Scenari/ La chat che cambia

di A. de Lachenal. Da quelle testuali a quelle grafiche, con strumenti in continua evoluzione, le chat integrano anche games e messaging. I link


Roma – Molti sono i meriti di internet e tra questi anche l’essere un veicolo e un ambiente ideale per lo sviluppo delle chat che, assieme a posta elettronica, forum, newsgroup e mailing list, è uno dei modi per interagire più usati dagli utenti della rete, ovunque essi siano. Tuttavia nella chat la comunicazione è sincrona, cioè avviene in tempo reale, a differenza della asincronia cui sono vincolati strutturalmente gli altri quattro casi menzionati.

Oltre alle chat testuali, quelle di IRC o dei classici sparamessaggini come ICQ, si vanno diffondendo ormai anche le chat arricchite da programmazione in Java o Flash che consentono all’utente, per esempio, di “muovere” un proprio personaggio in ambienti bidimensionali o (pseudo)tridimensionali, un po’ come nei videogiochi con visuale in terza persona.

L’unione di queste due caratteristiche comporta una maggiore vivacità, cioè la chat ha più presa (è quindi più usata) sugli utenti più giovani e/o smaliziati, abituati “naturalmente” alle novità tecnologiche – basti pensare alla diffusione degli Sms, una funzionalità agli inizi snobbata da tutti. Quindi recentemente c’è stata una proliferazione dello strumento-chat, sulle cui ultime evoluzioni diamo qui una rapida panoramica.

Active Worlds è il capostipite, essendo nato nel 1995 e quindi potendo vantare vasta esperienza e diffusione. Tuttavia la fruizione non è immediata: se download e accesso base sono gratuiti, occorre pur sempre installare e configurare il software. Inoltre, come per esempio nella britannica Dubit , alcune funzionalità avanzate sono a pagamento – un’opzione in genere aborrita dai netsurfer.

Altri esempi, alcuni dei quali tentano anche nuovi modelli di business pubblicitario, sono l’albergo Habbo , Virtual 3-D Chat , Outerworlds , oppure anche Il mondo di Pasi, sul sito svizzero Jippi , o lo sviluppatore inglese Jaggex . Queste ultime due sono soprattutto siti di giochi online, un po’ sul modello dell’ottimo sito inglese Microsoft Gaming Zone o piuttosto Yahoo (anche nella versione italiana , seppur meno ricca), dove quindi in realtà la chat serve soprattutto per contattare altri utenti e invitarli a fare una partita in multiutenza.

In Italia Ludonet SpA ha creato un’applicazione client-server in Java, SurfAce , in cui chat e giochi hanno pari dignità perché incentrate sul concetto di community online. Completamente gratuita, a differenza di altri siti come per esempio Instant-Touch .
Alla chat 2D si accede previa registrazione e consente di scegliersi (e cambiare in qualsiasi momento) il proprio “avatar”, il tutto condito da un sistema di gestione della messaggistica interna dotato di opzioni, come invio e-mail o Sms. Ogni “pupazzetto” si muove con i tasti cursore su 3 livelli (stile gioco platform) e visualizza i testi digitati come fossero dei fumetti. Inoltre sono visibili vari messaggi: scorrevoli sulla fascia superiore, emessi da un personaggio-bot e anche in un half-banner che occupa una posizione abbastanza centrale, senza però nuocere alle interazioni fra personaggi.

Alessandro de Lachenal
Ludonet

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    alla OMNITEL non ne sanno niente!!!
    se volete farvi una risata, telefonate ai numeri commerciali omnitel42323 o 42246 o 800227755e chiedete informazioni sul servizio di reverse billingnessuno mi ha saputo dire cos'era e come funzionava, gliel'ho dovuto spiegare io...mha'Interdetto
  • Anonimo scrive:
    SITO PIRATA!!!
    www.tailot.cjb.net abbiamo bisogno di te!!!
  • Anonimo scrive:
    C'E' UN MODO PER RICONOSCERE IL NUMERO?
    c'ha un prefisso strano magari?
  • Anonimo scrive:
    Aziende selezionate?
    Aziende selezionate? Fatemi capire... si tratta delle stesse imprese (ah, mettetevelo in testa, si chiamano imprese non aziende) che in questi anni hanno attivato vari contratti a casaccio senza un benché minimo straccio di consenso per conto di selezionate e oligopoliste telco italiane?
  • Anonimo scrive:
    salvate i SMS che vi arrivano...
    Io salverò i SMS che mi arriveranno da parte di OMNITEL e non appena mi attivano qualche servizio li denuncio:A) Perchè sicuramente sugli SMS non ci sarà spiegato chiaramente che si tratta di una potenziale iscrizione ad un servizio a pagamento ("conosco i miei polli")B) Per violazione della legge sulla privacy: CHI VI HA DETTO DI DIVULGARE IL MIO NUMERO TELEFONICO ED IL MIO NOMINATIVO a terzi per scopo di lucro? Semmai per ricevere pubblicità o partecipare a sondaggi o indagini di mercato, certo non per tantare di farmi cadere in qualche iscrizione a pagamento!Non so negli altri paesi, ma in ITALIA cascano male, cercate di stare attenti e sfruttare il + possibile la legge sulla privacy!
    • Anonimo scrive:
      Re: salvate i SMS che vi arrivano...
      A me sono già arrivate da Omnitel richieste per iscrivermi agli elenchi del telefono... grande idea!!!! Oltre a dover tenere a bada quelli che ti chiamano a casa per venderti qualsiasi cosa, dai tappeti agli gnù in amore, ora vogliono render pubblico il mio cellulare???Fate attenzione, non rispondete!!!Come faccio a salvare i SMS???
    • Anonimo scrive:
      Re: salvate i SMS che vi arrivano...
      Per quanto riguarda il tuo punto B, ti consiglio vivamente di leggerti con la dovuta attenzione il contratto della tua SIM (prepagata o contratto non conta in questo caso)...ne scoprirai delle belle in merito alla divulgazione del tuo numero di telefono...saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: salvate i SMS che vi arrivano...
      Privacy?Qualche mese fa sono stato selezionato per una ricerca di mercato proprio da Omnitel e indovinate...i miei dati erano addirittura conosciuti (con mia grande meraviglia) dalla Vodaphone di Londra che mi ha chiamato personalmente da lI' per una conferma da parte mia
  • Anonimo scrive:
    ehm...Errata Corrige :-)
    hiihhii credo proprio che non si dica "dormire sogni tranquilli"....semmai "dormire sonni tranquilli"...no? ihihih anche Punto Informatico sbaglia...wow ....che evento... (o etrento? equarento?)uhm....forse la mattina dovrei smettere di prendere limoncello e biscotti...
  • Anonimo scrive:
    servizi utilissimi

    È infatti sufficiente inviare un SMS ad un certo
    numero per "ritrovarsi" iscritti a pagamento a
    questi sistemi che secondo una nota di Omnitel
    saranno legati soprattutto all'entertainment:
    loghi, suonerie, barzellette, giochi.barzellette? suonerie? loghi? giochi? e questi sarebbero servizi? ma vaffan****!
    • Anonimo scrive:
      Re: servizi utilissimi
      - Scritto da: Vertigo

      È infatti sufficiente inviare un SMS ad un
      certo

      numero per "ritrovarsi" iscritti a
      pagamento a

      questi sistemi che secondo una nota di
      Omnitel

      saranno legati soprattutto
      all'entertainment:

      loghi, suonerie, barzellette, giochi.

      barzellette? suonerie? loghi? giochi? e
      questi sarebbero servizi? ma vaffan****!Non so se i servizi forniti da Waptopic si limiteranno a quelli da te elencati, ma certamente questo è un metodo di pagamento, quindi va valutato nel merito e non nella forma.Potrebbe essere usato per pagare servizi quale la conversione in sms delle email che ricevi quando sei fuori sede (magari solo di certi indirizzi da te selezionati) oppure per ricevere degli alert su cose che ti interessano e mille altre opportunità. Certo è una possibilità in più, che può essere usata in diversi modi.
  • Anonimo scrive:
    cheppa! pure sul cellulare devo impostare i filtri
    ormai pegasus passa piu' tempo a filtrare mezzo vocabolario inglese che a visualizzare email . Sondaggio: a chi sevono questi SMS push? Se qualche essere senziente alza la mano mi taglio gli zebedei in diretta
  • Anonimo scrive:
    come disabilitare ?
    Come si fa a disabilitare la ricezione di tutti gli SMS, cosi che nessuno possa r ompermi le s catole ? Ciao e grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: come disabilitare ?
      - Scritto da: fred
      Come si fa a disabilitare la ricezione di
      tutti gli SMS, cosi che nessuno possa r
      ompermi le s catole ? *35*code*16# per bloccare la ricezione degli SMS #35*code*16# per sbloccare"code" e' lo stesso codice che si usa per bloccare/sbloccare le chiamate internazionali, con Omnitel, se non l'hai cambiato e' 1234.
  • Anonimo scrive:
    nemmeno morto
    naaa
  • Anonimo scrive:
    TIM
    Signori, giusto per capire...i servizi via SMS by Acotel della TIM sono a tutti gli effetti servizi di SMS push...nessuno ha detto nulla per questi...forse solo xkè non vengono direttamente pubblicizzati tramite SMS?mah...Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: TIM
      al di là della fonte di questa notizia, al di là di quell'odioso messaggio di spamming falsamente allarmista...io ripeto...i servizi Acotel della TIM esistono da MESI...e nessuno si è mai lamentato...posso sapere secondo voi x quale motivi?tutti pecoroni in italia?saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: TIM
        Ma che dici! Con Acotel tutto e' chiaro! E la disattivazione semplicissima.Ora si parla di veri e propri SMS dal contenuto subdolo, ingannatorio, tale da farci cascare potenzalmente il 70% degli utenti (almeno una volta!): dai bambini (Ciao, cosa ne pensi dei Pokemon? Dimmi la tua che poi ti do' le ultime novita'. Ed appena il pargolo risponde con:'Si', che belli che sono!', nel giro di 1 secondo, 88 SMS a 700 lire l'uno!!! Aggiungiamo un ritardo nel processare un nostro SMS di disdetta, altri 888 SMS di spazzatura! Ecc. Ecc.) agli anziani (Ciao Tony, ho trovato la lista delle farmacie aperte a ferragosto a Milano, vuoi che ti dia ulteriori notizie? Bepy.). Ecc, ecc.Ed osano parlare di aziende selezionate! Da chi? Con che intento? (difendere gli utenti o massimizzare i profitti? Domanda idiota, vero?) PEr quanto tempo? Con che probabilita' di errore?(una ditta seria che rapidamente si trasforma in non seria...). Con che controlli? Che diritti per gli utenti? Che periodicita' di verifica? ecc. ecc.P.S. Alla mattina usa sbranina, di notte DORMI!
        • Anonimo scrive:
          Re: TIM
          Se tu la vedi così allora ho proprio ragione io...italiani tutti pecoroni: e tu risponderesti a messaggi di quel calibro lessicale provenienti per di più da un numero sconosciuto? ma per cortesia...e poi io dico ke anke in questo caso si conosceranno benissimo le procedure di disattivazione, altrokè.non facciamoci prendere da pseudo fobie infondate per cortesia, facciamo le persone serie.saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: TIM
          - Scritto da: pig
          Ma che dici! Con Acotel tutto e' chiaro! E
          la disattivazione semplicissima.
          Ora si parla di veri e propri SMS dal
          contenuto subdolo, ingannatorio, tale da
          farci cascare potenzalmente il 70% degli
          utenti (almeno una volta!): dai bambini
          (Ciao, cosa ne pensi dei Pokemon? Dimmi la
          tua che poi ti do' le ultime novita'. Ed
          appena il pargolo risponde con:'Si', che
          belli che sono!', nel giro di 1 secondo, 88
          SMS a 700 lire l'uno!!! Aggiungiamo un
          ritardo nel processare un nostro SMS di
          disdetta, altri 888 SMS di spazzatura! Ecc.
          Ecc.) agli anziani (Ciao Tony, ho trovato la
          lista delle farmacie aperte a ferragosto a
          Milano, vuoi che ti dia ulteriori notizie?
          Bepy.). Ecc, ecc.

          Ed osano parlare di aziende selezionate! Da
          chi? Con che intento? (difendere gli utenti
          o massimizzare i profitti? Domanda idiota,
          vero?) PEr quanto tempo? Con che
          probabilita' di errore?(una ditta seria che
          rapidamente si trasforma in non seria...).
          Con che controlli? Che diritti per gli
          utenti? Che periodicita' di verifica? ecc.
          ecc.

          P.S. Alla mattina usa sbranina, di notte
          DORMI!Se sarà veramente come prospetti tu, sarà solo colpa degli operatori, non delle società terze. Sono gli operatori che offrono il numero veloce per il reverse billing, e loro che dettano le regole. Basterebbe attivare il servizio dopo due SMS, uno di richiesta ed uno di conferma, oppure solo se il messaggio di proposta del servizio conteneva il prezzo del servizio stesso, oppure solo dopo un'iscrizione sul sito Web con esplicito consenso, oppure....I Content Provider sono pesci piccoli, nella telefonia mobile sono gli operatori a fare il bello ed il cattivo tempo.--------------------In amor vince chi fugge (e scappa).--------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: TIM
            Gia', mi pare proprio che tu abbia ragione.Ma gli operatori hanno una regola che sta prima ed al di sopra di tutto:MASSIMIZZARE I PROFITTI.C'e' poi che sceglie di farlo nel breve termine, chi nel medio, chi nel lungo. Ma la regola resta tale.Mi ricordo un tempo in cui furono spesi fior di miliardi per la R&S del videotelefono. Soldi gettati al vento, ma tanto erano soldi publici...
    • Anonimo scrive:
      Re: TIM
      No, piu' semplicemente perche' sono gestiti direttamente da TIM o quantomeno da un compagnia che da molto tempo collabora con la suddetta e quindi se non altro da' una certa maggiore affidabilita' rispetto chessoo' alla "Pincopallo & c" che magari si e' costituita proprio ieri per offrire questo "innovativo" servizio.Comunque a dire il vero io non uso molto nemmeno quelli di TIM.
  • Anonimo scrive:
    Supereva? Gruppo DADA? AAAAAAARGH!!!!
    Gia` mi immagino gli SMS, simileallo spam in cui ci stanno facendo affogare:"Ciao! Ti ho trovato la suoneria chevolevi mettere sul cellulare, rispondimiappena ricevi questo SMS"oppure:"L'altra sera sei stato carinissimo;ti va di conoscermi? Maria"tu come un farlocco gli rispondi pureE ZACCHETE T'HANNO GIA` SODOMIZZATO!che bella invenzione, stu REVERSE BILLING...Pino Silvestrel1vo8f1yv9hw08a001@sneakemail.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Supereva? Gruppo DADA? AAAAAAARGH!!!!
      Gia', e c'e' ancora gente che crede nella serieta' degli operatori o dei fornitori di servizi!E poi dicono che il credulone sono io. Mha.
Chiudi i commenti