Servizio 5, funzionerà anche con Vodafone

Telecom Italia estende anche alla rete dell'operatore mobile la prenotazione della chiamata su un numero occupato. Un altro aspetto della convergenza fisso-mobile?

Roma – Finora riservato all’utenza Telecom Italia e recentemente agganciato al Chiama ora di TIM , il “Servizio 5 – Richiamata su occupato” sarà presto attivo anche per le chiamate verso la rete Vodafone .

Ad annunciarlo è la stessa Telecom: “A partire dal mese di settembre 2006, il “Servizio 5 – Richiamata su occupato” di Telecom Italia sarà esteso anche alle chiamate dirette a numerazioni di rete mobile dei clienti Vodafone. Le attività tecniche per rendere disponibile il servizio sull’intero territorio nazionale saranno completate entro ottobre 2006″. La copertura del servizio sarà quindi in cantiere fino ad autunno inoltrato.

Con questo “upgrade” del servizio, gli utenti Telecom Italia che chiameranno un numero Vodafone, trovandolo occupato, potranno prenotare la richiamata automatica, esattamente come avviene ora tra utenti di rete fissa dell’incumbent: una voce guida avviserà che il numero chiamato è occupato e premendo il tasto 5 si prenoterà la richiamata automatica. Quando l’utente Vodafone sarà libero, entro 45 minuti, il chiamante sarà avvisato con un particolare squillo sul proprio telefono di rete fissa e, rispondendo, sarà automaticamente messo in contatto con il cliente Vodafone.

La prenotazione della richiamata è gratuita, sottolinea Telecom, mentre l’addebito della chiamata effettuata verso il cliente Vodafone secondo il normale piano tariffario. Il “Servizio 3 – Invio messaggio su occupato”, non è invece disponibile per le chiamate dirette verso i clienti Vodafone.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e' una piaga
    ragazzini di 10 anni con filmati pornografici sul cellulare...
    • longinous scrive:
      Re: e' una piaga
      - Scritto da:
      ragazzini di 10 anni con filmati pornografici sul
      cellulare...ragazzini di 10 anni COL CELLULAREquesta è una piaga!Se invece avevano le foto di rotten era meglio, visto che non c'era sesso?
      • Anonimo scrive:
        Re: e' una piaga
        un ragazzino non finisce in collegio dopo aver mostrato alla professoressa delle medie un'immagine di rotten (a meno che il protagonista non sia il compagno di banco).Ma se le mostra un video girato col telefonino dove si masturba nel bagno della scuola ci finisce.
        • longinous scrive:
          Re: e' una piaga
          - Scritto da:
          un ragazzino non finisce in collegio dopo aver
          mostrato alla professoressa delle medie
          un'immagine di rotten (a meno che il protagonista
          non sia il compagno di
          banco).

          Ma se le mostra un video girato col telefonino
          dove si masturba nel bagno della scuola ci
          finisce.Quindi la morte truculenta e innaturale va bene, le cose naturali no...Non c'è che dire, dà da riflettere!
    • Anonimo scrive:
      Re: e' una piaga
      - Scritto da:
      ragazzini di 10 anni con filmati pornografici
      sul cellulare...Alcuni fatti da loro e rivenduti in cambio di ricariche...Hey che mentalita' imprenditoriale :D
  • Anonimo scrive:
    Stupidità umana
    se i genitori del minore fossero meno stupidi non servirebbe far intervenire nessuna associazione in difesa del minore...ma siccome la stupidità umana non ha limiti ci ritroviamo a pretendere che siano le imprese di telefonia o altre associazioni a doversi preoccupare dell'idiotaggine di due genitori..sicuramente timorati da dio..che non riescono nemmeno ad educare un figlioche schifo!
    • longinous scrive:
      Re: Stupidità umana
      non è tanto stupidità (non del tutto, almeno), quanto più non-voglia di prendersi le responsabilità.Questi mettono al mondo un figlio, lo lasciano a sè stesso in balia del mondo e pretendono che sia quest'ultimo a farlo crescere... mi spiace, ma non è così, e prima lo capiscono prima tutti questi pagliacci delle associazioni a delinquere di stampo propagandisticoantipedodifacciata chiuderanno i battenti perchè ormai privi della loro linfa vitale (la pigrizia dei genitori)
      • Anonimo scrive:
        Re: Stupidità umana
        mi spiace: nel mondo in cui viviamo in cui i mass media comandano tutto e non la penso come voi.I genitori possono fare molto poco.Privare un ragazzino di un cellulare lo farebbe sentire minorato nei confronti degli altri. Sì, minorato, perché "ce l'hanno tutti!". E ce l'hanno tutti all'avanguardia, aggiungo io.Mi e' capitato di vedere molte volte ragazzini con cellulari da 4-500 euro...
        • longinous scrive:
          Re: Stupidità umana
          - Scritto da:
          mi spiace: nel mondo in cui viviamo in cui i mass
          media comandano tutto e non la penso come
          voi.hemmm... non ho capito il senso della frase: come hai miscelato i due concetti?
          I genitori possono fare molto poco.E spesso non fanno nemmeno quello, purtroppo!
          Privare un ragazzino di un cellulare lo farebbe
          sentire minorato nei confronti degli altri. Sì,
          minorato, perché "ce l'hanno tutti!". E ce
          l'hanno tutti all'avanguardia, aggiungo
          io.Purtroppo vero, non lo nego (sarei un pirla a farlo!), ma non per questo lo trovo giusto!Io il mio primo cellulare (siemens C25... mitico!) me lo sono comprato per conto mio, di seconda mano, quando andavo alle superiori, a 17 anni, perchè mi serviva (e mi serviva davvero, mica perchè ce l'avevano tutti...) e non sono certo morto perchè non era l'ultimissimo modello della Nokia superaccessoriato con i giochi e tutto il resto, mi serviva che telefonasse e mandasse sms, punto!
          Mi e' capitato di vedere molte volte ragazzini
          con cellulari da 4-500
          euro...Pure a me, e non sai quanto mi sono girate le balle! Non perchè loro avevano il cella da 500 e io no (mi piacerebbe dirti che ho ancora il C25, e in effetti avercelo ce l'ho, ma 3 anni fa mi hanno regalato per compleanno un nokia 3510i perchè il povero samsung aveva l'antenna che se ne andava in giro...), quanto perchè quei cellulari sono dei mini computer connessi in rete senza la minima protezione e senza che i genitori avessero pensato se era il caso o no di regalare mezzo stipendio al figlio! (probabilmente meno di mezzo... spero per lo meno!)
      • Brontoleus scrive:
        Re: Stupidità umana
        - Scritto da: longinous
        e prima lo capiscono prima tutti
        questi pagliacci delle associazioni a delinquere
        di stampo propagandisticoantipedodifacciata
        chiuderanno i battenti perchè ormai privi della
        loro linfa vitale (la pigrizia dei
        genitori)STRAquotissimo.
  • AnyFile scrive:
    E ai maggiorenni non ci pensa nessuno?
    E che dire dei maggiorenni?Il problema non e' certo legato all'eta'!Anche perche'non appena si tratta di sfoggiorare l'ultimo ritrovato tecnologico e subito costoso molti "adulti" diventano peggio dei bambini ("io ce l'ho e tu no").E che dire soprattutto della pubblicita' occulta che viene fatta ai cellulari.Ad esempio in tutti i film, telefilm o fiction si vedono in continuazione persone parlare in continuazione al cellulare (come se questa fosse la cosa normale e se invece tu non lo fai allora sei "out")
    • Anonimo scrive:
      Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
      - Scritto da: AnyFile
      E che dire dei maggiorenni?

      Il problema non e' certo legato all'eta'!

      Anche perche'non appena si tratta di sfoggiorare
      l'ultimo ritrovato tecnologico e subito costoso
      molti "adulti" diventano peggio dei bambini ("io
      ce l'ho e tu
      no").

      E che dire soprattutto della pubblicita' occulta
      che viene fatta ai
      cellulari.

      Ad esempio in tutti i film, telefilm o fiction si
      vedono in continuazione persone parlare in
      continuazione al cellulare (come se questa fosse
      la cosa normale e se invece tu non lo fai allora
      sei
      "out")e le televendite e/o fattucchiere/maghi degradanti che sfruttano le casalinghe annoiate e gli anziani?non c'é un limite alla decenza?
      • Anonimo scrive:
        Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
        - Scritto da:

        - Scritto da: AnyFile

        E che dire dei maggiorenni?



        Il problema non e' certo legato all'eta'!



        Anche perche'non appena si tratta di sfoggiorare

        l'ultimo ritrovato tecnologico e subito costoso

        molti "adulti" diventano peggio dei bambini ("io

        ce l'ho e tu

        no").



        E che dire soprattutto della pubblicita' occulta

        che viene fatta ai

        cellulari.



        Ad esempio in tutti i film, telefilm o fiction
        si

        vedono in continuazione persone parlare in

        continuazione al cellulare (come se questa fosse

        la cosa normale e se invece tu non lo fai allora

        sei

        "out")


        e le televendite e/o fattucchiere/maghi
        degradanti che sfruttano le casalinghe annoiate e
        gli
        anziani?

        non c'é un limite alla decenza?Non c'è limite alla coglionaggine dei genitori altro che decenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
      - Scritto da: AnyFile
      E che dire dei maggiorenni?
      Il problema non e' certo legato all'eta'!Hai ragione ! Poveri maggiorenni, io voglio il cellulare con il tasto PORNO. Altro che sbattimenti e ricerche su internet; il PornoTasto e' il futuro. (anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
        - Scritto da:
        - Scritto da: AnyFile

        E che dire dei maggiorenni?


        Il problema non e' certo legato all'eta'!

        Hai ragione ! Poveri maggiorenni, io voglio il
        cellulare con il tasto PORNO. Altro che
        sbattimenti e ricerche su internet; il PornoTasto
        e' il
        futuro.

        (anonimo)Io pen so che in linea di massima il problema non sta nelle idiozie che diciamo..(e sono davvero tante) ma sta nel fatto che siamo talmente cretini da non renderci conto di quante ne diciamo..come dicono dalle mie parti..state facendo dei discorsi solo con le chiappe..immagino sia il nuovo metodo per ragionare
    • Anonimo scrive:
      Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
      - Scritto da: AnyFile
      E che dire dei maggiorenni?

      Il problema non e' certo legato all'eta'!

      Anche perche'non appena si tratta di sfoggiorare
      l'ultimo ritrovato tecnologico e subito costoso
      molti "adulti" diventano peggio dei bambini ("io
      ce l'ho e tu
      no").

      E che dire soprattutto della pubblicita' occulta
      che viene fatta ai
      cellulari.

      Ad esempio in tutti i film, telefilm o fiction si
      vedono in continuazione persone parlare in
      continuazione al cellulare (come se questa fosse
      la cosa normale e se invece tu non lo fai allora
      sei
      "out")adesso che hai sparato la tua cazzata giornaliera immagino ti sentirai meglio..ne sono davvero felice per te..
      • longinous scrive:
        Re: E ai maggiorenni non ci pensa nessun
        il problema è che non è una cazzata e ti basta andare in qualunque discoteca/bar/pub/ritrovo_qualunque di tendenza per rendertene conto!
  • Anonimo scrive:
    ricerche scientifiche
    (start cite)[...] Nell'esempio seguente, un bambino di cinque anni è interrogato da un agente di polizia e da un assistente sociale che indagano sul caso Kelly Michaels:ADULTO. Ti ha infilato una forchetta nel sedere? Sì o no?BAMBINO. Non lo so, mi sono dimenticato.ADULTO. E dai, se rispondi puoi andare via.BAMBINO. Ti odio.ADULTO. No, non è vero.BAMBINO. Sì che è vero.ADULTO. Lo so che mi vuoi bene. E' tutto qui quello che ti ha fatto? Cos'ha fatto al tuo culetto?ADULTO 2. Cos'ha fatto al tuo culetto? Poi puoi andare via.BAMBINO. Mi sono dimenticato.ADULTO 2. Dimmi cosa ti ha fatto Kelly nel culetto poi puoi andare via. Se ce lo dici, ti lasciamo andare via.BAMBINO. No.ADULTO. Per piacere.BAMBINO. E va bene, va bene, va bene!ADULTO. Adesso dimmelo... Cosa ti ha infilato Kelly nel culetto?BAMBINO. La forchetta.(end cite)Tratto da: D. Nathan & M. Snedeker, Satan's Silence. Ritual Abuse and the making of a modern American witch hunt, Basic Books, New York 1995, pagg. 140-142
    • Wakko Warner scrive:
      Re: ricerche scientifiche
      - Scritto da:

      (start cite)
      [...] Nell'esempio seguente, un bambino di cinque
      anni è interrogato da un agente di polizia e da
      un assistente sociale che indagano sul caso Kelly
      Michaels:

      ADULTO. Ti ha infilato una forchetta nel sedere?
      Sì o
      no?
      BAMBINO. Non lo so, mi sono dimenticato.
      ADULTO. E dai, se rispondi puoi andare via.
      BAMBINO. Ti odio.
      ADULTO. No, non è vero.
      BAMBINO. Sì che è vero.
      ADULTO. Lo so che mi vuoi bene. E' tutto qui
      quello che ti ha fatto? Cos'ha fatto al tuo
      culetto?
      ADULTO 2. Cos'ha fatto al tuo culetto? Poi puoi
      andare
      via.
      BAMBINO. Mi sono dimenticato.
      ADULTO 2. Dimmi cosa ti ha fatto Kelly nel
      culetto poi puoi andare via. Se ce lo dici, ti
      lasciamo andare
      via.
      BAMBINO. No.
      ADULTO. Per piacere.
      BAMBINO. E va bene, va bene, va bene!
      ADULTO. Adesso dimmelo... Cosa ti ha infilato
      Kelly nel
      culetto?
      BAMBINO. La forchetta.

      (end cite)
      Tratto da: D. Nathan & M. Snedeker, Satan's
      Silence. Ritual Abuse and the making of a modern
      American witch hunt, Basic Books, New York 1995,
      pagg.
      140-142È incredibile che si umili questo bambino in questo modo, lo si costringa a dire quello che si vuole sentire e lo si spacci per "fare il suo bene".Però sei OT.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerche scientifiche
        On June 26, 1988, Investigator (I) interviewed B.M., a six year-old boy. The interview began in typical fashion with Investigator (I) asking B.M. to draw pictures of himself, his mother, his father and Kelly. After B.M. drew several pictures, Investigator (I) began asking B.M. about Kelly. Investigator (I): I talked to all of [the kids in your class] and they were telling me how they didn't like the stuff Kelly was doing. Anyway I like talking to you older guys better because you're better to talk **1389 to, more like grownups than the little kids in the nursery school. So I'm asking you a favor-- B.M.: Why because they talked about Kelly because she did something bad to them? Investigator (I): Uh, huh. B.M.: What? Investigator (I): She did bad stuff to them. B.M.: Not me. * * * * * * Investigator (I): She was hurting some kids in not some nice ways. So I'm wondering if you saw anything. You can help me to find out who some of the hurt kids are so that I can make it all better again. Because they must be pretty upset and pretty mad. B.M.: What did she do? Investigator (I): Well, I don't want to tell you exactly what she did because you may know something that I don't know yet, and that can really help.... These are funny dolls. A little different from those you have seen before. B.M.: I want to leave. Investigator (I): Why. B.M.: Because I don't like-- Investigator (I): Like what? You don't like being here: Well you'll be out of here in a couple of minutes. And you never have to come back if you don't want to. Anyway these are--what's different about these dolls, this one's a boy. B.M.: Yeah. Investigator (I): Because he's got a what? What do you call this? B.M.: I don't know. Investigator (I): You know. Is it a peepee [sic] or a penis? What's the word you use? B.M.: A wee-wee. * * * * * * Investigator (I) then went to a female doll and asked B.M. questions about its anatomy. Investigator (I): What are these things. What do we all have here? Breasts or boobies, what do you want to call them? B.M.: You're teaching me. Investigator (I): I'm not teaching you, I am asking you. Come on. Don't go throwing stuff around like that. It's not very nice. B.M.: Stop teaching me this stuff. Investigator (I): You got [sic] to learn somehow. The little three-year-old kids knew what everything was. And you don't. Anyway, what I did is [sic] show the kids dolls like this and then I pull out this stuff. A wooden spoon, a fork, a knife and a teaspoon, a metal spoon. Your daddy was telling that you would hit mommy. Mommy would hit you on the butt sometimes when you deserved it, right? But aside from that did you ever see Kelly hurt anybody with this? B.M.: Yeah. Investigator (I): How do you think she might hurt somebody with this? For example, it would hurt, how do you think she might hurt a little boy with this, this wooden spoon. B.M.: She did that. [Apparently demonstrating with the doll and the spoon that Kelly would smack the boys on the bottom.] Investigator (I) introduced the possible use of other utensils into the conversation, identifying each to B.M. B.M. steadfastly refused to say that he was hurt with any of the utensils by Kelly. At one point however, he seemed to implicate his mother as the one responsible for the bruises on his back. Investigator (I) continued to question B.M. about how Kelly used the various utensils on him and his friends. At one point he exhibited frustration at not receiving the cooperation or the answers for which he was looking. Investigator (I): I want to ask you something. B.M.: No. Investigator (I): Don't be a baby. You're acting like a nursery school kid. Come here. Come here a second. B.M., come here. We're not finished yet. Sit down. B.M.: No. Investigator (I): Come here. Seriously, we are going to need your help on this. B.M.: No I'm not. Investigator (I): How do you think she would hurt boys and girls, with a fork? A fork in the face? Sticking on the legs? The arms or on the neck? Does that hurt? B.M.: [Inaudible reply.]
        • Anonimo scrive:
          Re: ricerche scientifiche
          At that point in the questioning B.M. told Investigator (I) that he wanted to leave. Investigator (I), in an effort to put B.M. at ease, changed the tenor of the conversation and began to reassure B.M. that he was safe from Kelly. Investigator (I): I know it must not be very easy to remember this and to talk about it. It's painful and embarrassing. I also know that she scared a lot of kids and telling them things that weren't true. About monsters and about how she can fly. I heard all those stories from your friends. Did you know Kelly is in jail? B.M.: Yeah. Investigator (I): If you help me out, when we finish here in a couple of minutes I will introduce you to the man who put her in jail. B.M.: I thought you put her in jail. Investigator (I): I helped to get her there. By talking to all the kids and telling me the truth about what happened. The more kids we get to tell us what happened the longer she can stay in jail. You see? You said you were real upset when she was hurting your friend or damaging your friends, we do not want her damaging anymore kids, right? So when we finish today, I will introduce you to the man who put her in jail. And, if you want, if you help me out I can have Sgt. Noonan of the local police department show you what a jail cell looks like so that you can see it, how tough it is for her, she cannot break out of jail, like she was telling everybody. I think she was telling everybody she had superpowers, that she could see through walls and stuff like that. She doesn't have anything like that. She's a regular woman. A regular person. B.M.: Is she really like that? Super powers? Investigator (I): No. I think you know that she doesn't have super powers. You know what it is, Kelly was sick when she was hurting kids. It's o.k. to like her, she was a nice lady until she got sick. And then after she got sick is when she started hurting kids.... Investigator (I): Did she try to bother you and you didn't let her? B.M.: No. Investigator (I): It would be o.k. to tell me the truth if she did try to bother you just so that you can show me how she might just try to hurt these other kids. 'Cause the more we know the longer she will stay in jail. You understand? And I think you would like to know that she doesn't have any secret powers, she can't fly, she can't see through walls, she can't hurt anybody with her vision.... What are some of the other stories that she used to scare the kids? That they wouldn't tell anybody. Did she tell them she would hurt their parents or something Do you know if she said that? B.M.: Yeah. Investigator (I): You know that's not true.... The police put her in jail. Because she was hurting you, you know. That's why I really need your help, especially you older kids, you six-year-olds and kindergartners, because you can talk better than the little kids, and you can show **1391 things a little clearer on the dolls. And if you help us out we can take you on a little tour of the jail. And you will be helping to keep her in jail longer so that she doesn't hurt anybody else. Not to mention that you'll feel a lot better once you start-- B.M.: It's scaring me. * * * * * * Investigator (I): That's o.k.... Believe me she is not going to be coming out of jail. She's not going to be hurting you guys anymore. That's why I'm really proud of you, and E.N. and L.J. Which one got hurt the worst? B.M.: None of them. Investigator (I): That's not what they told me. B.M.: I never saw anybody get hurt. Investigator (I): You never saw anybody get hurt? Did they ever tell you that they got hurt? See, the reason I think that you might have gotten hurt or seen them ... is that you started to show me on the dolls just exactly what happened. And unless you saw it happen you wouldn't really know, would you? B.M.: I didn't get hurt. Investigator (I): No maybe you didn't, maybe you fought her off. Maybe you really didn't hurt then. Maybe you saw your other friends getting hurt and you didn't like it very much. You know. * * * * * * B.M.: What did Kelly do? Investigator (I): Oh I think you know. N.J. told me, and G.G. told me that she hurt them in the gym downstairs. And E.N. told me what he saw. B.M.: What did he see? Investigator (I): I don't want to tell you what they told me because I want to know if everybody is telling me the truth. If what you tell me goes along with what they said, then I know they were all telling the truth. You know what I mean, jellybean. B.M.: I want to leave.--Now! Investigator (I): Did you ever go in the music room? The room with the big black piano? B.M.: No. Investigator (I): Did you ever see Kelly play Jingle Bells on the piano? B.M.: No. Investigator (I): How did she look when she was sitting at the piano? B.M.: I never saw her play the piano. Investigator (I): Did she look like this when she was sitting at the piano? B.M.: No. Investigator (I): Did you ever see Kelly locking any of the kids in the bathroom or closet? B.M.: No. Investigator (I): If you did see her hurt any kids would you tell me? B.M.: No. B.M. steadfastly refused to implicate Kelly in any way. The interview continued for a few more minutes, ending with Investigator (I)'s final attempts to gain "cooperation" from B.M. B.M.: I want to leave now. Investigator (I): I'd hate having to tell your friends that you didn't want to help them. B.M.: I do.Investigator (I): I'll have to tell them that you didn't want to though. The interview ended without any further comment from B.M.
          • Anonimo scrive:
            Re: ricerche scientifiche
            Margaret Kelly Michaels, 25, an employee of the Wee Care Day Nursery of Maplewood NJ, was charged with 235 counts of sexual assault against 20 of her students. The charges were laid in 1985 and were related to incidences which were supposed to have occurred three years earlier. The children accused Ms. Michaels of: *licking peanut butter off of their genitals.*playing a piano while naked.*forced the children to drink urine and eat feces. (None of the parents noticed odors of urine or feces on their children when they picked them up from school)*assaulting them with silverware, a sword and Lego blocks. *forcing them to play the "cat game" where they all got naked and licked each other. *amputating children's penises. "Joey" said: "We chopped our penises off." (Not one penis was found to be missing).*sucking one child's penis.*scraping a boy's nipples with a fork.*putting a real car and tree on top of one of them.*inserted forks, knives and spoons in a boy's private parts.*changing one child into a mouse. *etc.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: ricerche scientifiche
            E questi signori, immagino, si siano vantati di aver "salvato" questo bambino... dopo averlo umiliato e costretto a dire cose che non voleva dire... mettendogli letterlamente in bocca cose che non voleva nemmeno sentire. :|
    • Brontoleus scrive:
      Re: ricerche scientifiche
      - Scritto da:

      (start cite)Ehi, questo lo copiai io tempo fa da quel libro ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ricerche scientifiche
      Qualche giorno fa ho trovato in biblioteca questo libro:autore: Mazzoni, Giulianatitolo: Si puo credere a un testimone? : la testimonianza e le trappole della memoriaspiega come mai se si fanno domande del genere si ottengono le risposte che chi fa le domande vuole ottenere e finisce che veramente il testimone pensa di aver visto quello che non ha mai visto.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: ricerche scientifiche
        - Scritto da:
        Qualche giorno fa ho trovato in biblioteca questo
        libro:
        autore: Mazzoni, Giuliana
        titolo: Si puo credere a un testimone? : la
        testimonianza e le trappole della
        memoria

        spiega come mai se si fanno domande del genere si
        ottengono le risposte che chi fa le domande vuole
        ottenere e finisce che veramente il testimone
        pensa di aver visto quello che non ha mai
        visto.Si, questo è un aspetto degli interrogatori... ma guarda come quel bambino è stato *umiliato* e *costretto* a dire quello che l'imbecille che poneva le domande voleva sentire.Si va oltre il semplice "inventarsi le cose per colpa della memoria"... qui si tratta proprio di estorcere racconti fatti non veri da qualcuno... e per di più da un bambino... arrivando fino alle minacce!!!!"Investigator (I): I'd hate having to tell your friends that you didn't want to help them."
  • longinous scrive:
    Tutti i commenti ci sono già
    Basta andare quihttp://punto-informatico.it/pt.aspx?id=1586707&r=PIche tutti i concetti ci sono già.comunque, per quanto mi riguarda, ancora più che con internet i responsabili dei minori sui cellulari sono quelli che i cellulari glieli mettono in mano (dubito che si comprino 300 di cellulare da soli... spero, almeno)
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Tutti i commenti ci sono già
      - Scritto da: longinous
      (dubito che si comprino 300 di
      cellulare da soli... spero,
      almeno)Che ti credi... le paghette di oggi si sono adeguate all'inflazione e al cambio di moneta... 8)
      • longinous scrive:
        Re: Tutti i commenti ci sono già
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da: longinous

        (dubito che si comprino 300 di

        cellulare da soli... spero,

        almeno)

        Che ti credi... le paghette di oggi si sono
        adeguate all'inflazione e al cambio di moneta...
        8)sigh, mi sa che hai ragione...Vojo tornà bambino... vojo tornà bambino.... (canticchiata) :D :D :DAnzi, forse è meglio di no... mi seccherebbe diventare il capro espiatorio di gente senza ne scrupoli ne cervello...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti i commenti ci sono già
      - Scritto da: longinous
      Basta andare qui
      http://punto-informatico.it/pt.aspx?id=1586707&r=P
      che tutti i concetti ci sono già.

      comunque, per quanto mi riguarda, ancora più che
      con internet i responsabili dei minori sui
      cellulari sono quelli che i cellulari glieli
      mettono in mano (dubito che si comprino 300 di
      cellulare da soli... spero,
      almeno)considerato che un bambino non ha sicuramente 300 euro disponibili..la colpa è attribuibile esclusivamente a dei genitori incapaci di proteggere il loro figlio dai pericoli che possono nascere da un telefonino
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutti i commenti ci sono già

        un bambino non ha sicuramente 300
        euro disponibili..la colpa è attribuibile
        esclusivamente a dei genitori incapaci di
        proteggere il loro figlio dai pericoli che
        possono nascere da un
        telefoninoCerto. La colpa è sempre dei genitori che non proteggono i loro figli dai pericoli del telefonino, dai pericoli di internet, dai pericoli della televisione, dai pericoli della strada, ...Ma voi ci pensate mai che anche i genitori hanno una giornata di 24 ore ? Oltre che trovare del tempo da passare con i figli (come è giusto che sia), devono trovare anche il tempo per lavorare, per le bollette da pagare, per lavare, per stirare, per fare la spesa, per fare da mangiare, ecc ecc... non solo per fare il cane da guardia.
        • longinous scrive:
          Re: Tutti i commenti ci sono già

          Tu vorresti (se ho capito bene) che tutti i
          genitori fossero esperti di reti o in alternativa
          che evitassero di mettere al mondo i figli. Non
          ti sembra di chiedere troppo sia in un caso che
          nell'altro
          ?Ovviamente no, ci mancherebbe!Nessuno pretende che i genitori siano esperti di reti, ma che se pretendono di usarle almeno ne conoscano le basi, no?Non so come spiegarmi...Quello che vorrei io è che i genitori si rendano conto, quando danno in mano un oggetto al loro pargolo, di TUTTE le possibili implicazioni derivanti da quell'azione.Non si può pretendere di cambiare il mondo (perchè di questo si parla, internettamente parlando) perchè la gente è pigra e vuole trovare la pappa pronta, non credi?Va bene la tutela dei più deboli, ma un po' di selezione naturale, minima, ci vorrebbe, no?Ora, non sto parlando di soppressione dei più deboli, degli handicappati, dei down, dei diversamente abili (chiamateli come volete, non so più qual è il termine politically correct), quanto semplicemente di fare in modo che chi vuole usufruire di un servizio si prenda tutte le responsabilità del caso.Io non pretendo che un genitore sappia per filo e per segno a memoria "Reti di Calcolatori" di Tenenbaum, sarebbe pure inutile; chiedo solo che le policy restrittive vengano fatte per proprio conto.Poi io lo ammetto: sono binario.Vuoi un figlio=
          te ne assumi la responsabilità in totoNon vuoi assumerti la responsabilità perchè pretendi di demandarla alle istituzioni/aziende/associazioni=
          non fare figliCome vedi non è questione di conoscenze, puoi anche non averle (certo, così è più difficile), ma puoi essere un buon genitore ugualmente.visto che mi hai posto la domanda in maniera educata ti svelo il segreto per andare daccordo con tuo figlio:"ascoltalo, non essere supponente, non criticarlo senza spiegargli il perchè lo stai criticando (non criticarlo e basta se il perchè è "perchè lo dico io"), non criticarlo se la critica non è costruttiva, ascoltalo (si, di nuovo), accetta il fatto che lui non è te, accetta il fatto che può ragionare in maniera diversa da te, accetta il fatto che quello in cui credi tu non deve essere per forza quello in cui crede lui, non pensare di essere superiore a lui perchè hai più esperienza, gli sei inferiore perchè lui potrà apprendere tutte le tue esperienza molto più in fretta (ovviamente se non sei uno stronzo che non lo rende partecipe delle tue esperienze...) e superarti prima ancora che tu te ne renda conto, amalo quando ti ama e ancora di più quando ti odia, perchè è l'unico modo che ha per farti capire che forse stai sbagliando, nonostante questo, sappigli dire no."probabilmente c'è anche altro, ma al momento non mi viene in mente :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutti i commenti ci sono già
            sono fondamentalmente d'accordo con longinous anche se è un po' estremista :DCome detto in un altro commento non addosserei tutta la colpa ai genitori perche' al giorno d'oggi un 14enne senza cellulare (rigorosamente usbirdadentebluetcetc!) si sente un minorato: ce l'hanno tutti!Il telefono che chiama e basta non lo vuole nessuno: neanche chi li produce!I minori con il cellulare fanno comodo a: produttori, compagnie telefoniche, servizi in abbonamento di suonerie (guardate italia1 la mattina e rendetevene conto, non che la mattina guardi la tv ma se rimani 15 giorni in ospedale non ci sono molte alternative), a tutti i programmi televisivi dove passano gli sms sui banner...A chi non fa comodo???All'ipocrita e moralista UE che punta il dito.Ma l'UE, il dito, lo ha mai puntato contro chi bombarda? ha mai detto: "le pubblicita' dei cellulari solo dopo le 22 e CHE NON SIANO INGANNEVOLI"?
          • longinous scrive:
            Re: Tutti i commenti ci sono già
            - Scritto da:
            sono fondamentalmente d'accordo con longinous
            anche se è un po' estremista
            :DGrazie del complimento, è vero, sono binario: o con me o contro di me :D :D
            Come detto in un altro commento non addosserei
            tutta la colpa ai genitori perche' al giorno
            d'oggi un 14enne senza cellulare (rigorosamente
            usbirdadentebluetcetc!) si sente un minorato: ce
            l'hanno
            tutti!ho affrontato l'argomento quihttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1590629&id=1589081&r=PI
            Il telefono che chiama e basta non lo vuole
            nessuno: neanche chi li
            produce!vero, e come ci marciano sulle cagate passate per features
            I minori con il cellulare fanno comodo a:
            produttori, compagnie telefoniche, servizi in
            abbonamento di suonerie (guardate italia1 la
            mattina e rendetevene conto, non che la mattina
            guardi la tv ma se rimani 15 giorni in ospedale
            non ci sono molte alternative)Ho visto giusto questa mattina per caso 10 minuti di TV su Italia1...9 erano pubblicità di suonerieloghichatpiùcooldelmomentochesenonentrinonseinessuno...stavo per vomitare la colazione!
            , a tutti i
            programmi televisivi dove passano gli sms sui
            banner...

            A chi non fa comodo???

            All'ipocrita e moralista UE che punta il dito.Quando avrebbe di meglio da fare! (zappare la terra, smettere di rubare lo stipendio da favola, altro che ora mi sfugge ma di sicuro c'è...
            Ma l'UE, il dito, lo ha mai puntato contro chi
            bombarda? ha mai detto: "le pubblicita' dei
            cellulari solo dopo le 22 e CHE NON SIANO
            INGANNEVOLI"?Le pubblicità dei cellulari non sono ingannevoli, sono tutti i "servizi" che ci vanno dietro a esserlo!Per legge un minore non potrebbe essere abbonato a "un logo e una suoneria a settimana", per dirne una, ma si sa: fatta la legge, trovato l'inganno; quindi il titolare del servizio di abbonamento non è il moinore che l'ha sottoscritto, ma il maggiorenne (genitore in genere, ma mi è capitato di sentirne a vagonate di storie strane) titolare della carta e poichè in Italia se non sei maggiorenne non puoi attivare una SIM (almeno, una volta era così, non so mò) ecco trovata la fregatura!
          • Brontoleus scrive:
            Re: Tutti i commenti ci sono già
            - Scritto da:
            (guardate italia1 la
            mattina e rendetevene conto, non che la
            mattina guardi la tv ma se rimani 15 giorni
            in ospedale non ci sono molte alternative), a
            tutti i programmi televisivi dove passano gli
            sms sui banner...Ma la mattina non si va a scuola? Semmai il pomeriggio. La mattina la TV la guardano in buona parte le casalinghe e i bambini in età prescolare (ossia sotto i 6 anni). Escluso l'estate, i casi di malattia o di turni di pomeriggio (ma quelli più che alle elementari o alle medie ci sono alle superiori eventualmente). Ma sono casi isolati, non sono la regola. E la mattina d'estate, almeno io da bambino non guardavo la TV, di solito andavo per strada a giocare a pallone o comunque mi vedevo con gli amici e giocavamo.
  • Anonimo scrive:
    Ha senso commentare queste notizie?
    Ha senso commentare queste notizie quando PI pullula di troll che si prendono la briga di scherzare pure su questioni come la pedofilia?Non sono certo a favore della censura, ma quando vedo che si usa la libertà di parola per trollare pure su questioni di cui conosciamo tutti la gravità, allora mi viene da pensare che forse questa libertà non sappiamo usarla.Penso che altri avranno notato che certi nick sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a personaggi che non si fanno scrupolo ad usare anche argomenti delicati per allestire un proprio show a base di trollate che se poi uno non ci sta attento rischia pure di prenderle sul serio e di smerdare un sacco di tempo ad inseguire ragazzini delle scuole medie che si spacciano per pedofili in rete.Notando che ormai gli interventi contro la pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per lasciare spazio a questi troll il cui unico scopo è quello di irritare l'opinione pubblica da sempre molto sensibile della questione, mi chiedo se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere commentabili queste notizie. Almeno nel rispetto di chi queste cose le ha suo malgrado subite e vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mio è solo un dubbio che credo sia lecito porsi.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?Ma di che stai parlando?Tu vedi trollate ovunque... svegliati per piacere.
      Non sono certo a favore della censura, ma Ah no, certo che no. Poco fa mi hai detto che su certe notizie non dovrebbe essere possibile nemmeno commentare... no che non sei a favore della censura.
      quando
      vedo che si usa la libertà di parola per
      trollareMa quale trollare!
      pure su questioni di cui conosciamo tutti la
      gravità, allora mi viene da pensare che forse
      questa libertà non sappiamo
      usarla.Ma di che stai parlando!
      Penso che altri avranno notato che certi nick
      sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a
      personaggi che non si fanno scrupolo ad usare
      anche argomenti delicati per allestire un proprio
      show a base di trollate che se poi uno non ci sta
      attento rischia pure di prenderle sul serio e di
      smerdare un sacco di tempo ad inseguire ragazzini
      delle scuole medie che si spacciano per pedofili
      in
      rete.Fai una cosa bella, respira piano, conta fino a dieci e ripeti: "l'opinione degli altri, quando difforme dalla mia, non necessariamente è una trollata".
      Notando che ormai gli interventi contro la
      pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per
      lasciare spazio a questi troll il cui unico scopo
      è quello di irritare l'opinione pubblica daTu sei l'opinione pubblica adesso?
      sempre molto sensibile della questione, mi chiedo
      se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere
      commentabili queste notizie. Almeno nel Ah eccolo... quello che poche righe fa ha detto di non essere a favore della censura.
      rispetto
      di chi queste cose le ha suo malgrado subite e
      vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mioMa quale scherzarci sopra!Ti ripeto... leggi bene quello che si dice... e dopo averlo letto rifletti un secondo prima di postare.
      è
      solo un dubbio che credo sia lecito
      porsi.Il tuo un dubbio? Inseguirmi per tutti i forum e facendo insinuazioni pesanti sul mio conto è "un dubbio"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?
      Non sono certo a favore della censura, ma quando
      vedo che si usa la libertà di parola per trollare
      pure su questioni di cui conosciamo tutti la
      gravità, allora mi viene da pensare che forse
      questa libertà non sappiamo
      usarla.
      Penso che altri avranno notato che certi nick
      sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a
      personaggi che non si fanno scrupolo ad usare
      anche argomenti delicati per allestire un proprio
      show a base di trollate che se poi uno non ci sta
      attento rischia pure di prenderle sul serio e di
      smerdare un sacco di tempo ad inseguire ragazzini
      delle scuole medie che si spacciano per pedofili
      in
      rete.
      Notando che ormai gli interventi contro la
      pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per
      lasciare spazio a questi troll il cui unico scopo
      è quello di irritare l'opinione pubblica da
      sempre molto sensibile della questione, mi chiedo
      se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere
      commentabili queste notizie. Almeno nel rispetto
      di chi queste cose le ha suo malgrado subite e
      vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mio è
      solo un dubbio che credo sia lecito
      porsi.troll
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha senso commentare queste notizie?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ha senso commentare queste notizie quando PI

        pullula di troll che si prendono la briga di

        scherzare pure su questioni come la

        pedofilia?

        Non sono certo a favore della censura, ma quando

        vedo che si usa la libertà di parola per
        trollare

        pure su questioni di cui conosciamo tutti la

        gravità, allora mi viene da pensare che forse

        questa libertà non sappiamo

        usarla.

        Penso che altri avranno notato che certi nick

        sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a

        personaggi che non si fanno scrupolo ad usare

        anche argomenti delicati per allestire un
        proprio

        show a base di trollate che se poi uno non ci
        sta

        attento rischia pure di prenderle sul serio e di

        smerdare un sacco di tempo ad inseguire
        ragazzini

        delle scuole medie che si spacciano per pedofili

        in

        rete.

        Notando che ormai gli interventi contro la

        pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per

        lasciare spazio a questi troll il cui unico
        scopo

        è quello di irritare l'opinione pubblica da

        sempre molto sensibile della questione, mi
        chiedo

        se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere

        commentabili queste notizie. Almeno nel rispetto

        di chi queste cose le ha suo malgrado subite e

        vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mio è

        solo un dubbio che credo sia lecito

        porsi.

        trollbeh dai ragazzi..capita a tutti ogni tanto di svegliarsi male no? comunque devo dire che raramente ho sentito..o letto..discorsi così privi di senso..per ora il Guinness dei primati sui discorsi senza capo ne coda lo diamo a lui..spero siate tutti daccordo hihihihi
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Ha senso commentare queste notizie?
          - Scritto da:
          beh dai ragazzi..capita a tutti ogni tanto di
          svegliarsi male no? comunque devo dire cheUna cosa è svegliarsi male un giorno... una cosa diversa è svegliarsi male ogni giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?
      Non sono certo a favore della censura, ma quando
      vedo che si usa la libertà di parola per trollare
      pure su questioni di cui conosciamo tutti la
      gravità, allora mi viene da pensare che forse
      questa libertà non sappiamo
      usarla.
      Penso che altri avranno notato che certi nick
      sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a
      personaggi che non si fanno scrupolo ad usare
      anche argomenti delicati per allestire un proprio
      show a base di trollate che se poi uno non ci sta
      attento rischia pure di prenderle sul serio e di
      smerdare un sacco di tempo ad inseguire ragazzini
      delle scuole medie che si spacciano per pedofili
      in
      rete.
      Notando che ormai gli interventi contro la
      pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per
      lasciare spazio a questi troll il cui unico scopo
      è quello di irritare l'opinione pubblica da
      sempre molto sensibile della questione, mi chiedo
      se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere
      commentabili queste notizie. Almeno nel rispetto
      di chi queste cose le ha suo malgrado subite e
      vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mio è
      solo un dubbio che credo sia lecito
      porsi.Scusa, ma in questa notizia dove la vedi la pedofilia? segnalo come OT
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Ha senso commentare queste notizie?
        - Scritto da:
        Scusa, ma in questa notizia dove la vedi la
        pedofilia? segnalo come
        OTAh, anche tu non la vedi la pedofilia in questa news? No perché incominciavo ad avere seri dubbi di essere capace di leggere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha senso commentare queste notizie?
          No è che non volevo aspettare il prossimo pedoshow prima di mollare questo posto.Comunque sempre di minori si parla, quindi OT sì, ma parziale.Addio ... quasi pedofili? Come vi posizionate? Fate una cosa, fondate il partito della quasi pedofilia , così magari capiamo meglio che vi frulla in testa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            E poi il partito dei troll, almeno vi alleate con berlusconi e vi capiamo ancora meno.Un consiglio, come leader portate bondi.. Come trolla lui non trolla nesssuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:
            E poi il partito dei troll, almeno vi alleate con
            berlusconi e vi capiamo ancora
            meno.

            Un consiglio, come leader portate bondi.. Come
            trolla lui non trolla
            nesssuno.Mah..secondo me qualche problema mentale lo ha..però potrei sbagliare..
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:
            No è che non volevo aspettare il prossimo
            pedoshow prima di mollare questo
            posto.
            Comunque sempre di minori si parla, quindi OT sì,
            ma
            parziale.
            Addio ... quasi pedofili? Come vi posizionate?
            Fate una cosa, fondate il partito della quasi
            pedofilia , così magari capiamo meglio che vi
            frulla in
            testa.Aridaje con gli insulti...
          • opazz scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            Ma sta gente da 3 passi un si pole levare RADICALMENTE?Veramente, lo dico da utente sfinito, non rende leggibile un cavolo nei forum.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: opazz
            Ma sta gente da 3 passi un si pole levare
            RADICALMENTE?

            Veramente, lo dico da utente sfinito, non rende
            leggibile un cavolo nei
            forum.Ah bé... non guardare me... non li ho invitati io...
          • opazz scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            Non era rivolto a te l'invito, ma anzi rafforzavo la tua richiesta.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: opazz
            Non era rivolto a te l'invito, ma anzi rafforzavo
            la tua
            richiesta.Si, questo lo immaginavo :)
          • longinous scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            certi insulti, detti da troll come lui sono quasi una dolce musica, una poesia!
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: longinous
            certi insulti, detti da troll come lui sono quasi
            una dolce musica, una
            poesia!Eh no invece, a me da fastidio essere definito stupratore di bambini visto che stupratore non sono (tantomeno di bambini)...Già me la vedo nella mia PI-Box domani mattina la sfilza di post moderati... ma che cacchio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: longinous

            certi insulti, detti da troll come lui sono
            quasi

            una dolce musica, una

            poesia!

            Eh no invece, a me da fastidio essere definito
            stupratore di bambini visto che stupratore non
            sono (tantomeno di
            bambini)...

            Già me la vedo nella mia PI-Box domani mattina la
            sfilza di post moderati... ma che
            cacchio...Scusa cosa ti costa querelarlo?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da: longinous


            certi insulti, detti da troll come lui sono

            quasi


            una dolce musica, una


            poesia!



            Eh no invece, a me da fastidio essere definito

            stupratore di bambini visto che stupratore non

            sono (tantomeno di

            bambini)...



            Già me la vedo nella mia PI-Box domani mattina
            la

            sfilza di post moderati... ma che

            cacchio...

            Scusa cosa ti costa querelarlo?Mi costa i miei principi circa la libertà di espressione. Una cosa è un commento moderato... una cosa diversa è una persona rovinata.Non so poi quanti anni abbia e mi seccherebbe oltre misura danneggiare un ragazzo visto che vado difendendoli a destra e a manca...E inoltre immagino che creda veramente di aver a che fare con stupratori di bambini... per quanto folle questo possa essere... quindi gli do anche il beneficio del dubbio.Lo so... mi presenterò da solo al Reparto Psichiatria.
          • opazz scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            A men che un giorno per caso passi di qui qualcuno con le stellette, e faccia una azione per conto proprio..E poi si ride, e io riderò di gusto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner





            - Scritto da: longinous



            certi insulti, detti da troll come lui sono


            quasi



            una dolce musica, una



            poesia!





            Eh no invece, a me da fastidio essere definito


            stupratore di bambini visto che stupratore non


            sono (tantomeno di


            bambini)...





            Già me la vedo nella mia PI-Box domani mattina

            la


            sfilza di post moderati... ma che


            cacchio...



            Scusa cosa ti costa querelarlo?

            Mi costa i miei principi circa la libertà di
            espressione.

            Una cosa è un commento moderato... una cosa
            diversa è una persona
            rovinata.

            Non so poi quanti anni abbia e mi seccherebbe
            oltre misura danneggiare un ragazzo visto che
            vado difendendoli a destra e a
            manca...Non ho capito
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:





            - Scritto da: Wakko Warner







            - Scritto da: longinous




            certi insulti, detti da troll come lui
            sono



            quasi




            una dolce musica, una




            poesia!







            Eh no invece, a me da fastidio essere
            definito



            stupratore di bambini visto che stupratore
            non



            sono (tantomeno di



            bambini)...







            Già me la vedo nella mia PI-Box domani
            mattina


            la



            sfilza di post moderati... ma che



            cacchio...





            Scusa cosa ti costa querelarlo?



            Mi costa i miei principi circa la libertà di

            espressione.



            Una cosa è un commento moderato... una cosa

            diversa è una persona

            rovinata.



            Non so poi quanti anni abbia e mi seccherebbe

            oltre misura danneggiare un ragazzo visto che

            vado difendendoli a destra e a

            manca...

            Non ho capito-.- Esattamente quale parte?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner





            - Scritto da:







            - Scritto da: Wakko Warner









            - Scritto da: longinous





            certi insulti, detti da troll come lui

            sono




            quasi





            una dolce musica, una





            poesia!









            Eh no invece, a me da fastidio essere

            definito




            stupratore di bambini visto che stupratore

            non




            sono (tantomeno di




            bambini)...









            Già me la vedo nella mia PI-Box domani

            mattina



            la




            sfilza di post moderati... ma che




            cacchio...







            Scusa cosa ti costa querelarlo?





            Mi costa i miei principi circa la libertà di


            espressione.





            Una cosa è un commento moderato... una cosa


            diversa è una persona


            rovinata.





            Non so poi quanti anni abbia e mi seccherebbe


            oltre misura danneggiare un ragazzo visto che


            vado difendendoli a destra e a


            manca...



            Non ho capito

            -.- Esattamente quale parte?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:



            Non so poi quanti anni abbia e mi
            seccherebbe



            oltre misura danneggiare un ragazzo visto
            che



            vado difendendoli a destra e a



            manca...





            Non ho capitoVa contro la mia morale danneggiare ragazzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:




            Non so poi quanti anni abbia e mi

            seccherebbe




            oltre misura danneggiare un ragazzo visto

            che




            vado difendendoli a destra e a




            manca...







            Non ho capito

            Va contro la mia morale danneggiare ragazzi.sei un moralista?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:

            Va contro la mia morale danneggiare ragazzi.

            sei un moralista?Un moralista cerca di imporre la propria morale agli altri, io impongo la mia morale solo a me stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:


            Va contro la mia morale danneggiare ragazzi.



            sei un moralista?

            Un moralista cerca di imporre la propria morale
            agli altri, io impongo la mia morale solo a me
            stesso.clap clap e clap..quoto alla grande!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:




            Non so poi quanti anni abbia e mi

            seccherebbe




            oltre misura danneggiare un ragazzo visto

            che




            vado difendendoli a destra e a




            manca...







            Non ho capito

            Va contro la mia morale danneggiare ragazzi.pensavo che la morale venisse a cadere quando si tratta di ragazzi cretini
          • longinous scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            bè, no, se sono cretini non è certo colpa loro... il cretinismo è una malattia!La cosa cambia se invece lo fanno apposta, nel qual caso non sono cretini, solo blandamente suicidi(rotfl)(rotfl)
          • longinous scrive:
            Così sono e così resteranno
            Come da oggetto:Cosa ci vuoi fare...Troll sono e troll restano!Certo, roda vedere che per colpa di qualcuno ti trovi con metà dei post moderati... ma che vuoi, è l'altra faccia della libertà, quella che permette a chi non la vuole di sfruttarla fino alla fine!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            No è che non volevo aspettare il prossimo

            pedoshow prima di mollare questo

            posto.

            Comunque sempre di minori si parla, quindi OT
            sì,

            ma

            parziale.

            Addio ... quasi pedofili? Come vi posizionate?

            Fate una cosa, fondate il partito della quasi

            pedofilia , così magari capiamo meglio che vi

            frulla in

            testa.

            Aridaje con gli insulti...Il famoso coraggio degli eroi..postare in anonimato!!! meglio che tu resti anonimo perchè se sapessi chi sei..pur se sono una donna...il modo per farti il culo lo troverei!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Miry
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:


            No è che non volevo aspettare il prossimo


            pedoshow prima di mollare questo


            posto.


            Comunque sempre di minori si parla,


            quindi OT sì, ma parziale.


            Addio ... quasi pedofili? Come vi


            posizionate?


            Fate una cosa, fondate il partito della


            quasi pedofilia , così magari


            capiamo meglio che vi frulla in


            testa.

            Aridaje con gli insulti...
            Il famoso coraggio degli eroi..postare in
            anonimato!!! meglio che tu resti anonimo
            perchè se sapessi chi sei..pur se sono una
            donna...il modo per farti il culo lo
            troverei!!!Aridaje con la violenza...Come dice qualcuno gran parte della gente e' talmente sessuofoba da diventare violenta appena gli toccano l'argomento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:
            - Scritto da: Miry

            - Scritto da: Wakko Warner


            - Scritto da:



            No è che non volevo aspettare il prossimo



            pedoshow prima di mollare questo



            posto.



            Comunque sempre di minori si parla,



            quindi OT sì, ma parziale.



            Addio ... quasi pedofili? Come vi



            posizionate?



            Fate una cosa, fondate il partito della



            quasi pedofilia , così magari



            capiamo meglio che vi frulla in



            testa.



            Aridaje con gli insulti...


            Il famoso coraggio degli eroi..postare in

            anonimato!!! meglio che tu resti anonimo

            perchè se sapessi chi sei..pur se sono una

            donna...il modo per farti il culo lo

            troverei!!!

            Aridaje con la violenza...

            Come dice qualcuno gran parte della gente e'
            talmente sessuofoba da diventare violenta appena
            gli toccano
            l'argomento.non si tratta di violenza ma solo di fargli entrare in quella zucca malata che qui a PI di pedofili non ce ne sono!! (credo)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da: Miry


            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:


            Il famoso coraggio degli eroi..postare in


            anonimato!!! meglio che tu resti anonimo


            perchè se sapessi chi sei..pur se sono una


            donna...il modo per farti il culo lo


            troverei!!!

            Aridaje con la violenza...

            Come dice qualcuno gran parte della gente e'

            talmente sessuofoba da diventare violenta

            appena gli toccano l'argomento.
            non si tratta di violenza ma solo di fargli
            entrare in quella zucca malata che qui a PI di
            pedofili non ce ne sono!!
            (credo)Scusa : " meglio che tu resti anonimo perchè se sapessi chi sei..pur se sono una donna...il modo per farti il culo lo troverei!!! "Non sarebbe violenza ????Qual e' il tuo concetto di violenza allora ? Le armi nucleari ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?
      Magari trollassero. Sono seri, da ricovero.In ogni caso sei OT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      Si, la postale sta controllando queste news.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Ha senso commentare queste notizie?
        Edit: Non si può parlare di Astaspia-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2006 09.43-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha senso commentare queste notizie?
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          Si, la postale sta controllando queste news.



          Anche Astaspia se è per quello...Tu che ne sai di astspia? :o
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            Edit: Non si può dire chi non è Astaspia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2006 09.46-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner





            - Scritto da:



            Si, la postale sta controllando queste news.









            Anche Astaspia se è per quello...



            Tu che ne sai di astspia? :o

            SHHHH
            Domani, alle 9.45, scendi al parco...
            Vedrai un uomo con impermeabile grigio, occhiali
            scuri e valigetta nera seduto sulla panchina
            verde accanto all'abete. Lui non è
            Astaspia.Tu forse non lo sai perché sei "giovane", ma 3/4 anni fa Astaspia posto una sua foto, proprio come l'hai appena descritto! :|
    • Anonimo scrive:
      [TROLL] Re: Ha senso commentare queste n
      Trollata non priva di una certa creatività e ingegno, anche se manca un po la finezza, il volo pindarico, la costruzione ardita.Non voglio scoraggiarti ma...purtroppo, il talento non si impara.Comunque, l'impegno (serio) e la pratica quotidiana possono fare moltissimo.Non sarai mai un grande artista ma potrai diventare un buon artigiano.- Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?
      Non sono certo a favore della censura, ma quando
      vedo che si usa la libertà di parola per trollare
      pure su questioni di cui conosciamo tutti la
      gravità, allora mi viene da pensare che forse
      questa libertà non sappiamo
      usarla.
      Penso che altri avranno notato che certi nick
      sono scomparsi (arresi?) per lasciare spazio a
      personaggi che non si fanno scrupolo ad usare
      anche argomenti delicati per allestire un proprio
      show a base di trollate che se poi uno non ci sta
      attento rischia pure di prenderle sul serio e di
      smerdare un sacco di tempo ad inseguire ragazzini
      delle scuole medie che si spacciano per pedofili
      in
      rete.
      Notando che ormai gli interventi contro la
      pedofilia si sono ridotti quasi al nulla per
      lasciare spazio a questi troll il cui unico scopo
      è quello di irritare l'opinione pubblica da
      sempre molto sensibile della questione, mi chiedo
      se non sarebbe meglio evitare proprio di rendere
      commentabili queste notizie. Almeno nel rispetto
      di chi queste cose le ha suo malgrado subite e
      vede gente scherzarci sopra. Tutto qua. Il mio è
      solo un dubbio che credo sia lecito
      porsi.
    • Brontoleus scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizie quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?Scherzare? Qui nessuno scherza. Io sono serissimo. Tu?
      Non sono certo a favore della censura, ma
      quando vedo che si usa la libertà di parola
      per trollare pure su questioni di cui
      conosciamo tutti la gravità, allora mi viene
      da pensare che forse questa libertà non
      sappiamo usarla.Trollare?Ti RODE così tanto che qualcuno la pensi diversamente da te e cerchi di spiegare le sue ragioni in modo che ognuno possa decidere autonomamente se dargli ragione o meno? Visto che tu sembri non avere bisogno di spiegare scientificamente le tue ragioni, ti avviso che il tuo è un GRAVE ERRORE perché la realtà (e sono sempre di più a pensarlo) è che chi la pensa come te si basa in realtà su luoghi comuni senza alcun fondamento scientifico. Tanto per dire, ti basi su dei falsi miti, quali:1) La pedofilia è illegale: sbagliato. E' illegale il sesso al di sotto dell'età del consenso (14 anni in Italia), è illegale la detenzione e la divulgazione di materiale pedopornografico (ossia con soggetti con meno di 18 anni). Non è illegale essere pedofili IN SE' (cioè essere attratti da bambini/e), lo diventa nei casi detti sopra. Finché il tutto si limita al pensiero si rimane nel lecito.2) La teoria secondo cui a 13 anni 364 giorni si sia dei completi ignoranti e imbecilli in materia sessuale e il giorno dopo si sia pienamente consapevoli, teoria su cui si basa la legge attuale, non ha NESSUN fondamento dal punto di vista scientifico. Si può discutere se 14 anni sia o meno l'età giusta, ma pretendere che una persona cambia da un giorno all'altro quando tutti sanno che tale cambiamento e graduale, e soprattutto tutti sanno che NESSUNO matura contemporaneamente a un altro (nemmeno i gemelli omozigoti) è la dimostrazione che la legge attuale si basa su presupposti sbagliati, quindi è sbagliata.3) Ci sono enormi discrepanze tra i vari Paesi. Come ho fatto notare altrove, se a 14 anni puoi fare sesso consenziente in Italia con chi ti pare (tranne casi particolari, teniamoli da parte please), negli USA devi aspettare 17 anni in alcuni Stati. Allo stesso tempo, in Italia per guidare un autoveicolo devi avere 18 anni, negli USA ne bastano 16. C'è sicuramente qualcosa che non va in queste discrepanze: la scusa della cultura diversa non può reggere, perché se si ha la capacità psicologica e la responsabilità per guidare un veicolo (di QUALUNQUE tipo) certamente si ha anche per il sesso. Allo stesso tempo, non vedo differenze di maturità psicologica necessaria per guidare un ciclomotore, un'automobile, un trattore e via dicendo. Entrambi richiedono la stessa dose di responsabilità. Quindi: se 14 anni va bene per i ciclomotori va bene anche per le automobili (e in parte già avviene, basti pensare alle miniauto). Quindi togliamo la buffonata e mettiamo un UNICO limite se proprio dobbiamo metterlo.4) Il diritto di voto e le legislazioni. I minori devono poter votare qualora lo desiderino (è infatti un DIRITTO, non un dovere). Può darsi anche che non lo desiderino, ma comunque il diritto di voto va assunto dalla nascita, o al più tardi dal conseguimento della licenza elementare (quando sicuramente sanno leggere e scrivere). In alcuni comuni esiste già in via sperimentale, con giunta separata. L'idea non è solo dare voce ai bambini ma fare in modo che gli adulti possano ascoltarli. Questo, è inevitabile, può funzionare solo se: A) i minori possono votare ANCHE gli adulti se vogliono e B) gli adulti devono condividere i luoghi del potere (Comune, Province, Regioni, Camera) con i minori. Non c'è NESSUN motivo per non farlo, tranne ovviamente quello della PAURA DI SENTIRE DIRE DAI BAMBINI DELLE COSE CHE GLI ADULTI NON VORREBBERO SENTIRGLI DIRE come la richiesta di abbassamento o eliminazione delle leggi sull'età del consenso. Se chi è al potere non avesse di queste paure ed è così convinto che i bambini sono felici di sapere che non possono fare sesso con gli adulti anche se lo volessero (MA CERTO, chi non sarebbe felice di sapere che non può far sesso con qualcuno anche se fosse lui/lei a volerlo?), allora che permettano ai minori di entrare a far parte del Parlamento. Attualmente le leggi riguardanti i minori si fanno in commissione bicamerale infanzia ma in questa commissione non c'è ovviamente nemmeno un minore. Sarebbe come se facessero leggi sull'aumento delle pensioni in un'ipotetica commissione bicamerale pensionati senza metterci né sindacati e né rappresentanti dei pensionati.5) Il limite preciso ha poco senso. Può valere come limite per i doveri come per la responsabilità penale, ma per i diritti (e il sesso è un diritto del minore) ha poco senso, per tutti i motivi spiegati al punto 2. Se si vuole, si faccia un test psicoattitudinale per capire se uno è pronto al sesso. Se lo passa, gli si dà una sorta di "patentino per il sesso", nel rispetto della privacy del minore (il che vuol dire che non arriva in busta e che il minore può scegliere di fare l'esame senza che i genitori ne vengano a conoscenza). Se non lo passa, o non lo fa, allora vale il limite preciso. Possiamo anche farlo eventualmente per il diritto di voto (che in mancanza dell'esame si ottiene comunque automaticamente oltre una certa età) ed estenderlo anche alla patente (del resto, se uno passa l'esame della patente, perché non dovrebbe guidare, a prescindere dall'età). Con ovvie ripercussioni perché assumendo dei diritti si assumono anche dei doveri (es. se si guida, ci si assume anche la responsabilità civile e penale, con quello che ne consegue).Perché non si fa tutto questo? Perché gli adulti e in generale chi comanda temono che il giorno dopo ci sarebbero file lunghissime di bimbi che vogliono fare tutti questi esami. Se davvero i bambini non sono così interessati a certe cose (al sesso, alla politica, al guidare un autoveicolo e via dicendo) non ci sarebbe nulla da perdere, le stanze sarebbero vuote. Se pure non si vuol tenere delle stanze vuote o delle persone a scaldar sedie (effettivamente sarebbe uno spreco) si può sempre assumere a progetto e usare il locale una volta ogni tot (come per i concorsi) per il tempo stabilito.Fantascienza? No, semplici constatazioni logiche. Ma il mondo è troppo indietro per fare questi passi avanti. E l'Italia è più indietro degli altri.
      • Brontoleus scrive:
        Re: Ha senso commentare queste notizie?
        Ok ho abboccato alla trollata.Ma era un boccone troppo appetitoso (rotfl)PS Lo so che ci saranno decine di persone che risponderanno solo per quotare di brutto quello che io ho scritto, ma se non devono aggiungere è inutile, lo dico così almeno risparmiano banda e risparmiano che PI li censuri solo perché sono stati d'accordo con uno che diceva la verità.PPS Oggi PI m'ha censurato un msg sacrosanto, quindi non mi stupirebbe mi censurasse anche questo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha senso commentare queste notizie?
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          Beh, se non altro mi sono chiarito le idee su

          alcuni frequentatori di questo

          posto.

          Non credo visto che continui a postare
          sciocchezze e
          insultare.
          Visto che continui a dare dello stupratore di
          bambini a gente che non conosci semplicemente
          perché non hanno le tue
          paure. [...]Ah, difficile saltarci fuori eh? A questo punto mi hai talmente ingarbugliato la mente che mi verrebbe da chiederti cosa intendi per pedofilia. Cioè, è pedofilia solo se c'è stupro o ci scappa il morto? Chi ti ha dato dello stupratore? Io sto solo dicendo che qui al momento si fa propaganda di idee pedofile. C'è poco da fare. Io non voglio offendere nessuno, ma mi sembra davvero che qui ci sia una certa e preoccupante accondiscendenza verso tematiche pedofile. Ma bisogna che ci chiariamo su cosa intendete voi per pedofilia (ma ormai dopo quello che ho letto prima credo non mi interessi proprio approfondire ulteriormente).Comunque state tranquilli che a questo punto mollo la storia. Avrete ragione voi, c'ho le fobie. Anzi mi sa che stasera prenoterò una visita dallo psicologo io, perchè comincio ad avere difficoltà a distinguere il bene dal male.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:
            Io sto
            solo dicendo che qui al momento si fa
            propaganda
            di idee pedofile.Criticare la legge equivale a "fare propaganda di idee pedofile"?Ritenere 150 anni di pena per una PERSONA che *certamente* ha sbagliato e che *certamente* merita di essere punito per quello che ha fatto (se di violenza e coercizione si tratta) una pena INGIUSTA e CRIMINALE è "fare propaganda di idee pedofile"?Ritenere che la AOC sia stabilita in modo errato e anzi sia errato stabilirla in modo tanto netto è "fare propaganda di idee pedofile"?Dire quello che dice la legge circa sesso con i minorenni è "fare propaganda di idee pedofile"?Dire che la legge sulla pedopornografia è fobica, esagerata e criminale è "fare propaganda di idee pedofile"?Criticare una qualsiasi legge riguardante i minori è "fare propaganda di idee pedofile"?Non ritenere i ragazzini degli stupidi è "fare propaganda di idee pedofile"?Ritenere che sbattere un 20enne in galera perché si sega sull'immagine di un 12enne un'esagerazione e una violenza gratuita è "fare propaganda di idee pedofile"?Ritenere che il nudo e il sesso non sia necessariamente un male per nessuno è "fare propaganda di idee pedofile"?Criticare la legge quando colpisce indifferentemente chi fa violenza e chi non la fa è "fare propaganda di idee pedofile"?Io non ho ancora letto NESSUNO che abbia mai affermato qui o altrove che fare violenza su un bambino sia giusto... e se qualcuno lo facesse sarei il primo ad incazzarmi come una biscia visto che credo di essere uno dei pochi qui ad essermi sempre battuto per il loro bene sia da bambini che da ragazzini che da ragazzi...
            C'è poco da fare. Io non voglio
            offendere nessuno, ma mi sembra davvero che Ah no certo. Rincorrere la gente per vari forum, insultarli pubblicamente, insultare l'intero forum perché non si comporta come te, insultare la redazione del giornale perché non ti da il permesso di farlo... non è "offendere qualcuno"... diciamo piuttosto che è un modo "poco fine" per affrontare l'argomento.
            qui
            ci sia una certa e preoccupante accondiscendenza
            verso tematiche pedofile.O forse sei tu che vedi tematiche pedofile là dove non ce ne sono.
            Ma bisogna che ci
            chiariamo su cosa intendete voi per pedofilia (ma
            ormai dopo quello che ho letto prima credo non mi
            interessi proprio approfondire
            ulteriormente).Questo dovevi chiedertelo prima di incominciare ad insultare.
            Comunque state tranquilli che a questo punto
            mollo la storia. Avrete ragione voi, c'ho leÈ da ieri che lo ripeti...
            fobie. Anzi mi sa che stasera prenoterò una
            visita dallo psicologo io, perchè comincio ad
            avere difficoltà a distinguere il bene dal
            male.Bene=insultare chi non la pensa come meMale=qualunque cosa/animale/persona che non la pensi come meHai un modello piuttosto semplicistico di "bene" e "male"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?

            Questo dovevi chiedertelo prima di incominciare
            ad
            insultare.Chiudo davvero perchè dovrei continuare a "insultare" (come dici te). Forse ho una visione troppo rigida dell'argomento, ma continuo a non trovarmi d'accordo con le tue idee (e a considerarle ancora come prima). Comunque FINE. Mi limiterò a pensare ma non a dire ciò che penso, così sono sicuro di non offendere nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha senso commentare queste notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:


            Beh, se non altro mi sono chiarito le idee su


            alcuni frequentatori di questo


            posto.



            Non credo visto che continui a postare

            sciocchezze e

            insultare.

            Visto che continui a dare dello stupratore di

            bambini a gente che non conosci semplicemente

            perché non hanno le tue

            paure.
            [...]

            Ah, difficile saltarci fuori eh? A questo punto
            mi hai talmente ingarbugliato la mente che mi
            verrebbe da chiederti cosa intendi per pedofilia.
            Cioè, è pedofilia solo se c'è stupro o ci scappa
            il morto? Chi ti ha dato dello stupratore? Io sto
            solo dicendo che qui al momento si fa propaganda
            di idee pedofile. C'è poco da fare. Io non voglio
            offendere nessuno, ma mi sembra davvero che qui
            ci sia una certa e preoccupante accondiscendenza
            verso tematiche pedofile.Avvisa la polpost se lo ritieni necessario.
        • Brontoleus scrive:
          Re: Ha senso commentare queste notizie?
          - Scritto da:
          Credo che la neutralità degli interventi
          sia sparita da sola, proprio grazie alla
          policy di PI che avvantaggia l'elegante ed
          educato intervento pro pedofilia e censura
          quello spesso schietto e brutale di chi ne è
          contrario. Tu fa' un intervento costruttivo che non dica i soliti luoghi comuni (o quantomeno dimostrameli come io ho fatto per le mie teorie), sarò felice di leggerlo, di ribatterlo punto per punto ed eventualmente di cambiare idea qualora tu sia così bravo da riuscire a far cadere le mie tesi SENZA RICORRERE AGLI INSULTI O AI LUOGHI COMUNI: né gli uni né gli altri hanno alcun fondamento scientifico.
          In sostanza mi
          sento di dire che comunque c'è un bug nella
          policy di PI che toglie neutralità agli
          interventi. Veramente nella policy di PI non c'è nessuna parte dove si censurano interventi per quello che dicono, ma per COME lo dicono.
          Per questo mi chiedo ancora se ha
          senso commentare le notizie sulla pedofilia (e
          solo queste) quando ormai sono sempre i soliti
          noti che usano PI come propria cassa di
          risonanza per far passare le loro idee in
          materia.Ti rode? Forse perché non sai controbattere? Ti faccio notare che "i soliti noti" come li chiami tu sono sempre di più, basti vedere quanti ne erano 2 o 3 anni fa e quanti ne sono oggi. Segno che piano piano la gente, stufa di fare i pecoroni, comincia ad accendere il cervello.
          Non sarebbe meglio non commentare proprio
          queste notizie? Oppure, e vado all'estremo
          opposto, non sarebbe meglio a questo punto
          darsi all'anarchia totale, non fare alcun
          intervento di moderazione e lasciare che
          le cose vadano per la propria strada?Guarda che il problema riguarda solo chi si esprime come te. Chi si sa esprimere SENZA insultare, in linea di massima non viene censurato (poi a volte sbagliano, e quando succede io l'ho fatto notare).Cioè in pratica tu vorresti- poter insultare- se non puoi insultare vuoi che chi non la pensa come te non possa argomentare idee diverse dalle tueTi sembra un ragionamento giusto? E se davvero pensassi che è giusto, se fosse applicato a te cosa faresti, penseresti ancora che sia giusto? Non crederesti che sia un po' fascista come cosa? (Qui per fascista intendo uno come Mussolini, ossia uno che pretende che si seguano le sue idee e zittisce o incarcera o manda al confino chi non la pensa come lui)
          Non ne uscirebbe una
          discussione elegante, è certo, ma sarebbe
          uno spaccato più fedele di quello che
          pensano i lettori di PI sulla questione e
          garantirebbe comunque una neutralità (anche se
          verbalmente tesa) che in questo momento mi
          pare che manchi.Cioè lo spaccato fedele sarebbe1) un gruppo di persone che conversano con esempi intelligenti e discussioni scientifiche per dimostrare perché la situazione attuale sulla pedofilia sia sbagliata2) un gruppo di altre persone che insultano il gruppo 1 perché non vuole che parli e non vuole che si esprimano idee diverse, o perché non è in grado di argomentare pacatamente e scientificamente come il gruppo 1Questo spaccato c'è, ma visto come si esprime il gruppo 2 è ovvio che venga giustamente censurato. Non è per le idee, è per i modi.
          Scusate ancora l'OT, ma con questo intervento
          concludo davvero questa questione nata e
          cresciuta attraverso i vari thread degli
          ultimi tempi.Invece di postare e lamentarti della censura potevi rispondere punto per punto e pacatamente al mio messaggio; noto che non l'hai fatto, segno che non hai argomenti per confutarlo, e quindi di fatto mi hai dato ragione. Peccato, avrei voluto sentirmi rispondere qualcosa di più valido degli insulti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha senso commentare queste notizie?
      - Scritto da:
      Ha senso commentare queste notizieSi ha senso
      quando PI
      pullula di troll che si prendono la briga di
      scherzare pure su questioni come la
      pedofilia?Si scherza sulla morte e sulla pedofilia non si puo'?Da quando l'umorismo e' dettato?Taglio il resto che non merita attenzione.
Chiudi i commenti