Si fa vedere il worm dell'11/9

Qualcuno lo ha chiamato il virus dell'anniversario dell'11 settembre ma, in effetti, è probabilmente solo il primo di una serie ispirati alle tragiche vicende di due anni fa


Roma – Parla, a modo suo, dei tragici avvenimenti dell’11 settembre di due anni fa un worm che si sta diffondendo in queste ore, sebbene le sue capacità di replicazione appaiano fortunatamente ben limitate.

Si tratta, stando agli osservatori di sicurezza, di un codicillo realizzato in Visual Basic che si installa sui sistemi Windows qualora l’utente apra l’allegato infetto di un messaggio spedito dal worm stesso. Quando infetta una macchina, il worm Neroma tenta, come molti altri worm prima di lui, di auto-spedirsi a tutti gli indirizzi presenti nella rubrica di Outlook Express.

Le caratteristiche del worm lo rendono in effetti poco efficace nel produrre vaste epidemie. L’allegato infetto è un file eseguibile mascherato da immagine.jpg descritta dal corpo del messaggio: “Nica butt, baby!”. Il subject dell’email infetta è, invece, “It’s near 9 11!”, qualcosa che si potrebbe tradurre come: “manca poco all’11 settembre”.

Qualora effettivamente un utente Windows apra l’allegato infetto si ritroverà con un software capace di cancellare numerosi file nella directory di Windows a scadenze predeterminate: l’1, 4, 8, 12, 16, 20, 24 e 28 di ogni mese.

Diversi esperti di sicurezza temono, però, che il quasi inoffensivo Neroma sia solo il primo di una serie di worm che potrebbero ispirarsi alla tragica ricorrenza. Occhi aperti, dunque.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    GRANDE.
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    Aridaje....
    Qual è lo "standard" per le Mother Board?io parlavo di layout stabdard se andate a rileggeree ce n'e' uno molto noto si chiama ATXpiu' molti altri come mini-itx, micro-atx etc etc
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    C'è una prepotenza nascosta da parte di
    Apple che molti non conoscono. Si chiedeva
    in un post precedente perché le schede Apple
    non fossero standard, ebbene la risposta è
    semplice: Apple non voleva che gli venissero
    sottratte fette di mercato.Aridaje....Qual è lo "standard" per le Mother Board?La IBM montava schede "standard" sui Risc6000?La Commodore aveva una scheda "standard" per l'Amiga?Apple NON usa processori x86, non deve quindi usare MoBo uguali a quelle di Asus o di (conato...) Acer o di Giggi il Truzzo.Togliete la MoBo a un Nokia e poi inca77atevi se non va bene su un Ericsson......
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: ferbo
    Conosco la storia apple, all'epoca dei cloni
    avevo un PM 6100 con scheda dos........scheda pc, o come si chiamava! (mai usata veramente...) :)
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema a mio avviso sta nelle modalità
    con cui vengono perpetrate determinate
    azioni.Appunto!
    C'è una prepotenza nascosta da parte di
    Apple che molti non conoscono. Si chiedeva
    in un post precedente perché le schede Apple
    non fossero standard, ebbene la risposta è
    semplice: Apple non voleva che gli venissero
    sottratte fette di mercato.Appunto!

    Un po' di storia:Conosco la storia apple, all'epoca dei cloni avevo un PM 6100 con scheda dos...
    Microsoft può essere accusata di concorrenza
    sleale.E' quello che ho detto anch'io! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    Il problema a mio avviso sta nelle modalità con cui vengono perpetrate determinate azioni.Analizziamo la situazione.Apple produce (e _progetta_) i propri PowerMac e gli installa MacOS. Perché? perché vuole che i propri clienti (potenziali e non) possano scegliere una soluzione integrata e già pronta.Anche Commodore produceva (e progettava) l'hardware (la serie Amiga) e vi installava AmigaOS.Ma questo non ha impedito di installare su hardware Amiga *bsd e linux, come del resto sui Mac.C'è una prepotenza nascosta da parte di Apple che molti non conoscono. Si chiedeva in un post precedente perché le schede Apple non fossero standard, ebbene la risposta è semplice: Apple non voleva che gli venissero sottratte fette di mercato.Un po' di storia:C'è stato un momento in cui Apple aveva concesso in licenza le specifiche hardware di PowerMac. Questa politica non si rivelò efficace e ritirò le licenze poiché cominciava a perdere quote di mercato sulla vendita dell'hardware. Decise allora di produrre i G3/G4 con specifiche chiuse e di non divulgarle a nessuno. Ecco anche perché BeOS non funziona neanche ammazzato sui nuovi G3/G4, semplicemente perché Apple non ha voluto che nessuno potesse produrre sistemi operativi e potesse installarli sulle proprie macchine.Il problema di Microsoft è diverso. Gates ha deciso bene di impedire ad altri sistemi operativi di essere installati su altre macchine.Gates dice ad HP (ad esempio) che se vuole installare Windows (che innegabilmente è in ambito x86 una scelta obbligata) sulle proprie macchine, non deve assolutamente installare anche altri SO, altrimenti non potrà installare neanche Windows.HP non è scema e sa che vende solo grazie a Windows, quindi accetta l'accordo. E così tanti altri produttori OEM.Microsoft può essere accusata di concorrenza sleale.Un po' come è avvenuto a Montanelli con il Foglio, persone che ruotano attorno a Mediaset hanno ricattato i suoi inserzionisti. Se vuoi fare pubblicità su mediaset non devi fare pubblicità sul quel quotidiano, altrimenti ti puoi scordare di fare pubblicità da noi. E il Foglio fallì...
  • Anonimo scrive:
    Briciole d'illegalità
    Sembra una faccenda degna della peggiore anti-giustizia italiana: l'azienda è nel torto, paga ma continua a fare quel che le pare senza che nessuno la fermi...
  • Elwood_ scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Ekleptical

    Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo
    che

    Microsoft sarebbe intervenuta sui
    produttori

    di computer per impedire la diffusione del

    sistema operativo BeOS..."

    L'accusa reale (non l'articolo di PI) è
    molto più circostanziata. Be aveva concluso
    accordi di distribuzione con grandi nomi
    (Compaq o Dell o uno simile), che avrebbero
    distribuito i loro computer con Windows,
    affiancato in dual boot da BeOS. Microsoft,
    saputa la cosa, è intervenuta minacciando
    che se facevano una cosa simile gli revocava
    le licenze di Windows.
    Al che la Be è stata estromessa gioco forza.

    Direi che è ben diverso dalla sintesi
    semplicistica e vacua di cui sopra.
    Cmq la Be non è fallita per colpa di
    Microsoft. E' stato un contributo, fra i
    tanti.Chiamalo "contributo".... sei molto eufemistico... o eufemisticamente fai finta di non capire che tu e i tuoi amici della Bsa... avete finito di zompare....La microsoft ha pesantemente penalizzato Beosma se si è dovuta accordare come un sorcio con la Beos per quello che aveva fatto?Lo sai?NO? Allora ti informo io SignoR ekeclepticalhttp://www.osnews.com/story.php?news_id=4464e come un sorcio altro che porci....la MS ha preferito pagare i danni alla Beos per la concorrenza SLEALE E DANNOSA condotta negli anni scorsi piuttosto che mettersi a discutere la questione in tribunale.E visto è considerato che i tuoi amici della Microsoft di avvocati ne anno pure nel cassetto si potrebbe sostenere tra le righe e mica tanto che vi è una tacita ammissione di colpevolezza ed un tentativo molto sbrigrativo per evitare di far troppo rumore sulla questione.Marginalmente ma molto marginalmente Elwood
  • Anonimo scrive:
    Re: Rocco Siffredi vs. Rocco Scotellaro???
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    di Rocco ho tutta la filmografia


    completa, e





    Mica parlavo di Rocco Siffredi!






    io si! è l'unico Rocco per cui valga la
    pena

    si usare l'iniziale maiuscola



    ROTFL... torna al giardino di infanzia :)invece me ne sto a casa e mi guardo "culi in fiamme"
  • Anonimo scrive:
    Re: Perché BeOS?

    Se non ti basta, fin dalla sua prima
    comparsa BeOS aveva pure un filesystem di
    tipo journaled, a 64 bit, capace di ospitare
    file fino a 18 PB (PetaBytes), quando
    Windows 95 non andava oltre i 2 o i 4 GB.BeOS, semplicemente il miglior sistema operativo (realmente multimediale) mai realizzato, anni luce avanti a tutti gli altri.la sua gestione mail, rimane ancora oggi un gioiello nella storia dell'informatica. e altre mille feature, anche se BeOS r5 è ormai vecchiotto è ancora anni luce avanti a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    Ciao, concordo pienamente su tutto e mi permetto di farti una domanda 100% off-topic - Scritto da: Terra2
    Ad esempio, ti piacerebbe sapere che il
    farmaco in grado di curare definitivamente
    la tua psoriasi viene boicottato da circa 15
    anni da un'altra azienda farmaceutica che
    produce un'ottima pomata in grado di
    alleviare il prurito senza risolvere il
    problema?Era solo un'esempio o veramente esiste questo farmaco ?Grazie,Simone
  • Anonimo scrive:
    Re: Perché BeOS?

    La protezione della memoria, ma questo
    all'epoca interessava a pochi (prima o poi
    ci arrivano tutti, è solo questione di tempoSei sicuro di questa lacuna?Tratto da "Be Developer's Guide - The official documentation for the BeOS" - O'Reilly 1997 - ISBN 1-56592-287-5 - pag. 3:The Be Operating System (BeOS) is designed to take advantage of modern computer hardware, particularly machines with more than une CPU.The BeOS offers:- Preempitive multithreading (true "multitasking")- Protected address spaces- Virtual memory- An attributed file system- Dinamically loaded device drivers- Interapplication messaging- Built-in networking- Real-time streaming of audio and video data- Shared, dynamically linked libraries- An object-oriented programming enviromentSe non ti basta, fin dalla sua prima comparsa BeOS aveva pure un filesystem di tipo journaled, a 64 bit, capace di ospitare file fino a 18 PB (PetaBytes), quando Windows 95 non andava oltre i 2 o i 4 GB.
  • Anonimo scrive:
    Rocco Siffredi vs. Rocco Scotellaro???
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    di Rocco ho tutta la filmografia

    completa, e



    Mica parlavo di Rocco Siffredi!



    io si! è l'unico Rocco per cui valga la pena
    si usare l'iniziale maiuscola
    ROTFL... torna al giardino di infanzia :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Perché BeOS?
    - Scritto da: Anonimo
    Oltre a Microsoft, c'è un'altra ragione
    dietro alla scomparsa di questo sistema
    operativo?
    Mancava qualcosa, era un prodotto immaturo o
    privo di qualcosa di fondamentale?La protezione della memoria, ma questo all'epoca interessava a pochi (prima o poi ci arrivano tutti, è solo questione di tempo ^____^).Oltre a quello, le applicazioni, che linux cominciava già ad avere da un bel pezzo. Diciamo che come S.O. "alternativo" la gente che aveva il coraggio di staccarsi da M$ ha preferito linux. Quelli che usavano apple c'erano già da prima, che c'entrano? :)
  • Anonimo scrive:
    Perché BeOS?
    Oltre a Microsoft, c'è un'altra ragione dietro alla scomparsa di questo sistema operativo?Mancava qualcosa, era un prodotto immaturo o privo di qualcosa di fondamentale?
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    Apple non e' altro che un assemblatore di
    hw...Vabbe, pensavo di parlare con un non mac/win-taleban....
    ne piu ne meno di HP
    non fa il processore, non fa la ram, vero
    non fa il layout delle schede madri (che mi devono
    spiegare perche' non e' standard), non fa le
    schede madri, non fa gli HDHD: veroSchede madri: e chi le farebbe scusa, la Asus o la Abit con il chipset nforce 2 ????Le schede madri sono ingegnerizzate da Apple, o dove pensi abbiano preso quella dell'iMac, dall'assemblatore sotto casa di Jobs????
    fa solo i case
    o meglio
    ne fa il designAh! Ho capito cosa intendi, secondo te Apple dovrebbe comprarsi, che so, delle macchine per il montaggio di componenti smd e farsi materialmente le schede a Cupertino???E magari delle macchine per stampare la plastica o lavorare l'alluminio per farsi i case???
    nell'accordo HP o Dell+windows potrebbero
    dirti che windows e' in regalo no?HP e Microsoft sono due aziende distinte, una guadagna con l'HW l'altra con il SW, Apple guadagna principalmente con l'HW, il SW e' un valore aggiunto all'HW (parlando di SO) e serve principalmente per far vendere l'HW stesso.e' vero che puoi decidere di prenderti un portatile apple perche' sono oggettivamente tra i migliori disponibili, ma il cliente Apple, solitamente, compra per la possibilita' di usare MacOS.
    allora perche' sono obbligati a dirti che la
    macchina costa tot e l'OS tot?Non so se siano "obbligati" a farlo, ma se ti danno NAV in bundle non ti dicono quanto costa!Puo' anche essere che, essendo il costo di Win abbastanza rilevante la stessa HP tiene a far sapere che il suo HW costa tot, piu' Win che costa un altro tot!Ma poi, che ne so io, il mio PC me lo sono assemblato! :D
    quanto costerebbe un mac senza OS?Tanto quanto uno con l'OS ultra incorporato!
    Secondo te se compro una WS HP con HP-UX
    l'OS me lo stanno regalando?
    o e' compreso nel prezzo? Compreso, come MacOS, ma possono sempre dire che te lo regalano, lo fanno loro....
    la situazione e' moooolto piu' trasparente
    tu sai che l'os lo stai pagando perche' e'
    fatto da un'altra aziendaSe per te e' trasparente che Microsoft faccia pressioni su aziende indipendenti perche' preinstallino solo Win allora..... Bill Gates e' un santo e Steve Jobs non si e' mai fatto un acido in vita sua.... :D
    e se vuoi puoi non averlo a certe condizioni
    (ti assembli o ti fai assemblare un pc) o
    comprando da aziende che preinstallano altri
    OSApple??? (sto scherzando! :) )
    non vedo differenze sostanziali

    MS ti ingabbia coi contratti, Apple
    chiudendo il suo HW con soluzioni
    proprietarie e facendo la guerra a tutto
    cio' che gli somigli anche solo nella formaBeh, mi sembra giusto che tenti di proteggere cio' che e' suo copyright, come e' altrettanto giusto che rilasci i sorgenti di cio che prende e modifica (spesso migliorandolo) dal mondo Open Source.
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    Uff...intendevo dire che Apple, che vende HW
    e si produce il SO da sola, puo' dire
    tranquillamente che il costo del MacOS e'=0
    per chi acquista un Mac nuovo.Apple non e' altro che un assemblatore di hw...ne piu ne meno di HP non fa il processore, non fa la ram, non fa il layout delle schede madri (che mi devono spiegare perche' non e' standard), non fa le schede madri, non fa gli HDfa solo i case o meglione fa il designnell'accordo HP o Dell+windows potrebbero dirti che windows e' in regalo no?allora perche' sono obbligati a dirti che la macchina costa tot e l'OS tot?quanto costerebbe un mac senza OS?Secondo te se compro una WS HP con HP-UX l'OS me lo stanno regalando?o e' compreso nel prezzo?
    Questo Microsoft non puo' dirlo, puo' solo
    fare pressioni sui produttori HW perche'
    adottino il suo SO.
    Ecco perche' la questione non e' proprio
    identica. ;)la situazione e' moooolto piu' trasparentetu sai che l'os lo stai pagando perche' e' fatto da un'altra aziendae se vuoi puoi non averlo a certe condizioni (ti assembli o ti fai assemblare un pc) o comprando da aziende che preinstallano altri OSnon vedo differenze sostanzialiMS ti ingabbia coi contratti, Apple chiudendo il suo HW con soluzioni proprietarie e facendo la guerra a tutto cio' che gli somigli anche solo nella forma
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    perche' invece se compro un HP o un Dell il
    signor HP in persona viene a prendermi a
    calci nel didietro? :)
    non capisco come si possano valutare cosi'
    diversamente due questioni identiche nella
    forma e nella sostanza.Uff...intendevo dire che Apple, che vende HW e si produce il SO da sola, puo' dire tranquillamente che il costo del MacOS e'=0 per chi acquista un Mac nuovo.Questo Microsoft non puo' dirlo, puo' solo fare pressioni sui produttori HW perche' adottino il suo SO.Ecco perche' la questione non e' proprio identica. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    No, non svicolare. TU hai detto che "OSX fa
    cagare", non hai parlato prima di libertà e
    francamente non credo che sia un motivo
    valido (se l'unico) per scegliere un s.o.
    con cui lavorare. Se smanetti e basta è un
    altro discorso...yawnnnna me OSX fa cagare perche' e pupazzosonon mi piace la sua interfaccia graficanon mi piace come sono collocati gli elementinon volgio che su una macchina biprocessore se passo il mouse sulla dockbar le cpu vadano al 100%!non mi frega niente di avere una GUI completamente vettorialetu mi potrai direci puoi mettere anche un xservergrazielo posso fare anche con windowsma a sto punto perche' devo prendere OSX?se voglio far girare applicazioni scritte per linux, ci metto linuxti pare cosi' assurdo?
    Con XP non si potrebbe dire la stessa cosa,
    Linux è più avanti tecnologicamente e nel
    caso fra i due sceglerei il pinguino, se non
    altro sarei libero di cliccare dove mi pare
    e potrei ricevere posta senza preoccuparmi
    di disinfettare gli allegati....
    Ti ripeto la domanda: in cosa Linux e OSX
    differiscono?nella liberta' di scelta!ti basta?
    Dubito che tu lo sappia perchè dubito che tu
    abbia mai usato OSX, non avresti certo detto
    "fa cagare".eccone un altro so tutto ioma se fino a ieri avevate il multitasking cooperative voi di applepiantalaho installato la prima slackware quando tu ancora non sapevi distinguere un hard disk da un fermacarteper piacereatteniamoci ai fatticosa c'e' di diverso nell'imporre due OS su due architetture diverse?almeno nel mercato dei pc l'hw lo posso scegliere liberamente (pagandolo meno) e non sono legato a cio' che Jobs ha scelto per mee posso attingere all'ampio mercato dei cloni/assemblati a basso prezzo mentre invece apple ha stroncato sul nascere qualsiasi tentativo di creare compatibili, anchessa sfruttando i tribunali, e non la sua presunta superiorita' qualitativa
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?


    Mettila in questo modo, chi compra un Apple
    ha in "omaggio" una licenza di MacOS, che
    poi tu voglia piallare l'HD subito dopo la
    prima accensione alla casa della mela non
    frega un accidente! :)perche' invece se compro un HP o un Dell il signor HP in persona viene a prendermi a calci nel didietro? :)non capisco come si possano valutare cosi' diversamente due questioni identiche nella forma e nella sostanza.
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    No, non svicolare. TU hai detto che "OSX fa
    cagare".....Ma ti provoca dolore fisico il fatto che qualcuno possa anche dire che OS X fa andare di corpo????Guarda, ho un mac e un pc a casa, ma potrebbe anche fregarmene di meno se a quello di prima l'OS di mamma Apple gli stimola l'intestino!Su, dai, non accendiamoci tutte le volte, non siete stanchi??
  • ferbo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo
    stocazzo vestito a festa!
    io voglio un portatile Apple per metterci
    linux
    a me macos e specie l'osx fa cagare
    ma la qualita dei portatili apple mi aggrada
    assaiMettila in questo modo, chi compra un Apple ha in "omaggio" una licenza di MacOS, che poi tu voglia piallare l'HD subito dopo la prima accensione alla casa della mela non frega un accidente! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo


    stocazzo vestito a festa!


    io voglio un portatile Apple per
    metterci


    linux


    a me macos e specie l'osx fa cagare


    ma la qualita dei portatili apple mi

    aggrada


    assai



    Si, però adesso spieghi i vantaggi e gli

    svantaggi di Linux e di

    OSX........personalmente facendo così ho

    scelto OSX, vorrei capire che cosa spinge

    una persona normale a rifiutare

    l'evoluzione...



    de gustibus non disputandum est
    e' questione di AVERE LA LIBERTA' di
    scegliere
    e' tanto difficile da capire?qualcuno
    potrebbe dirti la stessa cosa di XP sui
    portatili x86...
    non credi?
    a prescindere da considerazioni di tipo
    tecnico che RARAMENTE hanno trainato gli
    acquisti
    No, non svicolare. TU hai detto che "OSX fa cagare", non hai parlato prima di libertà e francamente non credo che sia un motivo valido (se l'unico) per scegliere un s.o. con cui lavorare. Se smanetti e basta è un altro discorso...Con XP non si potrebbe dire la stessa cosa, Linux è più avanti tecnologicamente e nel caso fra i due sceglerei il pinguino, se non altro sarei libero di cliccare dove mi pare e potrei ricevere posta senza preoccuparmi di disinfettare gli allegati....Ti ripeto la domanda: in cosa Linux e OSX differiscono?Dubito che tu lo sappia perchè dubito che tu abbia mai usato OSX, non avresti certo detto "fa cagare".ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?


    stocazzo vestito a festa!

    io voglio un portatile Apple per metterci

    linux

    a me macos e specie l'osx fa cagare

    ma la qualita dei portatili apple mi
    aggrada

    assai

    Si, però adesso spieghi i vantaggi e gli
    svantaggi di Linux e di
    OSX........personalmente facendo così ho
    scelto OSX, vorrei capire che cosa spinge
    una persona normale a rifiutare
    l'evoluzione...
    de gustibus non disputandum este' questione di AVERE LA LIBERTA' di sceglieree' tanto difficile da capire?qualcuno potrebbe dirti la stessa cosa di XP sui portatili x86...non credi?a prescindere da considerazioni di tipo tecnico che RARAMENTE hanno trainato gli acquisti

    il che non cambia di una virgola il punto

    della situazione


    E no caro, lo sposta eccome.
    La Microsoft ha preso decisioni al posto dei
    produttori di hardware......eh??scusa ma i produttori decidono LORO cosa installare e cosa noe hanno SCELTO Microsoftnessuno gliel'ha imposto dall'altoMS non e' una religioneil che, ripeto, non cambia di una virgola la questione di fondo che e' sempre la stessa: posso io decidere cosa installare sul mio pc/portatile senza ricorrere agli assemblati?
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo

    Chi compra un Apple vuole usare MacOs, chi

    compra un HP o un Dell può voler usare

    Windoze, Linux, Be o qualunque altro s.o.

    gli venga in mente ma chi compra Apple
    VUOLE

    usare MacOs.



    stocazzo vestito a festa!
    io voglio un portatile Apple per metterci
    linux
    a me macos e specie l'osx fa cagare
    ma la qualita dei portatili apple mi aggrada
    assai
    Si, però adesso spieghi i vantaggi e gli svantaggi di Linux e di OSX........personalmente facendo così ho scelto OSX, vorrei capire che cosa spinge una persona normale a rifiutare l'evoluzione...

    In quanto alla domanda del primo post, la

    Apple produce da se il sw e l'hw e ci fa
    (mi

    pare giusto) quello che gli pare.

    Il punto, grave, è che Microsoft ha fatto
    la

    stessa cosa con macchine prodotte da

    altri.....

    il che non cambia di una virgola il punto
    della situazioneE no caro, lo sposta eccome. La Microsoft ha preso decisioni al posto dei produttori di hardware......
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni

    non sapremo mai quanto dello stack TCP/IP di
    BSD è finito dentro Winzoz).
    il codice BSD non si puo' rubare!!!!al massimo si puo' usare libermante sia in programmi open sia closed
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    Chi compra un Apple vuole usare MacOs, chi
    compra un HP o un Dell può voler usare
    Windoze, Linux, Be o qualunque altro s.o.
    gli venga in mente ma chi compra Apple VUOLE
    usare MacOs.
    stocazzo vestito a festa!io voglio un portatile Apple per metterci linuxa me macos e specie l'osx fa cagarema la qualita dei portatili apple mi aggrada assai
    In quanto alla domanda del primo post, la
    Apple produce da se il sw e l'hw e ci fa (mi
    pare giusto) quello che gli pare.
    Il punto, grave, è che Microsoft ha fatto la
    stessa cosa con macchine prodotte da
    altri.....il che non cambia di una virgola il punto della situazione
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?
    - Scritto da: Anonimo


    Il fatto che Apple adotti meccanismi

    analoghi, a mio avviso non costuitusce una

    attenuante per Microsoft, e comunque Apple

    non ha mai preteso che l'utente non

    installasse altri sistemi operativi sulle

    proprie macchine, doveva solo riuscirci,

    come accaduto in seguito con Linux PPC.

    infatti il problema con MS sono state le
    pressioni sulla installazione in bundle con
    il pc , non il fatto che non si possa
    installare qulcos altro...
    il problema e' che in ogni caso sia macos
    che windows li DEVI pagare anche se poi non
    li userai...
    Chi compra un Apple vuole usare MacOs, chi compra un HP o un Dell può voler usare Windoze, Linux, Be o qualunque altro s.o. gli venga in mente ma chi compra Apple VUOLE usare MacOs.In quanto alla domanda del primo post, la Apple produce da se il sw e l'hw e ci fa (mi pare giusto) quello che gli pare. Il punto, grave, è che Microsoft ha fatto la stessa cosa con macchine prodotte da altri.....
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    di Rocco ho tutta la filmografia
    completa, e

    Mica parlavo di Rocco Siffredi!
    io si! è l'unico Rocco per cui valga la pena si usare l'iniziale maiuscola

    mi fa tutto tranne che arrabbiare,
    volgare è

    qualcuno che si ostina a non vedere la

    verità trincerandosi dietro i 'successi'
    di

    M$...

    Ma di cosa stai straparlando? Ho mai parlato
    di successi della Microsoft?
    Calma e gesso (e anche un po' di educazione).pensavo fossi uno dei soliti sfegatati M$.
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    infatti il problema con MS sono state le
    pressioni sulla installazione in bundle con
    il pc , non il fatto che non si possa
    installare qulcos altro...No, infatti chiamando a testimoniare Hitachi, intendevano approfondire la pretesa violazione di licenza in caso di installazione di un secondo sistema operativo.A suo tempo S. Hacker scrisse un aticolo per Byte intitolato:"Chi controlla il Boot-loader?", Be pensava di affiancare il proprio sistema operativo ad altri perché ad es. non esistevano programmi per CAD, etc, che non la avrebbero favorita in caso di scelta.
    il problema e' che in ogni caso sia macos
    che windows li DEVI pagare anche se poi non
    li userai...Questo è vero e io credo che per uscire da questo monopolio non vi siano soluzioni diverse che vietare per legge le vendite di hw e sw in bundle, per i soli s.o..
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    Il fatto che Apple adotti meccanismi
    analoghi, a mio avviso non costuitusce una
    attenuante per Microsoft, e comunque Apple
    non ha mai preteso che l'utente non
    installasse altri sistemi operativi sulle
    proprie macchine, doveva solo riuscirci,
    come accaduto in seguito con Linux PPC. infatti il problema con MS sono state le pressioni sulla installazione in bundle con il pc , non il fatto che non si possa installare qulcos altro...il problema e' che in ogni caso sia macos che windows li DEVI pagare anche se poi non li userai...
  • Anonimo scrive:
    Re: perche' apple no?

    visto che BeOS e' nato su piattaforma PPC
    per essere poi venduto a Apple?BeOS è stato portato su piattaforma PPC (nel senso di MacOS compatibile); è nato per girare su una macchina proprietaria chiamata BeBox, con processori (si, più di uno) AT&T Hobbit e vari DSP.In quegli anni Apple sperava di aumentare la diffusione del proprio sistema operativo, grazie all'intervento di altri produttori di hardware compatibile, come Umax ad esempio.In tali condizioni, ovvero senza un concorrente in grado di controllare l'hardware, BeOS fece la propria comparsa sui computer PPC; in seguito Apple trattò per acquistare Be Inc., ma le due società non trovarono un accordo.Oggi, Apple non può permettersi di avere concorrenti a basso costo sull'hardware (profitti certi), per promuovere il sistema operativo, ed ha cambiato entrambi (hw e sw) per eliminare i concorrenti che aveva sul mercato dell'hardware visto che Be aveva abbandonato lo sviluppo si BeOS PPC, in favore della piattaforma x86, caratterizzata da una maggiore concorrenza.Il fatto che Apple adotti meccanismi analoghi, a mio avviso non costuitusce una attenuante per Microsoft, e comunque Apple non ha mai preteso che l'utente non installasse altri sistemi operativi sulle proprie macchine, doveva solo riuscirci, come accaduto in seguito con Linux PPC.
  • Anonimo scrive:
    perche' apple no?
    visto che BeOS e' nato su piattaforma PPC per essere poi venduto a Apple?
  • Terra2 scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Crazy
    Io purtroppo, devo solo cercare di prendere
    cio' che e' meglio per me.Sarebbe stupido fare il contrario.Quando hanno chiesto a me che macchine e quale OS prendere per usare il cad che usiamo in azienda avevo risposto (senza esitare), WinNT installato sulle workstation consigliate dalla ditta produttrice del CAD.Perchè? Lo sviluppo di quel CAD aveva come piattaforma principale win (il che vuol dire 1/10 dei bug in meno) le WS costavano 6 volte meno (25 milioni di differenza all'epoca) e su windows girava office e lotus notes!Ovviamente, hanno preso delle WS Pa-Risc based con HP-UX :) il CAD girava da dio, le macchine crashano solo se manca la corrente ma per la posta si doveva usare netscape ed i documenti che arrivavano; tutti in formato excel o word ovviamente (anche per scrivere 10 righe) non potevano essere visualizzati direttamente (si c'è gente che usa excel anche per scrivere, non è colpa mia!)All'epoca odiavo win tanto quanto adesso... ma una scelta strategica è una cosa che con le guerre di religione centra poco.Tanta gente si fa "comperare" dal software che acquista... fino a prova contraria dovrebbe essere il contrario.
  • Ekleptical scrive:
    Re: porci con le ali...

    Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo che
    Microsoft sarebbe intervenuta sui produttori
    di computer per impedire la diffusione del
    sistema operativo BeOS..."L'accusa reale (non l'articolo di PI) è molto più circostanziata. Be aveva concluso accordi di distribuzione con grandi nomi (Compaq o Dell o uno simile), che avrebbero distribuito i loro computer con Windows, affiancato in dual boot da BeOS. Microsoft, saputa la cosa, è intervenuta minacciando che se facevano una cosa simile gli revocava le licenze di Windows.Al che la Be è stata estromessa gioco forza.Direi che è ben diverso dalla sintesi semplicistica e vacua di cui sopra.Cmq la Be non è fallita per colpa di Microsoft. E' stato un contributo, fra i tanti.
  • Ekleptical scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari

    saranno, li utilizzeremo, a me utente,
    l'unica cosa che interessa, e` la qualita`
    del prodotto e null'altro.Prospettiva completametne sbagliata, nel caso di BeOS!La Be, non è nata per far fuori Windows (come si illudono di fare alcune avanguardie esagitate del pinguino), ma per proporre un sistema operativo nuovo e innovativo ad un pubblico di nicchia. Parole praticametne testuali di Gassè (CEO e founder) ancora alla fondazione della Be: "BeOS (e BeBox) si rivolge ai geek. Quello è il nostro mercato" (gli appassionati fanatici di computer).Perseguiva un mercato di nicchia, che non è riuscita a conquistare per scelte strategiche sbagliate del management. Fondamentalmente invece di Linux l'utente casalingo (BeOS non è mai stato un S per server, manco alla lontana!) alternativo smanettone doveva avere Be (e quello sì che era progresso!).Il prodotto era ottimo, è la sua gestione che è stata carente! (E c'entra poco sia Microsoft che Linux, che ha iniziato ad emergere solo nelle ultime fasi di vita di Be. Le prime versioni sono uscite insieme a Windows 95! Ed era completametne su di un altro pianeta! http://toastytech.com/guis/)La Be non ha mai avuto intenzione di rimpiazzarti Windows in ufficio! Se non nei sogni più remoti e lontani!
  • Mechano scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo che
    Microsoft sarebbe intervenuta sui produttori
    di computer per impedire la diffusione del
    sistema operativo BeOS..."

    Ma che cavolo di accusa è? ...ma per
    favore...!!!Il meccanismo e' semplice e funziona cosi'...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=429420E non sono supposizioni, ma vengono dopo varie telefonate fatte in giro per l'Italia alla ricerca della possibilita' di acquistare un portatile senza il sovrapprezzo del S.O. preinstallato.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    be', cosa ti aspettavi da uno che scrive
    "pò"... certo non può essere una scienza...Ma guarda quant'è che nun magni! ...se dice a Roma.
  • Dellibeppe scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    Ciao- Scritto da: Crazy
    Io purtroppo, devo solo cercare di prendere
    cio' che e' meglio per me.Ipotesi: Esiste una ditta che ha il monopolio assoluto delle saponette, è risaputo, che tale ditta produce tali saponette da corpi umani e non cadaveri, ma ad esempio bambini di qualche paese sperduto.Esempio macabro e cattivo, ma è per dare l'idea, te che fai usi questa saponetta?, tanto non è affar tuo, è il meglio per te.Questo esempio non è poi tanto lontano da quello che hanno fatte molte multinazionali, magari senza sporcarsi le mani direttamente, sai quanti padri di famiglia hanno rovinato?.
    Anche a me rompe e non poco che a volte i
    prodotti migliori vengano insabbiati, ma di
    fatto, mi devo accontentare di cio' che mi
    resta, nella speranza che come minimo,
    qualcuno di sufficientemente potente riesca
    e mettere inc ommercio qualcosa di simile a
    cio' che era stato insabbiato, qualcuno chi?, non puoi aspettarti che le cose cambino se non sei te il primo a cambiare
    non so se rendo l'idea, ma di fatto, io sono impotente
    verso la Microsoft, Falso, sei tu la vera potenza, lo siamo tutti
    e se essa mi ha fatto
    sparire dei programmi che erano migliori, io
    non posso per ripicca andare a prendere
    qualcosa che e' piu' che peggio molto soggettivo
    solo per ripicca nei suoi confronti, per fortuna,
    almeno per ora, Microsoft ha sempre offerto
    buoni prodotti e nel nostro Ufficio ci saimo
    trovati molto bene con essi.Peccato che non avete mai realmente provato altro, usando ovviamente, programmi per le piattaforma corrette.Ciao_______________________________________________Per chi non sa usare (e non vuole imparare), tutto fa schifo...
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    Evidente che non hai seguito il caso: l'Hitachi aveva acquistato la licenza di BeOS per vendere macchine dual-boot con Windows/BeOS; dopo l'intervento di M$oft, e non potendo tornare indietro con Be Inc, si e' ridotta a vendere si' il sistema con due partizioni, ma senza un bootloader per poter scegliere il sistema e senza segnalare la presenza di BeOS ai clienti, che si sono ritrovati semplicemente con un po' di spazio in meno su disco.Tutto questo grazie alla minaccia di M$oft di ridurre gli sconti sulle licenze di Windows alla Hitachi.Invece di berciare, limitati a dire che non te ne frega niente, ma se proprio devi parlare, informati.
  • Ekleptical scrive:
    Re: Un po' in ritardo....

    buono, spero che una volta pronto però
    facciano anche una versione demo, perché io
    non tiro fuori 100 euro per passare da beos
    r5 a zeta senza garanzie sulla qualità del
    prodotto... Veramente la versione base, secondo quanto presentato da Yellow Tab (vai sul loro sito) costerà 39$. Niente di così drammaticamente impauperente quindi!
    qualcuno ne sa qualcosa? tipo...
    è retrocompatibile?
    supporta tutte le applicazioni beos5?Da quanto ho visto al Webb.it (ma sarebbe meglio che intervenisse qualcuno di quelli che hanno messo su lo stand per il BeOS...) sì. E' BeOS 5, con alcuni parti riscritte (lo stack TCP) e vari add-on di sistema.In linea teorica tutto quello che va su BeOS 5 va su Zeta!
    ha la stessa gestione del sistema?Intendi la GUI? Sì, hanno cambiato la gestione delle icone, che sono SVG vettoriali, ora, ma come look & feel è quello del Be.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    Ti capisco benissimo il problema riguarda anche il mercato della droga, infatti se fosse liberalizzato e legalizzato potresti cambiare spacciatore e iniziare a ragionare con la tua testa.
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo che
    Microsoft sarebbe intervenuta sui produttori
    di computer per impedire la diffusione del
    sistema operativo BeOS..."

    Ma che cavolo di accusa è? ...ma per
    favore...!!!Se m$ ha pagato 23 ML di $ probabilmente non sara' proprio una cazzata d'accusa, non credi ?
  • Anonimo scrive:
    MS = pietra tombale sull'economia
    se fosse per microsoft non esisterebbe alcuna concorrenza e nessuna innovazione.Ecco l'ennesima dimostrazione che una volta raggiunta una potenza economica monopolistica, un'azienda può permettersi di tacitare qualsiasi concorrenza e di privare il mercato della naturale concorrenzialità.Da consumatore non posso che osservare sconsolato il mercato deformato da un monopolio e attendere (ativamente) che anche in Italia si scateni il ciclone Linux/OpenSource
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    - Scritto da: Anonimo
    Forse non hai letto bene:
    "Perchè se lo fa la Microsoft tutti le danno
    addosso e lo stesso non avviene per le altre
    società?"
    Intendevo dire che non capisco perchè ci si
    meraviglia se Microsoft usa queste regole,
    visto che sono regole del capitalismo e
    Microsoft non mi sembra un ente di
    beneficenza.Quindi, siccome sono le regole del capitalismo, dovremmo accettarle ?
  • Crazy scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    Io purtroppo, devo solo cercare di prendere cio' che e' meglio per me.Anche a me rompe e non poco che a volte i prodotti migliori vengano insabbiati, ma di fatto, mi devo accontentare di cio' che mi resta, nella speranza che come minimo, qualcuno di sufficientemente potente riesca e mettere inc ommercio qualcosa di simile a cio' che era stato insabbiato, non so se rendo l'idea, ma di fatto, io sono impotente verso la Microsoft, e se essa mi ha fatto sparire deiprogrammi che erano migliori, io non posso per ripicca andare a prendere qualcosa che e' piu' che peggio solo per ripicca nei suoi confronti, per fortuna, almeno per ora, Microsoft ha sempre offerto buoni prodotti e nel nostro Ufficio ci saimo trovati molto bene con essi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Crazy
    a
    me Utente, interessa solo cio` che mi offre
    la ditta e non cio` che puo` aver fatto o
    non aver fatto,spero che ti renda conto di quello che hai scritto.Veramente non ti interessa come viene prodotto cio' che la ditta ti offre ?Non parlo solo di software ma di qualsiasi prodotto.E' sufficiente che sia bello o utile ?gpl
  • Terra2 scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari

    mi e' piaciuto il tuo post tranne questo
    ultimo pezzettino.Ovviamente non auguro a nessuno di essere devastato da una multinazionale... nemeno all'autore del post originale, così come non gli auguro la psoriasi (anche se un po' di grattarola nelle parti basse se la meriterebbe =)Era solo per fargli aprire gli occhietti sul fatto che, nonostante non sia obbligatorio adottare strategie di lungimiranza infinita (o "vision", come la chiamano i figetti adesso), foderarsi la faccia di prosciutto senza dare uno occhiatina a ciò che avviene intorno (soprattutto quando con una azienda si ha la responsabilità oltre che del proprio, dei posti di lavoro dei propri dipendenti), sia da considerare una colpa grave.In pratica, quell' "a me non tocca minimamente", detto da un imprenditore per cui le scelte riguardanti l'IT sembrano essere sostanzialmente rilevanti, proprio non mi è andato giù.In secondo luogo c'è la tematica della concorrenza sleale... fregarsene, quando sono gli altri a pagarne le conseguenze, vuole dire comunque "approvarla".E dal momento che dubito che il soggetto sia alla guida di una potente multinazionale; o ha buone ragioni per ritenersi immune o è inequivocabilmente... poco lungimirante :)
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    di Rocco ho tutta la filmografia completa, eMica parlavo di Rocco Siffredi!
    mi fa tutto tranne che arrabbiare, volgare è
    qualcuno che si ostina a non vedere la
    verità trincerandosi dietro i 'successi' di
    M$...Ma di cosa stai straparlando? Ho mai parlato di successi della Microsoft?Calma e gesso (e anche un po' di educazione).
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....
    - Scritto da: Anonimo

    per quanto ne so io zeta è già stato

    rilasciato, ed è disponibile alla vendita,

    Purtroppo ti hanno informato male!
    Comunque credo che l'uscita di Zeta sia
    imminente.buono, spero che una volta pronto però facciano anche una versione demo, perché io non tiro fuori 100 euro per passare da beos r5 a zeta senza garanzie sulla qualità del prodotto... qualcuno ne sa qualcosa? tipo...è retrocompatibile? supporta tutte le applicazioni beos5?ha la stessa gestione del sistema?io personalmente sono davvero innamorato di beos5, spero che questo zeta non ne snaturi la sua magica essenza
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Anonimo
    Credo che lo abbia fatto per rendere l'idea,
    non per altro.ma e' chiaro! Pero' a me non piace comunque, si trasmette un messaggio fuorviante e cioe' che tutto quello che ci torna comodo e' lecito e che cio' che bolliamo oggi come "male" lo e' solo perche' va contro il nostro interesse particolare. Io preferisco sottolineare che l'eccessivo potere di una azienda e' _comunque_ negativo, sempre.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma BeOS ?

    Come è messo ?
    qualcuno mi potrebbe aggiornare sul suo
    sviluppo pls ?Ci sono diversi progetti che mirano a ricreare la positiva esperienza d'uso già nota con BeOS.Purtroppo occorerranno ancora degli anni (almeno uno), prima di arrivare a qualcosa di concretamente utilizzabile.Comunque a breve dovrebbe essere commercializzata una versione chiamata Zeta, in realtà evoluzione di BeOS.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Terra2

    Spero sia una multinazionale, e che lo

    faccia facendo ricorso a qualcosa di

    spudoratamente sporco...

    mi e' piaciuto il tuo post tranne questo
    ultimo pezzettino.Credo che lo abbia fatto per rendere l'idea, non per altro.Perdonatelo perché così facendo, ha mostrato l'atra faccia della medaglia, di chi ha le pretesa di uscirne pulito, dopo un giudizio nel merito svavorevole, semplicemente pagando.Purtroppo ha ragione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Terra2
    Spero sia una multinazionale, e che lo
    faccia facendo ricorso a qualcosa di
    spudoratamente sporco...mi e' piaciuto il tuo post tranne questo ultimo pezzettino. Io spero per me e per te che le multinazionali e ogni altra azienda/ente siano quanto prima messe in condizione di non fare piu' questi "giochetti"; poco importa se di una regolamentazione piu' seria ne beneficieranno anche aziende/persone che magari non se lo meritano; ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....

    per quanto ne so io zeta è già stato
    rilasciato, ed è disponibile alla vendita,Purtroppo ti hanno informato male!Comunque credo che l'uscita di Zeta sia imminente.
    io però uso ancora beos5 pro, nessuno ne sa
    qualcosa di questo zeta? non esistendo
    versioni in prova non ho voglia di spendere
    100$ per qualcosa di cui conosco poco,Se conosci BeOS, allora conosci anche Zeta!Zeta è stato presentato in Italia a maggio, in una manifestazione chiamata Webbit, e ha avuto ottimi riscontri dal pubblico e dalla stampa specializzata.Credo che sarà mostrato anche a Empoli, in una manifestazione chiamata Pianeta Amiga, il prossimo 20 settembre.
    attendo openbeos e chissà quale futuro per
    il miglior sistema operativo mai concepitoSe attendi OpenBeOS, credo che di futuro a breve ne vedrai ben poco: ho letto su BeUnited che Zeta sarà dalla prossima versione una distrubuzione contenente le parti più pregiate di OpenBeOS, assieme ad altre ancora proprietarie; personalmente ritengo che sia l'unica strada percorribile, a meno che, il team di OpenBeOS non pensi di riscrivere tutti i driver delle periferiche supportate, che non potranno essere inclusi da terzi.Se vuoi un consiglio, perdi meno tempo su BeShare e guardati un po' più attorno, vedrai meglio la realtà e sarai meno esposto alle allucinazioni di qualche fanatico perditempo.
  • Terra2 scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari

    Se Microsoft ha veramente fatto pressioni,
    nessuno mai lo sapra`, restera` un Mistero,un mistero? si chiama patteggiamento!tu mi daresti dei soldi per ritirare una denuncia nel caso sapessi di essere innocente?questa è un'altra prova edidente della scorrettezza ms...[...]
    Da quando abbiamo Windows non abbiamo piu`
    spese di amministrazione, quindi, al diavolo
    il fatto che sia una Multinazionale con
    tante cause a carico, io, cliente, sono
    molto siddisfatto, e di tutto cio` che
    avviene dietro, cause e storie varie, a me
    non tocca minimamente.Sai... stavo per scriverti qualcosa tipo "mi riesce difficile immaginare che una persona in grado di fare simili ragionamenti sia in grado di gestire qualcosa di più grande di un banco di frittelle ad una festa patronale", ma poi ho riflettuto....In effetti se l'economia italiana fa schifo (mi spiace ma è il solo termine che conosca per descrivere con efficacia la situazione) è proprio perchè le aziende sono in mano ad individui come te!La tua lungimiranza è tipica della mediocre classe dirigenziale italiana attuale.Quell' "a me non tocca minimamente" è davvero una delle più grandi idiozie che io abbia mai letto su questi forum.Io non gestisco una azienda ma, bontà "loro", ogni tanto mi chiedono un parere su qualcosa. spesso consiglio microsoft.Ma lo faccio solo perchè spesso la migliore soluzione non corrisponde al miglior prodotto!Il BeOS, ma anche l'Amiga, il NeXT, l'OS dell'Acorn Archimedes, sono state tutte ottime opportunità di "evolvere" verso un migliore uso dei computer, e molte sono sfumate a causa della ms. Quando un "prodotto migliore", viene onestamente surclassato da un prodotto "inferiore" a me dispiace, ma come tu dici "Gli Affari sono Affari".Ma quando un prodotto inferiore, ruba mercato ad un prodotto migliore adottando una qualsiasi strategia scorretta, allora mi incazzo! Perchè quelli non sono più "affari", è delinquenza della specie peggiore.Sia perchè è concorrenzialmente sleale, sia perchè priva l'umanità di quelli che a volte sono veri e propri "balzi tecnologici".E quando questo succede è una cosa che ti tocca . Cose del genere avvengono in campo informatico, automobilistico, farmaceutico...Ad esempio, ti piacerebbe sapere che il farmaco in grado di curare definitivamente la tua psoriasi viene boicottato da circa 15 anni da un'altra azienda farmaceutica che produce un'ottima pomata in grado di alleviare il prurito senza risolvere il problema?Almeno questo ti tocca o gli affari sono sempre affari?Hai una azienda? Molto bene... allora dovresti sapere come girano "gli affari". Mi piacerebbe sapere come la prenderai il giorno in cui una azienda concorrente farà chiudere la tua.Spero sia una multinazionale, e che lo faccia facendo ricorso a qualcosa di spudoratamente sporco... e poi mi piacerebbe vedere la tua faccia quando leggerai su un forum che a nessuno frega di sapere che quel colosso che li ha lasciato sul lastrico in realtà agisce o meno legalmente.Pensaci stasera prima di andare a nanna.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    Viva i ciclisti! :)a parte questo se pensi che sia cosi' semplice spuntarla contro gli avvocati di una multinazionale perche' non provvedi anche tu? dai su ti voglio proprio vedere quando combatti contro mostri del genere :)
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    "Microsoft non ammette alcun genere di

    operazione illegale."...



    a dimostrazione del fatto che se hai

    abbastanza soldi puoi fare ciò che ti
    pare,

    compreso infrangere le leggi, M$ dimostra

    nuovamente che questo NON le basta. M$
    vuole

    uscirne sempre PULITA, non importa se I

    FATTI DIMOSTRANO IL CONTRARIO, M$ pagherà

    anche la 'pulizia' a livello
    processuale...



    mi piacerebbe sentire il commento di uno
    di

    quei tanti lecca-M$ presenti su qusto
    forum,

    mi piacerebbe sentirlo mentre si affanna

    come un poveretto cercando di difendere
    quel

    'mostro' al quale si è affidato; ma dubito

    che sentiremo qualcuno difendere M$ in

    questo frangente, a parte i soliti

    trolloni...

    ...quanto sei noioso...! Sai, oggi è
    facilissimo spillare soldi alle grandi
    società...basta fare una bella querela
    inventandosi di essere vittime di qualche
    cazzata ed ecco che il giudice ti fà
    guadagnare un bel pò di soldi, grazie alle
    macchinose e penose procedure legali e agli
    avvocati pronti a negare l'evidenza. Sai,
    qualche anno fà un ciclista fece una manovra
    "assurda" e mi piombò addosso alla
    macchina...bè non ti dico i soldi che ha
    preso non avendo un briciolo di ragione! E
    così è anche nel mondo dell'informatica e
    oltre!

    Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo che
    Microsoft sarebbe intervenuta sui produttori
    di computer per impedire la diffusione del
    sistema operativo BeOS..."

    Ma che cavolo di accusa è? ...ma per
    favore...!!!M$ è già stata CONDANNATA per abuso di posizione dominante !, ma che cavolo di discorso è il tuo ? ... ma per favore ...!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari

    sulmercato, la cosa migliore che trovo e`
    Windows e non posso, per una ripicca
    personale, mandare inc risi un Ufficio per
    mettere, che ne so, Mac o Linux, noi ci
    troviamo bene con Windows e ficnhe` ce ne
    saranno, li utilizzeremo, a me utente,
    l'unica cosa che interessa, e` la qualita`
    del prodotto e null'altro.questo è il problema ! che i prodotti M$ siano 'validi' in un certo ambito di utilizzo (come il tuo) non è per niente strano, ciò che si deve combattere è la 'total world domination' perchè M$ vuole IMPORRE win per TUTTI gli utilizzi.A me winzozz non serve, e nonostante questo ho grandi difficoltà ad acquistare un PC SENZA win preinstallato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma BeOS ?
    - Scritto da: Numero28

    Come è messo ?
    qualcuno mi potrebbe aggiornare sul suo
    sviluppo pls ?
    grazie in anticipo.www.yellowtab.comwww.openbeos.orgwww.iltuosistema.itwww.itbug.orgnews.beosjournal.orgwww.bebits.com- Rain
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni? monopolio
    - Scritto da: Anonimo
    E' incredibile. Come si fa a non sapere che
    le logiche di mercato sono queste? Le
    pressioni sui produttori fanno parte degli
    accordi commerciali non scritti.però esiste una legislazione scritta, che è l'unica valida in sede dibattimentale (in un processo, intendo)E' incredibile. Come si fa a non sapere chela legislazione anti-monopoli ESISTE !Eppure queste leggi sono presenti in USA da almeno un secolo !
    Perchè se lo fa la Microsoft
    tutti le danno addosso e lo stesso non
    avviene per le altre società? perché microsoft è stato decretato quale monopolio e è stato colto in fallo nell'atto di distruggere i concorrenti e le loro innoivazioni in modo slealenon mi risulta che questo sia avvenuto per altre società dell IT.Se sei al corrente di altre società che siano state condannate per abuso di posizione dominante faccelo sapere. Fino ad allora Microsoft è un sorvegliato speciale
  • Dellibeppe scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    Ciao Ste- Scritto da: Crazy
    Ciao a Tutti,
    sinceramente, e` un fatto sospetto che
    Microsoft abbia preferito un accordo
    anziche` finire il Processo sapendo di
    vincerlo.Sapendo di vincerlo ?, non è che ha i soldi per far durare un processo quanto basta perché cada in prescrizione?
    Se Microsoft ha veramente fatto pressioni,
    nessuno mai lo sapra`, restera` un Mistero,Mistero ?
    Cio` che pero` so di avere fatto senza
    errori, e` la scelta del Software, ho scelto
    Windows e tanti altri SoftWare Microsoft, Falso, io ti conosco in real, tu non hai mai avuto la possibilità di fare una scelta, perché non hai mai provato di fatto un altro sistema operativo, quindi non hai scelto, ti sei adattato a quello che hai trovato
    sul mercato, la cosa migliore che trovo e`
    Windowsmoto discutibile, dipende dagli usi, comunque è un tuo parere
    E la qualita` del prodotto, anche se si fa
    pagare, e pur sempre un buon investimento,
    da quando in Ufficio abbaimo speso di piu`
    per i SoftWare Microsoft, abbiamo
    risparmiato nella gestione di rete un sacco
    di soldi che prima con le spese di
    amministrazione di, Mac, Linux e Novell cila storia è sempre la stessa, è inutile che ti lamenti se avevate spese alte, quando gli (espertissimi) amministratori IBM pretendevano di far girare un GROSSO applicativo dos su piattaforme non windows, potete fare un paragone solo usando una versione nativa di un tot programma.
    Da quando abbiamo Windows non abbiamo piu`
    spese di amministrazione, quindi, al diavolo
    il fatto che sia una Multinazionale con
    tante cause a carico, io, cliente, sono
    molto siddisfatto, e di tutto cio` che
    avviene dietro, cause e storie varie, a me
    non tocca minimamente.
    DISTINTI SALUTISi, che bello, allora perché non diventi azionista di ArmiBiologiche INC, MineAntiUomo SPA, tanto a te che te ne frega se poi vengono usate non verso ti te.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli Affari sono Affari
    - Scritto da: Crazy
    Ciao a Tutti,
    sinceramente, e` un fatto sospetto che
    Microsoft abbia preferito un accordo
    anziche` finire il Processo sapendo di
    vincerlo.Forse perchè sapeva che lo avrebbe perso.........
    Da quando abbiamo Windows non abbiamo piu`
    spese di amministrazione, quindi, al diavolo
    il fatto che sia una Multinazionale con
    tante cause a carico, io, cliente, sono
    molto siddisfatto, e di tutto cio` che
    avviene dietro, cause e storie varie, a me
    non tocca minimamente.In tutta franchezza le tue slecchinate iniziano a dare il voltastomaco. Spero almeno (per te) che MS ti paghi bene....
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    Il libro di Rocco e Antonia contien molte
    più sporcellate del tuo post, ma è molto
    meno volgare.
    Sfoga la tua rabbia da un'altra parte.di Rocco ho tutta la filmografia completa, e mi fa tutto tranne che arrabbiare, volgare è qualcuno che si ostina a non vedere la verità trincerandosi dietro i 'successi' di M$...
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....
    - Scritto da: Anonimo
    per quanto ne so io zeta è già stato
    rilasciato, ed è disponibile alla vendita,
    io però uso ancora beos5 pro, nessuno ne sa
    qualcosa di questo zeta? non esistendo
    versioni in prova non ho voglia di spendere
    100$ per qualcosa di cui conosco poco,
    attendo openbeos e chissà quale futuro per
    il miglior sistema operativo mai concepitodoveva uscire a fine giugno ma è stato ritardato.guarda su www.yellowtab.com- Rain
  • Numero28 scrive:
    Ma BeOS ?
    Come è messo ?qualcuno mi potrebbe aggiornare sul suo sviluppo pls ?grazie in anticipo.
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    be', cosa ti aspettavi da uno che scrive "pò"... certo non può essere una scienza...
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    Il libro di Rocco e Antonia contien molte più sporcellate del tuo post, ma è molto meno volgare.Sfoga la tua rabbia da un'altra parte.
  • Crazy scrive:
    Gli Affari sono Affari
    Ciao a Tutti,sinceramente, e` un fatto sospetto che Microsoft abbia preferito un accordo anziche` finire il Processo sapendo di vincerlo.Se Microsoft ha veramente fatto pressioni, nessuno mai lo sapra`, restera` un Mistero, anche se in se Hitachi o Compaq, se hanno rifiutato, potevano testimoniare in tribunale, cosa che non hanno fatto, e di fatto, Hitachi non mi sembra legata a Microsoft, ma mi posso tranquillamente sbagliare.Cio` che pero` so di avere fatto senza errori, e` la scelta del Software, ho scelto Windows e tanti altri SoftWare Microsoft, a me Utente, interessa solo cio` che mi offre la ditta e non cio` che puo` aver fatto o non aver fatto, se BeOS era migliore, purtroppo mai lo sapremo, ma di fatto, sulmercato, la cosa migliore che trovo e` Windows e non posso, per una ripicca personale, mandare inc risi un Ufficio per mettere, che ne so, Mac o Linux, noi ci troviamo bene con Windows e ficnhe` ce ne saranno, li utilizzeremo, a me utente, l'unica cosa che interessa, e` la qualita` del prodotto e null'altro.E la qualita` del prodotto, anche se si fa pagare, e pur sempre un buon investimento, da quando in Ufficio abbaimo speso di piu` per i SoftWare Microsoft, abbiamo risparmiato nella gestione di rete un sacco di soldi che prima con le spese di amministrazione di, Mac, Linux e Novell ci saremmo comperato tanti di quei Server che meta` bastava, e poi, per gli uffici Microsoft offre dei pacchetti con cui installare piu` sistemi operativi paando poco piu` di una licenza... perche` non sfruttare questa possibilita`?Da quando abbiamo Windows non abbiamo piu` spese di amministrazione, quindi, al diavolo il fatto che sia una Multinazionale con tante cause a carico, io, cliente, sono molto siddisfatto, e di tutto cio` che avviene dietro, cause e storie varie, a me non tocca minimamente.DISTINTI SALUTI
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    Che bello attaccare i grandi, succede ogni giorno. Ed è bello vedere che i giudici ci cascano ogni volta..
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè se lo fa la Microsoft
    tutti le danno addosso e lo stesso non
    avviene per le altre società?E' un sistema corrotto, nel quale i giudici (Comunisti) odiano la Microsoft e sono disposti a chiudere un occhio sulle altre societa'.O forse, piu' semplicemente, le altre societa' non si comportano cosi'.
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    - Scritto da: Anonimo
    Forse non hai letto bene:forse tu non hai letto bene. Ripeto:
    "Perchè se lo fa la Microsoft tutti le danno
    addosso e lo stesso non avviene per le altre
    società?"non e' vero che non avviene per altre societa'. Mi sembra chiaro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    Forse non hai letto bene:"Perchè se lo fa la Microsoft tutti le danno addosso e lo stesso non avviene per le altre società?"Intendevo dire che non capisco perchè ci si meraviglia se Microsoft usa queste regole, visto che sono regole del capitalismo e Microsoft non mi sembra un ente di beneficenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...


    inutile, hai proprio l'acutezza di una

    piastrella di ceramica.

    Continua pure a vivere nel tuo mondo.
    Prima di tutto, non offendere perchè io non
    ti offeso e non sono tuo fratello! Poi...Hai
    forse il coraggio di dire che non è vero?
    Perchè se pensi così sei tu che vivi nel
    paese delle meraviglie. E ti dico...beato
    te...Buonanotte...
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    capitalismo. Perchè se lo fa la Microsoft

    tutti le danno addosso e lo stesso non

    avviene per le altre società?

    1) non e' vero che non avviene per altre
    societa'. Informati sulle denunce nei
    confronti di Nestle', Philip Morris, Nike,
    Del Monte, ecc. ecc.Il fatto che succeda tutti i giorni non vuol dire che sia accettabile e/o normale.

    2) su un forum di informatica non mi pare
    tanto strano che si parli, nel bene e nel
    male, del piu' grosso produttore di sw al
    mondo
    Che parola grossa "produttore" !!! Al massimo a M$ i programmi li assemblano, dal codice che hanno comprato qua e là e forse anche rubacchiato (visto che è closed source non sapremo mai quanto dello stack TCP/IP di BSD è finito dentro Winzoz).
  • Anonimo scrive:
    Re: Succede tutti i giorni
    - Scritto da: Anonimo
    capitalismo. Perchè se lo fa la Microsoft
    tutti le danno addosso e lo stesso non
    avviene per le altre società? 1) non e' vero che non avviene per altre societa'. Informati sulle denunce nei confronti di Nestle', Philip Morris, Nike, Del Monte, ecc. ecc.2) su un forum di informatica non mi pare tanto strano che si parli, nel bene e nel male, del piu' grosso produttore di sw al mondo
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo

    ...quanto sei noioso...! Sai, oggi è

    facilissimo spillare soldi alle grandi

    società...basta fare una bella querela

    inventandosi di essere vittime di qualche

    cazzata ed ecco che il giudice ti fà

    guadagnare un bel pò di soldi, grazie alle
    [CUT]

    inutile, hai proprio l'acutezza di una
    piastrella di ceramica.
    Continua pure a vivere nel tuo mondo.Prima di tutto, non offendere perchè io non ti offeso e non sono tuo fratello! Poi...Hai forse il coraggio di dire che non è vero? Perchè se pensi così sei tu che vivi nel paese delle meraviglie. E ti dico...beato te...
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo


    ...quanto sei noioso...! Sai, oggi è
    facilissimo spillare soldi alle grandi
    società...basta fare una bella querela
    inventandosi di essere vittime di qualche
    cazzata poverine... gia' mi si stringe il cuore pensando a BG al semaforo che lava i vetri delle auto per poter sopravvivere!Ma che razza di discorso fai? Le multinazionali rimangono vittime dei sistemi legali che esse stesse hanno voluto. Solo che ancora non son riuscite a far metter per iscritto l'elenco delle societa' per cui le leggi non si devono applicare.
    ed ecco che il giudice ti fà
    guadagnare un bel pò di soldi, grazie alle
    macchinose e penose procedure legali e agli
    avvocati pronti a negare l'evidenza. vedi avvocati di M$ che sostengono che la povera mutinazionale non ha affatto turbato il mercato ne' fatto abuso della propria posizione dominante.
    qualche anno fà un ciclista fece una manovra
    "assurda" e mi piombò addosso alla
    macchina...bè non ti dico i soldi che ha
    preso non avendo un briciolo di ragione!Anche mio cuggino, pensa, una volta aveva una meravigliosa villa con piscina ma l'ha dovuta abbandonare perche' il giuddicce ha dato raggione ad un barbone che siccome 15 anni prima che costruissero la casa lui (il barbone) dormiva li' sotto un cespuglio allora c'era prima lui di mio cuggino e lui (il cuggino) non poteva costruire la casa.
  • Anonimo scrive:
    Succede tutti i giorni
    E' incredibile. Come si fa a non sapere che le logiche di mercato sono queste? Le pressioni sui produttori fanno parte degli accordi commerciali non scritti. Non da oggi, non solo nel campo dell'informatica. Da Sempre, quando una società ha una posizione forte nel mercato acquista potere contrattuale. E' nelle regole del capitalismo. Perchè se lo fa la Microsoft tutti le danno addosso e lo stesso non avviene per le altre società? Non crediate che le altre multinazionali si comportino in maniera differente. Il sistema è questo e se non ci piace possiamo cambiarlo ma per favore nessuna ipocrisia.
  • Anonimo scrive:
    SCO vuole solo questo.
    dato che alla fine la spuntano, SCO vuol seguire questa strada, non vi pare?voi non ve li ciucciereste 750 MILIONI di euro?;-)anche 70!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...

    ...quanto sei noioso...! Sai, oggi è
    facilissimo spillare soldi alle grandi
    società...basta fare una bella querela
    inventandosi di essere vittime di qualche
    cazzata ed ecco che il giudice ti fà
    guadagnare un bel pò di soldi, grazie alle [CUT]inutile, hai proprio l'acutezza di una piastrella di ceramica.Continua pure a vivere nel tuo mondo.
  • Anonimo scrive:
    Re: porci con le ali...
    - Scritto da: Anonimo
    "Microsoft non ammette alcun genere di
    operazione illegale."...

    a dimostrazione del fatto che se hai
    abbastanza soldi puoi fare ciò che ti pare,
    compreso infrangere le leggi, M$ dimostra
    nuovamente che questo NON le basta. M$ vuole
    uscirne sempre PULITA, non importa se I
    FATTI DIMOSTRANO IL CONTRARIO, M$ pagherà
    anche la 'pulizia' a livello processuale...

    mi piacerebbe sentire il commento di uno di
    quei tanti lecca-M$ presenti su qusto forum,
    mi piacerebbe sentirlo mentre si affanna
    come un poveretto cercando di difendere quel
    'mostro' al quale si è affidato; ma dubito
    che sentiremo qualcuno difendere M$ in
    questo frangente, a parte i soliti
    trolloni......quanto sei noioso...! Sai, oggi è facilissimo spillare soldi alle grandi società...basta fare una bella querela inventandosi di essere vittime di qualche cazzata ed ecco che il giudice ti fà guadagnare un bel pò di soldi, grazie alle macchinose e penose procedure legali e agli avvocati pronti a negare l'evidenza. Sai, qualche anno fà un ciclista fece una manovra "assurda" e mi piombò addosso alla macchina...bè non ti dico i soldi che ha preso non avendo un briciolo di ragione! E così è anche nel mondo dell'informatica e oltre!Basta che leggi l'accusa: "...sostenendo che Microsoft sarebbe intervenuta sui produttori di computer per impedire la diffusione del sistema operativo BeOS..."Ma che cavolo di accusa è? ...ma per favore...!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....

    così
    che finalmente sfornino l'eternamente
    rimandato rilascio di Zeta (BeOS 6, in
    pratica...).per quanto ne so io zeta è già stato rilasciato, ed è disponibile alla vendita, io però uso ancora beos5 pro, nessuno ne sa qualcosa di questo zeta? non esistendo versioni in prova non ho voglia di spendere 100$ per qualcosa di cui conosco poco, attendo openbeos e chissà quale futuro per il miglior sistema operativo mai concepito
  • Anonimo scrive:
    porci con le ali...
    "Microsoft non ammette alcun genere di operazione illegale."...a dimostrazione del fatto che se hai abbastanza soldi puoi fare ciò che ti pare, compreso infrangere le leggi, M$ dimostra nuovamente che questo NON le basta. M$ vuole uscirne sempre PULITA, non importa se I FATTI DIMOSTRANO IL CONTRARIO, M$ pagherà anche la 'pulizia' a livello processuale...mi piacerebbe sentire il commento di uno di quei tanti lecca-M$ presenti su qusto forum, mi piacerebbe sentirlo mentre si affanna come un poveretto cercando di difendere quel 'mostro' al quale si è affidato; ma dubito che sentiremo qualcuno difendere M$ in questo frangente, a parte i soliti trolloni...
  • Farlocco scrive:
    E io rimango con un palmo di naso...
    Personalmente credo che MS abbia danneggiato non solo laBe. inc con le sue politiche, ma anche tutti noi utenti o ex utenti BeOS.Abbiamo perso il nostro amato OS, gli aggiornamenti...per non parlare dell'hardware comprato perché compatibile con BeOS, i manuali, etc...Ma credo che un risarcimento a noi utenti sia solo nel mondo dei sogni. :-(Michele
  • Anonimo scrive:
    ...che decida il mercato!
    Non mi censurate, ma come credere a quanto segue:"Microsoft non ammette alcun genere di operazione illegale."Bill come Berlusconi, sempre innocente, anzi, più bravo perché innocente pure dopo le condanne.Se non ricordo male, la Microsoft è già stata condannata nel merito e credo che abbia patteggiato solo per evitare sanzioni più pesanti, che non necessariamente avrebbero avvantaggiato Be.Il caso, se non ricordo male riguardava l'intervento fatto per impedire ad Hitachi, che in Giappone vendeva PC con BeOS, di installare un secondo sistema operativo.Tale operazione infatti a detta di Microsoft violava la propria licenza, modificando l'MBR o il boot-loader.Ovvero Microsoft ha iniziato a diventare proprietaria dei nostri PC in tempi non sospetti.Nel caso di Compaq invece, si ricorda l'abbandono di Clipper, internet appliance che anziché con BeIA, venne rilasciata misteriosamente con WinCE, dopo essere stata presentata al CeBIT con il sistema di Be.Io comunque credo che in questi casi, bisognerebbe impedire le conciliazioni come queste, che potrebbero sempre nascondere una compensazione in nero, ovvero a svantaggio dei già martoriati azionisti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Ekleptical

    A chi andranno esattamente questi soldi?
    :|

    Verranno divisi fra quelli che hanno ancora
    in mano azioni della Be Inc.ecco le fonti:http://www.BeFAQs.com/news/readstory.php?story=197http://www.newsalert.com/bin/clipstry?StoryId=Cp1GkqbWbu0zgmdi3&TopicName=cehttp://www.iscomputeron.com/index/modules.php?name=News&file=article&sid=22As you well know, Be, Inc is undergoing dissolution, in accordance to the stockholders vote back in November 2001. After payment of taxes and several others fees, the remaining money will be distributed among Be's stockholders, as were back in March 15, 2002.- Rain
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' in ritardo....
    - Scritto da: Ekleptical
    A chi andranno esattamente questi soldi? :| Verranno divisi fra quelli che hanno ancora in mano azioni della Be Inc.
    Quantomeno Gassè (CEO e founder di Be) e
    soci facciano i bravi e approfittino della
    grana inattesa per mollare un generoso
    lascito sorgentizio alla Yellow Tab, così
    che finalmente sfornino l'eternamente
    rimandato rilascio di Zeta (BeOS 6, in
    pratica...).Anche questa non sarebbe una brutta idea, ma non mi sembra che se ne sia parlato...Se è per questo, anche qualche contributo a OpenBeOS e sviluppatori vari che si stanno sbattendo per portare dei driver non sarebbe male.E' piuttosto triste comunque che certe ditte possano sfuggire agevolmente a qualsiasi contrasto semplicemente aprendo il portafogli.La Be, secondo me, poteva chiedere di più, dato che le pressioni che MS ha fatto agli OEM (non permettere l'installazione di altri s.o. in dual-boot con windows), erano state effettivamente dannose per la concorrenza.All'epoca, la politica della Be era non di sostituire Windows con il proprio prodotto, ma di affiancarlo (vedi anche le dichiarazioni della Be nel periodo delle Release 3 e 4 per intel). In questo modo, l'utente avrebbe potuto utilizzare il suo s.o. quando lo riteneva più vantaggioso (nell'elaborazione del flussi audio e video, ad esempio), senza però rinunciare al sistema a cui era abituato. Le pressioni della MS hanno però bloccato tutto questo.Certo, la fine della Be non è stata causata esclusivamente dalla Microsoft, però, sicuramente, le politiche commerciali di Bill l'hanno danneggiata parecchio.- Rain
  • Anonimo scrive:
    Certo che hanno la faccia come il culo!
    Non mi censurate, ma come credere a quanto segue:"Microsoft non ammette alcun genere di operazione illegale."Bill come Berlusconi, sempre innocente, anzi, più bravo perché innocente pure dopo le condanne.Se non ricordo male, la Microsoft è già stata condannata nel merito e credo che abbia patteggiato solo per evitare sanzioni più pesanti, che non necessariamente avrebbero avvantaggiato Be.Il caso, se non ricordo male riguardava l'intervento fatto per impedire ad Hitachi, che in Giappone vendeva PC con BeOS, di installare un secondo sistema operativo.Tale operazione infatti a detta di Microsoft violava la propria licenza, modificando l'MBR o il boot-loader.Ovvero Microsoft ha iniziato a diventare proprietaria dei nostri PC in tempi non sospetti.Nel caso di Compaq invece, si ricorda l'abbandono di Clipper, internet appliance che anziché con BeIA, venne rilasciata misteriosamente con WinCE, dopo essere stata presentata al CeBIT con il sistema di Be.Io comunque credo che in questi casi, bisognegnerebbe impedire le conciliazioni come queste, che potrebbero sempre nascondere una compensazione in nero, ovvero a svantaggio dei già martoriati azionisti.
  • Ekleptical scrive:
    Un po' in ritardo....
    La Be nel frattempo ha chiuso i battenti.A chi andranno esattamente questi soldi? :| Quantomeno Gassè (CEO e founder di Be) e soci facciano i bravi e approfittino della grana inattesa per mollare un generoso lascito sorgentizio alla Yellow Tab, così che finalmente sfornino l'eternamente rimandato rilascio di Zeta (BeOS 6, in pratica...).
Chiudi i commenti