Seagate porta SATA sui drive esterni

L'azienda rivela i primi hard disk esterni con interfaccia External Serial ATA, standard che promette di moltiplicare la velocità oggi permessa da USB 2.0. Anche in configurazione RAID


San Francisco (USA) – In occasione del recente Intel Developer Forum, Seagate ha presentato la tecnologia con interfaccia Seria ATA (SATA) esterna basata sui nuovi standard External SATA, adottati lo scorso mese come parte delle specifiche SATA dal Serial ATA Working Group .

Il produttore ha spiegato che l’interfaccia External SATA permette agli hard disk esterni di raggiungere le stesse performance previste dallo standard Serial ATA per i drive interni.

Insieme a NetCell, Seagate ha mostrato un disco fisso External SATA in configurazione RAID XL che utilizzava la tecnologia SyncRAID di NetCell con tecnologia di emulazione del protocollo ATA: questa è capace, senza alcun driver specifico, di far riconoscere un insieme di drive rack in configurazione RAID ad ogni dispositivo Serial ATA standard come un unico array di dischi.

Il noto produttore di dischi afferma che External SATA può essere utilizzato per aumentare facilmente le performance, la capacità e la protezione dei dati dei sistemi di storage aziendali.

“I benefici forniti dall’implementazione SATA RAID External di NetCell includono un minor numero di drive, un RAID completamente automatico senza l’utilizzo di CPU esterne e la possibilità di una soluzione plug and play diretta basata su una scheda SATA RAID di NetCell”, ha spiegato Seagate.

“Come leader nello sviluppo di nuove tecnologie SATA, Seagate offre un design External SATA per storage esterno per i set-top box DVR e per le TV dei clienti,” ha dichiarato Jeff Loebbaka, vice president of Global Marketing di Seagate. “Continueremo a collaborare attivamente con innovatori del calibro di NetCell per guidare nuove importanti implementazioni che possano portare la tecnologia SATA in nuove applicazioni come ad esempio i sottosistemi RAID per gli home media center collegati da una rete.”

External SATA promette dunque di fornire un metodo conveniente per estendere la già esistente interfaccia SATA nativa al mondo esterno. Con le sue elevate prestazioni – circa tre volte maggiori di quelle di USB 2.0 ? e il suo basso costo totale rispetto ad altre tecnologie, Seagate si aspetta che External SATA possa attrarre l’interesse di molti produttori, soprattutto nel settore dell’elettronica di consumo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ilmusico scrive:
    A leggere questa notizia...
    A leggere questa notizia, l ' impulso a ribellarsi non sarebbe poi così strano, se si provasse...no? Ma troppo spesso, chi si ribella contro le più che evidenti ingiustizie e dimostrazioni di prepotenza e arroganza, come in questo ed altri casi ( per esempio, il raid dell' F,B.I. nella sede di Indymedia) sbaglia metodo e finisce col fare il classico "gioco del nemico". Si, Signori e Signore, proprio di nemici , quì si parla perché ormai, lo hanno più che ampiamente ed insopportabilmente dimostrato. Piccoli gruppi di potere, corporazioni... chiunque può arrogarsi il diritto del più forte (e prepotente!) e chiudere siti e rovinare tanta gente, in quanto detengono il potere.E' perfettamente inutile lamentarsi: in questa ed altre simili situazioni, bisogna agire- Bisogna fare il vuoto, intorno ai politici, alle multinazionali e via dicendo. Ma quanti sarebbero così decisi a farlo? In quale modo , (non evidente,non palese), si potrebbe contrastare quest' offensiva internet- reazionaria? E il colmo è che questi individui, non poche volte , si dichiarano antifascisti, antinazisti e quanti più "anti" possibile e l' ironia vuole che essi stessi , siano la ennesima personificazione della antidemocraticità nella vita della società umana. La SIAE? Quando Giuseppe Verdi la istituì, era una cosa giusta, sacrosanta. Poi, nel tempo, è degenerata fino a mortificare il settore artistico, musicale ed altro di collegabile a queste branche della Cultura. Sappiamo tutti che " Il troppo , storpia " ma ora , hanno superato tutti i limiti....Qualcuno ha delle proposte? Nel caso della musica, si potrebbe non acquistare i cd nei negozi, i film nelle videoteche e via proseguendo. Hanno volutamente reso la vita , piuttosto pesante, questi esseri corrotti dal troppo potere e dalla ...arida legalità .. Forse, è arrivato il momento di dire basta.
    • rem scrive:
      Re: A leggere questa notizia...
      - Scritto da: ilmusico
      A leggere questa notizia, l ' impulso a
      ribellarsi non sarebbe poi così
      strano, se si provasse...no?
      Ma troppo spesso, chi si ribella contro le
      più che evidenti ingiustizie e
      dimostrazioni di prepotenza e arroganza,
      come in questo ed altri casi ( per esempio,
      il raid dell' F,B.I. nella sede di
      Indymedia) sbaglia metodo e finisce col fare
      il classico "gioco del nemico".
      Si, Signori e Signore, proprio di nemici ,
      quì si parla perché ormai, lo
      hanno più che ampiamente ed
      insopportabilmente dimostrato. Piccoli
      gruppi di potere, corporazioni... chiunque
      può arrogarsi il diritto del
      più forte (e prepotente!) e chiudere
      siti e rovinare tanta gente, in quanto
      detengono il potere.
      E' perfettamente inutile lamentarsi: in
      questa ed altre simili situazioni, bisogna
      agire- Bisogna fare il vuoto, intorno ai
      politici, alle multinazionali e via
      dicendo. Ma quanti sarebbero così
      decisi a farlo? In quale modo , (non
      evidente,non palese), si potrebbe
      contrastare quest' offensiva internet-
      reazionaria?
      E il colmo è che questi individui,
      non poche volte , si dichiarano
      antifascisti, antinazisti e quanti
      più "anti" possibile e l' ironia
      vuole che essi stessi , siano la ennesima
      personificazione della
      antidemocraticità nella vita della
      società umana. La SIAE? Quando
      Giuseppe Verdi la istituì, era una
      cosa giusta, sacrosanta. Poi, nel tempo,
      è degenerata fino a mortificare il
      settore artistico, musicale ed altro di
      collegabile a queste branche della Cultura.
      Sappiamo tutti che " Il troppo , storpia "
      ma ora , hanno superato tutti i limiti....
      Qualcuno ha delle proposte? Nel caso della
      musica, si potrebbe non acquistare i cd nei
      negozi, i film nelle videoteche e via
      proseguendo. Hanno volutamente reso la vita
      , piuttosto pesante, questi esseri corrotti
      dal troppo potere e dalla ...arida
      legalità .. Forse, è arrivato
      il momento di dire basta.Il basta non e' cosi' semplice da dire,anche volendo lottare contro un sistema di cose e situazioni che diventa sempre piu' chiuso e a vantaggio di pochi,non e' che le soluzioni siano cosi' a portata di mano.non comprare serve a poco se non crei una alternativa valida e funzionale a quello che vendono,il che in spiccioli significa che puoi anche evitare di acquistare i loro cd e dvd ma logicamente rinunciando a sentire o vedere il 90% delle produzioni video o musicali che attualmente circolano,essendo il mercato alternativo ben poco sviluppato o addirittura assente.Sul software ,per fortuna ,le cose vanno un pochetto diversamente,visto che le alternative non mancano,ma sono ancora ben lontane dalle capacita' gestionali easyfriendly che l'utente medifo richiede.Purtroppo l'unica possibilita' di reazione e' e resta quella politica,e mi pare che di politici che vogliono ostacolare la pericolosa ascesa della chiusura a oltranza dei brevetti e del diritto d'autore selvaggio,ce ne siano pochi o nessuno,a parte quel Pecoraro Scagno che ce l'ha messa tutta per contrastare urbani e parlamento consenziente,ma con risultati ben poco brillanti
  • Anonimo scrive:
    non diamogli retta e mandiamolo a casa
  • Anonimo scrive:
    ECCO IL MIO BENSERVITO A URBANI
    SE ARRIVEREMO AL LIMITE PENSO PROPRIO CHE NON RINNOVERO' L'ABBONAMENTO ALLA DSL. CON QUELLO CHE MI COSTA AL MESE....ANZI DOVREBBERO FARLO TUTTI. VOGLIO VEDERE SE NON CAMBIEREBBERO QUALCOSA
  • Anonimo scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lungo)
    Si sta prospettando un brutto pianeta di acquisti a scatole chiusePer fortuna non è tutta merda, secondo me pgm ottimi, stagni sono:1. ultraedit, 50 $ spesi benissimo, editor stagno, potente, efficace2. sygate : firewall semplicemente grandioso3. avg: ottimo antivirus (c'è anche gratis)4. Nero5. alcohol 120etc..oddio, hanno anche loro i loro problemi, ma tuttavia son fatti bene
  • afiorillo scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lungo)
    Aho, Babbo Natale non esiste, bello mio... ma chi credi di fregare??Voglio vedere se il tuo PC reggeva il programma se andavi fino negli USA a comprartelo! Ma vàaaaaa........ fammi il piacere...!! AHAHAAHAH!Almeno non insultare l'intelligenza di chi ha la sventura di leggerti, per favore.
  • afiorillo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: Akaal
    Allora spiegacelo tu.

    PI riporta un "virgolette", non è che
    le cose se le inventa di sana pianta. [...]E allora? Virgolettare non esime dal ragionare. Questo articolo è un collage, è vero: ma anche un collage dà un messaggio.
    Ti ricordo che c'è gente che ha
    passato guai soltanto perchè gli
    hanno trovato a casa manuali di VB o C++,
    perchè, a detta degli inquirenti,
    dimostravano che era un "hacker".... quindi
    un criminale, pirata informatico.Se, vabbe'. Anche al ragazzino di cinque anni hanno fatto la multa per lo scontrino del lecca-lecca.
    Vicino a casa mia c'è un
    bell'assembramento di extracomunitari con i
    cd/dvd pirata, ma non ho mai visto
    nessuno... e c'è una caserma dei
    carabinieri a 300 metri.E questo che diamine c'entra, di grazia?
    Oppure è semplicemente un articolo di
    un quotidiano online di informatica?Bell'articolo... Ha portato veramente qualcosa di costruttivo. Complimenti.
  • afiorillo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma il dott.MASI lo sa cos'è un pc ?
    Ma figuriamoci!!! Praticamente l'80% di quella banda di inetti e incompetenti che si occupano di queste cose, non sanno assolutamente cos'è un pc!! Come non sanno cos'è il P2P!! La a storia insegna che l'uomo ha sempre distrutto e ucciso ciò che non è in grado di comprendere....Quindi miei capiri politici e marmaglia a seguito, potrei anche perdonarvi per essere stupidi, perchè non è colpa vostra....ma vi permettete pure di essere arroganti.....quindi non meritate nè perdono, nè tantomeno ascolto.
  • Alessandrox scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Anonimo

    Se per rimanere libera la gente deve

    arrivarer al punto 8 (conoscenza
    protocolli

    e loro funzionamento) chiaramente e'
    meno

    libera di prima (dato che prima faceva
    le

    stesse cose) ma in realta' e' MOLTO meno

    libera di prima perche' tutti dovrebbero

    diventari professioniti o quasi....

    Quindi alla fine, la rigiri come vuoi ma

    torna perfettamente la tesi di
    nessuno53.

    Se hai ragione tu non mi resta che farti i
    miei auguri... prima che sia troppo tardi...
    non ti pare? ;)HahaGrazie.
  • Anonimo scrive:
    impensabile...
    Incredibile vedere come considerino più pericoloso togliere qualche quattrino ai cantanti ultrimiliardari piuttosto che usare i soldi dello Stato per aiutare le persone che i miliardi nn ce l'hanno...un popolo di santi, poeti, corrotti, imbecilli, sfruttatori...
  • paperinox scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lu
    - Scritto da: Anonimo[cut] Ecco a cosa ha portato in
    questo caso l'eccessivo protezionismo sul
    programma da parte del produttore. ma LOL.... se non fossero così "protezionisti" tutti scoprirebbero quanto poco vale e nessuno lo comprerebbe :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    Un bel 'piove governo ladro'?
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo

    ps: il mio pes lo hosto all'estero,

    all'inferno il web italiano...

    Peccato che finche' tieni il tuo c**o in
    Italia sei soggetto alle leggi italiane.col cazzo. se metto un sito web all'estero delle leggi italiane me ne sbatto, è soggetto alle leggi del paese ospitante il server. informati.
  • Anonimo scrive:
    Re: e io pago!
    - Scritto da: Anonimo

    Beh considerando i rapporti


    mediaset--
    majors--
    publitalia--
    suo

    non e' che non lo si possa capire!

    in effetti è vero, ma sarebbe utile
    mettersi nel cervello che un rapporto
    majorsgoverno di sinistra ecc. ecc. non
    cambierebbe nulla, il colore dei soldi
    è per tutti uguale...
    Nella mia testa c'e' gia' questo concetto. Tuttavia resta il fatto che l'attuale "compagine" ha dato ampia prova di fare battaglie furibonde solo quando si tratta di questioni (lodi, retitv gasparizzate, mediolanum-poste e via elencando) che riguardano principalmente UNA tasca (da cui cade occasionalmente qualche briciola per i "clientes") ... tutto sommato l'aumento del numero delle tasche non sara' una soluzione brillante ma e' meglio che una sola! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: ryoga
    Spiaggia?
    Uhm..... ah...quel luogo che per entrarci
    costa 10? + 5? l'ombrellone + 5? l'accesso
    in piscina per un giorno. ( Tutto senza
    scontrino fiscale! )

    Vabbe'....sono sempre il solito
    esagerato......ma che cosa pretendo di piu'?
    Posso portare a casa tutte le alghe che
    voglio!

    :'(:'(:'(:'(Boh ... veramente io ci sono andato tutta la stagione a costo zero, in quanto spiaggia libera ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lu
    Quoto al 100%.MAI PIU' comprerò un qualunque software senza prima averlo provato in versione completa, e per questo RINGRAZIO AL ALTA VOCE il mulo e tutti i suoi vari predecessori, e i suoi ( possibili ) successori.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate...me che vi credevate ?

    Si, si, certo, la colpa e' dei comunisti
    che, per quelli della destra, si
    identificano solo in DALEMA.....

    Intanto, la legge Urbani l'ha fatta il santo
    in bandana, che ci guadagna parecchio
    personalmente, anche con questa leggina del
    caro ministro della cultura.

    Se con la sinistra eravamo messi male, con
    questi al governo, stiamo messi assai
    peggio. Almeno prima alla fine del mese ci
    si arrivava...
    1) Nessuno ha parlato di comunisti. Magari esistessero ancora ....2) D'Alema con l' apostrofo3) Questa "sinistra" ha approvato il precariato nel lavoro, portando TANTA gente a non vedere la fine del mese.4) Questa "sinistra" invece di opporsi con forza alla legge Urbani, ha preferito astenersi, NON AVENDO IL CORAGGIO di affrontare davvero le Major e la SIAE, dentro cui ha PARECCHI rappresentanti.....Siamo comunque d' accordo che questo governo ha fatto anche di peggio, ma sono convinto che se si desse mano libera a questa pseudo "sinistra" ( non certo rossa, ma al massimo rosa ), si potrebbe ottenere gli stessi risultati di questa "destra".Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: e io pago!

    Beh considerando i rapporti
    mediaset--
    majors--
    publitalia--
    suo
    non e' che non lo si possa capire!in effetti è vero, ma sarebbe utile mettersi nel cervello che un rapporto majorsgoverno di sinistra ecc. ecc. non cambierebbe nulla, il colore dei soldi è per tutti uguale...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutte fandonie dalla case discografiche
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Combattere la pirateria alzando i
    prezzi del

    software? Questa è la nuova
    politica

    dell'Italia che fallisce. Mentre le case

    discografiche e le software house si

    arricchiscono metre piangono miseria
    noi ci

    impoveriamo e siamo costreti a
    scaricare.

    Quanto è bello avere un gioco

    originale che ti permette di giocare
    on-line

    in tutta sicurezza. Ma effettivamente il

    gioco vale la candela?

    Basta con questa lobby di sciacalli.

    Abbasatte i prezzi. Solo così la

    pirateria si combatte. Ma se pretendete
    che

    uno smetta di comprare falso per un
    vostro

    capriccio: non và.

    Fate voi il primo passo e poi parliamo.

    Tanto siete sempre voi i più
    ricchi:@

    Sì infatti una ben nota casa
    discografica (S..Y) invece che abbassare i
    prezzi ha adottato un nuovo tipo di
    protezione sui DVD, protezione naturalmente
    bypassata!!!
    E' stato inutile!!!!!:D:DErrore... errore...dovevi dire "Protezione inevitabilmente bypassata"...Non hanno speranza e lo sanno benissimo!... ma intanto "ci marciano" raccolgono i profitti degli "ultimi fuochi" di questa epoca di "proprieta' intellettuali" e di "brevetta tu che brevetto io" ...Ma come con una mano mi vendi e produci le tecnologie che occorrono per riprodurre liberamente (soni e' un gigante nella vendita di elettronica consumer compreso tutto cio' che serve per COPIARE e riprodurre) e con l'atra mi racconti che vai in rovina se non "proteggi" i tuoi "preziosi contenuti"... e speri anche che io ci creda?...Ma daaaaiii se tutti fossero cosi' imbecilli allora a quest'ora avrebbero creduto che Berlusconi riduceva le tasse e avrebbe vinto le elezioni e adesso sarebbe presidente del cons....Buahhhh ! :'( mi viene da piangere! che tristezza!
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    è mai possibile che tutti questi
    che

    innescano polemiche abbiano a che fare
    col

    mondo dell'informatica?

    oh 'mazza che coda di paglia che hanno
    Forse perché qui siamo in un forum di
    informatica e circolano solo persone che si
    interessano di informatica.Questo e' un vero acuto!Che ci sia ancora in giro qualcuno che fa uso del buonsenso? :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo piratare x forza
    - Scritto da: Hydargos


    ...scusa, mi fai vedere la prescrizione del
    medico che ti obbliga ad ascoltare CD e/o
    DVD ?

    Un po' di serietà, gentilmente...Gia' lui non sara' serissimo ... posso anche riconoscerlo ma tu non sei da meno!Mi faresti per caso vedere la prescrizione del medico che obbliga a continuare ad alimentare le majors secondo un modello di business anacronistico ed obsoleto che sara' comunque superato dai tempi e dalla evoluzione dei mezzi?Mi faresti vedere la prescrizione che obbliga a considerare eterna una convenzione (i cosiddetti "diritti d'autore") che tutelano invece l'editore (non l'autore) e che e' nata in questa forma (prima sconosciuta nonostante gli autori e gli artisti esistano da sempre) messa a punto da "lorsignori" in un modo che risale a 150 (lira piu' lira meno) anni fa?Mi faresti vedere un prescrizione che obbliga al mantenimento collettivo dei dinosauri? (grazie a Dio si sono estinti! altrimenti noi non ci saremmo)Grazie mille! :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: warrior666
    mi piace il tuo modo di pensare! però
    se vedi la realtà che hai descritto
    non è molto bella, da una parte gli
    schiavi dell'ignoranza, dall'altra una
    piccola elite di esperti..io non ho detto "pochi ma buoni" ... al contrario la conseguenza "estrema del mio ragionamento e' "tanti ma buoni".Tanti quanti sono quelli che cercano di "migliorare"... e non danno per scontato che non c'e niente da fare!;-)Non ho detto da nessuna parte che sono per una "elite"... e non mi sognerei mai di pensarlo... sarebbe l'esatto contrario di quello che penso!
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    -
    O se preferisci, come dice la canzone di un
    uomo che purtroppo non e' piu' con noi:

    "La liberta' e' partecipazione"
    :)qui non ci piove :D aveva ragione il grande Gaber
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: ryoga

    - Scritto da: Anonimo

    Fanno bene a pelarvi vivi!

    Magari a penalizzare chi RUBA soldi al
    popolo e a DEPENALIZZARE chi copia files
    via p2p, sarebbe cosa SAGGIA E GIUSTA."ruba i soldi al popolo" mi pare una espressione un troppo generica e appartenente alle "categorie morali"!Tuttavia il furto e' gia' in teoria punito!...Forse ti puo' consolare!


    1) nel nostro paese ci sono migliaia di
    km

    di spiagge libere (e bellissime)

    Uhm....dove abito io, ci sono cm accessibili
    solo se voli o se porti gli anfibi militari
    per non farti male.Dove abito io non c'e' neppure il mare quindi?


    2) Le "concessioni" hanni limiti
    precisi e

    prevedono determinati diritti (accesso
    ecc.)

    se e quando si trova chi le condizioni
    non

    le rispetta non ci si prende la briga di

    fare (come io ho fatto gia' diverse
    volte)

    una bell'esposto (che ha dato anche i
    suoi

    frutti) fanno benissimo a pelarvi!

    Se per andare a mare, devo fare esposti,
    partecipare a "Mi Manda RaiTre" o chiamare
    Le Iene, preferisco andare all'estero a
    donare i miei cents a persone che se le
    meritano e mi offrono servizi DEGNI.Liberissimo! mai detto che tu faccia male!Cio' non toglie (anche se vai all'estero) che la liberta' (in casa tua e di tutti) "costi".Ovvero se vedono che non sei disposto a "pagare" il prezzo di un minimo di impegno per il rispetto dei tuoi diritti te li tolgono (a loro vantaggio) e sono ben contenti di farlo!Non mipare che ci sia da esserne fieri o soddisfatti!


    3) se siete disposti a pagare il
    "servizio"

    (sdaraio ecc.) a quella cifra fanno

    benissimo a pelarvi!

    HA! appena ho visto i prezzi ho fatto marcia
    indietro e son tornato a casa. Non posso
    permettermi la spiaggia quest'anno?
    Benissimo, l'anno prossimo me ne andro' in
    qualche paese dove la vita e' meno cara e
    dove hanno spiagge da sogno. Ordino il
    biglietto un anno prima, risparmio e cosi io
    faro' la vacanza VIP ( di 1 sola
    settimana....MACCHISSENE ) e quando tornero'
    potro' fare il "chiattillo" di fronte a
    colleghi e parenti che invece si son sorbiti
    le alghe a 20? al giorno.Come sopra! chi ti dice che fai male?
    ( E' un po' come il discorso major..... mi
    aumenti il prezzo dei cd? NON li compro o
    compro musica direttamente dai musicisti. Mi
    godro' di + il prodotto perche' sapro' di
    non averti dato neanche 1 cent )


    4) i diritti vanno tutelati in prima
    persona

    da chi li ha altrimenti e' pieno di
    gente

    piu' che disposta a scipparli (e sono

    bravissimi a trovare mille
    giustificazioni)

    Vabbe'..... con questa teoria possiamo
    mandare a casa polizia, carabinieri e
    finanzieri. Se dobbiamo noi fare il loro
    lavoro di controllori, stiamo veramente in
    rovina!Niente affatto! non mi pare che tu abbia capito a cosa dovrebbero servire i carabinieri e la polizia!Loro sono li per fare rispettare le leggi e i diritti e tu invece per dirgli dove quando e come sono violati!Un reato e' tale anche senza la "flagranza" (a.k.a poliziotto che ti prende con le mutande in mano).Sarebbe bella che si perseguissero i reati solo in "flagranza" e si ignorassero le denuncie!Sai che botto!


    5) se non ti sta bene datti da fare non

    piagnucolare! ;)

    Infatti....anno prossimo si va all'estero.
    Fan*ulo i lidi italianiDaccordo!.. ma...Questo non ti esime (almeno in teoria) di fare la tua parte in defesa dei tuoi diritti in patria!
  • warrior666 scrive:
    Re: La verità?
    mi piace il tuo modo di pensare! però se vedi la realtà che hai descritto non è molto bella, da una parte gli schiavi dell'ignoranza, dall'altra una piccola elite di esperti..insomma tu puoi fare quello che vuoi, ma alla fine ci sarebbero molti pochi stimoli ad essere da soli no?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Alessandrox
    - Scritto da: Anonimo

    Scendi tu!

    E capisceme pure tu!

    1) non si parlava "solo" di p2p
    (leggere il

    tuo stesso post prego) ma del paragone
    tra

    "Internette" e le "radio libere".



    2) A differenza delle radio libere
    (rapporto

    da 1 a molti) la rete e' un rapporto

    "bidirezionale" (rapporto da molti a
    molti).



    3) non e' "tecnicamente" possibile
    togliere,

    a qualcuno che ne conosce i protocolli
    e il

    reale funzionamento, la parola su

    "internette" dato che e' una rete senza

    nessun centro (e' fatta di rapporti tra

    endpoints) non esiste un centro e una

    periferia esiste SOLO la periferia.



    4) Molti non lo sanno o usano strumenti
    che

    limitano le capacita' di operare sulla
    rete

    stessa e ne diventano volontariamente

    "clienti" anziche attori e cittadini.

    A questi e' possibile, dato che lo
    accettano

    supinamente per ignoranza o supposta

    "convenienza", "togliere la parola";

    agli altri NO!



    5) Gli strumenti "user friendly" (dove
    stia

    il friendly lo sa solo Dio e forse
    neppure

    lui!) sono spesso un modo neanche tanto

    camuffato di mantenere (con la scusa
    della

    semplicita') l'ignoranza della gente

    dividendola in "maghi",
    "professionisti" e

    "utenti"...



    6) comincia a studiare se vuoi rimanere

    libero/a ! ;)



    7) quando ti senti abbastanza a posto
    con il

    punto 6 butta a mare tutto il software
    che

    non ti lascia fare quello che la rete ti

    rende possibile fare per sua stessa
    natura!



    8) completati tali punti sei salvo/a!

    Se per rimanere libera la gente deve
    arrivarer al punto 8 (conoscenza protocolli
    e loro funzionamento) chiaramente e' meno
    libera di prima (dato che prima faceva le
    stesse cose) ma in realta' e' MOLTO meno
    libera di prima perche' tutti dovrebbero
    diventari professioniti o quasi....
    Quindi alla fine, la rigiri come vuoi ma
    torna perfettamente la tesi di nessuno53.Se hai ragione tu non mi resta che farti i miei auguri... prima che sia troppo tardi... non ti pare? ;-)
  • ryoga scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: Anonimo
    Fanno bene a pelarvi vivi!Magari a penalizzare chi RUBA soldi al popolo e a DEPENALIZZARE chi copia files via p2p, sarebbe cosa SAGGIA E GIUSTA.
    1) nel nostro paese ci sono migliaia di km
    di spiagge libere (e bellissime)Uhm....dove abito io, ci sono cm accessibili solo se voli o se porti gli anfibi militari per non farti male.
    2) Le "concessioni" hanni limiti precisi e
    prevedono determinati diritti (accesso ecc.)
    se e quando si trova chi le condizioni non
    le rispetta non ci si prende la briga di
    fare (come io ho fatto gia' diverse volte)
    una bell'esposto (che ha dato anche i suoi
    frutti) fanno benissimo a pelarvi!Se per andare a mare, devo fare esposti, partecipare a "Mi Manda RaiTre" o chiamare Le Iene, preferisco andare all'estero a donare i miei cents a persone che se le meritano e mi offrono servizi DEGNI.
    3) se siete disposti a pagare il "servizio"
    (sdaraio ecc.) a quella cifra fanno
    benissimo a pelarvi!HA! appena ho visto i prezzi ho fatto marcia indietro e son tornato a casa. Non posso permettermi la spiaggia quest'anno? Benissimo, l'anno prossimo me ne andro' in qualche paese dove la vita e' meno cara e dove hanno spiagge da sogno. Ordino il biglietto un anno prima, risparmio e cosi io faro' la vacanza VIP ( di 1 sola settimana....MACCHISSENE ) e quando tornero' potro' fare il "chiattillo" di fronte a colleghi e parenti che invece si son sorbiti le alghe a 20? al giorno.( E' un po' come il discorso major..... mi aumenti il prezzo dei cd? NON li compro o compro musica direttamente dai musicisti. Mi godro' di + il prodotto perche' sapro' di non averti dato neanche 1 cent )
    4) i diritti vanno tutelati in prima persona
    da chi li ha altrimenti e' pieno di gente
    piu' che disposta a scipparli (e sono
    bravissimi a trovare mille giustificazioni)Vabbe'..... con questa teoria possiamo mandare a casa polizia, carabinieri e finanzieri. Se dobbiamo noi fare il loro lavoro di controllori, stiamo veramente in rovina!
    5) se non ti sta bene datti da fare non
    piagnucolare! ;)Infatti....anno prossimo si va all'estero.Fan*ulo i lidi italiani
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: nessuno53--cut--
    me te capiscio, però prima che uno
    arrivi dove sei tu, e non è ancora
    arrivato al punto 6, per arrivarci: o
    impara dal compagno che è al punto 8
    e oltre , oppure deve avere delle basi di
    informatica non indifferenti.
    Tu parli dal tuo punto di vista partendo
    già dal n.8 e sei avantaggiato.Si e' vero parto da 8 ma non ci sono arrivato "gratis".
    Spero di riusire ad arrivare almeno al punto
    4
    per cominciare a distinguire gli IP da altri
    protocolli di rete.Buon proponimento!
    .
    D'altra parte, come hai già
    osservato, la maggiaronanza della gente in
    rete è divisa in maghi ,
    professionisti e utenti. quindi i fortunati
    saranno i maghi e si chiameranno "Servizio
    Londra", i professionisti stanno bene come
    sono, gli utenti saranno gli utonti che
    hanno assaggiato la libertà di
    internet ma dovranno confidare nei maghi
    sempre più pressati dalle leggi
    nazionali e dalle direttive europee.Veramente il "Servizio Londra" conterebbe sul fatto di non diventare una voce troppo flebile per essere udita in mezzo al baccano (la censura fisica non funziona ma quella "mediatica" si!)E il "Servizio Londra" spera di essere in grado di diffondere coscienza e conoscenze e per questo si da da fare.Sulla rete ciascuno puo' trovare i suoi "Servizi londra" in tante forme e con tante teste (piu' o meno pensanti) diverse...Ciascuno (anche quelli che stanno "imparando") puo' dare il suo (nei limiti delle proprie capacita') il proprio contributo di idee e "codice"... anche solo usandolo.
    Dico scemenze?? :| non ci sto capendo + un
    c,Di scemenze se ne sentono tante le tue non direi che siano tali... il mio voleva essere un intervento provocatorio per fare capire che la rete e' di tutti e che la rete siamo noi.Questo "privilegio" non e' un regalo dobbiamo darci tutti da fare (nessuno escluso) in prima persona per potercelo mantenere e "migliorare".Altrimenti ci ritroveremo a piangere sul fatto che "qualcuno" ci ha tolto il giocattolo senza aver fatto nulla per mantenerlo nelle nostre mani.Questo non e' "gratis" e costa un po' di sforzo da parte di tutti.O se preferisci, come dice la canzone di un uomo che purtroppo non e' piu' con noi:"La liberta' e' partecipazione":-)
  • Alessandrox scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Anonimo
    Scendi tu!
    E capisceme pure tu!
    1) non si parlava "solo" di p2p (leggere il
    tuo stesso post prego) ma del paragone tra
    "Internette" e le "radio libere".

    2) A differenza delle radio libere (rapporto
    da 1 a molti) la rete e' un rapporto
    "bidirezionale" (rapporto da molti a molti).

    3) non e' "tecnicamente" possibile togliere,
    a qualcuno che ne conosce i protocolli e il
    reale funzionamento, la parola su
    "internette" dato che e' una rete senza
    nessun centro (e' fatta di rapporti tra
    endpoints) non esiste un centro e una
    periferia esiste SOLO la periferia.

    4) Molti non lo sanno o usano strumenti che
    limitano le capacita' di operare sulla rete
    stessa e ne diventano volontariamente
    "clienti" anziche attori e cittadini.
    A questi e' possibile, dato che lo accettano
    supinamente per ignoranza o supposta
    "convenienza", "togliere la parola";
    agli altri NO!

    5) Gli strumenti "user friendly" (dove stia
    il friendly lo sa solo Dio e forse neppure
    lui!) sono spesso un modo neanche tanto
    camuffato di mantenere (con la scusa della
    semplicita') l'ignoranza della gente
    dividendola in "maghi", "professionisti" e
    "utenti"...

    6) comincia a studiare se vuoi rimanere
    libero/a ! ;)

    7) quando ti senti abbastanza a posto con il
    punto 6 butta a mare tutto il software che
    non ti lascia fare quello che la rete ti
    rende possibile fare per sua stessa natura!

    8) completati tali punti sei salvo/a!Se per rimanere libera la gente deve arrivarer al punto 8 (conoscenza protocolli e loro funzionamento) chiaramente e' meno libera di prima (dato che prima faceva le stesse cose) ma in realta' e' MOLTO meno libera di prima perche' tutti dovrebbero diventari professioniti o quasi....Quindi alla fine, la rigiri come vuoi ma torna perfettamente la tesi di nessuno53.
  • Hydargos scrive:
    Re: dobbiamo piratare x forza
    ...scusa, mi fai vedere la prescrizione del medico che ti obbliga ad ascoltare CD e/o DVD ?Un po' di serietà, gentilmente...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: Anonimo
    è mai possibile che tutti questi che
    innescano polemiche abbiano a che fare col
    mondo dell'informatica?
    oh 'mazza che coda di paglia che hannoForse perché qui siamo in un forum di informatica e circolano solo persone che si interessano di informatica.
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?

    Scendi tu!
    E capisceme pure tu!
    1) non si parlava "solo" di p2p (leggere il
    tuo stesso post prego) ma del paragone tra
    "Internette" e le "radio libere".

    2) A differenza delle radio libere (rapporto
    da 1 a molti) la rete e' un rapporto
    "bidirezionale" (rapporto da molti a molti).

    3) non e' "tecnicamente" possibile togliere,
    a qualcuno che ne conosce i protocolli e il
    reale funzionamento, la parola su
    "internette" dato che e' una rete senza
    nessun centro (e' fatta di rapporti tra
    endpoints) non esiste un centro e una
    periferia esiste SOLO la periferia.

    4) Molti non lo sanno o usano strumenti che
    limitano le capacita' di operare sulla rete
    stessa e ne diventano volontariamente
    "clienti" anziche attori e cittadini.
    A questi e' possibile, dato che lo accettano
    supinamente per ignoranza o supposta
    "convenienza", "togliere la parola";
    agli altri NO!

    5) Gli strumenti "user friendly" (dove stia
    il friendly lo sa solo Dio e forse neppure
    lui!) sono spesso un modo neanche tanto
    camuffato di mantenere (con la scusa della
    semplicita') l'ignoranza della gente
    dividendola in "maghi", "professionisti" e
    "utenti"...

    6) comincia a studiare se vuoi rimanere
    libero/a ! ;)

    7) quando ti senti abbastanza a posto con il
    punto 6 butta a mare tutto il software che
    non ti lascia fare quello che la rete ti
    rende possibile fare per sua stessa natura!

    8) completati tali punti sei salvo/a!me te capiscio, però prima che uno arrivi dove sei tu, e non è ancora arrivato al punto 6, per arrivarci: o impara dal compagno che è al punto 8 e oltre , oppure deve avere delle basi di informatica non indifferenti. Tu parli dal tuo punto di vista partendo già dal n.8 e sei avantaggiato. Spero di riusire ad arrivare almeno al punto 4per cominciare a distinguire gli IP da altri protocolli di rete..D'altra parte, come hai già osservato, la maggiaronanza della gente in rete è divisa in maghi , professionisti e utenti. quindi i fortunati saranno i maghi e si chiameranno "Servizio Londra", i professionisti stanno bene come sono, gli utenti saranno gli utonti che hanno assaggiato la libertà di internet ma dovranno confidare nei maghi sempre più pressati dalle leggi nazionali e dalle direttive europee.Dico scemenze?? :| non ci sto capendo + un c,
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutte fandonie dalla case discografiche
    - Scritto da: Anonimo
    Combattere la pirateria alzando i prezzi del
    software? Questa è la nuova politica
    dell'Italia che fallisce. Mentre le case
    discografiche e le software house si
    arricchiscono metre piangono miseria noi ci
    impoveriamo e siamo costreti a scaricare.
    Quanto è bello avere un gioco
    originale che ti permette di giocare on-line
    in tutta sicurezza. Ma effettivamente il
    gioco vale la candela?
    Basta con questa lobby di sciacalli.
    Abbasatte i prezzi. Solo così la
    pirateria si combatte. Ma se pretendete che
    uno smetta di comprare falso per un vostro
    capriccio: non và.
    Fate voi il primo passo e poi parliamo.
    Tanto siete sempre voi i più ricchi:@Sì infatti una ben nota casa discografica (S..Y) invece che abbassare i prezzi ha adottato un nuovo tipo di protezione sui DVD, protezione naturalmente bypassata!!!E' stato inutile!!!!!:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: nessuno53

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: nessuno53





    - Scritto da: Anonimo



    Sono totalmente d'accordo,
    presto o


    tardi



    l'unica forma libera di
    internet

    che



    sopravviverà saranno le

    reti p2p



    più o meno criptate in
    cui


    qualche



    programmatore riuscirà

    anche a


    creare



    forum distribuiti e "siti"
    virtuali


    sparsi



    su centinaia di computer e non



    rintracciabili dal Regime

    Media/Stato.








    hai ragione, per questo la stanno


    demonizzando



    Ha torto per questo perdera' la
    liberta' di

    parola e verra' Media/M$sizzato ma in
    modo

    molto "user friendly"...

    La liberta' costa fatica e non e' mai

    disgiunta dalla coscienza e dalla

    conoscenza! :)

    Guarda che non si parlava del 2p2 per farne
    un uso illecito, si parlava di 2p2 come
    libero mezzo di scambio di libere idee che
    in internet verranno presto soffocate come
    sono state Aa suo tempo soffocate nelle
    radio libere.
    Scendi giù dal palchetto e capisceme
    (come dice qualcuno) :pScendi tu!E capisceme pure tu!1) non si parlava "solo" di p2p (leggere il tuo stesso post prego) ma del paragone tra "Internette" e le "radio libere".2) A differenza delle radio libere (rapporto da 1 a molti) la rete e' un rapporto "bidirezionale" (rapporto da molti a molti).3) non e' "tecnicamente" possibile togliere, a qualcuno che ne conosce i protocolli e il reale funzionamento, la parola su "internette" dato che e' una rete senza nessun centro (e' fatta di rapporti tra endpoints) non esiste un centro e una periferia esiste SOLO la periferia.4) Molti non lo sanno o usano strumenti che limitano le capacita' di operare sulla rete stessa e ne diventano volontariamente "clienti" anziche attori e cittadini.A questi e' possibile, dato che lo accettano supinamente per ignoranza o supposta "convenienza", "togliere la parola";agli altri NO!5) Gli strumenti "user friendly" (dove stia il friendly lo sa solo Dio e forse neppure lui!) sono spesso un modo neanche tanto camuffato di mantenere (con la scusa della semplicita') l'ignoranza della gente dividendola in "maghi", "professionisti" e "utenti"...6) comincia a studiare se vuoi rimanere libero/a ! ;-) 7) quando ti senti abbastanza a posto con il punto 6 butta a mare tutto il software che non ti lascia fare quello che la rete ti rende possibile fare per sua stessa natura!8) completati tali punti sei salvo/a!
  • Anonimo scrive:
    Mauro Masi è colui che
    vuol far fare il tatuaggio virtuale a tutti coloro che scaricano musica da internet e che sostiene la tassa siae di lire 194 per ogni suoneria dei telefonini, leggete nella rete e guardate con chi avrete a che fare nei prossimi anni (forse).
  • Anonimo scrive:
    Tutte fandonie dalla case discografiche
    Combattere la pirateria alzando i prezzi del software? Questa è la nuova politica dell'Italia che fallisce. Mentre le case discografiche e le software house si arricchiscono metre piangono miseria noi ci impoveriamo e siamo costreti a scaricare. Quanto è bello avere un gioco originale che ti permette di giocare on-line in tutta sicurezza. Ma effettivamente il gioco vale la candela? Basta con questa lobby di sciacalli. Abbasatte i prezzi. Solo così la pirateria si combatte. Ma se pretendete che uno smetta di comprare falso per un vostro capriccio: non và.Fate voi il primo passo e poi parliamo. Tanto siete sempre voi i più ricchi:@
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    grazie, mi hai capito perfettamente (sono quello della prima risposta al tuo post).ciao paolo
  • Anonimo scrive:
    Re: e io pago!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    per la polizia e la

    guardia di finanza utilizzati come
    sgherri

    al servizio delle major

    Un mio amico che lavora in polizia mi ha
    detto di sentirsi come un picciotto della
    mafia, quando deve fare questi controlli...Beh considerando i rapporti mediaset--
    majors--
    publitalia--
    suo amministratore--
    politica--
    governonon e' che non lo si possa capire!probabilmente e' uno di quelli (fortuna che ce ne sono ancora molti) che hanno ancora rispetto per la propria divisa e il proprio lavoro ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: nessuno53



    - Scritto da: Anonimo


    Sono totalmente d'accordo, presto o

    tardi


    l'unica forma libera di internet
    che


    sopravviverà saranno le
    reti p2p


    più o meno criptate in cui

    qualche


    programmatore riuscirà
    anche a

    creare


    forum distribuiti e "siti" virtuali

    sparsi


    su centinaia di computer e non


    rintracciabili dal Regime
    Media/Stato.





    hai ragione, per questo la stanno

    demonizzando

    Ha torto per questo perdera' la liberta' di
    parola e verra' Media/M$sizzato ma in modo
    molto "user friendly"...
    La liberta' costa fatica e non e' mai
    disgiunta dalla coscienza e dalla
    conoscenza! :)Guarda che non si parlava del p2p per farne un uso illecito, si parlava di p2p come libero mezzo di scambio di libere idee che in internet verranno presto soffocate come sono state Aa suo tempo soffocate nelle radio libere.Scendi giù dal palchetto e capisceme (come dice qualcuno) :p==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 15.59.16
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: ryoga

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: ryoga


    E' sempre bello vedere in Italia
    persone


    "INUTILI" e "INCOMPETENTI"
    ricoprire


    posizioni sempre + importanti.



    Grazie a persone "INUTILI" e
    "INCOMPETENTI"

    che le votano!

    MAGARI chi sale al potere fosse votato dal
    popolo!!!!Invece alle ultime europee hanno votato Mr. Bandanna indicando anche luogo e data di nascita sulla scheda!
    MAGARI!!!! Almeno sarebbe colpa delle masse
    italiane.Infatti è colpa dei "pecoroni" che li hanno votati!
    Ma chi mi dice che i voti non vengano
    scambiati, i numeri contraffatti etc. etc.?
    Sia chiaro....ero rappresentante di lista
    qualche anno fa e ho visto tutta la
    procedura.Invece i rappresentanti di lista C.d.L. erano MOLTO attenti affinchè non fossero fatti imbrogli!!!!
    Ma a cambiar registri, e a sostituir schede
    ci vuole poco e anche abb. facilmente ( meno
    se il tutto fosse in maniera elettronica ).E come si faceva sotto gli occhi di un mix tra kgb, gestapo e ss!!!


    E' ancora + bello vedere cronisti e


    giornalisti dar credito a tali
    individui


    "IGNORANTI".



    Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI"
    e

    "INCOMPETENTI" che le hanno votate!

    No.... e' assurdo vedere cronisti e
    giornalisti riportare TALI VACCATE e a non
    canzonarli con articoli degni di nota.
    Ma purtroppo i giornali sono peggio dei
    manifesti elettorali.
    Si fanno comprare da un pugno di politici e
    vanno solo contro i politici degli
    schieramenti opposti.

  • Anonimo scrive:
    Re: e io pago!
    - Scritto da: Anonimo
    per la polizia e la
    guardia di finanza utilizzati come sgherri
    al servizio delle majorUn mio amico che lavora in polizia mi ha detto di sentirsi come un picciotto della mafia, quando deve fare questi controlli...
  • Anonimo scrive:
    e io pago!
    Io pago per le campagne pubblicitarie stile lavaggio del cervello, e per la polizia e la guardia di finanza utilizzati come sgherri al servizio delle major (peraltro per la maggior parte né italiane e neppure europee).
  • Anonimo scrive:
    Re: Masi, esci, vai a donne, distraiti
    - Scritto da: Anonimo

    La nostra vita, la nostra sicurezza, il
    nostro stipendio e il nostro quasi perduto
    benessere sociale e familiare sono in mano a
    gente come questo Masi, che cataloga
    automaticamente un appassionato di PC come
    pirata e criminale e vuole uccidere internet
    obbligando alla nomina di un responsabile
    per ciascun sito.

    Di questo passo, i maestri di scuola sono
    automaticamente pedofili, i tifosi sono
    automaticamente dei teppisti da stadio, i
    preti sono automaticamente feticisti e cosi'
    via.

    Questo e' il governo dei divieti. Non si
    puo' fare questo, non si puo' fare quello e
    neanche quell'altro.... ma non era la "casa
    delle liberta' "?Si ma loro intendevano le "loro liberta'" (di fare come gli pare) cosa ti fa supporre che si riferivano a quelle di tutti? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: ryoga

    - Scritto da: Anonimo

    beh akal mettici
    ombrelloni,sdraio,lettini

    ed ad un kursaal non dico 30 ma una
    ventina

    di euro te li possono pure chiedere ad

    agosto

    ?_? cioe'?
    scusa....io non abito a Rimini o a
    Riccione....e neppure alle Hawaii, ma se
    devo spendere 20 euro al giorno per andare
    al mare tra alghe e schifezze varie, faccio
    un pensierino ed invece di 1 mese di bagni
    alle alghe, vado a farmi 1 settimana alle
    Hawaii in hotel 4 stelle tutto compreso.

    ( E cmq la situazione balneare italiana e'
    in una sola parola : ILLEGALE! )Fanno bene a pelarvi vivi!1) nel nostro paese ci sono migliaia di km di spiagge libere (e bellissime)2) Le "concessioni" hanni limiti precisi e prevedono determinati diritti (accesso ecc.) se e quando si trova chi le condizioni non le rispetta non ci si prende la briga di fare (come io ho fatto gia' diverse volte) una bell'esposto (che ha dato anche i suoi frutti) fanno benissimo a pelarvi!3) se siete disposti a pagare il "servizio" (sdaraio ecc.) a quella cifra fanno benissimo a pelarvi!4) i diritti vanno tutelati in prima persona da chi li ha altrimenti e' pieno di gente piu' che disposta a scipparli (e sono bravissimi a trovare mille giustificazioni)5) se non ti sta bene datti da fare non piagnucolare! ;-)
  • ryoga scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: Anonimo
    beh akal mettici ombrelloni,sdraio,lettini
    ed ad un kursaal non dico 30 ma una ventina
    di euro te li possono pure chiedere ad
    agosto?_? cioe'?scusa....io non abito a Rimini o a Riccione....e neppure alle Hawaii, ma se devo spendere 20 euro al giorno per andare al mare tra alghe e schifezze varie, faccio un pensierino ed invece di 1 mese di bagni alle alghe, vado a farmi 1 settimana alle Hawaii in hotel 4 stelle tutto compreso.( E cmq la situazione balneare italiana e' in una sola parola : ILLEGALE! )
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: afiorillo

    Non condivido assolutamente il tono

    dell'articolo, che pare arrampicarsi
    sugli

    specchi pur di imbastire una sorta di

    critica preventiva su un'iniziativa che

    neanche si conosce.

    Cos'è, l'Autore si considera un

    "esperto di computer di una certa

    età" e si è sentito punto
    sul

    vivo dall'affermazione attribuita a
    Masi?

    Coda di paglia? Oppure.............

    ahahahah eccoli, sono arrivati i berluscones
    che invece di fare una critica costruttiva
    al merito dell'articolo..
    criticano chi l'articolo l'ha scritto (e tra
    l'altro è pieno di virgolettati!)

    compliments! w l'itaglia!Qui pero' hai fatto un errore i berluscones pensano viva l'ita(g)lia(tella)!Gnamm!
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: afiorillo
    Non condivido assolutamente il tono
    dell'articolo, che pare arrampicarsi sugli
    specchi pur di imbastire una sorta di
    critica preventiva su un'iniziativa che
    neanche si conosce.
    Cos'è, l'Autore si considera un
    "esperto di computer di una certa
    età" e si è sentito punto sul
    vivo dall'affermazione attribuita a Masi?
    Coda di paglia? Oppure.............ahahahah eccoli, sono arrivati i berlusconesche invece di fare una critica costruttiva al merito dell'articolo..criticano chi l'articolo l'ha scritto (e tra l'altro è pieno di virgolettati!)compliments! w l'itaglia!
  • ryoga scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: ryoga

    E' sempre bello vedere in Italia persone

    "INUTILI" e "INCOMPETENTI" ricoprire

    posizioni sempre + importanti.

    Grazie a persone "INUTILI" e "INCOMPETENTI"
    che le votano!MAGARI chi sale al potere fosse votato dal popolo!!!!MAGARI!!!! Almeno sarebbe colpa delle masse italiane.Ma chi mi dice che i voti non vengano scambiati, i numeri contraffatti etc. etc.?Sia chiaro....ero rappresentante di lista qualche anno fa e ho visto tutta la procedura.Ma a cambiar registri, e a sostituir schede ci vuole poco e anche abb. facilmente ( meno se il tutto fosse in maniera elettronica ).

    E' ancora + bello vedere cronisti e

    giornalisti dar credito a tali individui

    "IGNORANTI".

    Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI" e
    "INCOMPETENTI" che le hanno votate!No.... e' assurdo vedere cronisti e giornalisti riportare TALI VACCATE e a non canzonarli con articoli degni di nota.Ma purtroppo i giornali sono peggio dei manifesti elettorali.Si fanno comprare da un pugno di politici e vanno solo contro i politici degli schieramenti opposti.
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: nessuno53

    - Scritto da: Anonimo

    Sono totalmente d'accordo, presto o
    tardi

    l'unica forma libera di internet che

    sopravviverà saranno le reti p2p

    più o meno criptate in cui
    qualche

    programmatore riuscirà anche a
    creare

    forum distribuiti e "siti" virtuali
    sparsi

    su centinaia di computer e non

    rintracciabili dal Regime Media/Stato.


    hai ragione, per questo la stanno
    demonizzandoHa torto per questo perdera' la liberta' di parola e verra' Media/M$sizzato ma in modo molto "user friendly"...La liberta' costa fatica e non e' mai disgiunta dalla coscienza e dalla conoscenza! :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Anonimo
    Sono totalmente d'accordo, presto o tardi
    l'unica forma libera di internet che
    sopravviverà saranno le reti p2p
    più o meno criptate in cui qualche
    programmatore riuscirà anche a creare
    forum distribuiti e "siti" virtuali sparsi
    su centinaia di computer e non
    rintracciabili dal Regime Media/Stato.E io invece non sono per nulla daccordo e quanto di peggio succedera' succedera' perche' qualcuno ama continuare a sentirsi ignorante e incosiente invece di fare la "fatica" di fare un uso consapevole e informato delle cose (la rete) che usa.Chi sa usare continuera' ad usare liberamente chi non sa e non ha intenzione di sapere deve rassegnarsi (e spero siano sempre meno i rassegnati) a capire che la liberta' non e' sempre (anzi non e' mai) "user friendly"... bisogna sudarsela! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    - Scritto da: Anonimo
    Sono totalmente d'accordo, presto o tardi
    l'unica forma libera di internet che
    sopravviverà saranno le reti p2p
    più o meno criptate in cui qualche
    programmatore riuscirà anche a creare
    forum distribuiti e "siti" virtuali sparsi
    su centinaia di computer e non
    rintracciabili dal Regime Media/Stato.hai ragione, per questo la stanno demonizzando
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: ryoga


    E' sempre bello vedere in Italia
    persone


    "INUTILI" e "INCOMPETENTI"
    ricoprire


    posizioni sempre + importanti.



    Grazie a persone "INUTILI" e
    "INCOMPETENTI"

    che le votano!




    E' ancora + bello vedere cronisti e


    giornalisti dar credito a tali
    individui


    "IGNORANTI".



    Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI"
    e

    "INCOMPETENTI" che le hanno votate!

    Visto che tu sei un grande intelligentone,
    che cosa bisognava votare visto che la
    scelta era tra il Berlusca e Cicciobello
    Rutelli?
    Sicuro? E i Verdi e i Radicali????
    Io di persone serie, preparate e competenti,
    nel mio collegio elettorale non ne avevo :(Può darsi che non le hai conosciute.
    A settembre ci saranno le elezioni
    suppletive per riempire i vuoti da quelli
    eletti al parlamento europeo.Allora cerca di conoscere le alternative e mi raccomando!
    Vogliamo scommettere che al collegio Milano
    3, il Berluska mettera' in lista il suo
    gatto e che questo verra' eletto col 58% (o
    anche di piu' se l'alternativa sara' il cane
    di Prodi).E tu non votare né il gatto né il cane!!!! :D8)
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    beh akal mettici ombrelloni,sdraio,lettini ed ad un kursaal non dico 30 ma una ventina di euro te li possono pure chiedere ad agosto
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    è mai possibile che tutti questi che innescano polemiche abbiano a che fare col mondo dell'informatica? oh 'mazza che coda di paglia che hanno
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    - Scritto da: Anonimo
    una giornata ad Ostia, qui vicino casa mia,
    30? esclusa la cabina e pranzo a tuo carico
    (si ricorda che in spiaggia è vietato
    giocare a pallone, freesbe, racchettoni
    ecc.)
    alla faccia!Uhe ci vado pure io ad Ostia. Che razza di stabilimento vai? :|Sono un pò cari ma così è esagerato, dai!
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità?
    Sono totalmente d'accordo, presto o tardi l'unica forma libera di internet che sopravviverà saranno le reti p2p più o meno criptate in cui qualche programmatore riuscirà anche a creare forum distribuiti e "siti" virtuali sparsi su centinaia di computer e non rintracciabili dal Regime Media/Stato.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: ryoga

    E' sempre bello vedere in Italia persone

    "INUTILI" e "INCOMPETENTI" ricoprire

    posizioni sempre + importanti.

    Grazie a persone "INUTILI" e "INCOMPETENTI"
    che le votano!


    E' ancora + bello vedere cronisti e

    giornalisti dar credito a tali individui

    "IGNORANTI".

    Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI" e
    "INCOMPETENTI" che le hanno votate!Visto che tu sei un grande intelligentone, che cosa bisognava votare visto che la scelta era tra il Berlusca e Cicciobello Rutelli?Io di persone serie, preparate e competenti, nel mio collegio elettorale non ne avevo :-(A settembre ci saranno le elezioni suppletive per riempire i vuoti da quelli eletti al parlamento europeo.Vogliamo scommettere che al collegio Milano 3, il Berluska mettera' in lista il suo gatto e che questo verra' eletto col 58% (o anche di piu' se l'alternativa sara' il cane di Prodi).
  • Anonimo scrive:
    Re: Masi, esci, vai a donne, distraiti

    Questo e' il governo dei divieti. Non si
    puo' fare questo, non si puo' fare quello e
    neanche quell'altro.... ma non era la "casa
    delle liberta' "?"casa delle libertà" nel senso "casa di Ber*usc*ni" che è "libero di fare" quel ca**o che gli pare...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma il dott.MASI lo sa cos'è un pc ?
    - Scritto da: Anonimo
    certo che lo sa:
    uno strumento come un'altro PER FARE SOLDI

    p.s.=era un dirigente della siae...che ha CAMBIATO LAVORO perchè EVIDENTEMENTE lo "stipendio" era POCO!8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    - Scritto da: afiorillo
    Non condivido assolutamente il tono
    dell'articolo, che pare arrampicarsi sugli
    specchi pur di imbastire una sorta di
    critica preventiva su un'iniziativa che
    neanche si conosce.Allora spiegacelo tu.PI riporta un "virgolette", non è che le cose se le inventa di sana pianta. Se riesci a tranquillizzarmi sarò molto felice.Io sinceramente quando questi si mettono a parlare di "hacker" e "criminalità" comincio a preoccuparmi, vista l'enorme ignoranza sull'argomento.Ti ricordo che c'è gente che ha passato guai soltanto perchè gli hanno trovato a casa manuali di VB o C++, perchè, a detta degli inquirenti, dimostravano che era un "hacker".... quindi un criminale, pirata informatico.Vicino a casa mia c'è un bell'assembramento di extracomunitari con i cd/dvd pirata, ma non ho mai visto nessuno... e c'è una caserma dei carabinieri a 300 metri.
    Cos'è, l'Autore si considera un
    "esperto di computer di una certa
    età" e si è sentito punto sul
    vivo dall'affermazione attribuita a Masi?
    Coda di paglia? Oppure.............Oppure è semplicemente un articolo di un quotidiano online di informatica?
  • Anonimo scrive:
    Re: Masi, esci, vai a donne, distraiti
    - Scritto da: Anonimo

    La nostra vita, la nostra sicurezza, il
    nostro stipendio e il nostro quasi perduto
    benessere sociale e familiare sono in mano a
    gente come questo Masi, che cataloga
    automaticamente un appassionato di PC come
    pirata e criminale e vuole uccidere internet
    obbligando alla nomina di un responsabile
    per ciascun sito.

    Di questo passo, i maestri di scuola sono
    automaticamente pedofili, i tifosi sono
    automaticamente dei teppisti da stadio, i
    preti sono automaticamente feticisti e cosi'
    via.

    Questo e' il governo dei divieti. Non si
    puo' fare questo, non si puo' fare quello e
    neanche quell'altro.... ma non era la "casa
    delle liberta' "?......era una promessa anche quella!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Masi, esci, vai a donne, distraiti
    La nostra vita, la nostra sicurezza, il nostro stipendio e il nostro quasi perduto benessere sociale e familiare sono in mano a gente come questo Masi, che cataloga automaticamente un appassionato di PC come pirata e criminale e vuole uccidere internet obbligando alla nomina di un responsabile per ciascun sito.Di questo passo, i maestri di scuola sono automaticamente pedofili, i tifosi sono automaticamente dei teppisti da stadio, i preti sono automaticamente feticisti e cosi' via.Questo e' il governo dei divieti. Non si puo' fare questo, non si puo' fare quello e neanche quell'altro.... ma non era la "casa delle liberta' "?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sempre peggio, caro P.I.
    Quindi tutti gli esperti di computer sono legati alla criminalità organizzata?Guarda che, conoscendo l'utenza media, l'"esperto" parte da quelli che sanno visualizzare un file nascosto in su...Ovveso: chi conosce è un criminale.Viva l'ignoranza!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate...me che vi credevate ?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Che cambiassero l'ottima Legge Urbani ??

    Siete proprio degli sciocchini :D , nn
    lo

    sapevate che ormai grazie al Santo di
    Arcore

    facciamo finalmente parte del dorato e

    blindato establishemnt delle
    servitù

    d'oltreoceano :D



    W IL MONDO NUOVO :|

    W IL PENSIERO UNICO :|

    Parole sante .... ma non ti dimenticare che
    grazie all' altro santo, quello con la barca
    ormeggiata a Gallipoli, la situazione non
    sarebbe migliore, perchè l' 80 % dei
    politici italiani NON HA IDEA di che cosa
    significa il diritto .... o se ne ha idea,
    è solo per piegarlo ai desideri di
    chi paga di più .....

    Siamo proprio messi male .....Si, si, certo, la colpa e' dei comunisti che, per quelli della destra, si identificano solo in DALEMA.....Intanto, la legge Urbani l'ha fatta il santo in bandana, che ci guadagna parecchio personalmente, anche con questa leggina del caro ministro della cultura.Se con la sinistra eravamo messi male, con questi al governo, stiamo messi assai peggio. Almeno prima alla fine del mese ci si arrivava...
  • Anonimo scrive:
    Re: Caccia alle streghe e ai maghi
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    bravo...e modesto

    magari si definisce pure un hacker :D

    Non lo dico io, lo dice il governo.
    Siccome mi sono scaricato un paio di MP3
    dalla rete, io sono un pericolosissimo
    hacker, un mago del computer, uno che nel
    tempo libero (e non solo) si dedica ad
    azioni per destabilizzare il governo, minare
    la democrazia, mirare ad ottenere il dominio
    del mondo.
    Il tutto dal mio stanzino, armato di mouse e
    tastiera.

    Ma lo avete letto l'articolo?Eh, sì, mi sa che il tizio è rimasto ai tempi di War Games!:D:D:D
  • ivp scrive:
    cell pirateria
    tempo fa un carabiniere vedendo il CD in dotazione al mio Nokia communicator 9110 ha sentenziato: "Ahh so io a cosa serve quel CD, è per clonare i telefonini"non ho osato innescare polemicheP.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: ryoga
    E' sempre bello vedere in Italia persone
    "INUTILI" e "INCOMPETENTI" ricoprire
    posizioni sempre + importanti.Grazie a persone "INUTILI" e "INCOMPETENTI" che le votano!
    E' ancora + bello vedere cronisti e
    giornalisti dar credito a tali individui
    "IGNORANTI".Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI" e "INCOMPETENTI" che le hanno votate!
    E' ancora + bello vedere politici "CREDERE"
    a tali "IGNORANTI".
    Grazie a persone "IGNORANTI", "INUTILI" e "INCOMPETENTI" che "CREDONO"a tali "IGNORANTI".8):|:s:(:'(:
    *Un masochista che pensa siano tutti in
    buona fede*Beato te! :D
    ( L'Italia delle mazzette)
  • afiorillo scrive:
    Sempre peggio, caro P.I.
    Non condivido assolutamente il tono dell'articolo, che pare arrampicarsi sugli specchi pur di imbastire una sorta di critica preventiva su un'iniziativa che neanche si conosce.Cos'è, l'Autore si considera un "esperto di computer di una certa età" e si è sentito punto sul vivo dall'affermazione attribuita a Masi? Coda di paglia? Oppure.............
  • ryoga scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lungo)
    La tua esperienza, prova che a causa del P2P l'azienda del prodotto da te esaminato ha PERSO 300? a causa dell'esistenza del programma su circuiti ritenuti illegali.Che poi il programma non facesse al caso tuo o presentasse problemi di instabilita' o altro, e' roba da poco conto.Resta il fatto che la mucca ( tu ) non ha versato il latte ( 300? ) al contadino di turno ( l'azienda ) e che quindi e' una mucca da TASSARE!!!!!Sei reo di aver scaricato un programma a pagamento e di averlo installato senza la licenza d'uso.La societa' che voleva rifilarti un bidone, invece, non e' rea di aver messo in circolazione un programma affetto da gravi bug, instabile e inutilizzabile.( Nel mondo perfetto, tale programma dovrebbero darlo in trial ai beta tester e non chiedere 300? per poterlo testare.In un mondo perfetto, tu saresti dalla parte della legge e LORO dalla parte dell'illegalita'. In un mondo perfetto, chi avesse acquistato una copia di tale prodotto, avrebbe il diritto di richiedere un risarcimento danni superiore alla spesa effettuata per l'acquisto di tale prodotto ).In un mondo perfetto. Non in uno di ladri
  • ryoga scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    purtroppo non ho il motoscafino per arrivare in spiaggia.Le ali, quando sono nato, le ho consegnate a S.Pietro.Il teletrasporto ancora lo devono inventare.E la legge preferisce non guardare se tra 2 lidi, la discesa libera e' una prova di sopravvivenza tra rifiuti, siringhe, rovi, vetri e filo spinato.Come dire.... il sole, a me conviene prenderlo andando sul terrazzo del palazzo dove vivo. :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: ma il dott.MASI lo sa cos'è un pc ?
    certo che lo sa:uno strumento come un'altro PER FARE SOLDIp.s.=era un dirigente della siae
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e c'è anche Bit Torrent

    Improponibile ed irrealizzabile, no?o ancora più facile visto che può tracciare tutti di un file campione...utile se x fa una determiinata denuncia perchè c'è il torrent y della sua opera in rete
  • Anonimo scrive:
    Re: "ma è mai entrato da..
    prova ad entrare nel portale fastweb;c'è una sezione TOOFAST dove se ti segni puoi tranquillamente scambiarti gli mp3 con chiunque sia segnato nel forumricordo: nel portale non nei vari mirrors
  • Anonimo scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    quotostraquoto
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    una giornata ad Ostia, qui vicino casa mia, 30? esclusa la cabina e pranzo a tuo carico(si ricorda che in spiaggia è vietato giocare a pallone, freesbe, racchettoni ecc.)alla faccia!
  • Anonimo scrive:
    Re: Chiedo una spiegazione:
    - Scritto da: Anonimo
    Fai un giretto sui siti legali, non mi pare
    che ci sia poco ...
    Lascia un recapito e ti mando altro, qui mi
    pare fuori posto.
    Bye,
    Yper esempio potresti provare su http://www.interlex.it/http://www.cittadinolex.kataweb.it/http://www.newglobal.it/xoops2/html/e fare google per vari siti del genere.Barone dello Zwanlandshire(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: scopo di lucro... in spiaggia...
    Paghi per andare in spiaggia? Che babboAlessandro
  • Anonimo scrive:
    Re: Dove vanno a finire mai i nostri sol
    E il bello che spendono i nostri soldi per fare la campagna di sensibilizzazione! Non quelli delle multimiliardarie major. In pratica fanno i loro interessi, spendendo i nostri soldi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Caccia alle streghe e ai maghi
    - Scritto da: Anonimo
    ma si dai stavo sdrammatizzando...
    un pò di ironia cribbio !
    comunque io mi preoccupo fino ad un certo
    punto: quando si renderanno conto che grazie
    a fatti come questi stiamo diventando noi il
    terzo mondo se la faranno nelle braghe e
    cambieranno direzione, almeno lo spero...Si, ma nel frattempo quanti morti avremo lasciato alle spalle?Qui ci sono delle sanzioni pecuniari e penali sufficienti per rovinare la vita ad una famiglia normale qualunque (che sono l'obiettivo di questa assurda campagna).Non vanno mica certo a prendersela con i poveracci che hanno gia' i loro problemi, o con i figli di papa' che quelli i CD se li comprano in due copie.Se facessero lo stesso sforzo per sensibilizzare la gente che non si deve guidare ubriachi o mandando SMS mentre si e' al volante, sarebbe molto meglio per tutti, che quelli sono comportamenti criminali che mettono in pericolo la vita di se' e degli altri, e lasciassero perdere il P2P che di P2P non e' mai morto nessuno (almeno finche' non arresteranno il primo ragazzino che poi vediamo come sopravvive al carcere per 4 anni).
  • Anonimo scrive:
    Re: Caccia alle streghe e ai maghi
    ma si dai stavo sdrammatizzando...un pò di ironia cribbio !comunque io mi preoccupo fino ad un certo punto: quando si renderanno conto che grazie a fatti come questi stiamo diventando noi il terzo mondo se la faranno nelle braghe e cambieranno direzione, almeno lo spero...
  • Anonimo scrive:
    Masi, Masi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Caccia alle streghe e ai maghi
    - Scritto da: Anonimo
    bravo...e modesto
    magari si definisce pure un hacker :DNon lo dico io, lo dice il governo.Siccome mi sono scaricato un paio di MP3 dalla rete, io sono un pericolosissimo hacker, un mago del computer, uno che nel tempo libero (e non solo) si dedica ad azioni per destabilizzare il governo, minare la democrazia, mirare ad ottenere il dominio del mondo.Il tutto dal mio stanzino, armato di mouse e tastiera.Ma lo avete letto l'articolo?
  • flavio05 scrive:
    Re: La mafia? Meno pericolosa del P2P
    - Scritto da: ryoga
    E' sempre bello vedere in Italia persone
    "INUTILI" e "INCOMPETENTI" ricoprire
    posizioni sempre + importanti.
    E' ancora + bello vedere cronisti e
    giornalisti dar credito a tali individui
    "IGNORANTI".
    E' ancora + bello vedere politici "CREDERE"
    a tali "IGNORANTI".


    *Un masochista che pensa siano tutti in
    buona fede*
    ( L'Italia delle mazzette)PAROLE SANTE!! ANZI SANTISSIME!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Gent. Dr. Masi, le volevo dire che..
    concordoho le bottiglie in fresca
  • Anonimo scrive:
    Re: Caccia alle streghe e ai maghi
    bravo...e modestomagari si definisce pure un hacker :D
  • ryoga scrive:
    La mafia? Meno pericolosa del P2P
    E' sempre bello vedere in Italia persone "INUTILI" e "INCOMPETENTI" ricoprire posizioni sempre + importanti.E' ancora + bello vedere cronisti e giornalisti dar credito a tali individui "IGNORANTI".E' ancora + bello vedere politici "CREDERE" a tali "IGNORANTI".*Un masochista che pensa siano tutti in buona fede*( L'Italia delle mazzette)
  • flavio05 scrive:
    scopo di lucro... in spiaggia...
    dunque si dice che la pirateria "produce danni all'industria dei contenuti e all'Erario, con la vendita di supporti pirata"... tramite INTERNET!Erano anni che non trascorrevo una giornata in spiaggia al mare ma sono rimasto impressionnato dal via vai di poveracci di ogni colore che ogni quarto d'ora ti passano davanti dicendoti "hei amico ho bisogno.... ecc..." e ti mostrano la loro mercanzia che, guarda caso, comprende tra le altre cose, montagne di cd, dvd, cassette tutte piratate vendute sottocosto. Ma questo _NON_ è internet ed è un'attività palesemente a "scopo di lucro". Ovviamente sulla spiaggia neanche l'ombra di un finanziere... forse hanno cose più importanti da fare, tipo venire a casa nostra e beccarci con le mani sulla tastiera mentre scriviamo http://astalavista....mah...
    • ryoga scrive:
      Re: scopo di lucro... in spiaggia...
      Spiaggia?Uhm..... ah...quel luogo che per entrarci costa 10? + 5? l'ombrellone + 5? l'accesso in piscina per un giorno. ( Tutto senza scontrino fiscale! )Vabbe'....sono sempre il solito esagerato......ma che cosa pretendo di piu'? Posso portare a casa tutte le alghe che voglio!:'(:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo piratare x forza
    - Scritto da: Anonimo
    Non abbiamo +soldi: gli abbiamo spesi tutti
    negli aumenti di tutti i generi, "condonati"
    bonariamente da un governo accondiscendente
    verso alcune categorie da loro protette
    ...... e nel comprare il decoder per la tv
    digitale.Gli?Magari, se al posto del decoder avessi comprato una grammatica....
  • Anonimo scrive:
    dobbiamo piratare x forza
    Non abbiamo +soldi: gli abbiamo spesi tutti negli aumenti di tutti i generi, "condonati" bonariamente da un governo accondiscendente verso alcune categorie da loro protette ...... e nel comprare il decoder per la tv digitale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Chiedo una spiegazione:
    Cerca con google termini come pornografico minore materiale possiede sfruttamento anni legge art, roba del genere.
  • SiN scrive:
    No alla pirateria!!!
    che danneggia l'open source :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Volevo comprare il sw. E invece..(lungo)
    Ooops..errcata corrige! La carta che utilizzto su Amazon è la Postepay (il Bancoposta è il bancomat..:-)
  • Anonimo scrive:
    Altro che campagne....
    loro vogliono continuare con lo champagne ........
  • Anonimo scrive:
    Re: per convincerci...
    - Scritto da: Anonimo
    per convincerci che la pirateria e' dannosa,
    dovrebbero riuscire a convincerci che loro
    praticano prezzi giusti, che gli artisti
    stanno peggio di noi, e che...gli asini
    volano...Scusa, ma lo hanno già fatto ...... basta vedere alle ultime politiche, per accorgersi che gli italiani CI CREDONO al fatto che gli asini volano ......
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate...me che vi credevate ?
    - Scritto da: Anonimo
    Che cambiassero l'ottima Legge Urbani ??
    Siete proprio degli sciocchini :D , nn lo
    sapevate che ormai grazie al Santo di Arcore
    facciamo finalmente parte del dorato e
    blindato establishemnt delle servitù
    d'oltreoceano :D

    W IL MONDO NUOVO :|
    W IL PENSIERO UNICO :|Parole sante .... ma non ti dimenticare che grazie all' altro santo, quello con la barca ormeggiata a Gallipoli, la situazione non sarebbe migliore, perchè l' 80 % dei politici italiani NON HA IDEA di che cosa significa il diritto .... o se ne ha idea, è solo per piegarlo ai desideri di chi paga di più .....Siamo proprio messi male .....
  • Anonimo scrive:
    Facciamone una noi
    Utenti di internet, di qualunque eta', razza, sesso, religone, estrazione sociale (tutte cose che a noi non importano) o capacita' informatiche UNIAMOCI!Mettiamo 20 euro per uno e prepariamo una bella contro-campagna pubblicitaria sulla falsa riga di quella governativa.Se ad esempio loro dicono "la pirateria e' un reato gravissimo! Navigate in internet con responsabilita'", noi potremmo dire "la pirateria e' un reato gravissimo (immagine di uno vestito da pirata). Navigare in internet e' un'altra cosa"O piu' semplicemente una bella serie di facce (le nostre) con lo slogan "Noi usiamo internet. SIamo criminali?":DCoD
  • Anonimo scrive:
    chissà chi avrà finanziato...
    la scesa in politica di questo onorevole Masi, due a uno le Major legate alla SIAE;) comincia sempre più a farsi inquietante il modo di legiferare ad uso e consumo di pochi, guarda caso i più potenti unici beneficiari di leggi messe a punto da loro stessi, alle prossime votazioni voterò un missionario che sa darsi agli altri e lavora per loro e non certo l'industriale o il velista... che col cavolo mi darà mai in comunione (vocabolo da cui nasce il Comunismo) la sua barca per farmi un giro:@
  • Anonimo scrive:
    Caccia alle streghe e ai maghi
    Allora ci sono questi fantomatici maghi del computer, e il governo che cosa fa?Invece di utilizzare questa risorsa umana per migliorare l'informatizzazione del paese, li perseguita e li sbatte al gabbio.Nel medioevo, gli antesignani dei moderni scienziati, i ricercatori e gli alchimisti, venivano mandati al rogo con l'accusa di stregoneria.Oggi il fenomeno si ripete.Appare in tutta la sua evidenza il disegno del governo di ottenere una popolazione becera, ignorante, utonta, da nutrire con pane e grande fratello.E poi ci si lamenta della fuga dei cervelli...
    • Anonimo scrive:
      Re: Caccia alle streghe e ai maghi
      - Scritto da: Anonimo
      Nel medioevo, gli antesignani dei moderni
      scienziati, i ricercatori e gli alchimisti,
      venivano mandati al rogo con l'accusa di
      stregoneria.Laureato in storia? :s
  • Anonimo scrive:
    "ma è mai entrato da..
    Mediaworld signor masi?"..provi ad andare a dare un okkio..proprio all'entrata troverà pubblicità tipo:"ADESSO CON IL NUOVO LETTORE DIVX E ADSL ALICE POTRAI SCARICARE I FILM E VEDERLI COMODAMENTE SUL DIVANO DI CASA!"..chi sono dunque TUTTI i responsabili della diffusione della pirateria?ovviamente i poveri utenti indifesi che magari scaricano un film (che si vede e sente di merda) e il giorno dopo si trovano il nome sul giornale con l'etichetta di TERRORISTA(appellativo ke va molto di moda di sti tempi)
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè...
    invece di sprecare soldi pubblici in una campagna inutile non utilizzarli in maniera più fruttifera per far abbassare i prezzi di cinema, cd/dvd e relativa iva e convincere i discografici a non spendere soldi in inutili protezioni che vengono regolarmente bypassate e che servono solo ad aumentare e giustificare prezzi assurdi!Non l'hanno ancora capito che la gente non compra a quei prezzi?Anzi per il 16 settembre è previsto lo sciopero degli acquisti contro il carovita!Riguardo poi all'affermazione:"Masi afferma infatti che "le forze dell'ordine incominciano a segnalare che la pirateria è diventata una vera e propria forma di criminalità organizzata" e, più in là, che "a volte ci si immagina l'hacker come un ragazzino, mentre invece ci sono maghi del computer tutt'altro che adolescenti". Delle due l'una, o si vuole prendere di petto un meccanismo criminale che produce danni all'industria dei contenuti e all'Erario, con la vendita di supporti pirata e profitti stellari, o si vuole criminalizzare il "mago" che utilizza Internet e le potenzialità che offre a scopi personali che nulla hanno a che vedere con il fine di lucro."si può dire che non sta né in cielo né in terra perchè i maghi del computer NON SONO TUTTI DEI CRIMINALI e coloro che scaricano NON SONO TUTTI DEI CRIMINALI, ma la scusa è buona per coprire un mercato assurdo con PREZZI STELLARI!!!Spero solo che cambino idea non sprecando soldi pubblici INUTILMENTE!!!!:@:@
  • TADsince1995 scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!


    per capirci, ve lo ricordate il 1994?

    che vuoi dire? non ho capito..Leggiti il libro "Italian Crackdown" e capirai...http://www.apogeonline.com/openpress/libri/529/somma.htmlBuona e triste lettura.TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: Chiedo una spiegazione:
    Fai un giretto sui siti legali, non mi pare che ci sia poco ...Lascia un recapito e ti mando altro, qui mi pare fuori posto.Bye,Y
  • Anonimo scrive:
    Scusate...me che vi credevate ?
    Che cambiassero l'ottima Legge Urbani ??Siete proprio degli sciocchini :D , nn lo sapevate che ormai grazie al Santo di Arcore facciamo finalmente parte del dorato e blindato establishemnt delle servitù d'oltreoceano :DW IL MONDO NUOVO :|W IL PENSIERO UNICO :|
  • Anonimo scrive:
    Un boss mafioso
  • Anonimo scrive:
    Rocco Tarocco...
  • Anonimo scrive:
    altri soldi pubblici
    mal spesi e messi al servizio degli interessi privati.Tipico comportamento di questo governo (soldi alle scuole private, alle cliniche private, alle televisioni tramite la gasparri e le promozioni sulla digitale).Ed intanto tagli alla istruzione (riforma Moratti) ed alla ricerca, ed una sanita' sempre piu' precaria (medici sul piede di guerra).
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!

    ps: il mio pes lo hosto all'estero,
    all'inferno il web italiano...Peccato che finche' tieni il tuo c**o in Italia sei soggetto alle leggi italiane.
  • Arkymede scrive:
    Re: ancora campagne?
    - Scritto da: Anonimo
    ricordo bene quella del cinema...

    uno che scarta una vidocassetta e nel
    contempo l'immagine di un passante che viene
    preso a cazzotti invisbili :D

    e stramazza aterra appena infila la
    videocassetta nel vcr :D

    tutto questo per dire: sbattono soldi nel
    cesso per delle cose che la gente sa
    benissimo e volutamente ignora? nostri
    soldi?

    che schifo...Io mi ricordo di quella in cui Diego Abatantuono si schianta con l'aereo senza pilota.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Gent. Dr. Masi, le volevo dire che......

    Quanto al futuro, vedrà che "botti di
    natale".

    Altro che crisi del comparto; collasso direi.Io mi sto già preparando al brindisi; non vedo l'ora. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ancora campagne?

    A questo punto i nostri politici dovrebbero
    si fare una campagna, ma una campagna
    particolare: quella dei pomodori! :DAltro che pomodori: A ZAPPARE LA TERRA!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Gent. Dr. Masi, le volevo dire che......
    .............non c'è più trippa per gatti. Quanto al futuro, vedrà che "botti di natale".Altro che crisi del comparto; collasso direi.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    Non è uno scherzo: il bando di gara per la camagna è scaduto il 13/9. Credo si trovi ancora su governo.it
  • Anonimo scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    - Scritto da: Tirighetta
    Facciamo una cosa alle prosime elezioni
    rivotiamoli cosi possiamo vedere se in altri
    5 anni riescono a fare di peggio.Siamo gia
    con la cacca alla gola meno male che ho
    comprato uno snorkel cosi almeno tiro avanti
    per un altro paio di mesi.NO ti sbagli, con la merda alla gola c'eravamo fino a 4 anni fà, ora ne abbiamo un metro cubo sopra la testa.......
  • Anonimo scrive:
    Vinceremo NOI!!!!!!!!!
    Mazza,Masi,Urbani possono dire quello che cavolo vogliono, anche le stupidaggini più assurde, la gente continuerà a fare quello che faceva benissimo prima che questi prendessero parolaora prendono piede fastweb e abbonmenti adsl a 1280mb.................
  • Anonimo scrive:
    Re: per convincerci...
    - Scritto da: Anonimo
    per convincerci che la pirateria e' dannosa,
    dovrebbero riuscire a convincerci che loro
    praticano prezzi giusti, che gli artisti
    stanno peggio di noi, e che...gli asini
    volano...appunto, potrebbero fare a meno e basta. come se la gente non sapesse che è vietato... ma per piacere. se una cosa non è sentita come illegale da milioni di persone o meglio da tutti (perchè forse l'unico a non avere un vhs piratato saranno il mazza e rubani, forse..) ci sarebbe da chiedersi perchè, altro che campagne di sensibilizzazione....occhio che a sensibilizzare troppo si diventa allergici eh...;)
  • Anonimo scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    ma vi rendete conto!!!!???? questo è il top dell'assurdo, sicuri che non sia uno scherzo???!!!! :|:|:|
  • gatsu99 scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    no purtropposono sufficientemente imbecilli da fare sul seriodel resto sono al governo no ??? Quindi ....
  • Anonimo scrive:
    per convincerci...
    per convincerci che la pirateria e' dannosa, dovrebbero riuscire a convincerci che loro praticano prezzi giusti, che gli artisti stanno peggio di noi, e che...gli asini volano...
  • Anonimo scrive:
    Dove vanno a finire mai i nostri soldi
    Forse sarebbe meglio darli a chi non trova lavoro o a chi lo stà perdendo(e sono tanti), al posto che sprecarli con queste campagne.Ma cosa vogliono educare???????? E a far cosa???????? Qui con i pochi soldi che girano e gireranno sempre di meno la pirateria andrà sempre più a go go visti i prezzi degli originali. Care Major, imprenditori, e calciatori vari accontentatevi di guadagnare meno come fanno tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo


    Il problema è che la campagna di

    sensibilizzazione potrebbe non essere
    solo

    una questione di pubblicità TV o

    simili....



    per capirci, ve lo ricordate il 1994?

    che vuoi dire? non ho capito..fatti una ricerca su google con queste 2 parole: "fidonet crackdown"
  • Anonimo scrive:
    Re: Al rogo, Al rogo :P
    - Scritto da: Anonimo
    Quindi verrà fatta una campagna che
    genererà l'associazione di idee del
    tipo "chi è un mago del computer
    è probabilmente anche un attivista
    della criminalità organizzata"non necessariamente, secondo loro anche un teenager brufoloso potrebbe essere un attivista della 'ndrangheta...:s
  • Anonimo scrive:
    Chiedo una spiegazione:
    Sto cercando di farmi un piccolo dossier sulle leggi che al momento regolano internet in Italia allo scopo di ottenere un quadro normativo generale di riferimento. Ho già recuperato la maggior parte delle informazioni, ma mi manca un "tassello" abbastanza importante al puzzle che cerco di comporre: la legge antipedofilia, ho solo un riferimento a un disegno di legge del 2003, ma non riesco a trovare le coordinate della legge approvata (numero/data). Qualcuno è in grado di aiutarmi?Ringrazio anticipatamente. Flamer astenersi, per favore. E' una cosa seria.
  • Anonimo scrive:
    Re: ancora campagne?
    A questo punto i nostri politici dovrebbero si fare una campagna, ma una campagna particolare: quella dei pomodori! :D
  • Anonimo scrive:
    Al rogo, Al rogo :P
    Quindi verrà fatta una campagna che genererà l'associazione di idee del tipo "chi è un mago del computer è probabilmente anche un attivista della criminalità organizzata"Nel medioevo chi aveva la conoscenza delle medicine naturali era tacciato di stregoneria e condannato al rogo, fatto principalmente dovuto alla grandissima ignoranza del tempo e alle credenze che i poteri forti di un tempo tenevano tanto a divulgare.Tenendo conto dei recenti fatti e del livello di analfabetismo informatico qui in Italia, probabilmente ci si potrebbe aspettare qualcosa di simile.Si teme sempre ciò che non si vuole conoscere.;)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo


    Il problema è che la campagna di

    sensibilizzazione potrebbe non essere
    solo

    una questione di pubblicità TV o

    simili....



    per capirci, ve lo ricordate il 1994?

    che vuoi dire? non ho capito.....e Forza Italiaaaa... nanannnannnaaa....:s
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema è che la campagna di
    sensibilizzazione potrebbe non essere solo
    una questione di pubblicità TV o
    simili....

    per capirci, ve lo ricordate il 1994?me sento male... :s::|:(se ci va bene finiamo come il 1984 (ve lo ricordate Orwell?)oppure come il 1944...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!

    Il problema è che la campagna di
    sensibilizzazione potrebbe non essere solo
    una questione di pubblicità TV o
    simili....

    per capirci, ve lo ricordate il 1994?che vuoi dire? non ho capito..
  • Anonimo scrive:
    Re: ma basta!!!!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    basta con sta eduzcazione sensibilizzazione
    bastaaaaaaaaaaaa

    la gente sa benissimo come vanno le cose
    solo se NE SBATTE LE OO !!!

    LO VOLETE CAPIRE O NO? Il problema è che la campagna di sensibilizzazione potrebbe non essere solo una questione di pubblicità TV o simili....per capirci, ve lo ricordate il 1994?
  • Anonimo scrive:
    ancora campagne?
    ricordo bene quella del cinema...uno che scarta una vidocassetta e nel contempo l'immagine di un passante che viene preso a cazzotti invisbili :De stramazza aterra appena infila la videocassetta nel vcr :Dtutto questo per dire: sbattono soldi nel cesso per delle cose che la gente sa benissimo e volutamente ignora? nostri soldi? che schifo...
  • Tirighetta scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    Facciamo una cosa alle prosime elezioni rivotiamoli cosi possiamo vedere se in altri 5 anni riescono a fare di peggio.Siamo gia con la cacca alla gola meno male che ho comprato uno snorkel cosi almeno tiro avanti per un altro paio di mesi.
  • Anonimo scrive:
    ma basta!!!!!!!!
    basta con sta eduzcazione sensibilizzazione bastaaaaaaaaaaaala gente sa benissimo come vanno le cose solo se NE SBATTE LE OO !!!LO VOLETE CAPIRE O NO? altri soldi pubblici nel cessops: il mio pes lo hosto all'estero, all'inferno il web italiano...
  • Anonimo scrive:
    Re: E' uno scherzo, vero?
    ma questi sono pazzi per dawero!
  • Anonimo scrive:
    E' uno scherzo, vero?
    :|:|:|
Chiudi i commenti