Sempre meno PC nella Rete USA

Qualcosa sta cambiando ed è un processo che potrebbe rivelarsi irreversibile: il personal computer quale mezzo di connessione ad Internet inizia negli States a sentire il fiato sul collo dei device alternativi


San Francisco (USA) – Aumenta rapidamente ed esponenzialmente il numero di famiglie americane che accede alla Rete con dispositivi diversi dal tradizionale personal computer. Lo afferma un rapporto di Media Metrix , secondo cui tra aprile e luglio 2000 l’incremento dei device di accesso alternativi al PC è stato del 12 per cento.

Nella categoria “sistemi alternativi” finiscono, per i ricercatori di Media Metrix, tutti i dispositivi leggeri, come i telefoni cellulari, i Personal digital assistant intelligenti e in generale le info appliance di nuova generazione.

Secondo l’azienda di rilevazione, lo scorso aprile i device alternativi erano utilizzati da 6,6 milioni di famiglie contro i 7,4 milioni del luglio 2000. Se si trasporta questa crescita su base annuale, il dato che emerge è un aumento del 48 per cento di questi sistemi.

Altro dato di interesse è che il 20 per cento delle famiglie che dispone di questi strumenti non dispone di personal computer. Come ha spiegato un analista dell’azienda, Bruce Ryon: “tra aprile e giugno, il numero di possessori dei device non-PC è cresciuto due volte più rapidamente nelle famiglie che non hanno un personal computer. E i device non-PC più acquistati sono i telefoni cellulari”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti