Senza peli sulla... lingua!

Una tastiera soffice e pelosa, tecnologia e stile

Roma – Chi ha detto che i gadget elettronici debbano rinunciare allo stile? È vero, solitamente numerosi produttori tendono ad adottare linee sobrie in favore della funzionalità del prodotto, ma ogni tanto un po’ di sano lusso non guasta. Magari arricchendo la propria postazione di lavoro grazie alla Fuwa-Fuwa Fur Keyboard .

la tastiera pelosa

Come si evince dall’immagine, l’oggetto in questione è una comune tastiera (solo giapponese), adornata da un soffice e candido contorno di pelo. Sintetico, ovviamente. Alimentata via USB, il prezzo si aggira intorno ai 113 dollari. La tastiera pelosa sembra essere l’ideale per chiunque abbia del pelo sullo stomaco per usarla.

(via SlipperyBrick )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • angros scrive:
    E di che si lamentano?
    Come fanno a continuare a dire che il P2P fa scendere i loro profitti se i profitti aumentano?
    • Joliet Jake scrive:
      Re: E di che si lamentano?
      Negli ultimi 10 anni, da quando c'è il P2P, i profitti di TUTTE le aziende che operano nel settore sono aumentati.Peccato che nessuno lo ricordi mai quando si scrivono articoli sui pericolosissimi pirati che affamano i poveri artisti...Basterebbe una riga per smontare tutte le loro teorie.
Chiudi i commenti