Sempre online i giovani thailandesi

Passano almeno tre ore al giorno collegati alla rete, trascurano i media tradizionali, studiano meno. Il ritratto di una generazione di collegati
Passano almeno tre ore al giorno collegati alla rete, trascurano i media tradizionali, studiano meno. Il ritratto di una generazione di collegati


Bangkok (Thailandia) – Le stime ufficiali parlano chiaro: gli studenti thailandesi passano mediamente tre ore al giorno collegati alla rete, per chattare e videogiocare, trascurano i media tradizionali e studiano un po ‘ meno.

Secondo un rapporto delle autorità thailandesi pubblicato ieri sui quotidiani di stato, la “giornata media” di un ragazzo thailandese comprende tre ore di comunicazione interattiva. Gli esperti dell’ Università di Chulalongkorn sostengono che alle attività offline viene dedicato, progressivamente, sempre meno tempo.

Il rapporto, realizzato su 1.100 interviste a ragazzi tra 13 e 19 anni, sembra indicare che ogni giorno tra scuola e studi a casa i giovani passano dieci ore sui libri, otto o dieci ore tra mangiare, viaggiare e dormire e il rimanente lo passerebbero sulla rete.

Il “fenomeno” del paese è nel fatto che sono pochi gli studenti che si possono permettere un computer a casa e la stragrande maggioranza si riversa nei numerosissimi café internet sparsi per il paese.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 07 2000
Link copiato negli appunti