SanDisk pronta per le SD da 64 GB

Entro metà anno il produttore americano introdurrà sul mercato le prime schede basate sulla nuova tecnologia X4 sviluppata insieme a Toshiba. Transcend ha invece svelato un SSD da 192 GB
Entro metà anno il produttore americano introdurrà sul mercato le prime schede basate sulla nuova tecnologia X4 sviluppata insieme a Toshiba. Transcend ha invece svelato un SSD da 192 GB

I gadget hi-tech più ingordi di gigabyte, come le recenti fotocamere e videocamere HD, potranno essere presto sfamati. SanDisk ha annunciato che entro la metà dell’anno inizierà la produzione in volumi di schede SD da 64 GB, dunque in grado di raddoppiare lo spazio di memorizzazione delle più capienti memory card oggi in commercio.

Al cuore delle nuove SD da 64 GB, alla cui progettazione ha partecipato anche Toshiba , c’è la tecnologia X4 che SanDisk acquisì nel 2006 da M-Systems. Tale tecnologia, unita ad un processo produttivo a 43 nanometri, consente di produrre memorie NAND flash MLC (multi-level cell) capaci di immagazzinare 4 bit per ciascuna cella, contro gli uno o due bit delle memorie flash tradizionali.

Le memorie flash X4 forniscono velocità di trasferimento dati di poco inferiori agli 8 MB/s, e sono dunque inadatte all’utilizzo negli SSD. Tali memorie hanno richiesto la progettazione di controller più sofisticati di quelli tradizionali, in grado di sfruttare a fondo le peculiarità delle memorie X4 per ottimizzarne performance e longevità.

Presso la Solid State Circuits Conference (ISSCC) 2009, SanDisk presenterà anche la tecnologia X3 a 32 nanometri, che, come suggerisce il nome, permette la memorizzazione di 3 bit per ciascuna cella. L’azienda ha detto che utilizzerà questa tecnologia per la produzione di microSD da 16 GB e di un disco a stato solido da 240 GB, atteso per metà anno.

Sebbene SanDisk sia tra i leader del mercato delle memory card, nel settore degli SSD il produttore americano ha accumulato un gap importante nei confronti di rivali come Samsung, Toshiba e Micron.

Tra le più vivaci aziende del settore non va dimenticata la taiwanese Transcend , che proprio in questi giorni ha introdotto sul mercato giapponese un SSD da 192 GB con tecnologia MLC e velocità di 150 MB/s in lettura e 90 MB/s in scrittura. Il prezzo del nuovo drive flash è di 50mila yen, pari a circa 425 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 02 2009
Link copiato negli appunti