SharePoint 2007, trial per caso

Il Service Pack 2 contiene un bug che porta le versioni registrate del prodotto allo stato di versioni di prova, utilizzabili per un massimo di 180 giorni. Microsoft al lavoro per risolvere il problema
Il Service Pack 2 contiene un bug che porta le versioni registrate del prodotto allo stato di versioni di prova, utilizzabili per un massimo di 180 giorni. Microsoft al lavoro per risolvere il problema

La scorsa settimana Microsoft ha avvisato i propri utenti della presenza, nell’ultimo service pack per SharePoint, di un imbarazzante bug che attiva erroneamente la data di scadenza del prodotto, come se quest’ultimo si trovasse in versione dimostrativa.

Il problema interessa tutti gli utenti che hanno aggiornato SharePoint Server 2007 con il recente Service Pack 2 (SP2), e fa sì che, dopo 180 giorni, gli utenti finali non possano più accedere al servizio. Microsoft sottolinea tuttavia che, anche nel caso in cui il software superi la data di scadenza, i dati degli utenti e le configurazioni vengono preservati.

I prodotti interessati dal problema sono il già citato Office SharePoint Server 2007, Project Server 2007, Form Server 2007, Search Server 2008 e Search Server 2008 Express.

In attesa di rilasciare una patch, BigM fornisce in questo articolo le istruzioni su come riattivare manualmente il software: per farlo occorre possedere il Product ID del prodotto, recuperabile autenticandosi presso il Volume Licensing Service Center .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 05 2009
Link copiato negli appunti