Scanner del volto individua malattie

Lo sostengono alcuni ricercatori universitari tedeschi, secondo cui è possibile aiutare il medico a formulare la giusta diagnosi. Ma è davvero possibile?


Roma – Alcuni ricercatori avrebbero messo a punto un software capace di individuare alcune patologie di origine genetica attraverso una scansione del volto della persona. Ad affermarlo è il professor Dagmar Wieczorek, dell’Istituto di genetica umana della Clinica Universitaria di Essen, in Germania, che nel corso di un congresso a Strasburgo ha illustrato i propri esperimenti.

Wieczorek ha infatti sottoposto al sistema da lui ideato le immagini di 55 persone affette da diverse malattie genetiche e nel 76 per cento dei casi il software ha riconosciuto il tipo di patologia.

Ad applaudire la scoperta sono stati fin da subito i rappresentanti dell’americana Cornelia de Lange Foundation , fondazione dedicata allo studio e alla lotta di una rara sindrome che colpisce fin dalla nascita.

Stando a Wieczorek, questo nuovo programma potrebbe rivelarsi prezioso nell’assistere i medici nell’individuazione della giusta diagnosi, soprattutto dinanzi a sindromi o patologie poco diffuse e sulle quali in pochi possono vantare una sufficiente esperienza.

Dal poco materiale finora diffuso si sa che il software è in grado di scansionare una serie di fotografie bidimensionali del volto. Questo viene poi sezionato in una mappa di 48 punti. Attraverso un’analisi del posizionamento sul volto di ciascuno di questi punti, delle distanze tra di loro e con un confronto di questi dati con quelli archiviati in un database ad hoc, il programma sarebbe in grado di individuare la malattia e “suggerire” la diagnosi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    NOXBOX
    comunque sia..........PS2 FOREVERCIAO
  • Anonimo scrive:
    E' UNO SPOT ECCELLENTE
    Incredibile il fatto che davanti ad uno spot così BELLO, INDOVINATO e per niente di cattivo gusto, alcuni possano gridare allo scandalo.Ed è anche mortificante il fatto che le buone idee vengano censurate da imbecilli che di pubblicità non capiscono niente.Infatti la loro vita è esattamente come quello spot.
  • Anonimo scrive:
    REFERENDUM - REFERENDUM - REFERENDUM
    Volete voi eliminare per sempre ogni messaggio pubblicitario trasmesso con qualsiasi mezzo e reclamizzante qualsiasi cosa? |SI| |NO|Volete voi eliminare la fantasia e l'esercizio del libero arbitrio da parte di tutti gli uomini? |SI| |NO|Volete voi qualcuno che decida quello che vi deve piacere? |SI| |NO|
  • Anonimo scrive:
    La vita è breve...
    La vita è breve e non sprecherò il tempo a giocare con la xbox. Lo spot è orrendo. Forse potrebbe funzionare per un demente.
  • Anonimo scrive:
    SONO EXTRACOMUNITARI e perciò..
    proporrei anche x loro l'obbligo dell'impronta digitale magari utilizzando soft M$ e magari su XBOX..ahahahahahciao
    • Anonimo scrive:
      Re: SONO EXTRACOMUNITARI e perciò..
      - Scritto da: islam
      proporrei anche x loro l'obbligo
      dell'impronta digitale magari utilizzando
      soft M$ e magari su XBOX..ahahahahah
      ciaoEcco l'intervento del solito pirlone..... Ci mancava!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SONO EXTRACOMUNITARI e perciò..
      Perchè i cittadini Britannici sarebbero Extracomunitari? Illuminaci
      • Anonimo scrive:
        Re: SONO EXTRACOMUNITARI e perciò..
        [INSULTO]perchè nn fanno parte della comunità europea!
        • Anonimo scrive:
          Re: SONO EXTRACOMUNITARI e perciò..
          - Scritto da: kalapm
          [INSULTO]
          perchè nn fanno parte della comunità europea!Cara la mia bestia ignorante,i britannici fanno parte della comunità europea dal 1973.L'inghilterra per il momento non aderisce all'euro, ma questo riguarda solo la moneta.
  • Anonimo scrive:
    NON CI POSSO CREDERE PERMETTONO LA
    VISIONE di pubblicità oscene (i culi che parlano vi dicono qualche cosa) e questa fantastica pubblicità la bloccano.ma
  • Anonimo scrive:
    Come no :-)
    Forse quelle 136 famiglie lavorano per Sony
  • Anonimo scrive:
    Fosse per me...
    ...farei togliere dalla circolazione anche quello spot Levis in cui i due ragazzi passano correndo attraverso i muri.Molti di quelli che hanno protestato a favore della censura per lo spot X-Box potrebbero rimanerne talmente impressionati da volerli emulare, prendendo quindi delle terribili facciate contro le pareti di casa! :)W le pubblicita' delle merendine Ferrero!(PS: comunque la microsoft continua a starmi sulle balle! :)
  • Anonimo scrive:
    e la vecchia PSX
    Forse molti di voi non lo sanno, ma quando usci` in UK la vecchia PSX, solo per alcune ore ando` in onda uno spot che fu ritirato immediatamente perche` suscito` un'ondata di proteste incredibile!La scena avveniva in un ristorante e si vedeva un cameriere che, prima di servire delle tartine al caviale ci attaccava sopra un paio di caccole del naso. Si passava al primo, il cameriere portando il piatto si fermava in bagno, faceva i suoi bisogni appoggiando il piatto per terra, poi lo riprendeva e lo portava al cliente.Poi ancora, la bistecca gli cadeva per terra in mezzo allo sporco, lui la raccoglieva e la serviva come niente fosse.Alla fine lo schermo diventava nero e appariva: "PS: Better stay home!". Poi le lettere P e S si allargavano e compariva la scritta "PlayStation!".GENIALE!
  • Anonimo scrive:
    E gamecube?
    Ciaoqualcuno di voi ha visto la pubblicita' della Gamecube? Vorrei scaricarmi la colonna sonora, ma non ne conosco il titolo... (e' un pezzo stile drum'n'bass)Grazie
  • Anonimo scrive:
    molto meglio...
    Ma si... molto meglio un bello spot con la famigliola felice che se fa colazione con la brioche X avra` certamente una splendida giornata, oppure quello della casalinga che si sente realizzata come donna solo se usa il nuovo detergente Y. E che dire dello splendido "campionato del mondo dei pannolini"?
    • Anonimo scrive:
      Re: molto meglio...
      - Scritto da: Radioactive Man
      Ma si... molto meglio un bello spot con la
      famigliola felice che se fa colazione con la
      brioche X avra` certamente una splendida
      giornata, oppure quello della casalinga che
      si sente realizzata come donna solo se usa
      il nuovo detergente Y. E che dire dello
      splendido "campionato del mondo dei
      pannolini"?Comunque se quelli che dicono che guardare la televisione influenza il comportamento avessero ragione, la mattina uscendo di casa dovremmo cadere in un mare di melassa appiccicosa visto il buonismo spinto che infetta tutto il palinsesto di tutte le emittenti dalle 3:00 am alle 23:59 pm.
  • Anonimo scrive:
    quello spot è splendido!
    è GENIALE , altro che cattivo gusto!
    • Anonimo scrive:
      Re: quello spot è splendido!
      Mi associo.....e poi è solo una pubblicità!!Quante storie per una pubblicità!!!!!Io dichiarerei piuttosto di cattivo gusto quello della CITROEN che s'ingozzano di roba da mangiare... che schifo!ciauz,mat
    • Anonimo scrive:
      Re: quello spot è splendido!
      che commento profondo, mi hai proprio convinto.Certo se ora un'altra persona replicasse al tuo messaggio scrivendo:"No, quello spot è un CESSO!" io immediatamente cambierei idea e mi schiererei dalla parte di quest'ultimo.....almeno sino a quando qualcun altro non avesse l'idea originale di controbattere:"Ma no, ti sbagli è bellissimo!"Allora in quel caso io ritornerei immediatamente sui miei passi e rivaluterei positivamente lo spot.Ah che bello il dibattito costruttivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: quello spot è splendido!
        - Scritto da: Milan Kristensen
        che commento profondo, mi hai proprio
        convinto.Se a questa inutile sparata acida (che equivale in tutto, in quanto a contenuti, al mio commento) avessi messo una tua personale recensione dello spot,l fosse essa in positivo o in negativo, ti avrei detto "touché", hai ragione ...invece non hai detto nulla.Hai solo attaccato il commento in se ... in pratica hai fatto esattametne quello che critichi in me.Per tanto, guarda te stesso prima di giudicare.
        Certo se ora un'altra persona replicasse al
        tuo messaggio scrivendo:

        "No, quello spot è un CESSO!" avrei avuto perlomeno una percezione del pensiero popolare, prima in un senso e poi nell'altro.e sicuramente si sarebbe trattato di qualcosa di "gusto" e non di "etica".Come vedi avrebbe comunque trasmesso una comunicazione, con un contenuto preciso ed un ambit ed un contesto preciso, veicolando l'idea dell'ESTETICA di quello spot e non quello dell'etica o della morale.Ora se tu preferisci una recensione, sono d'accordo.Ma da un rompicoglioni come te, mi sarei aspettato motivazioni. Invece non hai fatto altro che dire a me quello che io ho detto dello spot. Non hai motivato un cazzo.
        Ah che bello il dibattito costruttivo.credo che tu non sia la persona adatta a permettersi di ironizzare in questa maniera: hai dimostrato ampiamente che predichi bene e razzoli male.io ho trovato quello spot tecnicamente ed esteticamente perfetto. Mi ha divertito e non trovo che offenda la morale.Tra l'altro ritengo che sia davvero arguto e spiritoso, battuta finale compresa.Prima di criticare un commento povero, preparati ... oppure taci.
    • Anonimo scrive:
      Re: quello spot è splendido!
      E' indubbiamente bella l'idea, ma di pessimo gusto ciò a cui è stata associata!La vita è breve. Vero! ...forse proprio per questo NON bisognerebbe sprecare troppo tempo con una consolle per videogiochi.Una simile idea pubblicitaria sarebbe stata da associare ad un messaggio Pubblicità Progresso in merito all'uso di Extasy e porcate simili! Alessandro
      • Anonimo scrive:
        Re: quello spot è splendido!
        - Scritto da: Alessandro
        E' indubbiamente bella l'idea, ma di pessimo
        gusto ciò a cui è stata associata!

        La vita è breve. Vero! ...forse proprio per
        questo NON bisognerebbe sprecare troppo
        tempo con una consolle per videogiochi.

        Una simile idea pubblicitaria sarebbe stata
        da associare ad un messaggio Pubblicità
        Progresso in merito all'uso di Extasy e
        porcate simili! mamma mia quanto siete tristi.persino gli animali giocano.e noi che dovremmo essere superiori a loro, invece di ridurre le nostre fatiche legate alla sopravvivenza per dedicarci a ciò che ci rende così distaccati e "superiori" dagli altri esseri schiavi della fisiologia ... NO, dobbiamo martellarci le palle e soffrire.Non sorridere mai, potresti sprecare energia.
    • Anonimo scrive:
      Spot Xbox
      Premetto che lo sto scaricando e mi accingo a guardarlo or ora.Facciamo subito un distinguo:1) Qualità artistica dello spot, novità, ironia e altri parametri che rendono uno spot valido dal punto di vista artistico.In base a questo parametro, nessuno spot entra nel merito di censure, pochè altrimenti omologhi nel lungometraggio come "Salò" di Pasolini dovrebbero essere bruciati fino all'ultima pizza. Ritengo che Salò sia un capolavoro anche se va limitata la visione non solo ai maggiorenni, ma a quei maggiorenni non impressionabili, poichè è davvero durto da vedere (io in certi punti ho fatto veramente fatica e mi reputo di mente e stomaco forti). Un po' come "La grande abbuffata" di Ferreri. Splendido, ma veramente inquietante.2) Pubblico a cui si rivolge.Se uno spot si rivolge ai ragazzi e alle mamme o papà che devono comperare la scatoletta magica (o cotoletta impanata) allora lo spot dovrà fare colpo, non colpire. Alcuni spot sono artisticamente mediocri, ma colpiscono (vedi le P*n*ti*e con la famigliola che balla, mamma giovane e gnocca e resto allegro e saltellante: artisticamente na schifezza, ma si ricorda molto il prodotto e quando sei al supermercato, tra due prodotti altrettanto commerciali e di basso profilo, prenderai quello che ricordi meglio).Da questo punto di vista lo spot può essere bloccato, anche se può rimanere in giro su altri canali, con avvertimenti, perchè, se è come credo, allora artisticamente merita...Anzi, ora me lo guardo, perchè anche se Xbox non lo comprerò mai (la vita è breve e quindi non perderò tempo su una console) adoro gli spot.A riguardo vi segnalo, se qualcuno ha la possibilità di ravanare in rete, uno spot di una azienda di tlc spagnola o messicana, dove due dogane ingaggiano una certa sfida...veramente bello... (lo hanno mandato in onda la notte dei Pubblivori di 4 anni fa per i mondiali di calcio francesi)Au revoir
      • Anonimo scrive:
        Re: Spot Xbox
        Sottoscrivo in pieno le affermazioni di kieske,ho trovato lo spot diretto, crudo , ma geniale , una metafora davvero riuscita.Secondo me è da Ad-Award.Ciao!Tamerlano
      • Anonimo scrive:
        Re: Spot Xbox
        - Scritto da: keiske
        (la vita è breve e
        quindi non perderò tempo su una console)E' la frase migliore che abbia letto tra le migliaia di vaneggiamenti in questo forum, negli ultimi quattro giorni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Spot Xbox
          - Scritto da: i.d.


          - Scritto da: keiske

          (la vita è breve e

          quindi non perderò tempo su una console)

          E' la frase migliore che abbia letto tra le
          migliaia di vaneggiamenti in questo forum,
          negli ultimi quattro giorni. Pensa che roba, Io pensavo fosse la frase peggiore che ho letto negli ultimi quattro giorni! Potere delle opinioni e dei punti di vista!
          • Anonimo scrive:
            Re: Spot Xbox
            non ci credoforse non ho capito bene
          • Anonimo scrive:
            Re: Spot Xbox
            - Scritto da: Amon

            non ci credo
            forse non ho capito bene 'Azz se ne avessi la possibilita', passerei le mie giornate a giocare con le varie consolle a piu' non posso! E non solo, farei surf tutto il giorno, basket, skate, roller, sci, survivor para, scuba; insomma Giocherei tutta la vita fino alla morte! (come dice lo spottino incriminato, che bada bene, non ho mai detto che non mi piaccia!) Penso sarebbe il modo migliore per passare la vita, credimi, non sto' scherzando. :-) Ti saluto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spot Xbox
            - Scritto da: Simplex


            'Azz se ne avessi la possibilita',
            passerei
            le mie giornate a giocare con le varie
            consolle
            a piu' non posso! E non solo, farei surf
            tutto il
            giorno, basket, skate, roller, sci,
            survivor
            para, scuba; insomma Giocherei tutta la
            vita
            fino alla morte! (come dice lo spottino
            incriminato, che bada bene, non ho mai detto
            che non mi piaccia!)
            Penso sarebbe il modo migliore per passare
            la vita, credimi, non sto' scherzando. :-)
            Ti saluto.Bravo, anch'io, a parte le consolle! Per me c'è un po' di differenza tra i giochi/sports veri e quelli virtuali. Spero che, un lontanissimo giorno, qualcuno scopra il tuo scheletro su un surf piuttosto che a marcire davanti a un video.
      • Anonimo scrive:
        Re: Spot Xbox
        da dove si puo' scaricare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Spot Xbox
          - Scritto da: zassi
          da dove si puo' scaricare?C'è il link nell'articolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Spot Xbox
            - Scritto da: keiske


            - Scritto da: zassi

            da dove si puo' scaricare?

            C'è il link nell'articolonon ti porta tanto lontano ... comunque a me l'hanno mandato via mail ... (!!!!!!!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Spot Xbox
            - Scritto da: kdghdkfgjh


            - Scritto da: keiske





            - Scritto da: zassi


            da dove si puo' scaricare?



            C'è il link nell'articolo

            non ti porta tanto lontano ... comunque a me
            l'hanno mandato via mail ... (!!!!!!!)Veramente ti porta al sito X-box da cui registri un esserino che mandi in una vasca e da lì selezioni Champagne e scarichi.Volevi un link diretto al file? Volevi che lo vedessi io per te direttamente?^_^
    • Anonimo scrive:
      Re: quello spot è splendido!
      Concordo, la 1° volta che l'ho visto ho pensato anch'io che fosse geniale. Purtroppo molti si fermano alla superficie delle cose...
      • Anonimo scrive:
        Re: quello spot è splendido!
        - Scritto da: icsbocs
        Concordo, la 1° volta che l'ho visto ho
        pensato anch'io che fosse geniale. Purtroppo
        molti si fermano alla superficie delle
        cose...ehmla verità è che bisognava fermarsi alla superficie delle cose.ovvero allo spot in sé o al massimo andare sotto la superficie quel tanto che basta da capire la battuta o la trovata ... goderne ... il problema è che hanno voluto andare troppo a fondo.io credo.
  • Anonimo scrive:
    E DA NOI ?
    Anche da noi è passato. Ma è stato bloccato o hanno cambiato pubblicità per loro spontanea iniziativa?Ricordo che molta "spazzatura" che in Gran Bretagna trova la scure della Commissione qui in Italia passa tranquillamente. (potremmo tuttalpiùconstatare come i criteri di "censura" sianoben diversi, ma sarebbe OT)Vedi "Rock DJ": il bel video di Robbie Williams dove le "donne" lo trovano attraente solo quando inizia a scuoiarsi vivo. Qui MTV Italia (che di italiano non ha un ca**o e che di certo non è nuova nel passare spazzatura) lo passava tranquillamente nel primo pomeriggio, con buona pace dei ragazzini e bambini che hanno avuto il piacere di vederlo. MTV, in GB, lo ha potuto passare solo in tarda ora (dopo cena, se non ricordo male).
    • Anonimo scrive:
      Re: E DA NOI ?
      e allora? fatti censurare anche i pensieri prima che tu sia conscio di cosa stai pensando.
    • Anonimo scrive:
      Re: E DA NOI ?
      - Scritto da: facciamo-schifo
      Anche da noi è passato.

      Ma è stato bloccato o hanno cambiato
      pubblicità per loro spontanea iniziativa?

      Ricordo che molta "spazzatura" che in Gran
      Bretagna trova la scure della Commissione
      qui in
      Italia passa tranquillamente. (potremmo
      tuttalpiù
      constatare come i criteri di "censura" siano
      ben diversi, ma sarebbe OT) Piano e Bene a parlare di censura! Nessuno, almeno no io, vuole censurare nessuno o nessun che, casomai bisogna parlare di regolamentazione, che e' cosa ben diversa dalla censura.
      Vedi "Rock DJ": il bel video di Robbie
      Williams
      dove le "donne" lo trovano attraente solo
      quando
      inizia a scuoiarsi vivo. Qui MTV Italia (che
      di italiano non ha un ca**o e che di certo
      non è
      nuova nel passare spazzatura) lo passava
      tranquillamente nel primo pomeriggio, con
      buona
      pace dei ragazzini e bambini che hanno avuto
      il
      piacere di vederlo. MTV, in GB, lo ha potuto
      passare solo in tarda ora (dopo cena, se non
      ricordo male). Ecco vedi, questo vuol dire regolamentare (poi si potrebbe discutere sul cosa e sul come, ma questo e' un'altro discorso).Ciao
  • Anonimo scrive:
    Piu' che giusto!
    Visto che lo spot televisivo era indirizzato a un pubblico di minorenni, trovo giusto, che l'autorita'londinese che vigila sulle emittenti tv abbia messo fuori onda tale spot.Rimane il fatto, a mio avviso, che sarebbe il caso che le varie emittenti, londinese e non, si dotassero, quanto prima, di un codice di autoregolamentazione su quello che viene trasmesso dai loro canali televisivi. Sopratutto per quello che e? indirizzato al pubblico di giovanissimi, che oggi come oggi si formano, volente o nolente, in parte anche con quello che viene trasmesso dalle tv, in ogni parte del mondo. Un saluto a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piu' che giusto!
      - Scritto da: Simplex
      Visto che lo spot televisivo era indirizzato
      a un pubblico di minorenni, trovo giusto,Ma che c'entrano i minorenni? Quello era uno spot di cattivo gusto per qualunque fascia di età.Specialmente quest'anno dopo l'11 settembre potevano evitare di far vedere una persona che dal cielo finisce direttamente in una tomba.Fra l'altro uno spot con effetti speciali come quello mica lo fanno in 5 minuti, l'idea sicuramente è stata pensata e approvata mesi fa.. fatto ancora più grave.Certo che anche le solite famiglie che scrivono petizioni esagerano sempre, ma quale shock? ma quale trauma? Ma in che mondo vivono... era uno spot di cattivo gusto che ci potevano risparmiare, ma adesso da lì a essere sotto shock ce ne corre...
      • Anonimo scrive:
        Re: Piu' che giusto!
        - Scritto da: Milan Kristensen

        - Scritto da: Simplex
        Specialmente quest'anno dopo l'11 settembre
        potevano evitare di far vedere una persona
        che dal cielo finisce direttamente in una
        tomba.Guarda che la Morte esisteva anche prima della diretta TV dell'11/09. Tu dov'eri?-Gorki
        • Anonimo scrive:
          Re: Piu' che giusto!
          - Scritto da: -Gorki
          Guarda che la Morte esisteva anche prima
          della diretta TV dell'11/09. Tu dov'eri?

          -GorkiCaro il mio geniaccio,definire l'avvenimento dell'11 settembre una "DIRETTA TV" già evidenzia il perché tu non riesca a capire quale sia la differenza tra buono e cattivo gusto
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            E' stata una diretta TV!!!non avrebbe fatto tanto scalpore se non fosse stata cosi' pubblicizzata quella giornata.. il fatto in se' e' indubbiamente molto grave e lo condanno ma non puoi negare che la gente muore ogni giorno nel mondo per guerre, soprusi , pena di morte, incidenti, attentati e non ultimo di vecchiaia e che se non ci fossero state tante TV e non fossero crollate le torri con effetto scenico incredibile, ora non ci sarebbe questa crociata del bene sul male con deprivacy, censura e perbenismo.io lo spot della xbox l'ho visto ieri al cinema con al mia morosa e ci siamo sbellicati dalle risate, non c'e' nulla di violento nel filmato, forse dobbiamo censurare la vecchietta della Gialappa's che prende a calci il nipote? nel caso di minorenni sta ai genitori spiegare le cose ai figli, se non sono troppo impegnati a inveire contro qualsiasi arabo..ciao,PAOPS-Non facciamo vedere le cose alla gente, togliamo le Twin Towers dall'Uomo Ragno, cementiamo Auschwitz e facciamoci un parcheggio, che ne dici?
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - S

            io lo spot della xbox l'ho visto ieri al
            cinema con al mia morosa e ci siamo
            sbellicati dalle risate Questione di gusti!
            non c'e' nulla di
            violento nel filmato Mi sa che eri troppo indaffarato con la tua Lei, per prestare attenzione al filmato.
            forse dobbiamo censurare la vecchietta della Gialappa's che
            prende a calci il nipote? Che Dio ce ne scampi!
            nel caso di
            minorenni sta ai genitori spiegare le cose
            ai figli, se non sono troppo impegnati a
            inveire contro qualsiasi arabo.. "Inveire contro qualsiasi arabo?, solo perche' e' un arabo?" Ma veramente Tu conosci gente cosi'??? 'Azz !!! Mi che dura!
            ciao,
            PAOCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: 2click
            E' stata una diretta TV!!!

            non avrebbe fatto tanto scalpore se non
            fosse stata cosi' pubblicizzata quella
            giornata.. Si infatti.... New York viene colpita da due boeing, muoiono migliaia di persone e secondo te se non la mandavano in televisione il giorno dopo non ne parlava nessunoSai che quando hanno attaccato Pearl Harbor non c'è stata nessuna diretta televisiva? E infatti il giorno dopo se ne sono dimenticati tutti.....
            forse dobbiamo
            censurare la vecchietta della Gialappa's che
            prende a calci il nipote? nel caso di
            minorenni sta ai genitori spiegare le cose
            ai figli, se non sono troppo impegnati a
            inveire contro qualsiasi arabo..
            Ma hai letto quello che ho scritto?Io ho scritto che quelli delle varie associazioni che rimangono sotto shock per uno spot sono degli esagerati.Io parlavo di cattivo gusto non di censura.
            cementiamo Auschwitz e facciamoci un
            parcheggio, che ne dici?Paragoni uno spot di una console che ti dice che la tua vita è buttata via se non giochi con i videogames con una tragedia come aushwitz. Mah
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: 2click
            non ho assolutamente paragonato lo spot xbox
            con auschwitz, se per te nominare due cose
            nello stesso paragrafo significa per forza
            dire che sono la stessa cosa..Se si parla di XBOX e te mi tiri fuori: "Non facciamo vedere le cose alla gente... cementiamo Auschwitz" è chiaro che sei tu che fai l'associazione.A parte che forse non hai capito come ti ho detto prima che io non ho parlato di censura da nessuna parte. Quindi che c'entra il discorso che fai?Che c'entra nascondere le cose? Mischi le cose, prima a uno che parla di buon gusto gli appiccichi discorsi di censura..... poi fai paragoni con aushwitz da cui poi ti dissoci.
            offrono uno strumento per giocare che tu
            puoi usare o non usare e soprattutto usare
            come vuoiChe anime pie... ho le lacrime agli occhi!E soprattutto mi permettono di usarlo come voglio? Ma a parte giocare coi giochini cosa potrei farci sentiamo?Negli stati uniti uno è riuscito a trovare il modo per bypassare le protezioni della xbox e permettere di installarci sopra il software che uno vuole..... peccato che se lo divulga lo mettono in carcere e buttano via la chiave.Nel prossimo spot propongo di far friggere questo tizio sulla sedia elettrica e alla fine far apparire la scritta:Hack more and life is short
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            a mio parere la definizione della tragedia delle torri gemelle come "diretta tv" era semplicemente una battuta imbevuta di sarcasmo, volta a sottolineare il modo in cui purtroppo quell'avvenimento sia stato percepito da buona parte della popolazione civile.probabilmente il nostro gorki voleva ironizzare sul tuo uso dell'undici settembre come pietra di paragone: la tua vita è stata scissa in due tronconi da una diretta televisiva che ha individuato un "prima" ed un "poi"... qui si potrebbe discutere quanto sia stato l'avvenimento in se' a scuoterti, e quanto la comunicazione dell'avvenimento... ma risulteremmo subito OT.quindi anche a mio parere la pubblicità in questione può risultare "forte" indipendentemente da ciò che è successo a NY: il parto brutale, il volto tirato e nevrastenico, l'impatto dell'uomo con la bara sono immagini forti per tutti, tanto più per i ragazzi cui quella pubblicità era rivolta.adesso però il problema è un altro: se identifichiamo alcune pubblicità come "pesanti" rispetto ad altre, dovremmo cominciare a chiederci che cosa vorremo fare quando apparirà una pubblicità DECISAMENTE più pesante di tutte le altre...vogliamo suddividere le pubblicità in fasce orarie? magari stabilite dal "gran giurì"? o applicare un bollino come alcune emittenti fanno per i film?fatti, non pugnette: io personalmente la pubblicità l'avrei fatta passare comunque, ma qui non si sta facendo una statistica, del tipo "chi è pro alzi la mano"... si stanno ipotizzando comportamenti a tutela della sensibilità degli utenti.ciao a tutti.sammm- Scritto da: Milan Kristensen
            - Scritto da: -Gorki

            Guarda che la Morte esisteva anche prima

            della diretta TV dell'11/09. Tu dov'eri?



            -Gorki

            Caro il mio geniaccio,
            definire l'avvenimento dell'11 settembre una
            "DIRETTA TV" già evidenzia il perché tu non
            riesca a capire quale sia la differenza tra
            buono e cattivo gusto
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: sammm
            probabilmente il nostro gorki voleva
            ironizzare sul tuo uso dell'undici settembre
            come pietra di paragone: la tua vita è stata
            scissa in due tronconi da una diretta
            televisiva che ha individuato un "prima" ed
            un "poi"...
            Secondo me lo spot era di cattivo gusto sia prima che dopo, sia per l'uso della morte che per il loro slogan (a parte che dopo aver giocato con i videogiochi non credo che rimanga la sensazione di aver sfruttato il proprio tempo). Ma dopo l'11 settembre secondo me è ancora peggio, è una mancanza ulteriore di sensibilità. Ma non ne voglio fare un cavallo di battaglia era solo una nota in più per evidenziare la mancanza di sensibilità dell'intera operazione. Comunque come ho scritto prima le varie associazioni dei genitori sono sempre esagerate e anche un po' ipocrite. Per me lo spot poteva andare in onda, però chi ha scelto la campagna pubblicitaria poteva anche tirar fuori qualcosa di meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            Io ritengo che l'accostamento della morte con un gioco non sia di per sè pesante. La morte non è un argomento tabù, solo è vivamente evitato poichè controproducente nella maggior parte dei casi.Ora, che qualcuno ritenga che giocare non sia un modo per usare il tempo è questione di punti di vista e di filosofia. Forse lavorare e produrre fa sì che ci sentiamo meno inutili piuttosto che perdere 10 ore continuate in una sessione di subbuteo a casa di amici?Punti di vista. C'è chi a cena parla di lavoro, chi sul lavoro si diverte e gioca, chi ozia, chi stakanovisticamente lavora anche nel tempo libero.Tutte filosofie di vita, condivisibili o meno.Lo spot.C'è una barzelletta con la partoriente che sputa i figli e questi si sfracellano sempre contro il muro. Allora la terzo parto chiamano Zoff perchè pari il bambino. La partoriente si appresta a sputare il terzo figlio e appena sparato, Zoff si produce in un volo plastico (forse è più adeguato Pagliuca allora) e abbranca in presa (termine caro al buon vecchio Pizzul) il neonato. Poi fa quattro passi in avanti e calciando forte il bambino urla:"Su la squadra".E' forse di cattivo gusto, a parte che non fa un gran ridere?Forse sì, allora sono di cattivo gusto le barzellette su Lady Diana o sullo stesso 11 Settembre e Bin Laden.Perchè l'uomo crea coteste barzellette o altre manifestazioni che appaiono a prima vista di cattivo gusto?E' insito nell'uomo un istinto animale che supera l'etica in certi frangenti. Gli animali si mangiano senza pietà, mentre l'uomo rifugge certi istinti animaleschi. L'uomo però supera le difficoltà anche con queste manifestazioni apparentemente di dubbio gusto. Sdrammatizza, superato il momento dell'angoscia e della somatizzazione delle tragedie.Inoltre l'uomo è tendenzialmente sensazionalista. Seguein TV avvenimenti di tragedia con una sorta di piacere sadico, seppur a livello inconscio.Ricordo le piene del Po' degli ultimi anni. L'idea che straripasse rendeva eccitante l'avveniento. I curiosi affollavano gli argini e non ultimo il pensiero della tragedia portava con se la sensazione di legame tra gli uomini, tutti uniti a spalare il fango o a pompare l'acqua che usciva dai buchi degli argini.La pubblicità tiene presente tutti questi parametri e crea spot che entrino nella mente della gente, che fomentino dibattiti, perchè alla fine comunque ci si ricorderà del prodotto.La coca-cola ormai non è più un prodotto, è un'idea cementata nella gente a furia di allegorie, immagini fissate nella nostra mente. Ognuno di noi immagina di fare qualcosa di speciale e molti si vedono con una latta di fresca coca-cola in mano mentre scende la sera (più o meno come chi si vede con la sigaretta in mano nei momenti più importanti della sua vita).Inutile quindi dire che i creatori della campagna dovevano cercare qualcosa di più gusto. Anche censurati hanno ottenuto il loro scopo. Creare questo thread, discussioni, parole e ricordo nell'oggetto della contesa.Poi collegare il tutto all'11 settembre, ad auschwitz o a momenti tragici fa parte della nostra mentalità a "collegare".Rimane la giusta obiezione a regolamentare certe cose e a passarle in orari "consoni". Penso ai vituperati anime giapponesi. Preferirei passassero a mezzanotte piuttosto che alle 13.30 censurati. Ma a mezzanotte darebbero meno entrate pubblicitarie mentre alle 13.30 censurati rendono di più anche se massacrano il programma in sè.A voi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Piu' che giusto!
          - Scritto da: -Gorki
          - Scritto da: Milan Kristensen



          - Scritto da: Simplex

          Specialmente quest'anno dopo l'11
          settembre

          potevano evitare di far vedere una persona

          che dal cielo finisce direttamente in una

          tomba.

          Guarda che la Morte esisteva anche prima
          della diretta TV dell'11/09. Tu dov'eri?

          -GorkiQuesto non significa che si debba tollerarla
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!



            - Scritto da: Simplex


            Specialmente quest'anno dopo l'11

            settembre


            potevano evitare di far vedere una
            persona


            che dal cielo finisce direttamente in
            una


            tomba.



            Guarda che la Morte esisteva anche prima

            della diretta TV dell'11/09. Tu dov'eri?



            -Gorki
            Questo non significa che si debba tollerarlaCosa significa che si debba o non si debba tollerare la morte? Se non la tolleri scompare?Abbiamo scoperto l'elisir di vita eterna.R u mortal? Don't tollerate, live forever.
      • Anonimo scrive:
        Re: Piu' che giusto!
        - Scritto da: Milan Kristensen
        Quello era uno
        spot di cattivo gusto per qualunque fascia
        di età.Quindi che facciamo? Le cose di cattivo gusto non si possono piu` produrre?Scegliamo una fascia oraria per cose solo di cattivo gusto?Chi sceglie cosa e` di cattivo gusto?Sinceramente la tua posizione non e` ben definita. Ti limiti a dire che secondo te e` di cattivo gusto? Be'? Che vuoi fare? Comunicacelo.
        Fra l'altro uno spot con effetti speciali
        come quello mica lo fanno in 5 minuti,
        l'idea sicuramente è stata pensata e
        approvata mesi fa.. fatto ancora più grave.Quindi le cose di cattivo gusto non si possono piu` fare? Sembrerebbe censura... pero` da altre parti dici che non stai parlando di censura. Allora? Censura, non censura, regolamentazione, pistacchio, altro?E poi per favore basta con l'undici settembre. Stiamo giustificando qualsiasi nefandezza in nome dell'undici settembre. E` anche irrispettoso per chi dentro a quelle torri c'e` rimasto veramente.
        era uno spot di cattivo
        gusto che ci potevano risparmiare, ma adesso
        da lì a essere sotto shock ce ne corre... Quindi basta cattivo gusto. Assumi una posizione precisa.Quindi basta grottesco, basta horror, basta thriller e basta, oltre certi limiti, con la satira.Io vado a vivere in madagascar.
        • Anonimo scrive:
          Re: Piu' che giusto!
          "Sinceramente la tua posizione non e` ben definita. Ti limiti a dire che secondo te e` di cattivo gusto?" Mi limito a dire? Ma che dovevo scriverti un articolo a otto colonne con commento a lato di Arbasino?L'ho scritto e riscritto.. mi sembrava chiaro.. Ma ora sai cosa faccio per chiarire ogni dubbio a te e ad altri che vedono un fantomatico messaggio che parla di "censura"? (dove? dove? ho scritto che bisognava censurarlo? Non hai forse visto la frase in cui dicevo che le associazioni di genitori esagerano? Mi sembrava abbastanza semplice, riassuno: è di cattivo gusto, le associazioni che lo vogliono censurare però sono paranoiche PUNTO FINE)"Be'? Che vuoi fare? Comunicacelo"Cosa voglio fare riguardo a cosa? Lo spot in italia è già andato in onda mesi fa, non c'è niente da fare. E poi perché dovrei anche dire cosa bisogna fare? Uno non può esprimere una cavolo di opinione? Non può dire che uno spot gli sembra di cattivo gusto? Deve per forza essere additato di censura? Deve per forza dichiarare quali saranno le sue prossime mosse a proposito manco fosse il presidente della comunità europea?Comunque per farti contento ecco quali saranno le mie prossime mosse: Mi comprerò quella pluri-indagata società chiamata Microsoft insieme alla fallimentare azienda che ha curato la loro campagna pubblicitaria e li riunisco tutti insieme in uno stanzone per comunicare loro che li licenzio tutti.Poi appena iniziano a piangere tutti dico loro:"hey life is too short, play more" e gli regalo una Xbox come liquidazione.Poi faccio un bello spot con questa scritta tradotta in 12 lingue compreso l'arabo e il cinese:HO DETTO CHE E' DI CATTIVO GUSTONON CHE BISOGNA CENSURARLA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: Milan Kristensen
            "Sinceramente la tua posizione non e` ben
            definita. Ti limiti a dire che secondo te e`
            di cattivo gusto?"

            Mi limito a dire? Ma che dovevo scriverti un
            articolo a otto colonne con commento a lato
            di Arbasino?No, per carita`. Pero` sinceramente e` pochino.Ok. Abbiamo capito che per te e` di cattivo gusto. Pero` se e` di cattivo gusto:- Dovevano evitare di farla?- Dovevano mandarla in onda in un orario ben definito?- Dovevano ritoccarla?- Puo` comunque andare in onda a qualsiasi ora?E` questo che non capisco. Avrai una opinione in merito...Che poi sia di cattivo gusto posso anche essere d'accordo (in realta` non lo sono, ma per ora e` irrilevante).
            L'ho scritto e riscritto.. mi sembrava
            chiaro.. Infatti. E` chiaro solo quello. Non e` pero` chiaro cosa c'e` dopo.
            Ma ora sai cosa faccio per chiarire ogni
            dubbio a te e ad altri che vedono un
            fantomatico messaggio che parla di
            "censura"? (dove? dove? ho scritto che
            bisognava censurarlo? Non lo hai scritto. E` questo che manca. Che cosa si deve fare se qualcosa e` di cattivo gusto, secondo te?Comunque hai scritto che "potevano risparmiarsi di farlo". Quindi per te se una cosa e` di cattivo gusto e` meglio non farla?Li vedi i punti interrogativi? Ti sto chiedendo delle opinioni non ti sto additando come censuratore. Non cercare attacchi personali dove non ci sono. Capisco che su questo forum la polemica sterile sia piu` gettonata della discussione costruttiva, ma io VOGLIO PARLARE CON TE. E per fare questo vorrei le tue opinioni.Ah... se tu non volevi parlare, era meglio che non mandavi neppure il primo messaggio.
            Non hai forse visto la
            frase in cui dicevo che le associazioni di
            genitori esagerano? Si`. E da li` nascono alcuni dubbi. Le tue opinioni in merito non sono chiare. Posso avere alcuni chiarimenti?
            Mi sembrava abbastanza
            semplice, riassuno: è di cattivo gusto, le
            associazioni che lo vogliono censurare però
            sono paranoiche PUNTO FINE)Quindi non lo vuoi censurare?In generale che cosa vorresti fare con gli spot di cattivo gusto?
            Cosa voglio fare riguardo a cosa? Riguardo ai prodotti di cattivo gusto. Oppure riguardo agli spot di cattivo gusto.
            Lo spot in
            italia è già andato in onda mesi fa, non c'è
            niente da fare. E poi perché dovrei anche
            dire cosa bisogna fare? Perche' se dici solo che a "secondo te e` di cattivo gusto" e` un commento sterile. Ripeto: quindi?
            Uno non può
            esprimere una cavolo di opinione? Uno non ti puo` chiedere cosa vuoi fare in conseguenza delle tue opinioni? O almeno sapere se le tue opinioni in meritano restano tali, non hanno alcuna pretesa di diventare propositi?
            Non può
            dire che uno spot gli sembra di cattivo
            gusto? Si`.
            Deve per forza essere additato di
            censura? No. Pero` potrebbe per esempio chiarire se secondo lui le cose di cattivo gusto devono essere ben identificabili, o qualcosa di simile.
            Deve per forza dichiarare quali
            saranno le sue prossime mosse a proposito
            manco fosse il presidente della comunità
            europea?Ma che senso a dire "secondo me e` di cattivo gusto" in un forum? Ti rendi conto che detto cosi` e basta non e` utile a niente?
            Mi comprerò quella pluri-indagata società
            chiamata Microsoft insieme alla fallimentare
            azienda che ha curato la loro campagna
            pubblicitaria e li riunisco tutti insieme in
            uno stanzone per comunicare loro che li
            licenzio tutti.
            Poi appena iniziano a piangere tutti dico
            loro:
            "hey life is too short, play more" e gli
            regalo una Xbox come liquidazione.Bello. Questa era proprio divertente. Allora?

            Poi faccio un bello spot con questa scritta
            tradotta in 12 lingue compreso l'arabo e il
            cinese:Non ci vorresti mettere il cinese? Il cinese c'e` per forza.
            HO DETTO CHE E' DI CATTIVO GUSTO
            NON CHE BISOGNA CENSURARLA!Quindi nonostante sia di cattivo gusto puo` comunque passare a qualsiasi ora del giorno e della notte. Oppure no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: stupito
            Quindi nonostante sia di cattivo gusto puo`
            comunque passare a qualsiasi ora del giorno
            e della notte. Oppure no?Ho già detto che non c'entrano i minori perché è uno spot di cattivo gusto a prescindere dall'età. Quindi perché ti dovrei dire a che ora mandarlo in onda? Tanto per me è di cattivo gusto sia che lo vedano:- le casalinghe alle 14.00- i bambini alle 16.00- i padri di famiglia alle 20.00- gli studenti universitari alle 3 di notte- ecc....Seconda cosa, se dico più volte che non parlavo di censura perché ti devo aggiungere cosa bisogna fare? Non bisogna fare niente.. Se ti dico che non va censurato vuol dire che può andare in onda.E se ti dico che è di cattivo gusto vuol dire che a me sembra l'azienda che l'ha prodotto ha fatto una scelta sbagliata.Criticare le scelte stilistiche di uno spot e allo stesso tempo permetterne la visione a tutti sono due concetti che non contrastano tra loro.Se vedi delle persone al supermarket che si vestono con poco gusto cosa fai? Raccogli le firme per comprare loro dei vestiti con dei colori intonati? Proponi un decreto legge che imponga alle persone con poco gusto di circolare dopo le 3 di notte?No, al limite mostri il tuo disappunto come ho fatto io.Certo ci sono dei limiti: se andassero in giro nudi con le scarpe da tennis qualche problema ci sarebbe... lo stesso vale per la Xbox, se facessero vedere il cadavere in decomposizione del presidente della Sony con i vermi che gli escono dal naso forse andrebbe vietato (forse è un'idea che posso proporre alla Benetton).Però anche se lo spot è trasmettibile non vuol dire che non sia esente da critiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: Milan Kristensen
            Seconda cosa, se dico più volte che non
            parlavo di censura perché ti devo aggiungere
            cosa bisogna fare? Non bisogna fare niente..
            Se ti dico che non va censurato vuol dire
            che può andare in onda.Quindi la scelta degli inglesi e` giusta.Finalmente i contorni sono chiari. Potrei essere d'accordo.
            E se ti dico che è di cattivo gusto vuol
            dire che a me sembra l'azienda che l'ha
            prodotto ha fatto una scelta sbagliata.Questo pero` e` strano. Ci sono molte opere di cattivo gusto che comunque suscitano un certo interesse. Hai visto Profondo Rosso? Indubbiamente buona parte di quel film puo` tranquillamente essere considerata di cattivo gusto, Dario Argento ha fatto una scelta sbagliata a crearlo?La cosa vale per molti altri film e, in generale, opere dell'intelletto che, pur contenendo immagini di dubbio gusto, sono interessanti. Per non parlare poi del fatto che spesso le immagini di cattivo gusto per il loro carattere shoccante sono spesso il mezzo attraverso il quale viene trasmesso un certo messaggio. (Sia chiaro che il messaggio "Life is short, play more" non lo considero di grande valore artistico.)Secondo te e` comunque una scelta sbagliata, oppure lo e` soltanto perche' si tratta di pubblicita`?
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: stupito
            Ci sono molte opere
            di cattivo gusto che comunque suscitano un
            certo interesse. Hai visto Profondo Rosso?
            Indubbiamente buona parte di quel film puo`
            tranquillamente essere considerata di
            cattivo gusto, Dario Argento ha fatto....
            Secondo te e` comunque una scelta sbagliata,
            oppure lo e` soltanto perche' si tratta di
            pubblicita`?
            Premettendo che l'horror non è il mio genere preferito, comunque c'è una bella differenza tra un'opera cinematografica fine a se stessa e uno spot commerciale che usa certe immagini e certi slogan con il solo fine di vendere il prodotto.In ogni caso lo spot in questione, escludendo il fatto che è di cattivo gusto, a me non sembra niente di particolare. Qui e altrove ho letto parecchie persone scrivere che è "geniale". Ormai la parola "geniale" si spreca sulla bocca della gente, anche a me ogni tanto dicono che ho delle idee geniali... Be' la genialità dovrebbe essere una qualità rara, un'opera geniale dovrebbe apparire una volta ogni morte di papa. Ma ormai viviamo in un periodo in cui l'originalità a livello artistico è diventata una merce rara, più rara della foca monaca. E quindi basta poco, anche un'idea banale, per far spalancare le bocche alla gente e dire "ohhh che ficata... GENIALE!!!". Con tutte queste genialate magari un giorno vedranno una cosa intelligente e non la capiranno neanche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: Milan Kristensen
            Premettendo che l'horror non è il mio genere
            preferito, Neanche il mio, che c'entra?
            comunque c'è una bella differenza
            tra un'opera cinematografica fine a se
            stessa e uno spot commerciale che usa certe
            immagini e certi slogan con il solo fine di
            vendere il prodotto.Non hai tutti i torti (anzi, hai soprattutto ragione). Pero` qualche volta cose il cui fine e` "Vendere il Prodotto" sono considerate artistiche o quasi-artistiche.Sinceramente non ci vedo niente di male, ci sono delle pubblicita` che, nel loro piccolo, sono molto ben fatte.Parliamo chiaro: secondo te se la pubblicita` fosse arte (lascia perdere per un attimo il fine) quella della xbox starebbe sopra o sotto una famiglia che canta per il prosciutto impanato? Piu` bella o piu` brutta di un branco di coglioni in calzamaglia sgargiante che ballano per l'acqua con le bollicine?
            In ogni caso lo spot in questione,
            escludendo il fatto che è di cattivo gusto,
            a me non sembra niente di particolare. Su questo sono d'accordo. Sicuramente la ritengo superiore alle altre pubblicita` della xbox. Almeno ha una certa orignialita`.
            Qui e
            altrove ho letto parecchie persone scrivere
            che è "geniale". Ormai la parola "geniale"
            si spreca sulla bocca della gente, anche a
            me ogni tanto dicono che ho delle idee
            geniali... Sinceramente la parola "geniale" accostata all'arte non mi suona bene. L'ho sempre associata ad un concetto di funzionalita` ed efficenza che l'arte non ha (e non deve avere). Una volta spogliato di queste caratteristiche che significa "geniale"?(Apparte che secondo me te gli dai troppo peso, spesso e` usata in modo volutamente esagerato)
          • Anonimo scrive:
            Re: Piu' che giusto!
            - Scritto da: stupito


            Premettendo che l'horror non è il mio
            genere

            preferito,

            Neanche il mio, che c'entra?Questa è una domanda un po' superflua lo sai?Se mi dici cosa ne penso del genere horror rispetto agli spot e ti premetto che mi fa cagare puoi intuire da solo che cosa c'entri senza quotare frasi all'infinito con sotto una domandina
            Parliamo chiaro: secondo te se la
            pubblicita` fosse arte (lascia perdere per
            un attimo il fine) quella della xbox
            starebbe sopra o sotto una famiglia che
            canta per il prosciutto impanato? Piu` bella
            o piu` brutta di un branco di coglioni in
            calzamaglia sgargiante che ballano per
            l'acqua con le bollicine?Qui non si parla di spot belli o brutti. Qui si parla di spot che possano dare fastidio, che possano travalicare la sensibilità umana. Uno spot che ti vende l'acqua e ti fa vedere dei coglioni che ballano magari non ha trovato l'idea del secolo, però non offende nessuno e sono cazzi dell'azienda che se l'è scelto.D'altro canto un'azienda può fare anche spot originali senza per questo dove pescare nel macabro.Seconda cosa: un film uno lo sa in anticipo di che genere è, e anche se non lo sa bene o male ha tutto il tempo per capirlo visto che una pellicola ha dei tempi e dei ritmi più lunghi di uno spot. Mentre una pubblicità che dura pochi secondi e che capita quando vuole lei sul video uno se la becca più facilmente senza sapere prima cosa sia. Quindi un'agenzia di pubblicità dovrebbe adottare dei criteri che tengano maggiormente conto del buon gusto visto che non è la gente che decide lo spot da vedere, ma sono loro che a caso si fanno vedere da tutti.
            (Apparte che secondo me te gli dai troppo
            peso, spesso e` usata in modo volutamente
            esagerato)Ma va' la usavano in modo volutamente esagerato?Non l'avrei mai detto... Le persone che parlano volutamente in modo esagerato senza aggiungere un fico secco al discorso dovrebbero stare all'asilo. Almeno non verrebbero qui a scriver commenti del tipo:NO è un FIGATA! certa gente è superficiale non capisce nientee dopo un altro "genio" dietro di lui:sono d'accordo è GENIALE! certa gente non capisce niente(casomai qualcuno si riconoscesse nelle sopracitate frasi tengo a puntualizzare che ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale)
Chiudi i commenti