SMS sparati dalla TV

Con uno scatolotto collegabile ad un telefonino è possibile far sputacchiare SMS alla propria TV. Dedicato a chi proprio non ne può fare a meno


Nomansland (USA) – Nell’era della videoconferenza le comunicazioni testuali rivestono ancora un ruolo predominante nella comunicazione di massa: chi rinuncerebbe a e-mail, instant messaging o SMS? Probabilmente davvero in pochi, soprattutto fra coloro che utilizzano abitualmente cellulare e/o Internet.

Proprio facendo leva sulla dilagante mania degli scambi epistolari via messaggini, una piccola azienda americana ha lanciato sul mercato il Text2TV, un sistema che permette di ricevere messaggi SMS sulla propria TV. Il prodotto è costituito da un piccolo dispositivo che da un lato si connette alla porta dati di un telefono cellulare supportato e dall’altro all’interfaccia SCART della TV.

Il sistema verifica costantemente l’arrivo di nuovi messaggi e, al momento della ricezione, visualizza un’icona sullo schermo della TV: se si clicca sul simboletto, l’apparecchio ne visualizzerà il testo sulla televisione. L’utente può rispondere ad un messaggio, o scriverne uno nuovo, avvalendosi del normale telecomando della TV e di una tastiera virtuale visualizzata sullo schermo.

I creatori di Text2TV sono convinti che questo aggeggino possa cavalcare l’onda della SMS mania. Resta da vedere in quanti siano disposti a rinunciare, specie in famiglia, all’intimità data dal piccolo display.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Requisiti di sistema...
    Avete dato un'occhiata ai requisiti di sistema?Per il server sono PIII 700 512MB di RAM 6 GB di spazio libero su discoPraticamente un server dedicato per gli aggiornamenti...
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    ...Poi devono scaricare manualmente le patch che sono state rilasciate dalla loro ultima visita, *testarle* e infine distribuirle manualmente...Finalmente ammettono che i prodotti rilasciati da Microsoft non sono affidabilia ri ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Bello schifo
    Ma pensano che la privacy non conti nullainstalla senza avvertire l'utente dei difetti
  • Anonimo scrive:
    Bello schifo
    Ma pensano che la privacy non conti nullainstalla senza avvertire l'utente dei difetti
  • Anonimo scrive:
    Versione linux
    Visto che sono così progrediti potrebbero rilasciare anche una versione Linux del server. Visto che ormai molte aziende hanno abbandonato M$ per la parte server, relegandola ai desktop, almeno si potrebbe installare nel server linuzzo utilizzato come router/web/posta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione linux
      Infatti non verrà rilasciata alcuna versione Linux. Un motivo in più per non abbandonare la strada vecchia (MS) per quella sconosciuta (Linux) con la disomogeneità e gli attriti che ne conseguono.- Scritto da: piggei
      Visto che ormai molte aziende hanno
      abbandonato M$ per la parte server,
      relegandola ai desktop,
      • Anonimo scrive:
        Re: Versione linux
        - Scritto da: guglielmo
        Infatti non verrà rilasciata alcuna versione
        Linux. Un motivo in più per non abbandonare
        la strada vecchia (MS) per quella
        sconosciuta (Linux) con la disomogeneità e
        gli attriti che ne conseguono.Ma chissà perchè non verrà rilasciata una versione Linux !? Ma proprio me lo domando !Veramente non ci arrivo, spiegatemelo ! :)))La disomogeneità sta solo tra le varie versioni di uindous !
        • Anonimo scrive:
          Re: Versione linux

          Ma chissà perchè non verrà rilasciata una
          versione Linux !? Ma proprio me lo domando !
          Veramente non ci arrivo, spiegatemelo ! :)))

          La disomogeneità sta solo tra le varie
          versioni di uindous !secondo te perche'?intelligentone....se c'e' chiaramente scritto che il software si avvale di tecnologie che girano sotto windows (quali Asp e .net) come si fa a rilasciare una versione per linux?e a che pro?il post che diceva "molte aziende sono passate a linux per la parte server", dovrebbe anche spiegare che aziende sono.E quanto numericamente sono tante.Evidentemente non cosi' tante da giustificare una versione per linux...MS fa soldi, non regala sogni... quando lo capirete?ancora li' a sperare che dietro le grosse aziende ci sia una morale oltre quella della spremitura di ogni singolo dollaro dalla tasca del cliente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux
            - Scritto da: mullen
            se c'e' chiaramente scritto che il software
            si avvale di tecnologie che girano sotto
            windows (quali Asp e .net) come si fa a
            rilasciare una versione per linux?ASP può girare anche su Linux, grazie a ChiliSoft..Net esiste anche per FreeBSD (portato da MS stessa) e fra un po' di tempo, su qualsiasi SO grazie a Mono.
            e a che pro?Perché un'azienda può aver bisogno di UNIX o di Linux sui propri server?
            il post che diceva "molte aziende sono
            passate a linux per la parte server",
            dovrebbe anche spiegare che aziende sono.
            E quanto numericamente sono tante.Gran parte di quelle che sviluppano/ospitano i più grandi siti e portali (Linux e UNIX sono sempre stati a loro agio sulle reti...).
            Evidentemente non cosi' tante da
            giustificare una versione per linux...Più probabilmente il problema non è il numero, ma il fatto che MS non vuole agevolare la diffusione del suo concorrente più pericoloso (l'ha detto Ballmer, non io).
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux


            se c'e' chiaramente scritto che il
            software

            si avvale di tecnologie che girano sotto

            windows (quali Asp e .net) come si fa a

            rilasciare una versione per linux?

            ASP può girare anche su Linux, grazie a
            ChiliSoft.
            .Net esiste anche per FreeBSD (portato da MS
            stessa) e fra un po' di tempo, su qualsiasi
            SO grazie a Mono.
            ma non scherziamo...che dovrebbe fare MS?rilasciare un software per una piattaforma che, forse, domani, tra un po', con alcune limitazioni, certo non e' proprio uguale....

            e a che pro?

            Perché un'azienda può aver bisogno di UNIX o
            di Linux sui propri server?
            puo' semplicemente rinunciare ad avere un mirror di windows update...in fondo se voglio usare postfix, installo linux, se voglio usare windows, metto qualcos altro.

            il post che diceva "molte aziende sono

            passate a linux per la parte server",

            dovrebbe anche spiegare che aziende sono.

            E quanto numericamente sono tante.

            Gran parte di quelle che sviluppano/ospitano
            i più grandi siti e portali (Linux e UNIX
            sono sempre stati a loro agio sulle
            reti...).
            gran parte di quelle non ha nessun problema ad installare una macchina windows 2000 che faccia da WA mirror.

            Evidentemente non cosi' tante da

            giustificare una versione per linux...

            Più probabilmente il problema non è il
            numero, ma il fatto che MS non vuole
            agevolare la diffusione del suo concorrente
            più pericoloso (l'ha detto Ballmer, non io).Anche se fosse?io lo ripeto, magari non era chiaro.MS non e' un'azienda no profit.Potra' o no decidere su che piattaforma sviluppare il proprio software?Che poi per questo sia antipatica, a me non interessa.Non sono un politico, se MS mi serve uso i suoi prodotti, senno' no. Senza andarmi a lavare le mani dopo aver toccato un ciddi di MSDN.
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux
            - Scritto da: mullen

            .Net esiste anche per FreeBSD (portato da

            MS stessa) e fra un po' di tempo, su

            qualsiasi SO grazie a Mono.

            ma non scherziamo...
            che dovrebbe fare MS?
            rilasciare un software per una piattaforma
            che, forse, domani, tra un po', con alcune
            limitazioni, certo non e' proprio uguale....Non ci siamo capiti bene.Se questo nuovo SW usa effettivamente ASP+.Net, non serve rilasciare proprio niente, perché .Net è GIA' DISPONIBILE anche per BSD e ASP lo faccio funzionare con ChillSoft.(P.S: riguardo al "forse, tra un po', ..." eccetera, non ascoltare troppo acriticamente quello che esce da MS)


            e a che pro?

            Perché un'azienda può aver bisogno di
            UNIX o

            di Linux sui propri server?
            puo' semplicemente rinunciare ad avere un
            mirror di windows update...E perché dovrebbe?
            in fondo se voglio usare postfix, installo
            linux, se voglio usare windows, metto
            qualcos altro.Giusto, ma se voglio UNIX/Linux sui server e Windows sulle WS?


            Evidentemente non cosi' tante da


            giustificare una versione per linux...

            Più probabilmente il problema non è il

            numero, ma il fatto che MS non vuole

            agevolare la diffusione del suo

            concorrente più pericoloso (l'ha detto

            Ballmer, non io).
            Anche se fosse?Nessun problema, stavo dando la mia opinione... non posso?
            io lo ripeto, magari non era chiaro.
            MS non e' un'azienda no profit.E' chiarissimo.
            Potra' o no decidere su che piattaforma
            sviluppare il proprio software?Ho detto il contrario? Ho detto che il porting NON E' NECESSARIO (se .Net funziona come promettono), non mi pare di chiedere niente a MS...
            Che poi per questo sia antipatica, a me non
            interessa.
            Non sono un politico, se MS mi serve uso i
            suoi prodotti, senno' no. Senza andarmi a
            lavare le mani dopo aver toccato un ciddi di
            MSDN.Perché ti sei scaldato tanto? A me sembrava di aver dato ragione a MS... cos'è ogni volta che leggi "Linux" vai via di testa e non ragioni?non capisco...
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux


            Perché ti sei scaldato tanto? A me sembrava
            di aver dato ragione a MS... cos'è ogni
            volta che leggi "Linux" vai via di testa e
            non ragioni?

            non capisco...no e' che ho appena letto altri post deliranti su linux... e mi sono scaricato su di te... chiedo scusa :)io lo uso spesso.Ho fatto l'esempio di postfix perche' e' un ottimo software che cerco di far usare a tutti quelli che mi chiedono un buon MTA.Il problema e' che se mischiamo la tecnica alla politica facciamo un pastrocchio.Rotor (.net su freebsd) va, ma non e' il framework completo.Detto questo, MS potrebbe anche fare un server su linux, e questo senza che la sua penetrazione nel mercato server venga minimamente intaccata.In realta', a mio avviso, le richiesete sono state poche o nulle per un servizio di questo genere.MS e' molto attenta a cio' che vogliono i suoi clienti e dubito che dietro richieste pressanti non avrebbe fatto qualcosa.Magari avrebbe fatto fare lo sviluppo da qualcun altro, ma alla fine lo avrebbe fatto.In fondo MS non produce il perl, ma paga activesoft per farlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux
            - Scritto da: mullen
            Rotor (.net su freebsd) va, ma non e' il
            framework completo.E' il runtime. Ovviamente MS non vuole perdere gli sviluppatori, però vuole che più gente possibile usi .Net
            In realta', a mio avviso, le richiesete sono
            state poche o nulle per un servizio di
            questo genere.Probabilmente.
            MS e' molto attenta a cio' che vogliono i
            suoi clienti e dubito che dietro richieste
            pressanti non avrebbe fatto qualcosa.
            Magari avrebbe fatto fare lo sviluppo da
            qualcun altro, ma alla fine lo avrebbe
            fatto.No, non credo che MS farà mai un SW per Linux. Lo stanno attaccando troppo e sviluppare per Linux invaliderebbe le loro sparate secondo cui "qualsiasi SW per Linux viene intaccato dal cancro GPL". Loro ovviamente sanno che non è vero, ma non possono farlo sapere ai clienti...In caso contrario il runtime .Net sarebbe stato disponibile anche per Linux (non è che ci voglia un granchè a portarlo da BSD...) e sicuramente gli utilizzatori sarebbero stati di più che su BSD (ci sono addirittura due progetti - che erano tre - per implementarlo...)MS non vuole Linux e non farà mai nulla che lo favorisca
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux

            In caso contrario il runtime .Net sarebbe
            stato disponibile anche per Linux (non è che
            ci voglia un granchè a portarlo da BSD...) e
            sicuramente gli utilizzatori sarebbero stati
            di più che su BSD (ci sono addirittura due
            progetti - che erano tre - per
            implementarlo...)
            il porting e' gia' stato fattoletto venerdi' su slashdot
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux
            Prima di tutto:http://www.cs.washington.edu/homes/klee/misc/slashdot.html- Scritto da: mullen
            il porting e' gia' stato fatto
            letto venerdi' su slashdotGrazie della notizia, non lo sapevo...Ma è ufficiale?Cosa dice MS?Come la mettiamo con la Shared Source?Vediamo se l'articolo risponde alle mie domande...
          • Anonimo scrive:
            Re: Versione linux
            Urka, avete già detto tutto voi, non so cosa altro dire ! :)Comunque M$ non rilascerà mai nulla per linux come diceva A.C..
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione linux (o CA*** era solo un sogno)
      - Scritto da: piggei
      Visto che sono così progrediti potrebbero
      rilasciare anche una versione Linux del
      server. Visto che ormai molte aziende hanno
      abbandonato M$ per la parte server,
      relegandola ai desktop, almeno si potrebbe
      installare nel server linuzzo utilizzato
      come router/web/posta.linuxarozzzzzzzzzlinux ora tutto il mondo usa linux che bello, posta,server web, desktop, scaquone del cesso come godo...... zzzzzzzzzzzz mamma dell'linuxarohe ti te voi sveglia devi a na a scola natavota sei rimasto alzato davanti ar pc appenna arriva a bolletta ta faccio paga a te e quando la paghi tu ai 30 anni e stai ancora all'universita, quando porterai una busta che e una por... tro...ecc... la realtà e brutta altro che linux sui server e sui desktop c'è e ci sara solo windows, anzi dopo aver raggiunto il monopolio dei desktop (e questo da anni) sta diventando sempre + forte anche sui server spodestando sun ibm ecc... per ora resiste linux ma solo perchè per qualcuno è più importante il non pagare per l'SO che la qualità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Versione linux (o CA*** era solo un sogno)
        - Scritto da: sognoosondesto
        ....
        spodestando sun ibm ecc... per ora resiste
        linux ma solo perchè per qualcuno è più
        importante il non pagare per l'SO che la
        qualità.A proposito di pagare per la qualità.. quando è che ti decidi a comprare una buona grammatica italiana ?Cosi magari le vaccate che scrivi risultano almeno più comprensibili...
        • Anonimo scrive:
          Re: Versione linux (o CA*** era solo un sogno)
          Incredibile, non avevo ancora letto il tuo msg ma abbiamo detto le stesse cose.Erano proprio inevitabili eh ? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Versione linux (o CA*** era solo un sogno)
        - Scritto da: sognoosondesto
        che la qualità.A parte le vaccate pazzesche che hai scritto (ma magari hai 12 anni e allora sei giustificato), ma sul fattore "qualità" era meglio se stavi zitto !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Versione linux (o CA*** era solo un sogno)
        meno male che ci sei tu ad illuminare la via...
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione linux
      - Scritto da: piggei
      Visto che sono così progrediti potrebbero
      rilasciare anche una versione Linux delPotrebbero anche dare il protocollo, cosi' non dovrei mettere una sciatta macchina linux solo a fare quello, oppure eseguirlo in emulazione.
  • Anonimo scrive:
    Perche' non fare un semplice file EXE???
    microsoft ha rotto il caxxo con i sui windows update. Perche' invece quando fa un aggiornamento non lo rilascia sottoforma di una normale patch da installare anche se non si dispone di internet?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non fare un semplice file EXE???

      microsoft ha rotto il caxxo con i sui
      windows update. Perche' invece quando fa un
      aggiornamento non lo rilascia sottoforma di
      una normale patch da installare anche se non
      si dispone di internet?
      che domanda e'?una volta che la patch l'hai scaricata, e' un normale eseguibile che puoi copiare e installare....se via sul sito coporate di windows update puoi anche scegliere quali patch scaricare e per quale OS.Uno va su WA proprio per non doverle installare a manella, ma il modo per farlo c'e' eccome.
  • Anonimo scrive:
    aggiornamento tosto: va su da solo?
    molto tosto. Ma questo nuovo "aggiornamento per fare aggiornamenti" si installa ... "come un normale aggiornamento" ?Sul serio!
  • Anonimo scrive:
    Un bel passo avanti
    Veramente positivo! Adesso rimane il problema di capire (perchè ancora non ho visto il software) se comunque mi devo girare i client per far partire gli aggiornamenti e se tali aggiornamenti saranno disponibili anche per piattaforme diverse (ad esempio se ho client 98 e 2000).La notizia è positiva soprattutto perchè si fa qualcosa in più per la sicurezza e, come è giusto che sia, gratuitamente. Inutile aggiungere che in ogni caso la strada è ancora lunga...
  • Anonimo scrive:
    MIRACOLO !!!!!
    Erano anni (cosa è che erano ? ANNI !) che mi chiedevo perchè non ci fossero ancora arrivati !!!!!Ora ho la risposta al mio quesito... PERCHE' SONO RITARDATI !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: MIRACOLO !!!!!
      Forse qualcuno di loro ha visto apt-get e i mirror di debian?Beh, meglio tardi che mai...
      • Anonimo scrive:
        Re: MIRACOLO !!!!!
        Beh, è un'altra delle moltissime scopiazzature che M$ prende a piene mani dall'Open Source.A parte poi che senza neanche voler pensare ai livelli di eccellenza di apt-get, un banalissimo mirror del sito ftp di redhat ( o Mandrake o qualunque altra distro rpm based) e un bel rpm -Fvh *.rpm.....Insomma, sto uindous updatez oltre a copiare copia anche male !Neanche capaci di copiare !- Scritto da: enzogupi
        Forse qualcuno di loro ha visto apt-get e i
        mirror di debian?
        Beh, meglio tardi che mai...
        • Anonimo scrive:
          Re: MIRACOLO !!!!!
          - Scritto da: Memo Remigi
          Beh, è un'altra delle moltissime
          scopiazzature che M$ prende a piene mani
          dall'Open Source.State diventando leggermente ridicoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: MIRACOLO !!!!!
            A parte che potevi usare il singolare, comunque perchè ?Perchè dico la verità ?Dai per piacere !PS: La M$ non ha bisogno di essere difesa da "voi" :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MIRACOLO !!!!!
            - Scritto da: Memo Remigi
            PS: La M$ non ha bisogno di essere difesa da
            "voi" :)Neanche l'open source da "te"...
          • Anonimo scrive:
            Re: MIRACOLO !!!!!
            - Scritto da: spino
            Neanche l'open source da "te"...NOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!!E me lo dici così ???E io cosa faccio adesso !!!Mannaggia !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: MIRACOLO !!!!!
            - Scritto da: Memo Remigi
            - Scritto da: spino


            Neanche l'open source da "te"...

            NOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!!
            E me lo dici così ???
            E io cosa faccio adesso !!!
            Mannaggia !!!Rassegnati...
          • Anonimo scrive:
            Re: MIRACOLO !!!!!
            - Scritto da: Memo Remigi
            Perchè dico la verità ?E' semplicemente logorante sentire straparlare di debian anche quando non c'entra niente, considerato anche il fatto che non riescono a gestire una release in un tempo utile al genere umano (prima della prossima glaciazione).
        • Anonimo scrive:
          Re: MIRACOLO !!!!!

          Beh, è un'altra delle moltissime
          scopiazzature che M$ prende a piene mani
          dall'Open Source.
          windows update non l'ha copiato da nessuno...
          A parte poi che senza neanche voler pensare
          ai livelli di eccellenza di apt-get, un
          banalissimo mirror del sito ftp di redhat (
          o Mandrake o qualunque altra distro rpm
          based) e un bel rpm -Fvh *.rpm.....
          l'update automatico di redhat, redcarpet etc. etc. sono tutte scopiazzature mal fatte di windows update, che a sua volta fa abbastanza pena
          Insomma, sto uindous updatez oltre a copiare
          copia anche male !
          Neanche capaci di copiare !
          ma copiare da chi?da cosa?hanno fatto un software per mirrorare windows update, cos'e', adesso l'open source ha inventato anche il concetto di copia?
  • Anonimo scrive:
    La banda costa eh?
    Non è che tutto questo server a far ridurre a loro i costi della banda Internet? (oltre a quelli delle aziende of course).Insomma.. una patch da 1 mega in una azienda con 100 pc viene scaricata 1 volta al posto di 100.. 1 MB al posto di 100... un bel guadagno! :) Poi.. nell'articolo c'è la parolina magica: "gratuito" che poco ci azzecca con MS. Gli unici casi in cui qualcosa by MS era gratuito era per fini poco leciti. Ovviamente il tutto IMHO! :) baw!
    • Anonimo scrive:
      Re: La banda costa eh?
      TROPPO AGGRESSIVI.Non sono filo-microsoft eppure trovo che ognitanto qualcosa di giusto lo faccia.Questa e' finalmente una bella iniziativa per chi come me amministra una lan di 80 pc-windows e continua a riscaricarsi 80 volte le stesse patch.E' vero che la microsoft e' fin troppo commerciale (e' americana...), pero' talvolta anche noi siamo troppo cattivi a giudicarla.Inoltre e' anche vero che Microsoft ha sviluppato tecnologie free senza scopo di lucro (directx, ie, wmp, fat32, vbs, ecc ecc), tutte rilasciate con abbondanti developer's kit.insomma a volte la software house va anche incoraggiata, secondo me !anche perche' e' inutile che si dica, non possiamo farne a meno !
      • Anonimo scrive:
        Re: La banda costa eh?
        - Scritto da: selidori
        TROPPO AGGRESSIVI.No, no, se lo meritano !
        Non sono filo-microsoft eppure trovo che
        ognitanto qualcosa di giusto lo faccia.
        Questa e' finalmente una bella iniziativa
        per chi come me amministra una lan di 80
        pc-windows e continua a riscaricarsi 80
        volte le stesse patch.E chi ha mai detto il contrario !Il punto è che come al solito ci sono arrivati con minimo 5 anni di ritardo e tentano di spacciacrtela per una grandissima novità !Puro M$ style !
        E' vero che la microsoft e' fin troppo
        commerciale (e' americana...), pero'
        talvolta anche noi siamo troppo cattivi a
        giudicarla.No, dai, per piacere, non diciamo fesserie !:)
        Inoltre e' anche vero che Microsoft ha
        sviluppato tecnologie free senza scopo di
        lucro (directx, ie, wmp, fat32, vbs, ecc
        ecc), tutte rilasciate con abbondanti
        developer's kit.Scusa, e qui ti paleso la mia ignoranza, ma il codice delle DirectX è disponibile a tutti ?E quello di WMP ?Le cosidette "tecnologie free" che M$ ha sviluppato non sono affatto free.Prova a pensare a WMP, secondo te perchè è free ?C'era una volta RealNetworks (che per fortuna c'è ancora) che vendeva i propri servizi di streaming audio su internet, un bel giorno mamma M$ si sveglia e dice: "umh, però, il settore dello streaming su internèt è indiscutibilmente il settore del futuro, perchè non fregargli il businness alla RealNetworks basandoci sulla forza del nostro monopolio nel settore desktop ?".Così nel giro di poco tempo tutti si sono trovati preinstallato il WMP e non hanno più pensato a installare RealPlayer.
        insomma a volte la software house va anche
        incoraggiata, secondo me !
        anche perche' e' inutile che si dica, non
        possiamo farne a meno !Di che ?Della M$ ??????
        • Anonimo scrive:
          Re: La banda costa eh?

          Scusa, e qui ti paleso la mia ignoranza, ma
          il codice delle DirectX è disponibile a
          tutti ?c'e' scritto senza scopo di lucro...non open sourceadesso pare che le uniche cose disponobili a tutti siano quelle con sorgenti.Non e' cosi'.
          Così nel giro di poco tempo tutti si sono
          trovati preinstallato il WMP e non hanno più
          pensato a installare RealPlayer.
          real fa schifo per bitrate elevati (da 192 kbs in su)va bene per encodare le radio online a 20kbs audio+videoper il resto qualsiasi altro codec lo distrugge..

          insomma a volte la software house va anche

          incoraggiata, secondo me !

          anche perche' e' inutile che si dica, non

          possiamo farne a meno !

          Di che ?
          Della M$ ??????se io capisco ancora l'italiano, si.
    • Anonimo scrive:
      Re: La banda costa eh?
      tratto da wuauhelp.chmInformativa sulla privacy di Windows UpdateWindows Update si è assunto come impegno prioritario quello di proteggere la privacy dei propri utenti. Per poter fornire un elenco di aggiornamenti appropriato, Windows Update deve raccogliere alcune informazioni di configurazione dal computer in uso. Tali informazioni comprendono:Numero di versione e numero di serie del prodotto del sistema operativo in uso Numero di versione di Internet Explorer Numero di versione di altri programmi software Numeri ID Plug and Play dei dispositivi e delle periferiche hardware Il numero di serie del prodotto è necessario per verificare che si dispone di una copia di Windows con licenza regolare. In questo modo sarà possibile ricevere aggiornamenti continuativi da Windows Update. In nessun caso verrano raccolti dati personali che consentano l'identificazione dell'utente, quali nome, indirizzo o indirizzo di posta elettronica. Le informazioni di configurazione raccolte sono utilizzate solamente per il periodo di tempo in cui l'utente visita il sito e non vengono successivamente memorizzate. Per offrire il miglior servizio possibile, vengono registrate e analizzate informazioni quali il numero di computer diversi che visitano il sito di Windows Update e il risultato di download e installazione di aggiornamenti specifici. A questo scopo, Windows genera un GUID (Globally Unique Identifier, identificatore univoco globale) che viene memorizzato sul computer in modo da identificarlo in modo univoco. Windows Update registra il GUID del computer che ha tentato di effettuare il download, l'ID dell'elemento che si è tentato di scaricare e installare e alcune informazioni relative alla versione del sistema operativo e a quella di Internet Explorer. Poiché in Windows Update non vengono raccolti dati personali, le informazioni di configurazione e il GUID non possono essere usati per identificare l'utente. Per visualizzare eventuali aggiornamenti a questa informativa sul trattamento dei dati personali visitare il sito http://windowsupdate.microsoft.com. EOFovviamente da aggiungere inderizzo ip e ora del collegamentonon solo ma puo vedere anche a chi ho venduto la sblive usata !!se questi sono fini leciti qui si parla di spionaggio.Mi sa che sta volta ci vorrebbe l'intervento dell'associazione degli industrialidato che il garante della privacy e venduto e permette a un azienda straniera i fare i suoi comodi
Chiudi i commenti