SiS porta le DDR da corsa sull'Athlon

Il chipmaker taiwanese ha rilasciato il primo chipset per Athlon compatibile con le nuove super DDR da 333 MHz


Taipei (Taiwan) – Dopo aver portato per prima la compatibilità con le memorie DDR333 sulla piattaforma Pentium 4, SiS ha ora annunciato il rilascio del primo chipset DDR333 anche per l’Athlon di AMD: il 745.

Le nuove memorie DDR333 supportate dai chipset di SiS, anche note come PC2700, hanno una frequenza di clock a doppio fronte di 167 MHz, dunque sensibilmente maggiore rispetto ai 133 MHz delle tradizionali DDR266, e sono capaci di fornire una banda passante di 2,7 GB/s. Le loro prestazioni si collocano dunque a metà strada fra la prima generazione di memorie DDR e le imminenti DDR II.

SiS ha annunciato che questa nuova versione di DDR SDRAM approderà sul mercato di massa a partire dal secondo trimestre del 2002.

Il nuovo chipset 745, di cui a ottobre è attesa la versione con grafica integrata (740), mantiene la compatibilità con le DDR266.

Anche Via, a breve, rilascerà un chipset DDR333 per il Pentium 4, il P4X333, ma la disponibilità sul mercato potrebbe arrivare solo verso la fine dell’anno.

Nonostante siano già usciti chipset che le supportano, le memorie DDR333 in realtà devono ancora approdare sul mercato. Inizialmente saranno tre i produttori: Samsung, Nanya Technology e Vanguard International Semiconductor (VIS), e sebbene non si conosca ancora il prezzo dei nuovi moduli, è facile indovinare che, almeno fino alla prima metà del 2002, questi costeranno cari anche rispetto alle RDRAM.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma il Cobalt, allora ?
    Scusate.... a me avevano detto che i piccolini Cobalt sfruttano i componenti (schede madri, cpu ecc.) dei computer portatili, infatti sono molto piccoli, anche se non molto veloci.Quindi mi chiedo... ma gli "ultradensi" non c'erano già ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il Cobalt, allora ?
      la tecnologia dei cobalt e` quella dei desktop, non dei notebook, a parte questo direi che la potenza di calcolo e l'i/o che puo` esprimere un cobalt sono assolutamente basse (dal punto di maggior potenza in meno spazio le netra, ad esempio li battono di molte lunghezze);il problema e` che attualmente e` molto difficile dissipare la potenza termica dei server ad alta densita`; il crusoe puo` (poteva?) essere una alternativa
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    GODO!
  • Anonimo scrive:
    Ultradenso?????
    Qualcuno mi spiega che vuol dire e che differenza c'e' con quelli che non sono ultradensi?Graaz
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultradenso?????
      - Scritto da: Climax
      Qualcuno mi spiega che vuol dire e che
      differenza c'e' con quelli che non sono
      ultradensi?
      GraazDev'essere un po' come una stella di neutroni rispetto rispetto ad una gigante rossa.Credo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultradenso?????
        Ma nooooooooooooooUltradenso significa che se prima era moscio adesso invece svetta con magnificenza.A parte glis cherzi, significa solo piu' capacita' in meno spazio, tutto qui.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ultradenso?????
          Cioè praticamerde che si ci sono più cpus ammucchiate tutte insieme chei invece no ein meno spazio che in un più.
Chiudi i commenti