che ci fa vivere nella repubblica delle banane.P.S. Le norme della buona educazione mi impediscono di risponderti a tono, norme che faresti meglio a ripassarti, a meno di lacune nella tua educazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie della presa in giro ?

          P.S. Le norme della buona educazione mi
          impediscono di risponderti a tono, norme che
          faresti meglio a ripassarti, a meno di
          lacune nella tua educazione.uuuh, quando la finiremo con queste rispostine della serie "io sono più bravo e arguto di te..."cs, 'scolta, io sono incazzato quanto te, perché ho ricevuto la lettera e tutto il resto (e se ti fai un giretto negli altri forum sulle flat forse leggerai qualche mio intervento in proposito), però devi anche considerare come funziona un *quotidiano* come PI.e premetto pure che sono amico personale di alcuni della redazione, che li conosco bene e so quanto sono imparziali.allora il discorso è questo: PI, o ualsiasi organo di informazione, prima informa e dà voce (e questo senza "graffiare" come qualcuno vorrebbe), poi commenta.l'intervista di brunelli è un fatto, che si commenta da solo. anche brunelli ha diritto a dire la sua, e ad essere giudicato per quel che ha detto e fatto, senza bisogno che PI indirizzi i lettori sul giudizio. i fatti parlano da soli.se PI avesse assunto un atteggiamento dichiaratamente barricadero, tipo "ma guarda cosa dice questo, è proprio un furto e lui è un buffone", si precluderebbero ogni possibilità di *informare* i lettori.capito?e poi PI ha la connessione da galactica, mica da edisons... :-)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie () Prego scusi tornerò
      Scritto da: cs25
      Sono stato io stesso a chiedere a Punto
      Informatico di tornare sulla questione, e
      questi giornalisti (se si puo' definirli
      tali) ....
      AL CHE ecco l'articolo, un esempio
      VERGOGNOSO di servilismo.? perche' dici questo?forse perche' non ti piacciono le risposte di edisons? ma dove le hai lette, sorry?:)magari se pi gli faceva du strilli quelli manco gli rispondevano (come fanno con tutti!!!!) non credi ?
      Avete letto che NON risarciranno una lira?
      E' passato sottovoce. dove lo hai letto, sorry? su pi?e allora non sei contento che almeno sono riusciti a farglielo dire, honey?
      Avete letto che NON hanno MAI rispettato il(...)
      Avete letto *1* critica di Puntoma era una intervista, un articolo o deve sempre esse pe forza na critica incazzata ?e dove sta quello che fa i tracert per scoprire l hosting di pi ?!? va a vedere che mo non ne scrivono male di edisons perche' stanno sui loro server pure?!?! :DDDD
      In altri articoli sono stati
      duri, ma a quanto pare Edi & Sons deve aver
      messo sul piatto una qualche forma di
      "rientro".ahahahma tu nella tua vita hai mai fatto una intervista ?prova ad andare davanti a un industriale, ad un discografico, un musicista e urlargli "perche' il tuo ultimo disco fa schifo e i concerti tuoi costano il triplo?"prova.
      Grazie, mille grazie Punto Informatico, ci
      hai dimostrato che tutta l'Italia e' paese,pieno di gente come te che pensa che per fare qualsiasi lavoro basti un cappellino col nome o peggio ancora una targhetta (giornalisti? non mi sembra che ci tengano a sto bollino quelli di pi)io continuo a farmi un giro su altri quotidiani on line e quello che ho letto qui (allucinante) su Edisons CONTINUO A NON LEGGERLO SU BETA, APOGEO, NUOVO, ITNEWS, ITPORTAL (che vuole l iscrizione per leggere le news!!!!), o su ZDNET.ciao da Sandrokan
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie () Prego scusi tornerò
        Hai ragione Sandrokan, oramai il VERO giornalismo libero e coraggioso ce lo dobbiamo aspettare da "Mi Manda Rai 3", "Le IENE" e "Striscia la Notizia".Per il resto bisogna mostrarsi sempre asserviti per avere il diritto di parlare e non farsi sbattere la porta in faccia... che fortunati che siamo, W l'Italia :) Riguardo PI, speravo semplicemente INFORMASSERO l'utenza, e non che dessero modo di far fare ad Edi & Sons UN ALTRO SPOT PUBBLICITARIO come l'articolo precedente.Mi spiace, ma credo che tu sia in malafede se non ti accorgi di tutto questo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie () Prego scusi tornerò
          - Scritto da: cs25

          Hai ragione Sandrokan, oramai il VERO
          giornalismo libero e coraggioso ce lo
          dobbiamo aspettare da "Mi Manda Rai 3", "Le
          IENE" e "Striscia la Notizia".Sono d'accordo, ma manca "reporter" su raitre[CUT]
          Riguardo PI, speravo semplicemente
          INFORMASSERO l'utenza, e non che dessero
          modo di far fare ad Edi & Sons UN ALTRO SPOT
          PUBBLICITARIO come l'articolo precedente.
          Mi spiace, ma credo che tu sia in malafede
          se non ti accorgi di tutto questo.Per me quello in malafede sei tu, se l'articolo è uno spot pubblicitario, allora non hai bene presente che cosa sia uno spot vero. Io non sono un utente di Edi&sons, ma sicuramente dopo aver letto l'articolo non mi alletterebbe l'idea di diventarlo.Per quel che riguarda i commenti non inseriti da PI, ma ce n'era bisogno? No perchè l'intervista si commenta da sola, il Sig. Brunelli addossa i problemi della sua flat agli utenti "cattivi" che si connettono troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie () Prego scusi tornerò

            Io non sono un utente di Edi&sons, ma
            sicuramente dopo aver letto l'articolo non
            mi alletterebbe l'idea di diventarlo.
            Per quel che riguarda i commenti non
            inseriti da PI, ma ce n'era bisogno? No
            perchè l'intervista si commenta da sola, il
            Sig. Brunelli addossa i problemi della sua
            flat agli utenti "cattivi" che si connettono
            troppo.Fare informazione sarebbe gradito, in realta' L'UNICA cosa presente nell'articolo era la posizione di Edi & Sons. Questo e' giornalismo? Azz devo essermi perso qualche lezione.Per il resto, chi e' coinvolto sa di cosa parlo, del resto non sono l'unico che s'e' accorto del silenzio di PI.E mi sento coinvolto in prima persona per aver dato IO gli elementi per l'articolo, ho passato IO il contratto a quelli di punto informatico e quotato loro la e-mail vergognosa di scollegamento.Ho sbagliato a valutare la professionalita' e mi firmo come vero username nel dichiararmi deluso.E grazie a Dio ne ho tutto il diritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie () Prego scusi tornerò
            Ciao!In realtà, come scritto nell'articolo, la redazione è stata letteralmente sommersa dalle segnalazioni. Oltre ai due articoli pubblicati nei giorni precedenti, che parlano diffusamente della protesta degli utenti, la redazione ha ritenuto utile intervistare EDI&SONS per conoscere la sua "campana". Un saluto- Scritto da: cs25


            Io non sono un utente di Edi&sons, ma

            sicuramente dopo aver letto l'articolo non

            mi alletterebbe l'idea di diventarlo.

            Per quel che riguarda i commenti non

            inseriti da PI, ma ce n'era bisogno? No

            perchè l'intervista si commenta da sola,
            il

            Sig. Brunelli addossa i problemi della sua

            flat agli utenti "cattivi" che si
            connettono

            troppo.

            Fare informazione sarebbe gradito, in
            realta' L'UNICA cosa presente nell'articolo
            era la posizione di Edi & Sons. Questo e'
            giornalismo? Azz devo essermi perso qualche
            lezione.
            Per il resto, chi e' coinvolto sa di cosa
            parlo, del resto non sono l'unico che s'e'
            accorto del silenzio di PI.
            E mi sento coinvolto in prima persona per
            aver dato IO gli elementi per l'articolo, ho
            passato IO il contratto a quelli di punto
            informatico e quotato loro la e-mail
            vergognosa di scollegamento.
            Ho sbagliato a valutare la professionalita'
            e mi firmo come vero username nel
            dichiararmi deluso.
            E grazie a Dio ne ho tutto il diritto.
    • Anonimo scrive:
      me so' letto sto tred
      certa gente proprio non capisce un cazzo. ma come cazzo fate a rompere i coglioni all'unico sito che parla della cosa nell'indifferenza generale invece di rompere icoglioni ad edisons.imbecilli!
  • Anonimo scrive:
    non è detto che la faccian franca
    Ho visitato uno ad uno i siti delle associazioni per la difesa dei consumatori indicate in un msg di questo thread, su uno di questi ho trovato questo annuncio che invio, per quel che vale...INTERNET PROVIDERS:segnalate gli inadempimenti dei providers L?UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI continua a ricevere frequenti reclami relativi al servizio di accesso ad internet offerto da molti providers.Numerosi navigatori lamentano di dover restare a lungo connessi -con un cospicuo onere- senza ottenere il collegamento effettivo, altri l'estrema difficoltà (ed in alcuni casi, l'impossibilità) di connettersi a causa di linee perennemente occupate.Probabilmente tali disservizi sono dovuti alla circostanza per cui i providers (allettati dalla prospettiva di facili guadagni) avrebbero raccolto più adesioni rispetto alla reale possibilità di soddisfare le aspettative create negli utenti.Su tali presupposti sarebbe fondata una richiesta di risoluzione del contratto per inadempimento, con conseguente risarcimento del danno.E' comunque necessario formalizzare un reclamo presso l?azienda, inviando lettera raccomandata.In ogni caso, chiunque volesse inoltrare segnalazioni o reclami potrà inviare una e-mail (info@consumatori.it), indicando il tipo di disservizio lamentato, oltre alle proprie generalità, provincia di residenza.insomma, valutiamo, vediamo ma facciamo qualcosa..contro questi ciurmadori.
    • Anonimo scrive:
      Re: non è detto che la faccian franca
      Boh non lo so pero' piu' che scrivere a destra e a manca io quello che faro' sara' trovare gli spazi per una denuncia. Cerchero' un legale, non e' giusto essere trattati cosi' , se non c'era pi col cavolo che si facevano vivi.Scandaloso
  • Anonimo scrive:
    non la puo passare liscia!
    Wa.wa..wait a moment, leggo bene? i clienti anticipano i soldi per un anno er utilizzare una flat che non e´una vera flat, inoltre vengono puresconnessi senza preavviso? Senza considerare la scarsa qualita´del servizio?inoltre il Sig.rag whatever viola la legge nel seguente modo:1) omessa informativa sul diritto di recesso (che automaticamente fa passare il tempo utile del recesso a 60gg)2) omessa informativa sul trattamento dei dati sensibilicome da commento del sig. Gian Marco Bianchie si prende pure la briga di "insultare le sue vittime" dicendo che hanno utilizzato la flat come una real flat va utilizzata? ed inoltre "questa e ´davvero buffa" presentare denuncia ai carabinieri del furto della passwd, sto tizio di n/w non ci capisce ma di truffe si!e con arroganza...pure solo in Italia poteva succedere una cosa del genere...alléstero dove sono utilizzo una real flat ( e pure se ho una rete interna congateway e hub 8 p, per gli amici che mi vengono a trovare col loro laptop) nessuno mi ha mai detto nulla!mentre invece ed&sons of bit@h
  • Anonimo scrive:
    Paolo Brunelli (Edisons), ipse dixit!
    Con la lettera a Punto Informatico, il Sig. Brunelli, non ha fatto altro che confermare la sua scorretta linea di condotta. Infatti non solo ha solo peggiorato la situazione, rendendo pubblica la difficile situazione in cui versa Edisons, ma ha ammesso ufficialmente di operare con dolo. Mi domando se si rende conto, della cattiva pubblicità che si stà creando. Solo un idiota, leggendo la sua lettera, può venir invogliato a sottoscrivere una flat con Edisons. Complimenti, una eccellente operazione di marketing!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Paolo Brunelli (Edisons), ipse dixit!
      Si e' tagliato le gambe da solo. Grande PI!!- Scritto da: Abbonato Edisons.
      Con la lettera a Punto Informatico, il Sig.
      Brunelli, non ha fatto altro che confermare
      la sua scorretta linea di condotta. Infatti
      non solo ha solo peggiorato la situazione,
      rendendo pubblica la difficile situazione in
      cui versa Edisons, ma ha ammesso
      ufficialmente di operare con dolo. Mi
      domando se si rende conto, della cattiva
      pubblicità che si stà creando. Solo un
      idiota, leggendo la sua lettera, può venir
      invogliato a sottoscrivere una flat con
      Edisons. Complimenti, una eccellente
      operazione di marketing!!
  • Anonimo scrive:
    presi per il......naso!!!
    Sono un abbonato di EDI&SONs e ho ricevuto anch'io una mail nella quale si dice che ho accumulato una quantità di ore di collegamento troppo elevata. La cosa strana è che utilizzo veramente poco la FLAT, è stato un regalo, il mio uso di internet non giustifica la spesa che comporta questo abbonamento...Certo, qualcuno potrebbe avermi rubato la pass, ma io ho sempre notato una difficoltà a connettermi, non una impossibilità: e due utenti contemporaneamente non sarebbero mai stati accettati. Ho la vaga impressione che siamo stati presi tutti per il naso!! :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: presi per il......naso!!!

      abbonamento...Certo, qualcuno potrebbe
      avermi rubato la pass, ma io ho sempre
      notato una difficoltà a connettermi, non una
      impossibilità: e due utenti
      contemporaneamente non sarebbero mai stati
      accettati. Ho la vaga impressione che siamo
      stati presi tutti per il naso!! :-(infatti sta storia della denuncia della password è solo un modo mascherato per dire "ti abbiamo scoperto, ma se cali le brache e torni mogio mogio all'ovile e ti contenti di due o tre orette quotidiane magari ti facciamo mangiare ancora le nostre briciole".come quando minacciarono le vie legali per chi li aveva "offesi"...guappi di cartone, si chiamano a Napoli...
  • Anonimo scrive:
    Fine dell'era flat
    Ormai i dubbi non sono più molti.Sempre più provider stanno falciando chi ha scelto una flat-rate perchè aveva bisogno di una flat-rate.Non ci voleva però molto a prevedere che alla fine i conti non sarebbero tornati.Nell'era dell'inneggio alla libera imprenditoria speriamo che non ci si limiti a scimmiottare questa marmaglia di imbroglioni più che di imprenditori.
  • Anonimo scrive:
    anche galactica non scherza
    il 18 novembre 2000, in risposta ad una mia segnalazione che evidenziava le difficoltà nell'entrare in rete, galactica mi rispondeva che tutto questo era dovuto a problemi Telecom, di portare pazienza, che presto tutto si sarebbe risolto.Il 16 Febbraio, in risposta ad un ulteriore reclamo da parte mia, perchè, non solo, sono aumentate le difficoltà nel connettersi, anche in ore improbe, le 4,30 della mattina ad esempio, ma si viene scollegati con una frequenza impressionante, anche 6 o 7 volte in un'ora, galactica, mi rispondeva con le solite giustificazioni che additano in Telecom la fonte dei guai degli utenti.Ma se così fosse veramente, perchè questi IP non chiamano a raccolta gli utenti, i propri clienti, coloro che li hanno pagati, per promuovere un'azione collettiva contro telecom ?Non ho ipotesi su quali risposte dare a questo interrogativo, certo è che quanto mno andrebbero sanzionati per pubblicità ingannevole. Infatti perdurando l'attuale regime di disservizio dovrebbero cessare dal far pubblictà per raccogliere ulteriori abbonamenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: anche galactica non scherza
      - Scritto da: raffaele della rosa
      il 18 novembre 2000, in risposta ad una mia
      segnalazione che evidenziava le difficoltà
      nell'entrare in rete, galactica mi
      rispondeva che
      tutto questo era dovuto a problemi Telecom,
      di portare pazienza, che presto tutto si
      sarebbe risolto.E difatti dopo una settimana circa i problemi si sono risolti...Io adesso vado via che e' una meraviglia con la flat ISDN, si connette praticamente sempre, sto attaccato anche otto-nove ore di fila (basta fare un check mail ogni 20 minuti per evitare la disconnessione automatica...)...non vedo il problema...
  • Anonimo scrive:
    Attenzione agli specchi per allodole
    E poi dicono che questa e' la liberta' di mercato!Sicuramente questi "signori" la sola libeta' che conoscono e' quella di arrichirsi con i soldi agli utenti.In un campo non ancora ben chiaro e definito come quello delle flat bisogna stare attenti soprattutto a coloro che chiedono soldi anticipatamente.Personalmente, da circa un anno sono abbonato al servizio Flat di Wind e, a parte alcuni disservizi di accesso all'inizio,limitati per altro nel tempo, adesso l'accesso funziona egregiamente e garantisce un buon livello di connessione a tutte le ore 365 giorni l'anno; poi il pagamento e' posticipato in bolletta e la prima,l'ho pagata ben 5 mesi dopo l'utilzzo del servizio.Quindi un mio modesto consiglio e' quello di affidarsi a compagnie che non richidono soldi in anticipo a prezzi piu' o meno stracciati e di valutare per un po' di tempo il servizio offerto,altrimenti finisce che gli illustri sconosciuti "prendono i soldi e ......" Grazie a tutti per l'attenzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenzione agli specchi per allodole

      Personalmente, da circa un anno sono
      abbonato al servizio Flat di Wind e, a parte
      alcuni disservizi di accesso
      all'inizio,limitati per altro nel tempo,
      adesso l'accesso funziona egregiamente e
      garantisce un buon livello di connessione a
      tutte le ore 365 giorni l'anno;Sì, forse ora funziona, ma non scordarti che nei mesi passati ha sofferto di grossi problemi di banda, oltre al fatto che l'avevano fatta partire come flat per tutti, poi limitata alla solta utenza residenziale (Niente abbonamenti affari), poi solo a quella su linea analogica (Ma gli abbonamenti ISDN esistenti rimanevano in essere), per poi chiudere di punto in bianco tutti gli abbonamenti ISDN finora stipulati. Quando una cosa funziona, è facilissimo 'essere seri', è quando non funziona e non ci sono le possibilità di sistemarla che la mancanza di serietà viene a galla. Io al momento non uso wind né per internet, né per la telefonia fissa, mi limito ad avere un cellulare Wind che funziona egregiamente (Ma se non ci fosse il roaming, forse ci sarebbe 'qualche' leggero problema in piu') e quindi in teoria sarei un utente soddisfatto, visto che non lo cambierei con uno di un altro gestore, non posso però dimenticare le 'pene' per attivare un accesso internet wind, con due account attivati a breve distanza l'uno dall'altro, nessuno dei due funzionante e l'operatrice del 188 in grado solo di dirmi "Non so, provi a ricrearne un altro.".
      • Anonimo scrive:
        Re: Attenzione agli specchi per allodole
        - Scritto da: DPY

        Personalmente, da circa un anno sono

        abbonato al servizio Flat di Wind e, a
        parte

        alcuni disservizi di accesso

        all'inizio,limitati per altro nel tempo,

        adesso l'accesso funziona egregiamente e

        garantisce un buon livello di connessione
        a

        tutte le ore 365 giorni l'anno;

        Sì, forse ora funziona, ma non scordarti che
        nei mesi passati ha sofferto di grossi
        problemi di banda, oltre al fatto che
        l'avevano fatta partire come flat per tutti,
        poi limitata alla solta utenza residenziale
        (Niente abbonamenti affari), poi solo a
        quella su linea analogica (Ma gli
        abbonamenti ISDN esistenti rimanevano in
        essere), per poi chiudere di punto in bianco
        tutti gli abbonamenti ISDN finora stipulati.
        Quando una cosa funziona, è facilissimo
        'essere seri', è quando non funziona e non
        ci sono le possibilità di sistemarla che la
        mancanza di serietà viene a galla. Io al
        momento non uso wind né per internet, né per
        la telefonia fissa, mi limito ad avere un
        cellulare Wind che funziona egregiamente (Ma
        se non ci fosse il roaming, forse ci sarebbe
        'qualche' leggero problema in piu') e quindi
        in teoria sarei un utente soddisfatto, visto
        che non lo cambierei con uno di un altro
        gestore, non posso però dimenticare le
        'pene' per attivare un accesso internet
        wind, con due account attivati a breve
        distanza l'uno dall'altro, nessuno dei due
        funzionante e l'operatrice del 188 in grado
        solo di dirmi "Non so, provi a ricrearne un
        altro.".E' vero, c'e' ancora molto da fare per avere un servizio Buono, ma per lo meno non prendono i soldi e poi chiudono.....Almeno Speriamo!Ciao e grazie.
  • Anonimo scrive:
    Se la canta e se la suona
    Premetto subito che non sono un utente del sig. Brunelli (o forse è meglio dire suddito)e quindi le mie considerazioni sono un poco più serene.Ma com'è che moltissime flat rate vengono pubblicizzate con tanto accanimento con quel 24 h in nettissima evidenza per poi ritrattare e dire che era solo uno scherzo ?Ma la compagnia del sig. Brunelli fa di più : appellandosi ad una norma del contratto che dire "bulgara" è poco (in sostanza io ti butto fuori quando mi pare e piace, per qualsiasi motivo,ti stacco la connessione a piacimento e se continui a protestare mi faccio pure tua sorela)intasca il malloppo e via.Una via di scampo pero' ai suoi utenti ladri di ore e modem la lascia : se vi hanno rubato la password vi perdoniamo pero' non fate i furbi.. dimostratelo con la denuncia che avete fatto ai carabinieri, e sig. Brunelli se io non mi sono accorto (come avviene il più delle volte) che mi hanno sniffato la pws ? PS Utente Edi&son - Maresciallo mi hanno rubato la password ?Mar - Ah si.E di che colore era ?Ah si
    • Anonimo scrive:
      Re: Se la canta e se la suona
      Si ma hai letto che dice? E poi non ha mandato neanche una lettera di preavviso.Leggo dall'articolo: "l'email di cessazione non era stata preceduta da un preavviso"Affondera' lui con tutta la sua baracca!
  • Anonimo scrive:
    Flat con Numero Verde pagata in Anticipo?Mai più!
    Buogiorno a tutti.Sto seguendo le vicende che stanno vivendo gli Utenti di Edi&Sons, e, il primo insegnamento che ho appreso dalle loro disavventure é: Mai Pagare in Anticipo una Flat con Accesso Tramite Numero Verde!Qusalunque prezzo ti chiedano!Molto meglio sottoscrivere le offerte di Accesso Flat fornito dagli Operatori Telefonici, almeno quelle si pagano in bolletta ogni 2 mesi e posticipati all'uso che se ne é fatto.Così, se ad un certo punto fanno i comodi loro, si disdice l'abbonamento, e, al limite, in segno di massima protesta, si può anche non pagare l'ultima bolletta.E, soprattutto, non si corre il rischo di vedersi "espropriati" dei soldi pagati anticipatamente ad un Internet Service Provider incapace, che non sa fare il proprio mestriere, e che ha il brutto vizio di rifarsi sui clienti di colpe non attribuibili a loro.Io pago per una Flat 24 ore/24 per 365 giorni l'anno?E allora l'I.S.P. mi deve garantire l'uso della Flat per come l'ho pagata.Il modo più grande per insegnare a Edi&Sons come si compete sul mercato, é quello di spargere il più possibile la notizia dei suoi disservizi e la vostra protesta.Perderà l'onore e la possibilità che altri malcapitati sottoscrivano la loro offerta, in breve ne decreterete il FALLIMENTO.E' giusto che chi non sa stare sul mercato FALLISCA!Devo confessare che anche io avevo intenzione di sottoscrivere l'offerta Flat di Edi&sons.Meno male che ho letto su Internet le vostre proteste, altrimwenti pure io avrei passato un guaio con loro tra 5 mesi!!!Grazie per avermi avvisato.Da una persona felice di non essere diventata un cliente infelice di Edi&Sons.
    • Anonimo scrive:
      Re: Flat con Numero Verde pagata in Anticipo?Mai p
      - Scritto da: Eugy Simple
      E' giusto che chi non sa stare sul mercato
      FALLISCA!Mah, sono un imprenditore (piccolo, molto piccolo) e questi appelli draconiani al mi sembrano, a prescindere, cosi' giacobini e massimalisti da farmi pensare che l'autore (gli autori) ne sappiano ben poco della fatica che si fa a far sopravvivere (prima) e a far prosperare (poi) una a zienda. E' possibile, anzi, e' sicuro che l'ISP in questione abbia fatto degli errori, ma sono portato a pensare che le soluzioni (magari tardive e pasticciate?) con cui ha risposto agli errori stessi servano a privilegiare gli utenti "normali" dagli utenti "furbini" che, naturalmente, credono che al mondo (nel loro mondo) si possa avere "tutto e subito, "a prescindere", come diceva un saggio napoletano, dal normale, banale, scontato buon senso.Saluti,
      • Anonimo scrive:
        Re: Flat con Numero Verde pagata in Anticipo?Mai p
        - Scritto da: Federico
        - Scritto da: Eugy Simple


        E' giusto che chi non sa stare sul mercato

        FALLISCA!

        Mah, sono un imprenditore [cut]
        E' possibile, anzi, e'
        sicuro che l'ISP in questione abbia fatto
        degli errori, ma sono portato a pensare che
        le soluzioni (magari tardive e pasticciate?)
        con cui ha risposto agli errori stessi
        servano a privilegiare gli utenti "normali"
        dagli utenti "furbini" che, naturalmente,
        credono che al mondo (nel loro mondo) si
        possa avere "tutto e subito, "a
        prescindere", come diceva un saggio
        napoletano, dal normale, banale, scontato
        buon senso.
        Saluti, scusa..ma questo ragionamento non ha senso.SE il contratto mi garantisce che posso stare attaccato tutto il tempo che voglio non vedo perche' non potrei farlo.SE ci sono delle limitazioni, queste andavano espresse CHIARAMENTE nel contratto.Il che non mi pare sia stato fatto.Brunelli ha fatto la sua bella figura di m***a e Punto Informatico si e' prostrato come poche altre volte nella sua storia.Tutto questo servizio puzza tanto di amici che fanno favori agli amici degli amici...Vediamo se ora PI fara' ammenda o sara' almeno tanto critica con se stessa come fa con le altre testate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Flat con Numero Verde pagata in Anticipo?Mai p

          Vediamo se ora PI fara' ammenda o sara'
          almeno tanto critica con se stessa come fa
          con le altre testate.Gli ho scritto a tal motivo e mi hanno preso per il culo.Potrei citare testualmente la e-mail, ma senza la loro autorizzazione rischierei una denuncia, vista l'aria che tira.
      • Anonimo scrive:
        Re: Flat con Numero Verde pagata in Anticipo?Mai p


        E' giusto che chi non sa stare sul mercato

        FALLISCA!

        piccolo) e questi appelli draconiani al
        mi sembrano, a prescindere,
        sappiano ben poco della fatica che si fa a
        far sopravvivere (prima) e a far prosperare
        (poi) una a zienda. E' possibile, anzi, e'sì, farla prosperare tenendosi i soldi e non erogando i servizi pagati in anticipo... bel modo di fare imprenditoria...
        sicuro che l'ISP in questione abbia fatto
        degli errori, ma sono portato a pensare chealla faccia degli errori! che altro doveva fare, bucarci le gomme? darci fuoco a casa?
        le soluzioni (magari tardive e pasticciate?)
        con cui ha risposto agli errori stessi
        servano a privilegiare gli utenti "normali"
        dagli utenti "furbini" che, naturalmente,furbino lo dici a tuo fratello, tanto per cominciare.anzi, lo dici all'avvocaticchio che avrà consigliato quei signori di sconnettere gli utenti.ammesso e non concesso che il ragionamento che fai abbia senso, prima mi fai vedere i miei log, parli con me, mi fai presente che i modem ecc. ecc., poi, eventualmente, mi contingenti l'abbonamento.del resto si legge chiarissimamente nell'intervista che lo stesso brunelli ritiene i suoi contratti per lo meno ambigui.il suo è un comportamento in malafede. semplicemente avrà visto che in inghilterra è successo così e cosà, in germania pure e mo' ci sta provando.senza capire che in germania gli impegni li rispettano fino alla fine anche se non sono redditizi: semmai non ne prendono di nuovi.
        credono che al mondo (nel loro mondo) si
        possa avere "tutto e subito, "a
        prescindere", come diceva un saggio
        napoletano, dal normale, banale, scontato
        buon senso.
        Saluti,
  • Anonimo scrive:
    Generalizzo il discorso EDI&SONS.(non sono utente)
    PREMESSA.Io non sono un utente EDI&SONS, non ho una flat ne' mi accingevo a farla pur spendendo circa 500-600 mila lire a bimestre per la connessione. Questo perchè ho sempre pensato che mancassero le infrastrutture per erogare servizi diversi dalla connessione tradizionale e perche' i fornitori di servizi "innovativi" sono troppo attaccati al lato marketing e poco attenti alla qualita' del servizio.L'INTENTO DI EDI&SONS.La frase di Brunelli:"il mercato dial-up tradizionale ha sviluppato un elevato tasso di concorrenza mentre quello flat consentiva di proporsi in modo aggressivo con un servizio fondamentalmente nuovo".Partendo da zero avevano bisogno di un servizio che rapidamente facesse raccimolare introiti sufficienti a raggiungere il break-even-point visto che una connessione tradizionale aveva valore di mercato pressoche' nullo.Questa era una necessita' della Edi&Sons S.p.a., neonata nel mercato della connettivita',non dei loro futuri utenti.E questo dovrebbe far ragionare sul fatto che da parte di Edi&Sons come di qualsiasi altra societa' commerciale,c'e' l'interesse di legare piu' utenti possibili per incamerare piu' soldi possibile.Nulla di male in tutto cio'.L'OFFERTA DI EDI&SONS.Ancora Brunelli:"noi vedevamo la flat-rate come un tipo di accesso che appartiene ad una fase di transito, dal dial-up verso nuove forme di servizio".Non credo che nessuna pubblicita', su nessun media essa sia presente (web,tv,radio,volantini,stand nelle fiere,etc) reciti questa frase,piuttosto ora che scrivo trovo sulla prima pagina di www.edisons.it la scritta:"EdiFlat,navigare tutto il giorno tutto l'anno a 49.000 al mese" in un bollino arancione che fa bella mostra di se.La frase del Sig.Brunelli e questa campagna pubblicitaria mi sembrano contraddittorie.Non voglio fare demagogia,voglio solo ricordare che "TUTTO IL GIORNO" significa coprire l'arco delle 24 ore di cui e' composto un giorno e "TUTTO L'ANNO" significa coprire l'arco dei 365 giorni di cui e' composto un anno; quindi dire in pubblicita' quelle due frasi significa mettere l'utente in condizione di navigare 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno pagando 49.000 lire al mese indipendentemente dell'uso che ne fa,non si parla di flat-rate che non e' una flat-rate ma una via di mezzo tra questa ed una vecchia connessione, e se non se ne parla e' perchè Edi&Sons ha tutto l'interesse di attirare l'utente verso i propri servizi.LA SITUAZIONE ATTUALE.E' palese come Edi&Sons abbia voluto mettere sul mercato un prodotto attraente per gli utenti, aveva tutti i normali interessi di una societa' commerciale per attrarre utenti in ogni modo e maniera, ha realizzato una campagna pubblicitaria basata sull'offerta di una connessione TUTTO IL GIORNO e TUTTO L'ANNO al costo di una tantum mensile ed ha venduto i propri servizi pur non avendo un numero di linee entranti pari al numero di utenti acquisiti.Se per ogni modem ci sono 5 clienti, e' normale che mediamente non possano essere collegati tutti gli utenti TUTTO IL GIORNO e TUTTO L'ANNO, ma gli utenti hanno pagato questo tipo di servizio, quello di cui la stessa Edi&Sons parla nella pubblicita' e quindi offre. "l'utilizzo del servizio in maniera impropria atta a danneggiare la corretta fruizione dello stesso da parte degli altri utenti (...) determinerà l'immediata risoluzione del contratto" non puo' fare riferimento al fatto che un utente collegato TUTTO IL GIORNO e TUTTO L'ANNO danneggi gli altri utenti perche' l'adeguamento del numero delle linee,degli apparati e di tutte le risorse necessarie, non puo' essere a cura dell'utente che ha pagato per avere quello che gli e' stato offerto dalla stessa Edi&Sons.Non credo che servano il parere di un giudice o gli schiamazzi degli utenti per capire che l'operazione di Edi&Sons non e' stata gestita nel modo corretto, basta un po' di buon senso e di razionalita'.A questo punto le cose possibili sono due:la loro pubblicita' e' ingannevole oppure non erogano i servizi promessi e gia' sottoscritti dagli utenti per tutta la durata dell'anno.Vorrei tanto appellarmi a qualcuno che ha la possibilita' di far rispettare i patti a questa societa' come a tante altre che sfruttano cavilli legali per uscirne indenni.Autorita' delle telecomunicazioni? Governo? Polizia postale?Abbiamo visto Wind correre ai ripari eliminando le connessioni ISDN; ora Edi&Sons elimina gli utenti che sfruttano il servizio che hanno pagato al massimo delle loro possibilita'; la prossima chi sara'?Non notate una certa rassomiglianza tra la pubblicita' Edi&Sons e quelle degli altri operatori? E nelle modalita' di erogazione dei servizi?Michele Favara Pedarsi
  • Anonimo scrive:
    ah si ?
    ah cosi un untente deve pagare 24 ore su 24 e non può stare 24 ore ?ma porca la miseriaccia con tutto il rispettotanto vale che pagare a fasce orarieche senso a dire connessione 24 ore su 24 se poi viene chiamato abuso tutto ciò ?bel ragionamento ...era meglio dire compreremo milioni di modem in + per migliorare il serviziobah
  • Anonimo scrive:
    Bravo Brunelli ce lo hai messo nel culo ancora !!!
    Ma finiscila di sparare cavolate e vai a lavorare in mniera che e'meglio..pirla
  • Anonimo scrive:
    paghi 12 prendi 6: bella truffa!
    ah si! hanno un bel modo di fare a Perugia!Come fanno ora a dire che uno esercitando il suo diritto di navigazione contrattuale danneggia terzi? certo!danneggia soprattutto il dott Paolo Brunelli che deve comprare altri modem!Ricorda Paolino! il rapporto 5.1 deve essere mantenuto dai tuoi investimenti e non dagli utenti!Io sono dell'idea di venire insieme ad altre vittime-edisons.com a trovarti direttamente nei tuoi bunkerf!mi accogli a cannonate se vengo o civilmente e senza minacce legali?
    • Anonimo scrive:
      Re: paghi 12 prendi 6: bella truffa!
      modem!
      Ricorda Paolino! il rapporto 5.1 deve essere
      mantenuto dai tuoi investimenti e non dagli
      utenti!Manco Dottore .... dottorino....
      • Anonimo scrive:
        il rag. Brunelli gira x Perugia con una Jeep Rossa
        Forse ha paura di sre aggredito dai molti utenti edisons perugini che lo conoscono?- Scritto da: Leso...
        modem!

        Ricorda Paolino! il rapporto 5.1 deve
        essere

        mantenuto dai tuoi investimenti e non
        dagli

        utenti!


        Manco Dottore .... dottorino....
  • Anonimo scrive:
    Attenzione a questo ragionamento!
    UN mio amico mi ha fatto notare una cosa sulla disponibilità di linee per un fornitore come edison di flat.Se come loro garantiscono un rapporto del 20% (175) di linee rispetto agli abbonati totali, la questione non si risolverà mai perchè durante dalla giornata ci saranno inevitabilmente delle ore di punta in cui molti e sicuramente la maggior parte, vorrano entrare. Facciamo un esempio, poniamo la sera come l'orario di punta massima di accessi e che un 2 su 3 persone chiedono di entrare. ( ciò vuol dire che solo un 66% del totale chiede di entrare) evidentemente 66-20=46% rimane fuori. e non sono pochi quindi significa che una grande percentuale (scremando poi qua e la) sul 45% rimane fuori e chiede di entrare. E quando può? certo deve aspettare che gli altri si "stufino" ed escano, ma uno aspetterebbe solo 2 ore di tentativi per entrare? Allora vado a farmi un giro ed entro di notte, e perchè dovrei? ho pagato solo per quella fascia oraria????Quindi io mi chiedo tutti gli altri come cacchio faranno ad entrare se le linee sono solo 1/5 utenti?dobbiamo forse dividercile ore del giorno per poter entrare? (ogni 4,8 ore si da il cambio) con il rischio di prendersi il turno notturno oppure qquello mattutino quando sono al lavoro???)aiutatemi...
  • Anonimo scrive:
    O' O' è arrivata la censura!!
    Non sapevo che pescivendolo fosse un'offesa.Non staranno mica difendendo il brunellone?Adesso vado a nanna, domani IO devo lavorare, mica come edisons che si inventa una tru**a e fa i miliardi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: O' O' è arrivata la censura!!
      - Scritto da: tir
      Non sapevo che pescivendolo fosse un'offesa.
      Non staranno mica difendendo il brunellone?Magari pescivendolo no, ma se diventa stupido, uno che nemmeno fa il pescivendolo... (potrebbe odiarli e ritenerli, a torto, infidi!).Credo sia questo...
      • Anonimo scrive:
        Re: O' O' è arrivata la censura!!
        - Scritto da: Chicco
        - Scritto da: tir

        Non sapevo che pescivendolo fosse
        un'offesa.

        Non staranno mica difendendo il
        brunellone?

        Magari pescivendolo no, ma se diventa
        stupido, uno che nemmeno fa il
        pescivendolo... (potrebbe odiarli e
        ritenerli, a torto, infidi!).
        Credo sia questo...Ma per brunellone, stupido sarebbe un'offesa secondo te?E' il termine più carino con il quale è stato appellato!poaretto!!!!
  • Anonimo scrive:
    Poco importa
    Brunelli ha scritto una marea di caxxate e questo lo sappiamo tutti. A me personalmente è arrivata quella maledetta mail, e dico semplicemente che rivoglio i soldi che mancano allo scadere del contratto. Sono stati poco chiari e altamente disonesti. Se qualcuno va a controllare sul sito di ediladr noterà che la pagina del contratto è stata rimossa. Ho sottoscritto anche io a www.vittime-edisons.com e domani stesso provvederò a contattare la Cisl per questo furto bello e buono. Oggi (ieri) ho contattato un tecnico il quale mi faceva notare che ho accumulato 10-15 ore al giorno in questi ultimi 5 giorni (cosa impossibile dato che neglio ultimi tre hanno applicato la regola di una sola ora).Qualsiasi azione vogliate fare contro edisons a questo punto io sono dalla vostra parte.Mi rattristisce solo pensare che per una volta di più l'azienza si dimostra davvero poco professionale e scarica la sua incapacità sulle spalle degli utenti che hanno PAGATO (e quindi dato fiducia) a queste "persone".Fate come me iscriviamoci tutti a www.vittime-edisons.com e facciamogli passare la voglia di truffare la persone.Uno molto deluso.
  • Anonimo scrive:
    Per la Redazione di Punto Informatico
    Vi saranno inviate le risposte Ufficiali degli Utenti e le soluzioni prese dalle loro associazioni.Se siete al di sopra delle parti pubblicatele:IN PRIMA PAGINAAvviso a tutti i naviganti:Fate conoscere la truffa attuata da Edison e da quel delinquente del Controllore che non aveva nemmeno i soldi per comprare un modem se non avessimo pagato in anticipo un anno di contratto.
  • Anonimo scrive:
    La situazione sembra molto grave
    A mio parere tutto questo ambaradan si spiega con un solo motivo: Edisons ha l'acqua alla gola. C'era una sola motivazione valida per spiegare i disservizi senza imputare colpe a Edisons: Telecom non in grado di fornire le linee telefoniche richieste in tempi accettabili, qualsiasi addetto ai lavori potrebbe considerare questa possibilità più che verosimile. Ma a questo punto, il limite di 1 modem per 5 utenti sarebbe palesemente non rispettato e quindi sarebbe interesse di Edisons evitare di scatenare putiferi su utenti che 'utilizzano troppo il servizio', visto che il servizio stesso non rispetta comunque i termini del contratto.Invece, le lettere che sono state mandate si basano su una interpretazione del contratto che definire arbitraria pare poco, la modalità di disattivazione (praticamente immediata, a quanto ho avuto modo di vedere) è completamente fuori da qualsiasi clausola e appare del tutto arbitraria: Edisons si tirerà dietro una quantità di grane legali da paura, che possono solo nuocere all'immagine dell'azienda, senza contare il dispendio in spese legali e rifusione danni qualora il giudice desse loro torto.Essere con l'acqua alla gola in questo settore significa praticamente venire 'strozzati' da telecom, che è il più grosso cliente. Nel momento in cui le bollette di Telecom non vengono pagate, Telecom inizia a staccare le linee, il che significa che l'intasamento attuale potrebbe derivare non tanto dalle nuove linee che non vengono attivate, ma da quelle esistenti che vengono disattivate per morosità. Una volta entrati in una spirale come questa è a dir poco difficile uscire. L'espediente attuale potrebbe servire per ridare fiato alla rete eliminando chi fa più ore, e permettere alla ditta di fornire il servizio a chi non ne fa molte, senza bisogno di ripristinare le linee mancanti, ma il danno di immagine è enorme, gli esclusi avranno molti modi di farsi sentire e rompere le uova nel paniere e dubito fortemente che Edisons riuscirà a rimanere a galla in queste condizioni.
  • Anonimo scrive:
    Ecco dove reperire il testo dei contratti Edisons!
    Alcuni utenti hanno chiesto dove fosse possibile reperire il testo dei contratti Edisons. Effettivamente i testi sono spariti dal sito ufficiale, ma sono sempre presenti nella cache di Google!EDIMOONFLAT:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conedimoonflat.htmEDIFLAT:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/connumeroverde.htmEDIPROFLAT:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conediproflat.htmEDIBUSINESS:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conbusnumverde.htmEDIWEEKEND:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conediweekend.htmEDIWEBSTART:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conhost1.htmEDI-ONE-FLAT:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conripartito.htmEDI-ONE-WEB:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conbusripartito.htmEDI-ADD-ONE:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conhost3.htmEDI-ADSL:http://www.google.com/search?q=cache:www.edisons.it/conadsl.htm
  • Anonimo scrive:
    ci rimborseranno tutto
    mi sembra del tutto evidente che l'assoluta incompetenza di edisons non può che finire in un fallimento: è chiaro che non hanno fatto bene i conti, ed è pure chiaro che noi riavremo indietro i nostri soldi.... questo lo so per certo, non esiste giudice che non ci darà ragioneaddio, brunelli (stupido pescivendolo)
    • Anonimo scrive:
      Re: ci rimborseranno tutto
      Che fai? Offendi i pescivendoli?Avvocato che non sei altro!!!!!
      :-)))))))- Scritto da: gianni
      mi sembra del tutto evidente che l'assoluta
      incompetenza di edisons non può che finire
      in un fallimento: è chiaro che non hanno
      fatto bene i conti, ed è pure chiaro che noi
      riavremo indietro i nostri soldi.... questo
      lo so per certo, non esiste giudice che non
      ci darà ragione

      addio, brunelli (stupido pescivendolo)
  • Anonimo scrive:
    SIGNORE PERDONA LORO......
    come sopra
  • Anonimo scrive:
    Forse nemmeno loro sanno cosa fanno....
    Io credo che il Sig. brunelli non abbia mai letto il contratto che loro , a suo tempo , facevano stipulare.Si parla di connessione 24 hore al di 365, e non si menziona assolutamente una limitazione di ore, di tempo o di gironi!Quindi Caro Sig. brunelli , io se fossi in lei valuterei bene quello che c'e'da dire invece di incolpare gli utenti , che non fanno altro, che quello per cui hanno pagato.La edisons e lei non si puo' lamentare per una cosa che la stessa edisons, invita a fare e non limita comunque.Oggi, caro brunelli ci sono i computer, sa cosa e' un computer, che permette di gestire le ore, i giorni, e le connessioni, e per un errore di organico non puo' incolpare gli utenti...Che oltretutto hanno pagato in anticipo!
  • Anonimo scrive:
    Edi&Sons e la pubblicità
    Edi&Sons: così ce la presentano...EDIFLAT: Navigare tutto il giorno tutto l'anno a 49.000 lire al mese.- Una nuova rete per l'Italia - Copertura del territorio nazionale- Accesso su numero verde senza costi telefonici e Addebito Ripartito soloscatto alla risposta- Sistemi avanzati di connessione su RPV-D senza limitazione di banda- Eccellente disponibilità di banda internazionale 34Mbps + 34Mbps Dicembre2000- Assistenza affidabile e cordiale, assistenza alla programmazione router,assegnazione IP- Operatore RIPEEdi&Sons: così è in realtà...1) Consueti problemi ai server mail, news, dns...2) Disconnessioni varie e ingiustificate, anche molto prima che inviassero il Bulletin Message 4.3) Impossibilità di collegarsi a causa del numero occupato, anche dopo ore di tentativi.4) Password rifiutata nella fascia oraria compresa all'incirca tra le 14 e le 23 tra il 5 e il 9 febbraio.5) Disconnessione forzata dopo un' ora di collegamento dal 16/02 ad oggi.6) Disconnessione forzata dopo qualche minuto di inattività, senza che ciò sia specificato nel contratto e senza alcun preavviso.7) Mancato invio della "rivista" come specificato sul contratto.8) Comunicazione Edi&Sons ad una gran parte degli utenti che preavvisa la disattivazione del collegamento nelle prossime ore per eccessivo (?) uso.9) Impossibilità attuale di contattare i numeri di assistenza telefonica.10) Mancata risposta ad un fax ed email inviate in quantità a tutti gli indirizzi edisons. Tutto questo oltre ai danni causati agli utenti che devono collegarsi utilizzando providers a pagamento, oltre al tempo perso e le inca##ature...
  • Anonimo scrive:
    Come tutelare i propri diritti - leggete
    Le associazioni per la tutela dei diritti dei consumatori, nel caso ricevano ABBASTANZA segnalazioni riguardo un certo episodio, procedono automaticamente all'avvio di una causa legale, sostenuta da loro, nei confronti dell'azienda.Consiglio quindi TUTTI gli interessati contattino le associazioni di tutela dei diritti del consumatore spiegando il problema.Tali associazioni, nel caso ricevano UNA SUFFICIENTE QUANTITA' disegnalazioni, provvedono senz'altro a intraprendere azioni atte a tutelareil privato (in questo caso il rimborso dei mesi mancanti allo scaderedell'abbonamento).Ho compilato una lista delle associazioni utili a tale scopo, presa da unvecchio giornale. Spero vi sara' utile.Io pensavo di scrivere la stessa mail a tutte.Acu02-76030668sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/acu.htmAdiconsum06-4417021www.adiconsum.itAssoutenti06-4819196www.assoutenti.itCodacons06-37351738www.codacons.itAltroconsumo02-668901sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/bandiera/comdico.htmFederconsumatori06-39736076www.federconsumatori.itAcli02-48303659www.plus.it/legaconsumatoriMov. Consumatori02-541781www.clarence.com/assoc/arci/mcindex.htmUnione naz. consumatori06-39737021www.consumatori.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Come tutelare i propri diritti - leggete
      - Scritto da: Ex utente Edisons
      Le associazioni per la tutela dei diritti
      dei consumatori, nel caso ricevano
      ABBASTANZA segnalazioni riguardo un certo
      episodio, procedono automaticamente
      all'avvio di una causa legale, sostenuta da
      loro, nei confronti dell'azienda.
      Consiglio quindi TUTTI gli interessati
      contattino le associazioni di tutela dei
      diritti del consumatore spiegando il
      problema.
      Tali associazioni, nel caso ricevano UNA
      SUFFICIENTE QUANTITA' di
      segnalazioni, provvedono senz'altro a
      intraprendere azioni atte a tutelare
      il privato (in questo caso il rimborso dei
      mesi mancanti allo scadere
      dell'abbonamento).

      Ho compilato una lista delle associazioni
      utili a tale scopo, presa da un
      vecchio giornale. Spero vi sara' utile.
      Io pensavo di scrivere la stessa mail a
      tutte.

      Acu
      02-76030668
      sia.telecomitalia.interbusiness.it/consumer/b
      [...]Sulla premessa che sono d'accordo sui gestori in generale che hanno e stanno sbagliando come d'altro canto risulta che dette associazione nella realta', che a conti fatti, MAI hanno tutelato il consumatore se non per loro puro interesse se non quello economico ma di voti, di pubblicita', di tesseramento.Pertanto il fatto che tu ti preoccupi a segnalarle già da indice di quanta poca serieta' esiste non solo da parte dei gestori ma da parte, ad esempio da persone come te, che non fa nient'altro che approfittare delle disgrazie altrui per portare avanti i tuoi interessi come quei becchini che attendono presso gli ospedali. Avvoltoi.Cosi' come per i sindacati e "cose" simili.All'impreditore che erra gli si dice che ha sbagliato i conti, ed e' vero, ma a questo punto non e' che anche l'utente a quel punto ha fatto un incauto acquisto? Visto e considerato, come si legge, che tutti sapevano che il costo proposto dai gestori era troppo basso?Pertanto penso che bisogna che si faccia attenzione a "plagiare" fomentando e promettere alle utenze che in quattro e quattr'otto sia risolta la situazione senza indicare a queste ultime che nella realta' dei fatti d'apprima bisogna anticipare soldi e tempo, forse, prima che si veda qualche luce.Voi associazionisti sindacalisti continuate a promettere ma i fatti? Anche voi allora come gli stessi, oggi ma domani a chissa' chi tocca, i gestori a questo punto siete alla pari degli stessi.In sintesi mi sembra che la situazione sia:Imprenditori, in questa sede i gestori = vendita di un prodotto, e aggravante ove l'incasso e' stato richiesto anticipato, con mancata consegna ... mha opinabile ...Utenze = se va bene incauti acquistiAssociazioni ecc. = plagio e millantate promesseAndiamo bene! Fra tutti si e' proprio conciati male!
      • Anonimo scrive:
        Re: Come tutelare i propri diritti - leggete


        Pertanto il fatto che tu ti preoccupi a
        segnalarle giEda indice di quanta poca
        serieta' esiste non solo da parte dei
        gestori ma da parte, ad esempio da persone
        come te, che non fa nient'altro che
        approfittare delle disgrazie altrui per
        portare avanti i tuoi interessi come quei
        becchini che attendono presso gli ospedali.
        Avvoltoi.Ehh? Credo che lui non voglia essere "fregato" non che sia un avvoltoio!

        Cosi' come per i sindacati e "cose" simili.

        All'impreditore che erra gli si dice che ha
        sbagliato i conti, ed e' vero, ma a questo
        punto non e' che anche l'utente a quel punto
        ha fatto un incauto acquisto? Visto e
        considerato, come si legge, che tutti
        sapevano che il costo proposto dai gestori
        era troppo basso?Allora? Che significa? Incauto acquisto? Ma di che parli? Ti promettono mare e monti ed e` ovvio che l` utente medio decida di servirsene! Ti propongono un affare: che fai? Lo rifiuti perche` "potrebbe" essere un incauto acquisto? Ma allora, quando possiamo comprare qualcosa che non sia "incauto"? Quando costa molto e molto e molto?????L` imprenditore ha sbagliato! E` un suo errore... e` lui che trae benefici ed e` lui che DECIDE di entrare nel rischio d` impresa. Se non sa fare i propri conti, vada a fare il "pescivendolo"!!!!Ditte come queste DEVONO fallire perche` rovinano l` economia!L` imprenditore che non riesce a mantenere impegni e si trova con l` acqua alla gola deve mollare e dichiarare bancarotta!
        • Anonimo scrive:
          Re: Come tutelare i propri diritti - leggete
          - Scritto da: Roberto

          Ehh? Credo che lui non voglia essere
          "fregato" non che sia un avvoltoio!Ne sei cosi' sicuro?





          Cosi' come per i sindacati e "cose"
          simili. All'impreditore che erra gli si dice

          che ha sbagliato i conti, ed e' vero, ma a

          questo

          punto non e' che anche l'utente a quel
          punto

          ha fatto un incauto acquisto? Visto e

          considerato, come si legge, che tutti

          sapevano che il costo proposto dai gestori

          era troppo basso?

          Allora? Che significa? Incauto acquisto?Non lo dico io ma continuamente viene confermata dai post ove si dichiara che "sapevano che il costo era troppo basso", per cui questo viene chiamato "incauto acquisto"
          Ma
          di che parli? Di una ipotetica situazione.
          Ti promettono mare e monti ed
          e` ovvio che l` utente medio decida di
          servirsene! Non e' proprio cosi' se ti studi alcune massime.
          Ti propongono un affare: che
          fai? Lo rifiuti perche` "potrebbe" essere un
          incauto acquisto? Certo. Ne e' esempio nella vendita di ricambi per auto che in altri settori.
          Ma allora, quando possiamo
          comprare qualcosa che non sia "incauto"?Quando, coscenti, che un costo di un prodotto servizio possa essere di ragionevole equita'.Se non coscenti la legge non ammette ignoranza. Mentre se sussiste conclamata truffa da parte di chi vende l'acquirente, se riesce a dimostrarne della buona fede, puo' svincolarsi.
          Quando costa molto e molto e molto?????
          L` imprenditore ha sbagliato! E` un suo
          errore... Opinabile, essendoci piu' concause in merito.
          e` lui che trae benefici ed e` lui
          che DECIDE di entrare nel rischio d`
          impresa. Il rischio di impresa ricade sull'imprendittore e chi ha responsabilita' ma il rischio sull'acquisto, se incauto, ricade anche sull'acquirente
          Se non sa fare i propri conti, vada
          a fare il "pescivendolo"!!!!Non pertinente. Anche il pescivendolo e' un imprenditore e considerato il tipo di prodotto che tratta sicuramente ancor piu' deve avere capacita', tanto questo al fine di darne merito alla categoria.
          Ditte come queste DEVONO fallire perche`
          rovinano l` economia!Il "devono" è arbitrario e sicuramente non di tua competenza. In rispetto della magistratura.
          L` imprenditore che non riesce a mantenere
          impegni e si trova con l` acqua alla gola
          deve mollare e dichiarare bancarotta!Fallimento non bancarotta. Ma esistono in ogni caso prima della dichiarazione di fallimento altre strade che l'imprenditore, e per l'appunto anche per la tutela dei creditori / clienti, puo' farne istanza d'applicazione.Dichiarare il fallimento significa tutelare anche l'imprenditore come d'altro canto il patrimonio e per conseguenza e per ordine di importanza: i crediti privilegiati (es: dipendenti), costi e spese di giudizio, crediti di fornitori, e per ultimo se ancora c'e' qualche cosa e con tanto forse i rimanenti.In tal frangente la soluzione migliore e' trovarne una intesa e perche' d'apprima in via stragiudiziale e se e' il caso anche in via giudiziale.Tanto sopra che in sede di accademia.

      • Anonimo scrive:
        Re: Come tutelare i propri diritti - leggete
        Intanto impara a quotare, poi speroche nel momento in cui hai scritto questo postfossi sotto gli effetti di stupefacenti,perchè altrimenti ti vedo veramente male.
        In sintesi mi sembra che la situazione sia:

        Imprenditori, in questa sede i gestori =
        vendita di un prodotto, e aggravante ove
        l'incasso e' stato richiesto anticipato, con
        mancata consegna ... mha opinabile ...

        Utenze = se va bene incauti acquisti

        Associazioni ecc. = plagio e millantate
        promesse

        Andiamo bene! Fra tutti si e' proprio
        conciati male!
        • Anonimo scrive:
          Re:[OT] Come tutelare i propri diritti - leggete
          - Scritto da: Luca
          Intanto impara a quotare, Infatti e si quota SOTTO come faccio io.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come tutelare i propri diritti - leggete
          - Scritto da: Luca
          Intanto impara a quotare, poi spero
          che nel momento in cui hai scritto questo
          post
          fossi sotto gli effetti di stupefacenti,
          perchè altrimenti ti vedo veramente male.Non essendone in contesto cui all'oggetto, per replica di sola educazione, si chiede che non venga trascritta per non competenza.


          In sintesi mi sembra che la situazione
          sia:



          Imprenditori, in questa sede i gestori =

          vendita di un prodotto, e aggravante ove

          l'incasso e' stato richiesto anticipato,
          con

          mancata consegna ... mha opinabile ...



          Utenze = se va bene incauti acquisti



          Associazioni ecc. = plagio e millantate

          promesse



          Andiamo bene! Fra tutti si e' proprio

          conciati male!
      • Anonimo scrive:
        Re: Come tutelare i propri diritti - leggete
        - Scritto da: ben

        ben sei proprio il tipo più sciocco che abbia mai sentito
  • Anonimo scrive:
    www.vittime-edisons.com
    ecco a voi www.vittime-edisons.com
  • Anonimo scrive:
    Edi&Sons: il suicidio commerciale
    La decisione della Edi&Sons mi sembra un suicidio commerciale. Per due motivi. Il primo è quello legale: nel contratto non è previsto un limite di ore, quindi l'utente è libero di connettersi quanto gli pare; se la società scopre all'improvviso che con quel cliente ci rimette, peggio per lei che non si è fatta bene i conti prima di offrire certe tariffe. Il cliente paga, il cliente prende tutto quello per cui ha pagato. Il secondo motivo è quello del mercato: anche in Italia la soddisfazione del cliente sta diventando baricentrica come negli Usa. Il cliente è sovrano. La Edi&Sons è convinta di catturare nuovi clienti tagliando le linee a chi si connette troppo? Personalmente, dopo avere letto di questo episodio, non mi fido più di questa società quindi la cancello dall'elenco dei miei possibili fornitori di servizio. E così credo che avranno fatto molti altri. Infine una considerazione valida per tutte le società: troppo comodo tenersi solo i clienti che pagano e non sfruttano il servizio, prima di sottoscrivere un abbonamento l'utente si fa i conti in tasca e se gli conviene firma se no resta con un accesso free e paga solo le connessioni urbane sulla bolletta. E' il mercato, bellezza. Una volta tanto lo dice il cliente.
  • Anonimo scrive:
    Questa è una vera Truffa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Quella di Edisons è una vera truffa perpetrata ai danni dei cittadini. Prima ci vendono un prodotto sulla carta pretendono i soldi e poi non ci danno il servizio. Solo in Italia può accadere questo!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    La ringrazio per la considerazione ...........
    dimostrata nei confronti del parco buoi ops... clienti, volevo dire clienti, anche se ci vorrebbe abbattere come le mucche pazze!!!!!!Le mucche, a differenza delle persone, non sanno difendersi, ma noi si , lei non immagina neanche lontanamente quanto male faremo alla sua azienda in tribunale, vi pignoreremo fino all'ultimo hard-disk, non siamo mica degli sbarbatelli come i suoi collaboratori.Sino ad oggi ho fruito di circa sei mesi di abbonamento, quindi il danno economico ammonterebbe a circa £.300.000, tutto sommato sopportabile, ma per darvi una lezione di correttezza, non esiterò ad affidare la vostra pratica ad uno dei circa 800 avvocati della mia città (Benevento fa 60.000 abitanti), si figuri quanta fame e dico fame, hanno gli avvocati di quì. A presto rivederci in tribunale,VOLTAGABBANA!
  • Anonimo scrive:
    Un mucchio di sciocchezze
    "Ci sono utenti - ha sottolineato Brunelli - che dall'inizio dell'anno ad oggi hanno superato ogni limite. Se si fossero connessi ad un dial-up per tutto il tempo di cui hanno fruito su EDI&SONS avrebbero speso milioni". Io SPENDEVO milioni prima che esistessero le flat.Se dovessi collegarmi solo poche ore al giorno, NON SOTTOSCRIVEREI UNA FLAT perche' spenderei piu' o meno la stessa cifra bimestrale nella bolletta a scatti telecom !! Inoltre NON pagherei 1 anno in anticipo, e per es. in caso di mancato utilizzo non pagherei nulla (es. agosto)...Questi pretendono di fare un servizio flat, ma di avere utenti che la utilizzano come se fosse una normale connessione dial-up !Ma andiamo...."noi vedevamo la flat-rate come un tipo di accesso che appartiene ad una fase di transito, dal dial-up verso nuove forme di servizio".Peccato che siamo noi che dobbiamo finanziare questa fase di transito, a quanto pare ?Certo che sottrarre indebitamente qualche carta da centomila a ognuno delle migliaia di utenti buttati fuori, non e' male come forma di finanziamento...complimenti. In particolare, sostiene Brunelli, "il mercato dial-up tradizionale ha sviluppato un elevato tasso di concorrenza mentre quello flat consentiva di proporsi in modo aggressivo con un servizio fondamentalmente nuovo".Proporsi in modo aggressivo ? Signori questa si chiama truffa. Si', direi che e' senz'altro aggressivo.La scarsa concorrenza nel mercato flat, soprattutto ai prezzi proposti da Edisons, era tale forse perche' qualcun altro si e' fatto meglio i conti scoprendo che non poteva stare a galla offrendo un servizio flat a quella cifra.Ancora non ho capito se Edisons abbia fatto male i suoi conti in partenza, oppure sia stata sempre consapevole del fatto che con il suo business non poteva tirare avanti per molto, ma contava sul fatto di poter esercitare questi "trucchi" contrattuali per impossessarsi sul piu' bello del denaro, lasciando tutti a bocca aperta.Cosa riserva dunque il futuro per la flat-rate? "La flat del futuro - ha osservato Brunelli - avrà un canone più alto e dovrà contenere limitazioni sul piano contrattuale, ed è questa la direzione che abbiamo anche noi intenzione di intraprendere". Ma che una flat debba avere un canone piu' alto LO SAPEVAMO TUTTI DA TEMPO, ve lo potevo dire anche io PRIMA che iniziaste a proporre il servizio ! Forse questa direzione dovevate intraprenderla PRIMA.Non mi pare correttO, dopo aver venduto migliaia di contratti alle condizioni iniziali, "accorgersi" che non ci "state dentro" e dire scusate, abbiamo sbagliato, tutti fuori !Dovreste ASPETTARE LA SCADENZA DEI NOSTRI CONTRATTI, E POI, PROPORRE SOLUZIONI PIU' COSTOSE E LIMITATIVE, e chi non ci sta, semplicemente non rinnova !!Annullare contratti prepagati tenendosi i soldi relativi ai periodi mancanti, e' una truffa signori."In un rapporto chiaro, tra fornitore e utente, sarà più facile per quest'ultimo accedere ad ulteriori servizi"Ecco appunto, e' questo rapporto chiaro che manca: dove si parla del monte di ore massime disponibili che noi utenti malandrini avremmo gia' esaurito, nel vostro contratto che abbiamo firmato ?? che il provider potrà offrire, come l'ADSL, l'HDSL e via dicendo".E' ovvio che se avessi avuto la possibilita' di avere ADSL qui a casa mia, NON AVREI MAI SOTTOSCRITTO il contratto con voi ne' con nessun altro provider tramite il penoso ISDN !!
  • Anonimo scrive:
    Brunelli per i giornalisti c'è per gli utenti no!
    Il sig. Brunelli, si fa negare al telefono. "E' in riunione con la porta chiusa a chiave". Questa è la patetica risposta dell'addetta alla hot line dopo una nostra richiesta di conferire con il Sig, Brunelli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brunelli per i giornalisti c'è per gli utenti no!
      - Scritto da: il barbagianni
      Il sig. Brunelli, si fa negare al telefono.
      "E' in riunione con la porta chiusa a
      chiave". Questa è la patetica risposta
      dell'addetta alla hot line dopo una nostra
      richiesta di conferire con il Sig, Brunelli.Ma almeno ti sei preso al soddisfazione diriderle in faccia e riagganciare il telefono?
  • Anonimo scrive:
    Ci prendono per il culo!!!
    Sono abbonato da metà ottobre, quindi sono 4 mesi e non 5/6 come si dice nell'articolo.A parte il fatto che nel contratto come sappiamo non c'è nessuna limitazione, nè abbiamo ricevuto alcun preavviso, ma dico, un cristiano come me che si collega 3 max 4 ore al giorno, come cavolo potete dire che si tratta di abuso???Ho chiesto i log delle mie connessioni alla edisons, non mi rispondono.Come faccio a sapere se mi hanno rubato la password se non posso vedere i MIEI log?Come faccio a denunciare il furto della password, come dicono di fare loro se non ne ho nemmeno la certezza?Inoltre vorrei dire una cosa: 1 anno+1mese gratis=9480 ore diviso 5=1896... nemmeno se fossi stato on line per 15 ore al giorno potevo raggiungere in 4 mesi queste ore di collegamento!!!BUFFONI!!!
  • Anonimo scrive:
    FLAT nonFLAT
    ah certo, sig, Brunelli se avvessi saputo che Lei aveva una concezione della FLAT in quel modo, non mi sarei mai sognato di sottoscrivere un abbonamento con la sua "azienda"..Ora Lei e' a caccia di soluzioni per "cacciare" i vecchi utenti che sono diventati molto scomodi..Comunque almeno abbiamo avuto Sue notizie dall'Intervistona!! A quando il M.Costanzo Show??
  • Anonimo scrive:
    che fregata!!!
    bisognerebbe dire al sig Brunelli che la sua flat andrebbe bene solo ai ragazzini delle scuole elementari (quando hanno finito la loro ricerca chiudono la connessione) non ha pensato che molta gente usa la sua flat per fare trading on line!!!il rapporto moden utenti 1/5 lo usano tutte le compagnie!!!e i n° verdi inesistenti??ha spiegato il perche non rispondono mai??e il fax???
  • Anonimo scrive:
    sig rag.brunelli sinceramente le dico
    il calcolo è abbastanza semplice 24h* 1/5 = 4.8 = 4ore e 48 minuti in media al giorno e per lasciare spazio agli altri ci si dovrebbe connettere per quel tempo.Ma tutti vorremmo essere connessi nelle ore più comode (tarda mattinata e pomeriggio) per cui il calcolo realistico fa sì che le ore a disposizione si riducono ulteriormente.voi siete tenuti ogni 5 sottoscrizioni ad aggiungere un modem in realtà i dispositivi sono multiporta per cui alcuni volte sarrano in eccesso (si spera) altre volte le porte saranno insufficienti (come avviene SEMPRE).Il discorso sarà molto differente quando edisons davanti al giudice (e il giudice terrà conto che la maggior parte dei clienti non è un esperto direti di comunicazioni) dovrà dimostrare che indicando un rapporto modem utenti di 1/5 ha chiaramente ed in maniera equivocabile comunicato al cliente che le sue connessioni devono limitarsi (pur restando possibili nell'intero arco della giornata) a quelle quantità malgrado in un altra parte del contratto si dica "connessione dial up isdn pstn full time (io con full time intendo senza limiti di tempo!) 365 giorni 24 ore su 24 (qui invece intendo la possibilità di connettersi in qualunque orario!)"va da sè che se uno sa in partenza che si puo' connettere diciamo 1 o 2 ore al giorno, beh le 49.000 mensili a lei caro ragioniere non gliele da e meno che meno anticipate ma prende in considerazione altre soluzioni non ultima quella di devolvere ancora i propri soldi a mamma telecom.In ultimo nel contratto sottoposto ai clienti ci sono due omissioni gravi che qualsiasi giudice anche il più benevolo nei vostri confronti non esisterebbe a sanzionare e per la precisione:1) omessa informativa sul diritto di recesso (che automaticamente fa passare il tempo utile del recesso a 60gg)2) omessa informativa sul trattamento dei dati sensibiliGian Marco Bianchi
    • Anonimo scrive:
      hai avuto ottimi spunti x un'azione leg. propongo
      Propongo di unirci in un bel gruppo e di fare un'azione contro Edisons.da soli siamo deboli e magari la somma x le spese legali sono troppo alte... se ti va passaparola e risentiamoci!- Scritto da: Gian Marco Bianchi
      il calcolo è abbastanza semplice 24h* 1/5 =
      4.8 = 4ore e 48 minuti in media al giorno
      e per lasciare spazio agli altri ci si
      dovrebbe connettere per quel tempo.
      Ma tutti vorremmo essere connessi nelle ore
      più comode (tarda mattinata e pomeriggio)
      per cui il calcolo realistico fa sì che le
      ore a disposizione si riducono
      ulteriormente.
      voi siete tenuti ogni 5 sottoscrizioni ad
      aggiungere un modem in realtà i dispositivi
      sono multiporta per cui alcuni volte sarrano
      in eccesso (si spera) altre volte le porte
      saranno insufficienti (come avviene SEMPRE).

      Il discorso sarà molto differente quando
      edisons davanti al giudice (e il giudice
      terrà conto che la maggior parte dei clienti
      non è un esperto di
      reti di comunicazioni) dovrà dimostrare che
      indicando un rapporto modem utenti di 1/5 ha
      chiaramente ed in maniera equivocabile
      comunicato al cliente che le sue connessioni
      devono limitarsi (pur restando possibili
      nell'intero arco della giornata) a quelle
      quantità malgrado in un altra parte del
      contratto si dica "connessione dial up isdn
      pstn full time (io con full time intendo
      senza limiti di tempo!) 365 giorni 24 ore su
      24 (qui invece intendo la possibilità di
      connettersi in qualunque orario!)"

      va da sè che se uno sa in partenza che si
      puo' connettere diciamo 1 o 2 ore al giorno,
      beh le 49.000 mensili a lei caro ragioniere
      non gliele da e meno che meno anticipate ma
      prende in considerazione altre soluzioni non
      ultima quella di devolvere ancora i propri
      soldi a mamma telecom.
      In ultimo nel contratto sottoposto ai
      clienti ci sono due omissioni gravi che
      qualsiasi giudice anche il più benevolo nei
      vostri confronti non esisterebbe a
      sanzionare e per la precisione:
      1) omessa informativa sul diritto di recesso
      (che automaticamente fa passare il tempo
      utile del recesso a 60gg)
      2) omessa informativa sul trattamento dei
      dati sensibili

      Gian Marco Bianchi
      • Anonimo scrive:
        Re: hai avuto ottimi spunti x un'azione leg. propongo
        Sì unirci d'accordissimo, anche subito, ma non agendo da soli; scriviamo tutti ad Altro Consumo o ad altre associazioni di consumatori, sicuramente sapranno gestire meglio la cosa, avranno gli agganci giusti e sapranno muoversi nell'ambito legale meglio di noi "semplici clienti"... quindi che ognuno di noi scriva una bella lettera denunciando l'operato di questa azienda, quando le segnalazione saranno molte interverrano sicuramente.- Scritto da: Marco Prosperini
        Propongo di unirci in un bel gruppo e di
        fare un'azione contro Edisons.
        da soli siamo deboli e magari la somma x le
        spese legali sono troppo alte... se ti va
        passaparola e risentiamoci!



        - Scritto da: Gian Marco Bianchi

        il calcolo è abbastanza semplice 24h* 1/5
        =

        4.8 = 4ore e 48 minuti in media al
        giorno

        e per lasciare spazio agli altri ci si

        dovrebbe connettere per quel tempo.

        Ma tutti vorremmo essere connessi nelle
        ore

        più comode (tarda mattinata e pomeriggio)

        per cui il calcolo realistico fa sì che le

        ore a disposizione si riducono

        ulteriormente.

        voi siete tenuti ogni 5 sottoscrizioni ad

        aggiungere un modem in realtà i
        dispositivi

        sono multiporta per cui alcuni volte
        sarrano

        in eccesso (si spera) altre volte le porte

        saranno insufficienti (come avviene
        SEMPRE).



        Il discorso sarà molto differente quando

        edisons davanti al giudice (e il giudice

        terrà conto che la maggior parte dei
        clienti

        non è un esperto di

        reti di comunicazioni) dovrà dimostrare
        che

        indicando un rapporto modem utenti di 1/5
        ha

        chiaramente ed in maniera equivocabile

        comunicato al cliente che le sue
        connessioni

        devono limitarsi (pur restando possibili

        nell'intero arco della giornata) a quelle

        quantità malgrado in un altra parte del

        contratto si dica "connessione dial up
        isdn

        pstn full time (io con full time intendo

        senza limiti di tempo!) 365 giorni 24 ore
        su

        24 (qui invece intendo la possibilità di

        connettersi in qualunque orario!)"



        va da sè che se uno sa in partenza che si

        puo' connettere diciamo 1 o 2 ore al
        giorno,

        beh le 49.000 mensili a lei caro
        ragioniere

        non gliele da e meno che meno anticipate
        ma

        prende in considerazione altre soluzioni
        non

        ultima quella di devolvere ancora i propri

        soldi a mamma telecom.

        In ultimo nel contratto sottoposto ai

        clienti ci sono due omissioni gravi che

        qualsiasi giudice anche il più benevolo
        nei

        vostri confronti non esisterebbe a

        sanzionare e per la precisione:

        1) omessa informativa sul diritto di
        recesso

        (che automaticamente fa passare il tempo

        utile del recesso a 60gg)

        2) omessa informativa sul trattamento dei

        dati sensibili



        Gian Marco Bianchi
  • Anonimo scrive:
    vi voglio tutti qui http://www.vittime-edisons.com
    http://www.vittime-edisons.com
  • Anonimo scrive:
    Sul piano legale saranno dolori..........
    Il contratto di edisons parla chiaro.....non si può addurre ad un utilizzo elevato della flat la colpa di arrecare danno ad altri utenti, inoltre l'assistenza edisons ha utilizzato come metro di paragone il rapporto modem utenti che dovrebbe dare un'indicazione (sommaria) della qualità della connessione e non può essere presa come base per calcolare limiti non espressi dal contratto. Il tono della risposta del Sig. Brunelli è destinato a cambiare radicalmente dopo che le pratiche legali tutt'ora in corso avranno avuto l'esito scontato di dare torto marcio a edisons
Chiudi i commenti