Servizi internet, la risposta di Yahoo!

Yahoo! Italia risponde alla segnalazione apparsa ieri su PI in merito alla fornitura di alcuni servizi Internet e spiega al meglio il funzionamento dei servizi di Help
Yahoo! Italia risponde alla segnalazione apparsa ieri su PI in merito alla fornitura di alcuni servizi Internet e spiega al meglio il funzionamento dei servizi di Help


Roma – Riceviamo e volentieri pubblichiamo la cortese risposta di Yahoo! Italia alla segnalazione di un lettore di PI apparsa ieri su queste pagine in merito alla fornitura di servizi web

“Gentile Simone,
la ringrazio per la segnalazione del problema da lei riscontrato nel nostro servizio Mail e per l’occasione che ci offre per ricordare le modalità di utilizzo già precisate nelle TOS (Terms of Service, termini di servizio, Regole di condotta dell’utente) che vengono lette ed accettate da ogni singolo utente all’atto dell’apertura di un nuovo indirizzo email.

Yahoo! Mail offre gratuitamente 100 MB di casella postale, il filtro SpamGuard e antivirus e la possibilità di inviare allegati fino a 10 MB. Per usurfruire di tale servizio è necessario accettare le regole TOS. Nel momento in cui vengono violate cessa l’erogazione del servizio cioè viene disattivato l’account.

Le TOS o Regole di condotta dell’utente al punto 6 dicono:
Yahoo! e i soggetti da lei designati si riservano il diritto di rimuovere qualsiasi Contenuto che costituisca violazione delle presenti CGUS o che risulti in altro modo reprensibile. L’Utente si impegna a valutare compiutamente e indipendentemente e a sopportare tutti i rischi associati all’utilizzo di un Contenuto, incluso l’eventuale affidamento da lui riposto sulla veridicità, completezza o utilità dei vari Contenuti.

e al punto 13:
L’Utente riconosce e concorda che Yahoo! può, a propria sola ed esclusiva discrezione, disattivare la password e l’account dell’Utente o interromperne l’utilizzo del Servizio, nonché rimuovere o rifiutare la diffusione di un Contenuto all’interno del Servizio. A mero titolo di esempio, Yahoo! potrà esercitare tali facoltà nel caso in cui l’Utente manchi di utilizzare il Servizio ovvero Yahoo! ritenga che l’Utente abbia violato o agito in maniera incompatibile o contraria con lo spirito o la lettera delle CGUS. Yahoo! si riserva inoltre il diritto, a propria sola ed esclusiva discrezione e in ogni tempo, di interrompere o sospendere la fornitura del Servizio, anche senza preavviso. L’Utente riconosce e concorda che qualsiasi sospensione o interruzione del suo accesso al Servizio ai sensi di quanto previsto nelle presenti CGUS potrà avvenire anche senza preavviso e riconosce e concorda che Yahoo! potrà immediatamente disattivare o cancellare l’account dell’Utente e tutte le relative informazioni e file presenti nel suo account e/o negare qualsiasi ulteriore accesso a tali file o al Servizio. Inoltre, l’Utente conviene e concorda che Yahoo! non potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile nei confronti dell’Utente o di qualsiasi altro soggetto per la interruzione del loro accesso al Servizio.

Nel suo caso la disattivazione è avvenuta per una segnalazione di abuso da parte di altri utenti nella Chat con ingresso da Messenger o Gruppi.
La tipologia di abuso non viene mai precisata per policy aziendale.

Tutti i suoi messaggi hanno avuto una risposta dal costumer care o automatica o personalizzata.
Sono innumerevoli le richieste di supporto che vengono inviate giornalmente e l’automatizzazione delle risposte è indispensabile per garantire l’efficienza del servizio nella rapidità e completezza delle risposte.

Quando alla risposta automatica (che è immediata) fa seguito un’ulteriore richiesta di spiegazioni, subentra quasi sempre la risposta personalizzata nell’arco delle 24 ore.
Quando si tratta di una risposta automatica la pertinenza del contenuto è collegata naturalmente all’esatto indirizzamento del messaggio. Es. se ho un problema di password o di accesso generale si avrà la risposta automatica corretta inviando la mail a it-account@yahoo-inc.com, meno efficace sarà l’aiuto se invece la spediamo all’indirizzo dedicato ai problemi di abusi cioè it-abuse@yahoo-inc.com.

Colgo l’opportunità per ricordare, a beneficio dei lettori, anche gli altri indirizzi assistenza clienti più utili.

Per problemi con Mail it-mail@yahoo-inc.com , con Gruppi it-groups@yahoo-inc.com , con Chat e Messenger it-messenger@yahoo-inc.com .
Ed ancora l’help dedicato solo agli abusi:
http://eur.help.yahoo.com/help/it/abuse/
o le istruzioni su “come posso ricevere assistenza” che spiega come contattarci:
http://eur.help.yahoo.com/help/it/help/tips/

Mail è un servizio di estrema importanza per Yahoo! che dedica risorse economiche ed umane per offrire sempre il meglio agli utenti.
La gratuità non toglie nulla al massimo impegno con cui si lavora per migliorare giorno per giorno la qualità di Yahoo! Mail.
Spero che, come lei ci scrive, in tutti questi anni di utilizzo di Yahoo! abbia avuto dimostrazione della nostra attenzione alle esigenze dei navigatori che sono la nostra prima ricchezza. Cerchiamo di proteggerli dalle mail indesiderate con il filtro SpamGuard e dai virus e ogni volta che viene leso un diritto dei nostri navigatori interveniamo perché per ognuno lo spazio del web possa essere sempre e solo un’esperienza piacevole. La funzione di “segnalazione abusi” serve proprio per questo.

Sono a sua disposizione per ogni altro chiarimento possa essere necessario.
Il mio indirizzo email è sul sito www.yahoo.it (Homepage, Info Yahoo!, Comunicazione e Relazioni Esterne).

La saluto molto cordialmente,
Rosella Migliavacca
Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne Yahoo! Italia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 08 2004
Link copiato negli appunti