Sommersi dalle sigle dell'ICT

Un lettore racconta l'esperienza di chi riceve continuamente proposte di marketing da produttori di soluzioni informatiche che si rivolgono alla sua azienda. La conseguenza? Malditesta e sensazione di spaesamento


Roma – Ho ricevuto e ricevo ogni tanto comunicazioni e proposte commerciali da svariati fornitori di servizi informatici, presso l’azienda nella quale lavoro. Non si tratta di una azienda molto grande, non sono un ingegnere o un esperto di marketing, ma svolgo il mio lavoro e cerco di far combaciare mezzi e richieste di chi mi dà la pagnotta: ci riesco sufficientemente bene.

Quando leggo cose come “Integrare i processi di business della tua azienda ti permette di migliorare l’efficienza operativa e di ridurre i costi su scala aziendale” riesco ancora a capire cosa significa, ma mi devo sforzare.

Perché? Il marketing e la comunicazione dovrebbero andare a braccetto, secondo un’idea che mi ero fatto. Leggo ancora che XYZ “ti consente di semplificare i progetti di integrazione completa, o end-to-end” . E qui non ci siamo. Io sono anche ignorante finché volete, ma sono un potenziale tramite fra il DENARO e chi mi parla. Perchè desiderano frapporre fra loro ed un potenziale affare delle barriere linguistiche?

Io mi so esprimere correttamente nella lingua italiana e se non esiste altro termine utilizzo abbastanza correttamente anche i termini tecnici che si riferiscono ad oggetti, concetti o procedure, ma quando questi parolai mi rivolgono la parola, non capisco cosa stanno dicendo. Che sia umiliante o vergognoso per me, è cosa di ben poco conto: loro stanno perdendo un potenziale cliente. Se non capisco quello che mi dici, non lo compro, non mi servo di te né di quello che vendi!

Sono sufficientemente umile: quando questo avviene per telefono io chiedo cosa significa, interrompo e chiedo anche di dirmi per esteso le sigle o gli acronimi. Mi sforzo di favorire la comunicazione, anche se non dovrei essere io a farlo, dato che io sono a posto così e non sento ancora l’esigenza del prodotto/servizio che mi vorrebbero vendere.

Leggo ancora che “L’integrazione end-to-end, è fondamentale per essere sempre competitivi nella nuova era del business on demand”. Per me se si parlano tra loro e si capiscono, va benissimo, ma io vorrei almeno un link ad un glossario di marketing, se proprio non mi rompo le pelotas e li mando tutti al paese di Vanguru.

Il fatto che poi mi si chieda di clustering, detection intrusion, hi-end, front end (una volta si diceva interfaccia… come mai non va più bene?), sistemi di AFC, di CPC, FLAPS, CIPS e CAZ non mi diverte più tanto. Io lavoro e spesso queste cose le cerco: dietro le sigle e gli acronimi si nascondono argomenti potenzialmente di mio interesse. Avverto tutti i fornitori che se non iniziano a parlare in modo che io possa comprendere quello che dicono, sceglierò sì il più competente, ma fra quelli che si spiegano in maniera comprensibile.

Il concetto è chiaro ma vorrei ribadire citando altri ambiti in cui questo accade: vengo contattato da diversi fornitori di servizi che dovranno sviluppare un programma per la gestione degli agenti in remoto. Un potenziale candidato ha fatto chiamare da qualcuno che voleva effettuare una piccola parte di preanalisi (giustissimo!) riguardante la sicurezza… Ora, noi – ripeto – siamo abbastanza piccini e lavoriamo in provincia (questo non ci impedisce di fatturare miliardi, naturalmente): ho richiesto espressamente di non parlare per sigle, acronimi e parole inglesi non di uso comune… e questo continua. Mentre la conversazione prosegue è ben chiaro che non capisco quello che mi sta dicendo.

Certo, potrei farmi una cultura su tutto… ma il mio mestiere NON è questo. Spesso sento altri pubblicitari che ricordano che dopo aver risolto i nostri problemi tecnici noi “potremo concentrarci solo sul nostro business”… ma se non iniziate a parlare in italiano, non ci capiremo nemmeno su COSA ci sia da fare! E io sceglierò un altro fornitore, che magari mi spiega: lui con un po’ di umiltà e pazienza avrà guadagnato dei soldi e io avrò risolto il problema della mia azienda. La prossima volta potrò parlare anche io in ostrogoto se è questa la moda che tira.

Lettera firmata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    TIN Adsl - un storia infinita
    ADSL, una storia infinita... In breve dopo anni di attesa anche nel mio comune è stato attivato da parte di TELECOM l'ADSL. Dopo una piccola ricerca decido di stipulare un contratto con la TIN. Questo accadevo nel settembre del 2002, finalmente alla fine di gennaio 2003, dopo una mole di problemi riesco a navigare.Purtroppo la storia non è finita, oggi 11 aprile non funziona, non riesco più a navigare dal 2 aprile, e sempre dal 2-04-2003 che mi sto rivolgendo al CallCenter della TIN.Non vi racconto l'avventura, la cosa più grave sono le affermazioni degli operatori dei CallCenter (assurde è poco), se chiedi di parlare con un responsabile amministrativo, la risposta è negativa.La mia soluzione sarà provabilmente quella di rivolgermi alle Associazioni di consumatori ...
  • Frastono scrive:
    l'attivazione l'ho chista il 5/09/2002
    io credo di battere chi ha scritto la lettera... la mia disavventura da nove mesi a questa parte (nemmeno fosse un parto) non si è conclusa.!!!
    • david74 scrive:
      Re: l'attivazione l'ho chista il 5/09/2002
      - Scritto da: Frastono
      io credo di battere chi ha scritto la
      lettera... la mia disavventura da nove mesi
      a questa parte (nemmeno fosse un parto) non
      si è conclusa.!!!Posso domandarti con chi hai richiesto l'attivazione? Non sarà mica... Infom***a? Se è così ti capisco... :(David
  • Anonimo scrive:
    Ma l'ADSL di tiscali com'è?
    9 mesi gratis, dominio.it, 100mega di spazio e 5 caselle di posta elettronica... Dovrei scegliere fra alice e questa (le flat 24/24), sarei più propenso pr questa ma non vorrei incasinarmi ancora di più che con telecom, dato che in un altra casa su un altra linea con bbb (bast#rdibest#ebur#ni) mi hanno fatto incazzare parecchio...Voi che ne dite? Che prendo?Grazie ciao :)
  • Anonimo scrive:
    Consolatevi:io sto ancora aspettando!!
    Pensate un po come funzinano bene le adsl in Italia:Dunque da quanto ho capito sono tutte in mano a Telecom (e gia' qui c'e' da mettersi le mani nei capelli).Io ho stipulato un contratto di collegamento con la mitica NGI (se qualcuno non la conosce e' una delle migliori in fatto di gaming online e velocita'), questo contratto l'ho pagato la bellezza di 225 euri in carta di credito agli inizi di Febbraio e pensate un po... tutt'ora sono a piedi che navigo con una c.... di 56k.Fortunatamente quelli di NGI sono stati cosi gentili (dopo un mese) di fornirmi un accesso flat giusto per rimediare un attimo...si perche' i signorini dopo un bel po si sono accorti che la mia richiesta era "BLOCCATA" in Telecom...bloccata?..zzo vuol dire bloccata?Ma se ho gia' pagato?mah... fatto sta che adesso mi hanno attivato la portante e sono ancora in attesa da piu di una settimana che si sveglino fuori quelli di NGI.Ah coe ultima fregatura io posso disdire il mio contratto con NGI solo dopo 3 mesi che non vengo soddisfatto.Bello vero?Aspetto altri pareri perche' a me na roba del genere non m'e' mai capitata.Ciao a tutti gli internauti.(si usera' ancora sta parola?)jO
  • Anonimo scrive:
    ADSL tin.it e TELE2
    Vorrei sapere se riuscite anche voi a capirci qualcosa (dato che io, nella mia mediocrità, nn ci ho capito niente).Richiedo online l'attivazione del servizio ADSL Tempo della tin.it.Tutto ok.Passa una settimana e ricevo, tramite un operatore tin.it , notizie sul mio abbonamento e su quando un loro tecnico possa venire a casa mia per fare il test sulla linea telefonica.Disponiamo per il giorno seguente, questi arriva con un suo modem adsl usb, proviamo la linea, tutto ok!Bene, la voglia di connettermi subito è grande,quindi seguo tutte le loro istruzioni e.....oplà: NON FUNZIONA NIENTE, o più precisamente NON RIESCO AD EFFETTUARE LA PRIMA CONNESSIONE.Chiamo il numero verde 803380 (attendo 1/2 ora), parlo finalmente con un tecnico che ,gentilissimo e preciso, mi dice che il problema NON E' per la linea telefonica ma "DEVE ESSERCI QUALCOSA CHE NON VA".Faccio notare che meno di due ore prima un loro collega aveva dato l'ok (sia per la linea, sia per il modem, sia per la configurazione), e quindi mi dice che mi richiamerà per eventuali novità.E la novità si chiama TELE2. Scopro che è attivoil servizio di PRESELEZIONE AUTOMATICA ( che antepone a qualsiasi chiamata il loro prefisso 1022).Siccome l'utenza è a nome di mia madre,chiamo il loro call-center, parlo con un "tecnico"(o presunto tale) e questi mi dice che "NON E' POSSIBILE CHE LA LORO PRESELEZIONE POSSA INFLUIRE SULLA CONNESSIONE ADSL".meravigliato chiamo sempre al 803380 e faccio notare che il "tecnico" TELE2 mi "assicura sulla non-influenza del loro servizio di preselezione automatica";loro (quelli della tin.it) mi dicono il contrario e mi "assicurano" (in base a loro già passata esperienza) che E' PROPRIO LA PRESELEZIONE CHE MI IMPEDISCE DI CONNETTERMI! Ritelefono a TELE 2 e questa volta un altro tecnico (senza virgolette) mi chiarisce tutto dicendomi che il servizio ADSL NON PUO' FUNZIONARE SE E' ATTIVA LA PRESELEZIONE AUTOMATICA. ...ufff...finalmente!!!! Allora faccio richiesta per disattivare la suddetta.Mi spiegano il come e il dove, ed io invio tramite fax la richiesta di disattivazione in data 7 marzo 2003 h 9.32 .Siccome mi avevano informato che sarebbero dovute passare "almeno" 2 settimane, verso il 25 di marzo telefono alla TELE 2 per vedere cosa combinano. Non ci crederete: non hanno notizie di fax o richieste di disattivazione da parte mia, e che questo tipo di servizio viene svolto dall'ufficio specifico che poi passa la richiesta alla Telecom "dato che è nel loro interesse accelerare questo tipo di disdette per così far tornare all'ovile i loro ex-utenti" (frase dell'operatrice TELE2).Benissimo, penso io, allora chiamo la telecom per vedere a che punto è la questione.NIX.NIENTE.NISBA.Per non dilungarmi di più riassumo:27/02/2003 richiesta on-line attivazione ADSL tempo03/03/2003 visita tecnico tin per prove linea07/03/2003 invio fax per disdetta preselezione automatica a Tele205/04/2003 h 15.42 ancora non sono riuscito a collegarmi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL tin.it e TELE2
      Purtroppo un intoppo dato dalla preselezione, che ha causato l'intero problema, ogni cosa che vada disdetta per poter usufruire di un servizio, allunga inevitabilmente, di tanto o poco, i tempi di attesa.La preselezione con Tele2 si puo rifiutare in fase di firma del contratto, in caso di nessuna decisione la preselezione s'intende accettata.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL tin.it e TELE2
        Mi dispiace contraddirvi, quando feci la mia prima connessione con ADSL tramite Atlante,ero collegato alla defunta LTS con preselezione automatica, ma dopo 20 giorni tutto funzionava compresa la preselezione.Per me è una scusa di Telecom per togliere i clienti ad altre compagnie, perché sono due cose indipendenti.La mia seconda connessione in ufficio con TIM in ADSL mi ha fatto perdere 40 gg, con scuse varie,ed fina ad oggi da 30 gg attendo un tecnico per controllare la velocità che è lontanissima dai 640 contrattuali, almeno con Atlante vado intorno a 450, con Tin quando va bene sono a 210.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL tin.it e TELE2
      A me e' capitato che Telecom non mi abbia comunicato i parametri di configurazione per la connessione. Mi hanno detto che non mi spettavano in quanto non ho chiesto la versione con il modem (a pagamento!).Sono andato su internet, sul sito di tin.it e ho scoperto che la modulazione è G.DMT e che VPI=8, VCI=35 (numero di telefono 8,35), Incapsulamento RFC 2364 PPPoATM Null.Anche se mi sto laureando in ingegneria informatica non ci ho capito nulla, ma prometto che funziona ottimamente!Prova ad inserire questi dati e dopo che il link si è allineato (la luce smette di lampeggiare) prova a fare la connessione.Fammi sapere,Mimmo.efdlabs@inwind.it
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL tin.it e TELE2
        Ciao ,un po' di precisazioni ...La preselezione NON INFLUISCE IN NESSUN MODO con ADSL. Chiunque ti dice questo , mente !!! o e' un totale incompetente.Molto probabilmente devi configurare il tuo modem ...i parametri generalmente da settare sono :il VCI e il VPI oltre al tipo di protocollo che hai scelto ( PPPoE o PPPoA ) allora VCI = 8 VPI = 35 ( non e' il num di tel ..... )se ti sei abbonato per una connessione con modem USB , molto probabilmente ti hanno attivato il PPPoAprova Saluti
  • Anonimo scrive:
    Adsl Tin
    Be con piacere ora finalmente anche tin commercializza il taglio di banda 1024/256 ma il disappunto e' che non consente di fare alcun upgrade a chi possiede abbonamenti 640/128 e' una cosa folle oltre che scorretta.
  • Anonimo scrive:
    Adsl alice da tempo richiesta
    Ho fatto diversi ordini, l'ultimo (effettuato in data odierna) è lo C20030305865 , e, andando alla pagina web http://fbo.csi.telecomitalia.it/ordini attualmente risulta in lavorazione, ma ho paura che come gli ordini precedenti, mi venga annullato (in quanto fino ad oggi la linea era occupata da un altro provider adsl); speriamo bene!Tra l'altro se tale ordine C20030305865 per l'alice flat (effettuato dal sito www.magic-kinder.com) andasse a buon fine, avrei anche diritto a 2 mesi di navigazione gratis + 75 euro di contributo governativo + attivazione gratuita.Voi che dite, riusciranno a darmi tutto quel che promettono o la telecom troverà qualche scusa per non attivarmi ciò che chiedo?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Adsl alice da tempo richiesta

      Tra l'altro se tale ordine per l'alice flat
      (effettuato dal sito
      www.magic-kinder.com) andasse a buon fine,
      avrei anche diritto a 2 mesi di navigazione
      gratis + 75 euro di contributo governativo +
      attivazione gratuita.ma i ? 75 non erano riferiti proprio ai PRIMI 2 mesi (nel caso di Alice FLAT 256) ??Comunque per olter 1 anno questa "promozione" e' stata offerta a TUTTI i nuovi clienti: mi hanno attivato verso il 10 dicembre 2001 ed ho avuto gratis sia l'attivazione sia i mesi di Dicembre, Gennaio e Febbraio, ed ho cominciato a pagare da Marzo-Aprile 2002, con la bolletta di arrivata a Maggio 2002 da pagare a Giugno 2002.Questa storia del "contributo governativo" non la ho ancora ben capìta ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Adsl alice da tempo richiesta
        Ciao ,facciamo un po' di chiarezza sul contributo governativo:1- e' terminato il fondo messo a disposizione , quindi niente piu' per nessuno.2- il contributo si applica soltanto nel caso in cui l'abbonamento comprende il noleggio o l'acquisto del modem/router.3- il contributo valeva anche per i decoder satellitari televisivi Saluti
  • Anonimo scrive:
    Driver NTS
    Sarebbe anche una bella cosa includere nel CD i driver NTS per collegarsi ad internet con un modem ethernet. Si telefona al servizio clienti e vi dicono di collegarsi al un certo sito e scaricarlo.Perchè bisogna essere proprio rincoglioniti!!!!come faccio a scaricarlo se non mi posso collegare?DEFICIENTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Driver NTS
      - Scritto da: Anonimo
      Sarebbe anche una bella cosa includere nel
      CD i driver NTS per collegarsi ad internet
      con un modem ethernet. Si telefona al
      servizio clienti e vi dicono di collegarsi
      al un certo sito e scaricarlo.
      Perchè bisogna essere proprio
      rincoglioniti!!!!come faccio a scaricarlo se
      non mi posso collegare?

      DEFICIENTI!ODDIO .. MI HAI FATTO SCOMPISCIARE DALLE RISATE .. EH EH EH EH EH EH EH EH EH
    • Anonimo scrive:
      Re: Driver NTS
      E ti meravigli se dovessi raccontare la mia avventura con loro e' da paura,confermo che sono una manica di r..........i.Ho ancora qui la loro bella cornetta che hanno mandato da utilizzare in caso di problemi o guasti dicono collegati alla pagina........ mamma mia sono da paura.
  • Anonimo scrive:
    Anch'io, e ti consiglio di...
    Più che un commento faccio una proposta. Io ho lo stesso problema, però dal 10 di febbraio, e sto procedendo per gradi, visto che il 187 non mi può aiutare, lo stesso gli operatori "tecnici", chiama immediatamente la direzione regionale dell'operatore che hai scelto e chiedi con urgenza di un responsabile adsl della tua zona, un numero diretto. Faranno storie, ma insisti perchè commerciali e tecnici non sanno o non possono far nulla. Sono numeri non per l'utenza ma li danno, con me l'hanno fatto (tardi).Spero di esserti stato utile
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io, e ti consiglio di...
      sei un diavolo di genio ... magari ti hanno dato il cellulare di tronchetti gruviera ?
  • malex scrive:
    Un'utente soddisfatto
    Due mesi fa ero preparato al peggio quando ho chiesto l'attivazione di una ADSL con TIN, tanto che non mi ero ancora procurato un modem, l'avrei fatto con calma nelle settimane successive.Invece, sorpresa: fatta la richiesta un giovedì il lunedì dopo era già attiva. Tempo di attesa: 2 giorni lavorativi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'utente soddisfatto 2
      Anch'io sono soddisfatto di Telecom (strano, ma vero!)Da 2 anni avevo un contratto ADSL 256; sono passato ad Alice 640, aspettando qualche mese per motivi tecnici, ma poi è arrivata e va a meraviglia (punte di download oltre 800 Kbps e senza cambiare nulla, neanche il modem.Io di Telecom non posso dire che bene.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Un'utente soddisfatto 3
        Nonostante i timori devo ammettere che il flat di Alice256 mi sta dando soddisfazione.Per una volta sono soddisfatto del servizio Telecomitalia, manca solo una piccola riduzione di prezzo e siamo a cavallo...Tamerlano
        • Anonimo scrive:
          Re: "Un'utente" soddisfatto ?
          "Un utente", dal momento che soddisfatto è maschile, va scritto senza apostrofo! Non uno su 3 ci ha azzeccato....'A Totti!!!
  • Anonimo scrive:
    da luglio a gennaio
    sono stati questi i miei tempi di attesa con alice, chiamando sia al 187 che a tin, dato che il conflitto di competenze coi rispettivi scaricabarile scattano quando ci sono problemi. raccomandata con ricevuta di ritorno dove chiedi l'adempimento o la risoluzione del contratto, con l'avvertimento che se non si riceve risposta entro un x di tempo (da specificare, tipo 2 settimane) si adiranno le vie legali: si smuovono perchè nell'80% dei casi perdono la causa. i bocca al lupo.
    • Locke scrive:
      Re: da luglio a gennaio
      Fortunato...Essì perchè io per passare dalla vecchia BBB avuta in prova (sino a dicembre 2001) a Libero Light ADSL (Richiesta a metà gennario) ho dovuto aspettare fino a novembre... fai te!
    • Anonimo scrive:
      da settembre a febbraio e...
      anch'io ho dovuto aspettare mesi, passati telefonando a telecom e tin, prima per avere il modem, poi per risolvere problemi tecnici sulla linea.... non solo: il conteggio del canone adsl è cominciato da dicembre!!!!!!!!! perché nel frattempo il contratto di fornitura è cambiato: il conteggio comincia dalla ricezione del modem a casa, non dal momento dell'attivazione della connessione.eh, meno male che adesso danno 7 mesi di contratto gratis...Caladyon
  • Anonimo scrive:
    colpa sua
    telecom e tin.it sono 2 società diverse telecom risponde al 187 e offre alicetin.it risponde al numero verde (che è lo stesso per segnalare problemi con alice) ed offre la sua adsl.Lo sbaglio lo ha fatto lui chiamando il 187 e chiedendo la attivazione a che punto fosse...
    • Anonimo scrive:
      Re: colpa sua
      infatti....insomma i disservizi ci sono poi se uno è anche fesso la questione si aggrava
      • Anonimo scrive:
        Re: colpa sua
        se poi uno è anche pirla nel dare consigli la questione si fa seria...- Scritto da: Anonimo
        infatti....insomma i disservizi ci sono poi
        se uno è anche fesso la questione si aggrava
    • Anonimo scrive:
      Re: colpa sua
      Ehehehequesta voce la conosco :)
    • Anonimo scrive:
      Re: colpa sua
      Non è funzionante, perchè se leggi bene la lettera la TIN lo ha chiamato dicendogli che non possono attivare la linea perchè impegnata da un altro operatore....
  • Anonimo scrive:
    Succede anche il contrario
    Io da più di un mese e mezzo ho mandato a Tin.it la raccomandata con la richiesta di recesso entro i dieci giorni, ma la linea adsl è ancora attiva e posso collegarmi normalmente. Non capisco il perchè di questo regalo.
    • gianlucaciralli scrive:
      Ma quale regalo...
      Io non confiderei troppo sulla teoria del regalo...Parlo per esperienza... (Infostrada, Telecom)Infostrada mi ha staccato la linea ADSL dopo ben 7 mesi dalla mia disdetta...Per i dettagli sulla vicenda:http://www.ciralli.it/blog.aspx?ID=142e anchehttp://www.ciralli.it/blog.aspx?ID=119
    • Anonimo scrive:
      Re: Succede anche il contrario
      io invece a causa della loro sbadataggine o confusione (una volta mi dicono che l'ordinazione non era stata presa e di rifarla, un'altra volta ...pure) ho ricevuto nello stesso giorno 2 fiammanti modem, il giorno dopo ancora un altro, poi mi hanno contattato dicendo che sarebbero venuti a riprendersi il modem in più: conclusione della storia, ora di modem ne ho 2 (di cui uno a gratissss)
    • Anonimo scrive:
      Re: Succede anche il contrario
      Be posso dire che anche a tin.it non sono campioni di correttezza,lo vivo anch'io sulla mia pelle.Spero presto in un'adsl di fastweb rapportato a quello che costa e quello che pago io per una 640 tin quella di fastweb e' regalata.
  • Anonimo scrive:
    Servizi attivati senza richiesta...
    È come per la vecchia storia Teleconomy 24 e simili. Gli operatori più attivazioni fanno più prendono. Quindi servizi attivati a caso e che verranno disattivati solo dopo la prima bolletta se uno se ne accorge! Per l'adsl il problema è quello che la linea rimane bloccata e ce ne sono molti di casi simili...Pensate che a me avevano inviato i codici per l'attivazione di Alice ancora prima che io sapessi della copertura adsl del mio paese! Telefonate al 187, vari operatori...uffici e ancora uffici. Bisogna fare la voce grossa per non restare fregati. Ma dico è mai possibile un comportamento del genere!?Patetici!
Chiudi i commenti