Smartphone da fotografi

Con una campana in plexiglass per curare gli effetti luce

La tecnica still-life che da sempre appassiona i professionisti della fotografia sembra iniziare a riscuotere ampio successo anche tra i neofiti. Fotografare un fiore, un frutto o un oggetto inanimato da sfoggiare sul desktop del proprio PC o del proprio cellulare è una pratica sempre più consolidata tra i possessori di smartphone. Fotografare una natura morta potrebbe sembrare piuttosto semplice, eppure chiunque abbia provato almeno una volta sa perfettamente che così non è. Le condizioni di luce, cui il soggetto da riprendere è sottoposto, influiscono notevolmente sulla buona riuscita dell’immagine. Per i principianti dello still-life ecco giungere Nimbus Cloud Dome, un dispositivo che, aiutando a distribuire correttamente la luce intorno al soggetto, garantirà delle foto da vero professionista.

Nimbus Cloud Dome

Si tratta di una campana in plexiglass sulla cui sommità sono posti degli elastici la cui funzione è quella di agganciare e fissare la campana allo smartphone. Una volta inserito l’oggetto all’interno di essa, basterà porre nelle vicinanze del dispositivo una sorgente luminosa, ad esempio una lampada da tavolo, e tutto è pronto: la luce esterna rifletterà all’interno della campana generando un bagliore soffuso ideale per fotografare oggetti da vicino.

Nimbus Cloud Dome è disponibile direttamente sul sito del produttore al prezzo di 79 dollari. È possibile associare, per chi lo volesse, anche Nimbus Cloud Photography Base, un ripiano in plexiglass retroilluminato. In tal caso il prezzo è di 149 dollari.

(via Gizmodo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pietro scrive:
    Concludendo..
    Microsoft ha fatto un tablet che continua ad aver bisogno di una tastiera o almeno cosí sembra raccontare lo spot, non devono aver capito bene cosa é un tablet
  • Provare per credere scrive:
    Microsoft che punta sullo stile
    Un po' come avere il Sergente Maggiore Hartman che punta sulla gentilezza. :D
  • max scrive:
    orrendo...
    ... oh, è proprio brutto.quasi come l'interfaccia a mattoncini
  • leonardo Bia scrive:
    Outlook...
    Bhe io e molti altri imprenditori, abituati ad outlook, lo vorremmo pure su un ipad o cell...ad oggi solo rim (blackberry) ha questa funzione. Gli altri sistemi, si perdono tutti qualcosa, note, duplicazioni, etc. E non indifferenti al fatto di avere 5000 nomi in agenda, ed essere, Ns. malgrado, costretti ad usare winzoz per compatibilita' con clienti, fornitori e macchinari.Il mondo degli affari gira in tanti luoghi, e nulla e' perfetto per tutti.Leonardo
    • tucumcari scrive:
      Re: Outlook...
      - Scritto da: leonardo Bia
      Bhe io e molti altri imprenditoriParla per te è già più che sufficiente!
    • Dodge scrive:
      Re: Outlook...
      - Scritto da: leonardo Bia
      Bhe io e molti altri imprenditori, abituati ad
      outlook, lo vorremmo pure su un ipad o
      cell...
      ad oggi solo rim (blackberry) ha questa funzione.Io mi trovo piuttosto bene ad usare Exchange su iPhone: tra email, calendario e appuntamenti funziona egregiamente.Non uso però la rubrica, semplicemente per scelta personale.
    • max scrive:
      Re: Outlook...
      "il mondo degli affari..."che tristezza...dove sei rimasto negli anni '80?
  • ... scrive:
    Carino lo spot
    MA alla fine mi aspettavo il commento "Vieni a Gardaland, se e' il giorno del tuo compleanno, entri gratis".
  • ... scrive:
    anche se la dipingono d'oro...
    la XXXXX resta sempre XXXXX. Dorata, ma XXXXX e'.
  • Uno scrive:
    Ma solo a me il ragazzo
    Ma solo a me il ragazzo alla fine sembra un jobs giovane?
  • napodano scrive:
    win8: 1miliardo di $ in pubblicità
    probabile che abbiano speso di più per pubblicizzarlo che per progettarlo
    • Claudio Rossi scrive:
      Re: win8: 1miliardo di $ in pubblicità
      Ovviamente stai parlando di Apple, l'azienda che spende meno di tutte le altre in ricerca e sviluppo e più in marketing ;)
      • Dodge scrive:
        Re: win8: 1miliardo di $ in pubblicità
        - Scritto da: Claudio Rossi
        Ovviamente stai parlando di Apple, l'azienda che
        spende meno di tutte le altre in ricerca e
        sviluppo e più in marketingIn percentuale, forse.In termini assoluti, no.
      • Pietro scrive:
        Re: win8: 1miliardo di $ in pubblicità
        - Scritto da: Claudio Rossi
        Ovviamente stai parlando di Apple, l'azienda che
        spende meno di tutte le altre in ricerca e
        sviluppo e più in marketing
        ;)Apple non spende molto in marketing, pensa al keynote quando presentano un nuovo prodotto, segreto assoluto nessuno dice niente fino al keynote, costo 0, fanno tutto gli appassionati, i giornali, le tv etc. E anche i giorni successivi, non é necessario che apple faccia qualcosa, fanno tutto gli altri, costo sempre 0.
  • Guido scrive:
    Fallimento?
    Ma come fate a dire c he sarà un fallimento? Costa quanto un ipad ma offre un altro prodotto, con un sistema operativo crosmmediale su tutte le piattaforme, tastiera e sportellino posteriore... Per piacere. Copiato Apple? E' la prima volta che Microsoft punta a qualcosa di nuovo. Fatevene una ragione.
    • Pimpin Pula scrive:
      Re: Fallimento?
      - Scritto da: Guido
      Ma come fate a dire c he sarà un fallimento?Perché è un tablet che vuole fare il pc. Unire due piattaforme troppo diverse tra loro e nate per scopi completamente diversi tra loro non porterà a nulla di buono.
      Costa quanto un ipad ma offre un altro prodotto,
      con un sistema operativo crosmmediale su tutte le
      piattaforme, tastiera e sportellino posteriore...La tastiera si paga a parte. Un sistema operativo crossmediale? Un'interfaccia tablet su un computer Desktop? Applicazioni Desktop su un tablet? Ergonomia e usabilità saltatemi addosso! Pensi davvero che Photoshop possa funzionare su un tablet e addirittura con gli stessi risultati? Pensi davvero che manipolare dati e tabelle di Excel su un tablet sia agevole e funzionale come su un Desktop? I commerciali che si sono lasciati convincere a installare Windows Vista sulle loro macchine saranno gli stessi che compreranno quest'altra meraviglia.
      Per piacere. Copiato Apple? E' la prima volta che
      Microsoft punta a qualcosa di nuovo. Fatevene una
      ragione.Microsoft sta cercando di mettere nella stessa pentola miele e merluzzo, aspettandosi che la gente faccia "ooohhh" e corra a comprare quella cosa. Qualche allocco sicuramente abboccherà alla trappola pensando di poter fare fotoritocco su uno schermo da 7" e di poter creare dei bellissimi grafici a torta facendo contorsioni per usare tastiera, tablet e mouse senza cecarsi e farsi venire la tendinite.
      • luca scrive:
        Re: Fallimento?
        Ti premetto che sono un utente Linux, ma sta di fatto che il tablet, anche se non ha avuto sucXXXXX, l'ha inventato la Microsoft. Più che aver mescolato tablet e pc hanno esteso quello che avevano già fatto.Certo, visto che non ha avuto sucXXXXX, non si vede perché deve averlo ora, ma non sono loro che hanno fatto un collage é stata Apple che ha fatto un prodotto castrato rispetto a quello che era la il tablet di quei tempi.Naturalmente ci hanno visto bene perché ne hanno venduti una marea, però resta di fatto che é fondamentalmente un un iphone da 10" che non telefona.Non so per cosa usi il computer, ma credo che ci sono molti ambiti in cui un tablet con Windows può fare sucXXXXX. Molto software in ambito professionale (ambito professionale non informatico), molti formati sono standard di fatto sono fatti da software che gira solo su Windows o al massimo su Mac, ma non su iPad. Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere delle misure su file di AutoCAD mentre sta in cantiere, e rigirarle al programma di calcolo strutturale o di contabilità.Pensa ai negozzi con i sistemi pos e magazzini o impianti di produzione quanti girano su ipad o su mac ? Forse su Linux e nella maggior parte dei casi su Windows.Il tempo sarà nostro testimone.
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: Fallimento?
          - Scritto da: luca
          Ti premetto che sono un utente Linux, ma sta di
          fatto che il tablet, anche se non ha avuto
          sucXXXXX, l'ha inventato la Microsoft. [...]Sicuro?Prima del '95 la Apple aveva già "inventato" il newton.Non sarà invece che "l'invenzione" del tablet non esiste?Il cumputer piatto è un device che in molti hanno tentato di realizzare. Oggi la tecnologia ne permette una implementazione pratica, questo è tutto.Alla Apple dei nostri giorni il merito di aver concretizzato per prima un dispositivo realmente godibile.
          • luca scrive:
            Re: Fallimento?
            Il Newton é più l'antenato dello smartphone che del tablet, lo smartphone un evoluzione del vecchio palmare con qualcosa in più, almeno secondo me. Sono d'accordo con te che il tablet é fuffa, solo che non credo che l'unica azienda che sappia fare qualcosa in questo campo possa essere apple e quello degli altri é tutto schifo, lasciando stare da chi arriva, quello é un altro discorso ed esula da questo articolo.
          • Quelo scrive:
            Re: Fallimento?
            Eh ... che poi non è nemmeno così.Se vai indietro attorno al 2003 trovi dei lettori di ebook di una poco nota azienda francese, di cui ora non ricordo il nome che erano dei tablet quasi A4 con schermo a colori 16 mega di memoria, windows CE e touchscreen resistivo.Quindi il computer piatto c'era già da un pezzo. Se poi scendiamo nelle dimensioni arriviamo ai vari PALM e compagnia che c'erano anni prima di iPhone.L'unica vera innovazione è stato l'introduzione dello schermo tattile capacitivo (di provenienza industriale) sul quale si poteva operare con le dita, nel caso dei PALM in generale non si poteva per l'interfaccia grafica, ma c'erano applicazioni come la calcolatrice che si usavano benissimo senza.- Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: luca

            Ti premetto che sono un utente Linux, ma sta
            di

            fatto che il tablet, anche se non ha avuto

            sucXXXXX, l'ha inventato la Microsoft.
            [...]

            Sicuro?
            Prima del '95 la Apple aveva già "inventato" il
            newton.

            Non sarà invece che "l'invenzione" del tablet non
            esiste?
            Il cumputer piatto è un device che in molti hanno
            tentato di realizzare. Oggi la tecnologia ne
            permette una implementazione pratica, questo è
            tutto.

            Alla Apple dei nostri giorni il merito di aver
            concretizzato per prima un dispositivo realmente
            godibile.
          • Dodge scrive:
            Re: Fallimento?
            - Scritto da: Quelo
            Eh ... che poi non è nemmeno così.
            Se vai indietro attorno al 2003 trovi dei lettori
            di ebook di una poco nota azienda francese, di
            cui ora non ricordo il nome che erano dei tablet
            quasi A4 con schermo a colori 16 mega di memoria,
            windows CE e touchscreen
            resistivo.
            Quindi il computer piatto c'era già da un pezzo.
            Se poi scendiamo nelle dimensioni arriviamo ai
            vari PALM e compagnia che c'erano anni prima di
            iPhone.
            L'unica vera innovazione è stato l'introduzione
            dello schermo tattile capacitivo (di provenienza
            industriale) sul quale si poteva operare con le
            dita, nel caso dei PALM in generale non si poteva
            per l'interfaccia grafica, ma c'erano
            applicazioni come la calcolatrice che si usavano
            benissimo senza.La calcolatrice si usava benissimo anche senza acquistare un Palm...L'iPhone ha avuto il merito di aprire un mondo nuovo nella telefonia.Non esistono aggeggi pre-iPhone che inglobino bussola, gps, vero browser web, email, iPod, telefono, apps, tutto insieme e perfettamente integrato.Troverai qualche oggetto che integrava questa o quella funzione, non un oggetto che nell'era pre-iPhone integrasse tutto.Altrimenti pure il GiocaTraduci sarebbe nato prima dell'iPhone e aveva la funzione di calcolatrice, agenda, persino traduttore in una decina di lingue.
        • Pimpin Pula scrive:
          Re: Fallimento?
          - Scritto da: luca
          Ti premetto che sono un utente Linux, ma sta di
          fatto che il tablet, anche se non ha avuto
          sucXXXXX, l'ha inventato la Microsoft. Più che
          aver mescolato tablet e pc hanno esteso quello
          che avevano già
          fatto.All'epoca non ebbe sucXXXXX perché ci furono errori vari che ne decretarono il fallimento. Estendere quello che già avevano fatto? Stai dicendo che hanno preso un'idea vecchia e fallimentare e l'hanno riproposta sotto una nuova veste?
          Certo, visto che non ha avuto sucXXXXX, non si
          vede perché deve averlo ora, ma non sono loro che
          hanno fatto un collage é stata Apple che ha fatto
          un prodotto castrato rispetto a quello che era la
          il tablet di quei
          tempi.Perché tirare in ballo Apple a ogni piè sospinto? Si parla di tablet; che l'abbia fatto Microsoft, Google, Apple, RIM o chiunque altro non ha importanza. Quello che importa è che sia un prodotto valido ed efficace. Le premesse finora non sembrano portare Microsoft verso un futuro roseo.
          Naturalmente ci hanno visto bene perché ne hanno
          venduti una marea, però resta di fatto che é
          fondamentalmente un un iphone da 10" che non
          telefona.Di nuovo, qui si parla del gingillo Microsoft e non dell'oggetto Apple.
          Non so per cosa usi il computer, ma credo che ci
          sono molti ambiti in cui un tablet con Windows
          può fare sucXXXXX. Molto software in ambito
          professionale (ambito professionale non
          informatico), molti formati sono standard di
          fatto sono fatti da software che gira solo su
          Windows o al massimo su Mac, ma non su iPad.Il nocciolo è che con uno schermo da 10" (prossimamente a 7" per fare concorrenza a iPad mini), senza tastiera e mouse (si comprano a parte), con le limitazioni dovute al proXXXXXre, alla memoria e al video, non si potrà mai avere qualcosa di minimamente paragonabile all'efficienza di quello che è in grado di fare un pc, qualunque sia l'ambito di applicazione. Se si pensa di ottenere qualcosa di minimamente avvicinabile al mondo del pc, si rischia di avere tra le mani un coso lento, che si surriscalda e che fa morire la batteria nel giro di neanche mezz'ora.
          Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere
          delle misure su file di AutoCAD mentre sta in
          cantiere, e rigirarle al programma di calcolo
          strutturale o di
          contabilità.Si scrive ingegnere. Un progettista CAD ha bisogno di strumenti per il tracciamento preciso e certamente non effettua le misurazioni a ditate. Hai idea di quanta potenza di calcolo, di quanta memoria, di quali prestazioni video ci vogliono solo per aprire un file AutoCAD? Hai idea di quanto deve essere grande uno schermo per avere una visione leggibile di un progetto CAD? E tu parli addirittura di modificarlo su un tablet che per ragioni tecnologiche non potrà mai eguagliare un pc? Discorso analago va fatto per tutto quello che manda in giuggiole i commerciali: le diapositive di PowerPoint (prova a crearne/modificarne una su un tablet e dimmi quanto tempo ci vuole e con quali risultati) e i calcoli di Excel (prova a leggere/immettere formule su uno schermo miniaturizzato e dimmi se non ti viene la tendinite). Se si sceglie il tablet Microsoft perché sopra c'è Outlook, allora bisogna far uscire i commerciali dalla caverna e informarli che anche gli altri tablet permettono di ottenere gli stessi risultati.
          Pensa ai negozzi con i sistemi pos e magazzini o
          impianti di produzione quanti girano su ipad o su
          mac ? Forse su Linux e nella maggior parte dei
          casi su
          Windows.
          Il tempo sarà nostro testimone.Si scrive negozi, con una sola zeta. Penso che tu sia ossessionato dalla Apple perché ne parli male anche in contesti in cui c'entra come i cavoli a merenda. I tablet non sono progettati per usi professionali specifici o comunque in senso stretto. Essi si rivolgono a una categoria ben definita: i consumatori, gente che non deve lavorare/produrre con i tablet e che ogni tanto fa qualcosa di serio invece che stare tutto il giorno a postare le foto dei cagnolini su Facebook o a tweetare le proprie scorregge. Ora capisci perché un tablet non si può rivolgere a un'utenza orientata verso il mondo lavorativo? RIM è l'unico che potrebbe avere qualche misera chance in ambito professionale perché negli anni scorsi ha mostrato di essere abbastanza valido, a condizione che si decidesse cosa vuole essere e cosa vuole diventare.
          • luca scrive:
            Re: Fallimento?
            Proprio perché progetto con il CAD da più di 20 anni so che significa averlo anche in contesti diversi da quello dell'ufficio e della scrivania, e proprio perché vedo ed ho avuto modo di vedere come vanno le cose nei negozi, nei magazzini e negli stabilimenti di produzione parlo di possibili mercati per il tablet con windows installato, non ho detto che é il meglio del mondo o che il 26 ottobre corro a comprarne uno. Sono abituato a vedere quello che può succere piuttosto che sperare che qualcuno sparisca per volontà divina perché mi sta antipatico. Io non ce l'ho con apple, ne ho anche uno a casa, anche se lo uso poco, al massimo ci monto i video. Io non ho nessun odio, mi sta antipatico chi non si comporta bene. Cmq per netiquette é sintomo di maleduzione correggere elementari errori di battitura e soprattutto é sinonimo di mancanza di argomentazioni.
          • iRoby scrive:
            Re: Fallimento?
            Strano che lavori con AutoCAD da tanto tempo e non ti sei mai accorto che i file autocad di media complessità si mangiano 2-3GB di ram per aprirsi, non ci sono tablet con queste risorse ancora, a meno di non usare come swap la flash di serie, chissà con quali risultati.Mi spiace per ora il tablet può andar bene solo per cad 2D e immagini tecniche vettoriali.
          • Pimpin Pula scrive:
            Re: Fallimento?
            - Scritto da: luca
            Proprio perché progetto con il CAD da più di 20
            anni so che significa averlo anche in contesti
            diversi da quello dell'ufficio e della scrivania,Computer portatili. Stesse prestazioni da ufficio che ti porti in giro e senza rinunce. Lo dimensioni dello schermo saranno sempre il tallone di Achille per chi deve avere una visione d'insieme sui progetti CAD ma almeno, con un po' di pazienza, riesci a lavorare senza patemi.
            e proprio perché vedo ed ho avuto modo di vedere
            come vanno le cose nei negozi, nei magazzini e
            negli stabilimenti di produzione parlo di
            possibili mercati per il tablet con windows
            installato,Il tablet non è stato concepito per usi strettamente professionali e il suo utilizzo in ambiti lavorativi sarà sempre limitato. Un sistema operativo che ha un'interfaccia a metà via fra un tablet e un Desktop non porterà benenefici né sull'una né sull'altra piattaforma.
            non ho detto che é il meglio del
            mondo o che il 26 ottobre corro a comprarne uno.
            Sono abituato a vedere quello che può succere
            piuttosto che sperare che qualcuno sparisca per
            volontà divina perché mi sta antipatico.Hai detto che Surface potrebbe essere usato in ambito CAD o comunque professionale e io ti ho risposto che ciò non è possibile a causa di varie limitazioni tecniche.
            Io non
            ce l'ho con apple, ne ho anche uno a casa, anche
            se lo uso poco, al massimo ci monto i video.Hai detto che i tablet Apple sono castrati e non hanno un utilizzo professionale come invece potrebbero averlo i tablet che montano Google Android e Microsoft Windows 8. Ti ho risposto che sei prevenuto nei confronti di Apple e che, ancora una volta, i tablet non sono nati per usi professionali. Montare i video con iPad? Forse qualche filmato amatoriale, ma certamente non sono adatti per lavori impegnativi.
            Io
            non ho nessun odio, mi sta antipatico chi non si
            comporta bene. Cmq per netiquette é sintomo di
            maleduzione correggere elementari errori di
            battitura e soprattutto é sinonimo di mancanza di
            argomentazioni.Hai tenuto una filippica sulle pecche di Apple e hai osannato Microsoft. Inoltre hai velatamente criticato il mio pensiero, affermando che io uso il computer per motivi non ancora chiari mentre tu sei orientato verso ambiti professionali. Ho argomentato le mie risposte alle tue affermazioni e ho ritenuto opportuno farti notare gli errori grammaticali (non di battitura) perché possono influenzare negativamente il tuo discorso.
          • Dodge scrive:
            Re: Fallimento?

            Perché tirare in ballo Apple a ogni piè sospinto?FORSE perché l'iPad è il termine di paragone nel mondo tablet, come lo è l'iPhone nel mondo smartphone.
            Il nocciolo è che con uno schermo da 10"
            (prossimamente a 7" per fare concorrenza a iPad
            mini), senza tastiera e mouse (si comprano a
            parte), con le limitazioni dovute al proXXXXXre,
            alla memoria e al video, non si potrà mai avere
            qualcosa di minimamente paragonabile
            all'efficienza di quello che è in grado di fare
            un pcQuanto ad efficienza, credo sia esattamente l'inverso.L'iPad è inarrivabile da un pc.Forse parli di potenza di calcolo, non di efficienza.
            si pensa di ottenere qualcosa di minimamente
            avvicinabile al mondo del pc, si rischia di avere
            tra le mani un coso lento, che si surriscalda e
            che fa morire la batteria nel giro di neanche
            mezz'ora.Premesso che l'iPad ha un'autonomia reale di 9-10 ore, il pc non ha una propria autonomia, perché sta attaccato alla presa, mentre il portatile ha autonomia tipicamente inferiore a quella di un iPad.

            Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere

            delle misure su file di AutoCAD mentre sta in

            cantiere, e rigirarle al programma di calcolo

            strutturale o di contabilità.Se sei in cantiere, di certo non ti metti a progettare... progetti prima di andarci, o dopo, non durante e non su iPad.
            Hai idea di quanta potenza di calcolo, di
            quanta memoria, di quali prestazioni video ci
            vogliono solo per aprire un file AutoCAD?Niente di eccezionale.Autocad esisteva già con vecchi computer meno potenti e con meno memoria di quella di un iPad.La potenza oggi serve per gli orpelli grafici.Certo, se devi progettare un grattacielo, nemmeno autocad è il programma adatto e sicuramente serve potenza di calcolo che nemmeno un pc attuale ti dà. Sono da poco stato in una conferenza in cui parlavano proprio di questo: hanno server interi che fanno solo quel genere di progettazione.L'iPad può essere comodo per collegarsi a questi server che si occupano della "potenza di fuoco", l'iPad fa da "visualizzatore" con la sua interfaccia utente semplificata. Non fantascienza, realtà.Nota, parlo di visualizzatore, non di progettazione su iPad.L'iPad è per la fruizione, molto meno per la produzione di contenuti.
            commerciali: le diapositive di PowerPoint (prova
            a crearne/modificarne una su un tablet e dimmiE dimmi tu quanto sia meglio progettare una presentazione su Keynote, rispetto a farla su PowerPoint... c'è un abisso.
            quanto tempo ci vuole e con quali risultati) e i
            calcoli di Excel (prova a leggere/immettere
            formule su uno schermo miniaturizzato e dimmi se
            non ti viene la tendinite).iPad =
            modifiche al volo su una formulaMac =
            creazione e modificheIo francamente non capisco perché tu continui a credere che un tablet sia un sostituto del computer. Sono oggetti DIVERSI, con funzioni DIVERSE, ma TALVOLTA SOVRAPPONIBILI.
            capisci perché un tablet non si può rivolgere a
            un'utenza orientata verso il mondo lavorativo?Falso, dipende dall'ambito lavorativo.Conosci tanti commerciali che potrebbero fare gran parte del loro lavoro su iPad.
        • Paolo T. scrive:
          Re: Fallimento?

          Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere delle misure su file di AutoCAD
          mentre sta in cantiereVeramente, questo gli "ingegneri" possono farlo già da un po' di tempo con l'iPad (con AutoCAD WS). Come diverse altre cosine su cui, probabilmente, non hai perso troppo tempo ad indagare.
          • Uno scrive:
            Re: Fallimento?
            - Scritto da: Paolo T.

            Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere
            delle misure su file di
            AutoCAD

            mentre sta in cantiere

            Veramente, questo gli "ingegneri" possono farlo
            già da un po' di tempo con l'iPad (con AutoCAD
            WS). Come diverse altre cosine su cui,
            probabilmente, non hai perso troppo tempo ad
            indagare.Ma infatti il problema autocad non esiste, secondo me è un esempio sbagliato, quello che farà la fortuna dei tablet windows, e parlo del x86, è che un vecchio programma scritto in vb6, access, delphi o che so io, possa essere adattato con qualche modifica estetica(e non si parla di un lavoro mostruoso) all'uso touch, senza dover essere riscritto integralmente per metro, si parla di programma verticali che funzionano da anni in piccole e grandi aziende, fatti forse anche male tecnicamente (e che che se ne pensi ancora ve ne vengon venduti tantissimi), ma che risolvono un problema concreto e che gli utenti si guardano bene di sostituire, visto che gli risolvono il problema.... questa forza non la ha ne android, ne ipad...
        • LOL scrive:
          Re: Fallimento?
          - Scritto da: luca
          Ti premetto che sono un utente Linux, ma sta di
          fatto che il tablet, anche se non ha avuto
          sucXXXXX, l'ha inventato la Microsoft. Più che
          aver mescolato tablet e pc hanno esteso quello
          che avevano già
          fatto.
          Certo, visto che non ha avuto sucXXXXX, non si
          vede perché deve averlo ora, ma non sono loro che
          hanno fatto un collage é stata Apple che ha fatto
          un prodotto castrato rispetto a quello che era la
          il tablet di quei
          tempi.
          Naturalmente ci hanno visto bene perché ne hanno
          venduti una marea, però resta di fatto che é
          fondamentalmente un un iphone da 10" che non
          telefona.
          Non so per cosa usi il computer, ma credo che ci
          sono molti ambiti in cui un tablet con Windows
          può fare sucXXXXX. Molto software in ambito
          professionale (ambito professionale non
          informatico), molti formati sono standard di
          fatto sono fatti da software che gira solo su
          Windows o al massimo su Mac, ma non su iPad.

          Pensa un ingeniere che puo aprire e prendere
          delle misure su file di AutoCAD mentre sta in
          cantiere, e rigirarle al programma di calcolo
          strutturale o di
          contabilità.
          Pensa ai negozzi con i sistemi pos e magazzini o
          impianti di produzione quanti girano su ipad o su
          mac ? Forse su Linux e nella maggior parte dei
          casi su
          Windows.
          Il tempo sarà nostro testimone.Ho visto quanta RAM occupava il rendering di Autocad di un progetto: 6 GB.Trovami un tablet con 6 GB di RAM.
          • Dodge scrive:
            Re: Fallimento?

            Ho visto quanta RAM occupava il rendering di
            Autocad di un progetto: 6
            GB.
            Trovami un tablet con 6 GB di RAM.Hai visto quanto occupa su UN computer.Autocad esisteva e funzionava anche quando i computer non arrivavano a 2 GB.
          • pietro scrive:
            Re: Fallimento?
            - Scritto da: LOL
            ..
            Ho visto quanta RAM occupava il rendering di
            Autocad di un progetto: 6
            GB.
            Trovami un tablet con 6 GB di RAM.cioè fammi capire, tu vorresti, mentre sei sul campo, in cantiere, metterti a fare un rendering?
      • gianni scrive:
        Re: Fallimento?
        Ecco un altro evangelista pronto a decretare il fallimento di un prodotto prima della sua uscita sul mercato...
        Perché è un tablet che vuole fare il pc. Unire
        due piattaforme troppo diverse tra loro e nate
        per scopi completamente diversi tra loro non
        porterà a nulla di
        buono.
        • Simone scrive:
          Re: Fallimento?
          Forse ti è sfuggito che la versione x86 ha sia l'interfaccia metro, che ti consente di usarlo come un comunissimo tablet, che la possibilità di passare a desktop nel momenti in cui ti metti su una scrivania e hai un mouse e una tastiera.Di per se io la trovo una OTTIMA soluzione, e poi non venitemi a dire che i netbook sono più performanti dei tablet... Ho un Google Nexus con Tegra 3 (1.3 Ghz Quadcore) a confronto il mio Netbook con proXXXXXre Intel Atom impallidisce.Perchè ha fallito in passato con questa soluzione Microsoft? Semplice! Era troppo presto!Ecco cosa ha reso quella soluzione non valida:- i componenti erano troppo grossi e con consumi troppo elevati- batterie con pochissima autonomia (2h circa)- display con bassa risoluzione e scarsa precisione, ora i nuovi display LCD IPS capacitivi hanno un'ottima qualità sia nella definizione dell'immagine che nella precisione nel puntamento- spessore e peso elevatiTutti questi punti sono stati risolti negli ultimi anni grazie alla creazione di componenti sempre + piccoli ma allo stesso tempo più potenti e con consumi ridotti, ecco perchè ora ci si può permettere un tablet con 9-10 ore di autonomia.
          • pietro scrive:
            Re: Fallimento?
            - Scritto da: Simone..
            Perchè ha fallito in passato con questa soluzione
            Microsoft? ...perchè insistevano a fare un tablet che facesse girare i programmi per PC, che si utilizzasse come un PC, che funzionasse come un PC.A quel punto uno si comprava un PC
  • Protocollo Nove scrive:
    iPad rules the world
    Fare concorrenza all'iPad con i suoi stessi prezzi e offendo un'esperienza vecchia cercando di far usare alla gente le applicazioni x86 col touch. LOLVenderà in quanto Windows. Ma con iPad mini, e se è vero che partirà da 249, Apple questa volta sì che diventerà dominante. Ha già il 70% del mercato mondiale tablet (che significa dire mercato mondiale computer visto che nel giro di due anni il 90% dei computer venduti sarà o un tablet o un MacBook Air style) e con iPad mini si prepara a vendere il primo miliardo di iPad nel giro di 5-7 anni. Microsoft è arrivata male e tardi. Come con Windows phone.
    • iRoby scrive:
      Re: iPad rules the world
      Chissà perché mi spaventa più un monopolio Apple che uno Microsoft...E parlo da utente Linux e Android...
      • Milanesotto scrive:
        Re: iPad rules the world
        ahahah purtroppo anche io!!fondamentalmente perché fanno più paura 100 utenti apple di 100 utenti Microsoft ;)
        • iRoby scrive:
          Re: iPad rules the world
          Perché quelli Windows bene o male sono rassegnati e lo sanno che il loro sistema è scadente e continuamente infettato, ma sono obbligati ad usarlo per lavoro e quindi fanno spallucce dandoti ragione.Ma quelli Apple sono dei veri invasati, col cervello condizionato dal marketing e dall'hype.Sono realmente convinti che i prodotti Apple costano cari perché sono superiori sia come fattura che come stile. Quando chi ha un minimo di conoscenze di produzione industriale, sa che alla produzione un grado superiore di qualità costa solo una manciata di dollari in più.Ed il prezzo lo definisce solo l'utente finale, ossia il suo livello di indottrinamento/stupidità nell'arrivare a pagarlo più caro...
    • ax0mar1 scrive:
      Re: iPad rules the world
      - Scritto da: Protocollo Nove
      Fare concorrenza all'iPad con i suoi stessi
      prezzi e offendo un'esperienza vecchia cercando
      di far usare alla gente le applicazioni x86 col
      touch.


      LOL

      Venderà in quanto Windows. Ma con iPad mini, e
      se è vero che partirà da 249, Apple questa volta
      sì che diventerà dominante.


      Ha già il 70% del mercato mondiale tablet (che
      significa dire mercato mondiale computer visto
      che nel giro di due anni il 90% dei computer
      venduti sarà o un tablet o un MacBook Air style)
      e con iPad mini si prepara a vendere il primo
      miliardo di iPad nel giro di 5-7 anni.


      Microsoft è arrivata male e tardi. Come con
      Windows
      phone.grave errore l'ipad mini, jobs lo aveva dettoa parità di prezzo la gente prende sempre quello con lo schermo più ampio, che ti piaccia o no funziona così la psiche..
      • devnull scrive:
        Re: iPad rules the world
        Oddio, non è sempre così. Si veda il periodo di fine anni '90, inizio 2000 dove c'era la corsa alla miniaturizzazione dei cellulari.
    • Totocellux scrive:
      Re: iPad rules the world
      ... è vero, la percentuale del 70% del market share dei tablet, in possesso di Apple, è risultata dalle statistiche sulle vendite nel 2° quarto del 2012. Le previsioni future, però, con l'uscita nel frattempo di dispositivi completamente e concettualmente nuovi, soprattutto da parte di Amazon, potrebbero facilmente mutare, a partire dal mercato USA. Ovviamente, così come quelle statistiche non le hai prodotte personalmente, questo molto probabile vento di cambiamento non è opera mia bensì di vari analisti di mercato, compreso quello dell'autorevole Forbes: http://www.forbes.com/sites/benzingainsights/2012/09/12/apple-must-rebrand-ipad-ipod-or-lose-tablet-market/ :)
      • Paolo T. scrive:
        Re: iPad rules the world

        bensì di vari analisti di mercato, compreso
        quello dell'autorevole Forbes:

        http://www.forbes.com/sites/benzingainsights/2012/Non è l'"analisi di Forbes", ma l'opinione di un suo articolista. A cui si può opporre un'analisi di segno completamente diverso:http://www.forbes.com/sites/darcytravlos/2012/07/13/the-ipad-will-mirror-the-ipods-market-dominance-heres-why-and-why-it-matters/In passato, qualcuno in Forbes previde il sucXXXXX di Zune, che aveva lo straordinario vantaggio, sull'iPod, di incorporare una radio FM!
        • Totocellux scrive:
          Re: iPad rules the world
          - Scritto da: Paolo T.
          Non è l'"analisi di Forbes", ma l'opinione di un
          suo articolista. se spieghi anche la differenza, cioé chi in realtà dovrebbe fare le analisi se non gli articolisti, faresti un grande favore a tutti, credo. :)
          A cui si può opporre un'analisi
          di segno completamente
          diverso:

          http://www.forbes.com/sites/darcytravlos/2012/07/1se non fossi stato preso dalla foga di trovare qualcosa a favore della tua tesi (ovviamente plausibile, per carità) e avessi controllato le date dei due contributi linkati su Forbes, non avresti potuto non notare come l'articolo indicato nel mio link risulti due mesi più recente (12 settembre 2012) rispetto a quello che hai sottolineato nella tua risposta (13 luglio). Il fattore temporale è in questa circostanza rilevante in quanto la nuova offerta di prodotti Amazon è stata ufficializzata proprio in quel lasso di tempo, cioé tra luglio e settembre. :)
          http://www.forbes.com/sites/darcytravlos/2012/07/1

          In passato, qualcuno in Forbes previde il
          sucXXXXX di Zune, che aveva lo straordinario
          vantaggio, sull'iPod, di incorporare una radio
          FM!se posti il link ne potremmo parlare più compiutamente. Comunque, qui non si sta parlando di simpatia verso le feature di un software (di certo Forbes non è nota per questo tipo di analisi) ma, per i motivi di cui sopra, di una proiezione sul futuro del mercato tablet, dove credo che Forbes sia sul campo d'azione a lei più congeniale, cioé l'economia e la finanza. ;)
    • luca scrive:
      Re: iPad rules the world
      Si come no, ti vendono l'ipad da 7" allo stesso prezzo di un iPod perché sei bello. Secondo me con il fatto che é più piccolo te lo faranno pagare anche di più in quanto più fico e più miniaturizzato.
  • iRoby scrive:
    Microsoft e stile
    Certo che Microsoft che punta sullo stile nelle sue pubblicità è proprio una novità...[yt]tGvHNNOLnCk[/yt][yt]_-8IufkbuD0[/yt]
    • Paolo T. scrive:
      Re: Microsoft e stile
      Infatti non vedo dove sia lo stile. Molto rumore, ragazzine che ballano come cubiste, studenti americani malvestiti che si rincorrono sullo sfondo dei soliti edifici di cemento grezzo. Se questa è qualità, chiamatemi quando cominciano a fare le scorregge."Stile" potrebbe essere quello di un recente spot di Air France, a firma di Preljocaj:http://www.youtube.com/watch?v=xC0gsBPBICE
Chiudi i commenti