Si può cambiare gestore e tenere il numero

Si parte con le prime sperimentazioni di number portability nella telefonia mobile. Non tutti ancora possono richiedere il mantenimento del numero
Si parte con le prime sperimentazioni di number portability nella telefonia mobile. Non tutti ancora possono richiedere il mantenimento del numero


Milano – Dopo lunga attesa e un lungo dibattito tra gli operatori per individuare le procedure tecniche e tariffarie, arrivano finalmente le prime sperimentazioni della cosiddetta “number portability”. Come noto si tratta della possibilità per l’utente di telefonia mobile di cambiare gestore e mantenere il numero telefonico precedente, attivato con un altro operatore.

Si tratta di una fase considerata di collaudo almeno fino alla fine di aprile, quando operatori e Autorità TLC tireranno le somme di questo primo periodo. Fino a quel momento non tutti possono chiedere la portabilità del numero. Per sapere se il proprio numero può essere mantenuto è sufficiente contattare il Customer Care del gestore al quale si intende passare. Per gli utenti E-Tacs è prevista la possibilità di mantenere il numero nel passaggio a GSM.

Per questa prima fase TIM si è inventata “Additional Number”, ovvero la possibilità per l’utente di passare a TIM mantenendo il numero e attivando sulla propria SIM un secondo numero telefonico TIM. In questo modo si potrà ricevere sul vecchio numero e utilizzare quello nuovo in chiamata, o quando si inviano SMS. In qualsiasi successivo momento l’utente può decidere di abbandonare definitivamente il vecchio numero e ricevere tutte le chiamate sul nuovo.

Per passare a TIM gli utenti dovranno pagare 5 euro per gli abbonamenti e 10 per i prepagati.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 03 2002
Link copiato negli appunti