Seagate spinge 750 GB sui PC consumer

Proseguendo la propria migrazione alla tecnologia perpendicular recording, Seagate ha lanciato un hard disk della linea Barracuda con una capacità record di 750 gigabyte. Non per tutte le tasche
Proseguendo la propria migrazione alla tecnologia perpendicular recording, Seagate ha lanciato un hard disk della linea Barracuda con una capacità record di 750 gigabyte. Non per tutte le tasche

Scotts Valley (USA) – Se il recente Cheetah 15K.5 è stato il primo hard disk desktop di Seagate ad adottare la tecnologia perpendicular recording, il nuovo Barracuda 7200.10 è il primo disco dell’azienda ad introdurre questa tecnologia sul mercato dei PC consumer.

Con i modelli ST3750640A e ST3750640ASIl il Barracuda 7200.10 vanta anche un altro primato: una capacità di ben 750 GB . Secondo Seagate, nessun altro produttore ha attualmente in catalogo drive con capacità superiore a 500 GB. Tanto spazio di memorizzazione ha però il suo prezzo, che per l’utente finale si aggira intorno ai 540 euro : ciò equivale ad un costo per gigabyte di poco inferiore agli 0,72 euro.

“Non abbiamo applicato alcun sovraprezzo ai nuovi dischi perpendicular recording”, ha affermato Joni Clark, product marketing manager.

La famiglia Barracuda 7200.10 si compone di sei modelli con capacità comprese fra i 200 e i 750 GB e una cache di 8 o 16 MB: fra le caratteristiche comuni vi sono la velocità di rotazione di 7.200 RPM, la latenza media di 4,16 millisecondi, un consumo medio di 13 watt, e la disponibilità con interfaccia Ultra ATA/100, SATA 1,5 Gbps o SATA 3 Gbps (entrambe le versioni SATA supportano il Native Command Queueing).

I modelli da 750 GB dispongono di 4 piattelli magnetici e di 8 testine di lettura/scrittura.

Con i suoi nuovi dischi Seagate corteggia soprattutto il mercato dei PC di fascia alta , delle workstation e dei sistemi RAID desktop, ma anche quello dei server x86 economici e dei box di storage esterni con interfaccia USB, FireWire o eSata.

La nuova famiglia di drive arriva con quasi un anno di ritardo rispetto ai piani iniziali, e questo per via di alcuni problemi incontrati da Seagate proprio nell’implementazione della tecnologia di registrazione perpendicolare. L’azienda è tuttavia la prima del settore ad aver già introdotto sul mercato hard disk perpendicular recording per notebook, server e PC desktop.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 04 2006
Link copiato negli appunti