Sigilli online sui verbali di Riina

La Procura di Caltanissetta ha ordinato il sequestro dei verbali relativi agli interrogatori del boss. Indagati due giornalisti, bloccate alcune pagine del sito. Ma ormai il contenuto è online

Roma – Sono stati sottoposti a sequestro preventivo, appena 12 ore dopo la loro pubblicazione tra le pagine – sia online che cartacee – del quotidiano La Repubblica . Corposi stralci estratti dai verbali dei due interrogatori del capomafia Totò Riina , che hanno subito mobilitato la Procura della Repubblica di Caltanissetta. Il provvedimento, disposto dal magistrato inquirente che segue l’inchiesta, ha dunque costretto all’oscuramento delle pagine online di una testata giornalistica.

“Pagina oscurata con provvedimento numero 2602/11. R.G. notizie di reato/Mod. 2 1 emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta in data 30/09/2011”. Questo il messaggio apparso sul sito web de La Repubblica , a sigillare un’inchiesta firmata dai giornalisti Attilio Bolzoni e Lirio Abbate.

Le due firme sono state iscritte al registro degli indagati, accusati di violazione del segreto istruttorio “in concorso con pubblici ufficiali da individuare”. Il procuratore di Caltanissetta Segio Lari aveva ordinato a due ufficiali di provvedere a “estrarre e copiare su supporto informatico le pagine oggetto di sequestro”.

Stando alla ricostruzione dei fatti, la Polizia Giudiziaria ha sequestrato nove file contenenti i verbali degli interrogatori – risalenti agli anni 2009 e 2010 – ma anche una serie di articoli firmati da Bolzoni e Abbate, a ricostruzione della carriera criminosa di Totò Riina.

“Un provvedimento clamoroso per l’informazione italiana su Internet – si legge in un articolo pubblicato su Repubblica da Massimo Razzi – Assolutamente particolare per l’importanza del media, per il carattere preventivo e per il tipo di reato ipotizzato cioé la violazione del segreto istruttorio”.

Lo stesso Razzi ha fatto notare come i verbali siano ormai stati letti da almeno due milioni di utenti unici , molti dei quali hanno già provveduto a scaricarli e ricopiarli su altri siti e blog. “Il risultato è che la lettura dei verbali è ancora possibile su centinaia di pagine web”.

“Si deve evidenziare come la misura appaia necessaria per impedire l’aggravamento e la protrazione delle coseguenze del reato – si può leggere nel testo del decreto di sequestro – In tal caso, le conseguenze sono ravvisabili in un aumento esponenziale della diffusione della conoscenza delle notizie riservate e segrete contenute nella documentazione pubblicata su Internet”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    A prescindere ...
    dagli eventi e dai siti frequentati la banale regola d'oro è quella di cancellare manualmente i cookies. Chi non li sa eliminare manualmente può sempre utilizzare le funzionalità del browser utilizzato.
  • Azzurra Piccinni scrive:
    invitii
    Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: sia in tema e contribuisca alla discussione in corsonon abbia contenuto razzista o sessistanon sia offensivo, calunnioso o diffamante La redazione con i controlli a campione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.
  • apunto scrive:
    Browser dedicato
    In teoria, avendo un browser installato e dedicato solo a Facebook (diciamo Opera), mentre un altro dedicato solo alla navigazione (diciamo Firefox) si risolverebbe il problema della tracciabilita'della navigazione? (a meno chiaramente di visitare siti partendo da links FB)
    • grubbolo scrive:
      Re: Browser dedicato
      Si, perché cookie e sessioni non sono condivisi tra applicazioni diverse (soprattutto con le sessioni, te ne accorgi loggandoti su un sito con un browser e poi andandoci con un altro: con il secondo browser non sei loggato)Ma in questo modo esaurisci subito e solo per navigare le due applicazioni che puoi tenere aperte su Metro di Windows8 ;)
  • federica sorti scrive:
    non va....
    chiudete facebook ancora non avete capito rovinano i ragazzi.... Specialmente le coppie.. fate una cosa inteligente..
    • Hedgefox scrive:
      Re: non va....
      - Scritto da: federica sorti

      chiudete facebook ancora non avete capito
      rovinano i ragazzi.... Specialmente le coppie..
      fate una cosa
      inteligente..Se Facebook riesce a mettere in crisi il rapporto tra due persone... il problema è del rapporto della coppia decisamente fragile, non certo di Facebook :)
      • grubbolo scrive:
        Re: non va....
        Problema radicato...http://www.urbandictionary.com/define.php?term=facebook+official
      • prova123 scrive:
        Re: non va....
        Quto completamente. Se è sufficiente il "virtuale" Facebook pensa quanto sia infinitamente più pericoloso andare a fare la spesa al reale supermercato ... o nel negozio di frutta e verdura ...
        • Nome e cognome scrive:
          Re: non va....
          Mi pare che entrambi viviate nel secolo scorso... non mi pare più il caso ormai sottovalutare l'importanza del "virtuale" (non solo di facebook) nella vita di ogni giorno.
          • prova123 scrive:
            Re: non va....
            è palese che non ti è chiaro il concetto: su Facebook uno potrebbe essere distante 2000 km, il verduriere/a è a portata di mano ... diciamo ;) ... le corna esistono da prima di facebook ... sveglia! :D
          • prova123 scrive:
            Re: non va....
            poi se c'è qualche "amico/a" che ti fa uno scherzo e ti tira scemo per mesi ... la presa per i fondelli è veramente reale (rotfl)
          • prova123 scrive:
            Re: non va....
            Molto probabilmente la tua affermazione ha origine dal fatto che hai vagamente idea di ciò che è virtuale, ma molto meno di ciò che è reale. Rifletti.
      • sentinel scrive:
        Re: non va....
        - Scritto da: Hedgefox
        - Scritto da: federica sorti



        chiudete facebook ancora non avete capito

        rovinano i ragazzi.... Specialmente le
        coppie..

        fate una cosa

        inteligente..

        Se Facebook riesce a mettere in crisi il rapporto
        tra due persone... il problema è del rapporto
        della coppia decisamente fragile, non certo di
        Facebook
        :)Facebook è il catalizzatore dei problemi di coppia... ;)
    • sentinel scrive:
      Re: non va....
      - Scritto da: federica sorti
      chiudete facebook ancora non avete capito
      rovinano i ragazzi.... Specialmente le coppie..
      fate una cosa
      inteligente..Ogni tanto una donna che usa il suo cervellino spunta fuori...
Chiudi i commenti