SMS, lo strumento del Terrore

di Luddist - La storia di Mike, giovane tecnico informatico capace persino di inviare SMS sospetti, dimostra come la nuova intelligence nulla possa contro il terrore. Quando Echelon e fratelli vanno in tilt


Roma – La vicenda in sé dovrebbe apparire persino normale, oggi come oggi. Nell’era della Sicurezza sopra ogni cosa, del Grande Fratello sotto steroidi e delle guerre ad alto tasso petrolifero, il fatto che un SMS spedito da un ragazzo si trasformi in un problema di sicurezza nazionale non dovrebbe proprio stupire.

Eppure, a sentire le cronache del The Sun , il messaggino che tal giovin britannico Mike ha spedito ad un suo amico ha tenuto in allerta per ore l’efficiente polizia britannica. Poco dopo averlo digitato e inviato, infatti, Mike si è visto piombare in casa le forze dell’ordine che se lo sono portato in questura, lo hanno torchiato per ore fino a quando si sono accorti che non avevano davanti il pericoloso bombarolo di una cellula terroristica ma un tecnico informatico alle prime armi, spaventato e sorpreso.

Ci si potrebbe chiedere a questo punto cosa c’era scritto in questo benedetto SMS. Una curiosità legittima che si può superare subito, ecco il testo:
“Tommy Gun? Ok – Dunque, accordiamoci sul prezzo e facciamo che un jet di linea vale dieci prigionieri”

Ma il punto non è (soltanto) quello che c’era scritto, evidentemente, quanto il fatto che basta scrivere la cosa sbagliata , magari per fare una battuta, che in Gran Bretagna la polizia ti piomba in casa. Se lo fa quando si spedisce un SMS, di certo lo farà anche se invece del cellulare viene usato qualche altro mezzo di comunicazione.

Non voglio scagliarmi contro l’eccessivo zelo della polizia britannica, come dicevo peraltro comprensibile in un paese che da tempo ha abdicato la propria tradizione libertaria per abbracciare di peso la teoria e la pratica americana dell’antiterrorismo. Ma è pure evidente che di SMS come quello spedito da Mike, quel giorno ne saranno stati spediti a centinaia visti i milioni di messaggini che intasano le reti di telefonia mobile. Perché ne sono certo? Perché quelle parole, quelle che hanno portato Mike in questura, non sono frasi a caso, sono testi di una canzone dei Clash . Ma il sistemone che ha intercettato “gun” “jet di linea” e “prigionieri” non lo sapeva . E non lo sapeva perché Echelon e i suoi fratelli sono costosi ma stupidi, addestrati male o semplicemente impossibilitati a fornire le indicazioni che pure si vorrebbero da loro.

La notizia, dunque, è che l’intelligence di Sua Maestà ha licenza di monitoraggio sugli SMS e che, per il loro numero o per i loro contenuti, non è in grado che di farne ciò che vorrebbe. Non sa cioè trasformare il controllo delle attività dei cittadini in uno strumento di prevenzione nella lotta al terrorismo.

Dopo un attentato è sempre possibile ricercare nelle comunicazioni intercettate segnali e voci legati ai fatti avvenuti. Ma farlo prima è un gioco molto più difficile , per non dire impossibile , al punto che l’enorme quantità di danaro pubblico speso per scansionare in automatico le attività di tutti, persino gli SMS di un ragazzo del tutto innocuo, non basta a combattere il terrorismo. Basta invece a creare Ordine e distruggere Diritto. Avanti così.

Luddist

dello stesso autore:

Internet nelle mani di chi?
Digitale terrestre, chi gira l’assegno?
Mister Cheli, un po’ di rispetto

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    che strano
    "persino Britney Spears è stata recentemente al centro del dibattito pubblico: accusata di corruzione morale della gioventù, le è stata negata la presenza ad un noto talk-show televisivo"da noi invece per corruzione morale della gioventù negano il video a luttazzi biagi e santoro...
    • Anonimo scrive:
      Re: che strano
      Beh sono due problemi d'ordine differente non credi? Del tipo... Santoro e compagnia hanno una precisa connotazione politica. Britney Spears, tranne essere una ragazzetta bella e svestita, non ha altre connotazioni lontanamente pericolose. Tranne far arrapare qualche vecchietto bavoso teledipendente :PLa differenza è netta...
  • ilmusico scrive:
    Nessuna meraviglia:era prevedibile ...
    Nessuna meraviglia,signori:Se la Cina,questo splendido,grande Paese,dall'antichissima Civiltà,fosse stato sempre democratico,come impostazione di governo,allora avremmo motivo di meravigliarci di quanto avviene attualmente in questa Nazione,circa l'uso di Internet. Ma basta attentamente studiare la Storia Cinese per rendersi immediatamente conto che fin dai tempi più antichi,fino a quelli attuali,la tendenza a rinchiudersi nel proprio guscio ed a esercitare il potere in modo assolutistico, è sempre stata presente. La dimostrazione più eclatante e ancora visibile? La Grande Muraglia. Coloro che la realizzarono,sapevano che non poteva fronteggiare un esercito agguerrito .Tant'è vero che i Mongoli invasero la Cina oltrepassando la Grande Muraglia senza troppe difficoltà. E se questa grande opera dell'uomo ,al tempo, fu concepita come sistema di difesa, rivela altresì la fortissima tendenza a chiudersi entro i propri confini e a non voler contatti con l'esterno.Nella nostra fase storica,un concetto simile è semplicemente assurdo e inaccettabile anche se ognuno è "libero" di fare le proprie scelte. L'attuale dirigenza Cinese,in quanto ad atteggiamento,non si discosta da quella degli antichi imperatori.Cambia soltanto l'etichetta ma la sostanza è sempre quella.Stanno distruggendo il Tibet,nessuno protesta o molto debolmente e con poca convinzione.Ma basta che stia rendendo Internet un carcere e subito molti protestano...come sto facendo in questo momento,(ma sono comunque cosciente anche di altre ingiustizie ,molto pesanti,che da anni ,il governo cinese sta commettendo...e per le quali,nessuno si è mosso in maniera decisa e univoca...Ovviamente,se nel Tibet vi fossero delle risorse importanti:minerali,petrolio o altro,si verificherebbe la stessa situazione dell'Iraq o Afghanistan.Perchè questa ,è la verità.Potrei fare altri esempi di realtà dove il mondo dovrebbe intervenire e non lo fa in quanto mancano elementi di tornaconto.In Cecenia,sta avvenendo,da anni,un massacro : vi sono state azioni politiche ad alto livello, per cercare di risolvere il problema Ceceno? Non mi sembra. Ma a Mosca interessa il petrolio:poco male,se si elimina qualche milione di persone,no? In Sudan non avviene la stessa triste cosa? Non ci sono risorse particolari,(potrei sbagliarmi su questo punto)quindi di interventi,politici,Onu e via dicendo,non è il caso di parlare. Caspita,che Pianeta progredito:si, ma come no! Sul piano etico-sociale,siamo ancora in fase primitiva,stando ai fatti.Ho iniziato con Internet,relativamente alla Cina,ma proprio per il fatto che Internet è Inter...nazionale ,mi è venuto spontaneo estendere il mio punto di vista su una visuale più ampia. Circa Internet,anche in Europa sta avvenendo qualcosa di simile, in modo piuttosto restrittivo. Forse i politici di tutto il mondo,si somigliano...se così dovesse essere,addio speranze!E poi,tra di loro,non si mordono.Scusatemi Cordialità Il musico
  • Alessandrox scrive:
    Britney....
    Beh insomma ....sul fatto che britney danneggi l' integrita' psichica dei giovani non e' che abbiano poi tutti i torti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Britney....
      Britney è da censurare anche in occidente. Ci sarebbero meno ragazzette anoressiche che a 20 anni si addormentano sognando una liposuzione ed una bella chirurgia plastica al seno.Ehehehehe
      • Alessandrox scrive:
        Re: Britney....
        - Scritto da: Anonimo
        Britney è da censurare anche in
        occidente. Ci sarebbero meno ragazzette
        anoressiche che a 20 anni si addormentano
        sognando una liposuzione ed una bella
        chirurgia plastica al seno.
        EheheheheBehh.. ultimamente la Spears e' ingrassucchiata un po'... e diciamo la verita'... non e' mai stata un grissino pero' a me piacciono anche un po' pienotte hehehe :-) :-)W le cinesi pienotte (alcune sono carine)
  • Elwood_ scrive:
    e noi ci lamentiamo di urbani :D
    Aho a questi gli va peggio, se ti beccano con una mano infilata nel pantalone che guardi qualche fotina di silvja Saint davanti al monitor te sbattono in galera!Io sapevo che l'autoerotismo facesse male agli occhi, non che sporcasse la fedina penale.Certo per toccare le tastiere uno se deve mettere i guanti o usa una tastiera usa e getta (scherzo).aho occhio se andate a Pechino, visitate punto informatico e basta ;) almeno non rischiate de finire in galera con vostro padre che vi dice : "te l'avevo detto che chiudersi in bagno con i giornalini non ti avrebbe giovato, e difatti eccoti qua! addirittura in galera e straniera per di più!":D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: e noi ci lamentiamo di urbani :D
      - Scritto da: Elwood_[cut]
      aho occhio se andate a Pechino, visitate
      punto informatico e basta ;) almeno non
      rischiate de finire in galera con vostro
      padre che vi dice : "te l'avevo detto che
      chiudersi in bagno con i giornalini non ti
      avrebbe giovato, e difatti eccoti qua!
      addirittura in galera e straniera per di
      più!"
      :D :D :DPunto Informatico e' reazionario e mina la salute mentale dei giovani!W LA CINA!:|:o:s:(:'(Saluti...................Enrico (linux)
Chiudi i commenti