Si prepara il primo PostgreSQL Day

Annuncio

Prato – La comunità italiana di utilizzatori e sviluppatori PostgreSQL e il Prato Linux User Group sono al lavoro per dar vita il prossimo 7 luglio a Prato al primo PostgreSQL Day (PGDay), una manifestazione che punta a promuovere PostgreSQL come piattaforma open-source per la gestione di database e la costituzione di una comunità italiana di utilizzatori.

“Il PG Day – spiegano in una nota i promotori – sarà articolato in conferenze, seminari e workshop pratici su due filoni paralleli: beginner (essenzialmente divulgativo) e advanced (orientato ai professionisti). Ospiti d’onore di questa manifestazione sono Josh Berkus e David Fetter, vale a dire il direttore generale della propaganda di PostgreSQL e l’amministratore dei progetti plperl, dbi-link, zoso (mainframe port) su pgFoundry.

L’evento sarà preceduto da una giornata di tutorial, corsi e workshop e da una iniziativa di divulgazione di PostgreSQL denominata “Road to PGDay 2007” e che vedrà il coinvolgimento dei LUG italiani che organizzeranno serate, corsi, workshop, tutorial in preparazione all’evento nazionale.

“L’evento – sottolineano i promotori – è in fase di organizzazione. Invitiamo pertanto chiunque abbia argomenti, progetti e case-study da presentare durante la manifestazione a mettersi in contatto con il comitato organizzativo scrivendo all’email info@pgday.it”. Si cercano anche gli sponsor e la creatività degli appassionati. Tutte le info sul sito dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    In altri Stadi del mondo hanno. . .
    Le 50 mb e le 100mb di up e down su fibra ! ! ! Quel che vi dico lo provato su pelle mia e su dei miei amici.Putroppo qui in Italia abbimo telecoz che non fa nulla...e intanto noi paghiamo il canone...Vorrei sapere quante persone in Italia hanno la 20mb funzionante ???Bha...
Chiudi i commenti