Shakespeare e la scimmia instancabile

Un esperimento condotto fra le nuvole telematiche di Amazon vorrebbe mettere alla prova il teorema della scimmia instancabile. Ma c'è il trucco, e il lavoro delle scimmie virtuali è facilitato da regole non previste dal suddetto teorema

Roma – Jesse Anderson si è messo in testa di verificare in concreto il teorema della scimmia instancabile , quello secondo cui una (o più) scimmia(e) sarebbe(ro) in grado di replicare l’intero lavoro di William Shakespeare digitando caratteri a caso su una macchina da scrivere per un tempo infinitamente lungo. L’esperimento è stato sin qui prolifico, anche se Anderson non ha rispettato alla lettera le condizioni del teorema.

Nel caso in oggetto, le scimmie che digitano caratteri a caso sono elementi computanti virtuali fatti girare prevalentemente sui server dell’infrastruttura cloud di Amazon, e si contano nell’ordine di qualche milione.

Il tempo a loro disposizione è infinito, ma piuttosto che aspettare l’output casuale di caratteri – come detterebbe il teorema della scimmia instancabile – il software è stato programmato per confrontare una stringa di nove caratteri generata casualmente con il testo del componimento A Lovers Complaint : se la stringa è contenuta nel testo viene annotata e si passa a quella successiva finché l’opera non è completa.

Dopo una prima, costosa fase sul cloud di Amazon, Anderson ha spostato l’esperimento su un PC domestico per verificare i risultati finali: anche se non può essere considerata una vera prova del teorema della scimmia instancabile – per riscrivere l’intera opera di Shakespeare occorrerebbe un tempo superiore all’età dell’universo attualmente conosciuto – finora le “scimmie virtuali” di Anderson hanno riscritto il 99,99% del poema vergato dal Bardo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Liquid S. scrive:
    è bello che la gente...
    è bello che la gente si infuria se gli violano la loro privacy tramite faceboock e poi hanno gli smartphone che rivelano al mondo sempre la loro posizione o pagano sempre con bancomat carte di credito anche quando spendono 2 euro...forse non hanno capito che non c'è la privacy????
    • 1977 scrive:
      Re: è bello che la gente...
      - Scritto da: Liquid S.
      è bello che la gente si infuria se gli violano la
      loro privacy tramite faceboock e poi hanno gli
      smartphone che rivelano al mondo sempre la loro
      posizione o pagano sempre con bancomat carte di
      credito anche quando spendono 2 euro...forse non
      hanno capito che non c'è la
      privacy????infatti il paradosso sta nel fatto che la nostra società si è data la regolamentazione della privacy in un'epoca in cui si va verso la totale assenza di essa. fantastico
      • harvey scrive:
        Re: è bello che la gente...
        Più che altro le proteste e gli scandali ci sono solo per le cose semplici. Per quelle importanti tutti zitti. Perche' non sono cambiabili e sono fatte da persone troppo potenti per metterle in discussione.La violazione della privacy c'e' sempre stata, ma un tempo era più impegnativo raccogliere i dati, tutta qua la differenza principale
  • enriker scrive:
    opzione anti traccimento firefox, serve?
    La funzione di Firefox anti-tracciamento dei dati personali che si attiva dalle opzioni-privacy protegge dai cookie traccianti e da quelli di facebook?Quando lancio l'antyspyware mi trova cookie traccianti delle volte ma mai di facebook o google..Sono fatti bene che non vengono riconosciuti come cookie traccianti?
  • Vincenzo La Spesa scrive:
    Sono commosso!
    Sono commosso, adesso FB si mette pure a fare la madre apprensivaspero che il fatto che permetta a fb di salvare cookie solo per la sessione mi ripari da questa cosa... dovrebbero essere eliminati tutti dal browser alla chiusuraE' per cose come questa che mi ostino a usare quell'elefante obeso che è diventato mozilla
    • Cracker Salato scrive:
      Re: Sono commosso!

      E' per cose come questa che mi ostino a usare
      quell'elefante obeso che è diventato
      mozillaNon è che Firefox sia il migliore eh ... anzi !Paradossalmente quello che ti dà le migliori impostazioni sulla privacy è Chromium (NON CHROME).Ci sono cose che su lì puoi disabilitare e su Firefox no.
  • Funz scrive:
    Contromisura
    Qui torna utile la cancellazione automatica dei cookie, e un paio di simpatiche estensioni chiamate sharemenot e ghostery, vedere sottoRepost: <u
    <b
    La mia lista di estensioni indispensabili per la privacy </b
    </u
    <b
    Adblock Plus </b
    : il nome dice tutto. Ci sono utilissime liste di sottoscrizione di terze parti con filtri aggiuntivi per bloccare tutta ma proprio tutta la pubblicità. <b
    NoScript </b
    : blocca gli javascript in base ad una blacklist che gestisci tu. Un po' macchinoso all'inizio quando parti di certi siti non funzionano finché non le abiliti, irrinunciabile poi. Anche qui ci sono utili liste di servizi da bloccare gestite da terzi. <b
    BetterPrivacy </b
    : Gestisce i cookies Flash che sfuggono alla gestione integrata nel browser, e permette di cancellarli a fine sessione o ad intervalli configurabili. <b
    Sharemenot </b
    : sapevate che ogni bottone "like", "tweet" o XXXXXXXte simili che viene semplicemente visualizzato in una pagina web ti traccia e manda informazioni a facebook, twitter e simili, ANCHE SE NON CI CLICCATE? Con questa piccola estensione questo comportamento antipatico e subdolo viene inibito senza che la funzionalità di quei bottoni venga persa. Install and forget. <b
    Ghostery </b
    : Si sovrappone parzialmente a Noscript e lo completa: individua in una pagina web qualsiasi tracker spione (tags, web bugs, pixels, beacons, eccetera). Li blocca, e opzionalmente fa apparire un popup con la lista dei ficcanaso bloccati. Totalmente configurabile e con una bella lista nera incorporata attivabile opzionalmente (non gli sfugge niente). Fornisce anche un link alle informazioni su ogni servizio bloccabile, in caso di dubbio. Istruttivo.Install and forget, dopo aver disabilitato il popup. <b
    HTTPs Everywhere </b
    : Molti siti tra i più importanti permettono opzionalmente di usare una sessione criptata, il che aumenta la privacy a livello di ISP. Questa estensione permette di abilitarla di default. I più smanettoni possono crearsi il proprio ruleset per siti non inclusi nella lista. A partire dall'ultima versione è diventato veramente usabile, prima non tanto. Install and forget.Non ho ancora trovato un'estensione non eccessivamente complicata per gestire i cookies, oltre alla funzionalità integrata nel browser. Suggerimenti?- Estensioni per personalizzare i siti che visito di più e anche di nascondere tutta la robaccia che non mi interessa. Superflui, ma per me ormai indispensabili :) <b
    Better Gmail </b
    <b
    Better Greader </b
    ovviamente dedicati ai servizi Google <b
    Element Hiding Helper per Adblock Plus </b
    : questo in particolare permette di nascondere in maniera permanente testate, footer, barre laterali, toolbar, riquadri e tutte le XXXXXXXte inutili e fastidiose che impestano le pagine web e tolgono spazio a quello che mi interessa: il contenuto, il testo, le immagini e i video. Ha sostituito YaRIP che funzionava benino ma non è più sviluppato tanto attivamente. <b
    Readability </b
    : Ancora più estremo. Clicchi il bottone e il testo viene formattato in maniera più leggibile come un libro, eliminando tutto il resto. Lo uso poco perché non permette di configurare puntualmente cosa mostrare e cosa no, e cassa brutalmente i link alle pagine successive per i wall of text più lunghi. Anche una combinazione di tasti per attivarlo sarebbe utile. <b
    Greasemonkey </b
    : Permette di integrare nel browser degli script, selezionabili da una lista infinita su userscript.org o creabili a piacere, che permettono di modificare un'infinità di siti in un'infinità di modi diversi, dai più sottili ai più radicali cambi di aspetto.Per me sono utili specialmente gli script per estendere Facebook (cancellazione di massa di vecchi post e link), quello che controlla i link Megaupload e simili, ma ce ne sono veramente un'infinità. <b
    Stylish </b
    : Anche questo per modificare le pagine web e il browser stesso in base a un'infinità di stili definiti dagli utenti reperibili su userstyles.org. Io lo uso solo per un paio di piccoli smanettamenti.Ovviamente il browser a cui faccio riferimento è Firefox. Alcune di queste estensioni e funzionalità sono presenti anche in altri browser, ma dubito che ce ne sia uno altrettanto completo.Qualsiasi suggerimento e/o correzione è benvenuto.Sono paranoico? No, è tutto il mondo che ce l'ha con me e vuole a tutti i costi farsi i ca**i miei (quest'ultima affermazione è sicuramente vera per il web!) :D
    • roundtrip scrive:
      Re: Contromisura
      tutti questi scripts per poter essere "libero" di navigare. Adesso ditemi ancora che internet è libero. Si Libero di essere controllati.
      • panda rossa scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: roundtrip
        tutti questi scripts per poter essere "libero" di
        navigare. Certo.Tutte queste funzionalita' sono DISINSTALLATE di default.La loro attivazione e' demandata all'intelligenza delle persone.Tanto a loro interessa monitorare i diversamente intelligenti, non certo noialtri che siamo solo un misero zero virgola percento.
      • Funz scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: roundtrip
        tutti questi scripts per poter essere "libero" di
        navigare. Adesso ditemi ancora che internet è
        libero. Si Libero di essere
        controllati.Purtroppo, è così.Però *hai* la scelta di non essere controllato. Poi, se usi comunque servizi come Google e Facebook, almeno lo fai consapevole di quali informazioni dai e a chi.
    • name name scrive:
      Re: Contromisura
      e se uso un altro browser ?
      • roundtrip scrive:
        Re: Contromisura
        dipende sempre se il browser accetta i cookies o no
      • Funz scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: name name
        e se uso un altro browser ?Non lo so, puoi fare una ricerca di eventuali installazioni che facciano le stesse cose. Su Chrome ci dovrebbe essere qualcosa.
    • Cracker Salato scrive:
      Re: Contromisura
      - Scritto da: Funz
      Qui torna utile la cancellazione automatica dei
      cookie, e un paio di simpatiche estensioni
      chiamate sharemenot e ghostery, vedere
      sotto

      Ma tu sai come funzionano le estensioni ? Sai che possono accedere ai dati di navigazione e ovviamente alla pagina corrente anche se dietro HTTPS ?A parte quelle che funzionano come blocchi locali, alcuni hanno bisogno di dati come quelle che hai citato e che scaricano le liste in locale e le esaminano, altre che fanno altre cose inviano ogni link che vedi ad alcuni server di riferimento per sapere se per esempio è nocivo o meno (vedi antiphising integrato nel browser).Qui sul google store, ti dicono cosa possono fare le estensioni in genrale, esercizio interessante è cercare gli equivalenti che esistono su firefox.http://www.google.com/support/chrome_webstore/bin/answer.py?hl=en&answer=186213&rd=1Se ti interessa questo è quello che ha scritto l'autore di ADBLOCK per Chrome :http://code.google.com/p/adblockforchrome/wiki/FrequentlyAskedQuestions#When_I_install,_Chrome_warns_me_that_AdBlock_will_have_access_toPossiamo ma non lo facciamo è la parola d'ordine ed è la stessa di Facebook.Detto questo, non è che uno debba entrare in paranoia. Però riempire il proprio browser di estensioni, senza prima accertarsi sul funzionamento non è certamente il miglior modo di difendere la propria privacy e soprattutto la propria sicurezza, specie quando una estensione invia ad emeriti sconosciuti gli indirizzi del link della pagina in chiaro dopo la decodifica di SSL.
      • panda rossa scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: Cracker Salato
        Però riempire il proprio browser di estensioni,
        senza prima accertarsi sul funzionamento Le estensioni open source ti permettono quest accertamento.
        • Cracker Salato scrive:
          Re: Contromisura
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Cracker Salato


          Però riempire il proprio browser di
          estensioni,

          senza prima accertarsi sul funzionamento

          Le estensioni open source ti permettono quest
          accertamento.A parte che il tracciamento c'è anche nell'autocompletamente della casellina in alto a destra.Dipende dal funzionamento dell'estensione. Tu puoi scaricare una estensione open che usa un server di terzi, al fine di fare il download dei tuoi video. Era addirittura pubblicizzata da Firefox, tra le più scaricate ... però può tenere traccia di tutti i video che tu hai scaricato. Uno dice .. ok lo fa anche YouTube ma è diverso che a farlo sia chi ti fornisce il servzio e che ha una sua policy facilmente attaccabile dal punto di vista legale e chi invece non c'entra nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: Contromisura
            - Scritto da: Cracker Salato
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Cracker Salato




            Però riempire il proprio browser di

            estensioni,


            senza prima accertarsi sul
            funzionamento




            Le estensioni open source ti permettono quest

            accertamento.

            A parte che il tracciamento c'è anche
            nell'autocompletamente della casellina in alto a
            destra.

            Dipende dal funzionamento dell'estensione. Tu
            puoi scaricare una estensione open che usa un
            server di terzi, al fine di fare il download dei
            tuoi video. Era addirittura pubblicizzata da
            Firefox, tra le più scaricate ... però può tenere
            traccia di tutti i video che tu hai scaricato.
            Uno dice .. ok lo fa anche YouTube ma è diverso
            che a farlo sia chi ti fornisce il servzio e che
            ha una sua policy facilmente attaccabile dal
            punto di vista legale e chi invece non c'entra
            nulla.Non ho capito il discorso che fai.Ci sono estensioni e servizi che tracciano. Lo sappiamo.Ma le estensioni open source che tracciano lo fanno alla luce del sole.Te lo dicono e il sorgente e' li' per la verifica.Il punto e' che se una estensione ti dichiara che ti protegge da eventuali tracciamenti, ed e' open source, tu puoi verificare che e' vero che fa quello che dice, e che non ti traccia di nascosto, come mi pareva di capire che fosse la tua obiezione.
          • Cracker Salato scrive:
            Re: Contromisura

            Il punto e' che se una estensione ti dichiara che
            ti protegge da eventuali tracciamenti, ed e' open
            source, tu puoi verificare che e' vero che fa
            quello che dice, e che non ti traccia di
            nascosto, come mi pareva di capire che fosse la
            tua
            obiezione.Non è questo, è che l'open non c'entra molto. Io non sto parlando di Spyware nel software sto parlando del funzionamento intrinseco dell'applicazione che per altro non è filtrabile passando attraverso un browser e si piazza pure dopo SSL nel casi di una estensione.È evidente che se ADBLOCK mi dichiara che si limita a scaricare una lista di siti da remoto e non invia informazioni ai server ed è open source posso controllare tranquillamente che sia così.Quello che dicevo è che ci sono applicazioni ed estensioni che sono interfacce verso siti remoti i quali svolgono i servizi e open source o non open source non sai come utilizzano i dati di connessione, ci sono policy di privacy lunghe chilometri che spesso fanno riferimenti a siti terzi. Lo stesso Firefox utilizza per la maggior parte dei suoi servizi Google, solo che in Chrome e Chromium questi sono dichiarati (così come l'accessibilità delle applicazioni/estensioni ai dati personali) in Firefox no.Che poi personalmente mi fidi di più di una estensione mutipiattaforma GPL3 sviluppata magari in team che ti una robaccia chiusa fatta da chissà chi è palese ma non è il punto del problema.
          • panda rossa scrive:
            Re: Contromisura
            - Scritto da: Cracker Salato
            Quello che dicevo è che ci sono applicazioni ed
            estensioni che sono interfacce verso siti remoti
            i quali svolgono i servizi e open source o non
            open source non sai come utilizzano i dati di
            connessione, ci sono policy di privacy lunghe
            chilometri che spesso fanno riferimenti a siti
            terzi.Certo, ma tu SAI che per fare quello che fanno si appoggiano a server esterni coi quali colloquiano.Le informazioni che trasmettono a questi server colloquiando con essi le vedi: non c'e' nulla di segreto.Manderanno il tuo IP, il tuo user_agent, e i dati relativi alla funzione che svolgono.Ma tu sai che fanno questo, e se non ti va che lo facciano fai a meno di installare.
            Lo stesso Firefox utilizza per la maggior parte
            dei suoi servizi Google, solo che in Chrome e
            Chromium questi sono dichiarati (così come
            l'accessibilità delle applicazioni/estensioni ai
            dati personali) in Firefox
            no.Come sarebbe no?FF e' opensource. Tu puoi tranqullamente desumere dalla documentazione dei sorgenti quello che FF fa.Non c'e' niente che FF faccia a tua insaputa.Se poi, quello che FF fa, per erogare il servizio, non ti piace, puoi sempre disinstallarlo e tornare a IE.
            Che poi personalmente mi fidi di più di una
            estensione mutipiattaforma GPL3 sviluppata magari
            in team che ti una robaccia chiusa fatta da
            chissà chi è palese ma non è il punto del
            problema.Allora il punto del problema qual e' che non l'ho mica capito?
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Contromisura
        C'è niente per Opera ?
      • Funz scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: Cracker Salato
        - Scritto da: Funz

        Qui torna utile la cancellazione automatica
        dei

        cookie, e un paio di simpatiche estensioni

        chiamate sharemenot e ghostery, vedere

        sotto





        Ma tu sai come funzionano le estensioni ? Sai che
        possono accedere ai dati di navigazione e
        ovviamente alla pagina corrente anche se dietro
        HTTPS
        ?

        A parte quelle che funzionano come blocchi
        locali, alcuni hanno bisogno di dati come quelle
        che hai citato e che scaricano le liste in locale
        e le esaminano, altre che fanno altre cose
        inviano ogni link che vedi ad alcuni server di
        riferimento per sapere se per esempio è nocivo o
        meno (vedi antiphising integrato nel
        browser).Potresti dire quali sono, quelle che hanno bisogno di dialogare con un server. Tipo sync, o che altro...
        Qui sul google store, ti dicono cosa possono fare
        le estensioni in genrale, esercizio interessante
        è cercare gli equivalenti che esistono su
        firefox.

        http://www.google.com/support/chrome_webstore/bin/Interessante, grazie
        Se ti interessa questo è quello che ha scritto
        l'autore di ADBLOCK per Chrome
        :

        http://code.google.com/p/adblockforchrome/wiki/Fre

        Possiamo ma non lo facciamo è la parola d'ordine
        ed è la stessa di
        Facebook.

        Detto questo, non è che uno debba entrare in
        paranoia.


        Però riempire il proprio browser di estensioni,
        senza prima accertarsi sul funzionamento non è
        certamente il miglior modo di difendere la
        propria privacy e soprattutto la propria
        sicurezza, specie quando una estensione invia ad
        emeriti sconosciuti gli indirizzi del link della
        pagina in chiaro dopo la decodifica di
        SSL.E' tutta una questione di fiducia: o ti fidi dei gestori di ciascun sito che visiti, o ti fidi dei programmatori di adblock, che perlomeno lavorano in maniera molto trasparente.
    • iikikbnhnj scrive:
      Re: Contromisura
      ""NoScript : blocca gli javascript in base ad una blacklist che gestisci tu. Un po' macchinoso all'inizio quando parti di certi siti non funzionano finché non le abiliti, irrinunciabile poi. Anche qui ci sono utili liste di servizi da bloccare gestite da terzi.""-------------Dove si trovano queste liste aggiuntive gestite da terzi?Per i cookies c'è cookies button
      • Funz scrive:
        Re: Contromisura
        - Scritto da: iikikbnhnj
        ""NoScript : blocca gli javascript in base ad una
        blacklist che gestisci tu. Un po' macchinoso
        all'inizio quando parti di certi siti non
        funzionano finché non le abiliti, irrinunciabile
        poi. Anche qui ci sono utili liste di servizi da
        bloccare gestite da
        terzi.""
        -------------
        Dove si trovano queste liste aggiuntive gestite
        da
        terzi?Attualmente è impostabile solo Blitzarbiter, ed è opportuno che mi corregga: è un servizio esterno (open source) che fa il parsing e la ripulitura dei contenuti flash potenzialmente malevoli.L'avevo attivato pensando fosse qualcosa più simile alle liste di filtri di Adblock+un mucchio di info qui:http://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=34047139&postcount=3585In particolare nelle FAQ: <i
        Esistono delle liste di siti "fidati" e "non fidati" da utilizzare tipo le liste di Adblock Plus?NoScript supporta tale funzionalità attraverso le preferenze subscription.trustedURL e noscript.subscription.untrustedURL, comunque attualmente non mi risultano esserci delle liste del genere. Bisogna poi considerare che a default tutto è bloccato ed è l'utente a scegliere i permessi in base alle sue esigenze. </i
        Non si finisce di imparare :)
        Per i cookies c'è cookies buttonGrazie, proverò
  • Cracker Salato scrive:
    L'acqua calda ...
    È un po` che parlo dei tracking cookies, finalmente qualcuno ha approfondito, forse lo sapeva anche la Merkel, visto che ha bloccato i "like" su Facebook. Ora che abbiamo scoperchiato l'acqua calda ci sono un sacco di altre cose che possiamo scoprire.Perché con tutte le revisioni della privacy e nonostante si continui ad affermare il contrario, con Facebook non si può impedire a qualcuno di taggarvi in una foto ? Perchè arrivano gli inviti da Facebook, Linkedin e perfino da Badoo anche se non ci siete magari mai stati ? Google quando fate una ricerca mette in alto il vostro nome e poi appare con gli AD su tutte le principali pagine dei giornali ... vuoi vedere che il meccanismo è simile a quello appena citato ? Anche loro lo fanno per paternalismo ?E se uno non si logga ? E se non usa Google saranno in grado di tracciare il browser ? https://www.google.com/support/chrome/bin/answer.py?answer=114836&hl=en-USA proposito questa è una pagina HTTPS ... uhmmm .... vi siete mai chiesti come mai con ADBLOCK non vedete la pubblicità anche quando la pagina è HTTPS :o ?PS : ricordo che durante quella esilarante e controversa puntata di Report sui social networks, il portavoce di Faceboook rispose alla domanda della giornalista "Perchè cercate in tutti i modi di farvi dare il numero di telefono dell'utente ?" la risposta è stata .... per l'interesse dell'utente, non vogliamo che qualcuno che non è lui prenda il suo posto, col numero di telefono siamo sicuri che sia lui e che sia veramente nel paese dove dice di essere ... pare sia la risposta standard a tutte le domande.
    • arin scrive:
      Re: L'acqua calda ...

      A proposito questa è una pagina HTTPS ... uhmmm
      .... vi siete mai chiesti come mai con ADBLOCK
      non vedete la pubblicità anche quando la pagina è
      HTTPS :o
      ?Spiegati meglio: cosa dovrebbe succedere e perché?
  • mixi scrive:
    e' un reato sara perseguito
    se e' come dicono questo punto penso sia un reato, prevedo che gli verra fatta una action
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    notavo che anche gizmodo lo include
    paradosso! in fondo all'articolo anche nella pagina di gizmodo.it è presente il tastino di facebook con il widget incriminato!http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-anche-quando-siete-scollegati-dal-suo-sito.html
    • say no scrive:
      Re: notavo che anche gizmodo lo include
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      paradosso! in fondo all'articolo anche nella
      pagina di gizmodo.it è presente il tastino di
      facebook con il widget
      incriminato!

      http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-beh... se per questo anche PI non è da meno...
  • barbara scrive:
    fb traccia dopo login
    non è arrivato il momento di scioperare da questo maledetto librofaccia? Se per una settimana tutti gli utenti italiani sospendessero l'acXXXXX, la pianterebbero di giocare al grande fratello. Ma già, sono tutti drogati, è utopistico pensare ad uno sciopero dell'acXXXXX: dacci oggi la nostre dose quotdiana di stupidaggini :-(((
    • bbo scrive:
      Re: fb traccia dopo login
      - Scritto da: barbara
      non è arrivato il momento di scioperare da questo
      maledetto librofaccia?non è fb il problema, google fa la stessa identica cosa!scioperiamo anche da google?
      • Stefano scrive:
        Re: fb traccia dopo login
        Google fa mooolto peggio, ti da pure i DNS cosi usi i loro server per i nomi, poi se (come molti) hanno il google desktop o il login sempre attivo......a voi la conclusione
        • harvey scrive:
          Re: fb traccia dopo login
          Non ti allarmare, ma lo stato fa pure peggio!!!Ti controlla dalla nascita e sa tutto di te (quanto guadagni, le malattie che hai avuto, dove lavori, ecc ecc)!!!
          • grubbolo scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            Ma non eri tu quello che bacchettava gli altri perché estremizzavano?Non mi risulta che Google e Facebook siano delle istituzioni pubbliche dotate di costituzione, leggi e rappresentanti legalmente eletti.
          • harvey scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            Si pero' si dimenticano molti dati sensibili in strutture abbandonate. Dove puoi tranquillamente entrare e vedere le malattie di qualcuno, se ha passati particolare ecc ecc (la cronaca ne e' piena)Secondo me con internet la gente pretendo cento volte quello della realtà. Visto che nella realtà ci sono tantissime persone che possono accedere ai tuoi dati, molto più sensibile di quelli della rete (oltre al comune pure banche, supermercati, ecc ecc)
          • panda rossa scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            - Scritto da: harvey
            Non ti allarmare, ma lo stato fa pure peggio!!!

            Ti controlla dalla nascita e sa tutto di te
            (quanto guadagni, le malattie che hai avuto, dove
            lavori, ecc
            ecc)!!!Lo stato non e' un soggetto privato.Lo stato, in cambio di quei dati mi fornisce una istruzione, una assistenza sanitaria, sicurezza, giustizia, diritti...
          • harvey scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            - Scritto da: panda rossa
            Lo stato non e' un soggetto privato.
            Lo stato, in cambio di quei dati mi fornisce una
            istruzione, una assistenza sanitaria, sicurezza,
            giustizia,
            diritti...Dai, credi davvero che lo stato sia un'entità?Tutti quei dati passano in mano a persone e società esterne. Senza il minimo controllo (i fatti di cronaca dove si trovano cartelle cliniche in edifici abbandonati ne e' la prova). E questi dati sono estremamente più importati di dove clicchi mi piace!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 settembre 2011 12.38-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: panda rossa

            Lo stato non e' un soggetto privato.

            Lo stato, in cambio di quei dati mi fornisce
            una

            istruzione, una assistenza sanitaria,
            sicurezza,

            giustizia,

            diritti...

            Dai, credi davvero che lo stato sia un'entità?Ho altra scelta?
            Tutti quei dati passano in mano a persone e
            società esterne. Senza il minimo controllo (i
            fatti di cronaca dove si trovano cartelle
            cliniche in edifici abbandonati ne e' la prova).Va bene. Subisco.Ma nel caso di un privato, posso agire per vie legali.Contro lo stato non posso farlo. Tranne nei casi previsti.
            E questi dati sono estremamente più importati di
            dove clicchi mi piace!!Quindi preferisci vivere in clandestinita'?In italia e' pure reato.
          • harvey scrive:
            Re: fb traccia dopo login
            - Scritto da: panda rossa
            Ho altra scelta?No, ma non parlo di questo
            Va bene. Subisco.
            Ma nel caso di un privato, posso agire per vie
            legali.
            Contro lo stato non posso farlo. Tranne nei casi
            previsti.In italia? Si certo.... AUGURI
            Quindi preferisci vivere in clandestinita'?
            In italia e' pure reato.No, ma preferisco essere coerente. Se so cosa succede nella vita reale, non mi scandalizzo e mi unisco alla sacra crociata se succede un decimo nella rete
        • bbo scrive:
          Re: fb traccia dopo login
          - Scritto da: Stefano
          Google fa mooolto peggio, ti da pure i DNS cosi
          usi i loro server per i nomi, poi se (come molti)
          hanno il google desktop o il login sempre
          attivo......
          a voi la conclusioneil problema di google è proprio questo: crea servizi di tracciamento molto invasivi, offrendo però strumenti di qualità molto comodi per l'utente finale che è invogliato ad utilizzarli!attenzione ad una cosa: se hai il login attivo google sa alla perfezione chi sei, ma anche se non hai il login attivo riesce ad arrivarci con buona approssimazione....
          • Cracker Salato scrive:
            Re: fb traccia dopo login

            se
            non hai il login attivo riesce ad arrivarci con
            buona
            approssimazione....Si ma di solito non lo fa. Nel senso che se sei loggato o se hai il cookie ti traccia mentre se non hai il cookie, a meno che non vogliano seguirti per motivi precisi cadi nel caso delle statistiche anonime, cioè nei normali elenchi di navigazione da cui ricavano i rank non personalizzati.
    • super scrive:
      Re: fb traccia dopo login
      hai ragione
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    X say no, GRAZIE. come dicevo io.
    OKallora avevo immaginato bene. è ovvio che quando vai su un qualsiasi sito che contiene il widget "mi piace, di prima di tutti ai tuoi amici che ti piace." il widget rilegge il tuo cookie e lo rimbalza a facebook.quindi basta NON CLICCARE MAI su "mi piace" a meno che il widget non includa ANCHE del codice javascript che ATTIVAMENTE legge il tuo cookie. in questo caso basta accedere alla pagina di un qualsiasi sito che include il widget e SI VIENE TRACCIATI.il problema è che inoltre la connessione con facebook passa per SSL, quindi non c'è modo di sapere cosa cavolo passa al server, neanche utilizzando wireshark (ethereal) per ispezionare i pacchetti. Pensato bene, non c'è che dire. Anche perchè ormai sto' accidenti di widget lo ritrovi in praticamente tutti i siti. Dunque mi sa che la notizia è VERA!TKS a lot, say no!http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-anche-quando-siete-scollegati-dal-suo-sito.html
    • say no scrive:
      Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      OK

      allora avevo immaginato bene. è ovvio che quando
      vai su un qualsiasi sito che contiene il widget
      "mi piace, di prima di tutti ai tuoi amici che ti
      piace." il widget rilegge il tuo cookie e lo
      rimbalza a facebook.

      quindi basta NON CLICCARE MAI su "mi piace" a
      meno che il widget non includa ANCHE del codice
      javascript che ATTIVAMENTE legge il tuo cookie.e vuoi che se lo facciano mancare?
      in questo caso basta accedere alla pagina di un
      qualsiasi sito che include il widget e SI VIENE
      TRACCIATI.appunto... (e mi sa proprio qualcosa del genere lo fa anche il plugin flash... insomma youtube, per dirne uno, da questo p.d.v. non è molto meglio...)in generale, si tratterebbe di adottare accorgimenti come:impostare il browser per NON ricevere cookiesimpostare il browser per NON eseguire i jsNON utilizzare il plugin flashe via dicendo...
      il problema è che inoltre la connessione con
      facebook passa per SSL, quindi non c'è modo di
      sapere cosa cavolo passa al server, neanche
      utilizzando wireshark (ethereal) per ispezionare
      i pacchetti.in particolare, poi, si tratterebbe di adottare ulteriori accorgimenti come:impostare il cervello per NON usare fbimpostare il cervello per NON usare youtubee via dicendo...;-)
      Pensato bene, non c'è che dire. Anche perchè
      ormai sto' accidenti di widget lo ritrovi in
      praticamente tutti i siti. e di questa cosa (l'escrementizzazione generale del web) dobbiamo ringraziare in modo particolare, anche ma non solo, i troppi "utenti" fb...
      Dunque mi sa che la notizia è VERA!mi sa proprio
      TKS a lot, say no!ma di che?:-)
      • styx scrive:
        Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.


        allora avevo immaginato bene. è ovvio che
        quando

        vai su un qualsiasi sito che contiene il
        widget

        "mi piace, di prima di tutti ai tuoi amici
        che
        ti

        piace." il widget rilegge il tuo cookie e lo

        rimbalza a facebook.



        quindi basta NON CLICCARE MAI su "mi piace"
        a

        meno che il widget non includa ANCHE del
        codice

        javascript che ATTIVAMENTE legge il tuo
        cookie.
        diciamo anche che questa "buzzword" magica chiamata 'widget' non e' altro che un dannatissimo normalissimo tag iframe (che renderizzato inietta codice ecc nella tua pagina) ... basta un NoScript qualsiasi settato per bloccare gli iframe , e quello tace
    • Cracker Salato scrive:
      Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.


      quindi basta NON CLICCARE MAI su "mi piace" a
      meno che il widget non includa ANCHE del codice
      javascript che ATTIVAMENTE legge il tuo cookie.
      in questo caso basta accedere alla pagina di un
      qualsiasi sito che include il widget e SI VIENE
      TRACCIATI.
      Diciamo che il cookie può essere tranquillamente letto dal sito che l'ha generato. Il punto è che se ti colleghi ad un sito qualsiasi dove ci sono non sono i LIKE e +1 ma anche gli AD di Google (che guarda caso hanno contenuti mirati sull'utente), questi sono dei semplici frame che si agganciano al sito remoto e quindi sanno chi sei, cosa stai guardano e per quanto tempo lo guardi in ogni istante della tua navigazione.Per contro pensa che visto che i dati sono di loro proprietà, potrabbero anche deciderli di venderli al sito che hai visitato, così loro potranno accedere alla parte pubblica del tuo profilo, lista dei contatti eccetera ... mica male no ?
      • Funz scrive:
        Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.
        - Scritto da: Cracker Salato



        quindi basta NON CLICCARE MAI su "mi piace"
        a

        meno che il widget non includa ANCHE del
        codice

        javascript che ATTIVAMENTE legge il tuo
        cookie.

        in questo caso basta accedere alla pagina di
        un

        qualsiasi sito che include il widget e SI
        VIENE

        TRACCIATI.



        Diciamo che il cookie può essere tranquillamente
        letto dal sito che l'ha generato. Il punto è che
        se ti colleghi ad un sito qualsiasi dove ci sono
        non sono i LIKE e +1 ma anche gli AD di Google
        (che guarda caso hanno contenuti mirati
        sull'utente), questi sono dei semplici frame che
        si agganciano al sito remoto e quindi sanno chi
        sei, cosa stai guardano e per quanto tempo lo
        guardi in ogni istante della tua
        navigazione.

        Per contro pensa che visto che i dati sono di
        loro proprietà, potrabbero anche deciderli di
        venderli al sito che hai visitato, così loro
        potranno accedere alla parte pubblica del tuo
        profilo, lista dei contatti eccetera ... mica
        male no
        ?Soluzione parziale: installa sharemenot e ghostery (estensioni per Firefox).
        • Cracker Salato scrive:
          Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.

          Soluzione parziale: installa sharemenot e
          ghostery (estensioni per
          Firefox).Guarda, il problema è l'associazione del tuo nome alle attività che fai, cancellando i cookies quando chiudi il browser nel caso di Facebook ti disattiva e nel caso di Google ti fa entrare nell'ambito delle statistiche anonime.Per scrupolo, se non usi i flash games online, puoi semplicemente modificare lo shorcut che fa partire firefox in modo da cancellare i dati di flash.Poi l'altro giorno con una installazione fresca fresca di Chromium, ho cliccato sul microfono che c'è nella barra di ricerca e questo ha registrato e cercato quello che ho detto senza nemmeno avvisarmi ... ma questo è un altro paio di maniche !
    • udp scrive:
      Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.
      Domanda:La pagina contiene il plugin di FB, ma il dominio della pagina é diverso.Il cookie di FB viene visto come third party cookie oppure no ?
      • Cracker Salato scrive:
        Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.
        - Scritto da: udp
        Domanda:
        La pagina contiene il plugin di FB, ma il dominio
        della pagina é
        diverso.
        Il cookie di FB viene visto come third party
        cookie oppure no
        ?Dovrebbe, trattandosi di un indirizzo che non appare nella barra del browser in quel momento.Non è però chiaro cosa accade se FB ti installa un cookie dal suo sito e poi lo legge da altri siti, dovrebbe trattarsi anche in quel caso di un third party cookie ma andrebbe approfondito.
        • Cracker Salato scrive:
          Re: X say no, GRAZIE. come dicevo io.
          PS : puoi provare.Vai su FB con firefox, blocchi i third party cookies poi senza uscire da Facebook, torni qui e clicchi su I LIKE.Se non ti chiede chi sei o ti ha bloccato il cookie o sta bluffando.
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    scusate una domanda (ingenua)
    come fa a tracciare un utente anche quando non è più sul sito? non mi è chiaro il meccanismo.tks in advance.
    • say no scrive:
      Re: scusate una domanda (ingenua)
      qui c'è un minimo di spiegazione comprensibile:http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-anche-quando-siete-scollegati-dal-suo-sito.html
      • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
        Re: scusate una domanda (ingenua)
        - Scritto da: say no
        qui c'è un minimo di spiegazione comprensibile:
        http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-intanto, GRAZIE, poi aspetta, che me lo vo a legger di corsa !ci risentiamo tra un po' . . .; )
      • bbo scrive:
        Re: scusate una domanda (ingenua)
        - Scritto da: say no
        qui c'è un minimo di spiegazione comprensibile:
        http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-comunque si può tracciare un utente anche senza cookie....
  • say no scrive:
    quelli che...
    dove sono quelli che "tanto io non ho nulla da nascondere"?a voi "utenti" di fb tutto il mio disprezzo: la vostra "libertà" di usare fb si traduce in un web pieno di escrementi anche per chi fb non si è mai sognato di usarlo
    • Giancarlo Luzzetti scrive:
      Re: quelli che...
      io non ho nulla da nascondere. E quindi nulla da temere. Mi spiace per voi.
      • say no scrive:
        Re: quelli che...
        - Scritto da: Giancarlo Luzzetti
        io non ho nulla da nascondere. E quindi nulla da
        temere. Mi spiace per voi.se non sei il solito ipocrita fra i tanti (cosa ci cui dubito fortissimamente), prego smentiscimi indicando con precisione:nome e cognomeluogo e data di nascitacodice fiscaleindirizzo di residenzaprofessionenumero/i di cellularema non credo proprio che lo farai...
        • eleirbag scrive:
          Re: quelli che...
          Se posti anche l'ultima busta pagao l'unico. Visto che non hai nullada perdere...
          • panda rossa scrive:
            Re: quelli che...
            - Scritto da: eleirbag
            Se posti anche l'ultima busta paga
            o l'unico. Visto che non hai nulla
            da perdere...E la foto.
        • harvey scrive:
          Re: quelli che...
          - Scritto da: say no
          se non sei il solito ipocrita fra i tanti (cosa
          ci cui dubito fortissimamente), prego smentiscimi
          indicando con
          precisione:
          nome e cognome
          luogo e data di nascita
          codice fiscale
          indirizzo di residenza
          professione
          numero/i di cellulare

          ma non credo proprio che lo farai...Quindi se uno ti dice che non ha paura di andare al parco di notte te lo deve dimostrare andandoci nudo con mille euro in mano e starci tutta la notte?Perché questi non sono affatto i dati di cui stiamo discutendo
          • say no scrive:
            Re: quelli che...
            - Scritto da: harvey
            Quindi "quindi" nulla: non si argomenta con i "quindi"... stai solo usando un becero trucchetto dialettico che non attacca... io dico la mia e tu la tua, e il "qundi" al XXXXX...
            se uno ti dice che non ha paura di andare
            al parco di notte te lo deve dimostrare andandoci
            nudo con mille euro in mano e starci tutta la
            notte?se uno dice c@##ate non è colpa mia
          • harvey scrive:
            Re: quelli che...
            - Scritto da: say no
            se uno dice c@##ate non è colpa miaMi sa che le speri te, visto che non sei in gradi di argomentare estremizzi in modo illogicoIn più la tua maleducazione dimostra molto su che tipo sei
          • eleirbag scrive:
            Re: quelli che...
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: say no

            se non sei il solito ipocrita fra i tanti
            (cosa

            ci cui dubito fortissimamente), prego
            smentiscimi

            indicando con

            precisione:

            nome e cognome

            luogo e data di nascita

            codice fiscale

            indirizzo di residenza

            professione

            numero/i di cellulare



            ma non credo proprio che lo farai...

            Quindi se uno ti dice che non ha paura di andare
            al parco di notte te lo deve dimostrare andandoci
            nudo con mille euro in mano e starci tutta la
            notte?Beh direi di si, magari per scommessa con qualcosinain cambio.Altrimenti sono solo chiacchiere.

            Perché questi non sono affatto i dati di cui
            stiamo
            discutendoE di che dati stiamo parlando allora ?Un social è un social per definizione e dunquevi rientra tutto, ma propio TUTTO, della vitadi una persona, consapevolmente e inconsapevolmente,direttamente o indirettamente, legalmente e spessoillegalmente.Ma tanto anche tu non hai nulla da perdere vero ?:-D
          • harvey scrive:
            Re: quelli che...
            - Scritto da: eleirbag
            E di che dati stiamo parlando allora ?
            Un social è un social per definizione e dunque
            vi rientra tutto, ma propio TUTTO, della vita
            di una persona, consapevolmente e
            inconsapevolmente,
            direttamente o indirettamente, legalmente e spesso
            illegalmente.
            Ma tanto anche tu non hai nulla da perdere vero ?
            :-DCerto, il codice fiscale e' fondamentale!!Cmq ricordati, uno ci mette quello che vuole. Stiamo discutendo solo su quello che si prendono!
      • 1xor1 scrive:
        Re: quelli che...
        Nemmeno ti rendi conto di quanto l'hai sparata grossa.Perché non rispondi?Del resto say no e eleirbag sono stati clementi chiedendoti cose molto poco intime; la privacy va ben oltre.
    • histor91 scrive:
      Re: quelli che...
      - Scritto da: say no
      a voi "utenti" di fb tutto il mio disprezzo: la
      vostra "libertà" di usare fb si traduce in un web
      pieno di escrementi anche per chi fb non si è mai
      sognato di
      usarlohttps://chrome.google.com/webstore/detail/ejpepffjfmamnambagiibghpglaidiecE passa la paura.
  • anonimo italiano scrive:
    inutili i vostri sforzi
    roma sempre roma,sempre da la vengono queste notizie chissà perchè......e lui è gia in mezzo a voi e osserva sa tutto...tutto quello che combinate...un 2012 per voi è in arrivo ma non quello che pensate voi....
  • pippo75 scrive:
    I cookie di Facebook continuano a scambi
    "I cookie di Facebook continuano a scambiare informazioni coi server"mi spiegate come fanno?grazie.
    • collione scrive:
      Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
      tramite i vari plugin sociali che si trovano su milioni di siti webil problema di facebook è che ormai lo trovi dappertutto e si sta pure diffondendo la bruttissima abitudine, da parte di siti web terzi, di usare il sistema di login di facebook per far accedere ai loro servizi
    • H5N1 scrive:
      Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
      Con tecniche di XSS, iframe e l'ID univoco assegnato ad ogni utente.Avrai notato che alcuni blog danno la possibilità di lasciare commenti attraverso l'account facebook.Attraverso la stessa tecnica viene "inoculata" l'informazione ai server di Facebook anche a logoff effettuato perchè (probabilmente - suppongo) i cookie continuano a mantenere l'informazione dell'ID dell'utente che per ultimo ha effettuato l'acXXXXX.In realtà è molto semplice da implementare.
    • say no scrive:
      Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
      - Scritto da: pippo75
      "I cookie di Facebook continuano a scambiare
      informazioni coi
      server"

      mi spiegate come fanno?qui è spiagato un po' meglio (rispetto a PI):http://www.gizmodo.it/2011/09/26/facebook-vi-spia-anche-quando-siete-scollegati-dal-suo-sito.html
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
      - Scritto da: pippo75
      "I cookie di Facebook continuano a scambiare
      informazioni coi
      server"

      mi spiegate come fanno?

      grazie.me lo sono chiesto anche io. allora non ho ancora capito come funziona un browser cioè, un cookie è una cosa che tu dalla TUA sessione mandi al browser e rileggi quando vieni contattato.ancora, dalla referer puoi sapere da quale pagina un sito è venuto.ancora, se l'utente, fuori dal sito clicca su "mi piace. dì ai tuoi amici che ti piace" di un altro sito ok, allora fb viene a sapere che l'utente ha visitato quel sito.ma, a parte ciò?
      • bbo scrive:
        Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
        ma, a parte ciò?vai su qualsiasi sito, blog, forum, etc. e vedi che dappertutto ci sono i pulsanti per condividere con facebook o per cliccare su mi piace.I pulsanti ovviamente sono scaricati direttamente da facebook, il quale sa chi li scarica, e di conseguenza i suoi percorsi di navigazione.Non che google sia meglio, eh! Al di là del pulsante +1, google mette anche a disposizione Google Analytics tra gli strumenti per webmaster. Serve ai webmaster per dare statistiche dettagliate sui visitatori del proprio sito, ma serve a google per capire che cosa visita la gente al di fuori dei siti di propria competenza.....
        • panda rossa scrive:
          Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
          - Scritto da: bbo
          Non che google sia meglio, eh! Al di là del
          pulsante +1, google mette anche a disposizione
          Google Analytics tra gli strumenti per webmaster.
          Serve ai webmaster per dare statistiche
          dettagliate sui visitatori del proprio sito, ma
          serve a google per capire che cosa visita la
          gente al di fuori dei siti di propria
          competenza.....basta impostare noscript per fargli bloccare tutta la roba di quel genere e buonanotte.
          • daniele_dll scrive:
            Re: I cookie di Facebook continuano a scambi
            non basta affatto noscript, infatti basta anche una semplice immagine presente sul dominio di facebook per far si che facebook riceva i cookie, con le varie informazioni dell'utente, ed il referer, in questo caso il percorso a cui si ha avuto acXXXXX.Poi invece di fornire direttamente l'immagine la richiesta la si fa eseguire al php che elabora i dati e risponde con l'immagine ... ed il crack è fatto!Comunque, anche se senza cookie è possibile ottenere un tracciamente abbastanza preciso (con javascript, però li il problema si puo risolvere usando noscript)- Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: bbo


            Non che google sia meglio, eh! Al di là del

            pulsante +1, google mette anche a
            disposizione

            Google Analytics tra gli strumenti per
            webmaster.

            Serve ai webmaster per dare statistiche

            dettagliate sui visitatori del proprio sito,
            ma

            serve a google per capire che cosa visita la

            gente al di fuori dei siti di propria

            competenza.....

            basta impostare noscript per fargli bloccare
            tutta la roba di quel genere e
            buonanotte.
  • GIONNI scrive:
    scandaloso
    Motivo in piu' per impostare la cancellazione completa di tutto (cookie, password, cronologia) automaticamente alla chiusura del browser.FB mi fa sempre piu' schifo comunque.
    • styx scrive:
      Re: scandaloso
      - Scritto da: GIONNI
      Motivo in piu' per impostare la cancellazione
      completa di tutto (cookie, password, cronologia)
      automaticamente alla chiusura del
      browser.

      FB mi fa sempre piu' schifo comunque.non e' "tutto" purtroppo (almeno.. non con la mia ver di firefox...) .La XXXXX flash rimane..
  • uTonto scrive:
    stalking ?
    Ma è lecito fare stalking su internet ? :|
Chiudi i commenti