SanDisk: ora le flash hanno il turbo

Il produttore americano ha annunciato una tecnologia che migliorerà le performance dei drive flash fino a 100 volte, questo indipendentemente dalla velocità intrinseca dei rispettivi chip di memoria. Seagate lavora invece agli SSD ibridi

Roma – Le performance dei drive flash migliorano costantemente, ma spesso le velocità dichiarate dal produttore – specie in scrittura – non rispecchiano quelle reali. La ragione è da ricercare nella scarsa efficienza con cui le memorie flash vengono attualmente gestite dai controller interni e dai driver dei sistemi operativi. Per ridurre la discrepanza tra performance reali e dichiarate, e massimizzare la velocità dei dispositivi flash (drive USB, memory card, SSD ecc.), SanDisk ha sviluppato la tecnologia ExtremeFFS (Flash File System), che si accompagna a nuovi sistemi di misurazione della durata e delle performance delle memorie flash.

Evoluzione della tecnologia TrueFFS di M-systems, società che SanDisk acquisì nel 2006, ExtremeFFS fa in modo che la posizione dei dati sul drive non sia associata in modo fisso al relativo spazio fisico, come accade ora, ma venga gestita da una mappa virtuale della memoria . In altre parole, la mappa della memoria utilizzata dal sistema operativo, basata sullo stesso modello di quella degli hard disk (con cilindri e settori), non è più collegata in modo statico alla mappa fisica del drive flash: ciò permette al software e al controller del dispositivo di gestire le letture e le scritture dei dati in modo più efficiente , migliorando le performance e la longevità della memoria flash.

ExtremeFFS è inoltre in grado di gestire i canali NAND in modo indipendente , parallelizzando le operazioni di lettura e scrittura, di fornire funzionalità di garbage collecting, caching e di riorganizzazione dinamica dei dati in base alla loro frequenza di accesso (i dati più richiesti vengono scritti nelle posizioni a più rapido accesso).

Una spiegazione più approfondita delle tecniche utilizzate dalla tecnologia di SanDisk viene fornita in questo articolo di Ars Technica .

SanDisk afferma che, in certe circostanze, la tecnologia ExtremeFFS può incrementare la velocità delle scritture casuali fino a 100 volte . I benefici saranno particolarmente visibili nella copia di molti file di piccole dimensioni, un’operazione che oggi può ridurre drasticamente le performance anche dei drive a stato solido più veloci.

Insieme alla sua nuova tecnologia, che dovrebbe far capolino sui drive flash all’inizio del prossimo anno, SanDisk ha ideato due unità di misura con cui esprimere, in modo approssimato, la longevità e la velocità delle memorie flash. La prima porta il nome di LDE (Long-term Data Endurance), e indica una stima del numero di terabyte che possono essere scritti su un supporto di memorizzazione flash prima che questo divenga inaffidabile. Il valore vRPM (virtual Revolutions Per Minute), che richiama alla memoria gli RPM (Rotazioni Per Minuto) degli hard disk, fornisce invece una indicazione di massima delle performance.

“I risultati forniti dal nuovo sistema di misurazione vRPM mostrano che gli SDD sono più veloci degli HDD nelle letture e scritture causali”, spiega SanDisk sul proprio sito .

Seagate guarda agli SSD ibridi
Seagate, ultima arrivata sul mercato dei dischi a stato solido, ha investito circa 100 milioni di dollari nello sviluppo di un nuovo tipo di SSD che, mescolando tra loro chip NAND flash SLC (Single-Level Cell) e MLC (Multi-Level Cell), migliora le performance e la longevità dei drive flash pur contenendone il costo.

Come noto, i chip MLC hanno costi e performance inferiori a quelli SLC, e vengono utilizzati sui dispositivi flash mainstream.

Tutti gli SSD di Seagate utilizzeranno anche la tecnologia wear levelling , che prolunga la vita dei chip flash distribuendo omogeneamente le scritture su tutte le celle di memoria disponibili: ciò evita che il sistema operativo scriva sempre sulle stesse celle, esaurendone rapidamente la vita utile (oggi dichiarata intorno ai 50-100mila cicli di riscrittura).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea G. scrive:
    SIAE
    La prescrizione, in verità, estingue il reato.
    • ullala scrive:
      Re: SIAE
      - Scritto da: Andrea G.
      La prescrizione, in verità, estingue il reato.Non la stupidità ne l'arroganza, purtroppo!
      • Diritto e Internet scrive:
        Re: SIAE
        La prescrizione non c'entra: leggete quello che ha scritto Minotti nella pagina http://www.minotti.net/2008/11/10/contrassegno-siae-diciamola-tutta/
  • Ciro scrive:
    Le aziende che duplicano li richiedono
    Nonostante queste sentenze, noi continuiamo ad acquistare i bollini. Perché?Perché il 90% delle aziende che replicano i CD e i DVD RICHIEDONO espressamente i bollini e si rifiutano di accettare lavori non accompagnati dai famigerati contrassegni.Che ci sia qualche accordo dietro le quinte con la SIAE??? :(
    • ullala scrive:
      Re: Le aziende che duplicano li richiedono
      - Scritto da: Ciro
      Nonostante queste sentenze, noi continuiamo ad
      acquistare i bollini.
      Perché?

      Perché il 90% delle aziende che replicano i CD e
      i DVD RICHIEDONO espressamente i bollini e si
      rifiutano di accettare lavori non accompagnati
      dai famigerati
      contrassegni.

      Che ci sia qualche accordo dietro le quinte con
      la
      SIAE???
      :(Si l'accordo del pecorone!Talmente abituato ad andare al macello che gli pare tutto normale anzi se per caso non ce lo portano si meraviglia!Povera italia!
  • ilmassi scrive:
    il cielo sia lodato.
    e siae in culo.
  • ridens scrive:
    Loro perdono e noi paghiamo
    Notato che lo Stato italiano ha perso, lo Stato italiano saremmo noi e i nostri soldi.Profitti privati e cause pubbliche ragazzi, cause pubbliche che servono a dare addosso ai cittadini che pagano per farsi dare addosso.C'e' proprio da sbellicarsi.C'e' bisogno di dire altro? Credete che non terranno duro e non si inventeranno qualcosa?Sarebbe bello avere una simpatica isola dove confinarla tutta questa gente, sono asociali, psicopatici, senza freni inibitori, avidi, sono un pericolo vagante.
  • BLah scrive:
    Stato italiano e SIAE
    Stato italiano e SIAE, usciti giustamente sconfitti da questa storia...Vergognatevi... ma perché non si usa più l'esilio?
    • BinLader scrive:
      Re: Stato italiano e SIAE
      - Scritto da: BLah
      Stato italiano e SIAE, usciti giustamente
      sconfitti da questa
      storia...

      Vergognatevi... ma perché non si usa più l'esilio?Semplice! Perchè con tutti i LADRONI, PROFITTATORI, MAFIOSI, AMICI di MAFIOSI che stanno in ITALIA, dovrebbero mandare al confino almeno la metà della popolazione ITAGLIANA, e l' altra metà buttarla a mare perchè non è mai stata capace di liberarsi del MALAFFARE, anzi ci convive e ci sguazza, basta vedere il nostro parlamento composto in buona parte di PREGIUDICATI, corrotti, e amici di MAFIOSI.In USA fanno Presidente un nero come Obama, in ITAGLIA, sempre le stesse facce da culo che si scambiano il potere l' un l' altro e si fa presidente del coniglio un P2ista che fa ridere i polli tanto è pagliaccio. In ITAGLIA non cambierà MAI NULLA perchè il potere è nelle mani del MALAFFARE.
      • 01234 scrive:
        Re: Stato italiano e SIAE
        insomma P2 sì, p2p no? :-(bel paese galbanigalbani vuol dire fiducia (coi formaggi scaduti fusi assieme e grattugiati)all together now....
    • marto tortio scrive:
      Re: Stato italiano e SIAE
      - Scritto da: BLah
      Stato italiano e SIAE, usciti giustamente
      sconfitti da questa
      storia...

      Vergognatevi... ma perché non si usa più l'esilio?L'italia è il luogo di esilio di tutti gli altri paesi se non l'hai capito!!!A forza di accatastare le merde, le merde saranno così tante che avranno la forza di farsi una politica,delle leggi ecc...
  • Enry scrive:
    Il giudice non dovrebbe obbligare?
    Domanda... ma con la sentenza il giudice non dovrebbe OBBLIGARE anche il sito SIAE e la SIAE stessa a fornire informazioni corrette? Altrimenti che si delibera a fare?Per ritrovarsi poi ancora la SIAE che ti dice che è obbligatorio avere il bollino su un disco?Enry
  • La SIAE scrive:
    La SIAE vince e convince
    Noi della SIAE non ci faremo certo umiliare in questo modo. Abbiamo perso una battaglia ma non la guerra.Voi schiavi giocherelloni fate la voce grossa ma poi quando vi si becca uno a uno tornate a fare gli ubbidienti. Che bello pensare che siete schiavi della sveglia la mattina e che dovete lavorare.... Miserabili.Parola di SIAE.
    • Mr. X scrive:
      Re: La SIAE vince e convince
      Chi è questo mitico troll? :)
    • 01234 scrive:
      Re: La SIAE vince e convince
      ehm no....guarda che almeno a 'sto giro avete scajato (due volte) :-Pquanto a convincere...bah...già è troppo che siate convinti voi :-)infine "Che bello pensare che siete schiavi della sveglia la mattina e che dovete lavorare.... Miserabili." --- hai ragione, voi della siae non avete questi problemi: e che è un lavoro, il vostro? :-D :-D :-Dps: megatrolloncione, temo
      • opinione scrive:
        Re: La SIAE vince e convince
        Gente scusate ma credo che il tizio che si firma con "la SIAE" fosse ironico. Chi si metterebbe dalla parte della SIAE? Nemmeno un troll...Ha ragione cmque, noi siamo schiavi della sveglia e quei parassiti ci possono tranquillamente succhiare soldi (vedi le tasse sui cd-dvd vergine che vanno a finire nelle loro tasche)... le cose non dovrebbero andare cosi...
    • jobb scrive:
      Re: La SIAE vince e convince
      lavorare? ma prendete tante di quelle fregature.... miserabile sarai tu...pezzo di idiota.
    • asd scrive:
      Re: La SIAE vince e convince
      cambia lavoro c'e' creative commons
    • Fra Martino scrive:
      Re: La SIAE vince e convince
      amen
  • BarakObama scrive:
    SIAE CARROZZONE DI PARASSITI
    Un governo serio tra le prime cose dovrebbe chiudere i carrozzoni di parassiti come la SIAE.
    • Waterone scrive:
      Re: SIAE CARROZZONE DI PARASSITI
      - Scritto da: BarakObama
      Un governo serio tra le prime cose dovrebbe
      chiudere i carrozzoni di parassiti come la
      SIAE.E secondo te il tuo amico walter non avrebbe da ridire anche su questo? :'D---W Obama, il nucleare e il carbonehttp://www.barackobama.com/pdf/factsheet_energy_speech_080308.pdf
    • Ricky scrive:
      Re: SIAE CARROZZONE DI PARASSITI
      Gia'...ma noi ne abbiamo uno SERIAMENTE malmesso.La SIAE perde ma i bollini restano...e la gente ancora paga.PERCHE'!?Se si doveva METTERE i bollini per parare il culo alla SIAE allora in 2 giorni facevano il decreto e lo approvavano tutti.Questioen di PRIORITA'...
  • The FoX scrive:
    Da cesenate...
    e da Italiano posso finalmente dire:GIUSTIZIA E' FATTA!!!Io la tesi del Gaudenzi la sostenevo addirittura da prima che si avviasse tutto questo procedimento.Ed anzi, mi sorprendevo di come nessuno avesse mai evidenziato la cosa.Ora almeno una delle storture italiane e' raddrizzata...
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: Da cesenate...
      aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhnon facciamo questi scherzi da troll, prese singolarmente sono appartenenze geopolitiche di per sè abominevoli, figuriamoci assieme....by. Dal nemico non così distante (chiudi la porta prima di addormentarti)
      • Sylvester scrive:
        Re: Da cesenate...
        Come nemico, in quanto ignorante non fai tanta paura. Si scrive BYE.Bye bye, baby... (hasta la vista, amigo... BANG!)
        • Uby scrive:
          Re: Da cesenate...
          - Scritto da: Sylvester
          Come nemico, in quanto ignorante non fai tanta
          paura. Si scrive
          BYE.
          Bye bye, baby... (hasta la vista, amigo... BANG!)Forse intendeva by = "da parte di"
  • Den Lord Troll scrive:
    e ci volevano nove anni ?
    contraddizione della 'libera circolazione delle merci' per definizione: se io importo dalla Germania pago già l'iva tedesca e quindi son a posto. Ovvio che se vuoi esportare dall'Italia la medesima cosa chi oltre alla nostra iva vuole accollarsi la tassa del bollino SIAE ? le direttive Europee son gerarchicamente superiori a quasi tutte le leggi nazionali se ben ricordo, quindi NON credo certo che la SIAE sia vincolata dalla Cost. asd
    • dasfgdsfgad s scrive:
      Re: e ci volevano nove anni ?
      - Scritto da: Den Lord Troll
      contraddizione della 'libera circolazione delle
      merci' per definizione: se io importo dalla
      Germania pago già l'iva tedesca e quindi son a
      posto. Ovvio che se vuoi esportare dall'Italia la
      medesima cosa chi oltre alla nostra iva vuole
      accollarsi la tassa del bollino SIAE ?

      Se non ricordo male:C'è la tassa SIAE sui supporti che è altissima e altra cosa è il bollino che invece costa pochi centesimi.
    • Fra Martino scrive:
      Re: e ci volevano nove anni ?
      non è che fai un po' di confusione tra bollino SIAE per opere multimediali e tassa sui supporti magnetici in genere (compresi cd, dvd, blu-ray hd e quant'altro) presente anche nel resto della UE?se acquisti supporti vergini in germania, non paghi tale balzello. se un tedesco acquista in italia non paga tale balzello. al contrario se un tedesco acquista in germania se lo ciucci e alla grande.
Chiudi i commenti