Sendo prepara i cellulari antiMicrosoft

Dopo la cancellazione del progetto Z100, e la brusca rottura della partnership con Microsoft, Sendo svela i suoi piani per il futuro e si dice pronta a lanciare una serie di telefoni mobili e smartphone non-Microsoft


Birmingham (Gran Bretagna) – Con una mossa già anticipata lo scorso novembre, mese in cui Sendo annunciò la clamorosa rottura degli accordi con Microsoft per lo sviluppo e la commercializzazione di telefoni cellulari basati su Windows Powered Smartphone 2002 , l’azienda britannica è ora pronta a lanciare una serie di telefoni mobili e di smartphone basati su piattaforme concorrenti a quella dell’ex partner.

Nell’attesa di rilasciare un nuovo smartphone che rimpiazzi il suo precedente e mai partorito Z100 , Sendo conta di rilasciare una linea di telefoni cellulari con funzionalità tradizionali e dotati di display a colori, supporto a EMS e/o MMS, suonerie polifoniche e giochi basati su Java. Uno dei primi modelli sarà l’M550, un telefono il cui prezzo e le cui dimensioni – 82 mm x 45 mm x 19.6 mm – promettono di essere inferiori a quelle degli attuali terminali a colori dotati di simili funzionalità.

Il prodotto su cui Sendo punta indubbiamente di più è però il prossimo smartphone basato sulla piattaforma Series 60 di Nokia, un dispositivo dotato di molte delle funzionalità di un classico PDA, atteso sul mercato il prossimo autunno. L’azienda ha spiegato che questo dispositivo non è un semplice riadattamento dello Z100 per SymbianOS (il sistema operativo alla base della piattaforma Series 60), ma un progetto del tutto nuovo mirato a sfruttare appieno il nuovo software, fra cui il supporto integrato al multimedia messaging service (MMS) e a Java.

Sendo sostiene di essere “molto soddisfatta” della collaborazione con Nokia, definendo la piattaforma di quest’ultima “robusta ed eccezionalmente flessibile” e lodando quella politica con cui il colosso finlandese permette ai propri partner di prendere in licenza il codice sorgente: questa possibilità, secondo Sendo, le permette di personalizzare il prodotto secondo le sue esigenze, contribuire al suo sviluppo e “velocizzare il rilascio dei nuovi modelli di telefono con costi più bassi”.

Con il suo nuovo smartphone il produttore britannico di telefoni cellulari spera, nel corso dell’anno, di far salire gli introiti del 30% per trimestre e di arrivare a fatturare, per la fine del 2003, 250 milioni di dollari. Sendo sostiene che nel quarto trimestre del 2002 le sue entrate sono aumentate del 200% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Attualmente Sendo è impegnata in una causa legale contro Microsoft in cui accusa l’ex partner di aver tentato di di rubarle la tecnologia e spingerla al fallimento. Microsoft ha recentemente presentato a sua difesa un documento in cui respinge al mittente tutte le accuse.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    esiste anche gpe -
    GNOME
    Per informazione, e' stato creato il toolkit grafico ridotto gnome/gtkper i palmari.io l'ho installato l'altro giorno sul mio sharp. una figata
  • Anonimo scrive:
    i geni di kde e bello iniziare il lunedi
    mattina scofenandosi di risate
    • Anonimo scrive:
      Re: i geni di kde e bello iniziare il lunedi
      Utaka mallafonda chequewwa ?Hu?
    • Parliamone scrive:
      Re: i geni di kde e bello iniziare il lunedi
      - Scritto da: Anonimo
      mattina scofenandosi di risateEggia', perche' la GUI che hai progettato tu e' molto piu' fica, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: i geni di kde e bello iniziare il lunedi
        - Scritto da: Parliamone

        - Scritto da: Anonimo

        mattina scofenandosi di risate

        Eggia', perche' la GUI che hai progettato tu
        e' molto piu' fica, vero?
        e si certamente a differenza di quella di kde non si pianta quando faccio ftp da console e il server non mi risponde, con brutale spegnimento macchina e pietosa attesa del verdetto: la workstation ripartirà o meno booo.e linuz doveva essere più stabile di winzozz, da quando lo uso trovo un grande rimpianto per il mio bel win2000.
        • Anonimo scrive:
          Re: i geni di kde e bello iniziare il lu
          Io fossi in temi proporrei come uomo piu' sfigato dell'anno.Mai visto un client ftp che fa spengere una macchina!Ciao, Krecker
    • Anonimo scrive:
      Re: i geni di kde e bello iniziare il lu
      - Scritto da: Anonimo
      mattina scofenandosi di risateForse intendevano "geni" come plurale di "gene" e non di "genio".Non è comunque una chicca di frase, ma c'è una certa differenza...
  • Anonimo scrive:
    che figata!!!
    Scusate il commento magrissimo, ma non saprei cosa aggiungere! B-E-L-L-O il palmare linux della ibm, slurp :)
    • Anonimo scrive:
      speriamo
      io ho un Palm e mi trovo benissimo anche per via dell'enorme quantità di sw e della possibilità di scrivermelo da solo, il sw che voglio.un palmare linux, con la possibilità di utilizzare sw appunto per linux sarebbe molto attraente- Scritto da: Anonimo
      Scusate il commento magrissimo, ma non
      saprei cosa aggiungere! B-E-L-L-O il palmare
      linux della ibm, slurp :)
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo
        Anche a me piacerebbe scrivere software per il mio palmos (in java intendo) ma quando mi ci metto, mi fermo e penso? che funzione mi serve? Qualcuno ha qualche idea carina (non fantascienza) di programmi che uno potrebbe scriversi per conto proprio? Non è una battuna, dico sul serio. Mi serve un'idea per cominciare a scrivere qualcosa.Andrea- Scritto da: ishitawa

        io ho un Palm e mi trovo benissimo anche per
        via dell'enorme quantità di sw e della
        possibilità di scrivermelo da solo, il sw
        che voglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo
        - Scritto da: ishitawa
        io ho un Palm e mi trovo benissimo anche per
        via dell'enorme quantità di sw e della
        possibilità di scrivermelo da solo, il sw
        che voglio.
        un palmare linux, con la possibilità di
        utilizzare sw appunto per linux sarebbe
        molto attraenteBeh... c'era gia'... ce l'ha un mio amico, si chiamaSharp Zaurus, e' una figata, ha addirittura un server Apache portatile installato !
      • Anonimo scrive:
        Re: speriamo
        - Scritto da: ishitawa
        io ho un Palm e mi trovo benissimo anche per
        via dell'enorme quantità di sw e della
        possibilità di scrivermelo da solo, il sw
        che voglio.
        un palmare linux, con la possibilità di
        utilizzare sw appunto per linux sarebbe
        molto attraentehttp://www.killefiz.de/zaurusQui trovi le applicazioni che sono state scritte finora per lo Zaurus (che usa QTopia, di cui parla l'articolo).Per la maggior parte basta ricompilarli (sono per ARM, devono essere compilati per PPC) per farli funzionare sul nuovo modello della IBM, quindi presto nascera' un sito simile anche per PPC, probabilmente.Alcuni non serve ricompilarli perche' sono in Java, Shell, Python.C'e` anche una "distribuzione" che si sta perfezionando, per lo Zaurus, a http://www.openzaurus.org che e` gia` parecchio avanti rispetto al S.O. standard dato dalla Sharp, e anche questa e' formata da buona parte del software che trovi sopra, solo organizzato e sistemato per funzionare al meglio.-- Shu
Chiudi i commenti