Samsung e Microsoft presentano l'i600

Il nuovo PDA-phone viene presentato congiuntamente dalle due aziende

Hong Kong – È stato presentato da Samsung e Microsoft , all’ ITU Telecom 2006 di Hong Kong, il nuovo SGH-i600 Ultra Mobile Messaging, il primo terminale HSDPA lanciato sul mercato asiatico dal produttore coreano.

L’apparecchio era stato preannunciato in occasione dell’ IFA di Berlino tre mesi fa. Le sue dimensioni di 113×59,4×11,8 mm e il peso di 99 grammi lo rendono un PDA-phone leggero e compatto, tanto che Samsung lo definisce il più sottile smartphone 3G dotato di tastiera QWERTY.

Il device Ma al produttore preme evidenziarne anche altre caratteristiche, come il supporto ad applicazioni web avanzate, in primis podcast e RSS Feed oltre a: connettività Triband GSM/GPRS/Edge ed UMTS/HSDPA, sistema operativo Windows Mobile 5.0, display TFT a 65mila colori da 2,3 pollici con risoluzione 240×320 pixel, player multimediale (MP3/AAC/AAC+/e-AAC+/WMA), fotocamera da 1,3 Megapixel con funzionalità camcorder, supporto Bluetooth e WiFi. Memoria interna di 64 MB, espandibile fino a 2 GB con schede MicroSD.

Per conoscere ulteriori dettagli commerciali bisognerà attendere ancora qualche settimana, ma è molto probabile che il nuovo i600 voglia dare del filo da torcere ai più blasonati compagni di mercato, come Blackberry e soci, ed è probabile che venga quindi venduto ad un prezzo congruo, ma concorrenziale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mai in Italia
    Questo in Italia ce lo sognamo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai in Italia
      - Scritto da:
      Questo in Italia ce lo sognamo!ma noi abbiamo il digitale terrestre!!! Ti ricordo che è una piattaforma multimediale ed interattiva... se solo ci si fosse attenuti al progetto originale, ora avremmo in tutte le case un terminale capace di connettere il cittadino a tutti i servizi di cui ha bisogno. Uno strumento democratico che è in tutte le case ... il PC non è per gli anziani. Un motore in grado di trainare tutta l'economia e contemporaneamente migliorare la vita dei cittadini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai in Italia
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Questo in Italia ce lo sognamo!

        ma noi abbiamo il digitale terrestre!!Ma c'e' o se ne parla solo?Senno', manco quello...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai in Italia
        - Scritto da:
        ma noi abbiamo il digitale terrestre!!! Ti
        ricordo che è una piattaforma multimediale ed
        interattiva... se solo ci si fosse attenuti al
        progetto originale, ora avremmo in tutte le case
        un terminale capace di connettere il cittadino a
        tutti i servizi di cui ha bisogno.
        il PC non è per gli anziani. Per alcuni nemmeno i videoregistratori, se non per fare play + rew + fw (che guarda caso hanno capito da giovani con i registratori a cassette). La programmazione con timer di un canale, magari con due programmi in LP a seguire sulla stessa cassetta equivale a far disperare la maggior parte dei nonni, fino al soccorso offerto dai nipoti.Altri che conosco, invece, se la cavano più che dignitosamente con Internet, posta elettronica e scarico e stampa foto dalle fotocamere digitali.
        Un motore in grado di trainare
        tutta l'economia e contemporaneamente migliorare
        la vita dei
        cittadini.OK, stai scherzando. Scusa, ti avevo preso sul serio all'inizio. Se poi mi fai un esempio concreto - per esempio funzionante all'estero - traino economico grazie al DT... praticamente nessun servizio sperimentato in Italia ha combinato qualcosa di utile, AFAIK.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai in Italia
        ... Il servizio garantisce la cittadinanza.Volete saperne di PIU'?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai in Italia
      In Italia la telecom aumenta il canone!
    • tdimax scrive:
      Re: Mai in Italia
      - Scritto da:
      Questo in Italia ce lo sognamo!Non solo: qui fanno a gara per farci pagare ogni mese di più un servizio che funziona ogni mese peggio.Li si parla di Wi-fi GRATUITO per la popolazione.. Mi sembra un'esempio per tutti i paesi.. Probabilmente li i "ministri" non sono totalmente incapaci (proprio nel senso che non sono capaci nemmeno di conviverci con la tecnologia) come i nostri..
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai in Italia
        - Scritto da: tdimax

        - Scritto da:

        Questo in Italia ce lo sognamo!

        Non solo: qui fanno a gara per farci pagare ogni
        mese di più un servizio che funziona ogni mese
        peggio.

        Li si parla di Wi-fi GRATUITO per la
        popolazione.. Mi sembra un'esempio per tutti i
        paesi.. Probabilmente li i "ministri" non sono
        totalmente incapaci (proprio nel senso che non
        sono capaci nemmeno di conviverci con la
        tecnologia) come i
        nostri..E invece riceviamo più tasse... Ci siamo liberati di Berlusconi perché Prodi ci disse che non avrebbe aumentato le tasse e invece... :(
        • tdimax scrive:
          Re: Mai in Italia

          E invece riceviamo più tasse... Ci siamo liberati
          di Berlusconi perché Prodi ci disse che non
          avrebbe aumentato le tasse e invece...
          :(Non mettiamo sempre la cosa sullo schieramento politico. Urbani vale tanto quanto Fioroni e compagnia bella: ovvero NULLA
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai in Italia
          - Scritto da:

          - Scritto da: tdimax



          - Scritto da:


          Questo in Italia ce lo sognamo!



          Non solo: qui fanno a gara per farci pagare ogni

          mese di più un servizio che funziona ogni mese

          peggio.



          Li si parla di Wi-fi GRATUITO per la

          popolazione.. Mi sembra un'esempio per tutti i

          paesi.. Probabilmente li i "ministri" non sono

          totalmente incapaci (proprio nel senso che non

          sono capaci nemmeno di conviverci con la

          tecnologia) come i

          nostri..
          E invece riceviamo più tasse... Ci siamo liberati
          di Berlusconi perché Prodi ci disse che non
          avrebbe aumentato le tasse e invece...
          :(Berlusconi diceva che le avrebbe addirittura tolte.Evidentemente non si e' votato ascoltando solo i discorsi sulle tasse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai in Italia
            - Scritto da:
            Berlusconi diceva che le avrebbe addirittura
            tolte.
            Evidentemente non si e' votato ascoltando solo i
            discorsi sulle
            tasse.Soprattutto quando Berlusconi si era assunto a livello europeo l'impegno (ora furbescamente lasciato in eredità a Prodi-forse perchè già sapeva che le elezioni le avrebbe perse!-) di ridurre il deficit pubblico italiano.Meglio pagare tutti un pò più tasse per poterle pagare meno in futuro.Se Prodi sbaglierà o farà il furbo andrà a casa anche lui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai in Italia
            Chi vota in base a chi gli fa pagare meno tasse non capisce nulla del vivere civile e di politica. Se tutti pagasserò quello che devono.... si pagherebbe meno tutti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai in Italia
            Un ombrello WiFi per Manchesterper forza piove sempre è ovvio che serve l'ombrello
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai in Italia
      In Italia non piove abbastanza WiFi per mettere un ombrello WiFi.
Chiudi i commenti