Solo in Arabia i fotofonini da frusta

Sono quelli che quando li accendi ti mettono nei guai e possono portare alla fustigazione di Stato. Lo prevede una nuova proposta di legge. Mille nerbate a chi trasgredisce


Riad (Arabia Saudita) – Era ormai nell’aria, da tempo. Dopo le reticenze dimostrate con l’arrivo dei telefonini 3G, la rigida teocrazia saudita stupisce tutti presentando una legge-shock al Majlis Al-Shura , il consiglio degli anziani nominati dal Re.

La bozza di legge, accolta di buon grado dai 150 membri della Shura, prevede punizioni corporali e multe salatissime per chiunque utilizzi la nuova tecnologia in maniera immorale e peccaminosa . Tradotto in termini pratici, usare un cellulare per fotografare una donna priva di velo diventerà rischiosissimo. La formulazione di queste nuove regole arriva dopo la condanna di due cittadini sauditi accusati di avere filmato e diffuso lo stupro di una ragazza di 17 anni.

La Sharìa (codice di leggi derivato dalla rigida interpretazione dei precetti coranici) si abbatte così anche sulla telefonia mobile. L’Arabia Saudita conferma di voler competere con Cina, Iran e Vietnam per diventare il più pericoloso mattatoio delle libertà digitali.

I trasgressori andranno incontro ad una pena pari a 1000 frustate , una ammenda fino a 100mila riyad (equivalenti ad oltre 20mila euro), nonché la reclusione fino a 12 anni . La notizia è stata comunicata dai giornali ufficiali con l’augurio che “i cittadini, compresi i residenti all’estero, apprezzino queste nuove regole che prevengono l’abuso dei nuovi telefonini”, riporta il portale Arab News .

In caso di recidiva, gli imputati vedranno la propria pena aumentare ulteriormente di 200 frustate e di un anno aggiuntivo di reclusione. Il corpo delle nuove leggi segue la messa al bando delle importazioni di telefonini di ultima generazione, risalente allo scorso gennaio, considerati altamente pericolosi dalle autorità religiose.

Nonostante la cappa asfissiante che sovrasta le nuove tecnologie in Arabia Saudita, le aziende occidentali non si lasciano intimidire e si lanciano alla conquista di nuovi clienti. Margaret Rice-Jones, vicepresidente di Motorola, sostiene che “l’Arabia Saudita è un mercato ad alta crescita per la telecomunicazione mobile. La nostra collaborazione con Mobily ( il maggiore operatore saudita ) porterà alla nascita di servizi avanzati per i nostri utenti”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • osvaldo panzera scrive:
    sesso solo senza amare
    voglio capire come comportarmi x uscire dalla nostalgia .
  • osvaldo panzera scrive:
    sesso solo senza amare
    voglio capire come comportarmi x uscire dalla nostalgia .
  • dal montecchio ama scrive:
    amare senza peccare
    slo e solitudine mi sta divorando cerco donne che mi insegnino ad essere saziato senza amore ma solo x sesso
  • Antonio Baldassarr e scrive:
    Residenza dell'Amore a Specchia (Le)
    Dal suo continuo tormento, dall'ultima delusione d'amore, Baldassarre trae ispirazione per la sua nuova creazione; così, non ripudiata la pittura, che continuerà a far parte di quest'insieme di sensazioni, ma integrata in un unico progetto, si forma come scultore; se prima trasferiva nelle sue tele quel disagio interiore provocato dalle incomprensioni di una cultura "chiusa", ora trapianta nella pietra leccese le emozioni che un uomo sente nella continua ricerca dell'Amore. A tal punto, che dal 2001, si dedica con anima e corpo al compimento di una Residenza dedicata all'Amore, un'opera unica che racchiude in sé l'Essenza dell'Arte: dalla pittura alla scultura, ai mosaici.Questo rifugio artistico e spirituale è immerso nella bellezza della natura che lo rende perso nel tempo. Sito a Cardigliano (Specchia), nella provincia di Lecce, la "Residenza dell'Amore", comprende, infatti, una "Casa-Museo" con stanze colme d'affreschi e sculture a tema, giardini ricchi di numerosi gruppi scultorei che raccontano gli amori epocali tragicamente vissuti, figure che abbracciano realtà e fantasia con una tale facilità tanto da non percepirne la divergenza. La natura s'intreccia alla pietra e ne diventa parte integrante e fondamentale, dalla natura nasce ogni ispirazione e a lei ritorna: i corpi nudi, tra realtà e mito, tra sarcasmo e austerità.
  • Anonimo scrive:
    Ma come fanno a guadagnare ??
    ogni tanto giro sui siti porno ma trovo tonnellate di foto gratis sui siti (no peer to peer)e mi chiedo:MA COME fanno aguadagnare sti siti hard ?davvero ci sono allocchi che pagano per vedere cose che puoi trovare gratis?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fanno a guadagnare ??
      o no non lo sapevo e mi sono abbonato a circa 40 siti e ho 4 tetra di robba..............ma no scherzo era tutto gratis ha ha haaa !!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    h20 calda
    che si sveglino prima!la gente sogna da secoli di farsi la vicina, confucio o meno.
    • IppatsuMan scrive:
      Re: h20 calda
      - Scritto da: Anonimo
      che si sveglino prima!
      la gente sogna da secoli di farsi la vicina,
      confucio o meno.Quoto!E aggiungerei: è proprio il porno, che vi piaccia o no, che ha contribuito alla diffusione della banda larga.Ed è ancora l'industria del porno, ad esempio, che sta avendo un grosso peso per la decisione di quale sarà il prossimo standard per i dvd (chi legge slashdot forse si ricorderà di un post del genere un po' di tempo fa).
      • Anonimo scrive:
        Re: h20 calda
        - Scritto da: IppatsuMan

        - Scritto da: Anonimo

        che si sveglino prima!

        la gente sogna da secoli di farsi la vicina,

        confucio o meno.

        Quoto!
        E aggiungerei: è proprio il porno, che vi piaccia
        o no, che ha contribuito alla diffusione della
        banda larga.

        Ed è ancora l'industria del porno, ad esempio,
        che sta avendo un grosso peso per la decisione di
        quale sarà il prossimo standard per i dvd (chi
        legge slashdot forse si ricorderà di un post del
        genere un po' di tempo fa).Quoto e aggiungo che (se non erro) sempre l'industria del porno fece vincere il formato VHS sul UHS. Il VHS fu scelto dal mercato del porno e sebbene qualitativamente inferiore all' UHS ebbe successo.
        • Anonimo scrive:
          Re: h20 calda
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: IppatsuMan



          - Scritto da: Anonimo


          che si sveglino prima!


          la gente sogna da secoli di farsi la vicina,


          confucio o meno.



          Quoto!

          E aggiungerei: è proprio il porno, che vi
          piaccia

          o no, che ha contribuito alla diffusione della

          banda larga.



          Ed è ancora l'industria del porno, ad esempio,

          che sta avendo un grosso peso per la decisione
          di

          quale sarà il prossimo standard per i dvd (chi

          legge slashdot forse si ricorderà di un post del

          genere un po' di tempo fa).

          Quoto e aggiungo che (se non erro) sempre
          l'industria del porno fece vincere il formato VHS
          sul UHS. Il VHS fu scelto dal mercato del porno e
          sebbene qualitativamente inferiore all' UHS ebbe
          successo.Mah, aggiungerei che in Corea, più che essere stato il porno a diffondere la banda larga sono stati i giochi on line, primo tra tutti Starcraft della Blizzard.Ovviamente, come ogni cosa, questa immensa disponibilità di banda è stata ed è tutt'ora sfruttata per il p2p (vedi siti che offrono servizi di web storage a partire da 100GB GRATUITI!!), formazione on-line, porno ecc...
Chiudi i commenti