Sample Image, workshop a Roma

Dall'1 al 5 ottobre


Roma – “Un workshop di cinque giorni focalizzato sull’editing, l’encoding, lo streaming e la distribuzione di contenuti audio-visivi oltre i confini e le reti”. Si presenta così l’evento Sample Image , il secondo di una serie di workshop europei D-A-S-H . Il primo si è tenuto a maggio a Weimar.

La sede del secondo workshop è Roma e prenderà spunto dai risultati del primo ponendosi alcune domande fondamentali:
– Quali nodi del copyright o del copyleft devono essere affrontati?
– Come possiamo realizzare le promesse dello sviluppo tecnologico, quali sono gli ostacoli del passato e del presente?
– Come possiamo rendere disponibili gli strumenti di produzione dell’immagine a coloro che ne sono sistematicamente esclusi o sono confinati al ruolo di consumatori passivi?

A proporre Sample Image è Candida TV in collaborazione con Forte Prenestino, a Roma, che ospiterà il workshop.

Tutte le informazioni sul sito di D-A-S-H: http://idash.org/

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Un atto dovuto
    Ho letto che si drogava.Roba d'altri tempi (forse 21 anni fa era accettabile).
    • Anonimo scrive:
      Re: Un atto dovuto
      Basta guardare le foto in bianco e nero sui libri della serie Professional della Wronx, per capire che non e' il solo.Quindi evita commenti eccessivi.8===
      • Anonimo scrive:
        Re: Un atto dovuto
        Beh una cosa e' se uno si fa una "fumatina" una volta ogni tanto, altra cosa e' se uno "pippa" di brutto.Non sappiamo i particolari, quindi mi asterrei.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un atto dovuto
      Mi sembra un caso di discriminazione bella e buona.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un atto dovuto
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto che si drogava.
      Roba d'altri tempi (forse 21 anni fa era
      accettabile).Se fosse vero ... ormai la mia idea si consolida sempre di più.Putroppo ... negli ultimi tempi anche nel nostro mestiere di informatici bisogna "doparsi" ... bisogna competere ... produrre ... essere dei "visionari" ... dormire poco ... ecc... Insomma direi una vita bruciata.Poi, un giorno ti svegli e ti chiedi : ... ma come ho vissuto ... ?Vivo nella tecnologia dal 1981 ... e credetemi ... in quest'ultimi tempi ne ho viste di tutti i colori. :(
  • AndreaMilano scrive:
    respect
    non conosco le sue motivazioni ma sapendo chi e' e cosa ha fatto non posso che... respect a Bill Joy
  • Anonimo scrive:
    Bill Joy chi e' costui?
    La notizia risulta incompleta.Bill Joy e' stato di recenta fermato dalla polizia californiana per detenzione di stupefacenti e le sue dimissioni sono state un atto dovuto!Informatevi bene la prossima volta.Ghandy
  • Anonimo scrive:
    al passo con i tempi
    Probabilmente dopo 21 anni avra' amaramente constatato che in un'azienda che e' cresciuta rapidamente come Sun (forse oltre le aspettativa), lo spazio per le sue idee non v'era piu'.Largo ai giovani, dunque. Si goda la pensione e i nipotini.Tanti saluti Joy.
  • Anonimo scrive:
    navi...
    Sembra quasi che stia abbandonando unanave che affonda...
  • Anonimo scrive:
    Sun ha perso un grande.
    Bill Joy e' stato veramente un grande.Speriamo che Sun non ne risenta troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sun ha perso un grande.
      - Scritto da: Anonimo
      Bill Joy e' stato veramente un grande.

      Speriamo che Sun non ne risenta troppo.Sarebbe carino sapere perche' se ne e' andato, viste anche le politiche di Sun degli ultimi anniLascia la barca che affonda?
  • Valkadesh scrive:
    Precisazione
    "A lui si attribuisce anche l'architettura [...] del linguaggio multipiattaforma Java."E' inesatto. Java è stato ideato principalmente da James Gosling. Joy ha lavorato soprattutto ai progetti Jini e JXTA.Inoltre, prima di creare Solaris, Joy è stato uno dei creatori del Berkeley Unix (più noto come BSD) e dell'editor vi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione

      E' inesatto. Java è stato ideato
      principalmente da James Gosling. Joy ha
      lavorato soprattutto ai progetti Jini e
      JXTA.In verita' ha lavorato con Gosling proprio su Java
      Inoltre, prima di creare Solaris, Joy è
      stato uno dei creatori del Berkeley Unix
      (più noto come BSD) e dell'editor vi.Ah si questo e' vero
      • Anonimo scrive:
        Re: Precisazione


        E' inesatto. Java è stato ideato

        principalmente da James Gosling. Joy ha

        lavorato soprattutto ai progetti Jini e

        JXTA.

        In verita' ha lavorato con Gosling proprio
        su JavaCorretto. La Java Language Specification è anche opera sua.

        Inoltre, prima di creare Solaris, Joy è

        stato uno dei creatori del Berkeley Unix

        (più noto come BSD) e dell'editor vi.BSD sta per Berkeley Software Division, e comprende ovviamente tutto il software di UCB (University of California at Berkeley), compreso BSD Unix.Può essere che se ne sta andando perché i suoi colleghi alla Sun hanno scoperto che è uno degli autori di vi ;-)Drake
        • Anonimo scrive:
          Re: Precisazione
          - Scritto da: Anonimo


          E' inesatto. Java è stato ideato


          principalmente da James Gosling. Joy ha


          lavorato soprattutto ai progetti Jini e


          JXTA.



          In verita' ha lavorato con Gosling proprio

          su Java

          Corretto. La Java Language Specification è
          anche opera sua.



          Inoltre, prima di creare Solaris, Joy è


          stato uno dei creatori del Berkeley
          Unix


          (più noto come BSD) e dell'editor vi.

          BSD sta per Berkeley Software Division, e
          comprende ovviamente tutto il software di
          UCB (University of California at Berkeley),
          compreso BSD Unix.

          Può essere che se ne sta andando perché i
          suoi colleghi alla Sun hanno scoperto che è
          uno degli autori di vi ;-)

          Drake
        • Anonimo scrive:
          Re: Precisazione

          Può essere che se ne sta andando perché i
          suoi colleghi alla Sun hanno scoperto che è
          uno degli autori di vi ;-)

          Drakese è uno degli autori di vi dovrebbero fargli un monumento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Precisazione


            se è uno degli autori di vi dovrebbero
            fargli un monumento.
            Certo che tu la cogli subito al volo l'ironia... ;-)NB: uso vi quotidianamente da almeno dieci anni.A proposito, sai cosa c'era scritto nella lettera di dimissioni consegnata da Joy alla Sun?:q!Drake
          • Anonimo scrive:
            Re: Precisazione
            No dai ...dopo 21 anni di lavoro almenowqNon lasciera' mica i suoi vecchi colleghi nella cacca !!!Alessandro
          • Anonimo scrive:
            Re: Precisazione
            - Scritto da: Anonimo
            No dai ...
            dopo 21 anni di lavoro almeno
            wq

            Non lasciera' mica i suoi vecchi colleghi
            nella cacca !!!

            Alessandrodai avra fatto sicuramente:wq!
          • Anonimo scrive:
            Re: Precisazione

            A proposito, sai cosa c'era scritto nella
            lettera di dimissioni consegnata da Joy alla
            Sun?

            :q!

            Drakema lollissimo :DDDD
        • pinkuff scrive:
          Re: Precisazione
          BSD = Berkeley Software Distributiona sottolineare il carattere pre-open source di ciò di cui si parla...
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione
      - Scritto da: Valkadesh
      "A lui si attribuisce anche l'architettura
      [...] del linguaggio multipiattaforma Java."

      E' inesatto. Java è stato ideato
      principalmente da James Gosling. Joy ha
      lavorato soprattutto ai progetti Jini e
      JXTA.

      Inoltre, prima di creare Solaris, Joy è
      stato uno dei creatori del Berkeley Unix
      (più noto come BSD) e dell'editor vi.Com'era bello quel sunos 2.0 tutto aperto con nfs che crashava e tutto berkely sano sano dentro.. ahhh bei tempi quelli delle yellow pages
Chiudi i commenti