Sondaggi online, risponde TGcom

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera del caporedattore di TGcom in merito alla questione sollevata su queste pagine dei sondaggi condotti via Internet
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera del caporedattore di TGcom in merito alla questione sollevata su queste pagine dei sondaggi condotti via Internet


Roma – Cari Colleghi di Punto Informatico, innanzitutto grazie a voi e agli amici di Fuoristrada.it per averci coinvolti nel dibattito sulla validità dei sondaggi online e, in particolare, sulla proposta di proibire o limitare la circolazione dei fuoristrada in città.

Alla questione “Hanno senso i sondaggi online?” posso rispondere sì, hanno senso se proposti con criteri che garantiscono una buona attendibilità nei risultati.

Mi spiego: il dubbio avanzato da Adele Chiodi sulla possibilità che un solo lettore possa falsare i risultati votando più volte è reale, ma su TGCom, per evitare ciò, abbiamo attivato un meccanismo legato al controllo dei “cookies” che impedisce il doppio voto. Sappiamo però che, su Internet, tutto è possibile…

All’appunto che Giorgio Demenego ci fa sul presunto azzeramento del sondaggio e sulle errate attribuzioni dei voti, posso dire che, in effetti, abbiamo avuto alcuni problemi di connessione nei giorni scorsi, legati alla ristrutturazione del sito, ma:
– non è avvenuto nessun azzeramento dei voti, tant’è che il sondaggio è ancora attivo e registra l’86% di contrari e il 14% di favorevoli;
– i (pochi) voti che si erano persi sono stati subito riattribuiti correttamente.

All’amico Giorgio posso assicurare anche che, quando in TgCom lanciamo un sondaggio o pubblichiamo una notizia, non abbiamo “speranze” o tendenze”: rispettiamo notizie e risultati dei sondaggi per quello che sono, proprio perché rispettiamo i nostri lettori.

Cordialmente
Dario Palma
Caporedattore TGCom

Gentile Dario
ringrazio moltissimo per la cortese ed esauritente risposta che credo chiuda il discorso. E’ infatti chiaro a tutti che tali rilevazioni non hanno alcun peso statistico e, come ben dice, vanno prese per quelle che sono (il mio direttore direbbe “e che sono?”).
Cordiali saluti, Adele Chiodi

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 07 2004
Link copiato negli appunti