Soldini e il trimarano a comando vocale

L'intervento dello sponsor Telecom Italia Lab consente a Soldini di fruire di nuovi sistemi di navigazione e comunicazione. La voce controlla l'imbarcazione
L'intervento dello sponsor Telecom Italia Lab consente a Soldini di fruire di nuovi sistemi di navigazione e comunicazione. La voce controlla l'imbarcazione

Roma – Il trimarano con cui Giovanni Soldini parteciperà alla regata transoceanica “Jacques Vabre” è stato attrezzato con una serie di nuove tecnologie da Telecom Italia Lab, la divisione di Telecom dedicata a ricerca e sviluppo.

I nuovi sistemi sono stati studiati e realizzati in collaborazione con Loquendo , società del Gruppo che si occupa di sistemi vocali, e con Silicomp, che produce cuffie professionali, e mirano alla facilitazione del colloquio a distanza tra i componenti dell’equipaggio e al potenziamento delle prestazioni dei sistemi di navigazione.

Grazie ad un apposito dispositivo a comandi vocali e ad una cuffia con laringofono resistente all’acqua, Soldini e il suo team potranno dialogare a distanza nonché attivare e controllare a voce i vari apparati di bordo, muovendosi più agilmente sul trimarano. “Ad esempio – si legge in una nota – se durante la navigazione in solitaria lo skipper si trovasse a prua, quindi distante dal timone, e si verificasse un’improvvisa esigenza di correggere l’andatura del trimarano, il comando vocale diventa un perfetto sostituto del timoniere.”

Per ottenere questo risultato, nel periodo precedente la regata i ricercatori di Telecom Italia Lab hanno registrato i comandi vocali pronunciati abitualmente da Soldini e Loquendo ha integrato il loro modello vocale nella propria piattaforma di riconoscimento vocale, con cui comanda il sistema di navigazione. Silicomp ha invece fornito un sofisticato ed ergonomico laringofono con auricolare, in grado di offrire buone prestazioni anche in ambienti molto rumorosi ed esposti al vento.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 11 2001
Link copiato negli appunti