Sarà Crusoe il motore del Tablet PC Microsoft

Un bel colpaccio per Transmeta l'accordo appena stipulato con Microsoft per la fornitura di CPU per i futuri Tablet PC, client di rete mobili che fra pochi anni potrebbero sostituirsi a molti PC aziendali e domestici


Santa Clara (USA) – Per Transmeta si tratta di un bel centro: firmare le CPU dei futuri Tablet PC di Microsoft. Sebbene non si tratti di una partnership esclusiva, e il mercato dei Tablet PC non decollerà prima di qualche anno, l’accordo con Microsoft potrà portare non pochi vantaggi ad una Transmeta che ancora non sembra aver superato del tutto la fase di start-up.

Transmeta fornirà da subito al big di Redmond dei Crusoe TM5600 a 600 MHz con il relativo software di gestione dei consumi LongRun da integrare in alcune centinaia di prototipi di Tablet PC. L’azienda parteciperà anche allo sviluppo di una versione di Windows XP ottimizzata per girare sui Tablet PC ed altri dispositivi analoghi.

“Transmeta e Microsoft hanno una visione comune su come portare ai consumatori e agli utenti business una nuova generazione di mobile computer ancor più user-friendly e a bassissimo consumo”, ha affermato David Ditzel, vice presidente e CEO di Transmeta. “Il nostro lavoro insieme è il naturale sviluppo di questa visione”.

Il Tablet PC rappresenta per Microsoft una delle maggiori evoluzioni nel design e nelle funzionalità di un PC. Questi dispositivi, pensati soprattutto per la mobilità all’interno delle aziende, saranno in grado di far girare le applicazioni Windows esistenti e di coniugare alla tipica potenza di un notebook di fascia bassa un’interfaccia touch screen e pieno supporto alle tecnologie wireless.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Speriamo solo che....
    ....la cosa funzioni bene.perche' se lo fara' dara' una possibilita' in piu' a linux in un settore veramente *cruciale*.speriamo bene.
  • Anonimo scrive:
    In fin dei conti...
    ...mi rendoconto che questo contribuirà decisamente ad aumentare l'utenza Linux.....ma personalmente era l'ultima cosa di cui sentivo la mancanza, in Linux
  • Anonimo scrive:
    Adesso chi se li sente gli "integralisti"
    Noto (con estremo dispiacere) che molti hanno incominciato a fare i nostalgici... "era meglio prima", "era meglio la tastiera rumorosa", "era meglio quando si stava peggio", "non esiste piu' la mezza-stagione", etc...FINIAMOLA!!!Ma si puo' sapere (mi rivolgo agli integralisti) se volete che finalmente esista una alternativa al vostro tanto odiato Windows?Molti sembrano spaventati dall'idea che Linux possa diffondersi per semmai non poter fare piu' i "'buoni" vicino l'amico che ha Windows e non capisce una mazza di computer.Io uso Linux da meno di un anno e ammetto di essere stato uno di quelli che si e' avvicinato a questo SO grazie a quelle "schifezze" come Mandrake che non mi hanno reso traumatico il passaggio. Oggi uso Debian, non uso ne Gnome ne KDE, ho piallato il Windows pre-installato da quasi 386 giorni e ho imparato tantissimo. Posso usare con Linux ottimi programmi "da semplice utente" anche se ritengo di essere abbondantemente sopra la media. Io uso Linux non perche' odio Windows... io uso Linux perche' ho fatto una scelta libera. Un mio amico (programmatore e piu' preparato di me visto che programma per mestiere e non per hobby come faccio io) invece ha fatto anche lui la sua libera scelta e ha optato per i prodotti Microsoft. L'utente medio ha bisogno dei giochi, del word-processor che si apre in una manciata di sec, un client di posta che si gestisce da solo e un Web Browser che visualizzi tutte le stronzate in Flash, etc. Gli amanti di Linux (tra i quali ci sono anch'io) hanno 2 possibilita': contribuire a convertire, con le solite "guerre di religione", l'intera popolazione in gente abbastanza preparata nel campo informatico; oppure dare all'utente medio un prodotto valido per poter finalmente scegliere liberamente. Quest'ultimo se ne frega di tutto il resto, vuole solo un qualcosa semplice da gestire. Bill Gates lo sta dando a caro prezzo (monopolio e costi elevati) Linux sembra essere l'unica alternativa. Per gli smanettoni esistera' sempre una Debian o una Slack... all'utente medio lasciategli pure KDE e Mandrake. Anche perche' la maggior alla maggior parte della gente non interessa la possibilita' di farsi un server o di programmare. Gli basterebbe lavorare in tutta tranquillita e svagarsi.--parsEc
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso chi se li sente gli

      L'utente medio ha
      bisogno dei giochi, del word-processor che
      si apre in una manciata di sec, un client di
      posta che si gestisce da solo e un Web
      Browser che visualizzi tutte le stronzate in
      Flash, etc. Gli amanti di Linux (tra i quali
      ci sono anch'io) hanno 2 possibilita':
      contribuire a convertire, con le solite
      "guerre di religione", l'intera popolazione
      in gente abbastanza preparata nel campo
      informatico; oppure dare all'utente medio un
      prodotto valido per poter finalmente
      scegliere liberamente. Quest'ultimo se ne
      frega di tutto il resto, vuole solo un
      qualcosa semplice da gestire. Bill Gates lo
      sta dando a caro prezzo (monopolio e costi
      elevati) Linux sembra essere l'unica
      alternativa. Per gli smanettoni esistera'
      sempre una Debian o una Slack... all'utente
      medio lasciategli pure KDE e Mandrake. Anche
      perche' la maggior alla maggior parte della
      gente non interessa la possibilita' di farsi
      un server o di programmare. Gli basterebbe
      lavorare in tutta tranquillita e svagarsi.

      --
      parsEcPerfettamente d'accordo. Bisognerebbe lavorare un po' di più per rendere linux facile da usare per tutti invece che stare a gloriarsi di riuscire a far fare al computer (in modo complicatissimo) cose che con Windows si fanno con un wizardino.
  • Anonimo scrive:
    Questo e' l'unico freno per Linux
    a parer mio l'unico problema che linux si tira dietro e' proprio la mancata compatibilita' di Linx vero Winzoz...se davvero riuscissero a rendere compatibili le DirectX di Mirosoft con le varie RedHat...penso che moltissimi utenti butterebbero volentieri dal sistema operativo di Bill dalla finestra :-)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo e' l'unico freno per Linux
      Illuso- Scritto da: www.prontocitta.com
      a parer mio l'unico problema che linux si
      tira dietro e' proprio la mancata
      compatibilita' di Linx vero Winzoz...
      se davvero riuscissero a rendere compatibili
      le DirectX di Mirosoft con le varie
      RedHat...
      penso che moltissimi utenti butterebbero
      volentieri dal sistema operativo di Bill
      dalla finestra :-)...
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo e' l'unico freno per Linux
        - Scritto da: Darth Vader
        IllusoIo non aspettavo altro! Ora potro' finalmente buttare il deviatore di corrente che avevo costruito per evitare che WinZoZZ mi formattasse le partizioni linux ad ogni avvio!!!Pertanto, Vader, magari non saremo molti, ma ce ne sara' almeno uno che buttera' winzozz perche' su linux funzioneranno i giochi: IO!p.s. Poi, tanto, io sviluppo in java (parlo di applicazioni, non applets)
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo e' l'unico freno per Linux
      Ciao- Scritto da: www.prontocitta.com
      a parer mio l'unico problema che linux si
      tira dietro e' proprio la mancata
      compatibilita' di Linx vero Winzoz...Ma di che compatibilita' parli???? Io uso SOLO Linux ormai da un anno per il mio portatile e NON HO problemi di compatibilita' con i documenti. Ho tutte le applicazioni che mi servono (tipo office, editor grafici e html ecc) e importo/esporto senza nessun problema. Certo ogni tanto mi mandano dei .doc complicatissimi che StarOffice non importa benissimo, allora chiedo di rifarmeli in rtf o pdf :))) Intanto vado in giro con il portatile senza timore che mi fermi la finanza e chieda le licenza di M$Office (che gli avvocati di M$ in questo forum scommetto NON hanno al 98%) eheheh
      se davvero riuscissero a rendere compatibili
      le DirectX di Mirosoft con le varie
      RedHat...Ma voi con il computer ci giocate cosi' tanto? Dopotutto fate un giro su www.lokygames.com e vedrete che di giochi per linux ci sono. Certo non sono "primizie" ma nemmeno chiaviche e sono tutti port di giochi di successo. Poi una playstation (sia one che 2) costa meno di un pc superpompato e da' molti meno grattacapi (crash e perdita di dati sui dischi)
      penso che moltissimi utenti butterebbero
      volentieri dal sistema operativo di Bill
      dalla finestra :-)... Io l'ho fatto, basta un po' di coraggio e voglia di imparare... i vantaggi sul portafogli dopo un anno li ho sentiti :)ciao
  • Anonimo scrive:
    C'è grossa crisi
    si di idee nella testina di alcuni lettori.Nessuno vi forza a giocare con linux se non volete. Il vostro sistema restera' stabile.Secondo me il fatto che esista Winex per far funzionare i giochi directx su linux, significa solo che se voglio giocare a Quake posso farlo senza riavviare il pc e far partire il 98.Winex sara' solo una delle tante cose che si possono fare con linux. Almeno si puo' scegliere dove farli girare.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è grossa crisi
      - Scritto da: davex
      si di idee nella testina di alcuni lettori.Direi che l'ignoranza non e' in crisi.
      Nessuno vi forza a giocare con linux se non
      volete. Il vostro sistema restera' stabile.Sono di quelli che non sanno fare distinzioni sul software che usano. Per loro e' tutto un "coso".
      ...significa solo che se voglio giocare a Quake
      posso farlo senza riavviare il pc e far
      partire il 98.Infatti. L'unica raggione per cui ho ancora windows sul mio computer e' che ci gioco. Spero che WineX non funzioni solo con Quake (che tral'altro c'e' gia' su linux).
  • Anonimo scrive:
    Sono tutti sintomi..
    ..di un degrado. Per arrivare ai desktop ci vogliono queste cose. E poi mi sembra un controsenso: sistema più stabile e veloce per far girare Windows e i suoi giochi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutti sintomi..
      - Scritto da: Alessandro
      ..di un degrado. Per arrivare ai desktop ci
      vogliono queste cose. E poi mi sembra un
      controsenso: sistema più stabile e veloce
      per far girare Windows e i suoi giochi?Questa è evoluzione. Dove lo vedi il degrado?! Adesso che si può anche giocare a Diablo 2 su Linux i ragazzini di 14 anni hanno più possibilità di avvicinarsi al mondo Linux e quindi crescere sapendo usare un os serio. Non come molti "esperti" del settore che non sanno neanche fare ls -la.Linux non cambia e non diventa meno stabile, gli si attacca solo un pezzo che lo porterà ad entrare ancora di più nel mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono tutti sintomi..
        - Scritto da: icarus
        Non come molti "esperti" del
        settore che non sanno neanche fare ls -la.Vendo consulenza come esperto da anni e sono sopravvissuto benissimo senza gli idioti acronimi di quella caricatura di uno shell.
        Linux non cambia e non diventa meno stabile,
        gli si attacca solo un pezzo che lo porterà
        ad entrare ancora di più nel mercato.Già. Allora la strada intrapresa da Windows non è poi così sbagliata, vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono tutti sintomi..
          - Scritto da: Darth Vader
          Vendo consulenza come esperto da anni e sono
          sopravvissuto benissimo senza gli idioti
          acronimi di quella caricatura di uno shell. Se e' caricatura quella di linux, quella del dos fa piangere.Esperto? Ma ci faccia il piacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono tutti sintomi..
            - Scritto da: FDG

            Se e' caricatura quella di linux, quella del
            dos fa piangere.Mai detto il contrario. La differenza è che io non ho da litigare con la command line e non ne sento per niente la mancanza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono tutti sintomi..
          - Scritto da: Darth Vader


          - Scritto da: icarus

          Non come molti "esperti" del

          settore che non sanno neanche fare ls -la.

          Vendo consulenza come esperto da anni e sono
          sopravvissuto benissimo senza gli idioti
          acronimi di quella caricatura di uno shell.
          poverino...tieni va'... un compilatore assembler scritto con quella "caricatura" di shellftp://linux01.gwdg.de/pub/cLIeNUX/interim/shasm.TGZ
          Già. Allora la strada intrapresa da Windows
          non è poi così sbagliata, vero?monopolio totale? per loro sicuramente no.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono tutti sintomi..
          - Scritto da: Darth Vader


          - Scritto da: icarus

          Già. Allora la strada intrapresa da Windows
          non è poi così sbagliata, vero?No, e' Windows che e' sbagliato !!! :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono tutti sintomi..
            Facile parlare. Tirate fuori qualcosa che indirizzi le problematiche che indirizza Windows, e poi facciamo il confronto. Per il momento ho visto solo scimmiottature di Windows (a parte Mac che ha da sempre il mio rispetto).- Scritto da: dagowarp


            - Scritto da: Darth Vader





            - Scritto da: icarus



            Già. Allora la strada intrapresa da
            Windows

            non è poi così sbagliata, vero?

            No, e' Windows che e' sbagliato !!! :-)
  • Anonimo scrive:
    Che Schifo
    Io preferivo Linux in modalita' testo..Ora sta diventando instabile piu' di Windows..Vogliono entrare nelle case... ma alla fine Windows preinstallato ce l'hanno tutti.. poi i giochi bisogna sempre comprarli...ùdove e' finito il vecchio linux??Windoes 2??
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Schifo
      Ohhhh. Qualche crepa in "Villa Felice" vedo.- Scritto da: Sdk
      Io preferivo Linux in modalita' testo..
      Ora sta diventando instabile piu' di
      Windows..
      Vogliono entrare nelle case... ma alla fine
      Windows preinstallato ce l'hanno tutti.. poi
      i giochi bisogna sempre comprarli...ùdove e'
      finito il vecchio linux??
      Windoes 2??
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Schifo

      Io preferivo Linux in modalita' testo..Ah, un nostalgico dei "vecchi tempi"....
      Ora sta diventando instabile piu' di
      Windows..Mi sembra normale, il "Minix" che il caro Tanenbaum aveva scritto una decina d'anni fa era poche righe di codice e quindi altamente stabile, ovvio che ora piu' si aggiungono mattoni al castello piu' questo diventa alto ed instabile.Povero Linux, caricato come un mulo senza ritegno, finirai anche tu come Windows? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Schifo
        Scritto da: Opzionale
        ... ovvio che ora piu' si aggiungono
        mattoni al castello piu' questo diventa alto
        ed instabile.Ma dove li mettono questi mattoni? Imparate a conoscere le cose prima di parlarne! Wine e' una applicazione e come tale non destabilizza null'altro che se stessa. Se non ti piace, se la ritieni ingombrante, non la usare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che Schifo

          Ma dove li mettono questi mattoni? Imparate
          a conoscere le cose prima di parlarne! Wine
          e' una applicazione e come tale non
          destabilizza null'altro che se stessa. Se
          non ti piace, se la ritieni ingombrante, non
          la usare.Beh, su questo hai ragione, ma se togli *tutto* e tieni il solo il kernel, non e' che te ne fai molto di un SO.Voglio dire che cmq anche se cose come Gnome/Kde + un Window Manager non sono strettamente necessarie per usare Linux, un po' ti facilitano la vita e non so fino a che punto le classificherei solo come applicazioni...Potrei dire lo stesso di Windows, quando ad es. la barra delle applicazioni non funziona bene non e' detto che sia colpa del kernel!Il post precedente penso intendesse questo, piu' aggiungi roba per rendere il sistema user-friendly o darti altre prestazioni e piu' i bachi aumentano (lapalissiano)Cmq sono punti di vistaCiao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Schifo

            ...
            Potrei dire lo stesso di Windows, quando ad
            es. la barra delle applicazioni non funziona
            bene non e' detto che sia colpa del kernel!
            Il post precedente penso intendesse questo,
            piu' aggiungi roba per rendere il sistema
            user-friendly o darti altre prestazioni e
            piu' i bachi aumentano (lapalissiano)
            Cmq sono punti di vista
            Ciao!
            OK. Comunque la differenza maggiore che noto fra Windows e Linux e' che sotto Linux quando crolla un'applicazione (compreso il Window Manager ...) non ci sono altri problemi. Tutti gli altri programmi continuano a funzionare normalmente. Tu hai solo da ricaricare l'applicazione crashata e tutto torna come prima. Sotto Windows spesso e volentieri il crollo di una applicazione causa una instabilita' di sistema che si risolve, quando va bene, in una serie di problemi piu' o meno grandi che costringono ad un reboot, e quando va male nella famosa schermata blu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Schifo
      - Scritto da: Sdk
      dove e' finito il vecchio linux??Linux e' un kernel. E' c'e una bella differenza tra un kernel ed una applicazione, com'e' wine. Se qualcosa non ti va, non usarla.
    • Anonimo scrive:
      ma chi ti obbliga?
      - Scritto da: Sdk
      Io preferivo Linux in modalita' testo..ma chi te obbliga a tenerti la modalita' grafica? vuoi installare tutto a tgz, compilarti ogni pacchetto, riscriverti da zero gli initscript, lanciare il pppd a mano ? fallo! sei su linux!PS: puoi farlo sotto win?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma chi ti obbliga?
        - Scritto da: munehiro


        PS: puoi farlo sotto win?Per fortuna no.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma chi ti obbliga?
          - Scritto da: Darth Vader


          - Scritto da: munehiro





          PS: puoi farlo sotto win?

          Per fortuna no.comandami un server remoto WInNT da casa con un modem 56.6 se sei capace.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma chi ti obbliga?
            A 56.6 posso tranqillamente lavorare con i tool standard in RPC. Ma, se non mi basta, c'è molto altro. Windows Terminal Server. PcAnywhere. Remotely Possible. E altri 1000 SW (pure share/freeware). Oppure migro a Windows 2000 e ottengo maggior potenza, maggior stabilità, maggior velocità e il Terminal Server gratuito. E, tra l'altro, posso entrare in sessione Windows Terminal pure da un palmare. Questo Linsucks lo fa?A oltre un anno dall'uscita di Windows 2000 parlare ancora di Windows NT (sistema del 96, ricordo) è sparare sulla croce rossa.- Scritto da: munehiro


            - Scritto da: Darth Vader





            - Scritto da: munehiro








            PS: puoi farlo sotto win?



            Per fortuna no.

            comandami un server remoto WInNT da casa con
            un modem 56.6 se sei capace.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma chi ti obbliga?
            - Scritto da: Darth Vader
            A 56.6 posso tranqillamente lavorare con i
            tool standard in RPC. Ma, se non mi basta,
            c'è molto altro. Windows Terminal Server.
            PcAnywhere. Remotely Possible. E altri 1000
            SW (pure share/freeware). Oppure migro a
            Windows 2000 e ottengo maggior potenza,
            maggior stabilità, maggior velocità e il
            Terminal Server gratuito. E, tra l'altro,
            posso entrare in sessione Windows Terminal
            pure da un palmare. Questo Linsucks lo fa?Queste cose sono ormai patrimonio genetico di*TUTTI* gli unix da molti anni. Certo che a dar credito al marketing M$ si fa brutta figura...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma chi ti obbliga?
            Non ho detto che Unix non lo fa, ma a chi mi chiede con aria di sfida come faccio a gestire Windows su una linea a 56.6 rispondo che lo faccio GRAFICAMENTE a 9.6 anche dal mio palmare connesso al cellulare.E ripeto la domanda: riuscite a gestire una sessione GRAFICA di lavoro Linux su un palmare? Perché, cari signori, voi avete solo X. E io X lo conosco perché ci ho lavorato e mi ricordo di quanta banda ciucciava. Su un modem a 9.6 lo fate a malapena partire.- Scritto da: pippo


            - Scritto da: Darth Vader

            A 56.6 posso tranqillamente lavorare con i

            tool standard in RPC. Ma, se non mi basta,

            c'è molto altro. Windows Terminal Server.

            PcAnywhere. Remotely Possible. E altri
            1000

            SW (pure share/freeware). Oppure migro a

            Windows 2000 e ottengo maggior potenza,

            maggior stabilità, maggior velocità e il

            Terminal Server gratuito. E, tra l'altro,

            posso entrare in sessione Windows Terminal

            pure da un palmare. Questo Linsucks lo fa?
            Queste cose sono ormai patrimonio genetico di
            *TUTTI* gli unix da molti anni.
            Certo che a dar credito al marketing M$ si
            fa brutta figura...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma chi ti obbliga?
            - Scritto da: Darth Vader
            Su un modem a 9.6 lo fate a
            malapena partire.Certo, quando e' nato X avevano tutti una T1
  • Anonimo scrive:
    Wine is not and emulator
    Peccato solo che Wine is not an emulator... Ci si dovrebbe un po' documentare prima di scrivere degli articoli :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Wine is not and emulator
      Vero.... anche l' acronismo di WINE sta' per: "Wine Is Not an Emulator" (vedi FAQ a www.winehq.com)- Scritto da: Joe
      Peccato solo che Wine is not an emulator...
      Ci si dovrebbe un po' documentare prima di
      scrivere degli articoli :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Wine is not and emulator
      Infatti nella news non si trova scritto da nessuna parte che WINE sia un emulatore. Critiche costruttive, please :-)Alessandro Del Rosso- Scritto da: Joe
      Peccato solo che Wine is not an emulator...
      Ci si dovrebbe un po' documentare prima di
      scrivere degli articoli :-)
  • Anonimo scrive:
    Questo si chiama parassitismo
    Già, perché se aspettavamo i giochi nativi su Linux, campa cavallo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo si chiama parassitismo

      Già, perché se aspettavamo i giochi nativi
      su Linux, campa cavallo...E meno male! Linux è nato per funzionare da server, non da sistema desktop o da consolle per giochi. Hai mai visto giochi nativi per Aix o per Solaris? Linux si colloca in una fascia un po' più elevata di Windows..
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo si chiama parassitismo
        - Scritto da: Topoldo

        Già, perché se aspettavamo i giochi nativi

        su Linux, campa cavallo...

        E meno male! Linux è nato per funzionare da
        server, non da sistema desktop o da consolle
        per giochi. LOL. Ma in che mondo vivete ?I giochi nativi per linux ci sono già.(http://www.lokigames.com/)
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo si chiama parassitismo
        - Scritto da: Topoldo

        Già, perché se aspettavamo i giochi nativi

        su Linux, campa cavallo...

        E meno male! Linux è nato per funzionare da
        server, non da sistema desktop o da consolle
        per giochi. Scusa dimenticavo che Linux ha solo una versione mentre Windows ha CE, ME, 2000 Professional, 2000 Server, 2000 Advanced Server, 2000 Datacenter Server.Hai mai visto giochi nativi per
        Aix o per Solaris? Linux si colloca in una
        fascia un po' più elevata di Windows..Sì, se lo metti su un tavolo più alto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo si chiama parassitismo


          Scusa dimenticavo che Linux ha solo una
          versione mentre Windows ha CE, ME, 2000
          Professional, 2000 Server, 2000 Advanced
          Server, 2000 Datacenter Server.Almeno se poi upgrado un server a 4 o 8 processori non devo passare da 2000 server ad Advanced server e/o Datacenter se li voglio usare tutti e 8. Ma xe' poi 3 kernel per 2 4 e 8 processori? Non sanno scirverne 1 che funzioni con un numero variabile da 1 a 8? :) oppure si divertono a succhiare soldini? (beat it). Poi sul desktop ci metto 98, che due anni dopo cambio in ME xe' non ce' + il supporto, compro 128 Mb xe' altrimenti non va'.. metto un disco da 40 Gb.. xe' solo lui se ne succhia 1.5 ma poi arriva XP con l'interfaccia 3D???? e via altra ram e un processore + veloce per rimpiazzare i cicli nop che windows fa' per nulla.. anzi magari ci mettono dentro cicli a vuoto si istruzioni SIMD almeno servono a qualcosa. Olle'... viva winz..

          Hai mai visto giochi nativi per

          Aix o per Solaris? Linux si colloca in una

          fascia un po' più elevata di Windows..

          Sì, se lo metti su un tavolo più alto.Provatelo prima di aprir bocca... anzi provate FreeBsd
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo si chiama parassitismo
        - Scritto da: Topoldo
        Hai mai visto giochi nativi per
        Aix o per Solaris?Si, Quake.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo si chiama parassitismo
      Come mai invece di sparare 'ste cavolate non impari ad usare un buon framework come ad esempio SDL? (che contrariamente a quello che tutti pensano, con linux ha poco o nulla da spartire...)
  • Anonimo scrive:
    Forti dubbi
    mah..come riusciranno a emulare le DirectX senza degrado prestazionale? Magia nera?..Magia Voodoo?Chi ha provato wine sa bene come stanno le cose dal punto di vista *prestazionale* e tutti sanno bene di quanta potenza abbiano bisogno i videogiochi. Ma poi perchè emulare le DirectX sotto wine? Non sarebbe forse meglio reimplementare le librerie DirectX in codice oggetto nativo per linux?
    • Anonimo scrive:
      Re: Forti dubbi

      le DirectX sotto wine? Non sarebbe forse
      meglio reimplementare le librerie DirectX in
      codice oggetto nativo per linux?Ti dimentichi che le DirectX non sono free software.Se si potessero portare i programmi M$ su altre piattaforme, M$ non avrebbe acquisito il monopolio dei sistemi operativi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forti dubbi
      - Scritto da: uazuaz
      Non sarebbe forse
      meglio reimplementare le librerie DirectX in
      codice oggetto nativo per linux?Perche', secondo te cosa e' WineX?
Chiudi i commenti