SMS o suonerie a pagamento? L'Antitrust blocca Zero9

Il Garante della Concorrenza e del Mercato accende un semaforo rosso alla reclamizzazione dei 10 SMS Gratis, finalizzata in realtà a promuovere un servizio di vendita di suonerie e altri contenuti per cellulare

Roma – Evidenziava la possibilità di spedire gratuitamente 10 SMS, ma in realtà vendeva suonerie. È questa, in estrema sintesi, la conclusione a cui è giunto l’ Antitrust , che si è pronunciato sulla pubblicità 10 SMS Gratis sul sito Zero9.it , giudicata ingannevole e sospesa con un provvedimento d’urgenza.

L’Authority ha esaminato la proposta commerciale dell’offerta dell’azienda, che – con un messaggio pubblicitario incentrato sul claim “Invia 10 SMS gratis” – era finalizzata a promuovere, in realtà, “una proposta di abbonamento ad un servizio di suonerie, loghi e altri prodotti per cellulari da attivare mediate l’invio di un semplice SMS dal proprio cellulare da parte di utenti Tim, Wind, Vodafone ed H3G”.

Inoltre Zero9, nel messaggio, dichiarava che il servizio veniva fornito in collaborazione con i quattro operatori telefonici, che però – interpellati dall’Antitrust – si sono dichiarati estranei alla pratica commerciale in contestazione.

Secondo l’Autorità, la pubblicizzazione del servizio “lascia intendere che sia possibile inviare 10 SMS gratis mentre in realtà propone l’abbonamento a un servizio di suonerie”. Una modalità promozionale non accettabile perché implica “il rischio di danni per i consumatori, compresi gli adolescenti, tra i principali fruitori di servizi per cellulari, che navigando su Internet possono accedere all’offerta”.

Per il momento, comunque, non c’è stata condanna per pubblicità ingannevole, ma solo la sospensione immediata della pubblicizzazione del servizio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Per la Redazione scrive:
    Wind 10 e18 Vodaf 12 Tre 15
    Non so sinceraente se gli scrittori abbianovisto quello che offrono le altre compagnie..Già tutte le compagnie permettono di avere tariffeverso la romania (e albania anche)uguali o inferiori alle tariffe verso numero italiani.Esempi per la romania:Wind: (tariffa base 12c per l'italia)Fisso 10cMobile 18cVodafone:Tutti 12c (la loro tariffa base è 19 o 12c al minuto in italia)Tre:Tutti 15c
    • conciliatel .it scrive:
      Re: Wind 10 e18 Vodaf 12 Tre 15
      ok però la tariffa wind ha l'addebito alla risposta di 15 cent ed un canone di euro 4 al mesela tariffa vodafone ha uno scatto di 16 cent, un tetto di 1000 min e poi la tariffa one nation new è di 15 e non 12 centla tariffa 3 ha lo scatto alla risposta di 16 centquindi per 3 e vodafone c'è convenienza solo con chiamate mediamente sopra i 5 minuti, quindi lunghe però la media delle chiamate è di 2 minutiwind invece è una alternativa valida
Chiudi i commenti