Server casalingo da 1 terabyte

Quattro hard disk da 250 gigabyte capaci di registrare sette canali tv in contemporanea. C'è un'overdose di Sony nello storage multimediale domestico


Tokyo (Giappone) – Un coso da un terabyte, un server domestico dotato della bellezza di quattro hard disk da 250 gigabyte l’uno . Questa è l’ultima proposta di Sony per il mercato del suo Giappone, l’unico paese che per il momento vedrà il nuovo Vaio Type X .

Si tratta di un gingillo indirizzato ai maniaci del multimediale e dell’audiovideo senza limiti, gente che sta correndo rapidamente verso i luminosi confini della digitalizzazione totale.

Ad un prezzo pari a circa 3900 euro, il nuovo Vaio dispone di quattro hard disk perché due sono pensati per l’archiviazione di materiali audiovideo provenienti dalla televisione e altri dispositivi elettronici mentre due sono specificamente legati all’attività su PC. Ma i dati possono passare dall’uno all’altro senza problemi, pur trattandosi di diverse partizioni.

Altre particolarità del nuovo Vaio sono sette sintonizzatori televisivi ed un sistema di interfaccia che permette all’utente di visualizzare tutto quanto viene archiviato sugli hard disk come una directory, dove ad ogni file corrisponde un thumbnail-copertina . Visualizzare quanto registrato o cancellare ciò che non serve viene dunque reso, secondo Sony, estremamente semplice, anche dinanzi a grandi quantità di materiali.

La quantità di spazio a disposizione, secondo la multinazionale dell’elettronica, consente di registrare per cinque giorni e mezzo senza interruzioni sei canali tv . Un’opzione di certo utilissima per coloro che, dovendosi assentare qualche giorno, non vogliano rischiare di perdere qualche sospirato fotogramma trasmesso da uno dei canali presi di mira.

La configurazione del sistema è chiaramente orientata al mercato giapponese, dove la televisione tradizionale dispone di sette canali, che possono essere registrati tutti in automatico in contemporanea. Anche per questo Sony ha lanciato il monster al Ceatec, la fiera della tecnologia che si tiene in questi giorni proprio nella capitale nipponica. Se mai questo Vaio dovesse veleggiare verso altri mercati sarà certamente dopo aver subìto nuove “personalizzazioni”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    atto di forza
    Tutto ciò mi ricorda le pareti televisive di atto di forza, o ancora meglio farenheight [grammatica, maledetta grammatica] originale dove la signora linda viveva fra 2 pareti televisive e la sua grande famiglia televisiva....Vogliamo il grande fratello formato parete, le partite di calcio coi calciatori che ci strizzano l'occhio, vogliamo il maurizio costanzo che ci entra in casa come se fosse un altra stanza, vogliamo tenerci vicini tutti questi idoli!!! e poi vuoi mettere emilio fede? Personalmente non possiedo un televisore, ed il sintonizzatore per pc se ne stà nell'armadio a prendere polvere. Per vedere la deficenza collettiva non serve più la televisione, basta scendere per strada.http://vil.emotiv.it
  • Anonimo scrive:
    E quanto coterà ? 30000 Euro ?
    :DLa produzione dei TFT è ancora molto ma molto costosa... e del resto non puoi fare un televisore a matrice passiva. Mi chiedo quinti un "cosone" con oltre un metro di diagonale quanto potrebbero farlo pagare.E con la polarizzazione come la mettiamo ? Provate a guardare un qualsiasi monitor o televisore LCD di lato... direi che con i colori proprio non ci siamo.Spendi tanto per avere qualcosa semplicemente inadeguato... se amate il "grande schermo" in casa vostra allora compratevi un bel proiettore con tecnlogia DLP che per film e trasmissioni televisive è quanto di meglio la tecnologia possa offrire... al "modico" costo di 2000-3000 Euro !
    • avvelenato scrive:
      Re: E quanto coterà ? 30000 Euro ?
      - Scritto da: Anonimo
      :D

      La produzione dei TFT è ancora molto
      ma molto costosa... e del resto non puoi
      fare un televisore a matrice passiva. Mi
      chiedo quinti un "cosone" con oltre un metro
      di diagonale quanto potrebbero farlo pagare.

      E con la polarizzazione come la mettiamo ?
      Provate a guardare un qualsiasi monitor o
      televisore LCD di lato... direi che con i
      colori proprio non ci siamo.

      Spendi tanto per avere qualcosa
      semplicemente inadeguato... se amate il
      "grande schermo" in casa vostra allora
      compratevi un bel proiettore con tecnlogia
      DLP che per film e trasmissioni televisive
      è quanto di meglio la tecnologia
      possa offrire... al "modico" costo di
      2000-3000 Euro !tanto aggegi del genere per adesso sono relegati ad ambiti di nicchia (esposizioni, campo aziendale/medico, ecc)ma comunque il prezzo dei tft è in netta pendenza, mentre quello dei crt sta per raggiungere il suo limite fisiologico, che non potrà mai essere più basso di una certa cifra per via delle spese di trasporto e magazzino.arriveremo insomma secondo me ad un punto, dove i crt costeranno più dei tft, e a quel punto i primi si impenneranno di prezzo e di qualità, ritagliandosi una nicchia in ambiti professionali... sempre che i tft o gli oled non riescano a soddisfare anche quelle esigenze di colore che adesso non possono fare...
    • Anonimo scrive:
      Re: E quanto coterà ? 30000 Euro ?
      quando costerà 300 ? lo prenderò, non prima.anche perchè la qualità fa veramente SCHIFO!
  • Anonimo scrive:
    Se proprio volete tanti pollici
    fatevi un bel videoproiettore....Perche' spendere 5-10.000 euro per un lcd da 60'' ?Gia' con 900 euro si trovano ottimi videoproiettori che garantiscono una qualita' ben superiore a questi lcd-plasma.Volete mettere un dvd visto su uno schermo di 2,5m di base ?
    • Teo_ scrive:
      Re: Un'idea tanto assurda?
      - Scritto da: Anonimo
      Gia' con 900 euro si trovano ottimi
      videoproiettori che garantiscono una
      qualita' ben superiore a questi lcd-plasma.Se si prendesse la matrice del display dei nuovi dispositivi portatili a colori, diciamo quelli con la risoluzione paragonabile a una televisione e la si infilasse in un proiettore per diapositive?Lo so, nessuno oserebbe commercializzare questa roba, ma potrebbe essere un modo per arrangiarsi un maxi schermo con mini spesa... :)
  • Anonimo scrive:
    Ma ne sentite davvero il bisogno?
    Intendo dire.. io a tuttoggi ho ancora in casa i miei bei TV a tubo e non sento MINIMAMENTE il bisogno di cambiarli in favore di un lcd o plasma che sia !Posso capire quelli che hanno un appartameto grande un francobollo e un televisore ingombrante non sanno dove metterlo ( vedi un mio amico che ha risolto prendendone uno a tubo e piazzandolo DENTRO il camino), ma per gli altri.. boh.Mi sembra quasi una gara a chi ce l'ha piu' gro.. ops volevo dire piu' sottile, solo per vantarsi con gli amici. Tanto piu' che un tv a tubo di ottima qualita' rimane ancora 2 spanne sopra qualunque lcd o plasma che abbia mai visto. Ma tant'e' .... pare che oggi sia l'apparenza quello che conta.
    • avvelenato scrive:
      Re: Ma ne sentite davvero il bisogno?
      - Scritto da: Anonimo
      Intendo dire.. io a tuttoggi ho ancora in
      casa i miei bei TV a tubo e non sento
      MINIMAMENTE il bisogno di cambiarli in
      favore di un lcd o plasma che sia !
      Posso capire quelli che hanno un appartameto
      grande un francobollo e un televisore
      ingombrante non sanno dove metterlo ( vedi
      un mio amico che ha risolto prendendone uno
      a tubo e piazzandolo DENTRO il camino), ma
      per gli altri.. boh.
      Mi sembra quasi una gara a chi ce l'ha piu'
      gro.. ops volevo dire piu' sottile, solo per
      vantarsi con gli amici.
      Tanto piu' che un tv a tubo di ottima
      qualita' rimane ancora 2 spanne sopra
      qualunque lcd o plasma che abbia mai visto.

      Ma tant'e' .... pare che oggi sia
      l'apparenza quello che conta.beh, in parte è la naturale rincorsa allo status symbol, e beato chi può permettersi certe cose.ma bisogna anche ammettere che più spazio non fa certo schifo. Certo, sono sempre del parere che adesso la tecnologia LCD non offra molto al target medio*, a giustificazione del suo prezzo, ma spero in un futuro dove schermi LCD, OLED, e comunque piatti e a consumi ridotti rimpiazzino totalmente o quasi la tecnologia crt, che secondo me, per quanto abbia donato e continui a donare soddisfazioni immense, a breve diverrà un'esigenza di nicchia.*target medio=utenza con esigenze non specifiche quali grafica, colori precisi, cambi di risoluzione, ecc.
  • Anonimo scrive:
    OLED
    La tecnologia LCD e' destinata a scomparire.Il futuro e' negli OLED, che in un colpo solo(se risolveranno i problemi di durata), dovrebbespazzare via CRT, plasma e LCD.
  • Anonimo scrive:
    Avete riverimenti su SED e OLED?
    Avevo intenzione di aspettare almeno il 2007 o la morte naturale del vecchio CRT per passare agli schermi OLED, sperando che verranno davvero a costare molto meno degli attuali schermi piatti. Questo SED mi scombina i progeti.Avete qualche informazione riguardo l'eventuale data di commercializzazione o i costi di produzione?OLED dovrebbe costare circa 1/10 in produzione rispetto ai plasma (li venderanno allo stesso prezzo almeno all'inizio), dei SED cosa mi dite? Teo
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete riverimenti su SED e OLED?
      La Samsung vuole commercializzare un monitor OLED (credo 15 pollici) l'anno prossimo.SED dovrebbe essere una tecnologia sviluppata per gestire schermi di grandi dimensioni, a vedere il nome.
    • TaGoH scrive:
      Re: Avete riverimenti su SED e OLED?
      Per gli OLED stai attento la durata dei "led" blu è ancora bassetta accertati che l'abbiano incrementata per quando vuoi comperarla
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete riverimenti su SED e OLED?
        - Scritto da: TaGoH
        Per gli OLED stai attento la durata dei
        "led" blu è ancora bassetta accertati
        che l'abbiano incrementata per quando vuoi
        comperarlaOK, grazie dell'avertimento.Penso che se non muore prima la TV a tubo aspetterò che i prezzi si siano stabilizzati.
  • Anonimo scrive:
    Ma quanto costa?
    Puo' davvero competere in rapporto prezzo/prestazioni con i televisori al plasma o e' solo pubblicità?
  • Anonimo scrive:
    l'LCD fa schifo...
    tutti continuano a vederlo come "alternativa al plasma"...ma nessuno si è mai soffermato a guardare le immagini di un "TV LCD" in unipermercato?eppure sono li tutti... tubo catodico, plasma e LCD.L'LCD ne ha di strada da fare prima di dare immagini nitide e colori definiti... e confontando il prezzo di un TV LCD con quello un monitor LCD e di un sintonizzatore esterno, si vede che è spropositato...sarà che fa bello dire "ho la TV a cristalli liquidi"... ma la qualità proprio non c'è , mi spiace... ancora meglio il tubo catodico...
    • Anonimo scrive:
      Re: l'LCD fa schifo...
      Concordo !
      • Anonimo scrive:
        Re: l'LCD fa schifo...
        Concordo anch'io
      • Anonimo scrive:
        Re: l'LCD fa schifo...
        dipende quali LCD avete visto ... iol'anno scorso ho visto allo SMAU gli schermi LCDda 30 e 40 pollici (non ricordo se erano sharp osamsung), e si vedono davvero bene, alto contrasto,ampio angolo di visione, si vedono anche TROPPObene! difatti veniva proiettato un DVD di cartonianimati e a distanza di 40 cm si vedevano chiaramentegli artefatti e i "ringing" della compressione mpeg2.Eppoi gli schermoni LCD arrivano a risoluzioni ultra vgamentre al plasma non ho visto nulla oltre 870 x 580 (circa).E ancora, gli schermi al plasma hanno i pixel che sonoassimilabili a dei micro-tubi al neon e quindi si scaricanocol tempo.
  • Anonimo scrive:
    molto interessante
    Nelle nostre case, ormai sempre piu' piccole (quelle + grandi ormai sono alla portata solo dei milionari, oppure se ne trovano ancora ma solo molto fuori citta' o nei piccoli centri) l'ipotesi di abbandonare i catafalchi a tubo che occupano un fracco di spazio e' il sogno di molti.Problema 1: il prezzo Problema 2: la qualita'I prezzi piano piano si stanno abbassando, per la qualita' secondo me ancora non ci siamo.Il tempo di risposta e' troppo alto e la scia negli attuali LCD e' veramente fastidiosa. Vederci la televisione e' quanto di piu' brutto si puo' fare con questi schermi. Con i DVD va molto meglio, lo si vede nei negozi, ove si guardano bene da lasciarli accesi sintonizzati su un qualsisasi canale tv, non ne venderebbero neanche uno. Con il sat ignoro che tipo di qualita' si riesce ad avere, dato che non ho ne' il sat ne' un lcd.Per adesso il mio Wega 29 pollici 50 Hz non lo cambio neppure le me lo regalano un lcd. Appena la qualita' migliora, a costo di fare molte rate, un bel megaschermo lcd fara' bella mostra sulla parete di casa mia. Il segreto in questo campo e' saper attendere. O di avere molti soldi.:)
    • Anonimo scrive:
      Re: molto interessante
      scusami, ma non mi trovi daccordo...se un lcd è in grado di gestire bene le immagini con una sorgente dovrebbe essere in grado di farlo con tutte...probabilmente l'effetto scia di cui parli sarà dovuto a una cattiva sintonizzazione (nel senso di basso segnale o ricevitore schifoso) di qualche esemplare che hai osservato...oppure all'uso di quelle antennine da interno di qualità semi infima...
      • Anonimo scrive:
        Re: molto interessante
        guarda, parlavo con uno che vende LCD e Plasma da svariate migliaia di euro.pare che vengano messi in loop DVD demo ottimizzati assolutamente per le prestazioni di ogni singolo schermo (fiorellini dai colori assurdi, immagini lentissime etc etc)Anche i DVD (film) vengono scelti con curaQuello che e' certo e' che tutte le volte che provi a smanettare e giri sui canari "normali" la qualità precipita in modo assurdoartefatti, bande, scie, colori irrealivisto che questi schermi non costano proprio due lire penso che mi terrò ancora per un po' il mio Sony CRT.E' spesso quasi un metro (con la base) e mi occupa una marea di spazio che in realtà non ho, ma si vede moooolto meglio di tutti gli schermi piatti che ho vistoIo vorrei uno schermo piatto!Mi tocca circunavigare la tv x uscire dalla sala......
        • Anonimo scrive:
          Re: molto interessante
          e' vero lasciano la sciain un negozio li ho visti sulla sintonizzati sulla tvil conduttore si sposta poi arrivano i capellialtri hanno l'immagine a cubettialtri hanno dei colori pessimiquelli dei portatili sono gia diversi (15 pollici)l'effetto e' minoreperche ?, se la tecnologia e' la stessa ???
          • Anonimo scrive:
            Re: molto interessante
            - Scritto da: Anonimo
            quelli dei portatili sono gia diversi (15 pollici)
            l'effetto e' minore
            perche ?, se la tecnologia e' la stessa ???Semplice, Perchè hanno meno informazioni da gestire.Gli LCD hanno sempre i pixel da accendere e spegnereuna cosa è gestire 15" un'altra 50".E' come dire: Ieri per andare dal panettiere sotto casa ho impiegato 5 minuti... mentre per andare da Roma a Milano ci metto un'infinità di più.Perchè? in fin dei conti la tecnologia (i piedi) sono sempre gli stessi!!
      • avvelenato scrive:
        Re: molto interessante
        - Scritto da: Anonimo
        scusami, ma non mi trovi daccordo...
        se un lcd è in grado di gestire bene
        le immagini con una sorgente dovrebbe essere
        in grado di farlo con tutte...
        probabilmente l'effetto scia di cui parli
        sarà dovuto a una cattiva
        sintonizzazione (nel senso di basso segnale
        o ricevitore schifoso) di qualche esemplare
        che hai osservato...
        oppure all'uso di quelle antennine da
        interno di qualità semi infima...secondo me è colpa della codifica PAL a immagini interallacciate.
  • shamael scrive:
    Mah...
    Secondo me un mostro del genere avra' un tempo di risposta dei pixels talmente alto da creare ghosting anche nei talk shows...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: shamael
      Secondo me un mostro del genere avra' un
      tempo di risposta dei pixels talmente alto
      da creare ghosting anche nei talk shows...;)Dipende da quanti elementi e' composto un singolo pixel, per dimensioni di schermi notevoli ovviamente non si utilizza un solo elemento. Ad esempio nei wallscreen (giusto per rendere l'idea) si utilizzano piu' diodi per un singolo pixel (anche qui non c'e' refresh come negli LCD), perche' ovviamente non avrebbero potuto usare una "lampadina" (proprio per il tempo di risposta). Noi non conosciamo lo schermo in questione, tantomeno la tecnologia che ci sta dietro, ma immagino che lo abbia progettato, prodotto e provato lo abbia reso funzionante (in modo accettabile) non solo un grosso mobile rettangolare. :)
  • Anonimo scrive:
    LO VOGLIO!!!!
    65 pollici.... adesso mi trovo con solo 21,3"
    • Anonimo scrive:
      Re: LO VOGLIO!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      65 pollici.... adesso mi trovo con solo 21,3"Direi che un bel "Chissenefrega" qui ci sta bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: LO VOGLIO!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        65 pollici.... adesso mi trovo con solo
        21,3"

        Direi che un bel "Chissenefrega" qui ci sta
        bene. Il plasma è meglio del lcd e a a parità di pollici costameno!!!!!! e poi c'è la nuova tecnologia di schermi di toshiba e canon che si vede ancora meglio
    • Anonimo scrive:
      Re: LO VOGLIO!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      65 pollici.... adesso mi trovo con solo 21,3"Io no. Mi bastano gli 80" del mio proiettore!
      • Anonimo scrive:
        Re: LO VOGLIO!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        65 pollici.... adesso mi trovo con solo
        21,3"

        Io no. Mi bastano gli 80" del mio proiettore!Bello da vedere "con gli amici", ma non sosituibile al classico schermo (LCD o a tubo che sia). Non sono un superesperto, ma la qualita' del proiettore non mi soddisfa.
        • Anonimo scrive:
          Re: LO VOGLIO!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          65 pollici.... adesso mi trovo con
          solo

          21,3"



          Io no. Mi bastano gli 80" del mio
          proiettore!

          Bello da vedere "con gli amici", ma non
          sosituibile al classico schermo (LCD o a
          tubo che sia). Non sono un superesperto, ma
          la qualita' del proiettore non mi soddisfa.Beh, c'è proiettore e proiettore, e poi chi ha mai detto che deve sostituire il CRT ( l'Lcd ne deve fare di strada prima di entrare a casa mia ) ? Mica ci vedo il Tg a 80"!Per il resto prima prova e poi mi dirai.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: LO VOGLIO!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      65 pollici.... adesso mi trovo con solo 21,3"Ohhhhh!:o Ma che mito sei con un lcd cosi' grande!:|Era questo che volevi sentirti dire, col tuo intervento, no?
Chiudi i commenti