SARS, la replica del gestore del sito

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la replica della società che gestisce il sito SARSVirus.it citato in un articolo pubblicato ieri da Punto Informatico
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la replica della società che gestisce il sito SARSVirus.it citato in un articolo pubblicato ieri da Punto Informatico


Abbiamo fatto vari controlli con vari sistemi operativi e il nostro dialer ha l’agreement con il prezzo nella finestra incriminata, gradiremmo ricevere per email (allegato.zip) una copia del dialer che avete scaricato per capire se si è corrotto durante il download o se ci sono altri problemi.

In ogni caso avvisiamo l’utente nella homepage, nella pagina di download, nel certificato e nella finestra informazioni.

Avete apportato diverse modifiche all’articolo ma c’è sempre scritto: Legittimo chiedersi a quali preziosi contenuti si acceda rinunciando alla configurazione fin lì utilizzata per la propria connessione. Un’idea la fornisce la descrizione del sito a pagamento: “Questo servizio contiene informazioni e articoli ed è riservato ai maggiori di 18 anni”. Bisogna dunque essere maggiorenni per leggere documenti sulla SARS?

La Edi On Web srl in quanto titolare del dominio e del sito www.sarsvirus.it ha da alcuni giorni organizzato un sistema informativo aggiornato in tempo reale con le ultime notizie concernenti il Virus Sars.
E’ stata approntata una speciale redazione intenta a redarre ogni giorno le ultime notizie e ad aggiornare i dati statistici e grafici. Il sito è accessibile scaricando un software di connessione che permette all’utente di connettersi ad una numerazione 709 al costo indicato in home page, pagina di scaricamento, certificato verisign e all’interno di una finestra informativa all’interno del software.

Le diciture “solo se sei Maggiorenne” e “per soli adulti” sono indicate in quanto obbligatorie per i servizi a pagamento su numerazioni 709. Per quanto attiene alla speculazione non puo’ essere in ogni caso considerata differente da tutte quelle formule di informazione a pagamento o contornate da spazi pubblicitari che è possibile ravvisare su una qualunque testata giornalistica, radiofonica, televisiva o su di un sito internet.

L’unica differenza se di differenze vogliamo parlare è il carattere assolutamente verticale e non fuorviante che caratterizza l’informazione offerta sul nostro sito.

Vi chiediamo quindi di procedere immediatamente alla pubblicazione della smentita diffondendola a tutti gli iscritti alla vostra newsletter.
Ci riserviamo di chiedere il risarcimento per i danni d’immagine procurati dalle informazioni false e tenziose da Voi diffuse.

Distinti saluti
Marco Crispino
Edi On Web srl

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 05 2003
Link copiato negli appunti