Sempre più donne nella rete USA

Uno studio segnala il continuo avanzare in termini numerici delle donne in rete, che usano internet in modo diverso dagli uomini. I dettagli


New York (USA) – Il numero di donne che utilizzano Internet negli Stati Uniti è cresciuto del 9 per cento nel corso del 2001. Questo il dato più rilevante emerso dalle ricerche di Nielsen//NetRaings , società di analisi di mercato che da anni monitora l’utenza della Rete.

I navigatori americani sono cresciuti complessivamente del 6 per cento nel 2001, raggiungendo quota 104,8 milioni. Di questi, 49,8 milioni sono uomini mentre si riconfermano in maggioranza le donne, passate dai 50,4 milioni di fine 2000 ai 55 milioni di dicembre 2001.

Secondo gli esperti. gli uomini navigano più tempo delle donne, specialmente da casa: nel solo mese di dicembre 2001 gli uomini sono rimasti connessi per il 24 percento di tempo in più rispetto alle donne. Nel complesso, la media è di 11 ore per gli uomini e di 9 ore per le donne. Ma non è solo una questione di tempo: mediamente nello scorso mese di dicembre gli uomini hanno aperto 801 pagine diverse mentre le donne sono arrivate a 573.

Dawn Brozek, analista di NetRatings, ritiene che “gli uomini passano più tempo online, connettendosi più spesso e accedono a più contenuti delle donne nonostante queste siano 5,2 milioni di più. Generalmente le donne hanno sulle spalle le responsabilità casalinghe e quindi hanno meno tempo per navigare di quanto ne hanno gli uomini”.

La ricerca di Nielsen//NetRatings include anche la classifica dei siti più visitati da casa e sul lavoro: al primo posto regna AOL che può contare su oltre 80 milioni di utenti unici, segue Yahoo! con quasi 72 milioni, poi MSN con 63,5 milioni, Microsoft con poco meno di 44 milioni a Amazon che supera appena i 35 milioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Hacker Vero scrive:
    risposta
    vai a quel paese, stai rovinando la nostra reputazione (gia rovinata dai lamer) noi nn distruggiamo x il gusto di fare, noi siamo hacker non altro, scopriamo realtà ke nn piacciono al governo come echelon e le cavolate come le torri gemelle e lo sbarco sulla luna, x questo il governo ci fa passare x truffatori delinquenti
  • RyderXXL scrive:
    =)) cioe questo Rapetto
    hahahaha ma questo Rapetto non ha alte cose piu importanti da fare ?Se la piglia con i ragazzini che ne sanno meno di lui ma per chi ha sentito parlare si SirVic fatte una ricerca se non lo sapete, quello era un vero Cracker e ci scometto che sto' Rappetto non aveva nesuna chance contro di lui, e sono rimasto colpito vedendo di che e in stare un rumeno, cioe a fare sui computer della NASA server di irc?=))Questo e troppo bello, io nella mia clase in Romania circa 80% dei maschi sapevano usare il computer molto bene e non per giochi o ascoltare musica ma per programmazione, scherzi informatici...etcquesto e vero spirito del studiare;)
  • RyderXXL scrive:
    Giusto
    anche io ci ho giocato con i vari trojan come Prorat ma secondo me questi ragazzini hanoo fatto bene, e anche io lo farei se avessi i strumenti per farlo, cioe almeno un sito di pornografia o pedofilia che tanto odio, non e che voglio fare soldi dall'cracking ma solo fare giustizia....E poi, per dire la verità, per essempio in classe mia io sono l'unico che ne so di piu sull' creare dei siti, administrare dei siti, lavorare coi trojan, qualche coseta della programazione,e il resto? be, il resto stanno ancora a giocare con la playstation e a andare su youtube a vedere video divertenti o a chattare.Mi chiedo: Ma i italiani sono tutti cosi ignoranti nell'settore dell'informatica?Scusatemi il italiano poco coretto ma questa opinione viene da un romeno stupito da questo evento...E un ultima cosa, BRAVI AI 6 RAGAZZI perche sempre ci si deve sapere di piu e non rimanere nell'ignoranza...
  • Anonimo scrive:
    Ma sono veramente dei criminali ?
    Facile puntare il dito quando una notizia fa scalpore. In questa terra italiana in cui sentire parlare di virus e worm significa parlare arabo ad un cinese ed in cui la cultura informatica é a livelli di analfabetismo più totale facciamo allora bene a puntare il dito contro 6 ragazzini che, passando ore ed ore davanti ad un computer hanno studiato molto più di quanto 20 anni di studi scolastici possano dare, ed hanno imparato tanto, forse troppo rispetto a quello che troveranno fuori nel mondo del lavoro e questo li porterà ad essere nella migliore delle ipotesi dei disoccupati organizzati se non raccomandati con addosso una condanna per reati informatici o per meglio dire una condanna per reati di ignoranza collettiva. Perché allora, se abbiamo queste menti non le utilizziamo per qualcosa di più produttivo che come bersagli umani per una opinione pubblica che considera l'hacker informatico come una specie di sovversivo terrorista mangiabambini. Valorizziamo questi ragazzi e facciamo in modo che siano loro stessi a guidare ed insegnare alle nuove generazioni che internet é un mondo immenso dove crescere ed imparare. Forse il fatto di aver bucato due o tre siti web é soltanto un modo molto personale di dire: guardatemi, esisto ed ho fatto tutto da solo.
  • Anonimo scrive:
    Ma i siti bucati sono open o close?
    Open source o closed source ?i siti bucati sono opensource o closed e' la domanda che mi sto facendopoi la cosa mi sa tanto di BUFALAnon hanno detto ne citta, ne nomi, ne nullapossono essere anche loro stessi a dare informazioni del genereComunque il COL. della finanza l'ho sentito parlare una volta o 2 pero le informazioni date sono imprecise e molto spesso ridimensionano i fatti in modo da far credere che internet sia sicura e che l insicurezza in internet sia colpa degli hacker (ma dei webmaster no) del'utonto NO ?fatevi un giro su winmx e cercate cosa viene condiviso il disco C:\ sembra poco con tutta la strutturavossei sapere che os hanno bucato, che patch mancavano e che servizi e con che configurazione erano in esecuzionepoi possono parlare di hacher (che hanno usato i bug noti) o degli incompetenti del settorec'e un tipo che ha messo 10 paletti in premio a chi gli buca il server aspetta da quasi 4-5 annio e che e lui un genio o che un sistema sicuro si puo averescritto in GPL
  • Anonimo scrive:
    Hackers
    Salve, nn posso fare a meno di scrivere la mia dopo aver letto alcuni commenti...roba da barzellette!Quando un server viene bukato il 90% è kolpa dell'admin...principale motivo : prima di mangiare i soldi ke ti danno fai bene il tuo lavoro...come hanno fatto notare ormai bastano degli exploit scaricabili dalla rete per bucare un server. Ricordando che i veri Hacker sono quelli chedopo aver bucato un server mandano una fake-mail all'admin spiegando kome hanno fatto, dico ciò ai ragazzi che nn hanno mai scritto uno script proprio e che non sanno manco che significa #include in C : per guidare bisogna prenndere la patente quindi STUDIATE IGNORANTI!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Hackers
      Ma l'admin sarà pur admin per qualche cosa..nò?Anchio allora voglio fare l'admin tanto sono gli altri che mi dicono cosa fare :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Hackers
        in parte hai ragione.. avro esagerato un po pero un admin nn puo lamentarsi se ti bukano il server dopo che gli hai lasciato un passaggio grosso quanto un traforo oppure se nn hai pachato il tuo sistema... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hackers
      Dal tuo "simpatico" post sembrerebbe che tu conosca i membri dell'HTH... beh, io non ti conosco e quindi trovo assurde critiche come "...nn hanno mai scritto uno script proprio e che non sanno manco che significa #include in C..." in quanto i membri che la compongono lavorano come programmatori o, cmq, di certo sanno programmare in C e in perl in quanto hanno sviluppato molti degli exploit utillizati nei loro defacement.
  • Anonimo scrive:
    Hacker o assassini?
    Per quanto mi riguarda io vedo solo un ammasso di fascisti ke spara a zero su tutti e su tutto senza nemmeno sapere di cosa si stia parlando...prima di iniziare a scrivere scempiaggini sui forum la gente si dovrebbe informare... le persone dovrebbe riflettere... si parla tanto di hacker ma dove sono questi hacker? io vedo solo un ammasso di ragazzini ke sfruttano informazioni e tools facilmente reperibili sul web... di chi è la colpa? bhè se un ragazzino 17 enne buca la nasa con sfruttanda una vulnerabilità vecchia di anni? di chi volete che sia? piuttosto ke sparare a zero su hacker e non hacker ogni azienda presente sul web farebbe meglio ad occuparsi della propria sicurezza informatica....LA COLPA é TANTO DI CHI BUCA TANTO DI CHI SI FA BUCARE... incompetenti...
  • Anonimo scrive:
    Non e' una confessione
    Permettetemi... otto mesi fa ho scaricato una cosa che si chiama Macromedia cracks' user guide, un paio di documenti di testo che spiegano come registrare i prodotti Macromedia senza acquistarne la licenza. Poi ho scoperto Cracks.am/.ru e le cose sono state piu' semplici. Due mesi fa con i 300kb di ElsaPop ho crakkato la password di posta della mia ex... ho impiegato 6 giorni (6x24h) a farlo, ma ci sono riuscito.Non sono un criminale. Non sono un hacker, ne' un craker. Ho conoscenze informatiche mediamente rozze. Mi sono divertito a farlo.Merito la galera? o forse una multa salata? Temo di si.Nomine Mutato
    • mimma scrive:
      Re: Non e' una confessione
      non sei assolutamente un criminale....anzi sei uno sveglio...capisco benissimo perchè lo hai fatto...io non ho nessuna conoscenza di informatica....ma vorrei riuscirci anche io....magari mi puoi aiutare?:)
  • Anonimo scrive:
    Strana Italia
    Mi spiegate una semplice cosa? perche' se mi rubano la macchina l'assicurazione non mi risarcisce se non gli consegno la doppia chiave? Mentre, si incarcerano ragazzini cracker poiche' hanno ( sbagliando si intende) sbaragliato alcunio web messi su dai buontenponi dela bbb ( broad band box) generation? mi spiego meglio, perche' qualche demente che si ciba di merendine avariate mette su un sito ueb senza preoccuparsi min imamente delle sicurezza non paga per la sua idiozia? a rigor di logica, se lasci aperta la mia auto e me la rubano, un giudice deve darmi ragione e l'assicurazione deve risarcirmi CMQ, troppa gente si improvvisa ueb engenier senza minimamente sapere una riga di html o una riga di regole di firewalling indi, ben gli sta' a codesti ignoranti ( nel senso che non sanno)
    • Anonimo scrive:
      Re: Strana Italia
      Aggiungo che anche gli ignoranti (nel senso che ignorano ogni minima problematica relativa alla sicurezza) che gestiscono questi siti web dovrebbero essere ritenuti responsabili per culpa in vigilando.
  • Anonimo scrive:
    Per quanto può servire...
    Complimenti per la lucida e ragionevole analisi. Di questi tempi è sempre un piacere scoprire che non tutti sono impazziti. Le situazioni "normali" non esistono più, tutto diviene sempre più spesso "abnorme". Criminali, eroi, leader e "fenomeni" sono in prevalenza frutto di speculazioni politico-economico-giornalistiche, tanto da non comprendere più se ci si trova davanti a un telegiornale o a una serie di spot pubblicitari. Che dire? E' triste!
  • Anonimo scrive:
    Wow hackers!
    Credevo non esistessero più pirati..ma all'arrivo di Internet ne sono nati di nuovi.Divertente la storia di questi 6 ragazzi, che hanno bucato la NASA e rotto l'anima durante il G8.Ma non hanno niente da fare?Si divertono a far sapere di essere i migliori del mondo e poi dopo 6 mesi la finanza gli arriva a casa?che fortuna..! (per non dire altro).Si sono divertiti a bucare?Sono talmente bravi a bucare?Non sanno fare altro oltre bucare?Bene..ora si divertiranno a bucare le sbarre della galera! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Wow hackers!
      • Anonimo scrive:
        Re: Wow hackers!
        "Bene..ora si divertiranno a bucare le sbarre della galera! :D"omicidi e violenze in italia restano impuniti... e questi 6 ragazzi dovrebbero finire dentro? piuttosto che incriminare questi 6 ragazzi, evidenziamo la totale incompetenza del 90% degli admin che gestiscono server :) .Se ci fosse un occhio di riguardo x la sicurezza su internet non ci sarebbero tutti questi skript kiddie (definiti erroneamente hacker) in giro...
        • Anonimo scrive:
          Re: Wow hackers!
          Concordo pienamente, punire in egual misura, chi buca, e chi si fa' bucare.L'informazione e' alla portata di tutti, ergo, devi sapere come diavolo fare a turare falle, di questo o quel sistema, Bugtraq, cert, insecurity.org, e via dicendo, un ricerca con un motore, ti tira fuori roba piu' dei siti porno, e allora guardatela ignoranti! invece di pigliare un coso a finestre clicca e clacca, e magia! sono ueb engenier poi pero' la gente ti banchetta in casa a sbafo senza che tu te ne accorga, (vedere nimda e code red che hanno fatto salire alle stelle le connessioni a traffico per colpa di admin, a cui non darei in mano manco un eurocnvertitore spento)
  • Anonimo scrive:
    Il mio sito messo K.O. da un buontempone
    Il problema è che c'è qualche ragazzetto che si diverte ad attaccare i server web per pura soddisfazione.Il server su cui stava il mio sito è stato messo KO da un cracker olandese (pare abbia agito da un internet cafè, quindi non si becca di certo). Il tutto grazie alla involontaria collaborazione di uno sprovveduto che ha messo un IRC sul server! Le conseguenze? Due giorni di down per il sito e 30 MB da uploadare di nuovo!Io sono per la linea dura, inutile negarlo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio sito messo K.O. da un buontempone

      (pare abbia
      agito da un internet cafè, quindi non si
      becca di certo).potrebbe anche installare una backdoor...quindi non e detto che sia effettivamente stato li...;-0)
      Il tutto grazie alla
      involontaria collaborazione di uno
      sprovveduto che ha messo un IRC sul server!?????
      Le conseguenze? Due giorni di down per il
      sito e 30 MB da uploadare di nuovo!
      Io sono per la linea dura, inutile negarlo!per 30 mb ??? ma dai...;-0)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio sito messo K.O. da un buontempone
      - Scritto da: Terence Hill
      Le conseguenze? Due giorni di down per il
      sito e 30 MB da uploadare di nuovo!
      Io sono per la linea dura, inutile negarlo!La soluzione? Investi di più per la sicurezza, se un sito viene messo ko al 99% è amministrato male!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio sito messo K.O. da un buontempone

      Il server su cui stava il mio sito è stato
      messo KO da un cracker olandese (pare abbia
      agito da un internet cafè, quindi non si
      becca di certo). Il tutto grazie allaperchè se potevi beccarlo cosa facevi lo denunciavi? il delle volte l'IP di provenienza non è quello dell'hacker.PS: una votl ache sei stato "rootato" devi reinstallare tutto il sistema non solo il sito altrimenti potrebbero rientrarti il giorno dopo :)
      Io sono per la linea dura, inutile negarlo!sisi bravo, rovina pure la vita a dei ragazzini che di certo non sono dei criminali, solo solo curiosi e bravi col computer, da loro devi imparare, scrivigli e chiedigli come proteggere il tuo sito se da solo non ne sei capace, vedrai che ti aiuteranno.saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio sito messo K.O. da un buontempone
      M l'idea che chi gestisce l'infrastruttura su cui gira il tuo sito, e' un incompetente? ti ha mai sfiorato? come ho gia' scritto, basta documentarsi, piu' per tappare certi sistemi, meno per tapparne altri, ma documentarsi, Bugtraq, CERT, insecuritynews, astalavista, ma secondo voi sono tutti geni e hanno da perdere cosi' tanto tempo a bucare il ueb di turno? o piu' semplicemente trovano un prg, e provano, e poi riescono si, la falla e' conosciuta da 4 mesi, ma l'admin di turno, o per pigrizia, o non so' perche' mica la tura, poi la colpa e' del brufoloso di turno che si sente Mitnik perche' ha usato bo o subseven o netbus su finiamolo, e ognuno facesse il suo lavoro, o quello per cui e' pagato che le cose funzionerebber omeglio
  • Anonimo scrive:
    Grazie all'autore dell'articolo
    Si Grazie !!!Temevo che le persone con buon senso si fossero estinte ma forse ne esistono ancora !!!.P.S.non sapevo che rapetto avesse scritto 40 inutili libri,una dimostrazione di quanto sia impegnato (a sparare cazzate).
  • Anonimo scrive:
    rapetto == sgarbi ?
    almeno sgarbi quando parla di arte ne sa qualcosa.ma rapetto.......va' lasciamo perdere ....
  • Anonimo scrive:
    meno male una voce fuori dal coro!!!!
    ok finalmente uno che si schiera contro le "brillanti Azioni" delle varie polizie telematiche italiane.Ma avete visto il servizio in tv? una presentazione dell'operazione antihacker che dura 5 o più minuti fatta con il Macromedia Flash.... e tutti i 4 beoti dei giornalisti italiani della tv li' a far vedere ste immagini....SVEGLIA CAZZO... l'unica operazione che il GAT (Amico del TOP?) ha fatto è stare chiusi in ufficio un mesetto circa per fare l'animazione in Flash per stupire i giornalisti!!! (se volete vedere un filamto flash guardate GinoPollazzone che è meglio).Gli Hacker? 4 ragazzini!!! Gat batte Bambini 1 a Zero.Povera Italia.
  • Anonimo scrive:
    E l'altra parte?
    Io, a mio parere vedo un'altra faccia della medaglia. E cioè se sei ragazzini (perché il loro gesto solo una ragazzata può essere definita) riescono ad operare così facilmente dei defacements, è perché con molta probabilità quei siti non erano gestiti con la dovuta accortezza e probabilmente erano gestiti da altrettanti ragazzini poco competenti. La morale a mio avviso è: perché non si parla della cattiva amministrazione dei siti violati ma solo dei "malvagi hacker" che distruggono siti a destra e a manca?
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'altra parte?
      - Scritto da: Cthulhu
      Io, a mio parere vedo un'altra faccia della[CUT]
      "malvagi hacker" che distruggono siti a
      destra e a manca?gli hacker sono di sinistra... comunisti bastar@i :-))
  • Anonimo scrive:
    BRAVO
    Solo un commento per questo articolo: BRAVO. E' l'unica cosa che mi viene in mente quando qualcuno riesce a scrivere esattamente ciò che anch'io penso.Chi forma la propria opinione su "Oggi" è pregato di astenesi dal commentare vicende di cui non capisce una minchia (anche perchè poi ci viene a raccontare di che po' po' di spessore culturale sia dotato Sgarbi, uno che ha truffato lo stato con false malattie). Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Ognuno ha ciò che si merita..
    Certo che se i lettori di PI sono a tale livello intellettuale non possono pretendere che qualcuno si sforzi a scrivere degli articoli di qualità per ricevere poi in cambio commenti così "illuminati"...Pp
  • Anonimo scrive:
    Posto che sono dei semplici defacer...
    non abusiamo del termine hacker!Tecnicamente è come se qualcuno installasse un pannello con delle scritte oscene direttamente sulla porta di casa mia (a proposito... che si provi... se poi lo becco gli faccio un c..o così).Non sò cosa si sia fumato l'autore dell'articolo, ma è chiaro che non ha la minima idea di cosa voglia dire il termine diritto (in tutte le sue accezzioni).Ormai siamo preda del malcostume vigente; viviamo in un'era in cui per educazione si intende imbrattare e danneggiare la proprietà altrui.Di peggio c'è solamente la moda di difendere ed istigare tali soggetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Posto che sono dei semplici defacer...
      eppure ha messo il link al libro di pekka hakkinen sulla filosofia hacker, immagino che per lo meno se lo sia lettoo(io si)bau
  • Anonimo scrive:
    Semplice soluzione...
    Ideona.Questi ragazzini cagoni potrebbero semplicemente stare lontani dai siti della gente ed evitare ogni problema, come del resto fa la maggior parte delle persone normali.E' inutile lamentarsi ogni volta perche' si cacciano nei casini: non ci crede piu' nessuno alla favola dell'hacker che vuole la conoscenza, qui si tratta sempre di script kid brufolosi e frustrati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplice soluzione...

      E' inutile lamentarsi ogni volta perche' si
      cacciano nei casini: non ci crede piu'
      nessuno alla favola dell'hacker che vuole la
      conoscenza, qui si tratta sempre di script
      kid brufolosi e frustrati.Te invece no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Semplice soluzione...
        - Scritto da: yuptost

        conoscenza, qui si tratta sempre di script

        kid brufolosi e frustrati.
        Te invece no?Io non ho i brufoli e nessuno mi viene a cercare per sbattermi in galera, quindi vedi tu.
  • Anonimo scrive:
    Perche non parlano dei finanzieri corrotti...
    che ne sono molti di piu e fanno molti piu danni
  • Anonimo scrive:
    hache?
    occhiello: catturati in Italia i terroristiinformatici che misero sotto scacco il pentagonoTITOLO: E CHI SE NE FREGAsottotitolo: la finanza acchiappa bambini che giocano col computer ma per darsi un tono li chiama hacker durante la conferenza stampa in Powerpoint(...una carriera sprecata, sarei stato un gran giornalista su Cronaca Vera...)Terra2
  • Anonimo scrive:
    Che schifo di articolo
    Che schifo di articolo. I comunisti come loro solito difendono a spada tratta i loro "amici" (in questo caso la sedicente "cultura" hacker), non importa cosa abbiano fatto, non importa i danni in termini di denaro e di immagine arrecati. Ma perche' stupirsi, i comunisti difendono persino gli assassini rivoluzionari in giro per il mondo, ma senza andare tanto lontani difendono anche i picchiatori organizzati vedi g8 eccetera.I comunisti sono cosi', inutile cercare di farli ragionare perche' loro sono in malafede e cercheranno sempre di difendere i loro amici anche se fosse necessario giustificare azioni di violenza e di guerra, figuriamoci se si fanno scrupoli a giustificare attacchi hacker.Daniele
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo di articolo
      Non si tratta di comunismo ma di idiozia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo di articolo
        - Scritto da: dhs
        Non si tratta di comunismo ma di idiozia.s/comunismo ma/comunismo, ma/semplice regola di Italiano
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo di articolo
        - Scritto da: dhs
        Non si tratta di comunismo ma di idiozia.Infatti! sono sinonimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo di articolo
      Attenzione, il nemico è fra di noi, il nemico ti osserva, mangia i bambini, ne ho visti tanti rosicchiati in giro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo di articolo
        - Scritto da: Lotar
        Attenzione, il nemico è fra di noi, il
        nemico ti osserva, mangia i bambini, ne ho
        visti tanti rosicchiati in giro.sono in Piazza Carlo Giuliani (ragazzo) a Genova. Se non ci credete andate pure.. esiste. Davvero strana la vita, basta lanciare bombole e oggetti contro una camionetta dei carabinieri per avere una piazza a proprio nome. Quasi quasi.. vado a rapinare una banca o tentare di uccidere qualche persona, magari divento importante come lui!
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di articolo
          - Scritto da: Legolas

          sono in Piazza Carlo Giuliani (ragazzo) a
          Genova. Se non ci credete andate pure..
          esiste. Davvero strana la vita, basta
          lanciare bombole e oggetti contro una
          camionetta dei carabinieri per avere una
          piazza a proprio nome. Quasi quasi.. vado a
          rapinare una banca o tentare di uccidere
          qualche persona, magari divento importante
          come lui!..se vuoi sperare di farla franca qui in Italia, assicurati di farla molto grossa: ammazza cento persone o metti una bomba alla stazione, così poi fai il pentito, oppure ammazza con 200 coltellate i tuoi, così ti invitano ad un talk show e fai i soldi, dopo che ti hanno dato la semiinfermità mentale e ti fai due mesi in una clinica di recupero. Ma prega di non essere mai beccato mentre rubi una bicicletta o un pacchetto di caramelle, perché in quel caso non usciresti più di galera.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di articolo
          Ma, il discorso mi sembra più complesso di come tu lo poni,sicuramente direi che per gli italiani quel fatto è stato un momento significativo, nel senso che doveva far riflettere su molte cose;Prima di tutto su come il movimento antigobalizzazione si è introdotto nella realà italiana e come quest'ultima si è modificata,quali organizzazioni/movimenti italiani ha investito.Personalmente quando mi si dice in modo semplicistico hacker=comunista o antiglobal=comunista=drogati ecc. , denota unascarsa riflessività riguardi agli avvenineti e fatti della vita in genere.Lasciando perdere discorsi globa/noglobal, ritengo che una Piazza dedicataa Carlo Giuliani rappresti qualcosa che va oltre la persona fisica, rappresentaun avvenimento rilevante per tutta l'Italia, ed in fondo la vita non la voleva perdere per avere una piazza a suo nome.Saluti Lotar- Scritto da: Legolas


          - Scritto da: Lotar

          Attenzione, il nemico è fra di noi, il

          nemico ti osserva, mangia i bambini, ne ho

          visti tanti rosicchiati in giro.

          sono in Piazza Carlo Giuliani (ragazzo) a
          Genova. Se non ci credete andate pure..
          esiste. Davvero strana la vita, basta
          lanciare bombole e oggetti contro una
          camionetta dei carabinieri per avere una
          piazza a proprio nome. Quasi quasi.. vado a
          rapinare una banca o tentare di uccidere
          qualche persona, magari divento importante
          come lui!
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di articolo
            Riflettici bene.Se quell'estintore avesse preso in testa il carabiniere, come era intenzione di Carlo Giuliani, avresti chiesto che intitolassero la piazza a suo nome?Del carabiniere nessuno più si ricorderebbe il nome. Come del resto succede ora.Il "nemico" è meglio che non abbia volto, che sia una massa indistinta in uniforme nera e col casco antisommosa. E' più facile così tirar le pietre, piuttosto che a ragazzi come te, che magari hanno più paura di te perchè non sono addestrati correttamente.L'unica ragione per cui mi fa pena Giuliani è per come viene strumentalizzata la sua morte. Dai suoi stessi compagni di "lotta".Sciacalli.
          • Anonimo scrive:
            Che schifo di gente
            Pistola puntata alla testa contro estintore agitato per aria.Un colpo, un morto!Impaurito e male addestrato?Andate pure a cagare tu e il tuo amico carabiniere assassino.Si sono gia' visti in passato certi "atteggiamenti" delle forse dell'ordine...Per fortuna vostra, una famiglia "mutilata" fa ancora piu' senso delle stronzate che scrivi.Vergognati.Carlo S.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di gente
            Vorrei solo farti notare, visto che hai parlato di famiglia mutilata, che anche il padre di Giuliani ha condannato l' accaduto.Seconda cosa, non è stata una pistola puntata contro un uomo che lanciava l' estintore, è stata una pistola puntata da un poliziotto su un mezzo non blindata preso d'assalto da centinaia di persone che gli lanciavano ogetti contundenti contro.Io avrei imbracciato il mitra e fatto una strage
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di articolo
            Personalmente, sarebbe la stessa cosa, se fossemorto un carabiniere, non mi sarei scandalizzatose gli avessero intitolato la piazza.E' probabile (,mi piacerebbe verificarlo meglio se possibile,) che nella percezione collettiva abbiamo Carlo Giulianiche con una estintore che si batte contro un'istituzione,non abbiamo il rapporto uomo a uomo, non abbiamo le storiepersonali di due persone che in quel momento si sono tragicamente incontrate. Il nemico deve essere percepito senza volto altrimenti avresti vedresti l'uomo non qualcosa di più "astratto" (istituzione/idea/valori).Notare che la funzione percettiva delle masse può essere influenzata,dai media, e da alcune metodologie di manipolazione sociale, soprattuttoin gruppi chiusi quali posso essere alcune frange estremistiche noglobalo forze dell'ordine.Del resto possiamo dire che la percezione che abbiamo dei marxisti/comunistiè altamente deformata dai media, quindi non mi stupisco più di tantoquando si attribuisce loro gran parte dei mali del mondo.La stumentalizzazione avviene sempre per qualsiasi avvenimento, sia da destra o centro o sinistra (, questo non significa che si possa fare a menodella politica).Saluti. Lotar.- Scritto da: Ska
            Riflettici bene.
            Se quell'estintore avesse preso in testa il
            carabiniere, come era intenzione di Carlo
            Giuliani, avresti chiesto che intitolassero
            la piazza a suo nome?
            Del carabiniere nessuno più si ricorderebbe
            il nome. Come del resto succede ora.
            Il "nemico" è meglio che non abbia volto,
            che sia una massa indistinta in uniforme
            nera e col casco antisommosa. E' più facile
            così tirar le pietre, piuttosto che a
            ragazzi come te, che magari hanno più paura
            di te perchè non sono addestrati
            correttamente.

            L'unica ragione per cui mi fa pena Giuliani
            è per come viene strumentalizzata la sua
            morte.
            Dai suoi stessi compagni di "lotta".
            Sciacalli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di articolo

          sono in Piazza Carlo Giuliani (ragazzo) a
          Genova. Se non ci credete andate pure..
          esiste. Davvero strana la vita, basta
          lanciare bombole e oggetti contro una
          camionetta dei carabinieri per avere una
          piazza a proprio nome. Quasi quasi.. vado a
          rapinare una banca o tentare di uccidere
          qualche persona, magari divento importante
          come lui!è morto, carlo giuliani (ragazzo) è stato ammazzato in quella piazza. ammazzato, hai capito? qui si sta sempre a cazzeggiare su g8, e comunismi vari tanto da perdere il vero senso delle cose. Quella persona aveva una famiglia, degli amici, una vita, e tu fai questi commenti del cazzo. non è che non sono d'accordo con te, è che come persona fai proprio cagare
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di articolo
          - Scritto da: Legolas


          - Scritto da: Lotar

          Attenzione, il nemico è fra di noi, il

          nemico ti osserva, mangia i bambini, ne ho

          visti tanti rosicchiati in giro.

          sono in Piazza Carlo Giuliani (ragazzo) a
          Genova. Se non ci credete andate pure..
          esiste. Davvero strana la vita, basta
          lanciare bombole e oggetti contro una
          camionetta dei carabinieri per avere una
          piazza a proprio nome. Quasi quasi.. vado a
          rapinare una banca o tentare di uccidere
          qualche persona, magari divento importante
          come lui!Ma scusa, già che ci sei pensa in grande... fai tutte le porcate possibili in combutta con politici corrotti, falsifica i bilanci, corrompi i finanzieri, accusa i giudici di essere comunisti, e vedi che diventi così importante che ti fanno presidente del consiglio! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di articolo
            Guarda che LUI non c'entra, l'ha detto in mille modi, erano quelli sotto di lui che le combinavano di tutti i colori a sua insaputa.Lui non aveva tempo a starci dietro...Di fatti, si fida degli altri così tanto che ha fatto secco il ministro degli esteri ed ora ci pensa da sé...Con i cracker c'entra poco, ma il divertimento è quasi lo stesso.
    • Anonimo scrive:
      Che schifo di commento
      Come al solito non c'e' piu' ceco di chi non vuol vedere: il tuo pensiero e' arrivato alle conclusioni che volevi ottenere senza valutarne altre. Tipico ragionamento di chi ha i paraocchi a forma di pregiudizio: nel 2002 e su PI c'e' ancora chi pensa hacker = comunista??Comunque secondo me Mantellini voleva porre l'attenzione sull'eccessivo risalto che la notizia ha avuto sui media in rapporto alla sua oggettiva gravita': come ha detto qualcuno una volta per fare una bravata si scriveva sui muri della scuola, ora si modificano le home page dei siti.Se d'avvero questi ragazzi e ragazzini hanno violato i server senza comprometterne il funzionamento o rubare dati importanti non mi sembra che la notizia sia degna di finire in apertura del tg o in prima pagina di molti quotidiani.C'e' una guerra a poche migliaia di chilometri che va avanti (ormai e' qualche mese: notizia vecchia?), in casa nostra e' in corso una lotta politica piena di polemiche e chi ci dovrebbe informare mi (stra)parla di 3 deficenti come tanti? Ma questi hanno ottenuto tutto quello che volevano: la notorieta'!Mi da molto fastidio anche il fatto che ci sia di mezzo la GdF e un suo rappresentante che fa il fichetto: devono migliorare un po' la loro immagine agli occhi dei cittadini?
      • Anonimo scrive:
        concordo
        Va be, lascia perdere, discutere con alcuni lobotomizzati con problemi personali e difficile.Saluti.- Scritto da: ::Xavier::
        Come al solito non c'e' piu' ceco di chi non
        vuol vedere: il tuo pensiero e' arrivato
        alle conclusioni che volevi ottenere senza
        valutarne altre. Tipico ragionamento di chi
        ha i paraocchi a forma di pregiudizio: nel
        2002 e su PI c'e' ancora chi pensa hacker =
        comunista??
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo di commento

        Comunque secondo me Mantellini voleva porre
        l'attenzione sull'eccessivo risalto che la
        notizia ha avuto sui media in rapporto alla
        sua oggettiva gravita':Mantellini ha sbagliato ad inserire nell'articolo "nella mailing list dei DS".Se avesse inserito "nella mailing list di FI", probabilmente il tono di certi commenti sarebbe cambiato totalmente.Ovvimente, la notizia non sarebbe risultata corretta. Ma, come si è visto, chi scrive certi commenti dubito che l'abbaino letto, o quantomeno capito.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di commento
          - Scritto da: l


          Comunque secondo me Mantellini voleva
          porre

          l'attenzione sull'eccessivo risalto che la

          notizia ha avuto sui media in rapporto
          alla

          sua oggettiva gravita':
          Mantellini ha sbagliato ad inserire
          nell'articolo "nella mailing list dei DS".
          Se avesse inserito "nella mailing list di
          FI", probabilmente il tono di certi commenti
          sarebbe cambiato totalmente.sicuramente.Il punto è "cosa c'entra con la politica la notizia?". Ci sono ragazzi che hanno compiuto atti ritenuti criminali dalla legge e per questo sono stati presi. Punto! Erano spinti da motivi politici, ma questo cambia un crimine?
          Ovvimente, la notizia non sarebbe risultatas/Ovvimente/Ovviamente/
          corretta. Ma, come si è visto, chi scrive
          certi commenti dubito che l'abbaino letto, o
          quantomeno capito.commento snob, è certo che tu "conosci la verità"; mi chiedo che cosa fai qui se già "sai" e non ti prodighi a migliorare il contesto generale che ti circonda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di commento

            commento snob, è certo che tu "conosci la
            verità"; mi chiedo che cosa fai qui se già
            "sai" e non ti prodighi a migliorare il
            contesto generale che ti circonda.Perchè probabilmente impostare un discorso serio con un cerebroleso come te è solo una perdita di tempo.Il resto del commento è troppo banale per poter argomentare seriamente.saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di commento

            Perchè probabilmente impostare un discorso
            serio con un cerebroleso come te è solo una ^^^^^^^^^^^^^ho profondo rispetto per i disabili, meno per quelli come te classificati come "abili" ..tze
          • Anonimo scrive:
            Criminali? arrestateli!
            certo, hanno compiuto un atto criminale, possono essere accusati di terrorismo, mettili in carcere o al riformatorio, togli loro un diritto FONDAMENTALE quale la LIBERTA' che ne so per tre anni, cosa concludi? ti sei vendicato perche per qualche ora un pischello (ma poteva avere benissimo 40 anni) ha modificato la tua home page cambiando l'estensione della tua home da index.html a index.old (tra l'altro il sito era accessibile da chi gia' lo conosceva, un sito i 2000 pagine con 1999 pagine ok, e' ancora accessibbile per altre vie, ma questo e' un altro discorso..) cmq ora che sono accusati di terrorismo, ora che sono in carcere ti setnu piu' felice? ti senti realizzato? dei pericolosi criminali hanno osato modificare il nome di un file.. eh gia'.. questo si che danneggia' un'azienda che non si prende cura della propria sicurezza minima, questo si che abbatte il sistema capitalista, ma si sa.. gli hacker sono comunisti, punkabbestia, mangiano i bambini e devono essere rinchiusi in una galera che altrimento sono pericolosissimi per la soceta'.. potrebbero andare in giro, per le strade cittadine perfino, e compiere atti criminosi..non sia mai!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo di commento
        - Scritto da: ::Xavier::
        Come al solito non c'e' piu' ceco di chi non
        vuol vedere: il tuo pensiero e' arrivato
        alle conclusioni che volevi ottenere senza
        valutarne altre. Tipico ragionamento di chi
        ha i paraocchi a forma di pregiudizio: nel
        2002 e su PI c'e' ancora chi pensa hacker =
        comunista??comunista != hackerconcordo a pieno, perchè un hacker non e' stupido. La questione e': erano davvero hacker o semplici nerd che leggaono rootshell e giocano a fare i fichetti come rapetto anche loro?
        Se d'avvero questi ragazzi e ragazzini hanno
        violato i server senza comprometterne il
        funzionamento o rubare dati importanti non
        mi sembra che la notizia sia degna di finire
        in apertura del tg o in prima pagina di
        molti quotidiani.e se intaccavano il server della tua banca azzedantoti il c/c? Non fulminiamo gli hacker (anche perchè è bene distinguere tra hacker/cracker), ma un crimine rimane un crimine.. e ci sono molti modi per sfogare le proprie pulsioni. Sarebbe positivo vedere costruire qualcosa, piuttosto che trovare persone che si divertono ad abbattere e ricostruire castelli.
        C'e' una guerra a poche migliaia di
        chilometri che va avanti (ormai e' qualche
        mese: notizia vecchia?), in casa nostra e'
        in corso una lotta politica piena di
        polemiche e chi ci dovrebbe informare mi
        (stra)parla di 3 deficenti come tanti? Ma
        questi hanno ottenuto tutto quello che
        volevano: la notorieta'!
        Mi da molto fastidio anche il fatto che ci
        sia di mezzo la GdF e un suo rappresentante
        che fa il fichetto: devono migliorare un po'
        la loro immagine agli occhi dei cittadini?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo di commento
          - Scritto da: Legolas


          - Scritto da: ::Xavier::

          Come al solito non c'e' piu' ceco di chi
          non

          vuol vedere: il tuo pensiero e' arrivato

          alle conclusioni che volevi ottenere senza

          valutarne altre. Tipico ragionamento di
          chi

          ha i paraocchi a forma di pregiudizio: nel

          2002 e su PI c'e' ancora chi pensa hacker
          =

          comunista??

          comunista != hacker

          concordo a pieno, perchè un hacker non e'
          stupido. La questione e': erano davvero
          hacker o semplici nerd che leggaono
          rootshell e giocano a fare i fichetti come
          rapetto anche loro?


          Se d'avvero questi ragazzi e ragazzini
          hanno

          violato i server senza comprometterne il

          funzionamento o rubare dati importanti non

          mi sembra che la notizia sia degna di
          finire

          in apertura del tg o in prima pagina di

          molti quotidiani.

          e se intaccavano il server della tua banca
          azzedantoti il c/c? Non fulminiamo gli
          hacker (anche perchè è bene distinguere tra
          hacker/cracker), ma un crimine rimane un
          crimine.. e ci sono molti modi per sfogare
          le proprie pulsioni. Sarebbe positivo vedere
          costruire qualcosa, piuttosto che trovare
          persone che si divertono ad abbattere e
          ricostruire castelli.Perchè commenti senza leggere bene l'articolo di partenza? L'assunto iniziale è che questi piccoli idioti non sono hacker, e quindi non avrebbero potuto in alcun modo, con le loro limitate conoscenze, intaccare la sicurezza del tuo c/c. E anche se fosse il caso, se la sicurezza fornita dalla tua banca fosse così scadente da risultare inficiabile da un idiota qualunque io fossi in te, dopo avere maledetto l'idiota brufoloso quanto vuoi, cambierei banca.


          C'e' una guerra a poche migliaia di

          chilometri che va avanti (ormai e' qualche

          mese: notizia vecchia?), in casa nostra e'

          in corso una lotta politica piena di

          polemiche e chi ci dovrebbe informare mi

          (stra)parla di 3 deficenti come tanti? Ma

          questi hanno ottenuto tutto quello che

          volevano: la notorieta'!

          Mi da molto fastidio anche il fatto che ci

          sia di mezzo la GdF e un suo
          rappresentante

          che fa il fichetto: devono migliorare un
          po'

          la loro immagine agli occhi dei cittadini?
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo di commento
            Nello specifico, t'assicuro che le banche assumono o pagano consulenti per la sicurezza e se per caso gli bucano un sito importante facendo danni, come minimo chiedono la testa, e non solo al consulente o ditta, e poi, non posso dire per tutte, pagano assicurazioni contro danni possibili per tragica casualita, dove lavoro io si gestisce un centro applicativo della RNI, be' c'e' una asicurazione che paghiamo, contro le frodi , ergo, se ci si vuol proteggere ci si puo' proteggere, evidentemente tali siti erano quelli della zia pina, secondo chi li gestiva
    • Anonimo scrive:
      HA PERFETTAMENTE RAGIONE
      chi ha un pò di esperienza e conoscienza sa benissimo che questo saggio, anche se in un qualche particolare esageri un pò (il defacing di un qualche sito della nasa non preoccupare per il messaggio, ma per la "facile" violazione del sistema), però trovo molto corretta la distinzione di questi ragazzi dagli hacker, questi ragazzi, per fini secondari, hanno in realtà conoscienza basilari e sfruttano sistemi abbastanza "pacchettizzati" e alla portata di tutti. Quindi non stupiamoci delle capacità (di ragazzi con queste conoscenze in italia ce ne sono tanti, ma non tutti le sfruttano così) ma piuttosto condonniamoli si, ma non troppo duramente, per il fatto che hanno scritto CAZZATE e LUOGHI COMUNI, ASSOLUTAMENTE COMUNI, come definiti dall'autore, e quindi FAREI NOTARE A CHI PENSA CHE SIA COMUNISTA, CHE IN OGNI CASO SAREBBE UN PO' CONTROPRODUCENTE E FORSE NON TROPPO VICINO A BERTINOTTI IL DEFINIRE "LUOGHI COMUNI" I FATTI DEL G8 e compagnia bella.
  • Anonimo scrive:
    e questa la chiami informazione ?
    "che non siano per lo meno equiparabili alla sciatteria di chi mette online pagine web spesso senza alcuna protezione"O non sai di cosa stai parlando (e allora faresti meglio a scrivere di altro) o fai finta di non sapere, ma questo peggiora solo la tua figura di "giornalista". Io penso che sia vera la seconda ipotesti, cioe' che tu semplicemente, prima di scrivere questo indegno articolo, ti sei scollegato il cervello.Sai benissimo che le info in rete girano alla velocita' della luce, sai benissimo che dal momento in cui esce un bollettino (a cui sicuramente quei delinquenti erano abbonati) su un buco di sicurezza di un linux o di un windows al momento in cui i system administrator installano le patch passa del tempo, sai benissimo che esistono siti su cui vengono pubblicate info sui bug di sicurezza e i sorgenti per testare le vulnerabilita'.La info che c'e' in rete puo' essere usata per tutto, anche per fare dei danni, questo non autorizza assolutamente quella banda di delinquenti a fare danni agli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: e questa la chiami informazione ?
      mmh, non sono daccordo. Sono perfettamente cosciente del fatto che per un amministratore di sistema "normale" spesso non è possibile patchare in tempo 0 i vari bug che giornalmente vengono resi noti. Ma... hai provato a dare un'oochiata a qualche mirror dove vengono archiviate le pagine web "defaced" ? Prova ad andare su safemode.org o su defaced.alldas.de e fai una ricerca sugli Hi Tech Hate. Noterai che il 99% dei siti che hanno bucato sono Microsoft IIS/4.0 che sinceramente non sono proprio il massimo dal punto di vista della sicurezza. Anzi diciamo pure che qualsiasi stupido ragazzino con uno scanner e qualche vecchio exploit (in rete se ne trovano a bizzeffe, e si rimane impressionati a vedere quanti siti "importanti" sono tuttora buggati) puo fare danni e far parlare di se.. come in questo caso. Personalmente concordo con l'autore dell'articolo, questi NON sono hackers, solo un gruppo di ragazzini che non trova di meglio da fare la sera... E sinceramente sono dell'idea che come cracker non sono nemmeno un gran che... quelli bravi non si fanno prendere cosi facilmente... ovviamente IMHO :)CiaoMarco
      • Anonimo scrive:
        Re: e questa la chiami informazione ?
        sono d'accordo:se quei ragazzini erano veramente male intenzionatidi certo non avrebbero sferrato un attacco in maniera non protetta...del resto per tenere aggiornato un sitoce ne vuole.
        • Anonimo scrive:
          Re: e questa la chiami informazione ?
          - Scritto da: mario brunelli
          se quei ragazzini erano veramente male
          intenzionati
          di certo non avrebbero sferrato un attacco
          in maniera non protetta...Concordo, se avessero voluto fare danni ne avrebbero fatti di ben più gravi...
          del resto per tenere aggiornato un sito
          ce ne vuole.Esatto! E' proprio questo il punto, i siti in questione non erano aggiornati e resi sicuri in maniera neanche sufficiente.
  • Anonimo scrive:
    Evviva la GDF
    forse ai più è sfuggito che la cassa di risonanza montata ad arte su un argomento così "delicato" (nuovo, pochi conoscono, molti vogliono parlarne ...) era per mettere in primo piano la gdf (guardia di finanaza). Insomma 'sti signori, con mezzi che nessuno di noi (figuriamoci dei ragazzi!) può permettersi (primo fra tutti il tempo) ha incastrato loro, che hanno tenuto in acacco siti internazionali, non solo italiani (beh, ma dov'è il cyberspazio?).Un'arma che è ridicola, corrotta sino all'osso (da una sentenza di qualche anno fa, vado a memoria: " il finanziere è geneticamente predisposto alla corruzione") e che non fa nulla. Io sono italiano, lavoro in CH, li vedo tutti i giorni. Volete contrabbandare qlc? conosco mille modi per farlo, sono sotto gli occhi di tutti! Vi beccano solo se "uscite" dal giro, insomma qualche soffiata (date fastidio a qualcuno ... dei loro?).Vi ricordate le multe per chi non rilasciava scontrino per un pacco di gomme americane, due pesche o quant'altro?Incriminano il Berluska: giusto, che paghi. Ma che fine hanno fatti i finanzieri corrotti (e corruttori, non dimentichiamo!). I reo confessi vengono trasferiti altrove .... neache licenziati in tronco! ed hanno fatto i miliardi!cos' viva le fiamme gialle. hanno incastrato i pirati della rete. no ... "sono ragazzini si sono complimentati con noi che siamo più bravi" (vorrei anche vedere, li paghiamo!). Insomma propaganda, nulla più!
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva la GDF
      Senza parlare della presentazione in powerpoint, praticamente un abbellimento per nascondere la vacuità delle indagini. Che si saranno risolte in qualche sessione in chat e indagini dai provider.Squallido servilismo dei media...
  • Anonimo scrive:
    Beh...
    Beh, non direi proprio che "non hanno fatto alcun danno", perchè cambiare le homepage impedisce di visitare il sito se non hai i link diretti a una pagina specifica.pieggi.
  • Anonimo scrive:
    cosa sta dicendo questa???
    Ma cosa sta scrivendo questa???va bene che oggi giorno si trovano facilmente programmi che sfruttano falle di sicurezza ma dire che quei ragazzi erano armati di portscanner ehhahaah queta è ridicola,secondo voi quelli hanno hackerato la nasa con un portscanner??Ci vogliono conoscenze informatiche per farlo e loro sicuramente ce l'hanno,hanno solo sottovalutato il pericolo scrivendo info su di loro nei siti,ma non dite fesserie per favore.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa sta dicendo questa???

      ehhahaah queta è ridicola,secondo voi quelli
      hanno hackerato la nasa con un
      portscanner??Ci vogliono conoscenze
      informatiche per farlo e loro sicuramente ce
      l'hanno,Per esempio? visto che sei ferrato, mettici tutti al corrente dei sistemi indifendibili che hanno qulli della NASA. Ovviamente, sai anche quali siti hanno hackerato. Magari, a quelli della NASA, non frega nulla di proteggere un webserver con le foto dello sbarco sulla luna.Anzi, magari, per proteggersi meglio, hanno fatto la cosa + saggia. Hanno staccato fisicamente la rete dedicata ad Internet con quella interna, in modo da essere ragionevolmente sicuri.Poi, un sito Internet, con i cervelloni che hanno, chi di loro si abbasserebbe a seguire il bulletin board per controllare i bachi o ad installare patch per IIS?? Mi auguro, che vengano pagati per fare ben altro, la dentro...
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa sta dicendo questa???
        Confermo che nei centri di ricerca (NASA compresa, ma non vi immaginate che succede nelle universita') la sicurezza informatica non e' sempre al primo posto, e poi i web server sono sempre poco considerati... niente di piu' facile che ci fosse un vecchio server con sendmail non aggiornato. E in quel modo, e' facile facile entrare, bastano trucchi da cookbook...
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa sta dicendo questa???

      ehhahaah queta è ridicola,secondo voi quelli
      hanno hackerato la nasa con un
      portscanner??Ci vogliono conoscenze
      informatiche per farlo e loro sicuramente ceQuesta è una bella stupidaggine, se il server non è tenuto bene ed aggiornato è praticamente vulnerabile con attacchi molto semplici. Leggiti un pò di documentazione sugli exploit (specialmente di IIS versione 4) e poi ne riparliamo anzi non ne riparleremo perché non avrai più nulla da dire...di sensato!
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa sta dicendo questa???
        Carissimo va bene che non è proprio al primo posto la sicurezza del sito,ma spiegami tu se ce la fai ad entrare magari con l'exploit unicode cervellone dei miei calzini!!La nasa ha dei sistemi di sicurezza all'avanguardia,e a come spiegava quello sembra che hanno usato trucchi da bambini per entrare nel server della nasa,alcuni li conoscevo e sono veramente bravi.
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa sta dicendo questa???

          La nasa
          ha dei sistemi di sicurezza
          all'avanguardiaaahahahahahhaa, probabilmente per te "all'avanguardia" sarebbe pure un minix... ma tu nemmeno sai cos'e' minix... la nasa dalla fine della guerra fredda della sicurezza se ne frega assai, le bucano continuamente i server... ma tu queste cose nemmeno le capisci, dall'alto dei tuoi 12 anni...
  • Anonimo scrive:
    Piacevole e profondo articolo
    Von tanto in quanto concordi su quanto scritto e sul come scritto, ma piuttosto era auspicabile che in un ormai MARASMA mediatico mondiale dove tutti ci propinano di tutto da radio, televisioni, giornali, siti web e chi più ne ha di potere più ne metta, dicevo era ora che qualcuno su PI prendesse posizione sulla solita pagliacciata mediatica Italiana.Il pericolo è che ormai queste PAGLIACCITE sono diventate globali; dagli USA di Bush si stanno stendendo su tutto il pianeta riducendo sempre più le libertà democratiche e della privacy.
  • Anonimo scrive:
    Lapsus
    Scusatemi, volevo dire ufficiale della GdF non dei carabinieri. Ma stavo pensando a Genova e alla sparatoria sempre meno chiara.Regards
  • Anonimo scrive:
    La Cina è vicina
    Il discorso di Mantellini è ragionevole, ma non funziona perché intorno non c'è un clima ragionevole. Che c'è di ragionevole in quello che è successo a Genova nei giorni del G8? Se eravate al mare guardatevi i video, si trovano in edicola e qualcuno anche in rete. Non credo che un ufficiale dei carabinieri, per quanto "sgarbesco", potrebbe organizzare certi show se non ci fosse una volontà più ampia e istituzionale di trovare nemici anche in rete e di neutralizzare chi dissente per scherzo, come gli spaghetti-hackers, o sul serio, come i magistrati di Milano. Purtroppo, ora si, la Cina è vicina.P.S. Per la flat i piccoli provider provino a ricordarsi di quel che accadde in Italia tra fine anni 70 e inizio 80, quando la liberalizzazione della tv avrebbe dovuto dare voce e video a tutti e poi invece ...P.S. Sento proprio adesso in tv un esperto istituzionale: "tutte le attività criminali sulla rete devono essere perseguite, perché più c'è sicurezza più c'è privacy" (Vuole insinuare che più c'è controllo più c'è privacy? Vedete un po' voi)
    • Anonimo scrive:
      Re: La Cina è vicina
      - Scritto da: finnegan
      tra fine anni 70 e inizio 80, quando la
      liberalizzazione della tv avrebbe dovuto
      dare voce e video a tutti e poi invece ...E invece ora ci tocca sentire Biagi, Santoro e Costanzo... brutta, brutta fine...
    • Anonimo scrive:
      Re: La Cina è vicina
      - Scritto da: finnegan
      Il discorso di Mantellini è ragionevole, ma
      non funziona perché intorno non c'è un clima
      ragionevole. Che c'è di ragionevole in
      quello che è successo a Genova nei giorni
      del G8? Se eravate al mare guardatevi i
      video, si trovano in edicola e qualcuno
      anche in rete. Non credo che un ufficiale
      dei carabinieri, per quanto "sgarbesco",
      potrebbe organizzare certi show se non ci
      fosse una volontà più ampia e istituzionale
      di trovare nemici anche in rete e di
      neutralizzare chi dissente per scherzo, come
      gli spaghetti-hackers, o sul serio, come i
      magistrati di Milano. Purtroppo, ora si, la
      Cina è vicina.Uhhhhh!!!!!Che stai mai dicendo????Tutto quello che vedi è solo per difenderci dai comunisti (come i cinesi)!Eppoi, non hai sentito che hanno trovato tra i documenti del 15enne la tessera di rifondazione con firma autografata di bertinotti stesso?Era giusto accanto alle foto di Stalin e Fidel Castro.Lo ha detto Fede al tiggì quindi deve essere vero per forza.Sì, a 15 anni non poteva essere iscritto, ma hanno trovato che si era introdotto nei server dell'anagrafe di Monte Porzio Catone (a 200 m dal ministero della pubblica istruzione, così passava anche di lì...) per cambiare la sua data di nascita... la voleva tanto la tessera del piccì...(non del computer)Eppoi hanno detto anche che uno era cugino del nipote acquisito di d'Alema, per cui, se non era comunista quello... Questo dimostra inequivocabilmente che c'è in atto un complotto internazionale dei comunisti che vogliono conquistare il potere defacciando il mondo.Berlusconi ha già ricevuto le prime minacce di defacciamento, e ha pagato 25 esperti di sicurezza per non farsi defacciare, che se gli raddrizzano la bocca poi perde gli elettori...
  • Anonimo scrive:
    Rapetto non è Sgarbi
    Ritengo che Sgarbi sia uomo di grande cultura e intelligenza. Sicuramente la maniera "forte" e spesso volgare di esternare la sia intelligenza e cultura puo non piacere a tutti...Rapetto, per l'idea che mi sono fatto io, mi sembra un po' un paiaccio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Rapetto non è Sgarbi
      - Scritto da: Alessandro Marzini
      Ritengo che Sgarbi sia uomo di grande
      cultura e intelligenza. Sicuramente la
      maniera "forte" e spesso volgare di
      esternare la sia intelligenza e cultura puo
      non piacere a tutti...Concordo che sia una persona di grande cultura e intelligenza per questo motivo credo che sia meglio che si occupi di Arte invece di fare la scimmia ammaestrata per il berlus*a
    • Anonimo scrive:
      Re: Rapetto non è Sgarbi
      - Scritto da: Alessandro MarziniCulattone raccomandato...
  • Anonimo scrive:
    questa poi...
    "Ci hanno accolti con stupore e sportivamente hanno ammesso che siamo stati più bravi di loro. ----



    si sono anche SPORTIVAMENTE datto le pacche sulla schiena e fumati un sigaro insieme ??? cioe si facevano i complimenti a vicenda tipo "come siete bravi" ??? ;-0)ma dai, ma voglio dire...ho dimenticato quello che volevo dire e forse e meglio cosi...;-0)poi
    Perchè rischiano tre anni di carcere?domanda di una signora...davvero una bella domanda...
    • Anonimo scrive:
      Re: questa poi...
      ma che dici?!?!?non il sigaro.. una canna!!ops.. e' illegale.. poi li accusano di spaccio e li buttano dentro per detenzione e spaccio di stupefacenti..atteto se entri nel tunnel non esci..vabe' :p
  • Anonimo scrive:
    Ci rendiamo conto che la gdf spreca i ns soldi..
    dando la caccia a ragazzini e invece quando il "gioco" si fa duro sbattono la testa contro i muri? Ma NON SI VERGOGNANO A VANTARSI COL MONDO DI UN ARRESTI DI QUATTRO BAMBINETTI???? Ma che persone sono? Ma in che mondo di cacca viviamo=?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci rendiamo conto che la gdf spreca i ns soldi..
      hai ragione... dovrebbero lasciarli in pace questi poveri ragazzini che non hanno fatto nulla di male.Ma scherzi vero? E che dovrebbero fare? Hanno fatto una cazzata e adesso pagano!O in nome della liberta` possono fare quello che vogliono con i siti altrui? Allora perche` vi incavolate se la polizia toglie di mezzo siti di gusto discutibile? Dopo tutto fanno la stessa cosa, o no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ci rendiamo conto che la gdf spreca i ns soldi..
        Sono pienamente d'accordo...pieggi- Scritto da: Francesco
        hai ragione... dovrebbero lasciarli in pace
        questi poveri ragazzini che non hanno fatto
        nulla di male.
        Ma scherzi vero? E che dovrebbero fare?
        Hanno fatto una cazzata e adesso pagano!
        O in nome della liberta` possono fare quello
        che vogliono con i siti altrui? Allora
        perche` vi incavolate se la polizia toglie
        di mezzo siti di gusto discutibile? Dopo
        tutto fanno la stessa cosa, o no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ci rendiamo conto che la gdf spreca i ns soldi..
        Ma ritengo che la pena debba essere commisurata al danno arrecato, almeno è quello che si dovrebbe fare in un paese civile.Quindi mi pare che in questo caso ci siano gli estremi per la condanna all'ergastolo.Saluti- Scritto da: Francesco
        hai ragione... dovrebbero lasciarli in pace
        questi poveri ragazzini che non hanno fatto
        nulla di male.
        Ma scherzi vero? E che dovrebbero fare?
        Hanno fatto una cazzata e adesso pagano!
        O in nome della liberta` possono fare quello
        che vogliono con i siti altrui? Allora
        perche` vi incavolate se la polizia toglie
        di mezzo siti di gusto discutibile? Dopo
        tutto fanno la stessa cosa, o no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ci rendiamo conto che la gdf spreca i ns soldi..
        - Scritto da: Francesco
        hai ragione... dovrebbero lasciarli in pace
        questi poveri ragazzini che non hanno fatto
        nulla di male.
        Ma scherzi vero? E che dovrebbero fare?
        Hanno fatto una cazzata e adesso pagano!
        O in nome della liberta` possono fare quello
        che vogliono con i siti altrui? Allora
        perche` vi incavolate se la polizia toglie
        di mezzo siti di gusto discutibile? Dopo
        tutto fanno la stessa cosa, o no?nessuno dice che non debbano essere puniti, ma forse la punizione dovrebbe essere proporzionale al reato....piu' che altro mi sembra che si voglia far passare il concetto che commetere reati attraverso internet sia piu' grave che commeterli nella vita reale, insomma un'aggravante tecnologica...e questo mi da' parecchio fastidio.Mi farebbe piacere sapere quanti anni mi darebbero se rubassi 50 euro utilizzando internet e quanti invece scippando una vecchietta...pensa a tutti quelli che scrivono sui muri...che fai gli dai 3 anni di carcere ???x quanto ne so' a milano x esempio vengono multati e condannati a ripulire il muro...una punizione giusta x dei ragazzi almeno secondo me.oppure se vogliamo inasprire le pene facciamo in proporzione....e le multe o gli anni di carcere dovrebbero essere simili se i reati sono simili.oppure e' un reato usare l'intelligenza...anche se devo dire che non ne devono aver usata molta se hanno lasciato tracce cosi' evidenti...
  • Anonimo scrive:
    Non mi va proprio giu'...
    di pagare con le mie TASSE personaggi del genere. BAH
  • Anonimo scrive:
    vabbè
    Mantellini. Questi ragazzotti potrebbero dedicarsi a qualcos' altro, dico io....Questo Rapetto considerato lo Sgarbi dell'informatica italiana, uè che tristezza che magra consolazione sembrare allo "stimatore" di quadri (e che poveri quadri).Italietta povera (a dirla tutta);-)))))))))
  • Anonimo scrive:
    e intanto....
    Io impegnerei in manieri diversa le risorse della GdF......
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto....
      intanto tu non sei il capo delle fiamme gialle quindi zitto e accuccia...;-0)- Scritto da: __
      Io impegnerei in manieri diversa le risorse
      della GdF......
Chiudi i commenti