Samsung G800, la fotocamera che telefona

Debutta in Europa il cellulare che il produttore coreano ha dotato di fotocamera da 5 Megapixel e zoom ottico 3x

Milano – Anticipato durante l’estate , arriva da Samsung il nuovo Zoom & Call G800, che l’azienda presenta come “il primo cellulare al mondo dotato di una fotocamera da 5 Megapixel abbinata a uno zoom ottico di 3x”.

Il nuovo dispositivo Effettivamente lo zoom ottico è una caratteristica molto comune tra le fotocamere digitali, ma molto meno su un cellulare.

Ad una risoluzione di media qualità per una fotocamera, Samsung offre su un telefonino uno zoom ottico 3x e un flash Xenon , ma anche le modalità di scatto panoramico, multiscatto e macro. Non solo, il G800 ha anche applicazioni di photo/video editing e strizza l’occhio al web 2.0 con la funzionalità mobile blogging , che promette un agevole upload su siti di User Created Contents .

Queste le caratteristiche dello Zoom & Call G800:
– supporto per reti HSDPA;
– display LCD QVGA da 2,4 pollici a 16 Milioni di colori;
– connettività PictBridge / USB 2.0 / Bluetooth v 2.0;
– player multimediale e multiformato;
– Internet browser;
– slot per schede microSD.

Lo Zoom & Call G800 di Samsung sarà disponibile in Italia a partire da novembre in esclusiva con TRE .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Michele scrive:
    sono tenuti a anche gli enti pubblici
    Pensate che assurdità! gli enti pubblici non governativi (ad esempio i comuni) sono tenuti a pagarla. E' assurdo. Lavoro in un ente pubblico e per non pagare le TCG le abbiamo provate tutte. L'unica è passare alle ricaricabili.
  • FRANK GROSSI scrive:
    TCG
    STATO LADRO!! I COSTI DI RICARICA LI HA FATTI TOGLIERE MA LA TCG CHE ENTRA NELLE LORO TASSE MANCO CI PENSANO!!!CHE ITALIA DI XXXXX! FA BENE CHI EVADE!!! ANCORA CHE CI FANNO PAGARE TASSE RIDICOLE COME LA TCG!VORREI TANTO SAPERE CHI CONSIDERA IL CELLULARE IN ABBONAMENTO ANCORA UN BENE DI LUSSO!!! MA PER FAVORE!!!
  • Roberto Genevris scrive:
    Via la Concessione governativa
    Perfetto sarebbe ora anche se resta la vergogna di essere l'unico paese europeo ad aver applicato una simile tassa. Ma come in molte altre cose non dobbiamo stupirci negli anni passati i nostri governanti hanno saputo veramente escogitare espedienti vergognosi per scucire soldi dalle tasche dei cittadini italiani. Tasse che sono state derise in tutto il mondo per la loro stupidità e vergognosa imposizione si nostri bialanci.
  • mauro orru' scrive:
    balzelli
    ma con che coraggiousate una parola cosi schifosa 20 volte in 10 righe... ci vuole coraggio.Ora metterete in mezzo anke la costituzione dei diritti dell'uomo? parliamo di un cellulare non di un pacemaker. Smettete di comprarli ai marmokki e di lamentarvi per ste cavolate
  • davide schierano scrive:
    stornatela dal pagamento
    stornatela dal pagamento
  • mik.fp scrive:
    Re: se la petizione dice GRATIS,firman tutti
    No, non firmano tutti perchè il grosso dei telefonini ha carte ricaricabili... che la tassa non la pagano...
  • doh scrive:
    doh
    doh, doh, doh. non si fa cosi'.
  • uguccione500 scrive:
    ...BELLISSIMO!!!
    ...così aumenteranno ulteriormente le tariffe e diminuiranno le autoricariche...L'aver tolto i costi di ricarica non vi ha insegnato nulla??????
    • uguccione500 scrive:
      Re: ...BELLISSIMO!!!
      ...ma lo stato non rinuncerà facilmente ad una tassa e ingloberà con le dovute maggiorazioni il maltolto in qualche altra tassa già esistente...Si comporterà esattamente come han fatto gli operatori mobili con la rimozione dei costi di ricarica: alla fine costerà di più, già me lo sento: è solo una storia che si ripete, punto e basta!!!Scusate il pessimismo ma finora reali vantaggi dalle modifiche del genere non li ho mai visti!!!
  • andy61 scrive:
    INDISCRIMINATA? DISCRIMINANTE!
    La tassa non colpisce in modo indiscriminato, bensì discriminato: la pagano soltanto quelli che hanno il contratto, e non quelli che telefonano con le schede a ricarica.Assolutamente a parità di tariffazione.A parità di tutto, se avete il contratto, pagate la tassa; se usate la ricarica no.
    • Luigi P.B. scrive:
      Re: INDISCRIMINATA? DISCRIMINANTE!
      Infatti, dal momento che colpisce i cittadini in modo diverso a seconda della modalità di pagamento scelta (anticipata o posticipata), non capisco perché nessuno si sia mai preso la briga di farla dichiarare incostituzionale, in quanto crea una discriminazione in base ad una circostanza del tutto irrilevante nei confronti della collettività. Le compagnie telefoniche non hanno nessun interesse a farla togliere, a loro piacciono di più le prepagate, in quanto prendono i soldi PRIMA e non devono emettere fatture od altro (quindi hanno meno spese di gestione). Al di là della discriminazione, mi aspetto comunque che se venisse abolita le compagnie introdurrebbero di nuovo un canone mensile, per il motivo appunto che preferiscono i soldi prima.
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: INDISCRIMINATA? DISCRIMINANTE!
        Ora che il mercato e' saturo e le compagnie telefoniche si "scannano" per portarsi via i clienti (ma con fair play... concorrenza si', ma leale al cartello) stanno spingendo verso abbonamenti piuttosto che prepagate, le prepagate permettono agli utenti di spostarsi troppo facilmente ad altri operatori.Magari ora che le compagnie hanno qualche tornaconto potrebbero anche levarla la tassa... forse.
  • exsinistro scrive:
    E' stato voluto dalla sinistra
    Cogliona come sempre e da sempre.
  • stragatto scrive:
    E il calcolo dell'IVA?
    L'IVA viene applicata per ultima, dopo aver sommato anche la tassa. Cosi' parte dell'IVA risulta pagata non su un valore aggiunto, ma su una tassa - una tassa tassata, insomma. Assurdita' che solo noi italiani possiamo mandar giu' tranquillamente e senza protestare.
    • fede scrive:
      Re: E il calcolo dell'IVA?
      La tassa di concessione governativa è una voce fuori campo iva quindi non si calcola l'imposta sulla tassa.
  • Billo scrive:
    scatto alla risposta
    "L'ultimo passo importante da fare sarà abolire gli scatti alla risposta". NO! L'ultimo passo sarà vendere gli effettivi minuti di conversazione, dichiarati in modo trasparente. Compro una scheda da 100 minuti e 100 sms e parlo per 100 minuti e mando 100 sms. Così dovrebbe essere!
    • Domanda scrive:
      Re: scatto alla risposta
      Compro una scheda da 100 minuti e
      100 sms e parlo per 100 minuti e mando 100 sms.
      Così dovrebbe
      essere!Eh magari sarebbe un sogno....Ma non accadrà mai, come fanno sennò a fare finta di farsi concorrenza inventandosi miriade di tariffe assurda che servono solo a spillarci i soldi senza capire come??100 minuti e 100 sms costa 10 euro....no da me costa 9,50...Tutto chiaro tutto bello tutto a vantaggio dell'utente. Ma sarebbe concorrenza vera, non la faranno mai.
      • fdambrosio scrive:
        Re: scatto alla risposta
        400 minuti e 400 sms costano 19 eurohttp://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/dispatcher.do?ty_key=pri_piano_vdf_facile_ric&tk=9607,c
        • bubba scrive:
          Re: scatto alla risposta
          - Scritto da: fdambrosio
          400 minuti e 400 sms costano 19 euro
          http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/dispnon cambiamo discorso. lo scatto alla risposta e' uno scandalo. Aveva senso con le centrali elettromeccaniche e basta. (a livello tecnico ere geologiche fa, quindi).
          • uguccione500 scrive:
            Re: scatto alla risposta
            ...ehm, stiamo parlando di telecom e derivati, mica di qualcun'altro fuori dall'Italia!!!QUI E' ANCORA TUTTO ELETTROMECCANICO!!!IHIHIHI!!!
        • Athlon64 scrive:
          Re: scatto alla risposta
          - Scritto da: fdambrosio
          400 minuti e 400 sms costano 19 euro
          http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/dispNo, perché ci sono troppe clausole, la più importante delle quali è che quei minuti e quegli SMS sono solo verso Vodafone!!!
    • floriano scrive:
      Re: scatto alla risposta
      - Scritto da: Billo
      "L'ultimo passo importante da fare sarà abolire
      gli scatti alla risposta".


      NO! L'ultimo passo sarà vendere gli effettivi
      minuti di conversazione, dichiarati in modo
      trasparente. Compro una scheda da 100 minuti e
      100 sms e parlo per 100 minuti e mando 100 sms.
      Così dovrebbe
      essere!ho notato che le tariffe con lo scatto alla risposta stanno aumentando invece di diminuire. per i gran chiaccheroni non è un problema, tra tutte le schede che ho nessuna ha la tariffa con lo scatto.
  • ... scrive:
    Mettetevi in coda
    Devono ancora togliere le accise dalla benza di qualche non meglio ricordato terremoto nel Polesine (o forse Irpinia).Se ne riparlerà nel 2100... mese + mese -
    • filartrix scrive:
      Re: Mettetevi in coda
      Si, ma eliminare i costi di ricarica è stato facilissimo, è bastato un piccolo decreto diventato poi legge...Il fatto è che una "tassa" in meno sono soldi in meno nelle casse dello stato... e questa è una cosa che non vuole nessuno... (almeno fra quelli che hanno il potere di decidere)
      • ... scrive:
        Re: Mettetevi in coda
        Infatti la tassa ce la riciclano adesso in ogni chiamata/sms che facciamo... non so se c'abbiamo guadagnato...
        • Athlon64 scrive:
          Re: Mettetevi in coda

          Infatti la tassa ce la riciclano adesso in ogni
          chiamata/sms che facciamo... non so se c'abbiamo
          guadagnato...Io, rispetto a quando i costi di ricarica non erano aboliti per imposizione dello Stato, ci ho di sicuro perso. Ah, e non pagavo i costi di ricarica neanche prima, mi bastava ricaricare 50 per volta con Wind (e non era uno sforzo, facevo tre ricariche l'anno anziché una da 15 ogni mese...)
          • Funz scrive:
            Re: Mettetevi in coda
            - Scritto da: Athlon64
            Io, rispetto a quando i costi di ricarica non
            erano aboliti per imposizione dello Stato, ci ho
            di sicuro perso. Ah, e non pagavo i costi di
            ricarica neanche prima, mi bastava ricaricare 50
            per volta con Wind (e non era uno sforzo, facevo
            tre ricariche l'anno anziché una da 15 ogni
            mese...)Insomma: a te qualunque in**lata sta benissimo... Anche io ho Wind, e non ho avuto nessun peggioramento. Poi quando caricavo 50 Euro, un anno dopo me ne ritrovavo ancora la metà, e dovevo ricaricare inutilmente per non perderli (altra truffa delle compagnie telefoniche). Quindi per me solo miglioramenti.
          • Paolino scrive:
            Re: Mettetevi in coda
            - Scritto da: Athlon64

            Infatti la tassa ce la riciclano adesso in ogni

            chiamata/sms che facciamo... non so se c'abbiamo

            guadagnato...

            Io, rispetto a quando i costi di ricarica non
            erano aboliti per imposizione dello Stato, ci ho
            di sicuro perso. [cut]E quindi??? :-D
      • Paolino scrive:
        Re: Mettetevi in coda
        - Scritto da: filartrix
        Si, ma eliminare i costi di ricarica è stato
        facilissimo, è bastato un piccolo decreto
        diventato poi
        legge...Questo perche' era "cavoli" delle compagnie telefoniche
        Il fatto è che una "tassa" in meno sono soldi in
        meno nelle casse dello stato... e questa è una
        cosa che non vuole nessuno... (almeno fra quelli
        che hanno il potere di
        decidere)Beh, sinceramente non la voglio neanche io!Togliere la tassa di concessione governativa e poi ti ritrovi aumenti da altre parti. Almeno ora posso facilmente scegliere di non pagarla questa tassa!
Chiudi i commenti