Sauditi online? Vedette antiterrorismo

Si istruirà la popolazione a vigilare e a segnalare i propri sospetti riguardo alle attività terroristiche che si ordiscono sul web. L'intelligence saudita istituirà un sito dedicato

Riad – Il monitoraggio della rete? Una questione di interesse pubblico, da affrontare con la collaborazione attiva della società civile. L’invito alla mobilitazione giunge dall’Arabia Saudita: il principe Muqrin bin Abdul-Aziz, a capo dell’intelligence locale, ha chiamato a raccolta tutta la popolazione per combattere i cyberterroristi che si annidano in rete.

“Vogliamo insegnare ai cittadini a monitorare quanto avviene su Internet – ha spiegato Muqrin bin Abdul-Aziz, anticipando i contenuti di una conferenza che si terrà nei prossimi giorni – le mamme e i papà dovranno fare attenzione ai loro figli”. A parere del principe, in rete si intessono le trame delle frange radicali e terroriste dell’Islam, in rete si reclutano giovani militanti con una massiccia e insidiosa propaganda.

Questo il motivo che ha spinto le autorità locali a studiare l’istituzione un sito web che ospiterà segnalazioni e delazioni dei cittadini: in maniera anonima potranno allertare il controspionaggio saudita, postando i loro sospetti riguardo ad attività terroristiche in corso sul web. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • om-farouk@h otmail.com scrive:
    salam
    salamo alikom
  • R.M.S. scrive:
    A pagamento?
    Chissà magari questa suite sarà anche valida ma non credo la vedrò mai.Perchè mai dovrei pagare una cosa che google mi da a gratis?????Mah, robaccia.............
    • ahbe scrive:
      Re: A pagamento?
      - Scritto da: R.M.S.
      Chissà magari questa suite sarà anche valida ma
      non credo la vedrò
      mai.
      Perchè mai dovrei pagare una cosa che google mi
      da a
      gratis?????

      Mah, robaccia............."I prezzi di Live Documents non sono ancora stati annunciati, ma è già noto che per uso privato la suite sarà gratuita."Leggere prima di commentare ci si risparmiano diverse figure emm'ierda
    • om-farouk@h otmail.com scrive:
      Re: A pagamento?
      boooo no lo so
  • The Architect scrive:
    Cioè fatemi capire...
    Prima questo vende l'anima al Diavolo, poi decide di fargli concorrenza? Tra l'altro con un servizio che per le aziende è a pagamento e persino fatto in flash quando ormai il mondo si sta spostando su Ajax?Non mi convince...
    • floriano scrive:
      Re: Cioè fatemi capire...
      - Scritto da: The Architect
      Prima questo vende l'anima al Diavolo, poi decide
      di fargli concorrenza? Tra l'altro con un
      servizio che per le aziende è a pagamento e
      persino fatto in flash quando ormai il mondo si
      sta spostando su
      Ajax?

      Non mi convince...l'idea del flash non è male (se fatta bene), il problema di ajax sono le prestazioni e i problemi di compatibilità tra i browser.
    • diegoitaliait scrive:
      Re: Cioè fatemi capire...
      Ricorda se vuoi fare affari devi essere furbo e fare alcune volte patti col diavolo (in senso molto metaforico intendiamoci), non voglio entrare nel merito dell'etica altrimenti qui ci stiamo tutta la giornata a discutere per poi ottenere niente, cosi entro nel merito.Questo tizio è stato un genio, ha capito le potenzialità del suo prodotto è ne ha ricavato un sacco di soldi, inoltre è lodare visto che, grazie a lui io ho potuto creare la mia prima e-mail gratuita (ai tempi erano tutte a pagamento).L'idea di fargli concorrenza è ottima in quanto se il prodotto è buono magari ci scappa che mamma MS lo compra (doppia furbata).In fine l'idea di flash non è affatto male (pensa che già adobe stà portando il suo photoshop Live su piattaforma flash) infatti da quello che ho visto un pò in giro esiste una variante AJAX chiama AFLAX, che non fa altro che portare Ajax dentro flash (non mi chiedere il funzionamento perchè ne sono totalmente ignorante).Per quanto riguarda l'abbonamento, è anchessa un ottima idea (infatti in molti paesi viene sviluppato questa forma di business) che permette all'azienda di prendere il SW solo per un anno, poi metti che non gli piace disdice l'abbonamento e passa a qualcos'altro pagando sempre meno di comprare un SW completo e con la praticità di averlo sempre aggiornato. "Pensa che io ti sto scrivendo da un pc con installato Office 2002 =( "Spero di essere stato esauriente nelle motivazioni per cui potrebbe essere un buon prodotto, poi stiamo a vedere come vanno le cose.
Chiudi i commenti