SCO subisce il contrattacco IBM

IBM si lancia in due nuove azioni con cui si difende e ribatte, accusando SCO di aver infranto il copyright di alcuni dei propri software per Linux


Roma – Nell’arco di una sola settimana IBM ha presentato, nella causa che la contrappone a Sco , due richieste di summary judgment che, se venissero accolte dal giudice, potrebbero seriamente compromettere l’intero castello accusatorio della rivale.

Con una delle due mozioni IBM si difende, e intende dimostrare di non aver infranto alcun contratto di SCO, mentre con l’altra mozione contrattacca accusando la rivale di aver violato il copyright di alcuni propri software per Linux.

IBM sostiene di avere le prove che il contratto di Licenza di UNIX non le impedisce di mettere il proprio codice a disposizione della comunità open source. In sostanza, mentre SCO considera le porzioni di codice UNIX riversate da IBM in Linux come “lavoro derivato”, e dunque di sua proprietà, quest’ultima afferma di aver sviluppato tali porzioni di codice in proprio e, di conseguenza, di poterne fare ciò che vuole.

L’accusa che ora IBM lancia a SCO è quella di aver copiato oltre 780.000 linee di programma provenienti da 16 differenti software scritti da IBM per le proprie versioni di Linux. Il colosso di Armonk ha chiesto al giudice di emettere un giudizio sommario, che richiede tempi assai più brevi del procedimento tradizionale, e un’ingiunzione permanente contro SCO.

La battaglia continua.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nolith scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    aspetta Tiger e vediamo se i miracoli sono riusciti a farli (non si sa mai...)
  • nolith scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: pippo75

    e' un OS con un obbiettivo diverso, Unix
    dovrebbe (dico dovrebbe dato che non lo
    conosco) puntare tutto sulla sicurezza e
    sulla stabilita, Windows Invece deve puntare
    sul mercato.
    In casa un Unix non lo vode proprio un
    Windows si.
    Io in casa ho uno UNIX della APPLE, che è accessibile a tutti x la sua semplicità, uno UNIX su XBOX e altri 2 unix su portatile e desktop, eppure vanno benissimo tutti e faccio tutto ciò che mi serve con i PC.Non metto in dubbio che la migrazione a LINUX o UNIX posso essere inizialmente dolorosa e magari un po' lenta, ma basta volerlo e le cose si fanno.X chi se lo può permettere mi sento di consigliare APPLE, sicuramente più facile e a prova di utonto.
  • nolith scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente
    M$ ha raggiunto uno scopo nobilissimo, mentre alcuni ricercatori si impegnano nello sviluppo della AI ( o IA se si vuole l'italiano) loro cercano di simulare il ciclo vitale umano sul PC.Ecco la spiegazione:un sistema M$ appena installato è giovane, scattante, pieno di energie; da qui l'analogia con il bambino.con il passare del tempo assume sempre più la figura dell'uomo adulto sposato, davanti al televisore, a ingrassare e bere birra (avete presente Homer?)Fino a morire nell'impossibilità di funzionare correttamente.Complimenti M$!Felicemente disintossicato a opera del pinguino (linux) e recentemente affascinato dalla mela (apple) [attenzione la mela è in grado di distruggere in pochi minuti anni e anni di indottrinamento sul Software Libero]
  • Anonimo scrive:
    Re: schifosoft
    - Scritto da: Anonimo
    le falle sono veramente

    minime, non come quelle di xp ce sono

    macroscopiche persino per chi il
    computer lo

    usa perche' deve..

    le falle minime su linux?? stai skerzando
    spero.....
    secunia.com/product/1343 /Avrebbe dovuto dire"vengono corrette prontamente"
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Quoto in pieno
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Anche questo è giusto. Il problema è che tanti "vogliono" far vedere che usano il computer senza avere il buonsenso di ascoltare chi ne sa di più... ed è qua che vengono fuori i disastri (questo discorso secondo me vale per tutte le cose, non solo per i computer).
  • avvelenato scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente
    - Scritto da: Mechano

    Ho da poco acquistato dei PDA iPaq con
    Winzozz Pocket PC 2003 e anche qualcuno con
    PalmOS.
    Oltre che per imparare a programmarli ne ho
    tenuto qualcuno per uso personale.

    Uno dei motivi per cui acquisti un PDA e'
    che ti aiuti a ricordare le cose ovunque tu
    sia... Che ti aiuti ad organizzarti meglio
    la vita.

    Che succede quando un sistema operativo
    semplice, su una macchina semplice, e il cui
    scopo e' ricordarti le cose, viene prodotto
    da Micro$oft?

    Che non funziona na sega!!! :)

    Bello e' bello, sembra moderno,
    fluorescente, psichedelico, coloratissimo.
    Maaaaa...

    ...Dopo qualche minuto di uso intensivo di
    vari programmi tipo un flipper, un
    simulatore della rotazione terrestre come
    Pocket Hearth, lo stesso scadente IE per
    PPC...

    ...Per qualche arcano motivo lo splendido
    oggetto non si ricorda piu' di farti il
    "Dling Dlong" per l'imminente appuntamento
    con quel cliente o quel colloquio di lavoro.

    E' si dopo un po' di uso intensivo anche il
    Winzozz Pocket PC 2003 su una macchina
    moderna deve essere riavviato con un soft
    reset attraverso il tastino nascosto del
    PDA. Altrimenti molto software prodotto
    dalla stessa Micro$ozz smette di funzionare
    e si scorda di ricordarti gli impegni.

    E' inutile dire che PalmOS 5.2 pur essendo
    meno potente e moderno, non ha fatto mai
    cilecca!

    Ma si puo' andare avanti cosi'? Con un mondo
    dove ogni cosa in cui ci mette il naso
    quell'azienda non funziona una sega? Dove si
    predilige l'apparenza al buon funzionamento
    e i costi sono elevati nonostante questa
    qualita' cosi' scadente?

    Quand'e' che arrivera' il service pack per
    Winzozz Pocket PC?

    --
    Saluti.
    Mr. Mechano
    quoto tutto, ho un pocket pc e ho anche io parecchi problemi di inaffidabilità del SO.... :
  • Anonimo scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente
  • Anonimo scrive:
    Re: schifosoft
    le falle sono veramente
    minime, non come quelle di xp ce sono
    macroscopiche persino per chi il computer lo
    usa perche' deve.. le falle minime su linux?? stai skerzando spero.....http://secunia.com/product/1343/
  • Anonimo scrive:
    schifosoft
    con tutti i programmi con cui da problemi, si compromette di meno la sicurezza a non installarlo (statisticamente.. provate a fare due conti sui software che avete..)assurdoooooooooooolinux sara' pure una rottura da aggiornare, ma almeno non ti rischia di esplodere il sistema ne quando lo aggiorni, ne se non lo aggiorni dato che le falle sono veramente minime, non come quelle di xp ce sono macroscopiche persino per chi il computer lo usa perche' deve..
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: wtb
    Machcine pulite, server pulito. Non so, vuoi
    venirmi a trovare per verificare ? Io non
    sono come già detto commenti sopra
    l'amministratore di tale rete. ci lavoro,
    chi la amministra è una persona che
    ha di certo competenze superiori alle mie e
    non lo dico per dire.Sei tu che affermi che sei superprotetto. Adesso parli per sentito dire. Come fai a sapere che le altre macchine della tua organizzazione sono pulite?Se tu sei schermato dall'esterno (per definizione tua) e il tuo pc collassa dopo 20 minuti per blaster, che sfrutta una porta normamente non rediretta dai nat, allora per forza l'attacco proviene dall'interno. Mi sembra lampante.
    La rete è sicura, solo che, indovina
    ? è windows 2003 server!! ahahahaBene, gia' meglio di altre soluzioni.

    Veramente il problema blaster era gia'
    stato

    risolto. Al piu' quello che e'
    importante e'

    che il fw sia per default abilitato.


    Ehm, il "ci mette una pezza" non era
    riferito in alcun modo a Blaster, forse ho
    dimenticato un paio di virgole e non hai ben
    capito.E allora a cosa?


    L'ovvio scotto da pagare per una

    maggiore


    protezione è l'ampia


    incompatibilità con molti

    software e



    Ma figurati... e' un firewall.

    Ma tu, le notizie, le leggi o fai finta ?
    Incompatibilità con NAV
    2003....madddaiii...per favore -.-Ci sono due o tre incompatibilia' superabili. Le altre sono semplicemente dovute al funzionamento del firewall che blocca di default.Posta la notiziona di incompatibilita' con NAV 2003. Che fa?
    Non dimentichiamo che è un firewall
    per utonti.
    Click click, AVANTI, click click,
    AVANTI...poi per forza le cose non girano.Veramente non e' cosi' semplice, infatti io non credo sia facile per nessuno capire a cosa serva.
    Cose per utonti = inveitabili problemi.
    E questo non PUOI negarlo.Se vuoi possiamo uccidere gli utonti. Ma ognuno di noi e' utonto di qualcosa.

    Ecco bravo siediti e leggiti qualcosa,
    cosi'

    ti documenti.

    Sai che c'è ? Qualcuno legge ancora e
    si documenta, dovrebbero farlo anche molte
    altre persone, invece di divertirsi ad
    andare a fare i maleducati sui forum,
    rispondendo da saccenti a chi parla
    educatamente e obiettivamente.Tu hai infilato una nutrita serie di sciocchezze mescolate a "sentito dire". Non sono solo io che te l'ho fatto notare.Se solo sapessi come funziona blaster capiresti che una macchina NATTATA non puo' contrarre blaster, se non c'e' redirezione della porta specifica (la 135).Hai detto di non essere sysadmin se non sbaglio, allora perche' ti scaldi tanto se qualcuno ti fa notare che c'e' qualcosa che non va?
  • wtb scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: wtb


    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una

    macchina appena installata con xp e
    service

    pack 1, collegata al mio server proxy

    protetto fino al midollo, diretta su

    windowsupdate per le patch del caso,
    prende

    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno
    di 60

    secondi.

    Allora io indagherei sulle altre macchine in
    rete locale. Per come l'hai messa tu non e'
    possibile, amenoche' il tuo server proxy sia
    tutt'altro che "protetto fino al midollo". Machcine pulite, server pulito. Non so, vuoi venirmi a trovare per verificare ? Io non sono come già detto commenti sopra l'amministratore di tale rete. ci lavoro, chi la amministra è una persona che ha di certo competenze superiori alle mie e non lo dico per dire.La rete è sicura, solo che, indovina ? è windows 2003 server!! ahahaha

    Windows xp non mi dispiace come sistema

    operativo, giuro, solo che la cosa sta

    diventando pesante. Il service Pack 2

    è una buona cosa, alla fine, ma
    come

    tutti i service pack è in
    ritardo e

    "ci mette solo una pezza".

    Veramente il problema blaster era gia' stato
    risolto. Al piu' quello che e' importante e'
    che il fw sia per default abilitato.Ehm, il "ci mette una pezza" non era riferito in alcun modo a Blaster, forse ho dimenticato un paio di virgole e non hai ben capito.

    L'ovvio scotto da pagare per una
    maggiore

    protezione è l'ampia

    incompatibilità con molti
    software e

    Ma figurati... e' un firewall.Ma tu, le notizie, le leggi o fai finta ?Incompatibilità con NAV 2003....madddaiii...per favore -.-E per fortuna che è solo un firewall.Non dimentichiamo che è un firewall per utonti. Click click, AVANTI, click click, AVANTI...poi per forza le cose non girano.E' il corrispondente di chi mi arriva in ufficio e mi dice che la macchina non naviga più pur connettendosi.Ormai non li guardo più neanche e dico "hai installato zone allarm" ?e la risposta è immancabilente SI...Cose per utonti = inveitabili problemi.E questo non PUOI negarlo.

    Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il

    bello di installare pc ai clienti
    è

    che puoi verificare le cose sulle LORO

    macchine, prima di procedere con la

    tua...ghghghg

    Ecco bravo siediti e leggiti qualcosa, cosi'
    ti documenti.Sai che c'è ? Qualcuno legge ancora e si documenta, dovrebbero farlo anche molte altre persone, invece di divertirsi ad andare a fare i maleducati sui forum, rispondendo da saccenti a chi parla educatamente e obiettivamente.Ciao.Andrea
  • wtb scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    In NAT e' impossibile contrarre blaster..
    almeno che tu abbia un router del ca...
    oppuire configurato alla ca.. che ti
    forwarda tutte le porte ... dove lavoro io
    ho un Server Linux messo su da me ceh tra le
    tante cose lavora anche da router e i PC che
    installo non si beccano proprio nulla... Sei
    tu che sei incapace di configurare
    decentemente una rete.
    Un consiglio ... procurati un P2 350 mhz + o
    - www.e-smith.org ...
    installaci questo sopra e usa la macchina
    come gateway di rete... (sempre che sei
    capace di configurare quelle 4 cose che ti
    chiede nella procedura guidata dopo l'
    installazione)Non ci siamo capiti.Io non sono l'amminostratore di nessuna cavolo di rete.Ho al massimo un power user sopra la macchina che uso in laboratorio. Quindi la mia domanda è: perchè su questo forum ci sono sempre più trolloni maleducati ?I troll passino anche, ma quelli maleducati no...suvvia...tut tut,il mio era un intervento pacato ed anche obiettivo, sfido chiunque a dire il contrario.Tu continua ad incentrare il problema sul mio server o sul mio router e i suoi forward, io insisto nel dire che un cacchio di sistema operativo di qualsiasi genere, NON DIRETTO ad alcun sito che non sia windowsupdate NON PUO' E NON DEVE prendere un virus come blaster in meno di 60 secondi e come dice giustamente qualcuno poco più sotto questo commento, questo non l'ho detto IO ma sta pure scritto da autorevoli signori che fanno altrettanti autorevoli test.Non si tratta di trolleggiare qua e la, pensi che non sappia che alla fine, più che rifare una rete, sia più facile installare manualmente una piccola patch di pochi Kb fornita da M$ prima buttare la macchina sul proxy ?E' una questione di critica. Io ho detto che non è una situazione normale, a mio avviso...se per te lo è, buon per te, basta che non vai in giro a dare dei troll a chi non lo è....Credo di aver fugato ogni tuo dubbio.EBBASTA con ste scaramuccie win-linux...alla lunga qualcuno potrebbe pensare che invece di fare critiche obiettive passiate più tempo a scannarvi.Saluti.(win) (linux) (apple)Andrea
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo


    E invece e' proprio di questo che mi


    sorprendo. Ma come? Pago la licenza


    Microsoft e appena lo installo gia' non


    funziona !!!

    Non voglio difendere Windows, che certamente

    ha le sue colpe.

    Ma se installi e configuri un PC senza avere

    le competenze per farlo (ripeto, senza

    installare, configurare ed attivare un

    firewall) non ti devi lamentare se il

    sistema ha dei problemi.

    Windows ha delle debolezze, ma basta poco

    per difendersi. Se non si ha la

    capacità per mettere in pratica

    questo "poco" allora è meglio

    appoggiarsi ad un professionista.
    Cioe' IL sistema che dice di essere piu'
    user frendly di tutti e' proprio quello che
    mi fa questi scherzi,
    Quindi se sono un perfetto utonto prendo il
    CD di Mac o di Mandrake, formatto, installo
    cliccando su avanti -
    avanti -

    avanti -
    avanti. :)
    Non ho di questi problemi.... E meno male
    che sono sistemi da espertoni !!! Mentre per
    installo WinXP che e' user frendly devo
    settare il firewall BENE prima di scaricare
    le patch !!!
    Che bella cosa l'user frendly :)LOL; ma e' troppo vero :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    La solita considerazione da troll...

    affatto.

    una patch dignitosa deve essere in grado di
    correggere problemi, e non di solecitare
    altre correzioniSottoscrivo. Ho scritto il post originale e non sono certo un troll né necessariamente ce l'ho con Microsoft. Come hanno già notato molti, il "Service Pack" è né più né meno che una "correzione" ad un sistema operativo e le hotfix a loro volta, "correggono" la correzione. Il resto è marketing.
  • Spierpa89 scrive:
    Re: Qui mi sa tanto che il caldo vi da a
    Intendevo pc obsoleti alle "Tecnologie Microsoft"
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Affiancaci la lista per i programmi
    windows,accidenti siamo due ordini di
    grandezza sopra.Poi in quali negozi li puoi
    trovare ? Ah Apple-store.....Vai in un negozio Apple in Italia e lo acquisti....se non dovesse essere esposto lo ordini.semplice no?ma voi utenti PC volete sempre la pappa pronta ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Il mio superdrive è saltato dopo
    neanche un mese.la garanzia ?comunque sei veramente sfortunato...non è mai capitata una cosa simile.Sui g4 ci puoi scaldare il
    caffè.Hanno avuto un problema dietro
    l'altro da quando sono usciti.che modello di G4 ?????Si vede che
    sei fortunato o che lo usi poco.veramente tu sei uno dei pochi sfortunati...oppure non sai usare un Mac.PS...uso e produco con i Mac da 15 anni....
    Loro lo bloccano per politica aziendale che
    poi si possa aggira il problema è
    stranoto, ma non c'entra niente la politica
    Apple è chiara diventi nostro cliente
    e compri vita natural durante da noi.Fossero
    monopolisti sarebbe una situazione peggiore
    di quella creata da m$.Fan di Gates ?
    Oste il vino è buono?
    Buoooooooooonissimoper chi come te è abituato a subire...probabilmente è buonissimo!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Si vede che piace e che chi l'ha fatto l'ha
    fatto bene.De gustibus...probabilmente è solo perchè non tutti stanno dietro alla moda di cambiare la cpu e modo ogni giorno.Ci sono in giro tanti di quei PC vecchi....
    No solo allergico al "fair play" di Apple :)hai espresso la tua opinione...preferisci quello Intel o AMD o peggio M$ ?????
    Parlavamo di utenza domestica, dove vanno a
    comprare i programmi a NY ?qualsiasi programma si può avere...vai in un negozio Apple.rivenditori Apple in Italia ce ne sono...
    Mai sentito parlare di Darwin,non il biologo
    :) Stanno a guardare e poi vedranno intanto
    il porting per x86 è pronto....lo conosco tranquillo...
    Più probabile che nel lungo termine
    aiutino Real a vendere il loro di player, in
    Italia iPod sarà un
    flop,scommettiamo?ahh Real quella che si permette di rompere le scatole ad Apple e poi lei ha la sua soluzione proprietaria ON-LINE solo per Win?????certo 3 milioni di iPod venduti.....un vero flop.cosa vuoi scommettere ?hai già perso in partenza....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Se non vivi su una mela morsicata
    orbitante

    ai margini del sistema solare la lista
    puoi

    fartela da solo,la cosa è sotto
    gli

    occhi di tutti.

    qui se vuoi ci sono i Software per Mac.
    guide.apple.com/ussoftware.lasso

    sono 18'000 per OSX....
    senza considerare tutti quelli opensource
    per Linux....

    non voglio certo convincere persone
    prevenute come te...ma fare disinformazione
    per il gusto di farlo...è molto
    infantile.
    Affiancaci la lista per i programmi windows,accidenti siamo due ordini di grandezza sopra.Poi in quali negozi li puoi trovare ? Ah Apple-store.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    Questo lo dici tu ,win98 non è
    fuori

    commercio da quasi 6 anni

    infatti in molti uffici usano ancora windows
    98...Si vede che piace e che chi l'ha fatto l'ha fatto bene.De gustibus...
    os 9 da neanche

    due, il grosso dell'utenza con
    portatili mac

    è ancora li,

    per chi ha portatili vecchi...perchè
    dalla serie titanium (quella precendente) i
    portatili hanno OSX.Portatili vecchi di neanche due anni (parlo di commercializzazione), il discorso nasceva in modo diverso sul fatto che ora OSx sia l'OS mac non si discute.

    se hai dei dati ufficiali

    sarò felice di leggerli, per

    esperienza diretta posso dirti l'esatto

    contrario.Certo il marketing dice
    altro...

    forse dovresti conoscerle le macchine...
    Da corsa,da scrivere o cosa :D:D:D

    Certo che a Gates faceva comodo, meglio
    un

    competitor debole e di fascia bassa che
    uno

    forte o peggio nessuno con il rischio
    che

    l'untitrust prenda sul serio il
    problema e

    smembri l'azienda.Fatto sta che Apple
    senza

    quei soldi chiudeva nessuno ha detto che

    l'ha fatto per buon cuore

    Fan di Gates ? wow un'altra matricola...No solo allergico al "fair play" di Apple :)


    La lista puoi fartela da solo entra in
    un

    negozio di informatica e guarda che
    trovi

    per Mac e poi cosa trovi per pc
    è un

    po' difficile elencare miliardi di

    software.....

    vai in un negozio di Mac e non certo qui in
    Italia.
    Parlavamo di utenza domestica, dove vanno a comprare i programmi a NY ?

    Parlavamo di utenza domestica
    generalista

    perchè i giochi no?

    Come utente Mac ti sei subito segato le

    gambe e devi passare di fatto per

    Apple-store

    sbagliato...ci sono negozi molto
    forniti...peccato che qui in Italia che il
    MONOPOLIO wintel.Vedi sopra.Non accessibile=commercialmente inesistente.


    Qua è venuto fuori
    l'ultrà,sai

    benissimo anche tu che perfino l'utenza

    linux sta sorpassando quella Mac che

    è attestata da almeno una decina

    d'anni in una forchetta che va dal 2 al
    3 %

    se non ti piace il termine nicchia
    possiamo

    usare quello affezionati.

    no comment...
    Certo i dati si commentano da soli.

    Non a caso Itunes che è il futuro

    dell'azienda l'hanno portato su win e
    questo

    dice tutto.

    infatti molti utenti windows acquistano
    on-line.
    Il futuro dell'azienda è
    l'HW....iTunes e iPod sono ottimi
    prodotti....
    Quarda che se avessero voluto passare al
    mondo x86 avrebbero reso disponibili le loro
    applicazioni di punta.
    Final Cut Pro e DVD Studio Pro....e
    ovviamente OSX.
    Mai sentito parlare di Darwin,non il biologo :) Stanno a guardare e poi vedranno intanto il porting per x86 è pronto....
    iTunes & itms serve solo per vendere iPod.
    certo che non hai ben capito come
    funziona....Più probabile che nel lungo termine aiutino Real a vendere il loro di player, in Italia iPod sarà un flop,scommettiamo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Certo certo l'hai mai avuto un mac?

    molti...
    Sarà.....
    portalo

    in riparazione e poi vedi il conto.

    perchè dovrei portarlo a riparare eh?
    In 15 anni non ho mai avuto bisogno di
    assistenza.
    Acquisto sempre Applecare per tutte le mie
    macchine ma non mi è mai servito.Il mio superdrive è saltato dopo neanche un mese.Sui g4 ci puoi scaldare il caffè.Hanno avuto un problema dietro l'altro da quando sono usciti. Si vede che sei fortunato o che lo usi poco.


    Con

    Compaq i pc li paghi la metà
    certo se

    fai un confronto fra un mac di fascia
    bassa

    a un Compaq di fascia alta il discorso

    cambia ma perchè dovrei comprare
    un

    prodotto peggiore ad un prezzo maggiore,

    perchè è un mac? E'
    ridicolo.

    prodotto peggiore del tuo compaq ?
    ...opinioni....i miei G5 non sono certo
    peggiori del tuo compaq.Sembra un discorso da patito dei brand,dipende da che macchina prendi certo se compri uno status symbol è inutile discutere.

    Per non parlare delle limitazioni di
    iDVD al

    solo superdrive...

    altra stupidata...anche se tutti i mac di
    serie di solito hanno il superdrive pioneer.
    Comunque puoi utilizzare anche altri burner.
    qualche esempio...

    www.macosxhints.com/article.php?story=2004070
    homepage.mac.com/geerlingguy/personal_site/ma
    wherewearebound.typepad.com/where_were_bound/

    prima di criticare forse dovresti chiedere a
    chi è più esperto.
    ciao.
    Loro lo bloccano per politica aziendale che poi si possa aggira il problema è stranoto, ma non c'entra niente la politica Apple è chiara diventi nostro cliente e compri vita natural durante da noi.Fossero monopolisti sarebbe una situazione peggiore di quella creata da m$.Oste il vino è buono? Buoooooooooonissimo
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Se non vivi su una mela morsicata orbitante
    ai margini del sistema solare la lista puoi
    fartela da solo,la cosa è sotto gli
    occhi di tutti.qui se vuoi ci sono i Software per Mac.http://guide.apple.com/ussoftware.lassosono 18'000 per OSX....senza considerare tutti quelli opensource per Linux....non voglio certo convincere persone prevenute come te...ma fare disinformazione per il gusto di farlo...è molto infantile.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    Questo lo dici tu ,win98 non è fuori
    commercio da quasi 6 anni infatti in molti uffici usano ancora windows 98...os 9 da neanche
    due, il grosso dell'utenza con portatili mac
    è ancora li,per chi ha portatili vecchi...perchè dalla serie titanium (quella precendente) i portatili hanno OSX.se hai dei dati ufficiali
    sarò felice di leggerli, per
    esperienza diretta posso dirti l'esatto
    contrario.Certo il marketing dice altro...forse dovresti conoscerle le macchine...
    Certo che a Gates faceva comodo, meglio un
    competitor debole e di fascia bassa che uno
    forte o peggio nessuno con il rischio che
    l'untitrust prenda sul serio il problema e
    smembri l'azienda.Fatto sta che Apple senza
    quei soldi chiudeva nessuno ha detto che
    l'ha fatto per buon cuore Fan di Gates ? wow un'altra matricola...
    La lista puoi fartela da solo entra in un
    negozio di informatica e guarda che trovi
    per Mac e poi cosa trovi per pc è un
    po' difficile elencare miliardi di
    software.....vai in un negozio di Mac e non certo qui in Italia.
    Parlavamo di utenza domestica generalista
    perchè i giochi no?
    Come utente Mac ti sei subito segato le
    gambe e devi passare di fatto per
    Apple-store sbagliato...ci sono negozi molto forniti...peccato che qui in Italia che il MONOPOLIO wintel.
    Qua è venuto fuori l'ultrà,sai
    benissimo anche tu che perfino l'utenza
    linux sta sorpassando quella Mac che
    è attestata da almeno una decina
    d'anni in una forchetta che va dal 2 al 3 %
    se non ti piace il termine nicchia possiamo
    usare quello affezionati.no comment...
    Non a caso Itunes che è il futuro
    dell'azienda l'hanno portato su win e questo
    dice tutto.infatti molti utenti windows acquistano on-line.Il futuro dell'azienda è l'HW....iTunes e iPod sono ottimi prodotti....Quarda che se avessero voluto passare al mondo x86 avrebbero reso disponibili le loro applicazioni di punta.Final Cut Pro e DVD Studio Pro....e ovviamente OSX.iTunes & itms serve solo per vendere iPod.certo che non hai ben capito come funziona....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Se non vivi su una mela morsicata orbitante ai margini del sistema solare la lista puoi fartela da solo,la cosa è sotto gli occhi di tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia



    si anche win 9x è ancora vivo e
    vegeto, ma ciò non toglie che dal
    2000 ad oggi di macchine nuove con win9x non
    se ne vendevano +.
    con X la storia è simile solo da 2
    anni a questa parte e il grosso degli utenti
    ha effettuato la transizione a X da un
    pezzo.Questo lo dici tu ,win98 non è fuori commercio da quasi 6 anni os 9 da neanche due,il grosso dell'utenza con portatili mac è ancora li,se hai dei dati ufficiali sarò felice di leggerli, per esperienza diretta posso dirti l'esatto contrario.Certo il marketing dice altro...

    che storia dell'informatica ti sei letto?
    MS ha dovuto prendere azioni apple per
    evitare un processo.
    Sono 20 anni che si sente leggere che apple
    chiuderà a breve...e sono 20 anni che
    è una barzelletta.
    Certo che a Gates faceva comodo, meglio un competitor debole e di fascia bassa che uno forte o peggio nessuno con il rischio che l'untitrust prenda sul serio il problema e smembri l'azienda.Fatto sta che Apple senza quei soldi chiudeva nessuno ha detto che l'ha fatto per buon cuore

    Non hai capito tu, il problema è

    proprio quello gli utenti vogliono certi

    prodotti e per Mac non esistono (il caso

    grafica non è appropiato).

    mi sai fare la lista di prodotti che non si
    trovano sotto mac richiestissimi dagli
    utenti?
    PS: se il nome non è identico su mac
    il sw è calcolato valido; i giochi
    non sono conteggiabili
    La lista puoi fartela da solo entra in un negozio di informatica e guarda che trovi per Mac e poi cosa trovi per pc è un po' difficile elencare miliardi di software.....Parlavamo di utenza domestica generalista perchè i giochi no? Come utente Mac ti sei subito segato le gambe e devi passare di fatto per Apple-store
    Office al momento nel suo

    genere è il miglior programma sul

    mercato e se spendo più di 3000
    euro

    per un pc il costo della licenza non

    è certo un problema, pago e tanti

    saluti,altrimenti mi compro un
    portatile di

    fascia bassa,installo openoffice e mi

    accontento.
    eh beh...oppure fai come tanti che spendono
    + di 3000 euro per il computer che sfruttano
    x office, internet e qualche gioco....tanto
    office te lo passa il vicino di
    casa...quindi perchè trattenere i
    soldi per la licenza...meglio spenderli in
    hw
    Noi parlavamo di condizioni normali in cui la gente si presuma faccia le cose come andrebbero fatte cioè pagando le licenze.Poi sappiamo benissimo come vanno le cose ma non son certo situazioni da incoraggiare anchè perchè a quel punto un confronto Mac-PC non ha più senso. Comunque di openoffice a giro un po' iniziano a vedersene.

    L'utente medio poi con il pc ci

    vuol anche giocare blah,blah....Il Mac

    è un bell'oggetto per un
    pubblico di

    nicchia.
    si si e queste scempiaggini dove le hai
    lette?

    hai qualche link vero?

    genio come mi spieghi i milioni di imac emac
    e portatili venduti al cliente home user che
    è tutto fuorchè una nicchia?


    vai a giocare in autostrada va...e non
    abusare di google perchè
    chissà che ti fa leggereQua è venuto fuori l'ultrà,sai benissimo anche tu che perfino l'utenza linux sta sorpassando quella Mac che è attestata da almeno una decina d'anni in una forchetta che va dal 2 al 3 % se non ti piace il termine nicchia possiamo usare quello affezionati.Non a caso Itunes che è il futuro dell'azienda l'hanno portato su win e questo dice tutto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Certo certo l'hai mai avuto un mac?molti... portalo
    in riparazione e poi vedi il conto.perchè dovrei portarlo a riparare eh?In 15 anni non ho mai avuto bisogno di assistenza.Acquisto sempre Applecare per tutte le mie macchine ma non mi è mai servito.Con
    Compaq i pc li paghi la metà certo se
    fai un confronto fra un mac di fascia bassa
    a un Compaq di fascia alta il discorso
    cambia ma perchè dovrei comprare un
    prodotto peggiore ad un prezzo maggiore,
    perchè è un mac? E' ridicolo.prodotto peggiore del tuo compaq ?...opinioni....i miei G5 non sono certo peggiori del tuo compaq.
    Per non parlare delle limitazioni di iDVD al
    solo superdrive...altra stupidata...anche se tutti i mac di serie di solito hanno il superdrive pioneer.Comunque puoi utilizzare anche altri burner.qualche esempio...http://www.macosxhints.com/article.php?story=20040701133707512http://homepage.mac.com/geerlingguy/personal_site/mac_guide/pages/15-burn_idvd_other.htmlhttp://wherewearebound.typepad.com/where_were_bound/2004/03/tip_for_burning.htmlprima di criticare forse dovresti chiedere a chi è più esperto.ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Fai prima a dire cosa ha, un utente

    domestico che compra un pc vuol farci di

    tutto dall'utilizzo delle opere
    multimediali

    ai giochi passando per una

    flessibilità del prodotto che gli

    permetta di scegliere il software che

    più lo aggrada per il proprio pc
    e

    questo con un Mac non lo può
    fare.I

    costi poi sono esobitanti dal momento
    che

    è una piattaforma di fatto

    proprietaria.
    ma non raccontare baggianate....le stesse
    identiche cose le fai su un mac (che c'entra
    poi il fatto della piattaforma proprietaria
    - che non è neppure del tutto vero -
    con le possibilità che ti offre un
    computer?)
    quanto al prezzo....sei poco
    informato...paragona dell compaq e mac
    simili e vedrai che i prezzi non si
    discostano molto....certo il picci di giggi
    er truzzo costa meno...ma non è
    certificato da un produttore come dell & co

    piattaforma proprietaria....solo la mobo lo
    è...il resto è tutto
    standard....ma perchè non ti informi?Certo certo l'hai mai avuto un mac? portalo in riparazione e poi vedi il conto.Con Compaq i pc li paghi la metà certo se fai un confronto fra un mac di fascia bassa a un Compaq di fascia alta il discorso cambia ma perchè dovrei comprare un prodotto peggiore ad un prezzo maggiore, perchè è un mac? E' ridicolo.Per non parlare delle limitazioni di iDVD al solo superdrive...Di le cose come stanno compri un MAC e sei legato mani e piedi ad Apple
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    E scusami, tu NEGOZIO di INFORMATICA non hai neanche un firewall come si deve?Bah...- Scritto da: wtb
    Installo diverse copie al giorno avendo un
    negozio di informatica.
    Non mi interessa la guerra linux-windows
    come non mi
    frega di tante altre cose.

    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.

    Windows xp non mi dispiace come sistema
    operativo, giuro, solo che la cosa sta
    diventando pesante. Il service Pack 2
    è una buona cosa, alla fine, ma come
    tutti i service pack è in ritardo e
    "ci mette solo una pezza".
    L'ovvio scotto da pagare per una maggiore
    protezione è l'ampia
    incompatibilità con molti software e
    gli inevitabili problemi di configurazione
    del firewall integrato, che per un utente
    medio potrebbero rivelarsi davvero troppi
    questa volta.

    Peccato.

    Vediamo cosa faranno con Longhorn.

    Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il
    bello di installare pc ai clienti è
    che puoi verificare le cose sulle LORO
    macchine, prima di procedere con la
    tua...ghghghg

    Andrea
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    no!!QUANDO COMPRI UNA MACCHINA PRIMA PRENDI UNA PATENTE... NON SCORDARLO... IL PC "NON E' UN DIRITTO"... OK?- Scritto da: ishitawa


    SE un utOnto non e' capace neanche di
    capire

    che non e' questione di volere, ma di
    DOVERE

    "bacarsi" la testa, allora dovrebbe
    pagare

    un sysadmin che lo faccia per lui.



    e cosi', guarda caso, anche con windows
    i

    worm finirebbero di proliferare.

    Non ci siamo: se compro un automobile voglio
    guidarla, non sapere come si regolano le
    punterie.
    Un "utonto" ovvero una "persona normale"
    (tipo babbani, ovvero non informatico ; -)
    dovrebbe avere il diritto di usare un PC
    "stile playstation" che lo accende, naviga,
    ci può fare i giochi, consulta
    Encarta per le ricerche scolastiche etc
    non DOVREBBE essere problema suo virus etc..
    questo in un mondo ideale
    il brutto è che mnetre Linux di fa
    subito capire che devi saperci fare, WIndows
    di blandisce, ti dice che fa già
    tutto lui, anzi ha già deciso cosa
    volevi fare e ha predisposto tutto e quindi
    le persone "normali" tendono a fidarsi
  • Ciucciciacci scrive:
    Re: Dialer,activex,pop-up,worms,ciucciciacci
    - Scritto da: Anonimo
    E avantie non cominciamo ad offendere capito?Professor Ciucciciacci
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    si si e la marmotta continuava con la

    cioccolata

    e il macaco di fianco ad aiutarla...Cosa ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    si si e la marmotta continuava con la
    cioccolatae il macaco di fianco ad aiutarla...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    te lo chiedo per favore, potresti quotare meglio la prossima volta per piacere?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo


    si ma a quanto pare gli evangelisti

    devono


    sbordare in tutti i forum ;)



    gli evangelisti anti-mac senza
    dubbio!!!!



    :D

    Io sono rientrato nei ranghi, però
    vedo che quelli Mac continuano a sbordare...si si e la marmotta continuava con la cioccolata
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Capirai contro i miliardi di
    software su


    piattaforma wintel e le decine di

    milioni su


    piattaforma linux.Non a caso su mac

    premono


    per fare il porting dei progetti
    open

    del


    pinguino.....



    beh la percentuale di mercato win 95 %

    è ben diversa di quella mac. 3-4%

    Molti software linux funzionano con
    OSX....





    D'accordo ma all'utente non gliene importa
    niente.Quanto al porting se alla Apple
    fossero un po' più collaborativi si
    potrebbe certo fare prima.Comunque se non
    ricompilato non ci gira proprio niente
    ....Mah puoi sempre far secco osx e passare
    a linux.;)se mi ricompili e mi fai girare FCP magari....altrimenti non vedo xke cambiare
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Capirai contro i miliardi di software su
    piattaforma wintel e le decine di milioni su
    piattaforma linux.Non a caso su mac premono
    per fare il porting dei progetti open del
    pinguino.....ma va la trolll che non sei altro.....fammi la lista dei miliardi di sw su win...che siano di importanza rilevante....comincia dai prodotti MS, Adobe, Macromedia ecc che vediamo se esistono solo su win o no....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Fai prima a dire cosa ha, un utente
    domestico che compra un pc vuol farci di
    tutto dall'utilizzo delle opere multimediali
    ai giochi passando per una
    flessibilità del prodotto che gli
    permetta di scegliere il software che
    più lo aggrada per il proprio pc e
    questo con un Mac non lo può fare.I
    costi poi sono esobitanti dal momento che
    è una piattaforma di fatto
    proprietaria.ma non raccontare baggianate....le stesse identiche cose le fai su un mac (che c'entra poi il fatto della piattaforma proprietaria - che non è neppure del tutto vero - con le possibilità che ti offre un computer?)quanto al prezzo....sei poco informato...paragona dell compaq e mac simili e vedrai che i prezzi non si discostano molto....certo il picci di giggi er truzzo costa meno...ma non è certificato da un produttore come dell & copiattaforma proprietaria....solo la mobo lo è...il resto è tutto standard....ma perchè non ti informi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo



    Mai usato IE sui Mac.
    Netscape,

    iCab,



    Mozilla......



    Prova a "googlare" chi ha
    fatto


    Cyberdog e



    QUANDO l'ha fatto....










    Se continua così tiriamo
    fuori

    Mosaic


    e parenti, per anni l'unico browser

    usabile


    era IE tanto è vero che
    hanno

    dovuto


    tirar fuori Safari e lo sa
    qualunque

    utente


    Mac per gli altri c'erano solo
    grosse


    arrabbiature.





    Che gusto c'è a dire
    falsità

    facilmente smascherabili con una
    googlata?

    Mah...

    Sui vecchi Mac c'era Netscape
    installato di

    default, oltre a IE.

    Prima che uscisse Safari si usavano
    Chimera

    (ora Camino), Mozilla, Netscape,
    Omniweb,

    Opera.....





    Mozilla è stabile in senso lato da
    poco più di un anno e mezzo,prima
    aveva comportamenti 'curiosi' nonchè
    una lentezza disarmante,prima del '02 non
    ne parliamo neanche. Netscape dal '97 era
    inutilizzabile per chiunque non fosse un
    fanatico affezionato, tra crash
    incompatibilità e affini era
    un'avventura.Giacchè ami le googlate
    vai a cercarti le dichiarazioni di Jobs
    quando ha lanciato il progetto Safari, M$ si
    era data e si necessitava un browser
    moderno, non a caso mozilla è stato
    scartato...Camino è ancora un
    Technology Preview...Opera lasciamola stare
    che è meglio.


    ma tu che storia dei browsers hai letto?





    Personalmente non uso IE ma mi


    tocca riconoscere che a cavallo
    del 00


    è stato l'unico browser
    adatto a


    tutti. a tutt' oggi la posta

    dall'utente


    mac tipo mi arrivano via Outlook
    ....



    Oulook NON esiste per OSX.

    Questo dimostra due cose, la prima
    è

    che i Mac durano molto di più,
    visto

    che Oulook è presente solo sui

    sistemi morti già 4 anni fa.

    La seconda è che NON sai neanche

    cos'è OSX. E non sai cosa ti
    perdi.





    E chi ha parlato di osx, i mac esistono da
    un po' più di tempo e hanno una
    comunità ben radicata da prima del 02
    quando ha effettivamente iniziato a far
    mercato. Se sei un 'neofita' capisco il
    'furore' del post, l'entusiasmo è una
    bellissima cosa dopo un po' però si
    iniziano a valutare i pro e i
    contro.Concordo OSX è stato un bel
    passo avanti,ma os 9 è vivo e vegeto
    e fino a due anni fa lo trovavi in negozio
    idem per Outlook, personalmente
    non l'ho mai amato ma piace ancora...

    si anche win 9x è ancora vivo e vegeto, ma ciò non toglie che dal 2000 ad oggi di macchine nuove con win9x non se ne vendevano +.con X la storia è simile solo da 2 anni a questa parte e il grosso degli utenti ha effettuato la transizione a X da un pezzo.






























    Per carità belle




    macchine ma non sono per
    un'

    utenza




    generalista.











    ???Perché?










    Perchè manca il software

    commerciale


    per l'utente domestico, quello open

    è


    un gradino indietro rispetto al
    mondo

    linux


    e hanno un pessimo rapporto


    costi-benefici.Lasciamo perdere



    il       m








    Che gusto c'è a scrivere
    stupidaggini

    come questa?

    Per stare alla pari dovrei affermare che

    Bill Gates è un poveraccio e

    Microsoft produce solo scatole per corn

    lakes....

    Mah...





    Opinione tua il grosso dell'utenza la pensa
    in modo diverso,comunque senza i soldi di
    Gates Apple avrebbe chiuso nel '99,in un
    certo senso va ringraziato.
    che storia dell'informatica ti sei letto?MS ha dovuto prendere azioni apple per evitare un processo.Sono 20 anni che si sente leggere che apple chiuderà a breve...e sono 20 anni che è una barzelletta.








    L'utente domestico non

    userà mai



    neanche le limitate features
    di



    TextEdit......ma sai
    benissimo che


    anche il



    più imbranato turista
    che

    fa le


    foto



    con la compatta usa e getta,

    pretende di



    usare Photoshop.....





    E' normale ho provato a proporre a
    un

    mio


    amico gimp non ti dico la faccia

    schifata a


    priori....







    No, non hai capito (e non mi sembra
    strano,

    visto i precedenti...) io intendvo che
    anche

    il più utonto dehli utonti
    pretende

    di usare Photoshop al posto di sw
    più

    accessibili e amatoriali......Gimp
    è

    TROPPO per quel tipo di cliente, come

    Photoshop...

    Il mondo è pieno di MSOffice,

    piratato o meno, ma forse una persona su

    mille sa come usarlo ad almeno il 30%...

    Non hai capito tu, il problema è
    proprio quello gli utenti vogliono certi
    prodotti e per Mac non esistono (il caso
    grafica non è appropiato).mi sai fare la lista di prodotti che non si trovano sotto mac richiestissimi dagli utenti?PS: se il nome non è identico su mac il sw è calcolato valido; i giochi non sono conteggiabili
    Le competenze dell'utente non riguardano chi
    commercializza un prodotto di massa ,suo
    compito è dare il prodotto che
    assicuri maggior soddisfazione all'utente
    finale.e questa scempiaggine da dove l'hai letta?Se l'utente pinco vuol installare il
    programma palla e non lo sa usare è
    un problema suo. il problema interviene quando dopo l'installazione del rinomato programma palla, l'OS va in palla...o il programma righello non funziona + a dovere....ma si sa è colpa di chi installa palla..non di chi lo scrive coi piediOffice al momento nel suo
    genere è il miglior programma sul
    mercato e se spendo più di 3000 euro
    per un pc il costo della licenza non
    è certo un problema, pago e tanti
    saluti,altrimenti mi compro un portatile di
    fascia bassa,installo openoffice e mi
    accontento.eh beh...oppure fai come tanti che spendono + di 3000 euro per il computer che sfruttano x office, internet e qualche gioco....tanto office te lo passa il vicino di casa...quindi perchè trattenere i soldi per la licenza...meglio spenderli in hw L'utente medio poi con il pc ci
    vuol anche giocare blah,blah....Il Mac
    è un bell'oggetto per un pubblico di
    nicchia.si si e queste scempiaggini dove le hai lette? hai qualche link vero?genio come mi spieghi i milioni di imac emac e portatili venduti al cliente home user che è tutto fuorchè una nicchia?vai a giocare in autostrada va...e non abusare di google perchè chissà che ti fa leggere
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: Anonimo


    Dovresti completare la frase:

    "L'ottimizzazione non esiste

    più....su Windows."

    Ho iniziato a usare in casa lo Unix di
    cui

    sopra nel 2002, le due release
    successive,

    sulla stessa macchina (PPC 800MHz,
    niente di

    che...) hanno innegabilmente migliorato
    sia

    le prestazioni che la reattività
    del

    sistema.

    Magari significa che prima era poco

    ottimizzato, ma se iniziamo 'sto
    discorso

    non ne usciamo più...quello che
    mi

    tocca direttamente è che
    più

    va avanti e più ho un sistema
    veloce

    sulla stessa macchina, non il
    contrario.

    dovrai fare un downgrade prima o poi:) :) :)Una delle più belle dell'ultimo mese, complimenti!!!!!Magari downclocko a 700MHz ;), ma non credo che andranno avanti per molto (anzi...) con questo ritmo, ormai quello che c'era da migliorare in prestazioni, l'hanno fatto, ai miracoli non ci credo....
  • pippo75 scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?


    Dovresti completare la frase:
    "L'ottimizzazione non esiste
    più....su Windows."purtroppo, ma magari con la concorrenza di linux.......
    Magari significa che prima era poco
    ottimizzato, ma se iniziamo 'sto discorso
    non ne usciamo più...quello che mi
    tocca direttamente è che più
    va avanti e più ho un sistema veloce
    sulla stessa macchina, non il contrario. se non fosse perche' avrei un po di roba da cambiare hw e sw il mac mi tenterebbe e non poco.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Sì e non mi ha colpito più di
    tanto software per l'editing come tanto se
    ne vede a giro, Come cosa, per esempio? Dello stesso livello di prezzo e con la struttura a plugin...carino GarageBand ma non mi
    è piaciuto che ti schiaffino itunes
    direttamente sul portatile. Non ti piace? Lo cestini, mica stiamo parlando di Windows e del MediaPlayer Microsoft.Personalmente
    poi il software mi piace sceglierlo ma
    questo è un alro discorso trasversale
    al mondo mac-pc.Su Mac, il sw che non ti piace lo butti nel cestino con il mouse, non è come in Windows che certe "palle al piede" rimangono lì per forza....Vuoi provare 10000 applicazioni diverse, senza paura che intasino il registro e che il sistema rallenti? Su Mac puoi farlo, e tutte le volte che vuoi. Su Windows......no. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    Dovresti completare la frase:
    "L'ottimizzazione non esiste
    più....su Windows."
    Ho iniziato a usare in casa lo Unix di cui
    sopra nel 2002, le due release successive,
    sulla stessa macchina (PPC 800MHz, niente di
    che...) hanno innegabilmente migliorato sia
    le prestazioni che la reattività del
    sistema.
    Magari significa che prima era poco
    ottimizzato, ma se iniziamo 'sto discorso
    non ne usciamo più...quello che mi
    tocca direttamente è che più
    va avanti e più ho un sistema veloce
    sulla stessa macchina, non il contrario. dovrai fare un downgrade prima o poi
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: pippo75


    senza dubbio la competenza serve e


    la differenza.

    come pure è sostanziale la
    differenza

    tra Unix e micro$oft:

    il primo un vero sistema operativo, il

    secondo un'operazione

    commerciale in perfetto stile
    ammarakano.

    Arduo definirlo OS il winzozz...


    e' un OS con un obbiettivo diverso, Unix
    dovrebbe (dico dovrebbe dato che non lo
    conosco) puntare tutto sulla sicurezza e
    sulla stabilita, Windows Invece deve puntare
    sul mercato.
    In casa un Unix non lo vedo proprio un
    Windows si.:) in casa ho proprio uno Unix, lo stesso che uso in ufficio e su cui gira pure Photoshop.... ;)Devo ammettere che in casa lo Unix fatto a Cupertino è molto meglio di quanto mi aspettassi, dopo una vita passata su PC infestati da DOS prima e Windows poi. Di sicuro anche il prossimo computer ( e se mi girano le scatole perfino un portatile...) sarà con questo s.o.



    ed il più che mediocre codice
    con cui

    sono state scritte.

    alla faccia dell'ottimizzazione! gli
    utenti

    comprano macchine

    sempre + potenti ed il software
    (bloatware!

    altro che sw) è

    sempre + una ciofega! normale no???!

    l'ottimizzazione non esiste piu', hai
    percaso letto le richiesto del prossimo
    windows (sempre che siano notizie vere), non
    le ricordo bene ma........Dovresti completare la frase: "L'ottimizzazione non esiste più....su Windows."Ho iniziato a usare in casa lo Unix di cui sopra nel 2002, le due release successive, sulla stessa macchina (PPC 800MHz, niente di che...) hanno innegabilmente migliorato sia le prestazioni che la reattività del sistema. Magari significa che prima era poco ottimizzato, ma se iniziamo 'sto discorso non ne usciamo più...quello che mi tocca direttamente è che più va avanti e più ho un sistema veloce sulla stessa macchina, non il contrario.

    ciaoAltrettanto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    L'autenticazione dei pacchetti prima non c'era proprio ed ora è scarsamente utilizzata,c'è chi addirittura suggerisce di disattivarla per poter risolvere le dipendenze.Considerando cosa hanno combinato qualche mese fa ai server Debian...
  • nimrhael scrive:
    Re: sisisi...
    - Scritto da: Anonimo
    Ci sono virus in grado di aggirare questo
    firewall.Ma tu parlavi del worm Blaster, non cambiare discorso.
    Ci vuole molto ad ammettere che quello
    integrato in XP e' solo un firewall
    giocattolo ormai assolutamente inutile?Ho mai detto il contrario??? Ho scritto da qualche parte che il firewall di Windows XP è un buon firewall???Ho sempre detto che il firewall integrato in Windows XP è limitato e che Windows in generale non è un O.S. sicuro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: nimrhael

    - Scritto da: Anonimo



    E invece e' proprio di questo che
    mi


    sorprendo. Ma come? Pago la licenza


    Microsoft e appena lo installo
    gia' non


    funziona !!!


    Non voglio difendere Windows, che
    certamente

    ha le sue colpe.


    Ma se installi e configuri un PC senza
    avere

    le competenze per farlo (ripeto, senza

    installare, configurare ed attivare un

    firewall) non ti devi lamentare se il

    sistema ha dei problemi.


    Windows ha delle debolezze, ma basta
    poco

    per difendersi. Se non si ha la

    capacità per mettere in pratica

    questo "poco" allora è meglio

    appoggiarsi ad un professionista.

    Cioe' IL sistema che dice di essere piu'
    user frendly di tutti e' proprio quello che
    mi fa questi scherzi,

    Quindi se sono un perfetto utonto prendo il
    CD di Mac o di Mandrake, formatto, installo
    cliccando su avanti -
    avanti -

    avanti -
    avanti. :)
    Non ho di questi problemi.... E meno male
    che sono sistemi da espertoni !!! Mentre per
    installo WinXP che e' user frendly devo
    settare il firewall BENE prima di scaricare
    le patch !!!

    Che bella cosa l'user frendly :)http://linux.lorma.edu/home/Consiglio a tutti di provare questa distro di linux(basata su fedora core 2)ci ho messo circa 15 minuti per installarlo,firewall attivato durante l'installazionequesti programmi già installati:xmms(clone di winamp)gaim(IM)kopete(IM)firefox(browser)thunderbird(client di posta)openoffice(office)xchat(irc)k3b(masterizzazione)gimp(grafica)acrobat readerplugin flash e javarealplayerkget(download manager)kate(editor html/php,ed è gratuito,su win trovatemi un editor PHP valido e gratuito)e molti altri..inoltre sta wine(l'applicazione per far girare le applicazioni windows) già configuratouna volta completata l'installazione mi sono buttato direttamente sulla personalizzazione grafica di KDE(senza installare style xp,che non è gratuito o la patch),senza configuare niente(attivare firewall,"disinstallare" messenger,mediaplayer,impostare tutto per avere un sistema più veloce,disattivare le opzioni per avere una maggiore privacy,installare antivirus,firewall migliore,antispyware,antidialers,ecc...)l'unico driver che ho dovuto installare sono i driver nvidia,nient'altro(linux) è abbastanza user friendly ...[andrew]
  • Anonimo scrive:
    Re: l'unica sicurezza...
    http://www.lvllord.de/index2.htmGreets,Simone
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma dov'è la concorrenza?
    La concorrenza, appena prenderà piede certe case di antivirus cercheranno di farsi breccia su quegli utonti che utilizzarenno OS come linux facendo le cazzate più grandi, della serie utente root? figo lo uso così ho sempre il max dei privilegi, le modifiche di avvio le metto ion rc.sysinit, rc.local?!? a che serve a nullaCapito M$ ci marcia sopra sempre più con la "pappa" fatta e fatta anche male....
  • pippo75 scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    senza dubbio la competenza serve e fà
    la differenza.
    come pure è sostanziale la differenza
    tra Unix e micro$oft:
    il primo un vero sistema operativo, il
    secondo un'operazione
    commerciale in perfetto stile ammarakano.
    Arduo definirlo OS il winzozz...e' un OS con un obbiettivo diverso, Unix dovrebbe (dico dovrebbe dato che non lo conosco) puntare tutto sulla sicurezza e sulla stabilita, Windows Invece deve puntare sul mercato.In casa un Unix non lo vode proprio un Windows si.
    ed il più che mediocre codice con cui
    sono state scritte.
    alla faccia dell'ottimizzazione! gli utenti
    comprano macchine
    sempre + potenti ed il software (bloatware!
    altro che sw) è
    sempre + una ciofega! normale no???!l'ottimizzazione non esiste piu', hai percaso letto le richiesto del prossimo windows (sempre che siano notizie vere), non le ricordo bene ma........ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    perfettamente daccordo, e non c'e' altro da aggiungereciaops: azz la mandria si è scatenata! visto il numero di replay...
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    bella per te!
  • Anonimo scrive:
    Re: Qui mi sa tanto che il caldo vi da a
    yep!
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo

    La solita considerazione da troll...
    SP2 fa

    modifiche radicali al kernel, e tutti
    gli

    eseguibili sono stati modificati e

    ricompilati, quindi non è una una

    semplice raccolta di patch, non per
    nulla

    molti applicativi non vanno più
    sul

    SP2.

    apt-get update && apt-get upgrade

    mi e` capitato che aggiornasse anche 150
    pacchetti e 300MB di software, ma non ho mai
    avuto un problema, soprattutto non mi e` mai
    successo che altri applicativi non
    funzionassero, secondo te perche`?mmm... forse perchè non te ne sei accorto? :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    si certo, e la marmotta confeziona la cioccolata... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: più di DUECENTO programmi danneggiat
    azzz non so perchè ma ho la netta sensazione che non sai na sega di qualcosa che invece dovresti sapere...la prima: hai dimenticato qualche punto interrogativola seconda: non te la dicola terza: hai problemi... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: pippo75


    Sono 30 anni che Unix e' il sistema

    operativo di rete piu' diffuso, che ci

    fornisce servizi, senza che sia stato
    dietro

    a firewall e antivirus.

    forse perche' dietro a certi unix c'e' gente
    con le palline e le contropalline, anche
    dalla parte dello sviluppo.
    senza dubbio la competenza serve e fà la differenza.come pure è sostanziale la differenza tra Unix e micro$oft:il primo un vero sistema operativo, il secondo un'operazionecommerciale in perfetto stile ammarakano.Arduo definirlo OS il winzozz...

    Io avrei preferito far evolvere
    continuando

    ad usare solo sistemi che gia' hanno
    fatto

    il loro dovere, che reinventare

    l'informatica mettendo nelle mani

    dell'utente comune e anche dei cracker
    lo

    stesso sistema operativo che si
    pretende di

    vendere con gli stessi bug in versione
    2003

    Server alle aziende di tutto il mondo.

    secondo me bastava tenere windows molto piu'
    modulare e non con tutto integrato.verissimo, ma è anche vero che il problema cronico di tuttele versioni di winzozz è la più che mediocre organizzazionedelle Api sparse in quell'assurdo numero di .dll ed il più che mediocre codice con cui sono state scritte.alla faccia dell'ottimizzazione! gli utenti comprano macchinesempre + potenti ed il software (bloatware! altro che sw) èsempre + una ciofega! normale no???!
    ciaociaoz
  • Anonimo scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente
  • Anonimo scrive:
    Re: sisisi...
    - Scritto da: nimrhael
    Notare che molti cd autoinstallanti per
    configurare la connessione internet forniti
    dai più importanti provider creano
    automaticamente connessione con tale opzione
    non attivata.Ci sono virus in grado di aggirare questo firewall.Ci vuole molto ad ammettere che quello integrato in XP e' solo un firewall giocattolo ormai assolutamente inutile?
  • matteo.moro scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: pippo75




    perche`, tu installi il sp2 con un 56k?



    ma mi faccia il piacere

    quando uscira potrai richiederlo a MS,
    trovarlo in vari giornali del settore, o
    allo smau (cosi' dicono su internet).

    ciao
    Un po' come succede con le varie distribuzioni linux, che in mancanza di banda larga puoi richiedere un po' in tutta Italia...http://www.linux.it/LUGciao.Matteo==================================Modificato dall'autore il 23/08/2004 19.43.44
  • pippo75 scrive:
    Re: Patchiamo la patch


    perche`, tu installi il sp2 con un 56k?

    ma mi faccia il piacerequando uscira potrai richiederlo a MS, trovarlo in vari giornali del settore, o allo smau (cosi' dicono su internet).ciao
  • matteo.moro scrive:
    Re: Patchiamo la patch


    Non ci allarghiamo troppo apt ha i sui bei
    problemi di sicurezza che tutti
    conosciamo....
    Tipo?ciao.Matteo
  • pippo75 scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    Sono 30 anni che Unix e' il sistema
    operativo di rete piu' diffuso, che ci
    fornisce servizi, senza che sia stato dietro
    a firewall e antivirus.forse perche' dietro a certi unix c'e' gente con le palline e le contropalline, anche dalla parte dello sviluppo.
    Se a te piace installare Winzozz e farcirlo
    di firewall, antivirus, antispy ecc. Solo
    per non essere infettato o bucato in meno di
    20 minuti, fa pure.almeno durasse 20 minuti, in meno di 5 ho trovato blaster ed altri due virus (avevo installato XP su un hd per fare una prova ed avevo dimenticato il modem ethernet acceso).
    Io avrei preferito far evolvere continuando
    ad usare solo sistemi che gia' hanno fatto
    il loro dovere, che reinventare
    l'informatica mettendo nelle mani
    dell'utente comune e anche dei cracker lo
    stesso sistema operativo che si pretende di
    vendere con gli stessi bug in versione 2003
    Server alle aziende di tutto il mondo.secondo me bastava tenere windows molto piu' modulare e non con tutto integrato.


    Ritieni che palladium sia sicuro?

    Credo che l'obiettivo di M$ sara' di farcelo
    credere.
    ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Non volevo infierire anche con il crt ;)
    comunque a prezzi inferiori trovi pc
    entry-level con lcd 512 ddr 60 GB HD,Radeon
    9550 win e sofware vari compreso quello per
    l'editing video-audio c.a 900 euro prezzo
    però vecchiotto forse ora si trova di
    meglioediting audio video meglio di iDVD e iMovie ? a questo prezzo si certo come no....comunque già solo OSX 10.3 Panther vale l'acquisto di un Mac.
    Sì e non mi ha colpito più di
    tanto software per l'editing come tanto se
    ne vede a giro, carino GarageBand ma non mi
    è piaciuto che ti schiaffino itunes
    direttamente sul portatile.beh editing tipo iDVD e iMovie a questo prezzo esiste ben poco...vorrei ricordarti che la suite iLife (5 programmi) iDVD, iPhoto, iMovie, Gagageband e iTunes costa 49 euro. Personalmente
    poi il software mi piace sceglierlo ma
    questo è un alro discorso trasversale
    al mondo mac-pc.rispetto la tua idea.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    E il mondo dell'informatica scenderà
    ancora più in basso di quanto ce l'ha
    già buttato la Microsoft in 20 anni
    di stronzate.

    La tristezza dell'informatica moderna
    raggiungerà nuovi confini...

    Grazie Microsoft.

    TADSuvvia non sia triste, vedrà che con la pratica otterrànotevoli miglioramenti in questo ostico campo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E' semplicemente ferraglia un ati9200

    è antiquariato 256 M di memoria
    sono

    ridicoli e gli hd da 40 G pensavo non

    esistessero più .Tutto per il
    piacere

    di avere una Mac.

    il monitor CRT da 17" te lo sei dimenticato ?
    è un entry level per utenza domestica
    un po' come certi PC che acquisti nei
    supermercati.
    Unica differenza che hai una dotazione
    software (OSX e iLife) che nel mondo PC non
    esiste!Non volevo infierire anche con il crt ;) comunque a prezzi inferiori trovi pc entry-level con lcd 512 ddr 60 GB HD,Radeon 9550 win e sofware vari compreso quello per l'editing video-audio c.a 900 euro prezzo però vecchiotto forse ora si trova di meglio

    Quello poi non è certo il
    software

    che compra l'utente domestico che
    risparmia

    sul pc .....

    e tu che ne sai ? hai mai provato la suite
    iLife ?Sì e non mi ha colpito più di tanto software per l'editing come tanto se ne vede a giro, carino GarageBand ma non mi è piaciuto che ti schiaffino itunes direttamente sul portatile. Personalmente poi il software mi piace sceglierlo ma questo è un alro discorso trasversale al mondo mac-pc.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia


    si ma a quanto pare gli evangelisti
    devono

    sbordare in tutti i forum ;)

    gli evangelisti anti-mac senza dubbio!!!!

    :DIo sono rientrato nei ranghi, però vedo che quelli Mac continuano a sbordare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    E il mondo dell'informatica scenderà
    ancora più in basso di quanto ce l'ha
    già buttato la Microsoft in 20 anni
    di stronzate.

    La tristezza dell'informatica moderna
    raggiungerà nuovi confini...

    Grazie Microsoft.

    TADSangue blu?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Quelli pro-mac poi sono inarginabili ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: Mechano
    "SANS afferma che, rispetto al 2003, il
    "tempo medio di sopravvivenza" su Internet
    dei PC Windows non patchati si è
    più che dimezzato, passando da 40 a
    16 minuti."


    A parte il fatto che e' allucinante che un
    sistema operativo sia talmente bacato ed
    insicuro di default da arrivare a questo
    punto...

    Io pensavo una cosa diversa.

    Ma in M$ con le spese in marketing, studi di
    mercato, fattibilita' e costi per features,
    su come uccidere il pinguino e per il
    dominio del mondo... :)
    ...Non abbiano previsto una situazione del
    genere lasciando miriadi di porte aperte,
    testando da cani e sviluppando altrettanto
    malamente?

    Che non ci sia una perversione consapevole
    (o una perversa consapevolezza) atta al
    mantenimento di uno stato di necessita'
    continue per gli utenti e quindi alla fine
    una finalita' economica? Parlo di Longhorn.

    Ci ritroviamo in una situazione in cui Win98
    finisce per essere il meno preso di mira dai
    virus writer, ma anche quello che sta per
    non essere piu' supportato.
    Con XP che e' tutto sommato un sistema
    operativo abbastanza funzionale per la
    maggior parte degli utenti hobbistici e
    casalinghi in tutto il mondo. Ma con una
    sfilza di problemi incredibile.

    Il ritardo nel rilascio di queste patch e la
    loro dubbia efficacia, oltre al disagio per
    chi deve applicarle, a cosa puo' essere
    dovuto?
    Incapacita' e/o mancanza di risorse di
    quest'azienda?
    Competenza e agguerrito disturbo e
    sfruttamento da parte di virus write e
    cracker?
    Attentamente calcolata e attuata dalla
    stessa M$ per interessi economici?

    Gli interessi economici e' indubbio che ci
    siano. Ma si puo' arrivare ad essere cosi'
    subdoli e meschini da attuarli in maniera
    cosi' mirata, studiata, premeditata?

    Non sembra anche a voi che si stia
    delineando un piano mirato a creare una
    sorta di necessita' indotte nell'utenza?
    Necessita' di sicurezza e stabilita' che
    viene tempestivaente promessa con Longhorn,
    come successe con Win3.11 e 95, con 98 ed
    NT, con NT e 2000, con 2000 e XP/2003...

    Alla fine non sembra anche a voi che
    bastera' una mezza promessa di sicurezza da
    parte di M$ per il suo futuro Longhorn per
    raggiungere in un solo colpo due obiettivi?

    Rifilare Palladium e assicurarsi un florido
    futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti
    a pagamento, incompatibilia' col mondo
    libero e opensource, ecc.
    Raccogliere una vagonata di $$$ con
    l'ennesimo sistema operativo super potente,
    aggiornato, rinnovato, facile, moderno, ecc.
    ecc. Solita fuffa sbandierata dal marketing
    di quell'azienda, che poi e' sempre lo
    stesso kernel con una nuova interfaccia e
    nuovi bug inseriti o lasciati ad arte...

    --
    Saluti.
    Mr. MechanoPremetto subito che non sono un programmatore, quindi parlo più per buon senso che per effettive conoscenze. Insomma, l'impressione mia è sempre stata quella che ormai M$ sia in mezzo al guado. Mi spiego: hai ragione quando dici che tutti i nuovi OS della M$ sono praticamente la stessa cosa, con aggiunte o eliminazioni varie (non sempre a proposito oltretutto). Ma questo significa che se la base comune non è stata progettata in modo da essere robusta, stabile e sicura, anche tutti i derivati presenti passati e futuri, risentiranno degli stessi difetti. L'unica soluzione sarebbe quella di riscrivere tutto il sistema operativo daccapo, ma così facendo, oltre a dover fare enormi investimenti, perderebbero tutto il know how acquisito fino ad oggi. E per cosa poi??? Per arrivare a fare un SO tipo Linux.Grazie tante... c'è già e con un vantaggio ormai incolmabile su qualunque altro OS neonato.Essendo cmq a conoscenza del fatto che, a furia di cappellate, anche l'utonto più utonto capirà e abbandonerà M$, l'unica strada che resta è quella di far sparire qualunque alternativa, per obbligare la gente a rimanere con M$.Da questo punto li capisco.... mi fa schifo un sistema del genere, ma li capisco. Secondo me sono in un vicolo cieco e penso (spero) che prima o poi la bomba gli scoppi in mano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    si ma a quanto pare gli evangelisti devono
    sbordare in tutti i forum ;)gli evangelisti anti-mac senza dubbio!!!!:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    Non sembra anche a voi che si stia delineando un piano mirato a creare una sorta di necessita' indotte nell'utenza?Rifilare Palladium e assicurarsi un florido futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti a pagamento, incompatibilia' col mondo libero e opensource, ecc.BINGO!
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    E' semplicemente ferraglia un ati9200
    è antiquariato 256 M di memoria sono
    ridicoli e gli hd da 40 G pensavo non
    esistessero più .Tutto per il piacere
    di avere una Mac.il monitor CRT da 17" te lo sei dimenticato ?è un entry level per utenza domestica un po' come certi PC che acquisti nei supermercati.Unica differenza che hai una dotazione software (OSX e iLife) che nel mondo PC non esiste!
    Quello poi non è certo il software
    che compra l'utente domestico che risparmia
    sul pc .....e tu che ne sai ? hai mai provato la suite iLife ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    si ma a quanto pare gli evangelisti devono sbordare in tutti i forum ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente

    non si proccupi Mr.Meccanò, prima o
    poi anche Lei
    riuscirà a capire i principi
    dell'informatica, per il momento
    può sempre rivolgersi a qualche amico
    smanettone.si si microsoft uber alles e tutti gli altri fuffa, bravo bravo
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Con quei prezzi compri un pc nuovo con hardware aggiornato non c'è scritto da nessuna parte che devi avere un mac, a te interessa il prodotto migliore al minor prezzo se poi si rompe un pezzo propietario meglio buttarlo. Per la leggendaria pesantezza di windows ci sono vari sistemi per alleggerirlo sempre che su una macchina nuova uno se ne accorga.
  • Anonimo scrive:
    Re: (OT) Pure Pocket PC e' scadente
    - Scritto da: Mechano

    Ho da poco acquistato dei PDA iPaq con
    Winzozz Pocket PC 2003 e anche qualcuno con
    PalmOS.
    Oltre che per imparare a programmarli ne ho
    tenuto qualcuno per uso personale.

    Uno dei motivi per cui acquisti un PDA e'
    che ti aiuti a ricordare le cose ovunque tu
    sia... Che ti aiuti ad organizzarti meglio
    la vita.

    Che succede quando un sistema operativo
    semplice, su una macchina semplice, e il cui
    scopo e' ricordarti le cose, viene prodotto
    da Micro$oft?

    Che non funziona na sega!!! :)

    Bello e' bello, sembra moderno,
    fluorescente, psichedelico, coloratissimo.
    Maaaaa...

    ...Dopo qualche minuto di uso intensivo di
    vari programmi tipo un flipper, un
    simulatore della rotazione terrestre come
    Pocket Hearth, lo stesso scadente IE per
    PPC...

    ...Per qualche arcano motivo lo splendido
    oggetto non si ricorda piu' di farti il
    "Dling Dlong" per l'imminente appuntamento
    con quel cliente o quel colloquio di lavoro.

    E' si dopo un po' di uso intensivo anche il
    Winzozz Pocket PC 2003 su una macchina
    moderna deve essere riavviato con un soft
    reset attraverso il tastino nascosto del
    PDA. Altrimenti molto software prodotto
    dalla stessa Micro$ozz smette di funzionare
    e si scorda di ricordarti gli impegni.

    E' inutile dire che PalmOS 5.2 pur essendo
    meno potente e moderno, non ha fatto mai
    cilecca!

    Ma si puo' andare avanti cosi'? Con un mondo
    dove ogni cosa in cui ci mette il naso
    quell'azienda non funziona una sega? Dove si
    predilige l'apparenza al buon funzionamento
    e i costi sono elevati nonostante questa
    qualita' cosi' scadente?

    Quand'e' che arrivera' il service pack per
    Winzozz Pocket PC?

    --
    Saluti.
    Mr. Mechanonon si proccupi Mr.Meccanò, prima o poi anche Lei riuscirà a capire i principi dell'informatica, per il momentopuò sempre rivolgersi a qualche amico smanettone.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Capirai contro i miliardi di software su

    piattaforma wintel e le decine di
    milioni su

    piattaforma linux.Non a caso su mac
    premono

    per fare il porting dei progetti open
    del

    pinguino.....

    beh la percentuale di mercato win 95 %
    è ben diversa di quella mac. 3-4%
    Molti software linux funzionano con OSX....

    D'accordo ma all'utente non gliene importa niente.Quanto al porting se alla Apple fossero un po' più collaborativi si potrebbe certo fare prima.Comunque se non ricompilato non ci gira proprio niente ....Mah puoi sempre far secco osx e passare a linux.;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Scusa ma per pc trovi hardware usato
    migliore praticamente regalato.
    Perchè uno si dovrebbe sbattere
    tanto?Tipo a quanto mi trovi una Gf4 ???Dipende tutto da quello che ci vuoi fare quanto lo paghi... Per le tipiche applicazioni casalinghe, quindi soprattuttto videogiochi non sono cosi' a buon mercato, senza contare la ciclopica pensantezza di XP che raddoppia le richieste hardware dei programmi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    E' semplicemente ferraglia un ati9200 è antiquariato 256 M di memoria sono ridicoli e gli hd da 40 G pensavo non esistessero più .Tutto per il piacere di avere una Mac.Quello poi non è certo il software che compra l'utente domestico che risparmia sul pc .....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    -
    Pensa quanto vengono sottovalutati e viene
    deriso chi compa un set-top-box ossia quella
    specie di elettrodomestico DVD, Modem,
    browser, wordprocessor e poco altro, con
    sistema opeativo proprietario, programmi
    semplici ecc. Comunque aggiornabile e che
    potrebbe avere anche lui qualche discreta
    applicazione. E che tanto farebbe comodo a
    queste persone.

    Solo che non viene ne' spinto ne' preso in
    considerazione dall'industria informatica.

    Chissa' perche'... :-?

    --
    Ciao.
    Mr. MechanoMa MR.Meccanò e semplice, la gente preferisce l'automobile bella, la moto figa, la lavatrice con 150 programmi, il salottoin pelle e, perchè no, il compiuter che fa tutto. Scusi Lei gira inmoto o in motorino?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Capirai contro i miliardi di software su
    piattaforma wintel e le decine di milioni su
    piattaforma linux.Non a caso su mac premono
    per fare il porting dei progetti open del
    pinguino.....beh la percentuale di mercato win 95 % è ben diversa di quella mac. 3-4%Molti software linux funzionano con OSX....
  • Anonimo scrive:
    l'unica sicurezza...
    è questa : http://packetfour.com/?id=26_0_1_0_Mse usate la sp2-ciofeca dovrete usare pure le patch per far funzionare i vostri programmi p2p... e tra qualche mese assisteremo al carosello M$ : "Hey : noi alla M$ abbiamo inventato il nuovo p2p" (quello a pagamento per ogni bit che arriva/esce) "... lasciate stare i soliti programmi come kazaa, overnet e edonkey, sono insicuri! usate il nostro" (... e pagate).Qui l'unica sicurezza è quella che alcune persone poco furbe ci credano davvero (e si facciano spennare come polli)...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    E' preistoria e in più vai a
    chiuderti in una piattaforma proprietaria
    per cui non trovi software a prezzi
    accettabili.che stupidata....i prezzi SW sono identici win-mac...ecco 2 semplici esempi...( https://eurostore.adobe.com/cgi-bin/it1/templates/product.html?id=rwWxVn8Q&mv_arg=PHSP )( http://www.macromedia.com/cfusion/store/html/index.cfm?store=OLS-EU&event=displayProduct&categoryPath=/Software/Development/Studios/StudioMX )
    L'sdram su pc non la montano da almeno un
    anno se non in qualche fondo di magazzino,il
    resto si commenta da solo. Chi ti manda
    l'Apple a piazzare le giacenze di magazzino?è un mac entry level studiato per le scuole o per casa.
  • Mechano scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: ishitawa
    Un "utonto" ovvero una "persona normale"
    (tipo babbani, ovvero non informatico ; -)
    dovrebbe avere il diritto di usare un PC
    "stile playstation" che lo accende, naviga,
    ci può fare i giochi, consulta
    Encarta per le ricerche scolastiche etc
    non DOVREBBE essere problema suo virus etc..Pensa quanto vengono sottovalutati e viene deriso chi compa un set-top-box ossia quella specie di elettrodomestico DVD, Modem, browser, wordprocessor e poco altro, con sistema opeativo proprietario, programmi semplici ecc. Comunque aggiornabile e che potrebbe avere anche lui qualche discreta applicazione. E che tanto farebbe comodo a queste persone.Solo che non viene ne' spinto ne' preso in considerazione dall'industria informatica.Chissa' perche'... :-?--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Capirai contro i miliardi di software su piattaforma wintel e le decine di milioni su piattaforma linux.Non a caso su mac premono per fare il porting dei progetti open del pinguino.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Scusa ma per pc trovi hardware usato migliore praticamente regalato. Perchè uno si dovrebbe sbattere tanto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    La prossima volta riporta le specifiche:PowerPC G4 a 1,25GHz256MB di SDRAMUnità Ultra ATA da 40GBUnità DVD/CD-RWATI Radeon 920032MB di memoria video DDRModem interno a 56KPredisposto per AirPort ExtremeE' preistoria e in più vai a chiuderti in una piattaforma proprietaria per cui non trovi software a prezzi accettabili.L'sdram su pc non la montano da almeno un anno se non in qualche fondo di magazzino,il resto si commenta da solo. Chi ti manda l'Apple a piazzare le giacenze di magazzino?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Appunto su windows cioè l'unica
    piattaforma apprezzata dall'utenza
    domestica.perchè l'utenza domestica windows vive piratando qualsiasi cosa....Il resto è roba per
    amatori,bella ma blindata e con pochissimo
    software commercializzato.per Apple ci sono 18000 software commerciali....http://guide.apple.com/index.lassoperchè continui a fare disinformazione ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: AnonimoI
    costi poi sono esobitanti dal momento che
    è una piattaforma di fatto
    proprietaria.p.s. dimenticavo c'è anche un ottimo mercato dell'usato.( http://www.macexchange.it/ )trovi mac a partire da qualsiasi cifra...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Appunto su windows cioè l'unica piattaforma apprezzata dall'utenza domestica.Il resto è roba per amatori,bella ma blindata e con pochissimo software commercializzato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Fai prima a dire cosa ha, un utente
    domestico che compra un pc vuol farci di
    tutto dall'utilizzo delle opere multimediali
    ai giochi passando per una
    flessibilità del prodotto che gli
    permetta di scegliere il software che
    più lo aggrada per il proprio pc e
    questo con un Mac non lo può fare.Forse non sai ma con i Mac fai questo ed altro...I
    costi poi sono esobitanti dal momento che
    è una piattaforma di fatto
    proprietaria.800 euro per un Mac compreso monitor 17" con OSX, iLife & ecc...( http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore.woa/91508/wo/zDm1PcplxWiF2njlspCfoZDZrOF/0.0.9.1.0.6.21.1.2.1.0.0.0.1.0 )ti sembra esorbitante ????sarebbe il caso di provarlo un Mac prima di mettersi a fare disinformazione sui forum.
  • Mechano scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: pippo75
    se configurato bene XP e' piu' che sicuro
    (firewall e antivirus inclusi da inserire e
    magari un po di zucca, cosa che e' difficile
    da trovare).Sono 30 anni che Unix e' il sistema operativo di rete piu' diffuso, che ci fornisce servizi, senza che sia stato dietro a firewall e antivirus.Se a te piace installare Winzozz e farcirlo di firewall, antivirus, antispy ecc. Solo per non essere infettato o bucato in meno di 20 minuti, fa pure.Io avrei preferito far evolvere continuando ad usare solo sistemi che gia' hanno fatto il loro dovere, che reinventare l'informatica mettendo nelle mani dell'utente comune e anche dei cracker lo stesso sistema operativo che si pretende di vendere con gli stessi bug in versione 2003 Server alle aziende di tutto il mondo.
    Ritieni che palladium sia sicuro?Credo che l'obiettivo di M$ sara' di farcelo credere.--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Fai prima a dire cosa ha, un utente domestico che compra un pc vuol farci di tutto dall'utilizzo delle opere multimediali ai giochi passando per una flessibilità del prodotto che gli permetta di scegliere il software che più lo aggrada per il proprio pc e questo con un Mac non lo può fare.I costi poi sono esobitanti dal momento che è una piattaforma di fatto proprietaria.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    Cosa manda su Mac ad un utente domestico ???non lo sa neanche lui che ha postato. E' solo un ridicolo luogo comune, come chiunque abbia, o abbia *seriamente* provato un Mac, sa benissimo quanto sia falso.Questi troll, le iApps manco le hanno mai viste, non parliamo neanche *provate*. E intanto, iTunes per Windows viene premiato come miglior applicativo per Windows dell'anno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Mai usato IE sui Mac. Netscape,
    iCab,


    Mozilla......


    Prova a "googlare" chi ha fatto

    Cyberdog e


    QUANDO l'ha fatto....







    Se continua così tiriamo fuori
    Mosaic

    e parenti, per anni l'unico browser
    usabile

    era IE tanto è vero che hanno
    dovuto

    tirar fuori Safari e lo sa qualunque
    utente

    Mac per gli altri c'erano solo grosse

    arrabbiature.


    Che gusto c'è a dire falsità
    facilmente smascherabili con una googlata?
    Mah...
    Sui vecchi Mac c'era Netscape installato di
    default, oltre a IE.
    Prima che uscisse Safari si usavano Chimera
    (ora Camino), Mozilla, Netscape, Omniweb,
    Opera.....

    Mozilla è stabile in senso lato da poco più di un anno e mezzo,prima aveva comportamenti 'curiosi' nonchè una lentezza disarmante,prima del '02 non ne parliamo neanche. Netscape dal '97 era inutilizzabile per chiunque non fosse un fanatico affezionato, tra crash incompatibilità e affini era un'avventura.Giacchè ami le googlate vai a cercarti le dichiarazioni di Jobs quando ha lanciato il progetto Safari, M$ si era data e si necessitava un browser moderno, non a caso mozilla è stato scartato...Camino è ancora un Technology Preview...Opera lasciamola stare che è meglio.

    Personalmente non uso IE ma mi

    tocca riconoscere che a cavallo del 00

    è stato l'unico browser adatto a

    tutti. a tutt' oggi la posta
    dall'utente

    mac tipo mi arrivano via Outlook ....

    Oulook NON esiste per OSX.
    Questo dimostra due cose, la prima è
    che i Mac durano molto di più, visto
    che Oulook è presente solo sui
    sistemi morti già 4 anni fa.
    La seconda è che NON sai neanche
    cos'è OSX. E non sai cosa ti perdi.

    E chi ha parlato di osx, i mac esistono da un po' più di tempo e hanno una comunità ben radicata da prima del 02 quando ha effettivamente iniziato a far mercato. Se sei un 'neofita' capisco il 'furore' del post, l'entusiasmo è una bellissima cosa dopo un po' però si iniziano a valutare i pro e i contro.Concordo OSX è stato un bel passo avanti,ma os 9 è vivo e vegeto e fino a due anni fa lo trovavi in negozio idem per Outlook, personalmente non l'ho mai amato ma piace ancora...



















    Per carità belle



    macchine ma non sono per un'
    utenza



    generalista.








    ???Perché?







    Perchè manca il software
    commerciale

    per l'utente domestico, quello open
    è

    un gradino indietro rispetto al mondo
    linux

    e hanno un pessimo rapporto

    costi-benefici.Lasciamo perdere

    il m




    Che gusto c'è a scrivere stupidaggini
    come questa?
    Per stare alla pari dovrei affermare che
    Bill Gates è un poveraccio e
    Microsoft produce solo scatole per corn
    lakes....
    Mah...

    Opinione tua il grosso dell'utenza la pensa in modo diverso,comunque senza i soldi di Gates Apple avrebbe chiuso nel '99,in un certo senso va ringraziato.



    L'utente domestico non
    userà mai


    neanche le limitate features di


    TextEdit......ma sai benissimo che

    anche il


    più imbranato turista che
    fa le

    foto


    con la compatta usa e getta,
    pretende di


    usare Photoshop.....



    E' normale ho provato a proporre a un
    mio

    amico gimp non ti dico la faccia
    schifata a

    priori....



    No, non hai capito (e non mi sembra strano,
    visto i precedenti...) io intendvo che anche
    il più utonto dehli utonti pretende
    di usare Photoshop al posto di sw più
    accessibili e amatoriali......Gimp è
    TROPPO per quel tipo di cliente, come
    Photoshop...
    Il mondo è pieno di MSOffice,
    piratato o meno, ma forse una persona su
    mille sa come usarlo ad almeno il 30%...Non hai capito tu, il problema è proprio quello gli utenti vogliono certi prodotti e per Mac non esistono (il caso grafica non è appropiato).Le competenze dell'utente non riguardano chi commercializza un prodotto di massa ,suo compito è dare il prodotto che assicuri maggior soddisfazione all'utente finale.Se l'utente pinco vuol installare il programma palla e non lo sa usare è un problema suo. Office al momento nel suo genere è il miglior programma sul mercato e se spendo più di 3000 euro per un pc il costo della licenza non è certo un problema, pago e tanti saluti,altrimenti mi compro un portatile di fascia bassa,installo openoffice e mi accontento. L'utente medio poi con il pc ci vuol anche giocare blah,blah....Il Mac è un bell'oggetto per un pubblico di nicchia.
  • pippo75 scrive:
    Re: ....la concorrenza? APPLE ovviament


    ma per quanto riguarda il resto... gente
    datevi una svegliata... togliete quel salame
    dagli occhi... se potete rinunciare ad un OS
    che fa piangere, e ad un OS che fa ridere...
    utilizzate gli OS che sorridono. chi voglia
    intendere intenda.intendi XP senza patch, parlando di sicurezza fa ri..re.oppure windows ME come stabilita'.ciao

    *IMHO*
  • Mechano scrive:
    (OT) Pure Pocket PC e' scadente
    Ho da poco acquistato dei PDA iPaq con Winzozz Pocket PC 2003 e anche qualcuno con PalmOS.Oltre che per imparare a programmarli ne ho tenuto qualcuno per uso personale.Uno dei motivi per cui acquisti un PDA e' che ti aiuti a ricordare le cose ovunque tu sia... Che ti aiuti ad organizzarti meglio la vita.Che succede quando un sistema operativo semplice, su una macchina semplice, e il cui scopo e' ricordarti le cose, viene prodotto da Micro$oft?Che non funziona na sega!!! :-)Bello e' bello, sembra moderno, fluorescente, psichedelico, coloratissimo.Maaaaa......Dopo qualche minuto di uso intensivo di vari programmi tipo un flipper, un simulatore della rotazione terrestre come Pocket Hearth, lo stesso scadente IE per PPC......Per qualche arcano motivo lo splendido oggetto non si ricorda piu' di farti il "Dling Dlong" per l'imminente appuntamento con quel cliente o quel colloquio di lavoro.E' si dopo un po' di uso intensivo anche il Winzozz Pocket PC 2003 su una macchina moderna deve essere riavviato con un soft reset attraverso il tastino nascosto del PDA. Altrimenti molto software prodotto dalla stessa Micro$ozz smette di funzionare e si scorda di ricordarti gli impegni.E' inutile dire che PalmOS 5.2 pur essendo meno potente e moderno, non ha fatto mai cilecca!Ma si puo' andare avanti cosi'? Con un mondo dove ogni cosa in cui ci mette il naso quell'azienda non funziona una sega? Dove si predilige l'apparenza al buon funzionamento e i costi sono elevati nonostante questa qualita' cosi' scadente?Quand'e' che arrivera' il service pack per Winzozz Pocket PC?--Saluti. Mr. Mechano
  • pippo75 scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    Necessita' di sicurezza e stabilita' che
    viene tempestivaente promessa con Longhorn,
    come successe con Win3.11 e 95, con 98 ed
    NT, con NT e 2000, con 2000 e XP/2003...la stabilità c'e', si qualche sistema non lo sara' ma credo che si possa dire che XP e' molto stabile, poi sicuramente la configurazione che da probvemi ci sara'.
    Alla fine non sembra anche a voi che
    bastera' una mezza promessa di sicurezza da
    parte di M$ per il suo futuro Longhorn per
    raggiungere in un solo colpo due obiettivi?se configurato bene XP e' piu' che sicuro (firewall e antivirus inclusi da inserire e magari un po di zucca, cosa che e' difficile da trovare).
    Rifilare Palladium e assicurarsi un florido
    futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti
    a pagamento, incompatibilia' col mondo
    libero e opensource, ecc.Ritieni che palladium sia sicuro?ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?

    Le solite leggende metroolitane... Ce le
    raccontavano quando c'era l'Amiga (che non
    e' mai stato il piu' diffuso), ma era la
    fiera dei virus, mentre gli UNIX che gia'
    abbondavano ne erano immuni... Gli Unix sono
    sempre stati in rete eppure i virus solo
    rarissimamente sono riusciti a colpirli...
    Sara Magia ??? Un Caso ???non c'entra un tubo quello che stai dicendoil problema con Amiga è il medesimo che ha Windows oggi: il più diffuso tra persone non competenti di informatica
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: TADsince1995



    Saluti.


    Mr. Mechano

    Questa volta condivido il Suo pensiero

    Mr.Meccanò,

    il 96% degli utenti passerà a

    Longhorn.

    E il mondo dell'informatica scenderà
    ancora più in basso di quanto ce l'ha
    già buttato la Microsoft in 20 anni
    di stronzate.

    La tristezza dell'informatica moderna
    raggiungerà nuovi confini...

    Grazie Microsoft.E fu così che nacque Palladium
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Mechano

    Ci ritroviamo in una situazione in cui Win98

    finisce per essere il meno preso di mira dai

    virus writer, ma anche quello che sia per

    non essere piu' supportato.
    CVD
    SO più diffuso = SO più colpitoLe solite leggende metroolitane... Ce le raccontavano quando c'era l'Amiga (che non e' mai stato il piu' diffuso), ma era la fiera dei virus, mentre gli UNIX che gia' abbondavano ne erano immuni... Gli Unix sono sempre stati in rete eppure i virus solo rarissimamente sono riusciti a colpirli... Sara Magia ??? Un Caso ???
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: Mechano

    Ci ritroviamo in una situazione in cui Win98
    finisce per essere il meno preso di mira dai
    virus writer, ma anche quello che sta per
    non essere piu' supportato.
    Con XP che e' tutto sommato un sistema
    operativo abbastanza funzionale per la
    maggior parte degli utenti hobbistici e
    casalinghi in tutto il mondo. Ma con una
    sfilza di problemi incredibile.CVDSO più diffuso = SO più colpitowin98 sta perdendo utenti 18%XP incalza a 51%http://www.google.com/press/zeitgeist/jun04_pie.gif

    Il ritardo nel rilascio di queste patch e la
    loro dubbia efficacia, oltre al disagio per
    chi deve applicarle, a cosa puo' essere
    dovuto?
    Incapacita' e/o mancanza di risorse di
    quest'azienda?
    Competenza e agguerrito disturbo e
    sfruttamento da parte di virus write e
    cracker?
    Attentamente calcolata e attuata dalla
    stessa M$ per interessi economici?

    Gli interessi economici e' indubbio che ci
    siano. Ma si puo' arrivare ad essere cosi'
    subdoli e meschini da attuarli in maniera
    cosi' mirata, studiata, premeditata?

    Non sembra anche a voi che si stia
    delineando un piano mirato a creare una
    sorta di necessita' indotte nell'utenza?
    Necessita' di sicurezza e stabilita' che
    viene tempestivaente promessa con Longhorn,
    come successe con Win3.11 e 95, con 98 ed
    NT, con NT e 2000, con 2000 e XP/2003...

    Alla fine non sembra anche a voi che
    bastera' una mezza promessa di sicurezza da
    parte di M$ per il suo futuro Longhorn per
    raggiungere in un solo colpo due obiettivi?

    Rifilare Palladium e assicurarsi un florido
    futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti
    a pagamento, incompatibilia' col mondo
    libero e opensource, ecc.
    Raccogliere una vagonata di $$$ con
    l'ennesimo sistema operativo super potente,
    aggiornato, rinnovato, facile, moderno, ecc.
    ecc. Solita fuffa sbandierata dal marketing
    di quell'azienda, che poi e' sempre lo
    stesso kernel con una nuova interfaccia e
    nuovi bug inseriti o lasciati ad arte...

    --
    Saluti.
    Mr. Mechano



    ==================================
    Modificato dall'autore il 23/08/2004 15.32.01
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma dov'è la concorrenza?
    - Scritto da: nessuno53
    A sentire loro sarebbe un po' come la
    rincorsa che fanno le case automobilistiche
    in F1 per migliorare i loro prodotti e
    renderli sempre più competitivi,
    tenendosi stretti i segreti proficui sul
    piano economico e rappresentativo. Solo che
    in pista c?è solo il bolide microsoft
    , dove sono gli altri? linux direte voi,
    ebbene la strada è lunga, prima
    occorrerà installare detto prodotto
    nei pc degli enti pubblici così molti
    dipendenti a loro volta se lo
    installeranno nel pc di casa: in Italia
    sarebbe già una bella fetta di
    popolazione fra quella internetizzata.
    Mi giocherei le palle, se le avessimai dire mai...
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?


    Saluti.

    Mr. Mechano
    Questa volta condivido il Suo pensiero
    Mr.Meccanò,
    il 96% degli utenti passerà a
    Longhorn.E il mondo dell'informatica scenderà ancora più in basso di quanto ce l'ha già buttato la Microsoft in 20 anni di stronzate.La tristezza dell'informatica moderna raggiungerà nuovi confini...Grazie Microsoft.TAD
  • nimrhael scrive:
    Re: sisisi...
    - Scritto da: Anonimo
    e come mai ci si prende blaster in meno di
    un minuto?Perché al momento di creare una connessione l'opzione per abilitare il firewall è stata disattivata.Notare che molti cd autoinstallanti per configurare la connessione internet forniti dai più importanti provider creano automaticamente connessione con tale opzione non attivata.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    - Scritto da: Mechano
    "SANS afferma che, rispetto al 2003, il
    "tempo medio di sopravvivenza" su Internet
    dei PC Windows non patchati si è
    più che dimezzato, passando da 40 a
    16 minuti."


    A parte il fatto che e' allucinante che un
    sistema operativo sia talmente bacato ed
    insicuro di default da arrivare a questo
    punto...

    Io pensavo una cosa diversa.

    Ma in M$ con le spese in marketing, studi di
    mercato, fattibilita' e costi per features,
    su come uccidere il pinguino e per il
    dominio del mondo... :)
    ...Non abbiano previsto una situazione del
    genere lasciando miriadi di porte aperte,
    testando da cani e sviluppando altrettanto
    malamente?

    Che non ci sia una perversione consapevole
    (o una perversa consapevolezza) atta al
    mantenimento di uno stato di necessita'
    continue per gli utenti e quindi alla fine
    una finalita' economica? Parlo di Longhorn.

    Ci ritroviamo in una situazione in cui Win98
    finisce per essere il meno preso di mira dai
    virus writer, ma anche quello che sta per
    non essere piu' supportato.
    Con XP che e' tutto sommato un sistema
    operativo abbastanza funzionale per la
    maggior parte degli utenti hobbistici e
    casalinghi in tutto il mondo. Ma con una
    sfilza di problemi incredibile.

    Il ritardo nel rilascio di queste patch e la
    loro dubbia efficacia, oltre al disagio per
    chi deve applicarle, a cosa puo' essere
    dovuto?
    Incapacita' e/o mancanza di risorse di
    quest'azienda?
    Competenza e agguerrito disturbo e
    sfruttamento da parte di virus write e
    cracker?
    Attentamente calcolata e attuata dalla
    stessa M$ per interessi economici?

    Gli interessi economici e' indubbio che ci
    siano. Ma si puo' arrivare ad essere cosi'
    subdoli e meschini da attuarli in maniera
    cosi' mirata, studiata, premeditata?

    Non sembra anche a voi che si stia
    delineando un piano mirato a creare una
    sorta di necessita' indotte nell'utenza?
    Necessita' di sicurezza e stabilita' che
    viene tempestivaente promessa con Longhorn,
    come successe con Win3.11 e 95, con 98 ed
    NT, con NT e 2000, con 2000 e XP/2003...

    Alla fine non sembra anche a voi che
    bastera' una mezza promessa di sicurezza da
    parte di M$ per il suo futuro Longhorn per
    raggiungere in un solo colpo due obiettivi?

    Rifilare Palladium e assicurarsi un florido
    futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti
    a pagamento, incompatibilia' col mondo
    libero e opensource, ecc.
    Raccogliere una vagonata di $$$ con
    l'ennesimo sistema operativo super potente,
    aggiornato, rinnovato, facile, moderno, ecc.
    ecc. Solita fuffa sbandierata dal marketing
    di quell'azienda, che poi e' sempre lo
    stesso kernel con una nuova interfaccia e
    nuovi bug inseriti o lasciati ad arte...

    --
    Saluti.
    Mr. MechanoQuesta volta condivido il Suo pensiero Mr.Meccanò,il 96% degli utenti passerà a Longhorn.
  • Anonimo scrive:
    Re: ....la concorrenza? APPLE ovviament
    - Scritto da: tillo

    sembra uno slogan pubblicitario di infima
    categoria...

    ma a parte gli scherzi... hai ragione:
    l'alternativa, per la maggioranza
    dell'utenza, è Apple. ma attenzione:
    la maggioranza di cosa è composta?
    non sono sicuro che siano loro a decidere
    l'andamento del businness... nonostante
    siano i maggiori acquirenti di licenze
    (vendute obbligatoriamente... lasciamo
    stare). sì, per maggioranza intendo
    proprio dei pc di casa, i pc dove le
    casalinghe e (perché no) i casalinghi
    tamburellano sui tasti per spedire e
    ricevere mail (e spam), per scaricare
    giochini (e dialers), insomma per fare cose
    che... anche Apple sa fare. e bene. senza
    parentesi, spesso.veramente ci fai anche ben altro...ma tu un mac lo hai mai usato con OSX ?
    ma per quanto riguarda il resto... gente
    datevi una svegliata... togliete quel salame
    dagli occhi... se potete rinunciare ad un OS
    che fa piangere, e ad un OS che fa ridere...
    utilizzate gli OS che sorridono. chi voglia
    intendere intenda.quindi OSX e Linux:)
  • tillo scrive:
    Re: ....la concorrenza? APPLE ovviamente!!!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: nessuno53CUT

    in pista c?è solo il bolide

    microsoft, dove sono gli altri?CUT

    la vera alternativa è APPLE:

    www.apple.itsembra uno slogan pubblicitario di infima categoria...ma a parte gli scherzi... hai ragione: l'alternativa, per la maggioranza dell'utenza, è Apple. ma attenzione: la maggioranza di cosa è composta? non sono sicuro che siano loro a decidere l'andamento del businness... nonostante siano i maggiori acquirenti di licenze (vendute obbligatoriamente... lasciamo stare). sì, per maggioranza intendo proprio dei pc di casa, i pc dove le casalinghe e (perché no) i casalinghi tamburellano sui tasti per spedire e ricevere mail (e spam), per scaricare giochini (e dialers), insomma per fare cose che... anche Apple sa fare. e bene. senza parentesi, spesso.ma per quanto riguarda il resto... gente datevi una svegliata... togliete quel salame dagli occhi... se potete rinunciare ad un OS che fa piangere, e ad un OS che fa ridere... utilizzate gli OS che sorridono. chi voglia intendere intenda. *IMHO*
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: Anonimo

    E invece e' proprio di questo che mi

    sorprendo. Ma come? Pago la licenza

    Microsoft e appena lo installo gia' non

    funziona !!!
    Non voglio difendere Windows, che certamente
    ha le sue colpe.
    Ma se installi e configuri un PC senza avere
    le competenze per farlo (ripeto, senza
    installare, configurare ed attivare un
    firewall) non ti devi lamentare se il
    sistema ha dei problemi.
    Windows ha delle debolezze, ma basta poco
    per difendersi. Se non si ha la
    capacità per mettere in pratica
    questo "poco" allora è meglio
    appoggiarsi ad un professionista.Cioe' IL sistema che dice di essere piu' user frendly di tutti e' proprio quello che mi fa questi scherzi, Quindi se sono un perfetto utonto prendo il CD di Mac o di Mandrake, formatto, installo cliccando su avanti -
    avanti -
    avanti -
    avanti. :-)Non ho di questi problemi.... E meno male che sono sistemi da espertoni !!! Mentre per installo WinXP che e' user frendly devo settare il firewall BENE prima di scaricare le patch !!!Che bella cosa l'user frendly :-)
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Quanto hai call-center...beh stendiamo un
    velo pietoso perchè a volte si
    trovano persone che di computer ne capiscono
    meno di chi sta telefonando per farsi
    risolvere un problema.Che tristezza :(
    e quindi prima pago poi m'incazzo ? :DPurtroppo è così...ma se t'incazzi, incazzati di brutto ;)
    taglio corso xke sta diventando lunga...cque
    concordo con te a parte sul fatto che non
    è sempre colpa dell'utente che ignora
    le cose se gli capitano degli inconvenienti.
    Una cultura informatica sta anche a chi ne
    ha le conoscenze di trasmetterla.Concordo, alla fine bene o male si arriva ad un pensiero simile, prendendo spunto da entrambi i punti di vista si arriva a capire un po' meglio dove sta il problema, ciao e grazie della chiaccherata.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: ....la concorrenza? APPLE ovviamente!!!
    Approvo in pieno.Ok,magari non tutti possono (o vogliono) sbattersi per usare Linux con profitto e soddisfazione,ma se volete un SO potente,sicurissimo,semplicissimo da utilizzare e praticamente a prova di utonto (per incasinarlo ci si deve proprio impegnare!) MACOS X e' tutto cio' che cercate!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Il Mac
    è un prodotto di nicchia per cui
    manca software rispetto al mondo windowsCosa manda su Mac ad un utente domestico ???
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    ossignur ma cosa non è chiaro nella
    frase "non tutti sanno cosa è un
    firewall e lo usano"?
    tenuto conto di questo riscontro oggettivo,
    spiegami come fanno ad installare un
    firewalle configurarselo se la maggior parte
    dell'utenza non lo conosce, non sa di che si
    tratta e come funziona....Se dai questa risposta forse non hai letto tutti i post precedenti. Giusto per non ripetermi leggi altri miei post e troverai la risposta.
    e allora andrò ogni settimana in
    garage a far controllare le spie.....nel
    caso non funzionino a dovere.....a questo
    punto mi chiedo a cosa mi serva averle e a
    cosa mi serva l'auto se arrischio di
    schiantarmi perche tutto potrà, nel
    peggiore dei casi, non funzionare a dovere.Guara a caso buona parte degli incidenti in autostrada è causata da mancata manutenzione ai pneumatici. Ma ora stiamo spingendo troppo questo paragone, inizia a non reggere più.
    bello spot per il rivenditori di servizi
    informatici e per il venditore d'auto.[...]???Non mi sembra che la risposta sia in linea con le mie affermazioni.
    forse è bene non esaltare troppo le
    proprie prestazioni....prima o poi si
    rischia di cadere.Porta pazienza, ma non ho intenzione di aprire flame, questo tipo di risposte si danno quando si è privi di argomentazioni, ma non mi sembra il tuo caso (lo dico senza polemica).
    ciò non togle che tu possa essere
    bravo nel tuo lavoro.E' proprio qui il bello, non è il mio lavoro...semplicemente metto a disposizione la mia esperienza sul mio lavoro (che non ha a che fare con l'informatica) oppure ad amici o amici di amici etc. per fare qualche lavoretto.
    win 9x è predistopso alla siccurezza?
    win ME lo è?
    win 2k idem?
    win XP fino alla SP1 anche?
    win XP SP2 è il solo ad avere il
    firewall attivato da quel che pare di
    capire.....

    se per gli altri win la sicurezza non
    è attivata di default...direi che il
    problema c'è?Ehmmm...guarda che io ho risposto a questa frase:
    Quale differenza passa tra installazione e
    uso quotidiano quando il tuo OS è
    già predisposto alla sicurezza
    già da quanto esso viene installato
    sul PC? Ho interpretato questa frase come computer nel quale non vi è solamente il sistema operativo nudo e crudo, ma come computer "predisposto alla sicurezza", quindi anche con antivirus e firewall installati, configurati ed attivati.Se parli solo dei sistemi operativi installati nudi e crudi sono d'accordo con te.Non proseguo a quotare in quanto posso rispondere a tutte le successive affermazioni con un sola considerazione.In quasi tutti i miei post ho effermato e sottolineato che Windows in tutte le sue versioni NON è un sistema operativo sicuro. Quindi non fatemi passare come un difensore di Windows in quanto NON lo sono.La discussione (da parte mia) era partita da una considerazione: che la sicurezza sia un fatto completamente a carico del sistema operativo e che l'utente non si deve occupare minimamente di sicurezza.Io ho affermato, e affermo, che l'utente deve avere un minimo (sottolineo minimo) di conoscenze di sicurezza, almeno le regole di base. Se non si ha questo minimo di conoscenza si va incontro a problemi, anche perché esistono sistemi operativi non sicuri come ad esempio Windows. Sono convinto che la difesa passiva al 100% porti inevitabilmente ad "incidenti".E, ripeto, questo proprio perché Windows non è un sistema operativo sicuro (ma le precauzioni servono in tutti i S.O.).Spero di aver chiarito il mio pensiero, anche perché non intendo polemizzare con nessuno.Ciao.
  • tillo scrive:
    Re: Ipotesi: un trucco?
    punto di vista estremamente pessimistico... ma in linea con la condotta della MS... sono d'accordo.a questo punto... che si fa? personalmente cerco di non utilizzare Windows, neppure al lavoro (ma non essendo il capo, devo spesso cedere...). certo, non tutti possono farlo; o non tutti hanno il tempo di farlo; o la voglia; i soldi. allora, ripeto, che si fa?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: Anonimo


    se chi gli produce l'OS non gliele

    insegna...il tutto nell'ottica...non ti

    preoccupare ci pensa il wizard a

    sistemare...un bel nulla :D

    [...]


    vero...solo che se non so usare alla

    perfezione un PC non metto in pericolo

    nessuno...se non il pc stesso a mia
    insaputa

    perchè è sensibile agli

    spifferi avendo tante porte aperte di

    default.

    Questa problematica di sicurezza devo

    conoscerla io o deve ev mettermi al
    corrente

    il produttore dell'OS?

    Entrambe le cose, è sbagliato
    addossare questa responsabilità solo
    al sistema operativo.
    L'OS e chi lo produce hanno le proprie repsonsabilità...è altrettando sbagliato sare sempre la colpa all'utente solo perche non sapeva...ma se nessuno le dice o le insegna le cose...chi meglio di chi le produce può dare degli accorgimenti?

    non serve un professionista per
    installare

    un OS come win....altrimenti faccio
    scrivere

    le lettere e faccio fare le tabelle al

    professionista se è troppo
    complesso

    poter usare un pc con un OS che non sia
    un

    groviera al momento che viene acceso.

    Ripeto, bisogna distinguere l'installazione
    dall'uso quotidiano. Per installare un O.S.,
    anche il più semplice, servono
    competenze diverse rispetto all'utilizzo
    quotidiano.
    si e no...e anche se fosse tutto come dici...allora perchè non dare le informazioni al cliente che compera l'OS per rendere + sicuro ed efficiente il suo uso quotidiano del pc?o forse perchè l'ignoranza è utile dal momento che si possono offrire i servizi di assistenza complementari?

    Basterebbe un po + di accortezza da
    parte di

    chi rilascia tale OS nel garantire +

    sicurezza....come mai per gli altri OS
    le

    cose non vanno così male come per

    win?

    Ma su questo infatti hai completamente
    ragione, io non ho mai affermato il
    contrario, anzi, ho sempre precisato che
    Windows non è un sistema sicuro. La
    discussione (o meglio il messaggio dal quale
    io ho iniziato a rispondere) era centrata su
    un'altro argomento.


    ecco si pododiche si presuppone che chi

    compera un pc e se lo porta a casa possa

    usarlo in titta tranquillità

    perhè configurato bene e

    perfettamente funzionante...solo che

    dovrebbe metterci l'antivirus, attivare
    il

    firewall che chiuda questa e quella

    porta....perchè tutte queste

    operazioni indispensabili non sono

    già predisposte prima che il
    pinco

    pallino di turno accenda il suo
    computer per

    la prima volta?

    Quando io parlo di mettere il computer in
    condizioni di essere utilizzato nella
    quotidianità dico che deve essere
    già predisposto. Sarà quindi
    chi vende il computer che deve predisporre
    la macchina per essere utilizzata in
    sicurezza. E se non svolge questo servizio
    deve avvisare l'acquirente che il computer
    non è opportunamente configurato.
    Infatti alcuni modelli di computer vengono
    venduti già con antivirus/firewall
    abilitati.
    Parte della responsabilità l'hanno
    anche gli ISP, che distribuiscono i CD
    autoinstallanti per settare la connessione
    del PC senza attivare o suggerire
    l'attivazione di firewall. Per non parlare
    del fatto che se si ha un problema con la
    connessione internet e chiami i competenti
    call-center, la prima cosa che ti dicono
    è: "ha un firewall attivato? Si? Lo
    disabiliti" (per poi scoprire che il
    firewall non centra nulla con i problemi di
    connessione).
    ma come al solito poi le colpe ricadono sull'incompetenza dell'utente.Quanto hai call-center...beh stendiamo un velo pietoso perchè a volte si trovano persone che di computer ne capiscono meno di chi sta telefonando per farsi risolvere un problema.

    qui il problema è windows non il

    computer in se....

    Su questo concorso, ricordano, però,
    quanto ho scritto più in alto.


    e allora come mai certi accorgimenti di

    sicurezza ora sono di default di XP SP2
    cosa

    che non lo era fino a prima?

    Ripeto e ripeto ancora, non ho mai difeso
    Windows.
    no ma non è quello il discorso....il mio punto di vista è: perchè scaricare sempre la responsabilità all'utente quando essa va riaprtita anche a monte nella catena di produzione/vendita?

    come faccio a distinguere un tecnico
    serio

    da quello non serio? solo dopo che ho
    preso

    blaster? o ce lo ha scritto in faccia?

    Come fai a distinguere un meccanico serio da
    uno non serio? Solo dopo che ti ha fatto
    spendere 300 euro per non risolvere il
    problema o solo per sostituirti le candele?
    e quindi prima pago poi m'incazzo ?:-D
    La fregatura la puoi beccare ovunque.
    L'unica cosa è provare ad informarsi.


    perchè di fenomeni che si
    spacciavano

    per tecnici ultramegacompetenti nei vari

    negozietti e poi sparavano tante
    stupidate

    ne ho visti e sentiti tanti

    Fin troppi...concordo.


    ecc bene allora tutti idnietro

    all'età della pietra.

    prima si decanta la democratizzazione
    del

    PC, poi sono indispensabili conoscenze
    oltre

    la media....

    Beh...che piaccia o no per
    installare/configurare un computer devi
    avere competenze specifiche.


    come mai certi accorgimenti di

    sicurezza sono attivi su altri OS
    già

    da subito e non su win? come mai,
    sapendo di

    queste problematiche, MS non avvisa il

    cliente di attivare il firewall (1
    paginetta

    di spiegazioni sintetiche è

    sufficiente...non serve un volume)
    prima di

    connettersi per la prima volta in rete?
    ah

    già caso mai che per attivare XP
    il

    porello di turno abbia già
    qualche

    difficoltà....

    Hai ragione, ma nei miei precedenti post non
    si discuteva sui sistemi di sicurezza
    (scarsi) integrati in Windows.


    avessi detto un port scan o uno
    snifferaggio

    o un trojan, ma un worm se non lo becca

    l'antivirus...aggiornato ovviamente chi
    deve

    prenderlo?

    Alcuni worm (Sasser, SQLExp, etc.) entrano
    dall'esterno tramite connessione internet,
    sfruttando porte lasciate aperte dal
    sistema. Se hai un firewall attivo il
    traffico su queste porte è bloccato e
    quindi il worm non si installa.


    è altresi vero che se MS certi

    accorgimenti li attivasse di default

    all'installazione di win qualche aiuto
    in +

    potrebbero darlo. Così come
    qualche

    foglietto informativo...non credo gli
    costi

    molto confronto al marketing per XP

    Concordo pienamente.

    Ciao.taglio corso xke sta diventando lunga...cque concordo con te a parte sul fatto che non è sempre colpa dell'utente che ignora le cose se gli capitano degli inconvenienti. Una cultura informatica sta anche a chi ne ha le conoscenze di trasmetterla.ciao ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Prima di tutto il SP2 segnala quando il

    firewall o l'antivirus sono disattivati, e

    provvede normalmente ad abilitarli di

    default.
    SP2....ecco bello...SP2 è quello che
    consigliano di non isntallare per ora xke da
    problemi di vario genere.
    Altra considerazione: la stragrande
    maggioranza di utenti win non usa
    X...figuriamoci se tutti usano poi SP2.E se ho comprato WindowWP da un po' e devo formattare come faccio a scaricarmi i 2 service pack se i virus sono piu' veloci ?
  • Anonimo scrive:
    ....la concorrenza? APPLE ovviamente!!!
    - Scritto da: nessuno53
    A sentire loro sarebbe un po' come la
    rincorsa che fanno le case automobilistiche
    in F1 per migliorare i loro prodotti e
    renderli sempre più competitivi,
    tenendosi stretti i segreti proficui sul
    piano economico e rappresentativo. Solo che
    in pista c?è solo il bolide microsoft
    , dove sono gli altri? linux direte voi,
    ebbene la strada è lunga, prima
    occorrerà installare detto prodotto
    nei pc degli enti pubblici così molti
    dipendenti a loro volta se lo
    installeranno nel pc di casa: in Italia
    sarebbe già una bella fetta di
    popolazione fra quella internetizzata.
    Mi giocherei le palle, se le avessi, che
    finalmente arriverebbe   la vera concorrenza
    e finirebbe questo rappezzamento continuo
    che stufa e complica la vita all'utente
    finale e ai rivenditori di pc che fanno
    assistenza, dato che il sistema, anche per
    colpa delle pezze, risulta sempre
    più problematico e incompatibile con
    altri software
    :)

    ==================================
    Modificato dall'autore il 23/08/2004 14.54.46la vera alternativa è APPLE:www.apple.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: Anonimo

    In linea di massima potrei anche essere

    d'accordo,ma allora perchè non

    mettere un volgarissimo disclaimer che
    per

    altre scemenze abbondano.

    Pienamente d'accordo.

    Infatti non ho mai detto che Windows
    è sicuro, e non ho mai difeso
    Windows. Anzi, ho sempre puntualizzato che
    quello di Microsoft non è un O.S.
    sicuro.

    La discussione era partita dal fatto che,
    comunque, un utente quando
    INSTALLA/CONFIGURA un PC deve avere qualche
    minima conoscenza, oppure si affida a
    qualcuno.il problema è che dal momento che non tutti dispongono dell'angioletto informatico, forse sarebbe bene trovare una soluzione migliore...ovvero fornire degli OS che siano + sicuri rispetto a quelli attuali...a prova anche di beota....perchè non tutti sono mega-competenti in informatica....il pc è uno strumento di lavoro, non una materia da studiare quotidianamente per poterlo usare.
  • Mechano scrive:
    Ipotesi: un trucco?
    "SANS afferma che, rispetto al 2003, il "tempo medio di sopravvivenza" su Internet dei PC Windows non patchati si è più che dimezzato, passando da 40 a 16 minuti."A parte il fatto che e' allucinante che un sistema operativo sia talmente bacato ed insicuro di default da arrivare a questo punto...Io pensavo una cosa diversa.Ma in M$ con le spese in marketing, studi di mercato, fattibilita' e costi per features, su come uccidere il pinguino e per il dominio del mondo... :)...Non abbiano previsto una situazione del genere lasciando miriadi di porte aperte, testando da cani e sviluppando altrettanto malamente?Che non ci sia una perversione consapevole (o una perversa consapevolezza) atta al mantenimento di uno stato di necessita' continue per gli utenti e quindi alla fine una finalita' economica? Parlo di Longhorn.Ci ritroviamo in una situazione in cui Win98 finisce per essere il meno preso di mira dai virus writer, ma anche quello che sta per non essere piu' supportato.Con XP che e' tutto sommato un sistema operativo abbastanza funzionale per la maggior parte degli utenti hobbistici e casalinghi in tutto il mondo. Ma con una sfilza di problemi incredibile.Il ritardo nel rilascio di queste patch e la loro dubbia efficacia, oltre al disagio per chi deve applicarle, a cosa puo' essere dovuto?Incapacita' e/o mancanza di risorse di quest'azienda?Competenza e agguerrito disturbo e sfruttamento da parte di virus write e cracker?Attentamente calcolata e attuata dalla stessa M$ per interessi economici? Gli interessi economici e' indubbio che ci siano. Ma si puo' arrivare ad essere cosi' subdoli e meschini da attuarli in maniera cosi' mirata, studiata, premeditata?Non sembra anche a voi che si stia delineando un piano mirato a creare una sorta di necessita' indotte nell'utenza? Necessita' di sicurezza e stabilita' che viene tempestivaente promessa con Longhorn, come successe con Win3.11 e 95, con 98 ed NT, con NT e 2000, con 2000 e XP/2003...Alla fine non sembra anche a voi che bastera' una mezza promessa di sicurezza da parte di M$ per il suo futuro Longhorn per raggiungere in un solo colpo due obiettivi?Rifilare Palladium e assicurarsi un florido futuro di ulteriore monopolio, aggiornamenti a pagamento, incompatibilia' col mondo libero e opensource, ecc.Raccogliere una vagonata di $$$ con l'ennesimo sistema operativo super potente, aggiornato, rinnovato, facile, moderno, ecc. ecc. Solita fuffa sbandierata dal marketing di quell'azienda, che poi e' sempre lo stesso kernel con una nuova interfaccia e nuovi bug inseriti o lasciati ad arte...--Saluti. Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 23/08/2004 15.32.01
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    se chi gli produce l'OS non gliele
    insegna...il tutto nell'ottica...non ti
    preoccupare ci pensa il wizard a
    sistemare...un bel nulla :D[...]
    vero...solo che se non so usare alla
    perfezione un PC non metto in pericolo
    nessuno...se non il pc stesso a mia insaputa
    perchè è sensibile agli
    spifferi avendo tante porte aperte di
    default.
    Questa problematica di sicurezza devo
    conoscerla io o deve ev mettermi al corrente
    il produttore dell'OS?Entrambe le cose, è sbagliato addossare questa responsabilità solo al sistema operativo.
    non serve un professionista per installare
    un OS come win....altrimenti faccio scrivere
    le lettere e faccio fare le tabelle al
    professionista se è troppo complesso
    poter usare un pc con un OS che non sia un
    groviera al momento che viene acceso.Ripeto, bisogna distinguere l'installazione dall'uso quotidiano. Per installare un O.S., anche il più semplice, servono competenze diverse rispetto all'utilizzo quotidiano.
    Basterebbe un po + di accortezza da parte di
    chi rilascia tale OS nel garantire +
    sicurezza....come mai per gli altri OS le
    cose non vanno così male come per
    win?Ma su questo infatti hai completamente ragione, io non ho mai affermato il contrario, anzi, ho sempre precisato che Windows non è un sistema sicuro. La discussione (o meglio il messaggio dal quale io ho iniziato a rispondere) era centrata su un'altro argomento.
    ecco si pododiche si presuppone che chi
    compera un pc e se lo porta a casa possa
    usarlo in titta tranquillità
    perhè configurato bene e
    perfettamente funzionante...solo che
    dovrebbe metterci l'antivirus, attivare il
    firewall che chiuda questa e quella
    porta....perchè tutte queste
    operazioni indispensabili non sono
    già predisposte prima che il pinco
    pallino di turno accenda il suo computer per
    la prima volta?Quando io parlo di mettere il computer in condizioni di essere utilizzato nella quotidianità dico che deve essere già predisposto. Sarà quindi chi vende il computer che deve predisporre la macchina per essere utilizzata in sicurezza. E se non svolge questo servizio deve avvisare l'acquirente che il computer non è opportunamente configurato. Infatti alcuni modelli di computer vengono venduti già con antivirus/firewall abilitati.Parte della responsabilità l'hanno anche gli ISP, che distribuiscono i CD autoinstallanti per settare la connessione del PC senza attivare o suggerire l'attivazione di firewall. Per non parlare del fatto che se si ha un problema con la connessione internet e chiami i competenti call-center, la prima cosa che ti dicono è: "ha un firewall attivato? Si? Lo disabiliti" (per poi scoprire che il firewall non centra nulla con i problemi di connessione).
    qui il problema è windows non il
    computer in se....Su questo concorso, ricordano, però, quanto ho scritto più in alto.
    e allora come mai certi accorgimenti di
    sicurezza ora sono di default di XP SP2 cosa
    che non lo era fino a prima?Ripeto e ripeto ancora, non ho mai difeso Windows.
    come faccio a distinguere un tecnico serio
    da quello non serio? solo dopo che ho preso
    blaster? o ce lo ha scritto in faccia?Come fai a distinguere un meccanico serio da uno non serio? Solo dopo che ti ha fatto spendere 300 euro per non risolvere il problema o solo per sostituirti le candele?La fregatura la puoi beccare ovunque. L'unica cosa è provare ad informarsi.
    perchè di fenomeni che si spacciavano
    per tecnici ultramegacompetenti nei vari
    negozietti e poi sparavano tante stupidate
    ne ho visti e sentiti tantiFin troppi...concordo.
    ecc bene allora tutti idnietro
    all'età della pietra.
    prima si decanta la democratizzazione del
    PC, poi sono indispensabili conoscenze oltre
    la media....Beh...che piaccia o no per installare/configurare un computer devi avere competenze specifiche.
    come mai certi accorgimenti di
    sicurezza sono attivi su altri OS già
    da subito e non su win? come mai, sapendo di
    queste problematiche, MS non avvisa il
    cliente di attivare il firewall (1 paginetta
    di spiegazioni sintetiche è
    sufficiente...non serve un volume) prima di
    connettersi per la prima volta in rete? ah
    già caso mai che per attivare XP il
    porello di turno abbia già qualche
    difficoltà....Hai ragione, ma nei miei precedenti post non si discuteva sui sistemi di sicurezza (scarsi) integrati in Windows.
    avessi detto un port scan o uno snifferaggio
    o un trojan, ma un worm se non lo becca
    l'antivirus...aggiornato ovviamente chi deve
    prenderlo?Alcuni worm (Sasser, SQLExp, etc.) entrano dall'esterno tramite connessione internet, sfruttando porte lasciate aperte dal sistema. Se hai un firewall attivo il traffico su queste porte è bloccato e quindi il worm non si installa.
    è altresi vero che se MS certi
    accorgimenti li attivasse di default
    all'installazione di win qualche aiuto in +
    potrebbero darlo. Così come qualche
    foglietto informativo...non credo gli costi
    molto confronto al marketing per XPConcordo pienamente.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft raccomanda... mentre IBM..
    Ecco qui un link:http://it.news.yahoo.com/040810/201/2wal0.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: Anonimo

    Tutti i più diffusi firewall
    segnalano in modo molto evidente se sono
    attivi oppure no, se si utilizza un firewall
    che non evidenzia questa segnalazione allora
    sarà compito dell'utente verificare
    di volta in volta (comunque è meglio
    passare a firewall che abbiano ben evidente
    questa segnalazione).
    ossignur ma cosa non è chiaro nella frase "non tutti sanno cosa è un firewall e lo usano"?tenuto conto di questo riscontro oggettivo, spiegami come fanno ad installare un firewalle configurarselo se la maggior parte dell'utenza non lo conosce, non sa di che si tratta e come funziona....
    Ma non sempre sull'auto hai spie che si
    accendono, ad esempio pressione ed usura dei
    pneumatici li devi controllare te...inoltre
    è buona norma non affidarsi
    esclusivamente alle spie...se una di queste
    è guasta rischi parecchio.
    ad esempio per l'usura dei pneumatici la vedi ad occhio e qualche amico te la segnala se non l'hai notata tu....idem per la pressione.e allora andrò ogni settimana in garage a far controllare le spie.....nel caso non funzionino a dovere.....a questo punto mi chiedo a cosa mi serva averle e a cosa mi serva l'auto se arrischio di schiantarmi perche tutto potrà, nel peggiore dei casi, non funzionare a dovere.
    Sia nel settore automobilistico che in
    quello informatico non esiste la difesa
    passiva (data da automatismi/spie) sicura al
    100%. Solo un computer spento è
    sicuro al 100%. La difesa e la sicurezza
    devono essere eventi attivi; possono essere
    coadiuvati da automatismi, ma bisogna
    interagire attivamente. Non esiste metodo o
    sistema che basta configurarlo una volta e
    poi puoi fare tutto quello che vuoi. Bisogna
    unire una buona installazione/configurazione
    iniziale a determinate precauzioni di
    utilizzo quotidiano.
    bello spot per il rivenditori di servizi informatici e per il venditore d'auto.peccato che il cliente si incazza se gli vendi la macchina e poi non gli dici che abs è da attivare (l'auto te la vendono com l'abs disattivato di default) che è + sicura la guida. perchè fondamentalmente il discorso è questo...gli strumenti ci sono sull'OS....sono che fniroa (SP2 escluso) tutto era lasciato all'utente ignaro di questi "attrezzi" per sicurizzare l'auto.come dire...ti vendo l'auto con abs, esp, e chi + ne ha + ne metta.....vedi tu, cliente, se lo sai che ci sono, di accenderli

    Bastano poche e semplici precauzioni per
    rimanere protetti. E' mia abitudine dare
    poche, semplici ma fondamentali precauzioni
    d'uso. Con queste precauzioni e' sempre
    filato tutto liscio.
    forse è bene non esaltare troppo le proprie prestazioni....prima o poi si rischia di cadere.ciò non togle che tu possa essere bravo nel tuo lavoro.
    Ma se e' gia' predisposto alla sicurezza
    dove sta il problema???win 9x è predistopso alla siccurezza?win ME lo è?win 2k idem?win XP fino alla SP1 anche?win XP SP2 è il solo ad avere il firewall attivato da quel che pare di capire.....se per gli altri win la sicurezza non è attivata di default...direi che il problema c'è? Qui si parlava di
    computer che non sono inizialmente
    predisposti alla sicurezza, ma che si basano
    su protezioni integrate in Windows.
    che sono disattivate di default e che spesso l'utente queste protezioni integrate non le conosce e non sa a cosa gli servono....basterebbe da parte del produttore dell'OS:- renderle attive di default come fatto su SP"- mettere una piccola documentazione informativa sulla sicurezza in e della rete...l'informazione è + utile di ogni altra soluzione.
    Qualunque sistema operativo richiede
    particolari competenze per l'installazione e
    la configurazione. Che piaccia o no è
    così.
    ma va?è solo strano e peccato che quei sistemi che hanno integrato degli strumenti di sicurezza non li usiano di default, ma lascino al libero arbitrio dell'utente il loro utilizzo......ben sapendo che molti utenti non conoscono tali possibilità
    Scusami, ma questa frase è un po'
    assurda...è l'utente che deve
    informarsi. questa invece ha senso.....io ti vendo un prodotto e te lo pubblicizzo come il più efficiente e sicuro. Ma non ti dico che i dispositivi di sicurezza che effettivamente ci sono sono già attivatitu comperi il prodotto...lo usi, sei contento. Poi arriva il giorno che ti capita il guaio....vai dal tecnico e questo ti dice "oh ma lei non ha attivato il firewall"....bella storia....io ho letto sulla scatola OS sicuro per navigare....eh si ma se nessuno mi dice come e dove si attiva e soprattutto che va attivato.usciamo dalla logica del "siamo tutti informatici" altrimenti continueremo a leggere che è sempre e solo colpa dell'utonto di turno e che i venditori di sw non hanno nessuna respensabilità in merito....visto che poi oggi come oggi per risparmiare di vagonate di manuali neanche + l'ombra.Se non si informa non deve poi
    lamentarsi dei danni conseguenti. se pago per un prodotto che mi è venduto come sicuro, ma le cui funzionalità di sicurezza non sonon funzionanti xke disattivate di default...permetti che ci si incazzi con chi ti ha venduto quel prodotto.Non solo
    per un computer, ma quando acquisti un
    qualsiasi prodotto ti devi informare su come
    funziona. Se non lo fai e combini danni
    è colpa tua, non del produttore.
    ecco bravo se combino danni usandolo in maniera non conforme alle regole di utilizzo.Ora spiegami cosa vi è di non conforme all'utilizzo su internet di un pc predisposto anche per quello, ma col firewall o altro disattivati di default?tutta colpa dell'utente che si piglia i virus e i port scan e altro pur seguendo le regole d'uso del computer?e in che manuale di win (venduto con win o col pc) sta scritto cosa è un firewall e come si attiva e perchè e soprattutto che devi attivarlo perchè non lo è quando win è installato?
    Ciao.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    Mai usato IE sui Mac. Netscape, iCab,

    Mozilla......

    Prova a "googlare" chi ha fatto
    Cyberdog e

    QUANDO l'ha fatto....




    Se continua così tiriamo fuori Mosaic
    e parenti, per anni l'unico browser usabile
    era IE tanto è vero che hanno dovuto
    tirar fuori Safari e lo sa qualunque utente
    Mac per gli altri c'erano solo grosse
    arrabbiature. Che gusto c'è a dire falsità facilmente smascherabili con una googlata? Mah...Sui vecchi Mac c'era Netscape installato di default, oltre a IE.Prima che uscisse Safari si usavano Chimera (ora Camino), Mozilla, Netscape, Omniweb, Opera.....Personalmente non uso IE ma mi
    tocca riconoscere che a cavallo del 00
    è stato l'unico browser adatto a
    tutti. a tutt' oggi la posta dall'utente
    mac tipo mi arrivano via Outlook ....Oulook NON esiste per OSX. Questo dimostra due cose, la prima è che i Mac durano molto di più, visto che Oulook è presente solo sui sistemi morti già 4 anni fa.La seconda è che NON sai neanche cos'è OSX. E non sai cosa ti perdi.









    Per carità belle


    macchine ma non sono per un' utenza


    generalista.





    ???Perché?




    Perchè manca il software commerciale
    per l'utente domestico, quello open è
    un gradino indietro rispetto al mondo linux
    e hanno un pessimo rapporto
    costi-benefici.Lasciamo perdere
    il       m
    Che gusto c'è a scrivere stupidaggini come questa? Per stare alla pari dovrei affermare che Bill Gates è un poveraccio e Microsoft produce solo scatole per corn lakes....Mah...

    L'utente domestico non userà mai

    neanche le limitate features di

    TextEdit......ma sai benissimo che
    anche il

    più imbranato turista che fa le
    foto

    con la compatta usa e getta, pretende di

    usare Photoshop.....

    E' normale ho provato a proporre a un mio
    amico gimp non ti dico la faccia schifata a
    priori....No, non hai capito (e non mi sembra strano, visto i precedenti...) io intendvo che anche il più utonto dehli utonti pretende di usare Photoshop al posto di sw più accessibili e amatoriali......Gimp è TROPPO per quel tipo di cliente, come Photoshop...Il mondo è pieno di MSOffice, piratato o meno, ma forse una persona su mille sa come usarlo ad almeno il 30%...
  • Anonimo scrive:
    Re: più di DUECENTO programmi danneggiat

    tuoi

    www.linuxiso.org
    it.openoffice.org
    www.mozillaitalia.org
    www.gimpitalia.org ?????????
  • Anonimo scrive:
    Re: Qui mi sa tanto che il caldo vi da a

    Qui mi sa tanto che il caldo vi da alla
    testa....

    Come applicativi che nn girano sulla SP2 si
    intendono quei programmi o drive che a
    "causa" di "innovazioni" introdotte sui
    sistemi hardware o nel kernel sono
    considerati obsoleti.... NN credere che
    cambia qualcosa nel mondo della
    prorammazione & co.

    IBM facesse anche ora ad aggiornare i propri
    pc xché se consiglia di nn installare
    la Sp significa che usa pc obsoleti....

    Scandaloso!!!!!!!!!!Da me è fresco.Conosco il mondo IBM, non è vero che IBM usi PC obsoleti visto che li produce. Piuttosto non ha tempo ne soldi da investire per fare da tester gratuito per le porcate di M$.
  • Anonimo scrive:
    Re: più di DUECENTO programmi danneggiat
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    200 io non le definirei "diverse

    applciazioni", sono proprio
    PARECCHIE!!!!

    A voi che piace windows, non vi meritate

    altro che continuare a dannarvi
    l'anima, con

    il vostro bel firewall a metà, i

    buchi che continuano a essere trovati (e

    usati) e le pratiche monopolistiche di
    gente

    senza scrupoli...

    Buona fortuna...
    problemi?tuoihttp://www.linuxiso.orghttp://it.openoffice.orghttp://www.mozillaitalia.orghttp://www.gimpitalia.org
  • Anonimo scrive:
    Ma dov'è la concorrenza?
    A sentire loro sarebbe un po' come la rincorsa che fanno le case automobilistiche in F1 per migliorare i loro prodotti e renderli sempre più competitivi, tenendosi stretti i segreti proficui sul piano economico e rappresentativo. Solo che in pista c?è solo il bolide microsoft , dove sono gli altri? linux direte voi, ebbene la strada è lunga, prima occorrerà installare detto prodotto nei pc degli enti pubblici così molti dipendenti a loro volta se lo installeranno nel pc di casa: in Italia sarebbe già una bella fetta di popolazione fra quella internetizzata.Mi giocherei le palle, se le avessi, che finalmente arriverebbe   la vera concorrenza e finirebbe questo rappezzamento continuo che stufa e complica la vita all'utente finale e ai rivenditori di pc che fanno assistenza, dato che il sistema, anche per colpa delle pezze, risulta sempre più problematico e incompatibile con altri software :)==================================Modificato dall'autore il 23/08/2004 14.54.46
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    In linea di massima potrei anche essere
    d'accordo,ma allora perchè non
    mettere un volgarissimo disclaimer che per
    altre scemenze abbondano.Pienamente d'accordo.Infatti non ho mai detto che Windows è sicuro, e non ho mai difeso Windows. Anzi, ho sempre puntualizzato che quello di Microsoft non è un O.S. sicuro.La discussione era partita dal fatto che, comunque, un utente quando INSTALLA/CONFIGURA un PC deve avere qualche minima conoscenza, oppure si affida a qualcuno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Nel PC nessuna spia ti segnala che il
    tuo

    firewall è spento e che
    c'è un

    via vai nelle porte....perchè se
    non

    sai queste cose (e l'utente medio non sa

    purtroppo) non te le puoi

    sognare...perchè per te il pc

    funziona a dovere visto che fa quello
    che ti

    serve che faccia.

    Prima di tutto il SP2 segnala quando il
    firewall o l'antivirus sono disattivati, e
    provvede normalmente ad abilitarli di
    default.SP2....ecco bello...SP2 è quello che consigliano di non isntallare per ora xke da problemi di vario genere.Altra considerazione: la stragrande maggioranza di utenti win non usa X...figuriamoci se tutti usano poi SP2.E per quelli che non usano SP2 di XP? che segnalatori usano? Secondariamente, il traffico TCP
    nelle varie porte e' un'informazione
    complessa difficilmente alla portata
    dell'utente medio. La stessa gestione del
    firewall, con controllo sugli applicativi,
    e' comunque un "passo indietro" dal punto di
    vista dell'usabilita'.
    Un fw non e' certo come un antivirus, che si
    autoaggiorna e stop. Un fw fa configurato
    per-applicazione, per interfaccia, per
    porte... di sicuro ci saranno difficolta'
    per gli utenti.


    Però sai che se si accende la
    spia

    dei freni devi portarla dal meccanico.



    Se non hai nulla che ti segnala che il
    tuo

    pc è un groviera e che dovresti

    portarlo dal "meccanico" ...che fai?
    aspetti

    una segnalazione divina?

    Vedi sopra. Io ho provato il SP2 inglese, e
    nei limiti di quello che hai detto funziona
    bene. E' utile per fissare un minimo di
    sicurezza, che l'utente se ne renda conto
    oppure no. Dopodiche' l'utente se vuole
    potra' smanettare e abbasare le protezioni
    per un qualche specifico software, ad
    esempio.
    idem come sopra....non tutti usano XP e neppure SP2


    beccato virus o worm. Come la

    mettimo???




    o che sei un genio o che nessuno dei
    tuoi

    utenti ha avuto la sfortuna di prenderne

    uno...dai su che virus come I Love You
    hanno

    fatto strage di utenti anche i

    In realta' le precauzioni per non prendere
    worm/virus sono estremamente semplici. Al di
    la' del fatto che la patch per blaster era
    disponibile da mesi, per quanto mi ricordi
    le cose peggiori che abbia visto sono
    proprio:ù

    - blaster /sasser
    - klez

    Klez si eseguiva soltanto LEGGENDO la posta
    da outlook express, usando un baco nella
    gestione delle anteprime. Devastante.
    Ma worm/virus piu' classici, del tipo clicca
    ed esegui, oggi sono piu' che arginati.
    quel "oggi sono + che arginati" mi sembra un po tanto ottimista

    sempre col sperando che sia serio, che
    sia

    competente...allora o windows è
    di

    facile utilizzo e config da parte di
    tutti

    ed è sicuro o windows richiede

    forzatamente un esperto per la sua

    configurazione.

    L'utilizzo e' una cosa, l'installazione
    un'altra.
    Obiettivamente windows e' di semplice
    utilizzo. Ma l'installazione va al di la' di
    questo. Anche se windows xp con il sp2
    abilita il firewall da subito, ben prima di
    arrivare al logon.
    e ci è voluto l' SP2.....ma per gli altri? pensarci prima a queste cose è così complicato?

    ancora ad essere così

    diffuso....oppure come facciano a
    mancare di

    tali conoscenze di base gli
    utenti....beh se

    nessuno li informa...ovvvio che riestino

    ignoranti. E ciò a tutto
    vantaggio di

    chi gli propina servizi e/o prodotti la
    cui

    qualità è discutibile.

    Purtroppo certe cose vanno sapute. Ma sempre
    purtroppo, pochi hanno il tempo di
    documentarsi, e preferiscono affidarsi ad
    altri. Se questi "altri" sono validi meglio
    cosi'. Diversamente, ci sono i problemi che
    tutti conosciamo.
    è che purtroppo chi fornisce il prodotto e dovrebbe documentare spesso e volentieri non lo fa....affidando poi i clienti agli "altri" che assicurano i servizi complementari.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: ishitawa








    Non ci siamo: se compro un
    automobile

    voglio


    guidarla, non sapere come si
    regolano le


    punterie.


    Un "utonto" ovvero una "persona
    normale"


    (tipo babbani, ovvero non
    informatico ;

    -)


    dovrebbe avere il diritto di usare
    un PC


    "stile playstation" che lo accende,

    naviga,


    ci può fare i giochi,
    consulta


    Encarta per le ricerche
    scolastiche etc


    non DOVREBBE essere problema suo
    virus

    etc..


    questo in un mondo ideale


    il brutto è che mnetre
    Linux di

    fa


    subito capire che devi saperci
    fare,

    WIndows


    di blandisce, ti dice che fa
    già


    tutto lui, anzi ha già
    deciso

    cosa


    volevi fare e ha predisposto tutto
    e

    quindi


    le persone "normali" tendono a
    fidarsi



    L'automobile va portata dal meccanico,

    elettrauto, e così allora se non
    sai

    fare da te questi interventi porti il
    PC da

    chi li sa' fare.
    perchè sai che va portata dal
    meccanico.
    Quando tu utente non espertissimo non sai le
    cose....se nessuno te le dice (perchè
    MS non ti informa di attivare il firewall da
    subito? perchè non è attivo di
    default con solo le porte ordinarie
    aperte?)...non te le puoi sognare.
    Mi sembra così evidente come
    aspetto....

    Spiegami come a sognarsi di portare il pc da
    un tecnico un utente che non ha idea di cosa
    sia il firewall e a cosa gli serva....per
    quanto ne sa lui...il suo PC funzioan a
    dovere, ma è ignaro del groviera che
    effettivamente è.
    Colpa sua? forse
    colpa di chi fa l'OS insicuro? + probabile
    una volta che il cliente ha comprato sono
    poi affari suoi se si piglia virus/worm o
    altro...che per un tecnico significano soldi
    suppelmentari per la manutenzione.Se gli installi linux, che secondo te è più "sicuro" nonostante questo:206 single IP 968 mass defacementsLinux (66.6%)Win 2000 (30.0%)FreeBSD (2.3%)Win NT9x (0.7%)SolarisSunOS (0.3%)Unknown (0.1%)http://www.zone-h.org/pensi che sarà in grado di destreggiarsi con ip-tables?Qual'è l'arternativa ? MAC?
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    e infatti tu sai che se si accende la spia
    (la spia ti segnala un malfunzionamento)
    devi andare a portarla in garage x la
    riparazione o almeno a chiedere lumi.

    Nel PC nessuna spia ti segnala che il tuo
    firewall è spentoTutti i più diffusi firewall segnalano in modo molto evidente se sono attivi oppure no, se si utilizza un firewall che non evidenzia questa segnalazione allora sarà compito dell'utente verificare di volta in volta (comunque è meglio passare a firewall che abbiano ben evidente questa segnalazione).
    Però sai che se si accende la spia
    dei freni devi portarla dal meccanico.Ma non sempre sull'auto hai spie che si accendono, ad esempio pressione ed usura dei pneumatici li devi controllare te...inoltre è buona norma non affidarsi esclusivamente alle spie...se una di queste è guasta rischi parecchio.Sia nel settore automobilistico che in quello informatico non esiste la difesa passiva (data da automatismi/spie) sicura al 100%. Solo un computer spento è sicuro al 100%. La difesa e la sicurezza devono essere eventi attivi; possono essere coadiuvati da automatismi, ma bisogna interagire attivamente. Non esiste metodo o sistema che basta configurarlo una volta e poi puoi fare tutto quello che vuoi. Bisogna unire una buona installazione/configurazione iniziale a determinate precauzioni di utilizzo quotidiano.
    o che sei un genio o che nessuno dei tuoi
    utenti ha avuto la sfortuna di prenderne
    uno...dai su che virus come I Love You hanno
    fatto strage di utenti anche i
    società grosse e ben protette ma non
    abastanza.Bastano poche e semplici precauzioni per rimanere protetti. E' mia abitudine dare poche, semplici ma fondamentali precauzioni d'uso. Con queste precauzioni e' sempre filato tutto liscio.
    Quale differenza passa tra installazione e
    uso quotidiano quando il tuo OS è
    già predisposto alla sicurezza
    già da quanto esso viene installato
    sul PC? Ma se e' gia' predisposto alla sicurezza dove sta il problema??? Qui si parlava di computer che non sono inizialmente predisposti alla sicurezza, ma che si basano su protezioni integrate in Windows.
    sempre col sperando che sia serio, che sia
    competente...allora o windows è di
    facile utilizzo e config da parte di tutti
    ed è sicuro o windows richiede
    forzatamente un esperto per la sua
    configurazione. Al che mi chiedo come faccia
    ancora ad essere così
    diffusoQualunque sistema operativo richiede particolari competenze per l'installazione e la configurazione. Che piaccia o no è così.
    ....oppure come facciano a mancare di
    tali conoscenze di base gli utenti....beh se
    nessuno li informa...ovvvio che riestino
    ignoranti.Scusami, ma questa frase è un po' assurda...è l'utente che deve informarsi. Se non si informa non deve poi lamentarsi dei danni conseguenti. Non solo per un computer, ma quando acquisti un qualsiasi prodotto ti devi informare su come funziona. Se non lo fai e combini danni è colpa tua, non del produttore.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch

    La solita considerazione da troll... SP2 fa
    modifiche radicali al kernel, e tutti gli
    eseguibili sono stati modificati e
    ricompilati, quindi non è una una
    semplice raccolta di patch, non per
    molti applicativi non vanno più sul
    SP2.te lo ha detto tuo cugggino delle modifiche radicali vero?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Ti do un consiglio: lascia perdere se non vuoi vedere un migliaio di post in questo thread ;-)
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Guarda che nessuno è tornato
    perchè altrimenti gli chiedevi i
    costi dell'intervento come del resto fanno
    tutti....Scusa ma se mi permetti...tu cosa ne sai???Vuoi avere ragione a tutti i costi, va bene, hai ragione!!!Buona parte dei PC che ho installato/configurato sono di persone che conosco e che vedo regolrmente, e che mi dicono se va tutto bene oppure no; altri sono PC che gestisco direttamente o che si trovano sul mio luogo di lavoro (che, per la cronaca, non ha nulla a che fare con il settore informatico).Tutti gli altri ti assicuro che dopo un po' di tempo si fanno vivi oppure mi faccio vivo io per sapere come va.Quindi non fare commenti su cose che non conosci, altrimenti rischi solo di fare sterile ed inutile polemica.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Datti una calmata o rischi un infarto.
    Il

    mac nasce come prodotto di nicchia e
    tale

    è sempre stato.Manca software
    questo

    è un'evidenza

    innegabile e non si tratta solo di un
    blocca

    pop-up. Per fare un browser decente
    hanno

    dovuto usare il codice di konqueror
    dopo

    essersi affidati di fatto per anni a IE
    e

    questo dice tutto.


    Mai usato IE sui Mac. Netscape, iCab,
    Mozilla......
    Prova a "googlare" chi ha fatto Cyberdog e
    QUANDO l'ha fatto....

    Se continua così tiriamo fuori Mosaic e parenti, per anni l'unico browser usabile era IE tanto è vero che hanno dovuto tirar fuori Safari e lo sa qualunque utente Mac per gli altri c'erano solo grosse arrabbiature. Personalmente non uso IE ma mi tocca riconoscere che a cavallo del 00 è stato l'unico browser adatto a tutti. a tutt' oggi la posta dall'utente mac tipo mi arrivano via Outlook ....


    Per carità belle

    macchine ma non sono per un' utenza

    generalista.


    ???Perché?

    Perchè manca il software commerciale per l'utente domestico, quello open è un gradino indietro rispetto al mondo linux e hanno un pessimo rapporto costi-benefici.Lasciamo perdere il mondo arcade e facciamo finta che tutti vogliano anche comprare la console giochi.

    Non a caso,ad esempio, per anni è

    stato il Computer nelle facoltà

    umanistiche peccato tutti usassero
    Office

    per Mac, no-comment potevano fare la
    stessa

    cosa su un wintel a un terzo del costo.


    Un terzo del costo di acquisto.....è
    ben diverso dal TCO che diffeenzia un Mac da
    un PC con Windows.
    Prova solo a pensare che in facoltà
    hanno dismesso nel 2003 i
    Classic.....macchine del 1991!!!!!!
    Manutenzione? Praticamente mai...
    Ci sono in tutte le facoltà a prender polvere,vengono tenute più che altro per abitudine e perchè comunque un mac classic è carino da vedere. E' dal '94 che non le usa più nessuno finalmente si sono decisi ...




    Il TeX è favoloso ma non mi
    sognerei

    mai di suggerirlo ad un utente
    domestico....

    idem per linux e affini.


    L'utente domestico non userà mai
    neanche le limitate features di
    TextEdit......ma sai benissimo che anche il
    più imbranato turista che fa le foto
    con la compatta usa e getta, pretende di
    usare Photoshop.....E' normale ho provato a proporre a un mio amico gimp non ti dico la faccia schifata a priori....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Nel PC nessuna spia ti segnala che il tuo
    firewall è spento e che c'è un
    via vai nelle porte....perchè se non
    sai queste cose (e l'utente medio non sa
    purtroppo) non te le puoi
    sognare...perchè per te il pc
    funziona a dovere visto che fa quello che ti
    serve che faccia.Prima di tutto il SP2 segnala quando il firewall o l'antivirus sono disattivati, e provvede normalmente ad abilitarli di default. Secondariamente, il traffico TCP nelle varie porte e' un'informazione complessa difficilmente alla portata dell'utente medio. La stessa gestione del firewall, con controllo sugli applicativi, e' comunque un "passo indietro" dal punto di vista dell'usabilita'. Un fw non e' certo come un antivirus, che si autoaggiorna e stop. Un fw fa configurato per-applicazione, per interfaccia, per porte... di sicuro ci saranno difficolta' per gli utenti.
    Però sai che se si accende la spia
    dei freni devi portarla dal meccanico.

    Se non hai nulla che ti segnala che il tuo
    pc è un groviera e che dovresti
    portarlo dal "meccanico" ...che fai? aspetti
    una segnalazione divina?Vedi sopra. Io ho provato il SP2 inglese, e nei limiti di quello che hai detto funziona bene. E' utile per fissare un minimo di sicurezza, che l'utente se ne renda conto oppure no. Dopodiche' l'utente se vuole potra' smanettare e abbasare le protezioni per un qualche specifico software, ad esempio.

    beccato virus o worm. Come la
    mettimo???


    o che sei un genio o che nessuno dei tuoi
    utenti ha avuto la sfortuna di prenderne
    uno...dai su che virus come I Love You hanno
    fatto strage di utenti anche iIn realta' le precauzioni per non prendere worm/virus sono estremamente semplici. Al di la' del fatto che la patch per blaster era disponibile da mesi, per quanto mi ricordi le cose peggiori che abbia visto sono proprio:ù- blaster /sasser- klezKlez si eseguiva soltanto LEGGENDO la posta da outlook express, usando un baco nella gestione delle anteprime. Devastante.Ma worm/virus piu' classici, del tipo clicca ed esegui, oggi sono piu' che arginati.
    sempre col sperando che sia serio, che sia
    competente...allora o windows è di
    facile utilizzo e config da parte di tutti
    ed è sicuro o windows richiede
    forzatamente un esperto per la sua
    configurazione.L'utilizzo e' una cosa, l'installazione un'altra.Obiettivamente windows e' di semplice utilizzo. Ma l'installazione va al di la' di questo. Anche se windows xp con il sp2 abilita il firewall da subito, ben prima di arrivare al logon.
    ancora ad essere così
    diffuso....oppure come facciano a mancare di
    tali conoscenze di base gli utenti....beh se
    nessuno li informa...ovvvio che riestino
    ignoranti. E ciò a tutto vantaggio di
    chi gli propina servizi e/o prodotti la cui
    qualità è discutibile.Purtroppo certe cose vanno sapute. Ma sempre purtroppo, pochi hanno il tempo di documentarsi, e preferiscono affidarsi ad altri. Se questi "altri" sono validi meglio cosi'. Diversamente, ci sono i problemi che tutti conosciamo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Datti una calmata o rischi un infarto. Il
    mac nasce come prodotto di nicchia e tale
    è sempre stato.Manca software questo
    è un'evidenza
    innegabile e non si tratta solo di un blocca
    pop-up. Per fare un browser decente hanno
    dovuto usare il codice di konqueror dopo
    essersi affidati di fatto per anni a IE e
    questo dice tutto. Mai usato IE sui Mac. Netscape, iCab, Mozilla......Prova a "googlare" chi ha fatto Cyberdog e QUANDO l'ha fatto....Per carità belle
    macchine ma non sono per un' utenza
    generalista.???Perché?
    Non a caso,ad esempio, per anni è
    stato il Computer nelle facoltà
    umanistiche peccato tutti usassero Office
    per Mac, no-comment potevano fare la stessa
    cosa su un wintel a un terzo del costo.Un terzo del costo di acquisto.....è ben diverso dal TCO che diffeenzia un Mac da un PC con Windows.Prova solo a pensare che in facoltà hanno dismesso nel 2003 i Classic.....macchine del 1991!!!!!! Manutenzione? Praticamente mai...
    Il TeX è favoloso ma non mi sognerei
    mai di suggerirlo ad un utente domestico....
    idem per linux e affini.L'utente domestico non userà mai neanche le limitate features di TextEdit......ma sai benissimo che anche il più imbranato turista che fa le foto con la compatta usa e getta, pretende di usare Photoshop.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Datti una calmata o rischi un infarto. Il mac nasce come prodotto di nicchia e tale è sempre stato.Manca software questo è un'evidenza innegabile e non si tratta solo di un blocca pop-up. Per fare un browser decente hanno dovuto usare il codice di konqueror dopo essersi affidati di fatto per anni a IE e questo dice tutto. Per carità belle macchine ma non sono per un' utenza generalista.Non a caso,ad esempio, per anni è stato il Computer nelle facoltà umanistiche peccato tutti usassero Office per Mac, no-comment potevano fare la stessa cosa su un wintel a un terzo del costo.Il TeX è favoloso ma non mi sognerei mai di suggerirlo ad un utente domestico.... idem per linux e affini.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Guarda che nessuno è tornato
    perchè altrimenti gli chiedevi i
    costi dell'intervento come del resto fanno
    tutti....per quanto ne sappiamo noi magari lui telefona a casa a chiedere se è tutto a posto...sempre che i clienti si siano accorti di aver presto un virus/worm/trojan....e sempre che tengano aggiornato l'anitvirus
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: Anonimo


    Devo sapere come controllare?

    Ci sono le spie per questo....

    E una volta che ti segnalano il
    problema la

    porti in garage dal meccanico...che ti

    sistema tutto.

    E infatti io cosa ho scritto qualche riga
    più sotto?
    e infatti tu sai che se si accende la spia (la spia ti segnala un malfunzionamento) devi andare a portarla in garage x la riparazione o almeno a chiedere lumi.Nel PC nessuna spia ti segnala che il tuo firewall è spento e che c'è un via vai nelle porte....perchè se non sai queste cose (e l'utente medio non sa purtroppo) non te le puoi sognare...perchè per te il pc funziona a dovere visto che fa quello che ti serve che faccia.

    Non venirmi a dire che tu smonti le
    ruote

    per controllare le pastiglie dei freni o

    smonti il necessario per controllare lo

    sterzo....

    Io non lo so fare e infatti la porto da un
    tecnico, cioè da un meccanico.
    Però sai che se si accende la spia dei freni devi portarla dal meccanico.Se non hai nulla che ti segnala che il tuo pc è un groviera e che dovresti portarlo dal "meccanico" ...che fai? aspetti una segnalazione divina?

    e qui casca l'asino...il PC devi potere

    accenderlo ed usarlo senza prima doverlo

    portare dal tecnico per fartelo mettere
    a

    posto...basterebbe un OS + attento alla

    sicurezza

    Qui non casca nessun asino. Bisogna
    distinguere quello che è l'utilizzo
    quotidiano del PC da quello che è
    l'installazione del sistema operativo e la
    sua configurazione. Ho installato e
    configurato decine e decine di sistemi
    Windows, e nessuno di questi si è mai
    beccato virus o worm. Come la mettimo???
    o che sei un genio o che nessuno dei tuoi utenti ha avuto la sfortuna di prenderne uno...dai su che virus come I Love You hanno fatto strage di utenti anche i società grosse e ben protette ma non abastanza.Quale differenza passa tra installazione e uso quotidiano quando il tuo OS è già predisposto alla sicurezza già da quanto esso viene installato sul PC?
    Per "usare" un sistema non devi aver bisogno
    di un tecnico al tuo fianco che ti dica cosa
    fare, puoi imparare te un po' alla volta.
    Per INSTALLARE E CONFIGURARE un nuovo
    sistema servono competenze specifiche, se
    non le hai fai fare questa operazione ad un
    tecnico (sperando che sia serio).
    sempre col sperando che sia serio, che sia competente...allora o windows è di facile utilizzo e config da parte di tutti ed è sicuro o windows richiede forzatamente un esperto per la sua configurazione. Al che mi chiedo come faccia ancora ad essere così diffuso....oppure come facciano a mancare di tali conoscenze di base gli utenti....beh se nessuno li informa...ovvvio che riestino ignoranti. E ciò a tutto vantaggio di chi gli propina servizi e/o prodotti la cui qualità è discutibile.
    Ciao.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Guarda che nessuno è tornato perchè altrimenti gli chiedevi i costi dell'intervento come del resto fanno tutti....
  • Anonimo scrive:
    Re: sisisi...

    Infatti su Windows XP quando crei una
    connessione il firewall (certo, è
    limitato, ma è pur sempre meglio di
    niente) è attivato di default.e come mai ci si prende blaster in meno di un minuto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: ishitawa





    Non ci siamo: se compro un automobile
    voglio

    guidarla, non sapere come si regolano le

    punterie.

    Un "utonto" ovvero una "persona normale"

    (tipo babbani, ovvero non informatico ;
    -)

    dovrebbe avere il diritto di usare un PC

    "stile playstation" che lo accende,
    naviga,

    ci può fare i giochi, consulta

    Encarta per le ricerche scolastiche etc

    non DOVREBBE essere problema suo virus
    etc..

    questo in un mondo ideale

    il brutto è che mnetre Linux di
    fa

    subito capire che devi saperci fare,
    WIndows

    di blandisce, ti dice che fa già

    tutto lui, anzi ha già deciso
    cosa

    volevi fare e ha predisposto tutto e
    quindi

    le persone "normali" tendono a fidarsi

    L'automobile va portata dal meccanico,
    elettrauto, e così allora se non sai
    fare da te questi interventi porti il PC da
    chi li sa' fare.perchè sai che va portata dal meccanico.Quando tu utente non espertissimo non sai le cose....se nessuno te le dice (perchè MS non ti informa di attivare il firewall da subito? perchè non è attivo di default con solo le porte ordinarie aperte?)...non te le puoi sognare.Mi sembra così evidente come aspetto....Spiegami come a sognarsi di portare il pc da un tecnico un utente che non ha idea di cosa sia il firewall e a cosa gli serva....per quanto ne sa lui...il suo PC funzioan a dovere, ma è ignaro del groviera che effettivamente è.Colpa sua? forsecolpa di chi fa l'OS insicuro? + probabileuna volta che il cliente ha comprato sono poi affari suoi se si piglia virus/worm o altro...che per un tecnico significano soldi suppelmentari per la manutenzione.
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Devo sapere come controllare?
    Ci sono le spie per questo....
    E una volta che ti segnalano il problema la
    porti in garage dal meccanico...che ti
    sistema tutto.E infatti io cosa ho scritto qualche riga più sotto?
    Non venirmi a dire che tu smonti le ruote
    per controllare le pastiglie dei freni o
    smonti il necessario per controllare lo
    sterzo....Io non lo so fare e infatti la porto da un tecnico, cioè da un meccanico.
    e qui casca l'asino...il PC devi potere
    accenderlo ed usarlo senza prima doverlo
    portare dal tecnico per fartelo mettere a
    posto...basterebbe un OS + attento alla
    sicurezzaQui non casca nessun asino. Bisogna distinguere quello che è l'utilizzo quotidiano del PC da quello che è l'installazione del sistema operativo e la sua configurazione. Ho installato e configurato decine e decine di sistemi Windows, e nessuno di questi si è mai beccato virus o worm. Come la mettimo??? Per "usare" un sistema non devi aver bisogno di un tecnico al tuo fianco che ti dica cosa fare, puoi imparare te un po' alla volta. Per INSTALLARE E CONFIGURARE un nuovo sistema servono competenze specifiche, se non le hai fai fare questa operazione ad un tecnico (sperando che sia serio).Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    In linea di massima potrei anche essere d'accordo,ma allora perchè non mettere un volgarissimo disclaimer che per altre scemenze abbondano.Il problema windows-update resta uno scandalo, se hai installato l'ultimo sp almeno la connessione al sistema di aggiornamento dovrebbe essere sicura.Se l'utente lo fa subito dopo l'installazione non gli puoi addebitare proprio niente,anzi hai di fronte un utente e non un utonto di quelli che presume che chi ha venduto il prodotto sappia quello che fa.Se giri la chiave e salta l'impianto elettrico il problema è del produttore non dell'automobilista.Quanto ai presunti tecnici preferisco stendere un velo pietoso, è vero che nell' ict si guadagna poco ma spesso le retribuzioni sono allineate alle competenze medie, poi come al solito paga per l'icompetenza altrui anche chi il suo mestiere lo sa fare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    Non dico che Windows sia un sistema
    operativo sicuro, anzi...

    Ma alcune accortezze l'utente le DEVE
    conoscere.
    se chi gli produce l'OS non gliele insegna...il tutto nell'ottica...non ti preoccupare ci pensa il wizard a sistemare...un bel nulla :-D
    Prima di salire su un'auto da solo (giusto
    per proseguire con questo paragone) devi
    saper utilizzare bene il mezzo e devi
    conoscere alla perfezione tutte le
    precauzioni per la sicurezza stradale (e
    purtroppo sono troppi a non conoscerle, vedi
    i gravi incidenti di questo periodo).
    vero...solo che se non so usare alla perfezione un PC non metto in pericolo nessuno...se non il pc stesso a mia insaputa perchè è sensibile agli spifferi avendo tante porte aperte di default.Questa problematica di sicurezza devo conoscerla io o deve ev mettermi al corrente il produttore dell'OS?
    Prima di installare e configurare un PC con
    Windows (ma anche con altri O.S.) devi
    saperlo usare e devi saper adottare tutte le
    precauzioni. Se non lo sai fare ti appoggi
    ad un professionaista.
    non serve un professionista per installare un OS come win....altrimenti faccio scrivere le lettere e faccio fare le tabelle al professionista se è troppo complesso poter usare un pc con un OS che non sia un groviera al momento che viene acceso.Basterebbe un po + di accortezza da parte di chi rilascia tale OS nel garantire + sicurezza....come mai per gli altri OS le cose non vanno così male come per win?
    Attenzione, ho detto che devi saper
    "installare e configurare", non ho detto
    "usare". Nessuno nasce "imparato", non
    bisogna essere nati esperti per sapere usare
    un computer, ma si impara un po' alla volta.
    Ma per eseguire l'installazione di un
    sistema e la configurazione bisogna avere
    determinate conoscenze. Purtroppo troppo
    spesso si vedono principianti che tentano di
    installare il sistema operativo, che
    modificano "a caso" le impostazioni, che
    tentano "a occhio" di eliminare un worm o un
    virus.
    ecco si pododiche si presuppone che chi compera un pc e se lo porta a casa possa usarlo in titta tranquillità perhè configurato bene e perfettamente funzionante...solo che dovrebbe metterci l'antivirus, attivare il firewall che chiuda questa e quella porta....perchè tutte queste operazioni indispensabili non sono già predisposte prima che il pinco pallino di turno accenda il suo computer per la prima volta?
    Il computer non è un frullatore,
    è uno strumento molto più
    complesso e molto più flessibile.
    qui il problema è windows non il computer in se....talmente complesso e flessibile che ti permette di farci tutto ciò che vuoi...e che permette anche agli altri a tua insaputa di farlo.
    Poi è sufficiente farsi installare e
    farsi fare una prima configurazione da un
    tecnico (serio) che configuri sul tuo PC
    tutte le precauzioni. Purtroppo il problema
    è che spesso l'utente principiante
    che acquista un PC in negozio si trova
    computer mal configurati e senza nessun
    avvertimento da chi di dovere (il
    venditore).
    e allora come mai certi accorgimenti di sicurezza ora sono di default di XP SP2 cosa che non lo era fino a prima?come faccio a distinguere un tecnico serio da quello non serio? solo dopo che ho preso blaster? o ce lo ha scritto in faccia?perchè di fenomeni che si spacciavano per tecnici ultramegacompetenti nei vari negozietti e poi sparavano tante stupidate ne ho visti e sentiti tanti
    Secondo me chi si collega ad internet per
    eseguire il primo aggiornamento del sistema
    senza prima aver attivato un firewall, vuol
    dire che non ha le conoscenze per installare
    e configurare un PC, quindi è meglio
    che lasci fare ad altri.
    ecc bene allora tutti idnietro all'età della pietra.prima si decanta la democratizzazione del PC, poi sono indispensabili conoscenze oltre la media....come mai certi accorgimenti di sicurezza sono attivi su altri OS già da subito e non su win? come mai, sapendo di queste problematiche, MS non avvisa il cliente di attivare il firewall (1 paginetta di spiegazioni sintetiche è sufficiente...non serve un volume) prima di connettersi per la prima volta in rete? ah già caso mai che per attivare XP il porello di turno abbia già qualche difficoltà....mah
    La settimana scorsa ho sistemato il PC di
    una persona, era infettato da un worm (il
    PC, non la persona :) ).
    Il precedente "tecnico" gli aveva installato
    e configurato Windows 2000, e come
    protezione gli aveva installato solamente
    Norton Antivirus 2003, dicendo che era
    più che sufficiente per proteggersi.
    Non aveva installato nessun firewall. Alla
    prima connessione (tramite ADSL) dopo pochi
    minuti si era già beccato il worm. In
    questo caso la colpa ricade COMPLETAMENTE su
    questo presunto tecnico, sicuramente non
    all'altezza di assolvere al suo compito.
    avessi detto un port scan o uno snifferaggio o un trojan, ma un worm se non lo becca l'antivirus...aggiornato ovviamente chi deve prenderlo?
    P.S. Ripeto, non voglio dire che Windows XP
    sia un sistema operativo sicuro (anzi...),
    ma troppo spesso di addossano completamente
    le colpe a Windows quando con piccolissime
    accortezze si risolverebbero tanti problemi.
    è altresi vero che se MS certi accorgimenti li attivasse di default all'installazione di win qualche aiuto in + potrebbero darlo. Così come qualche foglietto informativo...non credo gli costi molto confronto al marketing per XP
    ==================================
    Modificato dall'autore il 23/08/2004 12.20.30
  • Anonimo scrive:
    Re: più di DUECENTO programmi danneggiati!!!
    - Scritto da: Anonimo
    200 io non le definirei "diverse
    applciazioni", sono proprio PARECCHIE!!!!
    A voi che piace windows, non vi meritate
    altro che continuare a dannarvi l'anima, con
    il vostro bel firewall a metà, i
    buchi che continuano a essere trovati (e
    usati) e le pratiche monopolistiche di gente
    senza scrupoli...
    Buona fortuna...problemi?
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    E invece e' proprio di questo che mi
    sorprendo. Ma come? Pago la licenza
    Microsoft e appena lo installo gia' non
    funziona !!!Non voglio difendere Windows, che certamente ha le sue colpe.Ma se installi e configuri un PC senza avere le competenze per farlo (ripeto, senza installare, configurare ed attivare un firewall) non ti devi lamentare se il sistema ha dei problemi.Windows ha delle debolezze, ma basta poco per difendersi. Se non si ha la capacità per mettere in pratica questo "poco" allora è meglio appoggiarsi ad un professionista.Poi, se Windows proprio non ti piace, fai come ti hanno già consigliato. Cambia sistema operativo, MacOS è ottimo (non sono utente Mac, ma ritengo che sia un ottimo sistema).Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Linux non è ancora all'altezza nè per configurabilità nè per semplicità d'uso per non parlare del supporto hardware.Il Mac è un prodotto di nicchia per cui manca software rispetto al mondo windows,il supporto hardware invece ultimamente è migliorato,restiamo comunque lontani dalle necessità di un utenza domestica generalista. Non iniziamo polemiche inutili perchè uso entrambi per piacere o per lavoro e oggettivamente per un home-user sono per ragioni diverse poco appetibili.Se poi entriamo nel mondo unix-like non se ne esce più...
  • nimrhael scrive:
    Re: sisisi...
    - Scritto da: Anonimo
    Come minimo dovrebbe essere
    attivato di default. Infatti su Windows XP quando crei una connessione il firewall (certo, è limitato, ma è pur sempre meglio di niente) è attivato di default.
  • Anonimo scrive:
    più di DUECENTO programmi danneggiati!!!
    200 io non le definirei "diverse applciazioni", sono proprio PARECCHIE!!!!A voi che piace windows, non vi meritate altro che continuare a dannarvi l'anima, con il vostro bel firewall a metà, i buchi che continuano a essere trovati (e usati) e le pratiche monopolistiche di gente senza scrupoli...Buona fortuna...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: nimrhael
    - Scritto da: ishitawa

    Non ci siamo: se compro un automobile
    voglio

    guidarla, non sapere come si regolano le

    punterie.

    Ma se guidi un'automobile DEVI sapere come
    controllare con cadenza regolare la
    pressione dei pneumatici, il livello
    dell'olio dei freni, il livello delle
    pastiglie dei freni, il gioco dello sterzo,
    etc.Devo sapere come controllare?Ci sono le spie per questo....E una volta che ti segnalano il problema la porti in garage dal meccanico...che ti sistema tutto.Non venirmi a dire che tu smonti le ruote per controllare le pastiglie dei freni o smonti il necessario per controllare lo sterzo.... Se non esegui questi controlli prima o
    poi ti schianti e magari ammazzi pure
    qualcuno...

    Se non sai fare te questi controlli porti
    l'auto da un meccanico.
    come fanno tanti...anzi molti...altrimenti i meccanici sarebbero senza lavoro
    Stessa cosa la devi fare con un PC. Certi
    controlli/configurazioni di sicurezza si
    devono fare, e se non si è capaci o
    si fa eseguire questa operazione ad un
    tecnico oppure ci si becca un sacco di
    schifezze.
    e qui casca l'asino...il PC devi potere accenderlo ed usarlo senza prima doverlo portare dal tecnico per fartelo mettere a posto...basterebbe un OS + attento alla sicurezza
    Ciao.
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Non dico che Windows sia un sistema operativo sicuro, anzi...Ma alcune accortezze l'utente le DEVE conoscere.Prima di salire su un'auto da solo (giusto per proseguire con questo paragone) devi saper utilizzare bene il mezzo e devi conoscere alla perfezione tutte le precauzioni per la sicurezza stradale (e purtroppo sono troppi a non conoscerle, vedi i gravi incidenti di questo periodo).Prima di installare e configurare un PC con Windows (ma anche con altri O.S.) devi saperlo usare e devi saper adottare tutte le precauzioni. Se non lo sai fare ti appoggi ad un professionista.Attenzione, ho detto che devi saper "installare e configurare", non ho detto "usare". Nessuno nasce "imparato", non bisogna essere nati esperti per sapere usare un computer, ma si impara un po' alla volta. Ma per eseguire l'installazione di un sistema e la configurazione bisogna avere determinate conoscenze. Purtroppo troppo spesso si vedono principianti che tentano di installare il sistema operativo, che modificano "a caso" le impostazioni, che tentano "a occhio" di eliminare un worm o un virus.Il computer non è un frullatore, è uno strumento molto più complesso e molto più flessibile.Poi è sufficiente farsi installare e farsi fare una prima configurazione da un tecnico (serio) che configuri sul tuo PC tutte le precauzioni. Purtroppo il problema è che spesso l'utente principiante che acquista un PC in negozio si trova computer mal configurati e senza nessun avvertimento da chi di dovere (il venditore).Secondo me chi si collega ad internet per eseguire il primo aggiornamento del sistema senza prima aver attivato un firewall, vuol dire che non ha le conoscenze per installare e configurare un PC, quindi è meglio che lasci fare ad altri.La settimana scorsa ho sistemato il PC di una persona, era infettato da un worm (il PC, non la persona :) ).Il precedente "tecnico" gli aveva installato e configurato Windows 2000, e come protezione gli aveva installato solamente Norton Antivirus 2003, dicendo che era più che sufficiente per proteggersi. Non aveva installato nessun firewall. Alla prima connessione (tramite ADSL) dopo pochi minuti si era già beccato il worm. In questo caso la colpa ricade COMPLETAMENTE su questo presunto tecnico, sicuramente non all'altezza di assolvere al suo compito.P.S. Ripeto, non voglio dire che Windows XP sia un sistema operativo sicuro (anzi...), ma troppo spesso di addossano completamente le colpe a Windows quando con piccolissime accortezze si risolverebbero tanti problemi.==================================Modificato dall'autore il 23/08/2004 12.24.27
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch


    apt-get update && apt-get upgrade



    mi e` capitato che aggiornasse anche 150

    pacchetti e 300MB di software

    Se hai una 56k stai fresco.perche`, tu installi il sp2 con un 56k?ma mi faccia il piacere
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Dove ?Linux o apple per restare in tema desk
  • Anonimo scrive:
    Re: sisisi...
    -
    E perchè mai un sistema dovrebbe
    concedere l'accesso alle mie risorse senza
    che io gli dica di farlo?
    Lo stesso sistema dovrebbe funzionare da
    firewall: voglio concedere una funzione? La
    apro, non viceversa.
    Se poi devo mettere su un server della cia,
    allora sarà meglio avere una serie di
    protezioni aggiuntive, ma la casalingua che
    vede la pubblicità in tv e vole
    andare a vedere il sito di costantino che ne
    può sapere che deve attivare il
    firewall? Come minimo dovrebbe essere
    attivato di default.
    O hanno paura che questo bloccherebbe molti
    dei programmi scritti coi piedi che rendono
    win la piattaforma di elezione per gli
    (pseudo_vb_access)sviluppatori?
    E perchè mai dovrebbe avere dei buchi
    tali da farlo?
    E perchè mai dovrebbe essere
    così banale da bucare tanto che
    persino un qualunque virus, non un essere
    umano senziente!, può farlo?
    E allora chi costruisce sistemi sicuri E
    facili da usare allo stesso tempo
    (hem_apple_hem) cos'è, un fenomeno?
    Mah.Quando viene attivato qualcosa di default "qualcuno"afferma che viene imposto bla bla bla
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Dove ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    E invece e' proprio di questo che mi
    sorprendo. Ma come? Pago la licenza
    Microsoft e appena lo installo gia' non
    funziona !!!Ma chi ti obblica ad accettare la licenza MS?Alternative ce ne sono
  • Anonimo scrive:
    Re: Qui mi sa tanto che il caldo vi da a
    Da quando una patch per quanto importante è legacy free.Dai su non esageriamo se non ci gira più tutta quella roba qualcuno a Redmond non ha saputo fare il suo lavoro contattando per tempo gli altri produttori di software con cui spesso,vedi IBM,hanno lucrosi accordi commerciali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo

    La solita considerazione da troll...
    SP2 fa

    modifiche radicali al kernel, e tutti
    gli

    eseguibili sono stati modificati e

    ricompilati, quindi non è una una

    semplice raccolta di patch, non per
    nulla

    molti applicativi non vanno più
    sul

    SP2.

    apt-get update && apt-get upgrade

    mi e` capitato che aggiornasse anche 150
    pacchetti e 300MB di softwareSe hai una 56k stai fresco.
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Allucinante: Microsoft rilascia la tanto

    attesa "patchona" SP2... E subito dopo

    inizia a rilasciare le patch hotfix per

    patcharla... :|

    La solita considerazione da troll... affatto.una patch dignitosa deve essere in grado di correggere problemi, e non di solecitare altre correzioni
    SP2 fa
    modifiche radicali al kernel, e tutti gli
    eseguibili sono stati modificati e
    ricompilati, quindi non è una una
    semplice raccolta di patch,modifiche radicali al kernel?ovvero: windows xp non era un sistema dignitoso quando fu commercializzatowindows è un sistema per hobbisti
  • Spierpa89 scrive:
    Qui mi sa tanto che il caldo vi da alla testa....
    :|:|:|Qui mi sa tanto che il caldo vi da alla testa....Come applicativi che nn girano sulla SP2 si intendono quei programmi o drive che a "causa" di "innovazioni" introdotte sui sistemi hardware o nel kernel sono considerati obsoleti.... NN credere che cambia qualcosa nel mondo della prorammazione & co.IBM facesse anche ora ad aggiornare i propri pc xché se consiglia di nn installare la Sp significa che usa pc obsoleti....Scandaloso!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    Non ci allarghiamo troppo apt ha i sui bei problemi di sicurezza che tutti conosciamo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: ishitawa


    Non ci siamo: se compro un automobile voglio
    guidarla, non sapere come si regolano le
    punterie.
    Un "utonto" ovvero una "persona normale"
    (tipo babbani, ovvero non informatico ; -)
    dovrebbe avere il diritto di usare un PC
    "stile playstation" che lo accende, naviga,
    ci può fare i giochi, consulta
    Encarta per le ricerche scolastiche etc
    non DOVREBBE essere problema suo virus etc..
    questo in un mondo ideale
    il brutto è che mnetre Linux di fa
    subito capire che devi saperci fare, WIndows
    di blandisce, ti dice che fa già
    tutto lui, anzi ha già deciso cosa
    volevi fare e ha predisposto tutto e quindi
    le persone "normali" tendono a fidarsiL'automobile va portata dal meccanico, elettrauto, e così allora se non sai fare da te questi interventi porti il PC da chi li sa' fare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Il problema è che qui la macchina esplode appena metti dentro la chiave.Ti faccio un esempio, escludendo a priori che un utente normale abbia voglia tempo e soldi per mettersi a giocare con proxy domestici e affini è uno scandalo che installato win2k sp4 collegandosi solo al sito windows update per gli aggiornamenti si trovi il computer infettato,tempo 10 secondi altro che 16 minuti.E' evidente che il prodotto non assolve ai compiti per cui lo compri,considerando poi che le licenze non sono proprio a buon mercato è uno scandalo.Se navighi per mesi senza aggiornare il s.o. sono d'accordo con te, ma la semplice operazione di aggiornamento,su cui si basa tutta la sicurezza dell'o.s medesimo, dovrebbe essere sicura.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    Ma tu ti colleghi ad internet senza neppure attivare un
    firewall???
    Beh...allora non ti devi sorprendere se il sistema ti si infetta
    dopo qualche minuto.E invece e' proprio di questo che mi sorprendo. Ma come? Pago la licenza Microsoft e appena lo installo gia' non funziona !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: wtb
    Installo diverse copie al giorno avendo un
    negozio di informatica.
    Non mi interessa la guerra linux-windows
    come non mi
    frega di tante altre cose.

    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.

    Windows xp non mi dispiace come sistema
    operativo, giuro, solo che la cosa sta
    diventando pesante. Il service Pack 2
    è una buona cosa, alla fine, ma come
    tutti i service pack è in ritardo e
    "ci mette solo una pezza".
    L'ovvio scotto da pagare per una maggiore
    protezione è l'ampia
    incompatibilità con molti software e
    gli inevitabili problemi di configurazione
    del firewall integrato, che per un utente
    medio potrebbero rivelarsi davvero troppi
    questa volta.

    Peccato.

    Vediamo cosa faranno con Longhorn.

    Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il
    bello di installare pc ai clienti è
    che puoi verificare le cose sulle LORO
    macchine, prima di procedere con la
    tua...ghghghg

    Andreail bello (sempre che di bello si tratti) che TU ci fai i soldi grazie alle inefficienze della MS...mah
  • Anonimo scrive:
    sisisi...

    Ma tu ti colleghi ad internet senza neppure
    attivare un firewall??? :|E perchè mai un sistema dovrebbe concedere l'accesso alle mie risorse senza che io gli dica di farlo?Lo stesso sistema dovrebbe funzionare da firewall: voglio concedere una funzione? La apro, non viceversa.Se poi devo mettere su un server della cia, allora sarà meglio avere una serie di protezioni aggiuntive, ma la casalingua che vede la pubblicità in tv e vole andare a vedere il sito di costantino che ne può sapere che deve attivare il firewall? Come minimo dovrebbe essere attivato di default. O hanno paura che questo bloccherebbe molti dei programmi scritti coi piedi che rendono win la piattaforma di elezione per gli (pseudo_vb_access)sviluppatori?E perchè mai dovrebbe avere dei buchi tali da farlo?E perchè mai dovrebbe essere così banale da bucare tanto che persino un qualunque virus, non un essere umano senziente!, può farlo?E allora chi costruisce sistemi sicuri E facili da usare allo stesso tempo (hem_apple_hem) cos'è, un fenomeno?Mah.
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Ops...non ho eseguito il login.CiaoNimrhael
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    Cmq non e' possibile che un Sistema
    Operativo non ti dia nemmeno il tempo di
    installare le patch di sicurezza che si e'
    gia' beccato un virus !!!Ma tu ti colleghi ad internet senza neppure attivare un firewall??? :|Beh...allora non ti devi sorprendere se il sistema ti si infetta dopo qualche minuto.Quando si installa WinXP (visto che si parla di questo O.S.) prima di collegarsi ad internet per aggiornare il sistema si deve attivare un firewall (anche quello integrato in WinXP è sufficiente per questa prima operazione).
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Guardate che un computer che funziona alla grande "come una playstation", esente da virus, worms ecc. stabile, potente ed aggiornato esiste. Si chiama Mac. Costa poco più di un PC, e tutti quelli che lo usano, lo adorano.
  • nimrhael scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: ishitawa
    Non ci siamo: se compro un automobile voglio
    guidarla, non sapere come si regolano le
    punterie.Ma se guidi un'automobile DEVI sapere come controllare con cadenza regolare la pressione dei pneumatici, il livello dell'olio dei freni, il livello delle pastiglie dei freni, il gioco dello sterzo, etc. Se non esegui questi controlli prima o poi ti schianti e magari ammazzi pure qualcuno...Se non sai fare te questi controlli porti l'auto da un meccanico.Stessa cosa la devi fare con un PC. Certi controlli/configurazioni di sicurezza si devono fare, e se non si è capaci o si fa eseguire questa operazione ad un tecnico oppure ci si becca un sacco di schifezze.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Dambro
    ....ecco quale' il problema!!:|

    Tu per poter guidare la macchina hai bisogno
    e sei "obbligato" a prendere della
    Patente... per saper usare il PC (che
    putroppo "troppe persone" lo usano come un
    semplice elettrodomestico cone un frigo o
    una TV :( ) devi avere come minimo le
    conoscenze di base..per non fare casini,
    altrimenti dopo una settimana lo
    impalli....e poi piangi da papa! ;)questo è giusto, quello che volevo dire è che un S.Oe anche un PC più "brasato" stile playstation risolverebbemolti problemi a molti utenti che non hanno certo bisogno di nuove funzionalità sul browser ogni tre mesi, ne di cambiareS.O ogni due anni. Il s.o del frigo o del videoregistratore mica si cambia
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch

    La solita considerazione da troll... SP2 fa
    modifiche radicali al kernel, e tutti gli
    eseguibili sono stati modificati e
    ricompilati, quindi non è una una
    semplice raccolta di patch, non per nulla
    molti applicativi non vanno più sul
    SP2.apt-get update && apt-get upgrademi e` capitato che aggiornasse anche 150 pacchetti e 300MB di software, ma non ho mai avuto un problema, soprattutto non mi e` mai successo che altri applicativi non funzionassero, secondo te perche`?
  • Dambro scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    ....ecco quale' il problema!!:|Tu per poter guidare la macchina hai bisogno e sei "obbligato" a prendere della Patente... per saper usare il PC (che putroppo "troppe persone" lo usano come un semplice elettrodomestico cone un frigo o una TV :( ) devi avere come minimo le conoscenze di base..per non fare casini, altrimenti dopo una settimana lo impalli....e poi piangi da papa! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo
    La solita considerazione da troll... SP2 fa
    modifiche radicali al kernel, e tutti gli
    eseguibili sono stati modificati e
    ricompilati, quindi non è una una
    semplice raccolta di patch, non per nulla
    molti applicativi non vanno più sul
    SP2.uhm...grande M$cos'è adesso i produttori di SW devono adattare i programmi ????il marketing feroce di MS ha colpito ancora....
  • Anonimo scrive:
    Re: Patchiamo la patch
    - Scritto da: Anonimo
    Allucinante: Microsoft rilascia la tanto
    attesa "patchona" SP2... E subito dopo
    inizia a rilasciare le patch hotfix per
    patcharla... :|La solita considerazione da troll... SP2 fa modifiche radicali al kernel, e tutti gli eseguibili sono stati modificati e ricompilati, quindi non è una una semplice raccolta di patch, non per nulla molti applicativi non vanno più sul SP2.
  • pippo75 scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    Mi e' capitato un paio di settimane fa di
    dover installare un WIN XP ......(sinceramente non3 soluzioni:1: scarichi le patch da un'altro PC2: Installi un firewall type sygate e chiudi tutto quello che non serve, al limite riapri solo se vedi che qualcosa non funziona.3: Richiedi a MS il CD con tutti gli aggiornamenti,

    Cmq non e' possibile che un Sistema
    Operativo non ti dia nemmeno il tempo di
    installare le patch di sicurezza che si e'
    gia' beccato un virus !!!concordo
  • Anonimo scrive:
    Patchiamo la patch
    Allucinante: Microsoft rilascia la tanto attesa "patchona" SP2... E subito dopo inizia a rilasciare le patch hotfix per patcharla... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Scusa... ma..io lavoravo alla vobis di pesaro e di norma onde evitare questo genere di cose si faceva un PRELOAD per i (troll) che sono in giro spiego.il Prelo. e' una versione di winz molto rimaneggiata checontiene gia' tutte le patch e gli aggiornamenti.a seconda della complessita di questi ultimi o venivano installati durante il caricamento del SO o venivano messi tutti in una cartella del desktop.così a fine installazione buttavi su tutte le patch prima di connetterti evitando stupidi rischi e perdite di tempo...Ragazzo nel lavoro il temp e' denaro, spece se sei un tecnico :P
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.e allora i casi sono due: ho non è vero che usi un proxy "protetto fino al midollo", oppure non sei capace di configurarlo. Il Blaster arriva solo se sono aperte alcune porte ( tcp 4444, tcp 135 e udp 69 ), e dietro un proxy "protetto fino al midollo" devono essere chiuse.L'unico modo in cui il Blaster può entrare in una rete protetta è che installi una macchina da un'altra parte, quando NON sei dietro ad un proxy, la colleghi ad internet, gli fai prendere il Blaster, poi la connetti alla rete protetta, e questa comincerà a rompere le scatole a tutto il network, dato che il proxy non chiude di default le porte dette prima per l'area Intranet...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia

    SE un utOnto non e' capace neanche di capire
    che non e' questione di volere, ma di DOVERE
    "bacarsi" la testa, allora dovrebbe pagare
    un sysadmin che lo faccia per lui.

    e cosi', guarda caso, anche con windows i
    worm finirebbero di proliferare.Non ci siamo: se compro un automobile voglio guidarla, non sapere come si regolano le punterie.Un "utonto" ovvero una "persona normale" (tipo babbani, ovvero non informatico ; -) dovrebbe avere il diritto di usare un PC "stile playstation" che lo accende, naviga, ci può fare i giochi, consulta Encarta per le ricerche scolastiche etcnon DOVREBBE essere problema suo virus etc..questo in un mondo idealeil brutto è che mnetre Linux di fa subito capire che devi saperci fare, WIndows di blandisce, ti dice che fa già tutto lui, anzi ha già deciso cosa volevi fare e ha predisposto tutto e quindi le persone "normali" tendono a fidarsi
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: higgybaby

    il "tempo medio di sopravvivenza" su Internet

    dei PC Windows non patchati si è

    più che dimezzato, passando da 40 a

    16 minuti.
    non siamo tutti come voi che configurano
    router e firewall come bere un bicchiere di
    acqua!QUESTO e' il problema principale. IMHO
    non vuole stare a bacarsi la testa per
    problemi di patch, worm, trojan e
    quant'altro!SE un utOnto non e' capace neanche di capire che non e' questione di volere, ma di DOVERE "bacarsi" la testa, allora dovrebbe pagare un sysadmin che lo faccia per lui.e cosi', guarda caso, anche con windows i worm finirebbero di proliferare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    Ho a casa una LAN che esce in Internet tramite un server Linux che fa da NAT... ho instalato... reinstalato... aggiornato e quant'altro sia il mio Windows XP che quello di amici e non ho mai preso alcun Blaster o altro virus/trojan... e non vedo come potrebbero visto che Linux è l'unico S.O. direttamente visibile sulla rete pubblica (con tutte le porte non utilizzate in stealth, ovviamente) e lui non teme alcuna delle porcate che esistono per Windows.Mi sa che sei tu a sbagliare qualcosa con il tuo proxy...
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: wtb
    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.Allora io indagherei sulle altre macchine in rete locale. Per come l'hai messa tu non e' possibile, amenoche' il tuo server proxy sia tutt'altro che "protetto fino al midollo".
    Windows xp non mi dispiace come sistema
    operativo, giuro, solo che la cosa sta
    diventando pesante. Il service Pack 2
    è una buona cosa, alla fine, ma come
    tutti i service pack è in ritardo e
    "ci mette solo una pezza".Veramente il problema blaster era gia' stato risolto. Al piu' quello che e' importante e' che il fw sia per default abilitato.
    L'ovvio scotto da pagare per una maggiore
    protezione è l'ampia
    incompatibilità con molti software eMa figurati... e' un firewall.
    Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il
    bello di installare pc ai clienti è
    che puoi verificare le cose sulle LORO
    macchine, prima di procedere con la
    tua...ghghghgEcco bravo siediti e leggiti qualcosa, cosi' ti documenti.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft raccomanda... mentre IBM...
    "...Microsoft raccomanda agli utenti finali di installare l'SP2 avvalendosi della funzionalità Aggiornamenti automatici (AU) di Windows XP..."Mentre IBM raccomanda esattamente l'opposto, ovvero di NON installare il SP2 (ovviamente lo raccomanda ai suoi impiegati) in quanto andra' in conflitto con molte applicazioni IBM.La notizia e' di 2 settimane fa... mi spiace solo di non avere piu' il link...
  • Anonimo scrive:
    Dialer,activex,pop-up,worms,ciucciciacci
    E avanti
  • higgybaby scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    In NAT e' impossibile contrarre
    blaster..

    E' palese che sia un (troll)palese, lapalissiano o quant'altro, ma questo non lo ha scritto "wtb":[b]In un recente test, il SANS Institute ha calcolato che un PC con Windows privo di patch e firewall, una volta connesso ad Internet, viene compromesso da uno o più worm in meno di 20 minuti: ciò significa che spesso gli utenti non hanno neppure il tempo di scaricare i necessari aggiornamenti di sicurezza. Il SANS afferma che, rispetto al 2003, il "tempo medio di sopravvivenza" su Internet dei PC Windows non patchati si è più che dimezzato, passando da 40 a 16 minuti.[/b]da 40 a 16 minuti, capiamo cosa vuole dire questo?non siamo tutti come voi che configurano router e firewall come bere un bicchiere di acqua!potrebbe essere che la maggior parte degli utenti windows vuole solo ed esclusivamente collegare il computer in rete e scaricare musica, scaricare la posta, navigare e poco altro?non vuole stare a bacarsi la testa per problemi di patch, worm, trojan e quant'altro!il S.O. a mio avviso dovrebbe solo ed esclusivamente rendere agevole quello che l'utente medio vuole fare e per nostra sfortuna Windows molto spesso rende meno agevole quello che un utente vorrebbe fare, facendo assolutamente il contrario di quello per cui è stato pensato!un ulteriore postilla, iTunes e iTunes Music Store sembra che vengano bloccati!forse i nostri amici statunitensi che comprano la musica online non sono così contenti!ciaoigor
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: Anonimo
    In NAT e' impossibile contrarre blaster..E' palese che sia un (troll)
    almeno che tu abbia un router del ca...
    oppuire configurato alla ca.. che ti
    forwarda tutte le porte ... dove lavoro io
    ho un Server Linux messo su da me ceh tra le
    tante cose lavora anche da router e i PC che
    installo non si beccano proprio nulla... Sei
    tu che sei incapace di configurare
    decentemente una rete.
    Un consiglio ... procurati un P2 350 mhz + o
    - www.e-smith.org ...
    installaci questo sopra e usa la macchina
    come gateway di rete... (sempre che sei
    capace di configurare quelle 4 cose che ti
    chiede nella procedura guidata dopo l'
    installazione)
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    In NAT e' impossibile contrarre blaster.. almeno che tu abbia un router del ca... oppuire configurato alla ca.. che ti forwarda tutte le porte ... dove lavoro io ho un Server Linux messo su da me ceh tra le tante cose lavora anche da router e i PC che installo non si beccano proprio nulla... Sei tu che sei incapace di configurare decentemente una rete.Un consiglio ... procurati un P2 350 mhz + o - www.e-smith.org ...installaci questo sopra e usa la macchina come gateway di rete... (sempre che sei capace di configurare quelle 4 cose che ti chiede nella procedura guidata dopo l' installazione)
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: wtb
    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.Stesso probrema a chi deve reinstallare a casa e poi fa live update con fastweb: arrivano prima i virus degli update.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poca polemica,dico la mia
    - Scritto da: wtb
    Installo diverse copie al giorno avendo un
    negozio di informatica.
    Non mi interessa la guerra linux-windows
    come non mi
    frega di tante altre cose.

    Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una
    macchina appena installata con xp e service
    pack 1, collegata al mio server proxy
    protetto fino al midollo, diretta su
    windowsupdate per le patch del caso, prende
    BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60
    secondi.

    Windows xp non mi dispiace come sistema
    operativo, giuro, solo che la cosa sta
    diventando pesante. Il service Pack 2
    è una buona cosa, alla fine, ma come
    tutti i service pack è in ritardo e
    "ci mette solo una pezza".
    L'ovvio scotto da pagare per una maggiore
    protezione è l'ampia
    incompatibilità con molti software e
    gli inevitabili problemi di configurazione
    del firewall integrato, che per un utente
    medio potrebbero rivelarsi davvero troppi
    questa volta.

    Peccato.

    Vediamo cosa faranno con Longhorn.

    Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il
    bello di installare pc ai clienti è
    che puoi verificare le cose sulle LORO
    macchine, prima di procedere con la
    tua...ghghghg

    Andrea(troll)
  • wtb scrive:
    Poca polemica,dico la mia
    Installo diverse copie al giorno avendo un negozio di informatica. Non mi interessa la guerra linux-windows come non mifrega di tante altre cose.Ma posso confermare che ANCORA OGGI, una macchina appena installata con xp e service pack 1, collegata al mio server proxy protetto fino al midollo, diretta su windowsupdate per le patch del caso, prende BLASTER (chi non lo ricorda ?) in meno di 60 secondi.Windows xp non mi dispiace come sistema operativo, giuro, solo che la cosa sta diventando pesante. Il service Pack 2 è una buona cosa, alla fine, ma come tutti i service pack è in ritardo e "ci mette solo una pezza".L'ovvio scotto da pagare per una maggiore protezione è l'ampia incompatibilità con molti software e gli inevitabili problemi di configurazione del firewall integrato, che per un utente medio potrebbero rivelarsi davvero troppi questa volta.Peccato.Vediamo cosa faranno con Longhorn.Io mi siedo qui ed aspetto. In fondo il bello di installare pc ai clienti è che puoi verificare le cose sulle LORO macchine, prima di procedere con la tua...ghghghgAndrea
Chiudi i commenti