Samsung: l'hard disk ha le ore contate

Il produttore coreano sostiene che il calo dei prezzi delle memorie flash porterà a breve a dischi a stato solido capaci di competere con gli hard disk, a partire dai dispositivi mobili


Giheung (Corea del Sud) – Grazie alla costante discesa dei prezzi dei chip di memoria flash, le memorie a stato solido potranno presto rimpiazzare gli hard disk nei computer portatili e in altri dispositivi.

Non stupisce che ad affermarlo sia il primo produttore al mondo di memorie flash, Samsung, che proprio di recente ha svelato un prototipo di solid-state disk (SSD), disco a stato solido, da 16 GB: una capacità ancora insufficiente per un notebook ma in grado di avvicinarsi a quella fornita dagli attuali hard disk da 1,8 pollici impiegati su molti player portatili.

Le memorie flash offrono diversi vantaggi rispetto ai dischi fissi, tra cui un consumo di energia inferiore, un’elevata resistenza a urti e vibrazioni, una maggiore velocità di lettura/scrittura (questo almeno per quanto riguarda il mercato mobile), e assenza di rumore: tutte caratteristiche di particolare importanza nel settore dei dispositivi mobili.

Ciò che fino ad oggi ha impedito alle memorie flash di rivaleggiare con gli hard disk sui notebook ed altri dispositivi mobili è il prezzo per megabyte, sensibilmente più elevato di quello che caratterizza i drive magnetici.

Ma il presidente e CEO di Samsung, Hwang Chang-Gyu, sembra convinto che le cose siano destinate a cambiare nel giro di pochissimi anni. Chang-Gyu ha infatti ricordato che lo scorso anno il prezzo delle memorie flash è calato di oltre il 40% e che quest’anno il trend non sembra essersi fermato.

“Quando gli utenti avranno finalmente toccato con mano la superiorità dei dischi a stato solido rispetto agli hard disk, questo mercato non potrà che decollare”, ha affermato Chang-Gyu durante un incontro con la stampa. “Partiremo con SSD da 16 GB e, nel giro di un paio d’anni, lanceremo modelli da 100 GB”.

Samsung non ha ancora rivelato il prezzo del disco a stato solido da 16 GB, ma gli analisti prevedono che i produttori di dispositivi mobili saranno disposti a pagare un bonus per disporre di una memoria di massa più efficiente e, soprattutto, capace di incrementare l’autonomia dei propri gadget hi-tech.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Concretamente: cosa fare per avere ADSL?
    Salve,Posto qui perche' magari siamo in tema:-)Io sono uno dei milioni di sfigati che sta a neanche 1 km dall'ADSL piu' vicino e a 20 km da Roma, ma la sua centrale non e' coperta. Secondo voi o alcuni di voi che ci sono riusciti, quali sono le strade legali da percorrere per richiedere la copertura (io ho gia' provato i primi due punti, senza, ancora, successo :-( ) ?1) raccomanda servizio clienti Telecom?2) raccolta firme?3) richiesta al sindaco del comune?4) richiesta/denuncia di Telecom ai Carabinieri/Polizia?5) adire a vie legali?6) ?Insomma chi di voi ha ottenuto qualcosa, che metodo consiglia di utilizzare per fare una concreta pressione su Telecom e ottenere, almeno, una qualche risposta?Penso che un articolo su questo argomento, molto pratico, su come muoversi legalmente e con i mezzi a disposizione dei cittadini, per ottenere in qualche modo la coperturtura per l'ADSL, quello si', interesserebbe molti su Punto Informatico!!Delle tariffe da abbassare parliamone DOPO che tutti o quasi saranno coperti dal servizio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Concretamente: cosa fare per avere A
      la sesta che hai detto :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Concretamente: cosa fare per avere A
        - Scritto da: Anonimo
        la sesta che hai detto :'(Vabbe' ridiamoci sopra un po' (non fa mai male :-) ), ma veramente nessuno sa dare un qualche consiglio pratico ?Penso che chiedero' a PI di pubblicare questa richiesta nel magazine, magari qualcuno sa che sistemi, legali, usare per fare piu' pressione a Telecom. Non e' possibile, anzi sarebbe illegale, che questa azienda sia totalmente non contattabile dai suoi utenti. Io ho mandato 2 fax e 2 raccomandate e dopo quasi 1 mese ancora non ho ricevuto la benche' minima risposta.Ragazzi, se qualcuno di voi sa cosa fare per premere concretamente contro Telecom, non lo tenga nascosto!!
      • zerbit scrive:
        Re: Concretamente: cosa fare per avere A
        - Scritto da: Anonimo
        la sesta che hai detto :'(Purtroppo è così. Eppure un modo ci sarebbe, organizzarsi in una cooperativa, installare una rete wi-fi comunale, collegare il municipio con uno scavo al comune più vicino coperto da HDSL o simile e disdire in blocco tutti gli abbonamenti a TI. Costo dell'operazione? Qualche milione di euro. Qualità della soluzione? Beh.. 2mbit di traffico da spartire per tutta la municipalità con una connettività interna (pressochè inutile) che arriva a 54mbits. Possibilità di successo? Solo se la cosa viene adottata in massa da molte municipalità limitrofe, tagliando così fuori telecom dalla gestione dal traffico. Succederà mai? Non credo. Anche perchè, in tutta franchezza, se il mio comune avesse un milione di euro da investire, preferirei lo facesse per la salute pubblica e l'istruzione... l'adsl sappiamo benissimo che ce la deve dare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Concretamente: cosa fare per avere A
          - Scritto da: zerbit

          - Scritto da: Anonimo

          la sesta che hai detto :'(

          Purtroppo è così.
          Eppure un modo ci sarebbe, organizzarsi in una
          cooperativa, installare una rete wi-fi comunale,Ok, ma questa e' una soluzione per ovviare a Telecom.Io parlo proprio di fare uan richiesta scritta, alle autorita', alla'azienda, alle istituzioni, ed esigere una risposta da Telecom.Ci deve essere un modo, non ci credo che non esiste.In teoria se io sporgo denuncia ai carabinieri per mancato rispetto del contratto (e' solo per far eun esempio, so bene che Telecom in teoria non e' tenuta a forinire la connettivita'), penso che Telecom sia tenuta rispondere in qualche modo.Io cerco una cosa che forzi le cose e faccia ottenere una risposta, non dico una soluzione, ma almeno una risposta ad un quesito che ovviamente il callcenter non puo' dare.
  • Anonimo scrive:
    X PI: affrontate i problemi veri!!
    Questo articolo di Mantellini lo ritengo una beffa per tutti i MILIONI di utenti che vanno a 56K perche' lo ha deciso la Telecom. Quello e' il vero problema, la copertura, non questi problemucci legati al sapere se un contratto costera 5 euro in piu' o in meno. Senza copertura infatti le politiche contrattuali dei prezzi saranno sempre limitate e non si potra' vendere il prodotto sui grandi numeri, ma solo in certi centri privilegiati, di fatto facendo andare l'Italia a due velocita' con un impatto sociale ed economico, stavolta si', NOTEVOLISSIMO (perche' l'ADSL serve anche per far lavorare milioni di persone, e non solo ai 12enni che scaricano H24 sul P2P, penso lo sappiate).Mi rivolgo quindi a Punto Informatico: perche' non fate articoli sul vero digitaldivide che e' nella possibilita' ancora scandalosamente misera di far arrivare la tecnologia a tutti, piuttosto che sul costo delle tariffe che e' un problema assolutamente secondario in un paese che ha MILIONI e MILIONI di utenti di viaggiano ancora a 56k su linee ISDN e RTC, tra l'altro spendendo una barca di soldi per andare a 2 all'ora e di fatto vedendosi trattati come cittadini di serie B?Se non fate sapere dei dati attendibili voi, se non parlate di questo che e' il VERO problema oggi in Italia, se non fate una campagnia di informazione seria e martellante in tal senso, forse perdete l'occasione per essere l'unica testata giornalistica che affronta i veri problemi dell'Italia informatica, e sarebbe un gran peccato per tutti, oltre che per voi.
    • zerbit scrive:
      Re: X PI: affrontate i problemi veri!!
      QUOTO AL 100% e non aggiungo altro.. se non che MI SENTO OFFESO! :@
      • Anonimo scrive:
        Re: X PI: affrontate i problemi veri!!
        - Scritto da: zerbit
        QUOTO AL 100% e non aggiungo altro.. se non che
        MI SENTO OFFESO!
        :@t'e' fatte una cultura vah http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=copertura&B=CERCA&r=PI
        • zerbit scrive:
          Re: X PI: affrontate i problemi veri!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: zerbit

          QUOTO AL 100% e non aggiungo altro.. se non che

          MI SENTO OFFESO!

          :@

          t'e' fatte una cultura vah
          http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=copertura&Scusa ma Che c'entra? Il fatto che PI abbia parlato e continui a parlare di problemi veri nulla toglie che questo articolo specifico è completamente miope ed enfatizza un problema, che pur reale, è irrisorio se confrontato con l'incubo della copertura. Un brutto articolo, e allora?ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: X PI: affrontate i problemi veri!!
            - Scritto da: zerbit

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: zerbit


            QUOTO AL 100% e non aggiungo altro.. se non
            che


            MI SENTO OFFESO!


            :@



            t'e' fatte una cultura vah


            http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=copertura&
            Scusa ma Che c'entra? Il fatto che PI abbia
            parlato e continui a parlare di problemi veri
            nulla toglie che questo articolo specifico è
            completamente miope ed enfatizza un problema, che
            pur reale, è irrisorio se confrontato con
            l'incubo della copertura. Un brutto articolo, e
            allora?Grande!Sottoscrivo. Il fatto che PI parli di digitaldivide frequentemente, non c'entra nulla con la critica ad un articolo che si pone dei FALSI problemi.
  • Anonimo scrive:
    Non capisco ...
    Leggo di gente che si sente offesa, che grida allo scandalo ecc. ecc...Ma non è quello che Anti Digital Divide voleva?Hanno scritto alla UE lagnandosi delle tariffe adsl italiane ed ora che vengono accontentati ci si lagna della copertura e si invoca ad un aumento delle tariffe adsl per rendere più appetibile la copertura di nuove zone.Mah...(sotto col linciaggio ora)
    • zerbit scrive:
      Re: Non capisco ...
      - Scritto da: Anonimo
      Leggo di gente che si sente offesa, che grida
      allo scandalo ecc. ecc...


      (sotto col linciaggio ora)No nessun linciaggio, la cosa è più semplice di quel che sembra... c'è chi ha l'adsl e vorrebbe pagarla di meno o addirittura non pagarla affatto, e chi l'adsl averla non può indipendentemente dalla tariffa. A seconda di chi alza di più la voce senti o una o l'altra richiesta. Io però, in tutta onestà, ti chiedo, chi dei due ha la precedenza? Chi tra i due è più penalizzato al momento? Chi deve pagare un po di più che nel resto d'europa, o chi in europa proprio non c'è?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco ...
        - Scritto da: zerbit
        Io però, in tutta onestà, ti chiedo, chi dei due
        ha la precedenza? Chi tra i due è più penalizzato
        al momento? Chi deve pagare un po di più che nel
        resto d'europa, o chi in europa proprio non c'è? Sei un grande. Ovviamente sottoscrivo ogni virgola.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco ...
        - Scritto da: zerbit

        - Scritto da: Anonimo

        Leggo di gente che si sente offesa, che grida

        allo scandalo ecc. ecc...






        (sotto col linciaggio ora)
        No nessun linciaggio, la cosa è più semplice di
        quel che sembra... c'è chi ha l'adsl e vorrebbe
        pagarla di meno o addirittura non pagarla
        affatto, e chi l'adsl averla non può
        indipendentemente dalla tariffa. A seconda di chi
        alza di più la voce senti o una o l'altra
        richiesta.
        Io però, in tutta onestà, ti chiedo, chi dei due
        ha la precedenza? Chi tra i due è più penalizzato
        al momento? Chi deve pagare un po di più che nel
        resto d'europa, o chi in europa proprio non c'è? appunto, ma come si fa a dire che bisognerebbe alzare le tariffe per rendere appetibili zone non copertetelecozz non le copre perchè è una azienda che sta fallendo, non per altrosi, lo so che non fallirà, solo le aziende inserite nel mercato della reale competizione possono fallire, le altre possono avvalersi della contabilità creativa, oppure venir salvate "a tempo scaduto" come la Parmalat con qualche artifizio misterioso
        • zerbit scrive:
          Re: Non capisco ...

          telecozz non le copre perchè è una azienda che
          sta fallendo, non per altroNo nient'affatto!! Telecom fa guadagni da paura...La realtà economica è cambiata però.. a notevole vantaggio delle zone coperte. Mi spiego meglio... fino a non molto tempo fa, TUTTI pagavamo il canone telecom. In più chi aveva la copertura ADSL, pagava anche il canone ADSL. A quel tempo, coprire un area significava per telecom aumentare gli introiti e recuperare le spese.Oggi invece, chi ha l'adsl può anche scegliere di NON pagare più il canone telecom e di risparmaire con il VoIP, abbandonando in toto TI. Oggi solo chi non ha l'adsl è ancora costretto a pagare il canone!!. Oggi, coprire nuove aree, significa per telecom mettere altra gente nelle condizioni di spendere di meno, o magari di spendere a favore della concorrenza. Perchè dovrebbe farlo? Per una questione morale o etica forse?? No, i clienti nelle zone non coperte sono una risorsa a cui telecom non rinuncerà per una scelta autonoma.
  • Anonimo scrive:
    Più che errante direi FANTASMA
    Non pensavo che PI si trasformasse in radio naione. Un collegamento credibile (che non sparisca alla velocità della luce) a questa informazione è chiedere troppo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Più che errante direi FANTASMA
      - Scritto da: Anonimo
      Non pensavo che PI si trasformasse in radio
      naione. Un collegamento credibile (che non
      sparisca alla velocità della luce) a questa
      informazione è chiedere troppo?In italiano che volevi chiedere?
  • Anonimo scrive:
    La verità sugli 8M in francia
    "Le client bénéficiera d'un débit descendant minimum de 512 Kb/s et maximum de 8Mb/s (débits ATM), la vitesse de son accés Internet dépendant de l'éligibilité et des caractéristiques techniques de sa ligne téléphonique, et de ses équipements."Questo vuol dire che non si fa alcuna verifica che la linea suporti gli 8 mega ma "si prova": la velocità massima è 8 mega e voi andate a quello che la vostra linea fisicamente vi permette, il vhe di solito è molto di meno.Ora in italia un parte significativa arriverà ai 4Mbit/s reali, ma molti se li sogneranno e figuriamoci gli 8Mbit/s. In Francia la rete telfonica è meno densa di quella italiana e ne deduco che vadano quindi, in media, peggio che da noi.Non mi sorprenderei che il 50% delle linee vendute in best-effort a 8Mbit poi andassero dai 2 mega in giù, e dico 2 mega quando la rete è scarica.
  • Anonimo scrive:
    MI SENTO OFFESO!!
    Mi sento offeso da questo articolo!! :@Ma quale riduzione dei prezzi!! Ci sono 10 milioni di italiani che l'ADSL NON POSSONO AVERLA, nemmeno pagandola 100 euro al mese. Molti italiani invece le spendono 100 euro al mese di bolletta telefonica per andare a 56k, e voi andate a guardare il pelo nell'uovo? Secondo me le tariffe ADSL dovrebbero invece aumentare in modo da rendere più appetibile la copertura delle zone scoperte! Non sto parlando del paesello sperduto nei monti, moltissimi comuni di 2000/3000 abitanti probabilmente non verranno MAI coperti dall'ADSL!! Prima di iniziare ad abbassare le tariffe è NECESSARIA la compertura nazionale. Non è possibile fare il confronto con paesi europei dove la copertura è prossima al 100% della popolazione quando noi stiamo ancora al 80%.. siamo indietro con le infrastrutture e non è regalando l'ADSL ai fortunati che si limita il digital divide.Volete sapere in cosa consiste il digital divide? Consiste nel fatto che chi ha investito milioni di euro per iniziare un'attività qualche anno fa, oggi si trova costretto a chiudere, o a trasferirsi, perchè la concorrenza ha l'ADSL e lui no e non può essere competitivo come gli altri. Significa che chi ha investito nella costruzione di case residenziali si vede svaluta la proprietà perchè in quella zona non ci sono i servizi a larga banda. Di chi è la ''colpa''? Di nessuno, sono leggi di mercato. Telecom è l'unica ad ampliare la copertura, e lo fa se economicamente ne trae un profitto. Quindi basta sparare cazzate con sta storia di abbassare le tariffe! La copertura ha la precedenza. Se per te l'adsl costa troppo, fanne a meno! Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      Dal mio paesello di 8000 anime non coperto... QUOTO AL 101%
      • Anonimo scrive:
        Re: MI SENTO OFFESO!!
        forse non gli conviene a telecom coprire certe zone ,non troverebbero abbastanza clienti per ripagare le spese.
        • zerbit scrive:
          Re: MI SENTO OFFESO!!
          - Scritto da: Anonimo
          forse non gli conviene a telecom coprire certe
          zone ,non troverebbero abbastanza clienti per
          ripagare le spese.Certo che non gli conviene, e se si abbassano le tariffe converrà ancora meno.Nel mio comune siamo 2700 anime, conosco personalmente 20 persone che sottoscriverebbero un abbonamento ADSL oggi stesso, ma 20 abbonamenti si vede non bastano per telecom.. se si abbassano le tariffe basteranno ancora meno.Sia chiara una cosa: non si tratterebbe di un investimento in perdita, come qualcuno potrebbe pensare, ma di un investimento che rende meno di un altro. Faccio un esempio: se devono spendere 10000 euro per coprire un comune, li recuperano in 5 anni. Se devono spendere 10000 euro per coprire un quartiere cittadino li recuperano in 1 anno... tu dove investiresti?
          • Anonimo scrive:
            Re: MI SENTO OFFESO!!
            :@Al 187 mi dicono che la mia zona (3 km da Pistoia) è già coperta commercialmente ma non tecnicamente e non mi sanno dire quando mai lo sarà. Al 187 ci son solo operatori che rasentano l'incompetenza e l'ignoranza pura!
        • Anonimo scrive:
          Re: MI SENTO OFFESO!!
          La tua considerazione potrebbe essere vera, se non fosse che io sto parlando della provincia di Treviso...Cavolo... qui non si distingue l'inizio e la fine di un paese perche ci sono attività commerciali ovunque...Fino a qualche anno fa da queste parti c'era il miracolo italiano... la regione più produttiva d'Europa...Parlano di 80% di copertura... ma a giudicare da come siamo messi qui, la copertura secondo me non raggiunge nemmeno il 40%....
          • Anonimo scrive:
            Re: MI SENTO OFFESO!!
            - Scritto da: Anonimo
            La tua considerazione potrebbe essere vera, se
            non fosse che io sto parlando della provincia di
            Treviso...
            Cavolo... qui non si distingue l'inizio e la fine
            di un paese perche ci sono attività commerciali
            ovunque...

            Fino a qualche anno fa da queste parti c'era il
            miracolo italiano... la regione più produttiva
            d'Europa...

            Parlano di 80% di copertura... ma a giudicare
            da come siamo messi qui, la copertura secondo me
            non raggiunge nemmeno il 40%....E' vero anch'io abito in provincia di Treviso e qui la situazione è drammatica,è coperto castelcucco che con i suoi 1782 abitanti (alla faccia della convenienza economica) fornisce abbondanti introiti alla telecom ma per il resto è un disastro!
        • Anonimo scrive:
          Re: MI SENTO OFFESO!!
          - Scritto da: Anonimo
          forse non gli conviene a telecom coprire certe
          zone ,non troverebbero abbastanza clienti per
          ripagare le spese.se tu sei coperto dall'adsl è anche grazie ai 50? al mese che spendo io di dialup!!!!i soldi che rubano a me li usano per voi!!!tra l'altro: io pago lo stesso tuo canone per la linea base... peccato che la mia non valga una pippa!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      Non ti sentire troppo offeso..ho un'amico qua a Roma il cui vicino di casa ha l'ADSL e a lui non arriva! Ha provato in tutti i modi e con tutti gli operatori..
      • teddybear scrive:
        Re: MI SENTO OFFESO!!
        - Scritto da: Anonimo
        Non ti sentire troppo offeso..
        ho un'amico qua a Roma il cui vicino di casa ha
        l'ADSL e a lui non arriva! Ha provato in tutti i
        modi e con tutti gli operatori..Ci sono interi quartieri di milano non coperti da ADSL. Se non ci fosse fastweb, sarebbero ancora al 56k.Ed ora non conviene piu' investire visto che tutti hanno FW...
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      quoto!
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      guarda io ora ho adsl, ma siccome per un bel po' ci sono passato dal 56k.... ti capisco e non posso fare altro che quotarti!!!!!!!!!!!!! :@ :@E mi dispiace per chi è scoperto, ma ormai mi sa che non avete speranze, oggigiorno nessuna azienda (a partire proprio da TI) vuole investire più!!!!!!!!!Solo lucro, o più spesso speculazione... che poi se sapete un po' di storia sarebbero gli ultimi modi di arraffare... il preludio, prima di (scrivetelo voi) :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sento offeso da questo articolo!! :@
      Ma quale riduzione dei prezzi!! Ci sono 10
      milioni di italiani che l'ADSL NON POSSONO
      AVERLA, nemmeno pagandola 100 euro al mese. Molti
      italiani invece le spendono 100 euro al mese di
      bolletta telefonica per andare a 56k, e voi
      andate a guardare il pelo nell'uovo? Secondo me
      le tariffe ADSL dovrebbero invece aumentare in
      modo da rendere più appetibile la copertura delle
      zone scoperte! Non sto parlando del paesello
      sperduto nei monti, moltissimi comuni di
      2000/3000 abitanti probabilmente non verranno MAI
      coperti dall'ADSL!!
      Prima di iniziare ad abbassare le tariffe è
      NECESSARIA la compertura nazionale. Non è
      possibile fare il confronto con paesi europei
      dove la copertura è prossima al 100% della
      popolazione quando noi stiamo ancora al 80%..
      siamo indietro con le infrastrutture e non è
      regalando l'ADSL ai fortunati che si limita il
      digital divide.
      Volete sapere in cosa consiste il digital divide?
      Consiste nel fatto che chi ha investito milioni
      di euro per iniziare un'attività qualche anno fa,
      oggi si trova costretto a chiudere, o a
      trasferirsi, perchè la concorrenza ha l'ADSL e
      lui no e non può essere competitivo come gli
      altri. Significa che chi ha investito nella
      costruzione di case residenziali si vede svaluta
      la proprietà perchè in quella zona non ci sono i
      servizi a larga banda. Di chi è la ''colpa''? Di
      nessuno, sono leggi di mercato. Telecom è l'unica
      ad ampliare la copertura, e lo fa se
      economicamente ne trae un profitto. Quindi basta
      sparare cazzate con sta storia di abbassare le
      tariffe! La copertura ha la precedenza. Se per te
      l'adsl costa troppo, fanne a meno!
      Ciao.Posso farti una (4) domanda? La tua zona e' coperta da GSM? si ,noLa tua zona e' da UMTS? si,noLa tua zona e' coperta da GPRS? si,noLa tua zona e' coperta da ISDN? si,noSe hai risposto almeno 2 si probabimente ti stanno pigliando per i fondelli! e il problema non e' certo l'abbassamento o il rialzo della tariffa ma semplicemente il fatto che il numero di "anime" della tua zona pesa talmente poco in termini di "bilancio" che neppure a 200 euro al mese la copriranno (troveranno sempre una scusa di tipo "tecnico").Se hai risposto meno di 2 si abiti in una sperduta zona del burkina faso (non ricordo se si scrive cosi')...;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      Meno male che i miei genitori decisero di andare ad abitare in 1 capoluogo di regione !! :o :o Sennò ora stavo inca//ato nero come 'ste persone qua :s
      • Anonimo scrive:
        Re: MI SENTO OFFESO!!
        :@ Volete inc..... leggete l' intervista di quel faccia di tolla di Tronchetto dell' infelicità,: http://www.repubblica.it/supplementi/af/2005/06/27/primopiano/002katena.htmlah. dimenticavo io abito in un capoluogo di provincia ma sono dietro a una centrale MUX , quindi niente ADSL...vergognati TRONCHETTO!!!!! Vai a raccontare 'ste menate in Tanzania. l' unico posto degno della tua schifossima azienda!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me
      le tariffe ADSL dovrebbero invece aumentare in
      modo da rendere più appetibile la copertura delle
      zone scoperte! Ma vai a cagher
    • Anonimo scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sento offeso da questo articolo!! :@
      Ma quale riduzione dei prezzi!! Ci sono 10
      milioni di italiani che l'ADSL NON POSSONO
      AVERLA, nemmeno pagandola 100 euro al mese. Sono d'accordo.Questo articolo e' un insulto per tutti i milioni di persone che vivono il dramma di essere TAGLIATI fuori dalla tecnologia. E poi nessuno snoccilo cifre attendibili sulla copertura e la densita' della stessa nella varie parti d'Italia, quello sarebbe un bell'articolo, non questo che affronta problemi che riguardano solo una MINORANZA privilegiata.
    • zerbit scrive:
      Re: MI SENTO OFFESO!!
      - Scritto da: Anonimo
      Se per te

      l'adsl costa troppo, fanne a meno!

      Se nel tuo paesino l'adsl non c'è, trasferisciti!
      Bei discorsi che fai!Io sarò sfigato a non avere l'adsl.. ma a te manca altro di ben più importante! Cmq, hai centrato il problema in pieno.. solo che non ti rendi conto di cosa voglia dire trasferirsi. Se ti stai rispondendo di si, mi spieghi perchè alcuni per avere l'adsl dovrebbero trasferirsi spendendo un capitale, abbandonando amicizie e magari cambiando lavoro ed altri invece hanno la pappa pronta? Ti rispondo io: per arbitrio di una società di telecomunicazioni. Questo è il digital divide. Forse non ti rendi conto dei numeri.. i digital divisi non sono 1000 persone, non sono nemmeno 50.000 persone.. nemmeno un milione di persone... sono DIECI MILIONI di persone che pagano il canone telecom come te per non avere i servizi che telecom offre a te. BTW: la mia famiglia vive in questa casa da secoli.. c'è una storia qui, e dovrei trasferirmi?! Qui la spazzatura, altro che cassonetto, me la ritirano a domicilio. La TV? prendo una 40-ina di canali e in più ho sky. GSM GPRS UTMS? Copertura perfetta. Qualità della vita?? Sicuramente moolto migliore che in una grande città. Vie di comunicazione? Stazione Ferroviaria e casello Autostradale. Non basta? Abbiamo anche un aeroporto per piccoli aerei. Devo continuare? lupi, purtroppo nessuno. Questo non è un paesello sperduto, è uno dei paese che producono.. ma a quanto pare per Telecom conviene farci pagare il dial-up e con in nostri soldi farvi gli sconti a voi.
  • Anonimo scrive:
    si comincia a ragionare
    In realtà costa ancora troppo ma stanno migliorando con le offerte ,una 640/256 potrebbe costare anche meno basta vedere in :Francia 8mb=15 euro ,io mi accontento per ora e non mi importa dello streaming ,voglio solo pagare meno ,preferirei per es. una 256/128 a 10 euro iva inclusa. E penso che ci guadagnerebbero comunque. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: si comincia a ragionare
      quando qua arriverà l'unbundling di tiscali o libero non pagherò neanche il canone del doppino (o come si chiama) a Telecom.
    • Anonimo scrive:
      che palle 'sta Francia
      "In Francia l'ADSL costa meno" credo sia la frase più gettonata del 2005, quando si parla dei costi dell'ADSL.Du coglioni, andatevene in Francia allora.
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle 'sta Francia
        - Scritto da: Anonimo
        "In Francia l'ADSL costa meno" credo sia la frase
        più gettonata del 2005, quando si parla dei costi
        dell'ADSL.

        Du coglioni, andatevene in Francia allora.No no, sono tutti culattoni, si rischia la verginità!!
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle 'sta Francia
        Che ci vuoi fare? E' un dato di fatto...
  • Anonimo scrive:
    qualòcuno ha fatto il downgrade?
    ti offrono sempre l upgrade da 1,2 a 4 etce te lo fanno subito.ma se io volessi fare un downgrade, vista la partenza di queste nuove offerte? io navigo benissimo con la mia alice a 1,2 adesso la portano a 4 allo stesso prezzo. a me non serve. anzi vorrei tenere la mia a 1,2 ma a prezzo di 20 euro.secondo voi sarà possibile?mi hanno aumentato la banda in un giorno quano passai a 1,2 con una semplice telefonata...scommettiamo che per fare il downgrade dovrò disdire aspettare un mese etc etc.....del consumatore in italia se ne fottono
    • Anonimo scrive:
      Re: qualòcuno ha fatto il downgrade?
      - Scritto da: Anonimo
      ti offrono sempre l upgrade da 1,2 a 4 etc
      e te lo fanno subito.
      ma se io volessi fare un downgrade, vista la
      partenza di queste nuove offerte?
      io navigo benissimo con la mia alice a 1,2
      adesso la portano a 4 allo stesso prezzo. a me
      non serve.
      anzi vorrei tenere la mia a 1,2 ma a prezzo di 20
      euro.
      secondo voi sarà possibile?
      mi hanno aumentato la banda in un giorno quano
      passai a 1,2 con una semplice
      telefonata...scommettiamo che per fare il
      downgrade dovrò disdire aspettare un mese etc
      etc.....del consumatore in italia se ne fottonoE fanno anche benissimo finche' il "consumatore" non si autopromuove a cittadino!
      • Anonimo scrive:
        Re: qualòcuno ha fatto il downgrade?
        scusami ma cosa c'entrano i mie diritti di cittadino, non negoziabili per antonomasia, con un azienda non pubblica?sono proprio i miei diritti di consumatore a non essere rispettati......
  • Anonimo scrive:
    E' comunque troppo
    Venti euro al mese sono una cifra significativa per una cosa che dovrebbe diventare parte della nostra vita di tutti i i giorni. Se non si usa per lavoro, ma solo per divertimento, e non si è interessati a chattare e a fare download di musica, video ecc., il costo è troppo alto soltanto per verificare la posta elettronica, fare la spesa, controllare i c/c bancari e servirisi dei servizi informativi - come gli studenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' comunque troppo
      - Scritto da: Anonimo
      Venti euro al mese sono una cifra significativa
      per una cosa che dovrebbe diventare parte della
      nostra vita di tutti i i giorni. Se non si usa
      per lavoro, ma solo per divertimento, e non si è
      interessati a chattare e a fare download di
      musica, video ecc., il costo è troppo alto
      soltanto per verificare la posta elettronica,
      fare la spesa, controllare i c/c bancari e
      servirisi dei servizi informativi - come gli
      studenti.
      scusa ma per fare quello mia madre usa una semplice 56kb....praticamente ci mandiamo le email, lei legge i giornali etc etc etc secondo me 20 euro al mese se SI USA veramente internet è una ottima cifra se Flat...più bassa è meglio è ma sarebbe meno di 1 euro al giorno....ma non mi permetto certo di farti i conti in tasca
      • Anonimo scrive:
        Re: E' comunque troppo
        -

        scusa ma per fare quello mia madre usa una
        semplice 56kb....praticamente ci mandiamo le
        email, lei legge i giornali etc etc etc secondo
        me 20 euro al mese se SI USA veramente internet è
        una ottima cifra se Flat...più bassa è meglio è
        ma sarebbe meno di 1 euro al giorno....ma non mi
        permetto certo di farti i conti in tascaSi, ma ci sono delle circostanze in cui il 56K non è sufficiente - penso a certi documenti da scaricare pesanti diversi mega (ti faccio un esempio legato alle mie necessità, il capitolato degli ausili per invalidità, fondamentale per poter valutare correttamente cosa servie ad una persona gravemente invalida, pesa oltre 5Mb, e a 56K ci è voluta una vita per scaricarlo.....ma ce ne sono centinaia di esempi di questo tipo).Quello che dico è che, visto che ormai Internet può (deve, a mio parere) essere usato per semplificare la vita alle persone, l'ADSL dovrebbe diventare un prodotto sociale, non un "di più" rispetto alla normale linea telefonica.
    • Ichitaka scrive:
      Re: E' comunque troppo
      - Scritto da: Anonimo
      Venti euro al mese sono una cifra significativa
      per una cosa che dovrebbe diventare parte della
      nostra vita di tutti i i giorni. Se non si usa
      per lavoro, ma solo per divertimento, e non si è
      interessati a chattare e a fare download di
      musica, video ecc., il costo è troppo alto
      soltanto per verificare la posta elettronica,
      fare la spesa, controllare i c/c bancari e
      servirisi dei servizi informativi - come gli
      studenti.
      Ormai con il VOIP dovresti considerare che puoi usare internet anche per le telefonate, e non solo per il traffico dati. Prima quanto pagavi di canone telefonico al mese?
      • Anonimo scrive:
        Re: E' comunque troppo
        -

        Ormai con il VOIP dovresti considerare che puoi
        usare internet anche per le telefonate, e non
        solo per il traffico dati. Prima quanto pagavi di
        canone telefonico al mese?Cosa pago, vorrai dire...............Niente, il normale canone Telecom e mediamente 10-12 Euro di telefonate al mese. Sul VOIP ancora non mi sono informata, potrebbe essere un'idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' comunque troppo
      - Scritto da: Anonimo
      Venti euro al mese sono una cifra significativa
      per una cosa che dovrebbe diventare parte della
      nostra vita di tutti i i giorni. Hai le tue ragioni: il costo dovrebbe essere a volume ma non a tempo ma a pacchetto. Così gli emuli sparirebbero in fretta, e la rete sarebbe usata per quello che serve.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' comunque troppo

        Hai le tue ragioni: il costo dovrebbe essere a
        volume ma non a tempo ma a pacchetto. Così gli
        emuli sparirebbero in fretta, e la rete sarebbe
        usata per quello che serve.guarda che esistono contenuti free e liberamente scaricabili che meritano molto di più dei contenuti tipici della pirateria (archive.org) non capisco perchè non si possa immaginare un domani con contenuti liberamente autoprodotti e liberamente scaricabili come tv/radio/documentari/film autogestiti che già adesso esistono. in Italia chi scarica è solo un ladro?
  • Anonimo scrive:
    I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO ...
    non ho copertura adsl come la totalità di molte aree geografiche del nord est, i costi del modem analogico sono altissimi, non si naviga, la velocità è spesso costantemente inferiore ai 52kbps anzi se va bene si va alla metà.si è penalizzati nel lavoro.è una vergogna questa sistuazioen insostenibile mascherata da adsl satellitare che non è flat e costa tanto.mi vergogno di essere italiano.
    • Anonimo scrive:
      Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO ...
      Chiedi a loro per adsl via satellite.Ottimo servizio! Collegamento flat a 2Mbit!www.gasweb.it
      • Anonimo scrive:
        Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO ...
        Ho visto il sito (dove non c'è scritto nulla), ma è comunque evidente che siano solo dei rivenditori, qual è il provider satellitare al quale si appoggiano?
    • Anonimo scrive:
      Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO ...
      Anche io sono del nord-est di questo paese.E' assolutamente vero... qui la copertura ADSL é indecente...C'e' veramente solo da vergognarsi a vivere in questa nazione....
      • Anonimo scrive:
        Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
        - Scritto da: Anonimo
        Anche io sono del nord-est di questo paese.
        E' assolutamente vero... qui la copertura ADSL é
        indecente...

        C'e' veramente solo da vergognarsi a vivere in
        questa nazione....Anche io sono del nord-est, ma qui la copertura ADSL c'è e va da dio...
      • Anonimo scrive:
        Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
        - Scritto da: Anonimo
        Anche io sono del nord-est di questo paese.
        E' assolutamente vero... qui la copertura ADSL é
        indecente...Io abito in un paesino del nord est e l'adsl ce l'ho da 4/5 anni. Solo fortuna?
    • Anonimo scrive:
      Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO ...

      non ho copertura adsl come la totalità di molte
      aree geografiche del nord estLa punizione divina a gente come voi...
      • Anonimo scrive:
        Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
        - Scritto da: Anonimo

        non ho copertura adsl come la totalità di molte

        aree geografiche del nord est

        La punizione divina a gente come voi...è di perdere tempo a leggere i tuoi commenti, frutto di una mente molto limitata.
        • Anonimo scrive:
          Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
          Ma con quello che andate dicendo mi sa che quelli con la mente limitata siete voi...
          • Anonimo scrive:
            Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
            - Scritto da: Anonimo
            Ma con quello che andate dicendo mi sa che quelli
            con la mente limitata siete voi...no, sei te!Considerando il fatto che vivo in un paese in provincia di novara, e non è ancora coperto.
    • Anonimo scrive:
      Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO
      C'è realmente da vergognarsi e da arrabbiarsi con la Telecom. Alcuni mesi fa, qui a Crescentino (VC), è stata fatta una raccolta di firme da inviare alla Telecom, ma questi non ci hanno nemmeno degnato di uno sguardo. Quando invece a Livorno Ferraris, con la metà della popolazione (4000 anime), la copertura esiste già. Questa politica balorda della Telecom spinge la gente ad abbandonare i piccoli comuni... poi si lamentano per il decrmanto della popolazione. Almeno il Comune avrebbe potuto far qualcosa, ma a quanto pare...Luigi
    • Anonimo scrive:
      Re: I COSTI PER CONNETTERSI CON 52K SONO

      52kbps Ma perchè vi hanno tolto 4 Kbps?
  • Anonimo scrive:
    Ho la fibra a 100m ma non ho l'adsl
    Io ho una centrale di rigeneraziene segnale della fibra ottica a 100 metri da casa ma non sono coperto dall'adsl.Maruggio TAW l'itaglia.
  • Anonimo scrive:
    Digital divide
    Io sinceramente questo "digital divide" non lo vedo. O meglio: c'e' ma per motivi ben diversi da quelli descritti da Mantellini. Il problemi non sono i costi (gia' abbordabili) o la copertura broadband (oltre il 90% della popolazione mi sembra ottimo) o l'always on. Semplicemente all'italiano non gliene frega niente di essere "digitalmente diviso". Conosco tantissime persone che hanno il broadband e si connettono forse un'ora alla settimana, tanto per leggere la posta.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Digital divide
      Anche io conosco delle persone che si collegano solo qualche ora...Pero' conosco anche altre decine di persone che spendono cifre esorbitanti per un servizio centinaia di volte inferiore.Inoltre dalla mia esperienza, dubito fortemente che le cifre che si dicono in giro siano veritiere...Se fossero vere quelel statistiche, 9 persone che conosco su 10 potrebbero avere l'adsl..E' vero invece il contrario... 9 persone che conosco su 10 NON possono avere l'adsl...E ho amici sparsi in molte province, quindi un campione abbastanza ampio...E' chiaro che se uno abita a Milano, la maggioranza delle persone che conosce é coperta. Ma tu prova ad andare a chiedere, che so io a Ferrara... o a Treviso...viene la depressione....Il digital divide esiste.... e' una certezza.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Digital divide

        E' vero invece il contrario... 9 persone che
        conosco su 10 NON possono avere l'adsl...se abiti in una zona non coperta è altamente proabile che chi frequenti abbia il tuo stesso probmlema, ma non rispecchia lo stato dell'ItaliaE' come se uno in ospedale sostenesse che tutti quelli che gli satnno intorno sono ammalati quinti tutta l'italia è ammalata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Digital divide
      - Scritto da: Anonimo
      Io sinceramente questo "digital divide" non lo
      vedo. O meglio: c'e' ma per motivi ben diversi da
      quelli descritti da Mantellini. Il problemi non
      sono i costi (gia' abbordabili) o la copertura
      broadband (oltre il 90% della popolazione mi
      sembra ottimo) o l'always on. Semplicemente
      all'italiano non gliene frega niente di essere
      "digitalmente diviso". Conosco tantissime persone
      che hanno il broadband e si connettono forse
      un'ora alla settimana, tanto per leggere la
      posta.

      CiaoIn quale film l'hai vista la copertura del 90 % ?????SICURAMENTE non è il 90 % del territorio fisico, forse ( ma solo forse ) è il 90% del territorio urbano intendendo come tale le città sopra i 20.000 abitanti.....Di sicuro non è nemmeno il 90% degli abitanti.Ho una marea di amici nell' interland di Bologna e Ravenna ( BOLOGNA E RAVENNA, non Canicattì e Oristano ) che assolutamente NON HANNO l'adsl .....
      • teddybear scrive:
        Re: Digital divide
        - Scritto da: Anonimo
        Di sicuro non è nemmeno il 90% degli abitanti.
        Ho una marea di amici nell' interland di Bologna
        e Ravenna ( BOLOGNA E RAVENNA, non Canicattì e
        Oristano ) che assolutamente NON HANNO l'adslNon ne sarei cosi' sicuro.Considera che le province lombarde (esclusa Sondrio) sono per la maggiorparte cablate (sono pochi i comuni non raggiunti, e sono quasi tutti comuni sotto i 5000 abitanti)Quanti abitanti conta la lombardia? Considera solo il 60% di essi, se proprio vuoi esagerare.Aggiungi citta' come Torino, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Palermo, Cagliari, e vedi che il 90% degli abitanti abita in meno di un terzo del territorio. Considera poi che ci sono citta' "piccole" completamente cablate (novara, vercelli, asti, livorno, chieti, monopoli, treviso, solo per dirti dove so che la copertura e' "buona") e vedi che probabilmente non hai ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Digital divide
        Azzo c' avresti con Canigattì e Orsitano?? Ti senti superiore??
    • Faus74 scrive:
      Re: Digital divide
      Esiste,esiste :) Basta andare su google e fare una ricerca,semplice no?E allora ti accorgerai che esiste :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Digital divide
        - Scritto da: Faus74
        Esiste,esiste :)
        Basta andare su google e fare una
        ricerca,semplice no?
        E allora ti accorgerai che esiste :DCome se le informazioni che trovi su google fossero affidabili... su internet buona parte di quel che si legge è fuffa, maledetti blog la gente potrebbe anche risparmiarsi.
        • Faus74 scrive:
          Re: Digital divide
          - Scritto da: Anonimo
          Come se le informazioni che trovi su google
          fossero affidabili... su internet buona parte di
          quel che si legge è fuffa, maledetti blog la
          gente potrebbe anche risparmiarsi.Ok,allora butta un occhio sul sito dell'Anti Digital Divide,di più che posso dirti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Digital divide
      - Scritto da: Anonimo
      Io sinceramente questo "digital divide" non lo
      vedo[...] o la copertura
      broadband (oltre il 90% della popolazione mi
      sembra ottimo)E dove l'hai letto, su un depliant del Paese dei Balocchi ?Il 90% delal popolazione vuole dire che solo 1 su 10 in Italia e' tagliato fuori dell'ADSL. Permettimi di dire che cioe' e' ASSOLUTAMENTE FALSO, basta andare in provincia, specialmente al centrosud, per rendersi conto di quanto sia annoso il problema delal copertura. Lì' sta il vero digitaldivide, non nelle tariffe che tra l'altro sarebbero sicuramente piu' basse se si potesse vendere a piu' persone il servizio.Che ci si occupi dei problemi veri, prima.
  • Anonimo scrive:
    ..un paese sostanzialmente già cablato..
    Ridicolo.... assolutamente ridicolo....Sono solo io che vivo nel paese degli incubi o siete voi che vivete nel paese delle favole ???
    • Anonimo scrive:
      Re: ..un paese sostanzialmente già cabla
      - Scritto da: Anonimo
      Ridicolo....
      assolutamente ridicolo....

      Sono solo io che vivo nel paese degli incubi o
      siete voi che vivete nel paese delle favole ???
      Cablato ?? Cablato con cosa, se perfino a Bologna la fibra non copre assolutamente tutto il territorio del comune nè la città ?????
      • Anonimo scrive:
        Re: ..un paese sostanzialmente già cabla
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ridicolo....

        assolutamente ridicolo....



        Sono solo io che vivo nel paese degli incubi o

        siete voi che vivete nel paese delle favole ???



        Cablato ?? Cablato con cosa, se perfino a Bologna
        la fibra non copre assolutamente tutto il
        territorio del comune nè la città ?????Di cavi (gia' pagati) ce ne sono un miliardo!Ma siccome sono gia' stati pagati ... con fondi magari europei (socrate, fido ecc.) e ce li siamo dimenticati... le infrastrutture si degratano (inutilizzate) e le mancette sono gia' state distribuite! ... perche non riutilizzare tali strutture?Semplice! le mancette sono gia' state date invece nuove strutture (nuovi fili) = nuove mancette...ma ci vuol tanto a capirlo?
      • Anonimo scrive:
        Re: ..un paese sostanzialmente già cabla
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ridicolo....

        assolutamente ridicolo....



        Sono solo io che vivo nel paese degli incubi o

        siete voi che vivete nel paese delle favole ???



        Cablato ?? Cablato con cosa, se perfino a Bologna
        la fibra non copre assolutamente tutto il
        territorio del comune nè la città ?????Concordo. Un articolo vergognoso che si fa beffa di tutti i MILIONI di utenti che vanno a 56K perche' lo ha deciso la Telecom. Quello e' il vero problema, la copertura, non questi problemucci se un contratto costa 5 euro in piu' o in meno. Senza copertura il paese non cresce e non si puo' vendere il prodotto sui grandi numeri, ma solo in certi centri privilegiati, di fatto facendo andare l'Italia a due velocita'.Punto Informatico: perche' non fai articoli sul vero digitaldivide che e' nella possibilita' ancora misera di far arrivare la tecnologia a tutti, piuttosto che sul costo delle tariffe che e' un problema assolutamente secondario in un paese che ha MILIONI e MILIONI di utenti di viaggiano ancora a 56k su linee ISDN e RTC spendendo una barca di soldi e di fatto vedendosi trattati come cittadini di serie B?Se non fate sapere dei dati attendibili voi, se non parlate di questo che e' il VERO problema oggi in Italia, se non fate una campagni di informazione seria e martellante in tal senso, forse perdete l'occasione per essere l'unica testata giornalistica che affronta i veri problemi dell'Italia informatica.
        • Anonimo scrive:
          Re: ..un paese sostanzialmente già cabla

          Punto Informatico: perche' non fai articoli sul
          vero digitaldivide Non leggi molto Pi vero? Confessa su che non si parla d'altro un giorno e l'altro giorno pure
          • Anonimo scrive:
            Re: ..un paese sostanzialmente già cabla
            - Scritto da: Anonimo

            Punto Informatico: perche' non fai articoli sul

            vero digitaldivide

            Non leggi molto Pi vero? Confessa su che non si
            parla d'altro un giorno e l'altro giorno pureNon ho detto che non se ne parla, infatti seguo Pi soprattutto per questo, senno' neanche muoverei la critica. Dico pero' che l'articolo di Mantellini (come e' suo solito ultimamente, ricordiamoci ancora delle ridicolaggini scritte a proposito del MacMini...) e' veramente una beffa per i milioni di utenti che non sono coperti, sembra che tutto il problema sia nelle tariffe, mentre invece, come hanno fatto notare in molti, da una parte c'e' chi paga delle tariffe e vorrebbe vedersele abbassate, dall'altra c'e' chi proprio NON HA il servizio volente o nolente (senza contare che se piu' gente fosse coperta, si venderebbero piu' contratti e questo inciderebbe pure sui prezzi, mi sembra chiaro).Io dico appunto: chi ha la precedenza?Qual e' il problema piu' grave e di cui bisogna parlare veramente, le tariffe o i milioni e milioni di utenti che NON SONO COPERTI ?La risposta mi sembra ovvia.
  • Anonimo scrive:
    Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
    Tutti che si preoccupano dei prezzi alti???Ma pensa che c'è gente come me che di euro al mese ne pagherebba anche il doppio di quello che pagate voi pur di avere una connessione 24/24!!!!invece devo accontarmi di 2 o 3 flat analogiche che mi coprono mezza giornata e mi fanno spendere 10 volte tanto!!!!!!!almeno tenetevele per voi certe considerazioni!!!qualcuno si potrebbe offendere!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati

      Ma pensa che c'è gente come me che di euro al
      mese ne pagherebba anche il doppio di quello che
      pagate voi pur di avere una connessione 24/24!!!!Quoto in pieno!!Io venti euro li spendo solo per la flat _serale_, più il costo dell'ISDN... altro che venti euro di ADSL, ma coprite i disgraziati come noi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
        - Scritto da: Anonimo

        Ma pensa che c'è gente come me che di euro al

        mese ne pagherebba anche il doppio di quello che

        pagate voi pur di avere una connessione
        24/24!!!!

        Quoto in pieno!!

        Io venti euro li spendo solo per la flat
        _serale_, più il costo dell'ISDN... altro che
        venti euro di ADSL, ma coprite i disgraziati come
        noi!!!ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO!!!!!!!!!Il digital divide in Italia non e' nei prezzi delle tariffe, ma nella copertura che e' SCANDALOSA. Qualcuno deve parlarne, non si puo' girare intorno al problema con queste discussioni che riguardano solo una MINORANZA di persone che si collegano alla rete.
    • demalion scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
      D'accordissimo!!Secondo me ci stanno prendendo per i fondelli... forse non si rendono conto che il problema non è quanto la gente deve pagare, ma quanta gente può accedere a questa tecnologia.Eppure basterebbe poco, cioè inserire nello scopo di esistere del canone anche la copertura ADSL... infatti il canone Telecom serve per rendere "economicamente sostenibile" l'implementazione di tecnologie essenziali in un paese civile.Una volta ci si riferiva solo al telefono... mi sembra che i tempi siano maturi per inserire in questi requisiti essenziali anche internet.Finchè non lo fanno quello che dicono sono solo parole ipocrite.==================================Modificato dall'autore il 27/06/2005 9.58.59
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
      Mi sembra incredibile....Come ci si può preoccupare di far risparmiare gente che già risparmia N volte quello che é costretto a pagare un digital diviso ???Questi sono discorsi che andrebbero fatti solo quando tutti avranno il diritto di usufruirne di questi sconti...Fino ad allora lo sconto ve lo ha già fatto telecom italia. Se secondo voi non é così, riprovate a prendere in mano il vostro inpolverato modem 56k.... Vedrete quante decine e decine di euro in più al mese sarete costretti a pagare per un servizio decine e decine di volte inferiore.... e bentornati nel mio mondo !
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
      mi aggiungo anch'io... sono nella stessa situazione...è davvero ridicolo quello che ci sta succedendo. Oramai il divario tra noi ed un utente "normale" sta diventando insostenibile. Una volta era "solo" la differenza di banda (che dire... una cinquantina di volte più veloci di un 56k...).. ma ora... mentre io pago più di 30 euro al mese per una pseudo flat (disponibilità max di 4 ore al giorno..).. so che c'è gente che ne paga 19 al mese, che naviga 10 volte più veloce di me, e che ha una connessione always on.Più di così... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
      Allora facciamo così, voi venite a vivere a Milano per un mese, sommersi dalle "fantastiche offerte" di connettività disponibili in una grande città e io pago i vostri prezzi in termini di costo della vita e vediamo a fine mese chi ha risparmiato di più....io una scommessina ce la farei....Ma guarda te se si deve sempre scadere nella guerra tra poveri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
        parole SANTE
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
        - Scritto da: Anonimo
        Allora facciamo così, voi venite a vivere a
        Milano per un mese, sommersi dalle "fantastiche
        offerte" di connettività disponibili in una
        grande città e io pago i vostri prezzi in termini
        di costo della vita e vediamo a fine mese chi ha
        risparmiato di più....io una scommessina ce la
        farei....
        Ma guarda te se si deve sempre scadere nella
        guerra tra poveri...ahhahaaio abito in un paese del cavolo ma pago la corrente come te, la tv la pago come te, la benzina pure, il climatizzatore pure... e vado all'università in una città coperta fastweb (padova)....quando ceno fuori pago come te. i vestiti vado a prenderli a 15km da casa (padova o vicenza) e pago come te...ma che cacchio credete che chi non è coperto abbia tutto il resto gratis????????ma va***********
      • Faus74 scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Allora facciamo così, voi venite a vivere a
        Milano per un mese, sommersi dalle "fantastiche
        offerte" di connettività disponibili in una
        grande città e io pago i vostri prezzi in termini
        di costo della vita e vediamo a fine mese chi ha
        risparmiato di più....io una scommessina ce la
        farei.... (rotfl) (rotfl) Ok,cambia con me,vienici te a lavorare con la 56k,poi vedrai quanti soldini risparmi,ahahhahaha,ma sei sicuro di essere di Milano? :D
        Ma guarda te se si deve sempre scadere nella
        guerra tra poveri...Nessuna guerra,la guerra la fai tu quando dai risposte del genere,ahahahhaha,cosa si deve leggere!!!! (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
      Mi chiedo sempre dove stavate voi quando infostrada propose "tempo zero"... mah... eravate forse troppo impegnati a mettere su aziende per preoccuparvi di farvi una VERA flat 56K 24/24, 7/7 ?Se allora per vostra incuria vi siete fatti fregare... beh, ora non venite a piangere :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Mi chiedo sempre dove stavate voi quando
        infostrada propose "tempo zero"... mah... eravate
        forse troppo impegnati a mettere su aziende per
        preoccuparvi di farvi una VERA flat 56K 24/24,
        7/7 ?

        Se allora per vostra incuria vi siete fatti
        fregare... beh, ora non venite a piangere :)--------Prova a farla adesso tempo zero signor pane e volpe, o magari a mantenerla dopo aver fatto un trasloco e cambiato numero..Ma che ti rispondo a fare :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
          Tempo Zero a suo tempo cosava anche qualcosa di + che nn i 19 di adesso...Io sono un reduce di Libero@sogno... sopo sforbiciamenti vari di orari ho una semiflat serale (21 - 8) vergongnosa, ma è una flat. (a 18? al mese...).Senza... brrrr eppure.
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
        - Scritto da: Anonimo
        Mi chiedo sempre dove stavate voi quando
        infostrada propose "tempo zero"... mah... eravate
        forse troppo impegnati a mettere su aziende per
        preoccuparvi di farvi una VERA flat 56K 24/24,
        7/7 ?

        Se allora per vostra incuria vi siete fatti
        fregare... beh, ora non venite a piangere :)Grande genio della lampada:ero con galactica che è fallita dopo 3 mesi...secondo te vado a farmi impecorare di nuovo???
        • Anonimo scrive:
          Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati
          io sono uno di quei "furbi" che ha fatto Tempozero...Sai quanto pago al bimestre?96? fissi di Tempozero45? fissi di canone telecom30-40? di chiamate a cellulariper un totale di 180? al bimestre circa....sono proprio furbo..Accendete il cervellino prima di parlare (o scrivere)...L'italia è il paese delle contraddizioni:chi aveva l'adsl gli han fatto 2 upgrade...poi gli sconti....io sono 4 anni che pago in un paese di 3000 anime 180 ? al bimestre....però il pane lo pago 1,7? al kg invece che 2?....beato me!
          • Anonimo scrive:
            Re: Altro che 20?!!! coprite i 56kappati

            io sono 4 anni che pago in un paese di 3000 anime
            180 ? al bimestre....però il pane lo pago 1,7? al
            kg invece che 2?....beato me!Beh, qui il pane (comune, non all'olio, al latte, alla polvere d'oro) costa 3,85 euro al kg. Ah, sì, ho l'ADSL flat da 2 anni e mezzo (e di euro ne pago 61,58 al bimestre + iva 20%).Siccome ho buona memoria (e lavoro in questo paese di m..a da 20 anni come informatico) ricordo anche le sette camice che si dovevano sudare tre (dico tre) anni fa per far capire al "manager" dell'impresa di turno che i soldi spesi in un'ADSL non erano buttati nel cesso, perchè secondo lui un pc solo connesso a internet con un 56k è più che sufficiente (tanto la mail la usano solo i nostri clienti francesi...).Beh, non so voi, ma io non sono affatto sorpreso del "declino" italiano, viste le "testine" dei nostri "imprenditori" (sui politici preferisco astenermi dal commentare, non ci sono _davvero_ parole).ciaoFB
  • Anonimo scrive:
    il prezzo della non qualità
    20 euro, ed avrai una adsl che la stessa società che qui in italia ti offre il servizio in europa con 20 euro offre adsl 5 volte migliore..
    • Anonimo scrive:
      Re: il prezzo della non qualità
      sai che bello sarebbe... una bella 4 mbit always on a 20 euro al mese. mentre io ne pago 30 al mese, per una 56k, 4 ore al giorno. :@
    • Anonimo scrive:
      Re: il prezzo della non qualità
      Cita un solo esempio che non sia la Francia dove a 20 euro hai 6 mbit
      • teddybear scrive:
        Re: il prezzo della non qualità
        - Scritto da: Anonimo
        Cita un solo esempio che non sia la Francia dove
        a 20 euro hai 6 mbitGermania: 9.95, max 1500mb(si parla di un giga e mezzo, per la max parte degli utenti e' piu' che sufficiente)Qualche mese fa ce ne era una (disponibile solo per le grandi citta') da 2mbit, 4 euro al mese, max 2gb di dati.In germania moltissime tariffe ti impongono un limite massimo di traffico (oltre a quello paghi a consumo), a prezzi base quasi "ridicoli". Diciamo che ti costa di piu' la corrente per tenere acceso il PC.
  • Anonimo scrive:
    che è questa novità?
    adsl a 20 euro? e da quando?
    • carobeppe scrive:
      Re: che è questa novità?
      - Scritto da: Anonimo
      adsl a 20 euro? e da quando?ti sei perso qualche numero di PI :)
    • Anonimo scrive:
      Re: che è questa novità?
      - Scritto da: Anonimo
      adsl a 20 euro? e da quando?Dal primo luglio se l'offerta non viene bloccata dalla concorrenza del monopolio...
    • Anonimo scrive:
      Re: che è questa novità?
      - Scritto da: Anonimo
      adsl a 20 euro? e da quando?http://punto-informatico.it/p.asp?i=53541&r=PIC'e' anche in homoe page
  • Anonimo scrive:
    Non saranno molti i nuovi
    Per questo le prossime ADSL flat a 19,95 euro sono una insperata piccola buona notizia in grado di avvicinare ad Internet una ampia fascia di italiani fino ad oggi virtualmente esclusi per ragioni economiche. Non credo che i nuovi abbonati adsl saranno molti, perchè chi è poco interessato a internet come non spendeva 29 euro non ne spende manco 19 e quindi si terrà l'adsl free per le poche volte che la usa. Saranno molti invece gli abbonati che faranno il down-grade e passeranno alla tariffa più economica. L'ampia fascia di italiani fino ad oggi esclusa dall'adsl, non è come dite voi per ragioni economiche ma per la mancata copertura del territorio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non saranno molti i nuovi
      credo che invece ci sara' una notevole quantita' di ex-utenti di libero@sogno (e io ho un'amica che ce l'ha ancora) che passeranno all'adsl, pagando una cifra equivalente avranno un servizio superiore (fosse anche solo la possibilita' di collegarsi senza occupare il telefono!)Lord auberon
      • Anonimo scrive:
        Re: Non saranno molti i nuovi
        Sottoscrivo in modo sacrosanto : io avrei fatto lo stesso, se fossi ancora utente L@S (lo sono stato per cinque anni buoni). Da aprile, tuttavia, usufruisco della flat Infostrada "Tutto Incluso", che comprende le telefonate e ci libera dal canone Telecom. Conosco un paio di amici che usano L@S e che saranno felici di passare ad una connessione ADSL dal pari costo.Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Non saranno molti i nuovi
        - Scritto da: Anonimo
        credo che invece ci sara' una notevole quantita'
        di ex-utenti di libero@sogno (e io ho un'amica
        che ce l'ha ancora) che passeranno all'adsl,
        pagando una cifra equivalente avranno un servizio
        superiore (fosse anche solo la possibilita' di
        collegarsi senza occupare il telefono!)

        Lord auberonMa quanti credi siano gli abbonati libero@sogno che esiste solo per i vecchi abbonati? Forse qualche centinaio. Non sono certo queste le cifre che interessano per colmare il digital divide.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non saranno molti i nuovi
        supponiamo che i vecchi utenti di libero@sogno siano, nella più rosea delle ipotesi, in 10000. Bene, sarebbe ancora un numero grandemente inferiore a coloro, che come me, non possono ancora usufruire di un abbonamento adsl. Ma che parlo a fare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non saranno molti i nuovi
          Ovvio che devono anche espandere la copertura... ma ti assicuro che c'e' gente che non ha preso l'adsl per motivi economici...?(idea) Se per te e' cosi' importante la connettivita' banda larga, trasferisciti in un comune dove e' disponibile! Insomma non e' un bene di primaria necessita', finche' uno non lo considera tale. Un po' come collezionare francobolli: e' sicuramente un hobby piacevole, ma di fronte alla scelta se mangiare o i francobolli, solo un vero maniaco sceglierebbe i secondi.Fino a che punto ti interessa la connettivita' ? Dove abiti Lord Auberon
          • zerbit scrive:
            Re: Non saranno molti i nuovi


            ?(idea) Se per te e' cosi' importante la
            connettivita' banda larga, trasferisciti in un
            comune dove e' disponibile! Insomma non e' un
            bene di primaria necessita', finche' uno non lo
            considera tale. di tutte le cacchiate mai sentite...secondo te, uno dovrebbe traslocare, cambiare casa, lavoro e amicizie, farsi magari un mutuo.. per avere l'ADSL??Forse.. ma perchè chi è coperto si lamenta che per l'adsl deve spendere BEN 19.95 euro? QUESTO è il digital divide. La divisione tra gli sfigati (10 milioni) che per avere l'adsl devono farsi un mazzo tanto in contrapposizione ai fortunati (40 milioni) che per avere l'adsl non devono fare altro che pagare 20 euro al mese.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Non saranno molti i nuovi
          Confermo al 100%...Le persone che conosco che hanno una ADSL le conto sulle dita delle mani...Per contare invece le persone che conosco che vorrebbero una ADSL ma non la possono avere perché non sono coperti , mi ci vuole ben di più...E sto parlando di una provincia (treviso) che non mi sembra poi' cosi povera.... Non oso immaginare che situazione catastrofica ci possa essere nel resto d'Italia (le statistiche sulla copertura adsl che leggo in giro le considero veritiere quanto quelle dell'istat.... una gigantesca presa in giro....)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non saranno molti i nuovi
            non esagerare dai! a TV ormai l'adsl è molto comune. Se mai ci sono ancora poche flat in confronto alle connessioni a tempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non saranno molti i nuovi

            E sto parlando di una provincia (treviso) che non
            mi sembra poi' cosi povera.... Conosco un sacco di persone di TV e provincia ... tutte con l'ADSL.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non saranno molti i nuovi
            Io vivo al sud...Provincia di Salerno, un piccolo paesino in c**o alla montagnaL'Adsl va na meraviglia...adesso mi aumentano anche la banda a 4mb...qua non siamo messi male...anche paesini di 3000 abitanti sono coperti dalla rete...basta essere furbi...se c'è un museo, un comune, oppure un vecchio carcere o struttura importante sotto richiesta, se nn erro, la TI dovrebbe coprire la zona...
  • Anonimo scrive:
    "e mascherare il gap digitale italiota"
    Io lo sottolinerei 30 volte "italiota" ! 8)
  • Anonimo scrive:
    se non mi danno più UP io arretro
    se non mi danno più banda in upload io passo alla flat più bassa e fanculo ai contenuti on demandquando non ci sarà più la tv (perchè dire che ci sarà il digiale terrestre = non ci sarà più la tv) allora leggerò ancora di più.
    • zirgo scrive:
      Re: se non mi danno più UP io arretro
      come quel tipo morto di tumore ai polmoni che si scrisse sul soffito della camera da letto "Domani smetto"......Perchè nn cominci già da adesso a leggere di più?
    • Anonimo scrive:
      Re: se non mi danno più UP io arretro
      sì... arretra... torna nel nostro club.... torna al 56k .... altro che adsl 640.... vedrai.. è tutto un'altro mondo :@:@:@
Chiudi i commenti