Sigillata una crepa in Hotmail

Microsoft ha rivelato di aver corretto una vulnerabilità di sicurezza in Hotmail che avrebbe potuto mettere a rischio i dati personali dei propri utenti


Redmond (USA) – Scoperta lo scorso settembre dalla società di sicurezza Finjan Software, una vulnerabilità di sicurezza che affliggeva Hotmail avrebbe potuto essere sfruttata da un worm per insidiare gli account degli utenti registrati al servizio Webmail di Microsoft.

Gli esperti di sicurezza hanno spiegato che tale worm avrebbe potuto collezionare gli indirizzi di posta elettronica dagli account di Hotmail, rubare numeri di carte di credito e altri dati personali, e installare cavalli di Troia.

La falla, che Microsoft afferma di aver provveduto a correggere dopo 24 ore dalla segnalazione di Finjan, era causata dal fatto che i filtri di Hotmail non bloccavano i messaggi contenenti certi controlli ActiveX malevoli: questo rendeva dunque il servizio vulnerabile ad attacchi di tipo cross-site scripting.

Microsoft ha sottolineato che nessuno degli utenti di Hotmail è stato danneggiato dal problema.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Questo è un buon motivo per aspettare
    Visto che ancora le ditte ritengono che una caterva di pixel bruciati al centro schermo siano accettabili, aspettiamo che un briciolo di buon senso prevalga nei legislatori e faccia capire alle aziende che c'è un limite alle prese per i fondelli.
  • Anonimo scrive:
    viva il far west
    ormai non mi stupisco più di niente. Alcune società possono immettere sul mercato prodotti difettati, (nel caso specifico monitor lcd con pixel bruciati) tutelandosi dietro una regola che si sono dati loro stesse, in barba alle leggi internazionali che regolano la garanzia.Se ad esempio una società assemblatrice di monitor lcd compra uno stock di pannelli lcd con 10 pixel bruciati, possa tranquillamente venderli riportando nei termini della garanzia che i monitor con meno di 11 pixel bruciati non possono essere sostituiti.Complimenti a queste società e agli organi che permettono questa truffa.
  • Anonimo scrive:
    La legge dice un'altra cosa
    La legge n22 del 2 febbraio 2002 garantisce nuovi diritti per i consumatori. Oltre a 2 anni obbligatori di garanzia su tutti i prodotti, garantisce il diritto alla SOSTITUZIONE del prodotto non conforme. La riparazione può essere effettuata solo nel caso in cui il rivenditore (non il produttore) possa dimostrare che la sostituzione sarebbe sproporzionatamente più costosa per lui. "Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze:a) sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualita' del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;c) presentano la qualita' e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore puo' ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicita' o sull'etichettatura;d) sono altresi' idonei all'uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti".Ritengo che anche un solo pixel bruciato costituisca non conformità, indipendentemente da qualsiasi norma ISO che non ha nessun valore di legge. Il prodotto mi viewne venduto come un monitor e come tale mi aspetto che faccia il suo lavoro senza nessun tipo di buco.In questo caso quindi:"Il venditore e' responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformita' esistente al momento della consegna del bene.In caso di difetto di conformita', il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformita' del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi terzo, quarto, quinto e sesto, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi settimo, ottavo e nono.Il consumatore puo' chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro."Se il rivenditore non vuole cambiarlo, si fa un'esposto e si agisce per vie legali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge dice un'altra cosa
      Il punto è la frase: "Non conformi alla descrizione fatta dal produttore". Non ti ci puoi attaccare. Non troverai in nessuna descrizione del produttore la frase "Monitor LCD totalmente esente da pixel bruciati". Il produttore, anzi, te lo dice prima: "Potresti trovarci dei pixel bruciati, guarda che se sono più di cinque te lo sostituiamo, in caso contrario: ciccia!". Punto.- Scritto da: Anonimo
      La legge n22 del 2 febbraio 2002 garantisce
      nuovi diritti per i consumatori. Oltre a 2
      anni obbligatori di garanzia su tutti i
      prodotti, garantisce il diritto alla
      SOSTITUZIONE del prodotto non conforme. La
      riparazione può essere effettuata solo nel
      caso in cui il rivenditore (non il
      produttore) possa dimostrare che la
      sostituzione sarebbe sproporzionatamente più
      costosa per lui.
      "Si presume che i beni di consumo siano
      conformi al contratto se, ove pertinenti,
      coesistono le seguenti circostanze:
      a) sono idonei all'uso al quale servono
      abitualmente beni dello stesso tipo;
      b) sono conformi alla descrizione fatta dal
      venditore e possiedono le qualita' del bene
      che il venditore ha presentato al
      consumatore come campione o modello;
      c) presentano la qualita' e le prestazioni
      abituali di un bene dello stesso tipo, che
      il consumatore puo' ragionevolmente
      aspettarsi, tenuto conto della natura del
      bene e, se del caso, delle dichiarazioni
      pubbliche sulle caratteristiche specifiche
      dei beni fatte al riguardo dal venditore,
      dal produttore o dal suo agente o
      rappresentante, in particolare nella
      pubblicita' o sull'etichettatura;
      d) sono altresi' idonei all'uso particolare
      voluto dal consumatore e che sia stato da
      questi portato a conoscenza del venditore al
      momento della conclusione del contratto e
      che il venditore abbia accettato anche per
      fatti concludenti".

      Ritengo che anche un solo pixel bruciato
      costituisca non conformità,
      indipendentemente da qualsiasi norma ISO che
      non ha nessun valore di legge. Il prodotto
      mi viewne venduto come un monitor e come
      tale mi aspetto che faccia il suo lavoro
      senza nessun tipo di buco.
      In questo caso quindi:
      "Il venditore e' responsabile nei confronti
      del consumatore per qualsiasi difetto di
      conformita' esistente al momento della
      consegna del bene.
      In caso di difetto di conformita', il
      consumatore ha diritto al ripristino, senza
      spese, della conformita' del bene mediante
      riparazione o sostituzione, a norma dei
      commi terzo, quarto, quinto e sesto, ovvero
      ad una riduzione adeguata del prezzo o alla
      risoluzione del contratto, conformemente ai
      commi settimo, ottavo e nono.
      Il consumatore puo' chiedere, a sua scelta,
      al venditore di riparare il bene o di
      sostituirlo, senza spese in entrambi i casi,
      salvo che il rimedio richiesto sia
      oggettivamente impossibile o eccessivamente
      oneroso rispetto all'altro."

      Se il rivenditore non vuole cambiarlo, si fa
      un'esposto e si agisce per vie legali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge dice un'altra cosa
      I pixel bruciati sono una caratteristica del prodotto e non un difetto. Per questo esiste la normativa ISO 13406. Se tu compri un monitor CLASSE 2 hai fino a cinque pixel bruciati mentre che se compri uno CLASSE 1 non ne hai. Il venditore ha torto se vende un monitor classe 2 dicendo che è di classe 1.
    • friscom scrive:
      Re: La legge dice un'altra cosa
      - Scritto da: Anonimo(..)
      Ritengo che anche un solo pixel bruciato
      costituisca non conformità,
      indipendentemente da qualsiasi norma ISO che
      non ha nessun valore di legge. (..)Ecco, sul fatto che una norma non abbia valenza di legge, io sarei un po' più cauto a sostenerlo.C'è la prevalenza della normativa in assenza di una specifica legge, e la prevalenza di una norma internazionale (europea) in mancanza di una ratifica nazionale...Credo ci sia già della letteratura significativa in merito, a livello di giurisprudenzaLascio a chi se ne intende di più, eventualemente, confermare o smentirmi...
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge dice un'altra cosa

      Ritengo che anche un solo pixel bruciato
      costituisca non conformità,
      indipendentemente da qualsiasi norma ISO che
      non ha nessun valore di legge. Il decreto legislativo (di cui ho gia' usufruito x far valere i miei diritti di consumatore) prevede anche un'accettazione "informata" delle clausole e norme di vendita del prodotto.Praticamente, se sei adeguatamente informato che fino a 5 pixel non viene sostituito non hai appigli legali.Se tu venissi ingannato dal produttore o rivenditore (es. spacciandoti x classe 1 lcd di classe 2), questo ne pagarebbe le conseguenze (devi poterlo dimostrare pero').Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge dice un'altra cosa
      - Scritto da: Anonimo
      b) sono conformi alla descrizione fatta dal
      venditore e possiedono le qualita' del bene
      che il venditore ha presentato al
      consumatore come campione o modello;
      c) presentano la qualita' e le prestazioni
      abituali di un bene dello stesso tipo, che
      il consumatore puo' ragionevolmente
      aspettarsi, tenuto conto della natura del
      bene e, se del caso, delle dichiarazioni
      pubbliche sulle caratteristiche specifiche
      dei beni fatte al riguardo dal venditore,
      dal produttore o dal suo agente o
      rappresentante, in particolare nella
      pubblicita' o sull'etichettatura;
      Se il rivenditore non vuole cambiarlo, si fa
      un'esposto e si agisce per vie legali.Ti puoi attaccare al tram, visto che un monitor LCD con qualche pixel difettoso risponde pienamente sia al comma C che al D sopracitati... non è colpa del rivenditore se la tecnologia produttiva degli LCD comporta questo tipo di difetti.
      • Anonimo scrive:
        Re: La legge dice un'altra cosa
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        b) sono conformi alla descrizione fatta
        dal

        venditore e possiedono le qualita' del
        bene

        che il venditore ha presentato al

        consumatore come campione o modello;

        c) presentano la qualita' e le prestazioni

        abituali di un bene dello stesso tipo, che

        il consumatore puo' ragionevolmente

        aspettarsi, tenuto conto della natura del

        bene e, se del caso, delle dichiarazioni

        pubbliche sulle caratteristiche specifiche

        dei beni fatte al riguardo dal venditore,

        dal produttore o dal suo agente o

        rappresentante, in particolare nella

        pubblicita' o sull'etichettatura;


        Se il rivenditore non vuole cambiarlo, si
        fa

        un'esposto e si agisce per vie legali.

        Ti puoi attaccare al tram, visto che un
        monitor LCD con qualche pixel difettoso
        risponde pienamente sia al comma C che al D
        sopracitati... non è colpa del rivenditore
        se la tecnologia produttiva degli LCD
        comporta questo tipo di difetti.Bene, se avremo un monitor con pixel difettosi allora faremo un'altra cosa:Manderemo la corrente a 220V nel connettore video e diremo che mentre stavamo lavorando abbiamo visto un gran fumo nero che usciva dal monitor e abbiamo sentito una bella puzza di bruciato...Può darsi che invece che ripararlo ce lo sostituiscano con uno nuovo... oppure si accorgono dell'"operazione" e ce lo prendiamo nel posto...Un saluto...
  • Anonimo scrive:
    CTX
    Una ditta semisconosciuta in Italia, CTX (che fa ottimi prodotti) ha una linea di monitor LCD con garanzia totale "Zero Dead Pixel". Essendo un rivenditore posso comunque affermare che il problema dei pixel bruciati è tipico solo dei prodotti a basso costo. Noi vendiamo soprattutto Acer, LG, Samsung, Sharp e CTX e su centinaia di monitor venduti non ricordo di averne trovato uno con pixel bruciati. Può capitare, certo, ma è un fenomeno di portata molto ridotta.Diverso è il discorso se si va in cerca del prodotto ultraeconomico, ho visto dei monitor LCD di marche infime con una decina di pixel bruciati, semplicemente perché queste ditte ritirano i pannelli LCD difettosi che i grandi produttori scartano e li utilizzano per i loro monitor a basso costo.In definitiva, resta sempre valido il vecchio detto "il risparmio non è sempre guadagno".
  • Anonimo scrive:
    Una precisazione
    Ciao a tutti,volevo solo specificare che l'articolo in questione è apparso su Computer Magazine numero 78, di cui sono editor, e che non si è trattato di un nostro errore bensì di una comunicazione sbagliata da parte dell'azienda. In realtà Samsung sostituisce il monitor se ci sono almeno 5 pixel difettosi.CiaoAndrea Fattori
  • Anonimo scrive:
    Anche ViewSonic lo fa !!
    Il mio 18 pollici non ha comunque pixel bruciati,ma parlando con una persona del marketingdi viewsonic italia mi ha detto che se fosse arrivato,con anche un pixel bruciato lo avrebbero sostituito
  • Anonimo scrive:
    Io ho fatto così non ne potevo più...
    2 anni fa comprai un monitor LCD 15 pollici(ni) della philips, 150s3Bellissimo, lavora a 1024 cornice bianca molto sottile che da' una sensazione ottica che il monitor sia molto piu' piccolo di un monitor tradizionale 17".La philips ha una garanzia on-site a domicilio... tu torni nel punto d'acquisto, verifichi che non funziona un accidenti, il negoziante ti da' "il suo appoggio" garantendo anch'egli che non funziona nulla e scrive il numero di protocollo del prodotto da restituire e lo appiccica sulla scatola a valigetta del monitor, la scoccia come sigillo.Dopo una settimana arriva il corriere inviato da Philips, si prende la valigetta di cartone con il monitor mio e mi da' direttamente il monitor nuovo!Lo attacco e tutto ok.Ma vi chiederete come abbia fatto ha farmelo sostituire per un solo pixel rotto...In pratica come è noto per un solo pixel anche se un pugno in un occhio non è in garanzia! bè l'ho portato in laboratorio e gli ho applicato una bella tensione a corrente continua e il fusibile interno di protezione ha fatto puff!!!Portato dal negoziante non gli ho detto, ma manco morto, che fosse colpa dei pixel ma che non si era mai acceso!E qui si spiega perchè tanto gentilmente e celermente si siano apprestati alla sostituzione.Cmq a mia discolpa vi devo dire che il pixel difettoso era proprio in centro e passava dal verde-giallo-azzurro era praticamente impossibile non porcheggiare per 2 minuti di fila!Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho fatto così non ne potevo più...
      NON HO PAROLE TRANNE UNA:8) G_R_A_N_D_E 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho fatto così non ne potevo più..
      Scusami, ma secondo me questa è una truffa, me l'avevaproposta anche il mio negoziante. D'accordo che non è bellotenersi un monitor con i pixel bruciati, però sappi che quello che ti mandano in sostituzione non è un monitor nuovo, ma uno rigenerato. Cioè è quello di un tipo che ha fatto il tuo stesso giochetto che poi è stato aggiustato, quindi probabilmente avrà anch'esso pixel bruciati.Se poi il nuovo monitor è anch'esso difettoso rifai lo stesso giochetto?Non credi che si insospettiscano?Dopo tutto, questa è l'Italia...- Scritto da: Anonimo
      2 anni fa comprai un monitor LCD 15
      pollici(ni) della philips, 150s3
      Bellissimo, lavora a 1024 cornice bianca
      molto sottile che da' una sensazione ottica
      che il monitor sia molto piu' piccolo di un
      monitor tradizionale 17".
      La philips ha una garanzia on-site a
      domicilio... tu torni nel punto d'acquisto,
      verifichi che non funziona un accidenti, il
      negoziante ti da' "il suo appoggio"
      garantendo anch'egli che non funziona nulla
      e scrive il numero di protocollo del
      prodotto da restituire e lo appiccica sulla
      scatola a valigetta del monitor, la scoccia
      come sigillo.
      Dopo una settimana arriva il corriere
      inviato da Philips, si prende la valigetta
      di cartone con il monitor mio e mi da'
      direttamente il monitor nuovo!
      Lo attacco e tutto ok.
      Ma vi chiederete come abbia fatto ha farmelo
      sostituire per un solo pixel rotto...
      In pratica come è noto per un solo pixel
      anche se un pugno in un occhio non è in
      garanzia! bè l'ho portato in laboratorio e
      gli ho applicato una bella tensione a
      corrente continua e il fusibile interno di
      protezione ha fatto puff!!!
      Portato dal negoziante non gli ho detto, ma
      manco morto, che fosse colpa dei pixel ma
      che non si era mai acceso!
      E qui si spiega perchè tanto gentilmente e
      celermente si siano apprestati alla
      sostituzione.
      Cmq a mia discolpa vi devo dire che il pixel
      difettoso era proprio in centro e passava
      dal verde-giallo-azzurro era praticamente
      impossibile non porcheggiare per 2 minuti di
      fila!
      Marco
      • Anonimo scrive:
        Se credete che all'estero sia meglio...

        Se poi il nuovo monitor è anch'esso
        difettoso rifai lo stesso giochetto?
        Non credi che si insospettiscano?
        Dopo tutto, questa è l'Italia...
        Beh perchè non te ne vai dall'Italia se è questo paese di truffatori che vogliono farci credere???Scusa ma se la philips ti può restituire un monitor ricondizionato al posto di uno che tu hai pagato per nuovo, a me pare che semplicemente le loro truffe siano concesse dalla legge mentre le nostre siano truffe illegali.Però la philips, che ti può truffare ed è autorizzata, non è italiana. Cosa vogliamo fare, dire "questa è l'olanda, paese dell'illegalità???" oppure smetterla di fare i pottini e prendersela con chi si arrangia per lottare contro un mondo di *truffe legalizzate*?
      • Anonimo scrive:
        Re: Io ho fatto così non ne potevo più..

        però sappi che quello che ti mandano in
        sostituzione non è un monitor nuovo, ma uno
        rigenerato. Cioè è quello di un tipo che ha
        fatto il tuo stesso giochetto che poi è
        stato aggiustato, quindi probabilmente avrà
        anch'esso pixel bruciati.No no assolutamente, è nuovo dalla fabbrica, con le impostazioni iniziali, imballato, manuale, cartolina iscrizione philips...ecc eccInoltre ho la conferma dal "contratto" stipulato con Philips, che il monitor in sostituzione non viene riparato ma nuovo di pallino.Poi ovviamente non l'ho aperto, non ho la sicurezza al 100%, questo è scritto su un contratto.Inoltre il nuovo monitor lo sto usando da più di un anno e non ha nessun problema di qualsiasi natura.Un saluto a tutti,Marco.
  • lattenero scrive:
    PER I NOSTALGICI DEL CRT...
    Se non potete permettervelo, provate comunque ad andare in un negozio specializzato e provate, ad esempio, un LCD come il Samsung SyncMaster 213T (21", 500:1, 170°, 24 bit, ma più che le specifiche, provatelo!).Non costa peraltro neppure moltissimo, considerando il tipo di prodotto: street price di 1.200 euro + ivaDopodichè, armati di un minimo di onestà intellettulae, tornate qui sul forum e fatemi il nome di un qualunque CRT, di qualunqu fascia di prezzo, che vi provoca una "commozione" simile :))))
    • Anonimo scrive:
      Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...
      Sto gia' bene con il mio Eizo ;)
      • lattenero scrive:
        Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...
        - Scritto da: Anonimo
        Sto gia' bene con il mio Eizo ;)Ne sono certo, ma passa comunque a dargli un'occhiata se ne hai occasione o possibilità. Ti renderai conto che potresti stare anche meglio.... :))
      • Anonimo scrive:
        Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...
        - Scritto da: Anonimo
        Sto gia' bene con il mio Eizo ;)STRAQUOTO !!Eizo FlexScan L665 18.1inch in digitale su una Matrox G550
    • Anonimo scrive:
      Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

      Dopodichè, armati di un minimo di onestà
      intellettulae, tornate qui sul forum e
      fatemi il nome di un qualunque CRT, di
      qualunqu fascia di prezzo, che vi provoca
      una "commozione" simile :))))Non lo metto in dubbio, sarà senz'altro un bellissimo monitor.Il problema è che a me la commozione viene ogni volta che devo aprire una jpeg a 24bit su un lcd (della serie: dove sono i miei colori??).In questo un buon crt è ancora imbattibile (purtroppo)
      • lattenero scrive:
        Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

        Il problema è che a me la commozione viene
        ogni volta che devo aprire una jpeg a 24bit
        su un lcd (della serie: dove sono i miei
        colori??).
        In questo un buon crt è ancora imbattibile
        (purtroppo)In parte hai ragione, ma la differenza, anche sotto questo punto di vista, è molto, molto ridotta ormai.Non è che per caso sei uno di quelli che sono capaci di distinguere la diffferenza di qualità in un impinato audio a seconda che si usino per le casse cavetti dorati o meno? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

          Non è che per caso sei uno di quelli che
          sono capaci di distinguere la diffferenza di
          qualità in un impinato audio a seconda che
          si usino per le casse cavetti dorati o meno?
          :)Assolutamente no :-)Ci ho fatto caso qualche mese fa, quando un mio amico ha "parcheggiato" il suo portatilone Toshiba con lcd 15" accanto al mio Flatron 19" crt.La diferenza tra i due, in termini di contrasto e brillantezza dei colori, era a dir poco imbarazzante :DGli lcd sono perfetti per lavorare (non stancano la vista ed ingombrano poco) ma a casa per adesso mi tengo stretto il crt... e chi è appassionato di fotografia digitale probabilmente mi capirà :)
          • lattenero scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

            Ci ho fatto caso qualche mese fa, quando un
            mio amico ha "parcheggiato" il suo
            portatilone Toshiba con lcd 15" accanto al
            mio Flatron 19" crt.Ho anch'io un Toschiba con il recentissimo 16" da 1280x1024, e benchè sia uno fra i migliori LCD da Notebook, io per primo ti dico che non è paragonabile ai migliri LCD da Tavolo. Non è con un LCD da portatile che devi confrontare il tuo CRT da 19, credimi...
          • Larry scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

            Gli lcd sono perfetti per lavorare (non
            stancano la vista ed ingombrano poco) ma a
            casa per adesso mi tengo stretto il crt...
            e chi è appassionato di fotografia digitale
            probabilmente mi capirà :)no non ti capisco proprio.ho un Apple Cinema HD 23" 23 pollici 1920x1200 certificato SWAP (l'unico al mondo mi risulta), e' meglio di un Barco.meglio meglio.e fra 2 mesi esce il 30 pollici.
          • Anonimo scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

            no non ti capisco proprio.
            ho un Apple Cinema HD 23"
            23 pollici 1920x1200 certificato SWAPCosta meno di 500 euro? no?peccato :-)
          • Larry scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...
            - Scritto da: Anonimo


            no non ti capisco proprio.

            ho un Apple Cinema HD 23"

            23 pollici 1920x1200 certificato SWAP


            Costa meno di 500 euro? no?
            peccato :-)costa la meta' di un Barco.e pochissimo di piu' di un Sony CRT professionale di pari misura
          • Anonimo scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...

            costa la meta' di un Barco.
            e pochissimo di piu' di un Sony CRT
            professionale di pari misuraMi sa che non ci siamo capiti propriochi ha parlato di "professionale"??io ti sto dicendo che il mio crt 19" da 500 euro è *nettamente* migliore rispetto a tutti gli lcd sotto i mille euro che io abbia visto finora.E questo mi basta.Che poi al top della gamma esistano degli ottimi prodotti non mi interessa.. io con quei soldi preferisco farmi due settimane ai caraibi :D
          • The FoX scrive:
            Re: PER I NOSTALGICI DEL CRT...
            - Scritto da: Anonimo

            Gli lcd sono perfetti per lavorare (non
            stancano la vista ed ingombrano poco) ma a
            casa per adesso mi tengo stretto il crt...
            e chi è appassionato di fotografia digitale
            probabilmente mi capirà :)Ma ti capisce bene anche chi, come me, e' ungamer incallito (oltre che un appassionato dimontaggio digitale).Al momento gli LCD sono tuttaltro che lo stato dell'arteper chi gioca.Tempi di risposta troppo lunghi, qualita' dei colori e contrasto, ed infine il difetto ineliminabile, la risoluzione fissa (e, nei modelli con piu' di 15", spesso troppo elevata).
  • kermit scrive:
    La Philips però lo fa!
    Scusate, io faccio il rivenditore e i monitor Philips, dall'inizio di ottobre, sono garantiti a ZERO PIXEL BRUCIATI. Sostituzione immediata!Non mi sembra trascendentale e credo che con l'esplosione degli LCD sul mercato, questo sia un adeguamento nel quale ogni casa produttrice si troverà ad incorrere nel prossimo anno!Che dire? Speriamo! D'altronde quelle con un pixel difettoso sono macchine che in teoria non sarebbero mai dovute uscire dal quality test e arrivare sugli scaffali.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: La Philips però lo fa!
      No, non è così, ci sono diverse fascie di monitor, quelli di classe 1 garantiscono zero pixel ma costano uno sproposito, quelli di classe 2 (ISO 13406-2) invece garantiscono fino a 5 pixel, poi ci sono anche classi inferiori.Il discorso è più complesso in ogni caso, bisognerebbe considerare anche i subpixel e la consecutività o meno di quelli bruciati... però semplifichiamo così.
      • Anonimo scrive:
        Re: La Philips però lo fa!
        Concordo in negozio per un pixel con la philips mi ha detto NO!- Scritto da: Anonimo
        No, non è così, ci sono diverse fascie di
        monitor, quelli di classe 1 garantiscono
        zero pixel ma costano uno sproposito, quelli
        di classe 2 (ISO 13406-2) invece
        garantiscono fino a 5 pixel, poi ci sono
        anche classi inferiori.
        Il discorso è più complesso in ogni caso,
        bisognerebbe considerare anche i subpixel e
        la consecutività o meno di quelli
        bruciati... però semplifichiamo così.
        • Anonimo scrive:
          Re: La Philips però lo fa!
          - Scritto da: Anonimo
          Concordo in negozio per un pixel con la
          philips mi ha detto NO!Dipende da quali modelli, solo alcuni nuovissimi sono garantiti Zero-Bright-Dot, leggete questo documento :http://www.lcdmonitor.philips.com/pdfs/pixeldefect.doc
        • Anonimo scrive:
          Re: La Philips però lo fa!
          Resta il fatto che quelli garantiti Zero-Bright-Dot significa che non devono avere neanche un pixel bruciato ma possono avere fino a 4 subpixel brasati di cui 3 non devono essere consecutivi, devono avere una distanza minima fra loro di 15mm e non devono essercene più di 3 nel diametro di 20mm
        • Zeross scrive:
          Re: La Philips però lo fa!
          - Scritto da: Anonimo
          Concordo in negozio per un pixel con la
          philips mi ha detto NO!E ti hanno raccontato una balla.Da quello che ho potuto vedere io, vagliando i modelli da 17" della Philips, sia quelli di classe consumer che quelli di classe business vengono ora GARANTITI a zero pixel interamente difettosi (punti neri o punti bianchi quindi).Le differenze tra le due classi sono sui difetti totali: max 5 per la classe business e max 8 per quella consumer.Al riguardo c'è poi un arzigogolato sistema tramite il quale va valutata la vicinanza dei difetti... in pratica se ricordo bene si ha diritto alla sostituzione anche nel caso si trovino 3 subpixel bruciati nel raggio di 2 cm (o 1,5? non ricordo bene).Cmq trovate il sistema di calcolo sul sito Philips.Zeross
  • hulio scrive:
    Offresi sola
    ho un 15 pollici LG, stupendo, funziona benissimo, lo rivendo a 200 euro. non ha difetti. una sua bellissima caratteristica sono quei quattro pixel neri in mezzo allo schermo. un tocco distintivo unico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Offresi sola
      - Scritto da: Hulio
      ho un 15 pollici LG, stupendo, funziona
      benissimo, lo rivendo a 200 euro. non ha
      difetti. una sua bellissima caratteristica
      sono quei quattro pixel neri in mezzo allo
      schermo. un tocco distintivo unico.con 200 euro compro un impeccabile Crt LG Flatron 775FT 17" nuovo fiammante e mi rimangono pure dei soldi in tasca.Fossi stato in te non l'avrei comprato nemmeno fosse stato in classe 1...Grazie comunque del tuo piccolo contributo alla discesa dei prezzi della tecnologia TFT, forse presto riusciranno a produrre monitor non difettati ad un prezzo decente, per ora sono solo bufale....Il tuo sacrificio sarà ricordato, grazie ancora....Tamerlano
      • Anonimo scrive:
        Re: Offresi sola
        Io ho un LCD perfetto, 17", colori brillanti, lucentezza impeccabile, dopo ore gli occhi sono affaticati molto meno che con un tradizionale...Se non trovi il difetto di fabbrica, ottieni prestazioni migliori, definizione migliore, non hai un "bestione" di monitor ma un quadretto, niente emissioni, bassi consumi energetici...poi se non hai i soldini...eh eh...Anche mio fratellino di 13 anni si è preso un tradizionale (bestione) perchè non c'aveva più di 150 euroBaci e abbracci.
        con 200 euro compro un impeccabile Crt LG
        Flatron 775FT 17" nuovo fiammante e mi
        rimangono pure dei soldi in tasca.

        Fossi stato in te non l'avrei comprato
        nemmeno fosse stato in classe 1...

        Grazie comunque del tuo piccolo contributo
        alla discesa dei prezzi della tecnologia
        TFT, forse presto riusciranno a produrre
        monitor non difettati ad un prezzo decente,
        per ora sono solo bufale....

        Il tuo sacrificio sarà ricordato, grazie
        ancora....
        Tamerlano



  • Anonimo scrive:
    Diritto di sostituzione
    In molti centri commerciali puoi riportare il monitor LCD appena comprato entro una settimana dall'acquisto anche se ha un solo pixel bruciato, l'importante è avere lo scontrino e gliimballi originali.Questo è il motivo per cui per mio uso personale pur avendo una società che può comprare LCD dai distributori (che non te lo cambiano) ho preferito andare in uno di quei grossi centri (periferia di Milano) pagando un po' di più (poco in realtà)
    • Anonimo scrive:
      Re: Diritto di sostituzione
      Quello è un diritto del consumatore: si applica su qualsiasi prodotto: cellulari, playstation, notebook, stampanti etc...Entro una settimana si può portare indietro il prodotto (integro e con loscontrino....alcuni volevano anche la confezione) ed averne immediatamente (se disponibile) uno identico in sostituzione oppure il classico "buono". (Il rivenditore poi si rifarà sul produttore)Dopo i 7 giorni il prodotto entra nella classica garanzia prevista dal produttore.Acquistando da un "magazzino" un rivenditore non rientra nella politica dei 7 giorni in quanto non è l'utente finale. Che fare? credo gli convenga "vendersi" con regolare fattura il prodotto, autosostituendosi il prodotto fallato e rifacendosi sul produttore......credo possa funzionare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Diritto di sostituzione !?!
        Il c.d. Diritto di sostituzione come da te enunciato non esiste .Secondo il D. L. 2 febbraio 2002, n.24 l'end user ha diritto ad un minimo di 24 mesi di garanzia e ha 2 mesi di tempo per segnalare il difetto da quando si manifesta ( per il codice civile erano 8 giorni ) . Se invece ti riferisci al diritto di recesso, cioè al fatto che puoi farti sostituire un prodotto semplicemente perchè non ti piace, il riferimento è il D.L. 22-05-1999 N.185 : tale diritto si applica solo per le vendite avvenute fuori dai locali commerciali ( ovvero a distanza, per corrispondenza ) .Quindi il negoziante / centro commerciale che ti cambia il monitor con 1 pixel bruciato lo fa a sua discrezione e non è in alcun modo tenuto a farlo .
        • Anonimo scrive:
          Re: Diritto di sostituzione !?!
          A me l'Auchan ha venduto un monitor LCD della LG con 2 pixel bruciati e me l'ha detto prima..."guarda che forse potrebbero esserci dei pixel bruciati, in quel caso vieni qui e te lo sostituiamo subito!" ....sentito questo l'ho fatto accendere lì e aveva dei pixel bruciati...ne abbiamo provati 5 per trovarne uno che funzionava alla perfezione!Secondo me è un politica dei grossi centri commerciali, comprano una partita grossa di LCD a prezzi bassissimi ma sanno che dentro ci puo' essere quello difettoso, ma ci guadagnano cmq.Per la cronaca il monitor LCD, LG, 17" veniva 349euro.Un affare tenendo presente che ancora oggi funziona perfettamente, inoltre è sottile, nitido, perfetto!- Scritto da: Anonimo
          Il c.d. Diritto di sostituzione come da te
          enunciato non esiste .
          Secondo il D. L. 2 febbraio 2002, n.24 l'end
          user ha diritto ad un minimo di 24 mesi di
          garanzia e ha 2 mesi di tempo per segnalare
          il difetto da quando si manifesta ( per il
          codice civile erano 8 giorni ) .
          Se invece ti riferisci al diritto di
          recesso, cioè al fatto che puoi farti
          sostituire un prodotto semplicemente perchè
          non ti piace, il riferimento è il D.L.
          22-05-1999 N.185 : tale diritto si applica
          solo per le vendite avvenute fuori dai
          locali commerciali ( ovvero a distanza, per
          corrispondenza ) .
          Quindi il negoziante / centro commerciale
          che ti cambia il monitor con 1 pixel
          bruciato lo fa a sua discrezione e non è in
          alcun modo tenuto a farlo .
        • Anonimo scrive:
          Re: Diritto di sostituzione !?!
          Se non è tenuto a farlo in che modo può poi rifarsi sul produttore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Diritto di sostituzione !?!
            - Scritto da: Anonimo
            Se non è tenuto a farlo in che modo può poi
            rifarsi sul produttore?Accordo commerciale ( tipo : Se vuoi i tuoi monitor nel ns. iper-mega supermarket accetta queste condizioni ) ?Sicuramente non per obblighi di legge ...
  • Zeross scrive:
    x la Redazione
    La notizia così come riportata è errata.Non sono i pixel che devono essere 5 (di solito per i prodotti consumer sono 8; io 5 l'ho visto sempre e solo sui prodotti business) per la sostituzione del monitor, ma i difetti totali (per calcolare i quali dovrebbe esserci un'apposita sezione sul manualetto sul cd che accompagna il monitor).Ho acquistato da poco un monitor LCD e ed effettivamente riportato sul manuale che in caso di anche solo 1 pixel interamente difettoso (ogni pixel è composto da 3 subpixel) il pannello viene sostituito.Questo per marche note (Philips, Samsung, Sony, ecc..)... per le marche TreCa**i non so...Zeross
    • Lamb scrive:
      Re: x la Redazione

      Ho acquistato da poco un monitor LCD e ed
      effettivamente riportato sul manuale che in
      caso di anche solo 1 pixel interamente
      difettoso (ogni pixel è composto da 3
      subpixel) il pannello viene sostituito.
      Questo per marche note (Philips, Samsung,
      Sony, ecc..)... per le marche TreCa**i non
      so...Ciao Zerossio ho qui un comunicato Samsung che lo nega. Chiedero' lumi.Un salutone, ciaoLamberto
      • Anonimo scrive:
        Re: x la Redazione
        - Scritto da: Lamb

        Ho acquistato da poco un monitor LCD e ed

        effettivamente riportato sul manuale che
        in

        caso di anche solo 1 pixel interamente

        difettoso (ogni pixel è composto da 3

        subpixel) il pannello viene sostituito.

        Questo per marche note (Philips, Samsung,

        Sony, ecc..)... per le marche TreCa**i non

        so...

        Ciao Zeross
        io ho qui un comunicato Samsung che lo nega.
        Chiedero' lumi.
        Io invece ho un monitor philips e confermo che la garanzia copre anche un solo pixel bruciato
    • Anonimo scrive:
      Re: x la Redazione
      Dipende dalla classe ISO del monitor, ce ne sono diverse e la maggior parte dei monitor è classe 2 quindi la notizia è corretta.
      • Zeross scrive:
        Re: x la Redazione
        - Scritto da: Anonimo
        Dipende dalla classe ISO del monitor, ce ne
        sono diverse e la maggior parte dei monitor
        è classe 2 quindi la notizia è corretta.Veramente no... la classe 2 ha come limite max 2 pixel non funzionanti, non 5.Inoltre come già detto, nonostante il mio LCD sia un Classe 2, riporta sul manuale che viene sostituito anche se 1 singolo pixel (quindi i suoi 3 subpixel) risulta interamente bruciato.Ora non so se questa è ormai prassi comune a tutti i produttori però.Il mio LCD è un Philips 170B4BS.Zeross
  • Anonimo scrive:
    PER LA REDAZIONE...
    Nell'articolo si parla di calsse, prego correggere o spiegrami cosa vuol dire calse. Per caso ... la calsse non e' akqua?Saluti;)
  • Anonimo scrive:
    Fatevi Furbi...
    To ho 4 pixel bruciati.. Quindi se tiro una bella pacca a mano aperta sul monitor fecendo un danno maggiore ma senza lasciare segni della collutazione me lo cambiano ?Come fanno a dimostrare che ci ho tirato una pacca ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatevi Furbi...

      Come fanno a dimostrare che ci ho tirato una
      pacca ?Ponendo il monitor sotto terzo grado! :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatevi Furbi...
        Credo ci siano molti modi per "bruciare" un monitor per farlo sembrare un difetto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fatevi Furbi...
          già......può essere anche terapeutico! :-))CMQ credo che un pixel non funzionante costituisce difetto quindi vada sostituito il monitor o riparato (quindi sostituito).Se la macchina ha un graffio al momento dell'acquisto viene riparata.....non importa se è uno sfregio o un swmplice graffietto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi Furbi...
            Sì, ma la differenza è che tu ne sei consapevole al momento dell'acquisto perciò se decidi di comprarlo sai che ci può essere questa possibilità; la garanzia della casa copre i pixel difettati in base alla classe ISO che dichiara.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi Furbi...
            Me ne sbatto di quello che dice una norma internazionale ISO che non ha valore di legge, creata dai produttori per pararsi il fondoschiena proprio per la loro incapacità a produrre a difetto zero.Il prodotto, in quanto non conforme, deve essere sostituito.Altrimenti il venditore deve dirmi che il prodotto che sto per comprare potrebbe, al 60% avere fino a 5 pixel bruciati. A sto punrto col cavolo che gli pago 1200 euro! Per un rischio del genere pago al massimo 200?!Siccome nessun venditore mi informa e non c'è scritto sulla scatola al momento dell'acquisto, legalmente parlando trattasi di un difetto di conformità! Come tale ho diritto alla sostituzione senza spese!
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi Furbi...
            - Scritto da: Anonimo
            Me ne sbatto di quello che dice una norma
            internazionale ISO che non ha valore di
            legge, creata dai produttori per pararsi il
            fondoschiena proprio per la loro incapacità
            a produrre a difetto zero.
            Il prodotto, in quanto non conforme, deve
            essere sostituito.
            Altrimenti il venditore deve dirmi che il
            prodotto che sto per comprare potrebbe, al
            60% avere fino a 5 pixel bruciati. A sto
            punrto col cavolo che gli pago 1200 euro!
            Per un rischio del genere pago al massimo
            200?!
            Siccome nessun venditore mi informa e non
            c'è scritto sulla scatola al momento
            dell'acquisto, legalmente parlando trattasi
            di un difetto di conformità! Come tale ho
            diritto alla sostituzione senza spese!Magari la soluzione è provare il monitor dal negoziante. Se ha il pixelino bruciato ne scegli un altro =)
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi Furbi...
            - Scritto da: Anonimo
            Me ne sbatto di quello che dice una norma
            internazionale ISO che non ha valore di
            legge, creata dai produttori per pararsi il
            fondoschiena proprio per la loro incapacità
            a produrre a difetto zero.mi piacerebbe che qualcuno ti obbligasse a lavorare a difetto zero.
            Il prodotto, in quanto non conforme, deve
            essere sostituito.
            Altrimenti il venditore deve dirmi che il
            prodotto che sto per comprare potrebbe, al
            60% avere fino a 5 pixel bruciati. A sto
            punrto col cavolo che gli pago 1200 euro!
            Per un rischio del genere pago al massimo
            200?!potrebbero, in alternativa mettere in vendita dei monitor SENZA pixel bruciati a 6000 ? e venderti quelli con pixel bruciati a 1200...
            Siccome nessun venditore mi informa e non
            c'è scritto sulla scatola al momento
            dell'acquisto, legalmente parlando trattasi
            di un difetto di conformità! Come tale ho
            diritto alla sostituzione senza spese!vorrei vederti mentre chiedi la sostituzione dell'auto nuova perche' un sedile ha il tessuto con un filo strappato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fatevi Furbi...

            mi piacerebbe che qualcuno ti obbligasse a lavorare a
            difetto zero.Com'e' che si chiama quella cosa?!?....ah si' TEST!!!!!!!!!!!!! Tutti lavoriamo (praticamente) a difetti zero.....forse tu NO!
            potrebbero, in alternativa mettere in vendita dei monitor
            SENZA pixel bruciati a 6000 ? e venderti quelli con pixel
            bruciati a 1200...Si ma non lo fanno..........
            vorrei vederti mentre chiedi la sostituzione dell'auto nuova
            perche' un sedile ha il tessuto con un filo strappato.Scommetto che hai una FIAT..................
        • Anonimo scrive:
          Re: Fatevi Furbi...
          - Scritto da: Anonimo
          Credo ci siano molti modi per "bruciare" un
          monitor per farlo sembrare un difetto.L'accendigas piezoelettrico? :D
  • Anonimo scrive:
    NON comprate monitor LCD !
    A parte il problema dei pixel che si bruciano e ti restano sul groppone, c'è il discorso prestazioni (alte risoluzioni), che sono nettamente favorevoli ai monitor CRT. E poi i CRT costano molto meno. L'unico vantaggio dei LCD è che sono sottili e poco ingombranti... anche se devo dire che i monitor CRT moderni non vanno oltre i 40 cm di profondità.Insomma oltre le dimensioni sottili quale è il vantaggio di un LCD ??Io dico nessuno !
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      - Scritto da: Anonimo
      A parte il problema dei pixel che si
      bruciano e ti restano sul groppone, c'è il
      discorso prestazioni (alte risoluzioni), che
      sono nettamente favorevoli ai monitor CRT. E
      poi i CRT costano molto meno. L'unico
      vantaggio dei LCD è che sono sottili e poco
      ingombranti... anche se devo dire che i
      monitor CRT moderni non vanno oltre i 40 cm
      di profondità.
      Insomma oltre le dimensioni sottili quale è
      il vantaggio di un LCD ??
      Io dico nessuno !ma tu vendi ancora i CRT?
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !

        ma tu vendi ancora i CRT?No, io non vendo niente, ma sicuramente li compro.Visto che per me i monitor LCD sono ancora troppo scadenti come qualità... e mi danno pure fastidio agli occhi a lungo andare.E poi vuoi mettere una bella risoluzione di 1280x1024 a 100 Hz su un bel monitor di marca 19 pollici real flat, con dot pitch 0,24 ???Non c'è paragone rispetto agli LCD !!
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !

          E poi vuoi mettere una bella risoluzione di
          1280x1024 a 100 Hz su un bel monitor di
          marca 19 pollici real flat, con dot pitch
          0,24 ???
          Non c'è paragone rispetto agli LCD !!Questo è oggettivamente falso. Gli lcd attuali abbinati ad una scheda grafica decente offrono una definizione delle immagini di gran lunga superiore a quella di un qualsiasi crt e soprattutto permettono di focalizzare meglio le immagini.Un crt appare sfocato dopo aver usato per ore un lcd.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      - Scritto da: Anonimo
      A parte il problema dei pixel che si
      bruciano e ti restano sul groppone, c'è il
      discorso prestazioni (alte risoluzioni), che
      sono nettamente favorevoli ai monitor CRT. E
      poi i CRT costano molto meno. L'unico
      vantaggio dei LCD è che sono sottili e poco
      ingombranti... anche se devo dire che i
      monitor CRT moderni non vanno oltre i 40 cm
      di profondità.
      Insomma oltre le dimensioni sottili quale è
      il vantaggio di un LCD ??
      Io dico nessuno !Mi hai convinto: voglio un portatile con monitor CRT integrato!
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      - Scritto da: Anonimo
      Insomma oltre le dimensioni sottili quale è
      il vantaggio di un LCD ??
      Io dico nessuno !Prova a stare 8 ore davanti ad un CRT e poi 8 ore davanti ad un LCD poi vedi che cambi idea.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !

        Prova a stare 8 ore davanti ad un CRT e poi
        8 ore davanti ad un LCD poi vedi che cambi
        idea.PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !E con gli LCD a fine giornata mi fa male la testa, mentre con i CRT tutto perfetto !
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !
          - Scritto da: Anonimo

          Prova a stare 8 ore davanti ad un CRT e
          poi

          8 ore davanti ad un LCD poi vedi che cambi

          idea.

          PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !
          E con gli LCD a fine giornata mi fa male la
          testa, mentre con i CRT tutto perfetto !O posti da Marte o sei l'unico essere umano con gli occhi che vanno contro le leggi della fisica.Rispetto a quello che hai scritto è vero esattamente il contrario......se vogliamo rimanere nel campo delle leggi che regolano l'ottica.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !

            con gli occhi che vanno contro le leggi
            della fisica.
            Rispetto a quello che hai scritto è vero
            esattamente il contrario......se vogliamo
            rimanere nel campo delle leggi che regolano
            l'ottica.Ognuno usa il monitore megliore per se !Per me sono perfetti i CRT :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: Anonimo

            con gli occhi che vanno contro le leggi

            della fisica.

            Rispetto a quello che hai scritto è vero

            esattamente il contrario......se vogliamo

            rimanere nel campo delle leggi che
            regolano

            l'ottica.

            Ognuno usa il monitore megliore per se !
            Per me sono perfetti i CRT :)Hai pienamente ragione, ma dire che un crt è più adatto ad uno che lo usa 8 ore al giorno rispetto ad un lcd è semplicemente una cosa falsa.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !
          - Scritto da: Anonimo
          PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !
          E con gli LCD a fine giornata mi fa male la
          testa, mentre con i CRT tutto perfetto !Ad un mio collega il mal di testa di fronte ad un portatile e' venuto dopo circa un'ora.Ed e' tornato di corsa al suo CRT.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !

            E con gli LCD a fine giornata mi fa male
            la

            testa, mentre con i CRT tutto perfetto !

            Ad un mio collega il mal di testa di fronte
            ad un portatile e' venuto dopo circa un'ora.
            Ed e' tornato di corsa al suo CRT.Io ho sofferto da morire quando sono passato da un monitor B/W ad uno a colori. E' solo questione di abitudine. E' il cambio di monitor/frequenza/risoluzione che affatica la vista, non l'LCD.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            Non è colpa del crt....e' allergia al lavoro:DCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !

            E con gli LCD a fine giornata mi fa male
            la

            testa, mentre con i CRT tutto perfetto !

            Ad un mio collega il mal di testa di fronte
            ad un portatile e' venuto dopo circa un'ora.
            Ed e' tornato di corsa al suo CRT.sii certo marca scadente di computer e monitor magari un 12" pollici.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !
          - Scritto da: Anonimo

          Prova a stare 8 ore davanti ad un CRT e
          poi

          8 ore davanti ad un LCD poi vedi che cambi

          idea.

          PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !
          E con gli LCD a fine giornata mi fa male la
          testa, mentre con i CRT tutto perfetto !i casi sono due: o hai detto una balla, oppure hai usato un lcd di prima generazione in analogico con una scheda grafica pessima, il che equivale a non aver mai visto un lcd in funzione. Un computer portatile offre la "prova" più facile se vuoi verificare di persona.
        • Tetsuo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !

          PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !
          E con gli LCD a fine giornata mi fa male la
          testa, mentre con i CRT tutto perfetto !Questo perchè il monitor LCD non ti fornisce la dose giornaliera di radiazioni che il tuo cervello è abituato a sorbirsi....;)Il tuo mal di testa è in pratica una crisi d'astinenza :P
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !
          - Scritto da: Anonimo

          Prova a stare 8 ore davanti ad un CRT e
          poi

          8 ore davanti ad un LCD poi vedi che cambi

          idea.

          PROVATI ENTRAMBI PER 8 ORE AL GIORNO !
          E con gli LCD a fine giornata mi fa male la
          testa, mentre con i CRT tutto perfetto !sicuramente hai qualche problema...nei tuoi monitordi solito é al contrario...
      • Anonimo scrive:
        Re: comprate TUTTI monitor LCD !
        io ormai sono anni che utlilizzo monitor LCDin questo momento ne ho 2, uno di 17 e uno di 15escludendo il portatile ( che dopo quasi un anno è uscito un pixel bruciato) vabbècmq vi assicuro che una volta fatto il passo non ritornerete più indietrogli occhi sono sicuramente meno stressati e ne va della vostra salute ragazzuolipoi fate come ve pare
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      Non ho mai avuto un LCD, e non ne voglio avere. Me ne hanno parlato malissimo, alcune risoluzioni le ciccano miseramente (ed io le cambio spesso), film e giochi possono diventare inguardabili. L'anno scorso ho acquistato un Samsung SyncMaster 753DFX per 165 Euro, un 17" perfetto, schermo piatto, leggero, poco ingombrante, 0,24 pitch, utilizzato a 1024 X 768 @ 85 Hz è un quadro ! Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        - Scritto da: Anonimo
        Non ho mai avuto un LCD, e non ne voglio
        avere. Me ne hanno parlato malissimo, alcune
        risoluzioni le ciccano miseramente (ed io le
        cambio spesso), film e giochi possono
        diventare inguardabili. L'anno scorso ho
        acquistato un Samsung SyncMaster 753DFX per
        165 Euro, un 17" perfetto, schermo piatto,
        leggero, poco ingombrante, 0,24 pitch,
        utilizzato a 1024 X 768 @ 85 Hz è un quadro
        ! Concordo in pieno !!Vedo benissimo gli lcd per le TV e per i portatili, ma per il pc di casa non lo comprerei MAI !!
        • Anonimo scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Non ho mai avuto un LCD, e non ne voglio

          avere. Me ne hanno parlato malissimo,
          alcune

          risoluzioni le ciccano miseramente (ed io
          le

          cambio spesso), film e giochi possono

          diventare inguardabili. L'anno scorso ho

          acquistato un Samsung SyncMaster 753DFX
          per

          165 Euro, un 17" perfetto, schermo piatto,

          leggero, poco ingombrante, 0,24 pitch,

          utilizzato a 1024 X 768 @ 85 Hz è un
          quadro

          !

          Concordo in pieno !!
          Vedo benissimo gli lcd per le TV e per i
          portatili, ma per il pc di casa non lo
          comprerei MAI !!Io sono davanti al monitor almeno 10 ore al giorno. I monitor LCD hanno enormi vantaggi rispetto ai CRT, primo fra tutti la completa assenza di emissioni. Poi durano piu' a lungo (i fosfori dopo qualche anno si usurano e si disallineano). Quindi ho optato per LCD, anche perche' non ho necessita' di cambiare risoluzione (vero tallone d'achille).Come per i CRT, ci sono LCD ed LCD.In ufficio ho un NEC stupendo, a casa invece ne ho uno molto piu' scarso (e meno costoso ...:).Beh, le differenze ci sono, e sono macroscopiche!Un ottimo LCD puo' competere come stabilita' e luminosita' con un CRT, il costo pero' fa pendere l'ago della bilancia verso quest'ultimo.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: Anonimo
            Beh, le differenze ci sono, e sono
            macroscopiche!

            Un ottimo LCD puo' competere come stabilita'
            e luminosita' con un CRT, il costo pero' fa
            pendere l'ago della bilancia verso
            quest'ultimo.

            CiaoVolendo si puo' sempe acquistare un monitor LCD classificato iso 13406-2 classe I.La classe uno prevede ZERO difetti per:type 1 stuck hight statetype 2 stuck low statetype 3 stuck subpixel or intermittentCluster with 1 type 1 or 2Cluster with type 3 faultsDOMANDA: Esistono in commercio modelli con tale certificazione?
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !

            DOMANDA: Esistono in commercio modelli con
            tale certificazione?Attualmente non esistono perchè è tecnicamente impossibile con le tecnologie odierne raggiungere un livello di scarti così minimo, però anche se esistessero hai idea di quanti miliardi di milioni di euro ce li farebbero pagare?
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        - Scritto da: Anonimo
        Non ho mai avuto un LCD, e non ne voglio
        avere. Me ne hanno parlato malissimo, alcune
        risoluzioni le ciccano miseramente (ed io le
        cambio spesso), film e giochi possono
        diventare inguardabili. L'anno scorso ho
        acquistato un Samsung SyncMaster 753DFX per
        165 Euro, un 17" perfetto, schermo piatto,
        leggero, poco ingombrante, 0,24 pitch,
        utilizzato a 1024 X 768 @ 85 Hz è un quadro
        !

        Saluti,
        Piwiio sul mio Apple powerbook lavoro a 1440x900 ed é perfetto...chissà forse lcd del quale ti hanno parlato era scadente.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !

      Insomma oltre le dimensioni sottili quale è
      il vantaggio di un LCD ??
      Io dico nessuno !Grandioso, da domani mi carichero' in spalla un bel CRT 21 pollici quando vado al lavoro, oltre a portarmi il mio bel portatile con 1 deadpixel nella borsa, cosi' faccio anche un po' di allenamento senza andare in palestra!
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !

        Grandioso, da domani mi carichero' in spalla
        un bel CRT 21 pollici quando vado al lavoro,
        oltre a portarmi il mio bel portatile con 1
        deadpixel nella borsa, cosi' faccio anche un
        po' di allenamento senza andare in palestra!Ne prendiamo atto tutti in coro, chi se ne frega!
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        - Scritto da: Anonimo

        Insomma oltre le dimensioni sottili quale
        è

        il vantaggio di un LCD ??

        Io dico nessuno !

        Grandioso, da domani mi carichero' in spalla
        un bel CRT 21 pollici quando vado al lavoro,
        oltre a portarmi il mio bel portatile con 1
        deadpixel nella borsa, cosi' faccio anche un
        po' di allenamento senza andare in palestra!
        Scusa ma te il monitor del portatile lo compri a parte ? o sei OBBLIGATO a prenderlo LCD integrato nel PC vero e proprio ? No, tanto per capire se giochiamo a fare i finti tonti o meno...
    • lattenero scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !

      Insomma oltre le dimensioni sottili quale è
      il vantaggio di un LCD ??
      Io dico nessuno !Se credi in quello che scrivi, hai qualche problema...Se non sei in buona fede, bè.....Un LCD odierno di qualità (qui uso dei samsung da 21" e 17") supera per ergonomicità, praticità, qualità geometriche anche il miglior CRT. Ormai soffrono leggermente, ma solo leggermente, per gamma cromatica e angolo di visuale. Comunque sempre più professionisti di CAD e grafica 2D si stanno orientado verso questi fantastici prodotti.Se veramente avessi provato ad usarne uno di qualità (e bada bene che anche i migliori da notebook (io uso un Toschiba 1950-801 con tft da 16" e 1280x1024) non sono paragonabili ai migliori da Tavolo, il tuo post forse non sarebbe mai esistito...
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        Approvo ... e accendo!Io ho un Philips 180PM con risoluzione nativa di 1280x1024 ed é un gioiellino! Angolo visuale notevole (da listino
        85°)! Abbinato ad una buona scheda grafica con connettore DVI.Possibilità di girare il pannello in verticale con un solo dito (fatelo con un CRT)! Per chi scrive o programma é l'ideale!Al momento ho solo un subpixel bruciato (fortunato??:)) ... e l'unica cosa negativa che posso "appioppargli" é che quando gioco e ci sono scene molto scure pecca un po nei contrasti ... ma roba da poco .... era solo per essere pignoli!Chiaro che se avete bisogno di risoluzioni da 1600x1200 ... é un altro discorso ... ma é solo questione di tempo :)
        • lattenero scrive:
          Re: NON comprate monitor LCD !

          Chiaro che se avete bisogno di risoluzioni
          da 1600x1200 ... é un altro discorso ... ma
          é solo questione di tempo :)Non più.Il SyncMaster 213T che uso con Softimage XSI è un LCD 21" da 1600x1200, contrasto 500:1, angolo 170° vertcale e orizzontale e una qualità che se lo guardi ti commuove :)Prezzo 1.200 euro+ iva, praticamente come un buon 21 CRT di un anno fa (e non dimentiuachiamo che un 21 lcd è rende come un 23 CRT) e comunque un prezzo trascurabile per un ditta o per chiunque voglia lavorare in paradiso :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: lattenero
            Non più.Il SyncMaster 213T che uso con
            Softimage XSI è un LCD 21" da 1600x1200,A 75Hz... AH AH AH AH!!!!
            contrasto 500:1, angolo 170° vertcale e
            orizzontale e una qualità che se lo guardi
            ti commuove :)Commuovere non so ma provabilmente fa piangere ugualemente... :)
            Prezzo 1.200 euro+ iva,1279,17 prezzo fornitore.
            praticamente come un
            buon 21 CRT di un anno fa (e non
            dimentiuachiamo che un 21 lcd è rende come
            un 23 CRT)Ah certo, come un 17" pollici di 10 anni fa. Peccato che un 21" di fascia medio-alta costi meno della metà e renda meglio..
            e comunque un prezzo trascurabile
            per un ditta o per chiunque voglia lavorare
            in paradiso :)In ufficio sono passato (mio malgrado), da un CRT 19" a un LCD 17" (entrambi samsung). L'lcd stanca meno, e ha meno riflessi, ma la qualità dell'immagine era meglio sul CRT, punto. A casa ho un CRT flat, e non lo cambierò ancora per molto tempo. Se poi volete difendere a tuttii soldi che avete gettato dalla finestra per comprarvi l'LCD e fare i fighi con gli amici... beh la prossima volta fate come nella pubblicità e bucate la parete.
          • lattenero scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !


            A 75Hz... AH AH AH AH!!!!
            Questa tua considerazione è indicativa di molte cose...:) A quali cose io alluda lo lascio intuire a quelli con un minimo di preparazione tecnica, a te rimarrà il dubbio, forse... :)Tutto questo con simpatia... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD ! - 75 Hz
            mi intrometto, la frequenza degli lcd non è paragonabile a quella dei crt perchè la persistenza dell'immagine sull'lcd è maggiore, questo fa si che l'lcd stanchi molto meno la vista del crt a pari frequenze e anche a frequenze ben maggiori.per contro, la maggiore persistenza sarà sempre un limite per la qualità della visualizzazione di immagini in movimento, anche se non si vede più la coda del mouse come nei dstn e simili provando a vedere un filmato di alta qualità su un tft si vede di brutto la differenza con un crt... quindi che fare? si cerca di diminuire il più possibile la persistenza, questo costringe a un refresh più elevato (es 75 Hz anzichè i classici 60) per avere immagini stabili, quindi migliori prestazioni cinematiche ma diminuendo la persistenza si ottiene una immagine sempre più simile a quella dei crt e quindi più stancante e non è detto che un lcd ad alta frequenza risulti necessariamente più riposante per la vista di un tft a frequenza di refresh più bassa... in pratica più si recupera lo svantaggio di cinematica rispetto al crt, che è funzione della persistenza dell'immagine, più si perde il vantaggio di immagini meno stressanti per la vista perchè diventano meno persistenti.A questo si aggiunga che per definizione, contrasto, angolo di visione e ceconomicità i crt sono tuttora superiori... il battage sui tft mi sembra tanto un modo per diminuire la vita media dei monitor degli utenti dando loro una buona scusa per cambiarli. Per contro è innegabile che siano più pratici, dopo che disimballando un crt mi è caduto su un piede ho apprezzato molto di più i tft.Nella mia esperienza personale, gli lcd inizialmente mi davano molto fastidio, poi mi sono abituato, come qualcun altro ha detto probabilmente il segreto è tutto lì...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            A 75 Hz?Ma che capperate spari?Per un LCD non si può parlare di frequenza di aggiornamento! :| :| :|
          • Anonimo scrive:
            Re: NON comprate monitor LCD !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: lattenero


            Non più.Il SyncMaster 213T che uso con

            Softimage XSI è un LCD 21" da 1600x1200,

            A 75Hz... AH AH AH AH!!!!Per gli LCD non si parla di frequenza di refresh... ecco perchè sono molto + riposanti per la vista... è come avere un CRT a millemila Hz
    • Anonimo scrive:
      Un po di dati...
      Tanto per non parlare SEMPRE senza informarsi:http://compreviews.about.com/library/weekly/aa-crtvlcd.htmQui si legge chiaramente che per tutte le applicazioni che necessitano qualita a schermo (specialmente IN MOVIMENTO) il CRT e' il massimo. Per tutto il resto (maneggevolezza, leggera diminuzione dell'affatticamento alla vista etc..) l' LCD puo' essere un alternativa valida (ma a che prezzi?)Poi se la gara e' solo a "chi ce l'ha piu' lungo" non biasimo chi crede fortemente che LCD e' il top dei top. :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Un po di dati...
        Trovo questo thread particolarmente interessante.Sarebbe quindi opportuno fare unsondaggio se effettivamente gliLCD stancano meno...Ovviamente non consideriamo lammerda, ovveroi monitor LCD da 14/15" di marche scadenti,come pure i CRT dello stesso stampo, masolo monitor di qualita', ovvero almeno i 19"trinitron della Sony per i CRT, e gli LCD da almeno 18.1".Vediamo innanzi tutto i vantaggi/svantaggi.- I CRT emettono radiazioni, seppur ridotte al minimocon le nuove normative TCO95/99. Gli LCD no.Hanno semplicemente una lampadina/neon, quello chee' che illumina lo schermo (OK, anche laluce e' radiazione elettromagnetica, ma i raggicatodici sono un'altra cosa...).- le plastiche contenute nei monitor contengonoil trifenilfosfato (un ritardante di fiamma),che puo dare origine a dermatiti, allergie, emicranie.- I liquidi contenuti negli schermi LCD sono comunque tossici se vengono rilasciati. In tal caso si tratta di scassarelo schermo LCD (ma anche le unghie del gatto lopossono fare...)- Il contrasto degli LCD e' molto inferiore a quellidei monitor CRT. Tant'e' che se provatea rappresentare lo spettro dei colori noterete chei colori scuri sono molto impastati. Questo si notaancora di piu' nelle TV a LCD, nelle scene notturne.Per questo c'e' ancora un'abisso tra gli schermial plasma (dove il contrasto e' 2000:1) e i migliori LCD.- Gli LCD hanno una risoluzione fissa ottimale, che facorrispondere un pixel di risoluzione a un pixelsullo schermo. Tutte le altre risoluzioni sono "interpolate".- L'ingombro e il peso degli LCD e' di gran lungainferiore.Ferme restando queste informazioni, rimane dastabilire se, ipotizzando di usare uno schermoLCD di qualita' da almeno 18" a minimo1280x1024 o 1600x1200 rispetto un 19" CRT dipari risoluzione per 8 ore, la vista si affaticadi piu' o di meno. Ovviamente 8 ore con finestretestuali, grafica, browsing, posta, etc., non 8 orea giocare a Formula 1 GP, etc.Personalmente non sono in grado di rispondere,ma francamente mi affatico di piu' sulmio 16" LCD a 1600x1200 del mio portatile VAIOche sul Sony 19" CRT (o Nokia 17" CRT) di 5 anni fa.Chiaro che quando passo dall'LCD al CRT l'immagine del CRT mi sembra sfuocata e bombata, pero' mi sembra che il CRT mi affatichi meno la vista. Poi bisognerebbeanche definire in che cosa si manifesta l'affaticamento(es. emicranie, etc.).Forse e' una questione di risoluzione. E' chiaro che tanto piu' alta e' la risoluzione tanto maggiore e' la densita' (DPI)e quindi tanto migliore dovrebbe risultare laqualita' delle immagini, etc. (immaginiamo quindiil monitor a 22" LCD dell'IBM da 205dpi).Questo sarebbe vero se i sistemi operativi(Windows, XFree86, etc.) scalassero i menu, etc.con i DPI, ma in realta' non lo fanno, perche' lastragrande maggioranza delle applicazioni a VIDEO,quindi browser, etc., usano i pixel (px) e non i punti (pt), e quindi tanto piu' la risoluzione e' grande a parita' di dimensione dello schermo, tanto più piccolerisulteranno le finestre. Una spiegazione potrebbequindi essere, al di la delle spiegazioni sui contrasti, etc.,che il monitor LCD affatica di piu' proprio perche'quello che uno deve leggere a video è più piccolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      Avete mai provato a schiantare le vostre testoline in un LCD?Vi verranno i capelli verdi ma in compenso non vi taglierete con le schegge di vetro e i fosfori non vi avveleneranno ilsangue delle ferite...Provate pure e poi venite a postarlo su PI... :-DSiete stupendi! non ho mai riso cosi tanto in un forum!!!P.S.: Si usa meglio un mouse a 3 tasti piu' rotellina o unmouse a 4 tasti con levetta laterale? E' meglio il tappetinotondo col Tao disegnato o quello 3D con i numerini di Matrix?Come allarme di errore e' meglio DING o TADAH? Perche'dopo il DVD+ e il DVD- non fanno il DVD: e il DVDx ?E' meglio una stampante a 1532dpi intersecati o a 1541dpi a puntocroce? Nel 2050 ci saranno il Norton AV 2050 e ilNero v27.143.98e mezzo? E ci sara' il processore Icosaedrum 7 a 350 petahertz? Sara' uscito per quella dataWindows ST (Star Trek) 7ma edizione?Questo ed altro su PI.L.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        - Scritto da: Anonimo
        Avete mai provato a schiantare le vostre
        testoline in un LCD?
        Vi verranno i capelli verdi ma in compenso
        non vi taglierete
        con le schegge di vetro e i fosfori non vi
        avveleneranno il
        sangue delle ferite...

        Provate pure e poi venite a postarlo su
        PI... :-D

        Siete stupendi! non ho mai riso cosi tanto
        in un forum!!!

        P.S.: Si usa meglio un mouse a 3 tasti piu'
        rotellina o un
        mouse a 4 tasti con levetta laterale? E'
        meglio il tappetino
        tondo col Tao disegnato o quello 3D con i
        numerini di Matrix?
        Come allarme di errore e' meglio DING o
        TADAH? Perche'
        dopo il DVD+ e il DVD- non fanno il DVD: e
        il DVDx ?
        E' meglio una stampante a 1532dpi
        intersecati o a 1541dpi a
        puntocroce? Nel 2050 ci saranno il Norton AV
        2050 e ilcasomai NAV 2051, in quanto alla Symantecsono sempre avanti di un anno...
        Nero v27.143.98e mezzo? E ci sara' il
        processore
        Icosaedrum 7 a 350 petahertz? Sara' uscito
        per quella data
        Windows ST (Star Trek) 7ma edizione?
        Questo ed altro su PI.

        L.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      Il vantaggio dell' LCD (portatili a parte) è che ci puoi fare il figo con gli utonti.Altrimenti è inutilizzabile nei settori: CAD, videogiochi, grafica (anche non professionale, DVD.Io ho un Samsung 171s e lo tengo sul muletto, uso un LG 99g per il PC serio.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON comprate monitor LCD !
      certo per giocare non son buoni perchè son lenti. ma per lavorare salvandoti la vista non c'è paragone.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON comprate monitor LCD !
        - Scritto da: Anonimo
        certo per giocare non son buoni perchè son
        lenti. ma per lavorare salvandoti la vista
        non c'è paragone.Se hai un buon CTR e tieni almeno 100hz di refresh non hai problemi. Semmai puoi affaticarti di più la vista sugli LCD per via dei bassi contrasti e della scarsa luminosità, anche se i caratteri possono apparire più nitidi (ma sempre su un CTR non proprio schifoso, la differenza non è così abbissale).
Chiudi i commenti