Songbird, jukebox al sapore di Firefox

Il nuovo player multimediale open source fa del Web il cuore di una piattaforma aperta per il download della musica. Simile nell'interfaccia ad iTunes, si basa sulle stesse tecnologie di Firefox

San Francisco (USA) – Di player open source è pieno il mondo, ma il cosino cinguettante appena partorito dai ragazzi di Pioneers of the Inevitable sembra destinato a farsi strada. Songbird , questo il suo nome, è un jukebox sullo stile di iTunes che nasconde sotto le piume alcune delle tecnologie chiave di Firefox.

Sebbene sia nato al di fuori della comunità di Mozilla.org, Songbird condivide con il celebre browser tre aggettivi magici: open source, cross-platform ed estensibile . Il codice del programma è infatti pubblicato sotto la licenza GPL, e potrà girare sotto Windows, Linux e Mac OS X.

Oltre al motore di rendering delle pagine Web, Songbird ha preso in prestito da Firefox lo User Interface Language ( XUL ), che consente agli sviluppatori di creare interfacce grafiche utente utilizzando XML, CSS e altre tecnologie del Web. Il software fa inoltre uso di XULRunner , un piccolo ambiente runtime che permette ai programmi basati su XUL di girare anche sui computer dove Firefox non è installato.

Songbird Non è un caso che Songbird condivida il cuore tecnologico di Firefox: prima ancora che un player audio, infatti, il software vuol essere – o meglio, vuol diventare – una piattaforma Web-based per il download e l’acquisto di musica legale da Internet. Chiunque, utilizzando XUL e un po’ di Javascript, può infatti costruire un negozio di musica profondamente integrato con Songbird: qui gli utenti possono, ad esempio, generare le proprie playlist direttamente dalle pagine Web e ascoltare le canzoni senza necessariamente scaricarle sul disco. Per mezzo di estensioni, Songbird potrebbe inoltre gestire formati DRM royalty-free . Con questi strumenti anche i piccoli musicisti indipendenti possono creare, con pochissime risorse, un servizio non dissimile dall’iTunes Music Store di Apple attraverso cui distribuire la propria musica.

“Immaginate come sarebbe la vostra esperienza con il Web se Internet Explorer si connettesse esclusivamente a microsoft.com”, ha spiegato il project leader di Songbird, Rob Lord. “iTunes fa esattamente questo, costringendo la gente ad acquistare la propria musica nello stesso negozio”. “Per quale motivo – ha continuato Lord – non dovreste essere liberi di acquistare la vostra musica bluegrass in un posto e la trance in un altro?”.

Songbird Proprio come il browser di Mozilla Foundation, anche le funzionalità di Songbird possono essere ampliate attraverso plug-in detti extension : questi possono essere sviluppati da chiunque e condivisi con l’intera comunità di utenti. La speranza dei creatori di Songbird è che questa caratteristica contribuisca al successo del proprio “pulcino” digitale, rendendolo con il tempo un’alternativa sempre più sofisticata e completa ad applicazioni commerciali come iTunes, Windows Media Player e RealPlayer.

Il jukebox contiene al proprio interno anche porzioni di codice dei progetti VLC e SQLite , le cui tecnologie sono state utilizzate rispettivamente per la riproduzione della musica e il database delle canzoni.

Da sottolineare come alcuni degli sviluppatori di Songbird abbiano lavorato, in passato, a Winamp e al Music Engine di Yahoo!.

Tra le funzionalità di Songbird 0.1, elencate in questa pagina , c’è la capacità di suonare file MP3, AAC, OGG, FLAC e WMA ; navigare sul Web mentre si ascolta una canzone; generare playlist e mix di canzoni; cercare, organizzare e catalogare la musica archiviata sull’hard disk; sincronizzare playlist e file audio via Web ; scaricare e installare nuove skin. Tra le cose che gli sviluppatori contano di aggiungere nelle future release c’è la capacità di masterizzare la musica ed estrarre le tracce audio dai CD . Tra le prime estensioni potrebbe invece esserci una funzione per la sincronizzazione di Songbird con iPod e altri player MP3.

La versione 0.1 di Songbird, che include già la localizzazione italiana, può essere scaricata da qui nella sola versione per Windows. Gli sviluppatori si sono tuttavia impegnati nel rilasciare le versioni Linux e Mac in tempi brevi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    GNU Italia
    Per chi vuole saperne di più può registrarsi sulle mailing lists di GNU Italia, it.gnu.org
  • Ubu re scrive:
    Ekleptical!!!
    Vieni a pescare con noi,ci manca il v3rm3.(troll2)
  • imorgillo scrive:
    Paesi "DRM free"
    Salve,qualcuno sa dove posso reperire una lista dei paesi che nonriconoscono DRM?Giusto per rendermi conto di dove cresceranno i miei figli.Grazie.
    • Ubu re scrive:
      Re: Paesi "DRM free"
      - Scritto da: imorgillo
      Salve,
      qualcuno sa dove posso reperire una lista dei
      paesi che non
      riconoscono DRM?
      Giusto per rendermi conto di dove cresceranno i
      miei figli.
      Grazie.Non si sa mai, ma io farei un corsettino di spagnolo.
  • Anonimo scrive:
    STALLMAN È IL MOZART DELL' INFORMATICA
    IL DRAGA È IL SALIERI!!
  • Anonimo scrive:
    9 --
    Me lo ha detto sua moglie!
  • Anonimo scrive:
    BILL GATES È UN NOGLOBAL
    E PARLA E RAGIONA DA EVERSORE.
    • Anonimo scrive:
      Re: BILL GATES È UN NOGLOBAL
      - Scritto da: Anonimo
      E PARLA E RAGIONA DA EVERSORE.Infatti minaccia di infettare il pc di Torino con la sua fetecchia di Winzoz.
      • Anonimo scrive:
        Re: BILL GATES È UN NOGLOBAL
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E PARLA E RAGIONA DA EVERSORE.
        Infatti minaccia di infettare il pc di Torino con
        la sua fetecchia di Winzoz.Il noto blackblock ha anche minacciato di usare il suo temibilissimo sistema operativo per bloccare la TAV e il PONTE SULLO STRETTO!!!!!!Law and order:Windows is against the law!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: BILL GATES È UN NOGLOBAL
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          E PARLA E RAGIONA DA EVERSORE.

          Infatti minaccia di infettare il pc di Torino
          con

          la sua fetecchia di Winzoz.
          Il noto blackblock ha anche minacciato di usare
          il suo temibilissimo sistema operativo per
          bloccare la TAV e il PONTE SULLO STRETTO!!!!!!
          Law and order:
          Windows is against the law!!!!Se è per questo il sovversivo in questione ha già sabotato il Comune di Milano.
  • Anonimo scrive:
    Stallman il furbone
    In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato famoso... non ha inventato una cura per il cancro e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica (certo ha scritto l'importante editor di testo emacs che salverà il mondo).Per guadagnare fama ed essere apprezzato si è messo a fare il religioso ed ora tutte le università lo vogliono. Per i miei gusti rischia solo di disintegrare un intero settore lavorativo.Basta promettere qualsiasi cosa gratis e subito diventi un mistico messia.... bravo Stallman ingannali tutti e passa alla storia
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone
      - Scritto da: Anonimo
      In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato
      famoso... non ha inventato una cura per il cancro
      e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica
      (certo ha scritto l'importante editor di testo
      emacs che salverà il mondo).

      Per guadagnare fama ed essere apprezzato si è
      messo a fare il religioso ed ora tutte le
      università lo vogliono. Per i miei gusti rischia
      solo di disintegrare un intero settore
      lavorativo.

      Basta promettere qualsiasi cosa gratis e subito
      diventi un mistico messia.... bravo Stallman
      ingannali tutti e passa alla storiaIl tuo concione è tipico degli invidiosi o dei detrattori di mestiere magari pure prezzolati.Confondi ancora il FREE SOFTWARE con il GRATIS come fanno tipicamente o gli imbecilli che non vogliono capire o che fanno finta di non capire.A parte tutto il resto ovviamete dovuto alla disinformazione anch' essa tipica dei superficiali; Stallmann non ha fatto solo EMACS, ma molto di più, tra cui, importantissimo, ha fatti i complilatori e i debugger.Prima di parlare di una persona come Stallman, documentati e lavati la bocca.BAMBA!
      • Anonimo scrive:
        NOO non e' gratis
        free non è gratis.... figurati... tu hai diritto di vendere il free software e quelli a cui lo vendi possono farne 10000000000000 copie e regalarle...ma tu puoi venderlo comunquee poi hai ragione... questo luminare che ha trovato nuovi algoritmi, nuove formule fische, nuove leggi del magnetismo ha anche scritto i compilatori e i debugger salva mondo... e non e' poco
        • Anonimo scrive:
          Re: NOO non e' gratis
          - Scritto da: Anonimo
          e poi hai ragione... questo luminare che ha
          trovato nuovi algoritmi, nuove formule fische,
          nuove leggi del magnetismo ha anche scritto i
          compilatori e i debugger salva mondo... e non e'
          pocoIo vorrei veramente capire cosa spinge a voler trolleggiare in questo modo...
          • francescor82 scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            - Scritto da: Anonimo
            Io vorrei veramente capire cosa spinge a voler
            trolleggiare in questo modo...Vorrei sperare che sia invidia, almeno avrebbe un minimo di giustificazione.Ma temo che spesso sia opera solo di chi ha tempo da perdere e vuol farlo perdere agli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            ma sta storia dell'invidia non esiste....quando non sarai più studente vedrai cosa intedenvo dire con i tuoi occhi (ovviamente nel caso in cui tu non faccia il panettiere o l'ideaulico)
          • francescor82 scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            - Scritto da: Anonimo
            ma sta storia dell'invidia non esiste....quando
            non sarai più studente vedrai cosa intedenvo dire
            con i tuoi occhi (ovviamente nel caso in cui tu
            non faccia il panettiere o l'ideaulico)E tu chi sei?
          • Anonimo scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            uno dei nuovi ing., dott. e palle varie che devono lavorare come consulenti a 1000 euro al mese... in definitiva resta solo più da fare gestionali, installazioni e manutenzione... ho studiato per niente
          • Anonimo scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            Bravo.
        • Anonimo scrive:
          Re: NOO non e' gratis

          e poi hai ragione... questo luminare che ha
          trovato nuovi algoritmi, nuove formule fische,
          nuove leggi del magnetismo ha anche scritto i
          compilatori e i debugger salva mondo... e non e'
          pocoMai sentito parlare della tecnica "truth maintenance"?Ovviamente no perchè della vita di Stallman e degli algoritmi che ha inventato non sai NULLA.
          • Anonimo scrive:
            Re: NOO non e' gratis
            hai ragione ma nel 77 non era famoso... in pratica non avesse pubblicato questa ricerca sarebbe diventato un personaggio noto comunque (ammetto comunque il mio errore).Che tu sappia le varie lauree premio,ecc. gli sono state date per questa ricerca?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone
      - Scritto da: Anonimo
      In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato
      famoso... non ha inventato una cura per il cancro
      e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica
      (certo ha scritto l'importante editor di testo
      emacs che salverà il mondo).In un mondo normale tu non dovresti neanche scrivere di queste cose, "conosci" la persona in questione appena da quei articoli di PI che lo citano, tutto quello che sai in più lo hai appreso dai flame di gente come te che a loro volta si è limitata a googolare un po', probabilmente non hai mai usato un programma GPL (apparte il mulo per scaricarti l'office e l' ultima pre_alpha di vista) ancor prima che "GNU", ne tanto meno usi Linux anche se forse lo hai già provato decidendo che non fa per te.Questo è il tuo identikit (tuo e di moltissima altra gente che ha commentato questo articolo con parole degne del loro intelletto) e io non posso fare a meno di chiedermi perché continuate a scrivere commenti su articoli simili? cos'è che vi manca nella vostra vita? cos'è che invidiate alle vite di chi vi circondano? perché vi sentite così inferiori rispetto al prossimo (tanto da spingervi a criticare, criticare e criticare tutto ciò che esula dalle vostre competenze, dal vostro sapere, dalle vostre capacità?). Impossibile trovare una risposta, quello che è certo è che state messi veramente male.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone

      Per i miei gusti rischia
      solo di disintegrare un intero settore
      lavorativo.Oh che palle co sta storia!!! Ma perchè mai dovrebbe "disintegrare un intero settore lavorativo"??? Gioia il free software è BUSINESS. E' finita l'epoca dei software colorati e inscatolati nei superstore col bollino del prezzo appiccicato sopra! Il free software è solo un altro modo di lavorare con lo sviluppo di software, e le aziende dinosauriche e antidiluviane che ancora oggi credono che il concetto di "licenza d'uso" sui vari software venduti nelle versioni easy, standard e profeSCional sia ancora un modello di business valido (nonostante sia vecchio di 40 anni) beh... Peggio per loro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone

      si è messo a fare il religiosochi difende i diritti civili di qualche tipo NON è un mistico, ma un liberale: esci dalla parrocchia. Per voi tutti quelli "che parlano bene" sono dei preti e non sapete distinguere ormai neppure la mistica dalla realtà
      qualsiasi cosa gratisignorante, Stallman ha sempre venduto i suoi prodotti a buon prezzo, a cominciare da emacs: sei ancora all'asilo e bisogna dire per la miliardesima volta free e opensource sono diversi da gratis. A prescindere chiunque è libero di fare quel che vuole anche gratis, purché rispetti le leggi liberali e le promuova: è un diritto nei paesi liberali, ma se ti piacciono gli arabi o i russi, prova a traslocare
      • Anonimo scrive:
        Re: Stallman il furbone
        scusa ma io emacs lo scrico gratis o no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Stallman il furbone
          - Scritto da: Anonimo
          scusa ma io emacs lo scrico gratis o no?No, non è gratis, è libero.Gratis implica un prezzo, libero implica il concetto di libertà.Basta ragionare un poco per trovare la differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stallman il furbone
            ah ecco... ehm ok è libero.... ma in termini pratici quale è la differenza con gratis? dico pratici non teorici
        • Anonimo scrive:
          Re: Stallman il furbone

          scrico gratis o no?sei _libero_ di scricarlo come chi lo mette in rete è _libero_ di farlo: quando non si poteva, il buon RMS spediva il cd a decine di dollaroni a copia, e anche ora, se hai esigenze oltre alla versone stdrd e vuoi una personalizzazione a emacs, te la fa, ma la paghi salata (e ti rilascia il sorgente)Se questo modello di sviluppo non è di tuo gusto, sei _libero_ di non seguirlo: personalmente credo nel liberalismo
          • Anonimo scrive:
            Re: Stallman il furbone
            certo... è la solita modalità del tipo ti regalo un pezzo e quello dopo te lo vendo...il difficile è recuperare il mancato guadagno del pezzo prima
          • Anonimo scrive:
            Re: Stallman il furbone

            certo... è la solita modalitàda rigattiere: prova a venderlo, ma sembra che anche lì ci sia molta concorrenza, però forse sbarchi il lunario
        • Anonimo scrive:
          Re: Stallman il furbone
          - Scritto da: Anonimo
          scusa ma io emacs lo scrico gratis o no?A te manca un passaggio fondamentale, l' assistenza.Un utente casalingo se ne sbatte dell assistenza, un azienda magari ci fa più attenzione.In italia questa storia dell assistenza sembra non avere molta rilevanza nella piccola/media impresa, ci si affida ad informatici approssimati disponibili a prezzi accessibili, ma forse all estero l' aspetto dell assistenza viene considerato e valorizzato di più.Nella PMI non ho memoria di assistente affidate a amministratori certificati MS o di assistenza diretta con MS stessa, mi sono sempre imbattuto in gente che si reinventa tecnico solo perchè sa come installare windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stallman il furbone
            esatto.Tieni conto che perdi comunque la parte di guadagno dovuta al software e si finisce per fare quasi tutti i tecnici di basso profilo
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone
      - Scritto da: Anonimo
      In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato
      famoso...Tu sei il male Stallman è la cura non ha inventato una cura per il cancro
      e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica
      (certo ha scritto l'importante editor di testo
      emacs che salverà il mondo).Il tuo contributo a parte post imbecilli?
      Per guadagnare fama ed essere apprezzato si è
      messo a fare il religioso ed ora tutte le
      università lo vogliono. Per i miei gusti rischia
      solo di disintegrare un intero settore
      lavorativo.

      Basta promettere qualsiasi cosa gratis e subito
      diventi un mistico messia.... bravo Stallman
      ingannali tutti e passa alla storiaForse ti riferisci a Silvio
      • Anonimo scrive:
        Re: Stallman il furbone
        ma il povero Silvio che lo ha fatto per noi non è liberale come molti di quelli che mi hanno risposto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Stallman il furbone
          Probabilmente senza l'open il mondo informatico sarebbe ancora alla sua preistoria. Quanta gente si è avvicinata ai computer e ad internet solo perchè in questo modo può conoscere un mondo che altrimenti (per costi, se ogni programma fosse a strapagamento) gli sarebbe impossibile "toccare".Senza l'open, probabilmente, i computer sarebbero accessibili solo alle aziende (e grandi) e a qualche miliardario.Immagina i costi di programmi antispyware, etc, se non ci fosse spybot (validissimo) a fargli concorrenza.Se poi andiamo sui programmi necessari al lavoro i costi sarebbero proibitivi per chiunque.Complimenti, praticamente per favorire un settore riportereste al medioevo un intero pianeta.Pochi elementi in grado di accedere a risorse futuristiche, e gli altri ad arrancare dietro con sistemi inadeguati ai tempi.Senza considerare che con l'open source molti hanno imparato a conoscere le potenzialità e gli usi dei programmi. Quanti imparerebbero (e quindi sarebbero spinti al mondo dell'informatica) se fosse tutto a pagamento?E poi, grazie a quest'afflusso enorme di gente, non ci sono entrate colossali di denaro per vie traverse?Difendete un settore (ingenuamente) e ne uccidete altri? E questo senza considerare i risvolti che avrebbero sulla vita di tutti i giorni, e sulla libertà, una simile "chiusura"!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Stallman il furbone
            veramente prima di internet era difficile avere qualcosa gratis e i computer si compravano comunque.A questo devi aggiungere che quasi tutti usano windows e ben poco free. Il problema grave comunque non sono gli utenti casalinghi che in definitiva hanno sempre avuto altri mezzi per procurarsi software, ma il fatto che grosse aziende, banche, ecc. si tengono i loro soldi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone
      - Scritto da: Anonimo
      In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato
      famoso... non ha inventato una cura per il cancro
      e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica
      (certo ha scritto l'importante editor di testo
      emacs che salverà il mondo).In un mondo "sano" (come lo definisci tu) Platone, Socrate, Omero, Machiavelli, Flaubert, Wilde, Poe, Goete, Nietzsche, Manzoni, Leopardi non sarebbero mai state famose... tutte persone inutili che hanno prodotto solo "pensieri", "idee"... cose inutili insomma!E poi ci chiediamo come il perchè dell'attuale ristagno culturale e della pochezza del popolo italico che, purtroppo, è popolato da questi personaggioni...
      • Anonimo scrive:
        Re: Stallman il furbone
        ah Stallman è paragonabile a questi... io pensavo che fosse paragonabile a Mosè.... il messia del computer....e quelli da te nominati di che apparecchiatura erano il messia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman il furbone
      - Scritto da:
      In un mondo sano Stallman non sarebbe mai stato
      famoso... non ha inventato una cura per il cancro
      e nemmeno scoperto una nuova formula di fisica
      (certo ha scritto l'importante editor di testo
      emacs che salverà il
      mondo).

      Per guadagnare fama ed essere apprezzato si è
      messo a fare il religioso ed ora tutte le
      università lo vogliono. Per i miei gusti rischia
      solo di disintegrare un intero settore
      lavorativo.

      Basta promettere qualsiasi cosa gratis e subito
      diventi un mistico messia.... bravo Stallman
      ingannali tutti e passa alla
      storialeggo cio' che hai scrittoprovo tanta pena per te e per i tanto (troppi) come tee tanta tanta tristezza...
  • Anonimo scrive:
    Stallman è un comunista
    E parla ovviamente da comunista.Come tutti gli open sorci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman è un comunista
      Si vede che non capisci nulla nè di politica nè di altro, che c'entra il comunismo con l'open source?Attendo risposta sensata, grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman è un comunista
      - Scritto da: Anonimo
      E parla ovviamente da comunista.Come tutti gli
      open sorci.Ma lui non è per l'open source, ma per il free source.Se gli dici open source lui dice che non ha niente a che fare con lui.
    • Giambo scrive:
      Re: Stallman è un comunista
      - Scritto da: Anonimo
      E parla ovviamente da comunista.Come tutti gli
      open sorci.Da Wikipedia:"Stallman strongly objects to the term "open source" to replace the term "free" since he says it hides the goal of freedom."Trollone scarso e ignorante :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallman è un comunista
      - Scritto da:
      E parla ovviamente da comunista.Come tutti gli
      open
      sorci.1°) cosa c'entra il comunismo? proprio non hai altri argomenti?2°) non sai neanche di cosa parli... Stallman non ha nulla a che vedere con l'open source (per fortuna)... ma tu non hai idea della differenza che c'e' fra open sounce e free software3°) fai solo pena
  • Anonimo scrive:
    Fossero tutti come lui..
    ...il mondo sarebbe pieno di conferenze per dare dare da mangiare a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fossero tutti come lui..
      - Scritto da: Anonimo
      ...il mondo sarebbe pieno di conferenze per dare
      dare da mangiare a tutti!
      e chi lo creerebbe il mangiare se tutti fossero come lui? :
  • ciko scrive:
    [OT] "[OT] Opensorcismo"
    com'e' possibile che nn posso rispondere anche se sono registrato e loggato?!?
  • Anonimo scrive:
    Stallmann mi pare Berlusconi....
    Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.Ci renderesti partecipi del tuo?
    • Le-ChuckITA scrive:
      Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.I troll mi paiono i giornali scandalistici...
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.QUOTO TUTTO
      • Anonimo scrive:
        Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.

        QUOTO TUTTOMa entrambi sono più puliti di Prodi.E puzzano meno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
          - Scritto da: Anonimo
          Ma entrambi sono più puliti di Prodi.
          E puzzano meno.Su questo ho i miei dubbi. In particolare per Stallaman
    • Anonimo scrive:
      Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.Si, ma Berlusconi è più altro e ha più capelli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stallmann mi pare Berlusconi....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come da oggetto. Vivono entrambi in un delirio.
        Si, ma Berlusconi è più altro e ha più capelli.ma meno peli
  • Anonimo scrive:
    Linus Vs Stallman
    Chi vincerà? e poi, ma perchè?...o meglio..chi smetterà prima di litigare con l'altro?, ma perchè poi litigano?!!!! non avrebbero nessun motivo...anzi proprio loro dovrebbero essere due grandi amici....boh, vai a capirli questi ....
    • samu scrive:
      Re: Linus Vs Stallman
      - Scritto da: Anonimo
      Chi vincerà? e poi, ma perchè?
      ...o meglio..chi smetterà prima di litigare con
      l'altro?, ma perchè poi litigano?!!!! non
      avrebbero nessun motivo...anzi proprio loro
      dovrebbero essere due grandi amici....
      litigare ? ognuno ha la sua visione di idee, il primopragmatico il secondo ideale.Devono per forza avere la stessa idea ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Linus Vs Stallman
        - Scritto da: samu

        - Scritto da: Anonimo

        Chi vincerà? e poi, ma perchè?

        ...o meglio..chi smetterà prima di litigare con

        l'altro?, ma perchè poi litigano?!!!! non

        avrebbero nessun motivo...anzi proprio loro

        dovrebbero essere due grandi amici....


        litigare ? ognuno ha la sua visione di idee, il
        primo
        pragmatico il secondo ideale.
        Devono per forza avere la stessa idea ?Sono d'accordo: Stallman è più pragmatico.
  • mr_setter scrive:
    [OT]a rega' e nun ce cascate........
    Sto leggendo i thread sull'interessante intervista di Tommaso Lombardi a RMS e vedo che quelli piu' numerosi riguardano gli attacchi di una specie di lamerone nostrano che si permette (si proprio si permette come fa ad es. un genio come Borghezio quando si lava la bocca in tv su uno come Dario Fo definendolo comico di provincia....) di criticare indicando verita' presunte sul baccalureato o sul dottorato di ricerca conseguito o meno di RMS!!! ma per carita' di Dio!! ragazzi pensateci.....e' come se Amedeo Minghi su it.hobby.musica.classica cominciasse a sparare cazzate su Mozart o su Debussy.....il fatto si commenterebbe da solo...come in questo caso.Quindi - ve lo dico per esperienza - occhio quando leggete certi post....non perdete tempo a cercare di vedere se sono motivati o quanto meno giustificati, non serve, perche' sapete gia' che la fonte e' sporca per partito preso!Sani! LV&P;-O
    • Ekleptical scrive:
      Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........

      Amedeo Minghi su it.hobby.musica.classica
      cominciasse a sparare cazzate su Mozart o su
      Debussy.....il fatto si commenterebbe da
      solo...Mozart e Debussy hanno fior di studi musicali alle spalle. E noto che Satie, già cmq famoso, si vergognò della sua limitata culturale musicale ascoltando la complessita del contrapputo dell'amico Claude e tornò a studiare...Inoltre il punto fondamentale non è che RSM ha una laurea breve all'americana, ma che è un parassita che non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Questo è ben più caratterizzante della personalità.E' un po' un no global alla Casarini e Caruso, mantennuto dagli altri a dir vaccate.
      • nastybit scrive:
        Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
        - Scritto da: Ekleptical

        Amedeo Minghi su it.hobby.musica.classica

        cominciasse a sparare cazzate su Mozart o su

        Debussy.....il fatto si commenterebbe da

        solo...

        Mozart e Debussy hanno fior di studi musicali
        alle spalle. E noto che Satie, già cmq famoso, si
        vergognò della sua limitata culturale musicale
        ascoltando la complessita del contrapputo
        dell'amico Claude e tornò a studiare...

        Inoltre il punto fondamentale non è che RSM ha
        una laurea breve all'americana, ma che è un
        parassita che non ha mai lavorato un giorno in
        vita sua. Questo è ben più caratterizzante della
        personalità.

        E' un po' un no global alla Casarini e Caruso,
        mantennuto dagli altri a dir vaccate.Spero che tu stia schrzando veramente... oddioSenza che tu faccia sforzi intelettuali a cercare su google, prendi la sua biografia stampata in italia da apogeo, (p.s. la trovi anche sul sito, è fdl...)Se non ha mai lavorato in vita sua (vediamo tu cosa hai fatto) penso che i fenomeni paranormali esistano, visto che probabilmente gcc, gdb, emacs e company siano sorti dal nulla... secondo te? e poi tu usi emacs o gcc? non so, ma se lo usi, rms non viene a casa tua a chiedere soldi... non guadagna con quello che fa... riceve donazioni, e sopratutto non obbliga nessuno a farle, lo fanno per scelta, privati come università!Spero che scherzavi veramente!ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........

          Spero che scherzavi veramente!

          ciao!No, è Ekleptical, è proprio così :-(
        • Ekleptical scrive:
          Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........

          guadagna con quello che fa... riceve donazioniRicevere donazioni non rientra nel concetto di "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria opera ad un datore di lavoro o committente o cliente in cambio di un salario o di una parcella o simile.Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            guadagna con quello che fa... riceve donazioni

            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.Il volontariato è ancora più nobilitante del lavoro.
          • Alessandrox scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            guadagna con quello che fa... riceve donazioni

            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.Allora: il volontariato non puo' essere un hobby, chi fa volontariato per hobby e' bene che se ne stia a casa.il Volontariato e' un lavoro SERIO. E la serieta' di un lavoro non la si misura in quanto rende economicamente.La questione della retribuzione non c' entra assolutamente NULLA con il significato di LAVORO.Il lavoratore puo' essere gratificato in molti modi, qualsiasi siano e anche in loro assenza cio' non toglie che si tratti di LAVORO. Il lavoro viene magari valutato in base alla sua utilita' e alla sua qualita'; gli utilissimi strumenti che Stallman ha dato alla comunita' sono il frutto di un Ottimo lavoro..Il resto sono discorsi senza senso.POi personalmente sono piu' vicino alle posizioni di Linus che a quelle di Stallman ma e' un' altro paio di maniche, i meriti di Stallman sono evidenti, magari non per te ma per chi abitualmente opera con strumenti Free/Open.
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Alessandrox

            - Scritto da: Ekleptical


            guadagna con quello che fa... riceve donazioni



            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di

            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria

            opera ad un datore di lavoro o committente o

            cliente in cambio di un salario o di una
            parcella

            o simile.

            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.

            Allora: il volontariato non puo' essere un hobby,
            chi fa volontariato per hobby e' bene che se ne
            stia a casa.
            il Volontariato e' un lavoro SERIO. E la serieta'
            di un lavoro non la si misura in quanto rende
            economicamente.

            La questione della retribuzione non c' entra
            assolutamente NULLA con il significato di LAVORO.
            Il lavoratore puo' essere gratificato in molti
            modi, qualsiasi siano e anche in loro assenza
            cio' non toglie che si tratti di LAVORO.
            Il lavoro viene magari valutato in base alla sua
            utilita' e alla sua qualita'; gli utilissimi
            strumenti che Stallman ha dato alla comunita'
            sono il frutto di un Ottimo lavoro..
            Il resto sono discorsi senza senso.

            POi personalmente sono piu' vicino alle posizioni
            di Linus che a quelle di Stallman ma e' un'
            altro paio di maniche, i meriti di Stallman sono
            evidenti, magari non per te ma per chi
            abitualmente opera con strumenti Free/Open.Da notare che la tua risposta seria, motivata e ineccepibile non ha ricevuto risposta. Interessante.Comincio a credere realmente che sui forum circolano individui prezzolati da Redmond per scatenare flame. Individui che svolgono un lavoro pagato, regolarmente retribuito e non volontario. (rotfl)
          • Alessandrox scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            Ekleptical dovresti conoscerlo ormai...e' un noto astroturfer==================================Modificato dall'autore il 10/02/2006 18.32.39
          • nastybit scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            guadagna con quello che fa... riceve donazioni

            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.Se bravo a stravolgere le parole, o hai letto sbagliato: cmq:io ho scrittonon guadagna con quello che fa... riceve donazioni, e sopratutto non obbliga nessuno a farle, lo fanno per scelta, privati come università!Vedi... intendo, lui crea emacs, gcc, gdb ecc. ecc., strumenti abbastanza potenti (credo, forse me lo puoi confermare da programmatore) e non ha chiesto soldi...se dopo un università o fondazione x vuole premiarlo cavoli loro, lui non ha chiesto niente... mi sembra abbastanza chiaro ora no?==================================Modificato dall'autore il 10/02/2006 11.55.11
          • Ekleptical scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........

            se dopo un università o fondazione x vuole
            premiarlo cavoli loro, lui non ha chiesto
            niente... mi sembra abbastanza chiaro ora no?Infatti, ho già detto che il vero genio di RSM consiste nell'essersi inventato un modo per farsi le sue pippe mentali e ca**eggiare coi suoi hobby, senza dover rispondere a niente e nessuno, senza mai mettere piede in un ufficio/azienda/ente, campando e girando il mondo senza lavorare.Questo è un suo merito innegabile! Tanto di cappello!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            se dopo un università o fondazione x vuole

            premiarlo cavoli loro, lui non ha chiesto

            niente... mi sembra abbastanza chiaro ora no?

            Infatti, ho già detto che il vero genio di RSM
            consiste nell'essersi inventato un modo per farsi
            le sue pippe mentali e ca**eggiare coi suoi
            hobby, senza dover rispondere a niente e nessuno,
            senza mai mettere piede in un
            ufficio/azienda/ente, campando e girando il mondo
            senza lavorare.

            Questo è un suo merito innegabile! Tanto di
            cappello!Rosichi? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical
            Questo è un suo merito innegabile! Tanto di
            cappello!E a te che te ne importa? Te ne vengono soldi se lo ripeti diecimila volte?A Bill Gate$ che ha scritto qualche riga di codice per un simil Basic lo ha aiutato la madre che lavorava in IBM e gli ha dato la dritta e la raccomandazione giusta per comprare e rivendere un DOS fatto da altri. Cosa ha inventato di suo Billy G?RMS ha scritto software che stanno alla base di tutti i sistemi operativi più potenti al mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            quindi PRODUCE software utile e di qualità (io emacs poco ma gcc lo uso ) e lo mette a disposizione senza chiedere niente nè imporre restrizioni d'usoGUADAGNA da chi liberamente gli versa una ricompensa perchè ha trovato utile ciò che ha messo a disposizione fa schiattare dall'invidia gente per cui il lavoro é cedere il posteriore e non conosce altro sistema per guadagnareio trovo certi suoi atteggiamenti un po' bruschi (penso al mancato rinnovo dell' incarico del programmatore gnu per scarsa fede nella gpl dichiarata a mezzo stampa) ma lo ringrazio per quel che mi mette a disposizione , non tanto per la gratuità quanto per la qualità e la flessibilità d'uso
            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
          • Anonymous scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            guadagna con quello che fa... riceve donazioni

            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.che vaccata...non merita una risposta piu' articolata di questa.E nota che a me Stallman non piace.Anonymus
          • avvelenato scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Ekleptical

            guadagna con quello che fa... riceve donazioni

            Ricevere donazioni non rientra nel concetto di
            "fare un lavoro". Lavoro è prestare la propria
            opera ad un datore di lavoro o committente o
            cliente in cambio di un salario o di una parcella
            o simile.
            Altrimenti chiamasi hobby o volontariato.e quindi?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
        - Scritto da: Ekleptical

        Amedeo Minghi su it.hobby.musica.classica

        cominciasse a sparare cazzate su Mozart o su

        Debussy.....il fatto si commenterebbe da

        solo...

        Mozart e Debussy hanno fior di studi musicali
        alle spalle. E noto che Satie, già cmq famoso, si
        vergognò della sua limitata culturale musicale
        ascoltando la complessita del contrapputo
        dell'amico Claude e tornò a studiare...Non so quanto sia "ampia" la tua cultura informatica, ma dall'indisponenza che manifesti credo che sia molto ridotta, dubito che vada oltre "avanti avanti fine".
        Inoltre il punto fondamentale non è che RSM ha
        una laurea breve all'americana, ma che è un
        parassita che non ha mai lavorato un giorno in
        vita sua. Se hai tempo per spargere fango mi sa che neanche tu lavori (a meno che spargere fango su linari opensorci e affini sia il tuo di lavoro). Oppure hai un lavoro che lascia mooooooltoooo tempo libero
        Questo è ben più caratterizzante della personalità.Se ci mettiamo a discutere seriamente della tua, tutto il forum relativo alla notizia finisce x-ato.
        E' un po' un no global alla Casarini e Caruso,
        mantennuto dagli altri a dir vaccate.Neanche tu scherzi a vaccateVisto che ti diverti con gli attacchi ad homen, eccoti servito
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
        - Scritto da: Ekleptical

        Amedeo Minghi su it.hobby.musica.classica

        cominciasse a sparare cazzate su Mozart o su

        Debussy.....il fatto si commenterebbe da

        solo...

        Mozart e Debussy hanno fior di studi musicali
        alle spalle. E noto che Satie, già cmq famoso, si
        vergognò della sua limitata culturale musicale
        ascoltando la complessita del contrapputo
        dell'amico Claude e tornò a studiare...

        Inoltre il punto fondamentale non è che RSM ha
        una laurea breve all'americana, ma che è un
        parassita che non ha mai lavorato un giorno in
        vita sua. Questo è ben più caratterizzante della
        personalità.

        E' un po' un no global alla Casarini e Caruso,
        mantennuto dagli altri a dir vaccate.Parliamo piuttosto degli approfonditi studi di Bill Gates e del parassitismo della Microsoft? (cylon)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
        - Scritto da: Ekleptical
        Inoltre il punto fondamentale non è che RSM ha
        una laurea breve all'americana, ma che è un
        parassita che non ha mai lavorato un giorno in
        vita sua. Questo è ben più caratterizzante della
        personalità.Brutta bestia il congiuntivo eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
          Così come non ha mai lavorato Ghandi!!!???(...visto che non riceveva stipendio)Certa gente è proprio...gente!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            ah bel paragone...certo Stallman salverà il mondo... Richrd Stallman di Calcutta
          • nastybit scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: Anonimo
            ah bel paragone...certo Stallman salverà il
            mondo... Richrd Stallman di CalcuttaEmbè perchè Madre Teresa proibendo l'uso del preservativo ha salvato vite invece no?se non avete cose da dire... giocatevi a campo minato va... almeno quello è nell'installazione base di windows! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            - Scritto da: nastybit

            - Scritto da: Anonimo

            ah bel paragone...certo Stallman salverà il

            mondo... Richrd Stallman di Calcutta

            Embè perchè Madre Teresa proibendo l'uso del
            preservativo ha salvato vite invece no?

            se non avete cose da dire... giocatevi a campo
            minato va... almeno quello è nell'installazione
            base di windows!Campo fiorito, evviva il politically correct!
            :D
          • nastybit scrive:
            Re: [OT]a rega' e nun ce cascate........
            ????????- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: nastybit



            - Scritto da: Anonimo


            ah bel paragone...certo Stallman salverà il


            mondo... Richrd Stallman di Calcutta



            Embè perchè Madre Teresa proibendo l'uso del

            preservativo ha salvato vite invece no?



            se non avete cose da dire... giocatevi a campo

            minato va... almeno quello è nell'installazione

            base di windows!

            Campo fiorito, evviva il politically correct!


            :D
  • Anonimo scrive:
    Grande PI
    Bel colpaccio quest'intervista, grazie per il servizio reso :)
  • Anonimo scrive:
    Si metteranno d'accordo?
    Con Torvalds, intendo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si metteranno d'accordo?
      Perché? trattano cose diverse.O meglio, giocano in squadre diverse, anche se occasionalmente giocano la stessa partita ;)
    • midori scrive:
      Re: Si metteranno d'accordo?
      - Scritto da: Anonimo

      Con Torvalds, intendo.Non credo proprio, so uno piu' capa tosta dell'altro! :)Cmq, se accadra', e' piu' probabile che si ammosci Torvalds, magari capisce che effettivamente un minimo di fondamento i problemi sollevati da Stallman ce l'hanno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si metteranno d'accordo?
        - Scritto da: midori

        - Scritto da: Anonimo



        Con Torvalds, intendo.

        Non credo proprio, so uno piu' capa tosta
        dell'altro! :)

        Cmq, se accadra', e' piu' probabile che si
        ammosci Torvalds, magari capisce che
        effettivamente un minimo di fondamento i problemi
        sollevati da Stallman ce l'hanno...
        E ma pure torvalds c'ha il suo bel caratterino. Non credo accettera' di fare la figuraccia accettando di dire no ai DRM visto che fino a ieri diceva di si'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si metteranno d'accordo?

          E ma pure torvalds c'ha il suo bel caratterino.soprattutto quando scatena i flame gnome vs kde che eranoun po' che mancavano all'appello ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Si metteranno d'accordo?
            - Scritto da: Anonimo


            E ma pure torvalds c'ha il suo bel caratterino.

            soprattutto quando scatena i flame gnome vs kde
            che eranoun po' che mancavano all'appello ;)Ma quali flame?? Ha detto che non gli piace gnome punto. Invece di dir c@zz@te informati meglio e non aprire la bocca per dare aria ai denti, che seno' dopo ti entrano le mosche
          • Anonimo scrive:
            Re: Si metteranno d'accordo?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            E ma pure torvalds c'ha il suo bel
            caratterino.



            soprattutto quando scatena i flame gnome vs kde

            che eranoun po' che mancavano all'appello ;)

            Ma quali flame?? Ha detto che non gli piace gnome
            punto. Invece di dir c@zz@te informati meglio e
            non aprire la bocca per dare aria ai denti, che
            seno' dopo ti entrano le moscheuaho che proprietà di linguaggio, vedo che reiterare la cuola media ti sta facendo bene
  • Anonimo scrive:
    Il TiVo però è bello
    Cioè se il problema della licenza GPL v.3 è il TiVo allora non abbiamo nessun problema.Il TiVo è fantastico e comodissimo, se uno non lo vuole non lo compra. Il problema di farci girare altro software è veramente ridicolo, perché se uno vuole si compra i componenti, una bella motherboard mini-itx e si fa il TiVo da sè.Ha ragione Linus la storia del drm riguarda più le licenze Creative Commons dove chi crea contenuti magari può vietare che venga inserito il DRM sulle sue opere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il TiVo però è bello
      ma se contiene codice sotto gpl dovrebbe mettere a disposizione i sorgenti e permettere che uno se li compili. altrimenti va da msz e lo paga, l'altro lo draga e tutto continua come prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il TiVo però è bello
        - Scritto da: Anonimo
        ma se contiene codice sotto gpl dovrebbe mettere
        a disposizione i sorgenti e permettere che uno se
        li compili. Lo fa infatti, è la chiave privata che non viene fornita.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il TiVo però è bello
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ma se contiene codice sotto gpl dovrebbe mettere

          a disposizione i sorgenti e permettere che uno
          se

          li compili.

          Lo fa infatti, è la chiave privata che non viene
          fornita.Ha ragione Torvalds non puoi obbligare nessuno a darti le chiavi private. La cosa divertente è che in questo modo nessuno potrebbe scrivere software con criptazione dati sotto GPL3, a cominciare dai programmi di posta elettronica ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Il TiVo però è bello

            Ha ragione Torvalds non puoi obbligare nessuno a
            darti le chiavi private.
            Infatti, anch'io ritengo piu' ragionevoli le argomentazioni di L.T.Non nego qualche preoccupazione per il possibile uso "fuori dai canoni open" di qualche implementazione DRM o altro in prodotti con GPL.Ma forse piu' che una GPLv3 sarebbe il caso di una GPLv2+E soprattutto senza gli automatismi di upgrade di licenza che vanno cianciando nella GPLv3
  • midori scrive:
    La GPLv3 (putroppo) serve...
    E' necessario proteggere il software libero dai sistemi DRM!E' triste che aziende mangiasoldi possano approfittare cosi' del software libero perchè hanno trovato una falla nella licenza... Viene a cadere uno dei 4 caratteri che definiscono il software libero: la possibilità di modifcare (o meglio farsi modificare) il software a piacimento...ciau ciau midori
    • Anonimo scrive:
      Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
      se è software libero, ma non sei libero di scrivere un DRM e fare un box linux come tivo, allora non è più fotware libero- Scritto da: midori

      E' necessario proteggere il software libero dai
      sistemi DRM!

      E' triste che aziende mangiasoldi possano
      approfittare cosi' del software libero perchè
      hanno trovato una falla nella licenza... Viene a
      cadere uno dei 4 caratteri che definiscono il
      software libero: la possibilità di modifcare (o
      meglio farsi modificare) il software a
      piacimento...


      ciau ciau
      midori
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...

        se è software libero, ma non sei libero di
        scrivere un DRM e fare un box linux come tivo,
        allora non è più fotware libero
        non e' cosi'.Nessuno ti vieta di implementare drm.Cio' che pero' deve essere permesso e' che anche questa implementazione sia aperta e modificabile, contrariamente a quanto succede con TiVo.Un DRM aperto non e' solo un DRM che puo' essere disattivato come dice Stalmann (e come molti in effetti farebbero), e' anche un DRM piu' flessibile e accettabile dagli utenti, e' piu' facile correggerne i bug e contollarlo "socialmente".E cmq si puo' sempre usare il trucchetto dell'hardware...... come diceva l'amico qui sopra (o sotto) spesso l'hardware non e' open. E se l'hw richiede la presenza di un DRM con certe funzionalita', disattivarle via sw potrebbe essere inutile.Un'ultima nota:la necessita' di rendere esplicitamente open le implementazioni dei DRM e' dovuta al fatto che hanno blindato legislativamente questo genere di sistemi cosi' come i sistemi anticopia e ledendo i diritti dei consumatori (es. il diritto alla copia di riserva).Viceversa se i politici fossero stati colti da una maggior lungimiranza avremmo avuto una situazione piu' equilbrata senza necessita' di GPLv3 ed altre amenita' ! :D P.S.cio' non toglie che personalmente non mi entusiasmo con R.S. ed anzi trovo piu' ragionevoli le posizioni di Linus.
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
        - Scritto da: Anonimo
        se è software libero, ma non sei libero di
        scrivere un DRM e fare un box linux come tivo,No, puoi farne uno come TiVo, comprandoti l'hardware che vuoi tu. La differenza è che non lo puoi fare sull'hardware del TiVo, perché appunto richiede solo programmi firmati con una chiave che non danno.
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...

        se è software libero, ma non sei libero di
        scrivere un DRM e fare un box linux come tivo,
        allora non è più fotware liberoNo, Tivo toglie la libertà, è un controsenso.Non si può usare una licenza come la GPL su uno strumento come Tivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
          - Scritto da: Anonimo


          se è software libero, ma non sei libero di

          scrivere un DRM e fare un box linux come tivo,

          allora non è più fotware libero


          No, Tivo toglie la libertà, è un controsenso.
          Non si può usare una licenza come la GPL su uno
          strumento come Tivo.Ma una denuncia no?
          • Anonimo scrive:
            Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
            - Scritto da: Anonimo
            Ma una denuncia no?Nessuna denuncia. La TiVo rispetta le GPL perché fornisce i sorgenti che ha modificato.Però per farli andare sul suo hardware li devi firmare con una chiave che non dà e questo è perfettamente regolare con la GPLv.2.L'hardware del TiVo comunque non è niente di segreto, nè di straordinario, se uno vuole lo compra qualcosa di simile e ci fa girare quello che vuole.
          • Anonimo scrive:
            Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
            http://www.tivo.com/linux/linux.asp
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
        e così lo rilasci sotto GPL2.Se d'altronde chi lo fa lo vuole senza DRM ne avrà pur il diritto no?- Scritto da: Anonimo
        se è software libero, ma non sei libero di
        scrivere un DRM e fare un box linux come tivo,
        allora non è più fotware libero

        - Scritto da: midori



        E' necessario proteggere il software libero dai

        sistemi DRM!



        E' triste che aziende mangiasoldi possano

        approfittare cosi' del software libero perchè

        hanno trovato una falla nella licenza... Viene a

        cadere uno dei 4 caratteri che definiscono il

        software libero: la possibilità di modifcare (o

        meglio farsi modificare) il software a

        piacimento...





        ciau ciau

        midori
    • Anonimo scrive:
      Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
      Il problema non è nella licenza. Il software è libero. L'hardware invece no. Non puoi combattere questo fatto cambiando la licenza del software. Puoi combatterlo solo facendo dell'hardware libero. http://www.opencores.org
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema non è nella licenza. Il software è
        libero. L'hardware invece no. Non puoi combattere
        questo fatto cambiando la licenza del software.
        Puoi combatterlo solo facendo dell'hardware
        libero. http://www.opencores.orgE quando le automobili libere? E quando organizziamo i prossimi espropri proletari?
    • AlphaC scrive:
      Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
      - Scritto da: midori

      E' necessario proteggere il software libero dai
      sistemi DRM!

      E' triste che aziende mangiasoldi possano
      approfittare cosi' del software libero perchè
      hanno trovato una falla nella licenza... Viene a
      cadere uno dei 4 caratteri che definiscono il
      software libero: la possibilità di modifcare (o
      meglio farsi modificare) il software a
      piacimento...
      Concordo anche se penso che a lungo andare questi apparecchi blindati non possono avere molto successo, principalmente perche' a parità di architettura un venditore che vive sull'hardware (per es: Kiss) ha tutto da guadagnarci alla pubblicazione secondo la gpl del proprio SO.Se uso software Open posso blindare l'hw ma devo comunque pubblicare le modifiche ai sorgenti, quindi nessuno puo' accedere al mio hw che diventa "closed" ma qualcun altro puo' sfruttare le mie modifiche e introdurle in una piattaforma senza DRM, magari scalzandomi dalla mia posizione di mercato :-P
      • Anonimo scrive:
        Re: La GPLv3 (putroppo) serve...
        - Scritto da: AlphaC
        Se uso software Open posso blindare l'hw ma devo
        comunque pubblicare le modifiche ai sorgenti,
        quindi nessuno puo' accedere al mio hw che
        diventa "closed" ma qualcun altro puo' sfruttare
        le mie modifiche e introdurle in una piattaforma
        senza DRM, magari scalzandomi dalla mia posizione
        di mercato :-P Il TiVo fornisce i sorgenti eppure nessuno è riuscito a fare quello che dici.
  • Ekleptical scrive:
    Aggiungiamo alla biografia...
    ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita sua, se non come foraggiato a scrocco dell'Università, fin tanto che gliel'han permesso!Aggiungiamo che non ha mai completato il dottorato di ricerca (dice lui per dedicarsi a GNU, diciamo noi perchè nel suo dottorato, invece di lavorare alle ricerche che doveva fare, si è fatto i cazzacci suoi a scrocco dell'università, che non sono pirla a mantenerselo sul grioppone a cazzeggiare in eterno). Tecnicamente, per la strutture dell'università americana, Mr.Stallman non ha conseguito il titolo di Dottore, non studiando quantomeno. Il suo BA è grossomodo equivalente ad una nostra laurea breve, soprattutto considerando il contenuto ridicolo delle lauree e dell'intero sistema scolastico americano.E piazza frasi simili nella sua biografia: "About a year ago i split up with the PDP-10 computer to which i was married for ten years. We still love each other, but the world is taking us in different directions."Giusto per completare con corretteza il profilo mentale del soggetto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!

      Aggiungiamo che non ha mai completato il
      dottorato di ricerca (dice lui per dedicarsi a
      GNU, diciamo noi perchè nel suo dottorato, invece
      di lavorare alle ricerche che doveva fare, si è
      fatto i cazzacci suoi a scrocco dell'università,
      che non sono pirla a mantenerselo sul grioppone a
      cazzeggiare in eterno). Tecnicamente, per la
      strutture dell'università americana, Mr.Stallman
      non ha conseguito il titolo di Dottore, non
      studiando quantomeno. Il suo BA è grossomodo
      equivalente ad una nostra laurea breve,
      soprattutto considerando il contenuto ridicolo
      delle lauree e dell'intero sistema scolastico
      americano.

      E piazza frasi simili nella sua biografia: "About
      a year ago i split up with the PDP-10 computer to
      which i was married for ten years. We still love
      each other, but the world is taking us in
      different directions."

      Giusto per completare con corretteza il profilo
      mentale del soggetto....Facevi meglio a mettere come avatar quel culattachione di ERIC CARTMAN. Ti si addiceva di più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Te sei un povero derelitto disperso nel mare di merda targata Redmond.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo e sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua immane forza di volontà, intelligenza e carisma. Senza di lui il free software probabilmente non esisterebbe in questa forma e il male del software proprietario non avrebbe neanche un minimo freno. E poi, probabilmente, RMS non è neanche quel poveraccio che vuole apparire...
      • Ekleptical scrive:
        Re: Aggiungiamo alla biografia...

        Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici
        tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo e
        sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua
        immane forza di volontà, intelligenza e carisma.Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.Peraltro siete talmente nerd che prendete come idolo un pippaiolo dei computer come grande salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo mondo, con la loro fondazione, che spende in beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione Mondiale della Sanità!!!Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle priorità molto strane.E se credete che la storia ricordi un povero nerd significativo solo per i nerd, siete fuori di testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo, va!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici

          tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo
          e

          sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua

          immane forza di volontà, intelligenza e carisma.

          Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e
          nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già
          ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.

          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende in
          beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione
          Mondiale della Sanità!!!

          Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che
          smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato
          un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi
          di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto
          siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle
          priorità molto strane.

          E se credete che la storia ricordi un povero nerd
          significativo solo per i nerd, siete fuori di
          testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,
          va!Ma tutto questo tuo odio...? Come si giustifica?È qualcosa che puoi raccontarci? O è particolarmente personale? Ti ha trombato la ragazza?Hai provato con la psicanalisi? Dicono che faccia miracoli anche nei casi come i tuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ekleptical


            Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come
            dici


            tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo
            mondo

            e


            sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua


            immane forza di volontà, intelligenza e
            carisma.



            Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e

            nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già

            ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.



            Peraltro siete talmente nerd che prendete come

            idolo un pippaiolo dei computer come grande

            salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora

            mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima

            abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo

            mondo, con la loro fondazione, che spende in

            beneficienza quasi quanto l'intera
            Organizzazione

            Mondiale della Sanità!!!



            Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che

            smacchina con dei circiuti, che non hanno
            salvato

            un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi

            di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto

            siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle

            priorità molto strane.



            E se credete che la storia ricordi un povero
            nerd

            significativo solo per i nerd, siete fuori di

            testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,

            va!

            Ma tutto questo tuo odio...? Come si giustifica?
            È qualcosa che puoi raccontarci? O è
            particolarmente personale? Ti ha trombato la
            ragazza?
            Hai provato con la psicanalisi? Dicono che faccia
            miracoli anche nei casi come i tuoi.è da TSO immediato
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            Ti ha trombato la
            ragazza?è difficile trombare qualcosa che non esiste...anche se molti sosterrannoil contrario :p
          • mr_setter scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ekleptical


            Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come
            dici


            tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo
            mondo

            e


            sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua


            immane forza di volontà, intelligenza e
            carisma.



            Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e

            nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già

            ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.



            Peraltro siete talmente nerd che prendete come

            idolo un pippaiolo dei computer come grande

            salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora

            mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima

            abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo

            mondo, con la loro fondazione, che spende in

            beneficienza quasi quanto l'intera
            Organizzazione

            Mondiale della Sanità!!!



            Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che

            smacchina con dei circiuti, che non hanno
            salvato

            un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi

            di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto

            siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle

            priorità molto strane.



            E se credete che la storia ricordi un povero
            nerd

            significativo solo per i nerd, siete fuori di

            testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,

            va!

            Ma tutto questo tuo odio...? Come si giustifica?
            È qualcosa che puoi raccontarci? O è
            particolarmente personale? Ti ha trombato la
            ragazza?
            Hai provato con la psicanalisi? Dicono che faccia
            miracoli anche nei casi come i tuoi.:-)))))))))))wow!!! bene cosi', ma per favore siate piu' delicati senno' me lo sdrucite tutto e poi dove ne andiamo a trovare un'altro cosi'? al CEPU?......LV&P
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical
          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende inBill e signora salvano 700 mila vite dalla fame nel terzo mondo, ma chi salva milioni di occidentali dalle porcate grazie alle quali Bill Gates puo' permettersi di alleggerirsi la coscienza con sublime autosacrificio?Richard Stallman è un prodotto del sistema attuale, se non ci fosse stato lui sarebbe stato qualcun altro a farsi promotore dei diritti dei comuni cittadini, in questa fase ne abbiamo bisogno per mantenere l'equilibrio e impedire che le multinazionali ci sommergano con software spia, DRM e Palladium. Non formulo giudizi su RMS, ma sono perfettamente d'accordo con lui quando dice che i CD protetti sono finti e dovrebbero essere lasciati sugli scaffali, e credo anche che dica una grande verità riguardo a sistemi di videoregistrazione come TiVo che in sostanza vogliono eliminare il diritto degli utenti alla copia domestica (guardare MySky in Italia).Si puo' amare o meno Stallman, d'altraparte non credo a lui freghi nulla di essere amato, ma non appoggiare le sue lotte sarebbe semplicemente da dementi, a meno di non essere culo e camicia con Microsoft, la RIAA o Hollywood.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo
            Si puo' amare o meno Stallman, d'altraparte non
            credo a lui freghi nulla di essere amato, ma non
            appoggiare le sue lotte sarebbe semplicemente da
            dementi, a meno di non essere culo e camicia con
            Microsoft, la RIAA o Hollywood.
            Meglio di così non potevi esprimerti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ekleptical


            Peraltro siete talmente nerd che prendete come

            idolo un pippaiolo dei computer come grande

            salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora

            mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima

            abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo

            mondo, con la loro fondazione, che spende in

            Bill e signora salvano 700 mila vite dalla fame
            nel terzo mondo, ma chi salva milioni di
            occidentali dalle porcate grazie alle quali Bill
            Gates puo' permettersi di alleggerirsi la
            coscienza con sublime autosacrificio?

            Richard Stallman è un prodotto del sistema
            attuale, se non ci fosse stato lui sarebbe stato
            qualcun altro a farsi promotore dei diritti dei
            comuni cittadini, in questa fase ne abbiamo
            bisogno per mantenere l'equilibrio e impedire che
            le multinazionali ci sommergano con software
            spia, DRM e Palladium.

            Non formulo giudizi su RMS, ma sono perfettamente
            d'accordo con lui quando dice che i CD protetti
            sono finti e dovrebbero essere lasciati sugli
            scaffali, e credo anche che dica una grande
            verità riguardo a sistemi di videoregistrazione
            come TiVo che in sostanza vogliono eliminare il
            diritto degli utenti alla copia domestica
            (guardare MySky in Italia).

            Si puo' amare o meno Stallman, d'altraparte non
            credo a lui freghi nulla di essere amato, ma non
            appoggiare le sue lotte sarebbe semplicemente da
            dementi, a meno di non essere culo e camicia con
            Microsoft, la RIAA o Hollywood.
            AMEN
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici

          tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo
          e

          sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua

          immane forza di volontà, intelligenza e carisma.

          Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e
          nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già
          ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.

          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende in
          beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione
          Mondiale della Sanità!!!

          Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che
          smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato
          un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi
          di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto
          siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle
          priorità molto strane.

          E se credete che la storia ricordi un povero nerd
          significativo solo per i nerd, siete fuori di
          testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,
          va!Poi ci spieghi:1. Come mai ce l'hai tanto con Stallman2. Come calcoli i 700.000comunque a titolo di cronaca il software open source è il motore trainante dello sviluppo software in Cina, India e Brasile e per ogni programmatore che lavora nel settore c'è dietro una famiglia che esce dall'indigenza assoluta ed un paese che cresce e sviluppa tecnologia propria. Senza contare i soldi che vengono risparmiati in licenze inutili e disponibili per servizi sociali. C'è chi regala pesci e c'è chi insegna a pescare....
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            1. Come mai ce l'hai tanto con StallmanPerchè è un demente insopportabile. E perchè ritengo che i nerd siano la feccia e la disgrazia dell'informatica. Lui li incarna alla perfezione. L'informatica evolverà quando ce ne libereremo.
            2. Come calcoli i 700.000Le Scienze, numero attualmente in edicola, pag.75, all'interno di un lungo articolo dedicato alla malaria.
            comunque a titolo di cronaca il software open
            source è il motore trainante dello sviluppo
            software in Cina, India e BrasileVaccata. Le aziende software indiane di successo lavorano per Microsoft e gli altri colossi del settore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            1. Come mai ce l'hai tanto con Stallman

            Perchè è un demente insopportabile. E perchè
            ritengo che i nerd siano la feccia e la disgrazia
            dell'informatica. Lui li incarna alla perfezione.
            L'informatica evolverà quando ce ne libereremo.

            guarda che se sei scarso non troverai lavoro uguale...non è colpa loro è colpa tua! Vedi di studiare,i prenderti le lauree in un tempo congruo e soprattutto imparare a programmare...poi ne riparliamo
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            guarda che se sei scarso non troverai lavoro
            uguale...non è colpa loro è colpa tua! Vedi di
            studiare,i prenderti le lauree in un tempo
            congruo e soprattutto imparare a
            programmare...poi ne riparliamoVeramente io sono laureato e non in informatica. Programmo per hobby, quindi la programmazione non può arricchire più di tanto il mio curriculum, che riguarda altri settori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            guarda che se sei scarso non troverai lavoro

            uguale...non è colpa loro è colpa tua! Vedi di

            studiare,i prenderti le lauree in un tempo

            congruo e soprattutto imparare a

            programmare...poi ne riparliamo

            Veramente io sono laureato e non in informatica.
            Programmo per hobby, quindi la programmazione non
            può arricchire più di tanto il mio curriculum,
            che riguarda altri settori.allora facciamo così : dicci in cosa sei laureato; così troviamo uno NON del tuo settore che sparla del modo in cui lavori... che è la stessa cosa che stai facendo tu con stallman...
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            allora facciamo così : dicci in cosa sei
            laureato; così troviamo uno NON del tuo settore
            che sparla del modo in cui lavori... che è la
            stessa cosa che stai facendo tu con stallman...RSM non parla del modo in cui lavora, visto che non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Parla di pippe filosofiche. E non è laureato in filosofia, quindi mi permetto di criticarlo, altrimenti nemmeno lui avrebbe diritto di parola.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            allora facciamo così : dicci in cosa sei

            laureato; così troviamo uno NON del tuo settore

            che sparla del modo in cui lavori... che è la

            stessa cosa che stai facendo tu con stallman...

            RSM non parla del modo in cui lavora, visto che
            non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Parla
            di pippe filosofiche. E non è laureato in
            filosofia, quindi mi permetto di criticarlo,
            altrimenti nemmeno lui avrebbe diritto di parola.ma che razza di risposta... TU hai criticato LUI... adesso IO voglio sapere quale è il tuo ambito lavorativo... a sparlare sono capaci tutti... altrimenti, se proprio vuoi criticare, facci vedere qualche tuo lavoro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ekleptical


            allora facciamo così : dicci in cosa sei


            laureato; così troviamo uno NON del tuo
            settore


            che sparla del modo in cui lavori... che è la


            stessa cosa che stai facendo tu con
            stallman...



            RSM non parla del modo in cui lavora, visto che

            non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Parla

            di pippe filosofiche. E non è laureato in

            filosofia, quindi mi permetto di criticarlo,

            altrimenti nemmeno lui avrebbe diritto di
            parola.

            ma che razza di risposta... TU hai criticato
            LUI... adesso IO voglio sapere quale è il tuo
            ambito lavorativo... a sparlare sono capaci
            tutti... altrimenti, se proprio vuoi criticare,
            facci vedere qualche tuo lavoro...Eklep si è laureato in criticalogia e trollogia, è per questo che può permettersi di criticare chi ha creato Gcc, GLibc, Gdb, Emacs e altro mentendo spudoratamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            guarda che se sei scarso non troverai lavoro

            uguale...non è colpa loro è colpa tua! Vedi di

            studiare,i prenderti le lauree in un tempo

            congruo e soprattutto imparare a

            programmare...poi ne riparliamo

            Veramente io sono laureato e non in informatica.
            Programmo per hobby, quindi la programmazione non
            può arricchire più di tanto il mio curriculum,
            che riguarda altri settori.AHHH !! ....adesso si spiegano le c*****e ....che dici.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            1. Come mai ce l'hai tanto con Stallman

            Perchè è un demente insopportabile. E perchè
            ritengo che i nerd siano la feccia e la disgrazia
            dell'informatica. Lui li incarna alla perfezione.
            L'informatica evolverà quando ce ne libereremo.Ti ripeto la domanda : come mai ce l'hai tanto con Stallman ? Cos'ha fatto Stallman per l'informatica è noto a tutti. Tu che hai fatto ?



            2. Come calcoli i 700.000

            Le Scienze, numero attualmente in edicola,
            pag.75, all'interno di un lungo articolo dedicato
            alla malaria.Dato molto affidabile considerando che è documentato con un "Si calcola..." come, dove, da chi reata un mistero. Questi dati da dove vengono ?



            comunque a titolo di cronaca il software open

            source è il motore trainante dello sviluppo

            software in Cina, India e Brasile

            Vaccata. Le aziende software indiane di successo
            lavorano per Microsoft e gli altri colossi del
            settore.Ma chi te l'ha detto ? In India tanto per restare lì si è dovuto muovere Gates in persona perchè tutte le aziende locali sono virate da anni verso l'open source ed il governo stava abbandonando l'azienda di Gates anche in ambito pubblico. Nello stesso periodo sono comparsi i titoloni sul Gates benefattore.... E questo senza parlare di Cina e Brasile.
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...


            Vaccata. Le aziende software indiane di
            successo

            lavorano per Microsoft e gli altri colossi del

            settore.

            Ma chi te l'ha detto ? In India tanto per
            restare lì si è dovuto muovere Gates in personaLa più grande azienda di software indiana è la Tata Consulting Services, che ha una partnership con Microsoft. La seconda più grande è la Infosys Technologies, che sempre ha rapporti di colalborazione con Microsoft. La Satyam, che non so se sia al terzo posto, ma è sempre fra le top, è partner Microsoft. Devo andare avanti?Informatevi sul mercato Indiano, invece di leggere le nerd-news di PI, che lasciano il tempo che trovano!Tutte le maggiori aziende software indiane sono partner Microsoft! Quelli che protestano sono i cantinari indiani, che come quelli italiani usano Linux perchè costa zero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            Perchè, tu sei affidabile? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical


            Vaccata. Le aziende software indiane di

            successo


            lavorano per Microsoft e gli altri colossi del


            settore.



            Ma chi te l'ha detto ? In India tanto per

            restare lì si è dovuto muovere Gates in persona

            La più grande azienda di software indiana è la
            Tata Consulting Services, che ha una partnership
            con Microsoft. La seconda più grande è la Infosys
            Technologies, che sempre ha rapporti di
            colalborazione con Microsoft. La Satyam, che non
            so se sia al terzo posto, ma è sempre fra le top,
            è partner Microsoft. Devo andare avanti?
            Informatevi sul mercato Indiano, invece di
            leggere le nerd-news di PI, che lasciano il tempo
            che trovano!
            Tutte le maggiori aziende software indiane sono
            partner Microsoft! Quelli che protestano sono i
            cantinari indiani, che come quelli italiani usano
            Linux perchè costa zero.Da come scrivi mi pare di capire che sei un ingegnere gestionale... (suppongo, visto che non lo vuoi proprio scrivere), a questo punto si capisce perchè secondo tegratis =valore nullo... peccato che sia un errore grossolano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical


            Vaccata. Le aziende software indiane di

            successo


            lavorano per Microsoft e gli altri colossi del


            settore.



            Ma chi te l'ha detto ? In India tanto per

            restare lì si è dovuto muovere Gates in persona

            La più grande azienda di software indiana è la
            Tata Consulting Services, che ha una partnership
            con Microsoft. La seconda più grande è la Infosys
            Technologies, che sempre ha rapporti di
            colalborazione con Microsoft. La Satyam, che non
            so se sia al terzo posto, ma è sempre fra le top,
            è partner Microsoft. Devo andare avanti?
            Informatevi sul mercato Indiano, invece di
            leggere le nerd-news di PI, che lasciano il tempo
            che trovano!
            Tutte le maggiori aziende software indiane sono
            partner Microsoft! Quelli che protestano sono i
            cantinari indiani, che come quelli italiani usano
            Linux perchè costa zero.E ci mancherebbe che TATA non collaborasse anche con Ms, ti sei dimenticato il piccolo dettagli che collabora con mezzo mondo SUN e IBM incluse ( dice niente ? ) è un'azienda che lavora in outsourcing .Tanto per restare in tema sai cosa usa il Tata Institute ?http://mtechit.com/linux-biz/educational_and_research/math_tifr.htmlQuanto a Satyam è la quarta azienda di servizi indiana non la terza e si vocifera IBM la stia rilevando....Quando scopri qual'è la differenza tra aziende che sviluppano software ed aziende che offrono servizi sul software ne riparliamo. Ad oggi in India il software viene sviluppato con modello open e le istituzioni stanno favorendo questo trend alla faccia dei presunti cantinari.... Facci un favore documentati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            Ti ripeto la domanda : come mai ce l'hai tanto
            con Stallman ? Cos'ha fatto Stallman per
            l'informatica è noto a tutti. Tu che hai fatto ?Stallman ha scritto emacs,gcc e una licenza da hippy di cui non frega niente nessuno. Non mi pare che sia degno di nota...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical

            1. Come mai ce l'hai tanto con Stallman

            Perchè è un demente insopportabile. E perchè
            ritengo che i nerd siano la feccia e la disgrazia
            dell'informatica. Lui li incarna alla perfezione.
            L'informatica evolverà quando ce ne libereremo.



            2. Come calcoli i 700.000

            Le Scienze, numero attualmente in edicola,
            pag.75, all'interno di un lungo articolo dedicato
            alla malaria.



            comunque a titolo di cronaca il software open

            source è il motore trainante dello sviluppo

            software in Cina, India e Brasile

            Vaccata. Le aziende software indiane di successo
            lavorano per Microsoft e gli altri colossi del
            settore.......Demente ?!? ed è riuscito ad ideare il GNU compiler.?!?...umh!.....allora mi piacerebbe essere demente come lui.....
        • pierpaolopezzo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          Beh il discorso sulle priorità è molto più complesso e tu fai demagogia, molto semplice così sembrare nel giusto. senza allungare troppo la pastoia(usciremmo dal topic e normalmente provo a non farlo mai) spero ti basti ricordare Franklin(spero si scriva così) e alcune sulle sue frasi riguardo sicurezza e libertà!Ciao Ek.
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            non farlo mai) spero ti basti ricordare
            Franklin(spero si scriva così) e alcune sulle
            sue frasi riguardo sicurezza e libertà!Non credo proprio che si riferisse alla libertà di leggere mp3 e DivX piratati ottenuti in modo illegale! Questa è una libertà ben strana!
          • pierpaolopezzo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical
            Non credo proprio che si riferisse alla libertà
            di leggere mp3 e DivX piratati ottenuti in modo
            illegale! Questa è una libertà ben strana!No ed infatti non si parlava di questo! ????
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical
          Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che
          smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato
          un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi
          di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto
          siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle
          priorità molto strane.

          E se credete che la storia ricordi un povero nerd
          significativo solo per i nerd, siete fuori di
          testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,
          va!EPILETTIKAL sempre qui a sparare minxiate!!!Bill Gate$ e la sua fondazione vanno a coprire senza risultato un minimo degli enormi buchi creati dallo FMI il Fondo Monetario Internazionale che ha riempito di debiti i paesi del terzo mondo.E lo fa con grande enfasi mediatica per tornaconto e pubblicità (che poi produce pure utili) oltre che per detrarre fiscalmente enormi cifre.Richard Stallman ha dato a tutto il mondo un modo di pensare gli strumenti informatici e la tecnologia come libera e accessibile a tutti compresi i paesi del terzo mondo.Se i paesi del terzo mondo non avessero una così grande fame e malattia, quel poco che avrebbero lo sperpererebbero per il software e tutte le tecnologie chiuse e brevettate, e soffrirebbero comunque una lenta evoluzione culturale e tecnologica rispetto all'occidente ricco.Grazie a Richard Stallman quando questi paesi poveri riusciranno a superare la condizione di prima necessità potranno avere strumenti gratuiti per iniziare un'evoluzione culturale e tecnologica, altrimenti si troverebbero punto e a capo, sani e con le pancie piene, ma comunque ignoranti e arretrati obbligati a piratare i software o a doversi accontentare di Windows Pezzent Edition.
          • Ekleptical scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            Se i paesi del terzo mondo non avessero una così
            grande fame e malattia, quel poco che avrebbero
            lo sperpererebbero per il software e tutte le
            tecnologie chiuse e brevettate, e soffrirebbero
            comunque una lenta evoluzione culturale e
            tecnologica rispetto all'occidente ricco.Infatti, notoriamente, il principale problema dell'Africa è la mancanza di software a buon mercato. E' in cima alla lista delle priorità.Vivete su Marte come RSM....
          • ciko scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...


            Infatti, notoriamente, il principale problema
            dell'Africa è la mancanza di software a buon
            mercato. E' in cima alla lista delle priorità.quello ce n'e' in abbondanza... cerca su sourceforge.net
            Vivete su Marte come RSM....datti una svegliata, la poverta' dei Paesi del Terzo Mondo e' una questione solo politica... la fame nel mondo nn esiste, almeno intesa come "carenza di meterie prime". sono le multinazionali e i governi dei Paesi industrializzati che traggono vantaggio a mantenere lo status-quo affamandoli, un po' come come fanno gli usurai....
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Ekleptical
            Infatti, notoriamente, il principale problema
            dell'Africa è la mancanza di software a buon
            mercato. E' in cima alla lista delle priorità.

            Vivete su Marte come RSM....EPILETTIKAL vedi che non capisci mai una mazza!?Quando nasci, in Africa devi combattere per sopravvivere alle malattie i primi 3 anni di età, poi devi nutrirti e sperare di raggiungere i 6 anni di età. Da quel momento si presume tu debba studiare.Quando sarai a scuola l'abbeccedario serve forse solo i primi 2 anni, dopo servono i libri e a 11-12 anni serve già il computer ed il software che ci gira sopra.Perché non vorrai mica milioni di africani esperti in sole materie umanistiche vero?Se per i primi 3 anni di vita ti può aiutare M$ e per i successivi 3 lo fa forse la brava gente coi vestitini e la buona volontà, quando arriverà il tempo del cibo per la mente e degli strumenti se non li hai liberi e anche gratuiti resti lì, ti fermi a 12 anni e impari solo i lavori manuali.Ne vedo pochissimi di ingegneri e medici formatisi in Africa, molto pochi.Bill Gate$ in pratica e nella condizione di dare ai paesi africani per i bambini fino a 3 anni, e riprenderseli con gli interessi dalle scuole e i computerini dei bambini oltre i 12 e dagli ospedali e altre istituzioni che necessitano dell'informatica.
        • pikappa scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici

          tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo
          e

          sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua

          immane forza di volontà, intelligenza e carisma.

          Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e
          nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già
          ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.

          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende in
          beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione
          Mondiale della Sanità!!!beh si potrebbe dire che lo fa per lavarsi la coscienza e scaricare tutto ciò dalle tasse (quello delle donazioni in usa è un ottimo metodo per vedersi ridurre le tasse) e sicuramente per un buon tornaconto personale.In ogni caso sono contento che almeno una piccola parte dei soldi che frega a mezzo pianeta finiscano dove servono veramente
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici

          tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo
          e

          sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua

          immane forza di volontà, intelligenza e carisma.

          Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e
          nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già
          ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.

          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri, si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende in
          beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione
          Mondiale della Sanità!!!

          Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che
          smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato
          un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi
          di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto
          siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle
          priorità molto strane.

          E se credete che la storia ricordi un povero nerd
          significativo solo per i nerd, siete fuori di
          testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,
          va!.....Anche la Nestlè faceva latte in polvere per i bambini del terzo mondo....e ne nutriva tanti........peccato che però e stato dimostrato che causava dipendenza.......Il tuo amico Bill può far beneficenza quanto vuole........sempre software del c***o produce...... 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Che è? Sei invidioso ekleptical? Sarà come dici

          tu ma intanto RMS è un semi-Dio per mezzo mondo
          e

          sta riuscendo a cambiare il mondo con la sua

          immane forza di volontà, intelligenza e carisma.

          Quanto siete nerd. RMS non cambia un ca**o e
          nessuno saprà chi è fra 20 anni. In verità, già
          ora nessuno lo sa, a parte i suoi accoliti nerd.

          Peraltro siete talmente nerd che prendete come
          idolo un pippaiolo dei computer come grande
          salvatore del mondo. Mr Bill Gates e signora
          mentre RSM blatera i suoi deliri,quando avrai assistito come il sottoscritto ad una "Conferenza" di MVP MS la parola delirio ti sembrerà un complimento
          si stima
          abbiano salvato circa 700mila vita nel terzo
          mondo, con la loro fondazione, che spende in
          beneficienza quasi quanto l'intera Organizzazione
          Mondiale della Sanità!!!hihihihihihihihistudiato nulla del sistema fiscale americano .......tutte le corporation appoggiano finanziariamente molte cosidette "fondazioni" per ragioni prettamente fiscali che si tramutano in un notevole risparmio di tassesono dei veri e propri buchi neri dove ogni anno si volatilizzano miliardi e miliardi di dollarie poi fare beneficenza dopo aver sfruttato le risorse umane, naturali e le leggi non democratiche dei paesi poveri per produrre profitto è a dir poco MESCHINOperchè l'hw marchiato MS è fatto tutto in asia per una frazione di $ al giorno ....... e non fanno 8 ore al giorno con mensa pagata ......se vuoi puoi sempre farti assumere ....... così puoi provare di persona la benevolenza del tuo dio
          Secondo voi fa più bene all'umanità un tizio che
          smacchina con dei circiuti, che non hanno salvato
          un singolo individuo sul pianeta, rispetto a chi
          di vite ne salva 700mila. Pensate bene a quanto
          siete fusi, voi e Mr Stallman. Avete delle
          priorità molto strane.contento tu, allora compra solo prodotti delle corporation, loro fanno tanta beneficenza e quindi tanto bene a questo mondo ...... secondo il tuo pensiero
          E se credete che la storia ricordi un povero nerd
          significativo solo per i nerd, siete fuori di
          testa. Spegnete il PC e immergetevi nel mondo,
          va!dipende dai punti di vista .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!
      Embè? Anche Nietzche era un intellettuale
      Aggiungiamo che non ha mai completato il
      dottorato di ricerca (dice lui per dedicarsi a
      GNU, diciamo noi perchè nel suo dottorato, invece
      di lavorare alle ricerche che doveva fare, si è
      fatto i cazzacci suoi a scrocco dell'università,
      che non sono pirla a mantenerselo sul grioppone a
      cazzeggiare in eterno). Tecnicamente, per la
      strutture dell'università americana, Mr.Stallman
      non ha conseguito il titolo di Dottore, non
      studiando quantomeno. Il suo BA è grossomodo
      equivalente ad una nostra laurea breve,embè? conta il titolo?
      soprattutto considerando il contenuto ridicolo
      delle lauree e dell'intero sistema scolastico
      americano.

      E piazza frasi simili nella sua biografia: "About
      a year ago i split up with the PDP-10 computer to
      which i was married for ten years. We still love
      each other, but the world is taking us in
      different directions."

      Giusto per completare con corretteza il profilo
      mentale del soggetto....
    • pane@rita scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!
      è un programmatore decisamente migliore di te eppure non l'ho mai visto in giro per forum a sparger letame sugli incapaci laureati (con ritardo) in ingegneria-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 giugno 2006 11.44-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Limitati ai contenuti anziché gettare fango sulle persone in base a inezie che possono interessare solo a un burocrate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      il mio babbo diceva che quando uno arriva all'argomentazione ad hominem vuol dire che ha finito gli argomenti e ha scoperto di essre nel torto
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Mi dai il tuo indirizzo che predispongo le pratiche per un TSO?
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Complimenti al vero re dei troll di PI. C'è ancora gente che ti risponde, poracci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      Ma non eri quello che si era quasi giocato 100 euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm installandoti sp2 su uindos?http://www.popolodellarete.it/showthread.php?t=308- Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!

      Aggiungiamo che non ha mai completato il
      dottorato di ricerca (dice lui per dedicarsi a
      GNU, diciamo noi perchè nel suo dottorato, invece
      di lavorare alle ricerche che doveva fare, si è
      fatto i cazzacci suoi a scrocco dell'università,
      che non sono pirla a mantenerselo sul grioppone a
      cazzeggiare in eterno). Tecnicamente, per la
      strutture dell'università americana, Mr.Stallman
      non ha conseguito il titolo di Dottore, non
      studiando quantomeno. Il suo BA è grossomodo
      equivalente ad una nostra laurea breve,
      soprattutto considerando il contenuto ridicolo
      delle lauree e dell'intero sistema scolastico
      americano.

      E piazza frasi simili nella sua biografia: "About
      a year ago i split up with the PDP-10 computer to
      which i was married for ten years. We still love
      each other, but the world is taking us in
      different directions."

      Giusto per completare con corretteza il profilo
      mentale del soggetto....
      • Anonimo scrive:
        Re: Aggiungiamo alla biografia...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma non eri quello che si era quasi giocato 100
        euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm
        installandoti sp2 su uindos?

        http://www.popolodellarete.it/showthread.php?t=308(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
      • Ekleptical scrive:
        Re: Aggiungiamo alla biografia...

        Ma non eri quello che si era quasi giocato 100
        euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm
        installandoti sp2 su uindos?Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal sito RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir la verità non è che mi sia mosso più di tanto... ho mandato una mail, non mi han risposto, finita lì...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Ma non eri quello che si era quasi giocato 100

          euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm

          installandoti sp2 su uindos?

          Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal sito
          RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir
          la verità non è che mi sia mosso più di tanto...
          ho mandato una mail, non mi han risposto, finita
          lì...)Egregio Signore,ci tengo a farLe notare che la Sua risposta è inutile, in quanto compresa nel link riportato nel post a cui hai rispostoComunque è un piacere rivederLa, dopo prolungata assenza, a scatenare flames di gente imbestialita dalla Sua indisponenza e cafoneria che perde tempo a risponderLe(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Ma non eri quello che si era quasi giocato 100

          euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm

          installandoti sp2 su uindos?

          Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal sito
          RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir
          la verità non è che mi sia mosso più di tanto...
          ho mandato una mail, non mi han risposto, finita
          lì...)10 files che hai pagato e perso, per ora.... quanto agli altri ne riaparliamo al prossimo aggiornamento di OS o alla prima cancellazione del database utenti da parte di chi te li ha venduti. Questo senza considerare le perdite di tempo per qualcosa che dovrebbe essere già tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ekleptical


            Ma non eri quello che si era quasi giocato 100


            euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm


            installandoti sp2 su uindos?



            Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal
            sito

            RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir

            la verità non è che mi sia mosso più di tanto...

            ho mandato una mail, non mi han risposto, finita

            lì...)


            10 files che hai pagato e perso, per ora....
            quanto agli altri ne riaparliamo al prossimo
            aggiornamento di OS o alla prima cancellazione
            del database utenti da parte di chi te li ha
            venduti. Questo senza considerare le perdite di
            tempo per qualcosa che dovrebbe essere già tuo.... e senza contare il loda/sbroda di Eckle per M$... salvo poi lamentarsi quando l'sp2 gli brucia gli mp3...
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Ma non eri quello che si era quasi giocato 100

          euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm

          installandoti sp2 su uindos?

          Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal sito
          RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir
          la verità non è che mi sia mosso più di tanto...
          ho mandato una mail, non mi han risposto, finita
          lì...)Ne riparliamo quando ti installerai (s)Vista. Chissà se ti riconoscerà i drm e, in caso contrario, vediamo se chi ti ha venduto gli mp3 vorrà o potrà ridarteli aggiornati
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Ma non eri quello che si era quasi giocato 100

          euro di mp3 "abbruciando" i relativi drm

          installandoti sp2 su uindos?

          Recuperati tutti, tranne una 10ina presi dal sito
          RAI/Rosso Alice. Lì non ho comprato più. (A dir
          la verità non è che mi sia mosso più di tanto...
          ho mandato una mail, non mi han risposto, finita
          lì...)...Fai una telefonata a Bill....magari te li rimborsa........ ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!
      ...e aggiungiamo che per noi italioti ci par strano che esistano i ricercatori nelle università, quindi li riteniamo superflui e scrocconi rispetto soprattutto ai nostri standard da gf, gli amici di maria de filippi, veline e calciatori...
      • Ekleptical scrive:
        Re: Aggiungiamo alla biografia...

        ...e aggiungiamo che per noi italioti ci par
        strano che esistano i ricercatori nelle
        università, quindi li riteniamo superflui e
        scrocconi rispetto soprattutto ai nostri standard
        da gf, gli amici di maria de filippi, veline e
        calciatori...Il vero problema è che RSM le sue ricerche le doveva fare sull'AI. Per quello gli sostenenvano il dottorato. Ma su quell'argomento non ha fatto un ca**o di nulla! Ha passato gli anni a fare l'hacker! Mentre i suoi colleghi fondavano aziende e si lanciavano in progetti, lui faceva il pippaiolo davanti al PC. E' rimasto l'unico, patetico, hackerone nullafacente del suo lab. Gli altri se n'erano andati tutti, calati nella vita reale! E' il massimo esempio assoluto di fuori corso cazzeggiante!Poi gli è venuta l'idea di GNU e, prima che lo sbattessero fuori a calci, s'è inventato un nuovo geniale (questo sì) modo di continuare a non fare un ca**o, prolungando il suo sogno: riuscire a non lavorare mai un solo giorno nella vita! Questo giro a spese della comunità nerd, più babbiona del MIT.Che piaccia o no, questa è la storia di RSM!Quindi rientra triplamente nel più becero concetto italiota dei ricercatori scrocconi! RSM non ha ricercato un tubo di nulla, se non come fare i ca**i suoi a spese della facoltà!==================================Modificato dall'autore il 10/02/2006 11.30.42
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...

          lui faceva
          il pippaiolo davanti al PC. Spiacente, quello eri tu.
        • Viker scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          ...e aggiungiamo che per noi italioti ci par

          strano che esistano i ricercatori nelle

          università, quindi li riteniamo superflui e

          scrocconi rispetto soprattutto ai nostri
          standard

          da gf, gli amici di maria de filippi, veline e

          calciatori...

          Il vero problema è che RSM le sue ricerche le
          doveva fare sull'AI. Per quello gli sostenenvano
          il dottorato. Ma su quell'argomento non ha fatto
          un ca**o di nulla! Mega-scemataLeggi meglio la biografiaHe also developed the AI technique of dependency-directed backtracking, also known as truth maintenance.
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical

          Il vero problema è che RSM le sue ricerche le
          doveva fare sull'AI. Per quello gli sostenenvano
          il dottorato. Ma su quell'argomento non ha fatto
          un ca**o di nulla! Ha passato gli anni a fare
          l'hacker! Mentre i suoi colleghi fondavanoSicuro di saper leggere in inglese? La biografia di Stallman è in inglese e forse dice proprio il contrario...

          Poi gli è venuta l'idea di GNU e, prima che lo
          sbattessero fuori a calci, s'è inventato un nuovo
          geniale (questo sì) modo di continuare a non fare
          un ca**o, prolungando il suo sogno: riuscire a
          non lavorare mai un solo giorno nella vita!GNU è stato ed è una manna per tutti quelli che lavorano e sviluppano con i calcolatori, non è un'idea o non soltanto, del resto non inibisce affatto chi vuole usare altra tecnologia come i SO involutivi e massificati o la xbox o la playstation; chi utilizza questi non gli puo' fregare di meno che esista GNU, ma da qui a disprezzare... è come se essendo tu un bevitore di tavernello disprezzassi chessò la tradizionale ribolla gialla, oppure adori gli 883 e quando senti De Andrè non capisci neanche di che cazzo parla e ti schernisci... penso che sia normale, esistono i limiti tecnologici ma anche e soprattutto culturali...
          Che piaccia o no, questa è la storia di RSM!
          Quindi rientra triplamente nel più becero
          concetto italiota dei ricercatori scrocconi! RSMIl concetto italiota dei ricercatori scrocconi: è la precarietà.
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...

          Poi gli è venuta l'idea di GNU e, prima che lo
          sbattessero fuori a calci, s'è inventato un nuovo
          geniale (questo sì) modo di continuare a non fare
          un ca**o, prolungando il suo sogno: riuscire a
          non lavorare mai un solo giorno nella vita!Se RMS non avesse avuto quell'idea oggi dubito che esisterebbe GNU Linux.Può non importartene niente perché magari ti fa piacere comprare ed usare software non libero, ma non puoi riconoscere che quell'idea ha permesso la nascita di un nuovo universo per l'informatica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aggiungiamo alla biografia...

            ma
            non puoi riconoscere che quell'idea ha permesso
            la nascita di un nuovo universo per
            l'informatica.Inutile. Ekleptical è uno di quegli strani soggetti che si strappa i capelli pensando che il free software distrugge il settore e che il p2p fa crollare l'economia e il gettito fiscale...
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Ekleptical
          Il vero problema è che RSM le sue ricerche le
          doveva fare sull'AI. Per quello gli sostenenvano
          il dottorato. Ma su quell'argomento non ha fatto
          un ca**o di nulla! Ha passato gli anni a fare
          l'hacker! Mentre i suoi colleghi fondavano
          aziende e si lanciavano in progetti, lui faceva
          il pippaiolo davanti al PC.Non esistevano, all'epoca.Ah scusa, immagino che dettagli del genere non ti interessino.
          E' rimasto l'unico,
          patetico, hackerone nullafacente del suo lab. Gli
          altri se n'erano andati tutti, calati nella vita
          reale! E' il massimo esempio assoluto di fuori
          corso cazzeggiante!Di' la verita': sotto sotto ti scoccia che lui ci sia riuscito e tu no. Ma ti svelo un segreto: RSM e' un tipo brillante, decisamente intelligente e abile programmatore.Evidentemente a te manca qualcosa...
    • Giambo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!Quindi tutti i ricercatori sono degli "scrocconi" ?
      Aggiungiamo che non ha mai completato il
      dottorato di ricerca (dice lui per dedicarsi a
      GNU, diciamo noi perchè nel suo dottorato, invece
      di lavorare alle ricerche che doveva fare, si è
      fatto i cazzacci suoi a scrocco dell'università,
      che non sono pirla a mantenerselo sul grioppone a
      cazzeggiare in eterno).Vero, ha preferito seguire i suoi ideali. Scelta giusta, a giudicare dai riconoscimenti ricevuti.
      Tecnicamente, per la
      strutture dell'università americana, Mr.Stallman
      non ha conseguito il titolo di Dottore, non
      studiando quantomeno. Il suo BA è grossomodo
      equivalente ad una nostra laurea breve,
      soprattutto considerando il contenuto ridicolo
      delle lauree e dell'intero sistema scolastico
      americano.Non serve saper programmare per portare avanti il discorso che sta' facendo RMS.Pure Guglielmo Cancelli, non ha un dottorato ...
      E piazza frasi simili nella sua biografia: "About
      a year ago i split up with the PDP-10 computer to
      which i was married for ten years. We still love
      each other, but the world is taking us in
      different directions."Ti presento una mia amica, si chiama Ironia ...
      Giusto per completare con corretteza il profilo
      mentale del soggetto....Dvelopers, developers, developers :D !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Aggiungiamo alla biografia...
        - Scritto da: Giambo(cut)
        Non serve saper programmare per portare avanti il
        discorso che sta' facendo RMS.
        Pure Guglielmo Cancelli, non ha un dottorato ...Il caro Guglielmo è stato invitato ad andarsene dopo che è stato pizzicato ad usare il computer della facoltà per fini personali (commerciali)

        Giusto per completare con corretteza il profilo

        mentale del soggetto....

        Dvelopers, developers, developers :D !!!http://www.ntk.net/ballmer/mirrors.html :D .
        • Anonimo scrive:
          Re: Aggiungiamo alla biografia...
          - Scritto da: Anonimo

          Dvelopers, developers, developers :D !!!
          http://www.ntk.net/ballmer/mirrors.html :D .Attenzione, lancio sedie :D !
    • Le-ChuckITA scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!A me fa piacere avere un sistema operativo completo di applicazioni grazie a questo foraggiamento a scrocco che, tanti tanti anni fa, ha fatto nascere la GPL e quello che ne è derivato. Anche se tu non fruisci del lavoro di RMS io ne fruisco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      QUOTO TUTTO
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiungiamo alla biografia...
      - Scritto da: Ekleptical
      ...che il sant'uomo non ha mai lavorato in vita
      sua, se non come foraggiato a scrocco
      dell'Università, fin tanto che gliel'han
      permesso!

      Aggiungiamo che non ha mai completato il
      dottorato di ricerca...E, quindi, anche ammesso che tu abbia titoli universitari migliori, ti stai rodendo perché lui è ben più famoso di te, vero?[CUT]
      Giusto per completare con corretteza il profilo
      mentale del soggetto....Si tratta di un (freudiano) autoriferimento? Brutta cosa l'invidia...
  • Anonimo scrive:
    Bravi.
    questa e' una bella pagina di un bel giornale.con internet queste magie sono piu' facili ed e' bello approfittarne.bravi.
  • Anonimo scrive:
    Richard M. Stallman. Semplicemente etico
    Un grande esempio mondiale di etica e di style.La storia sarà riconoscenrte a Richard M. Stallman per aver difeso i consumatori e per aver diffuso l' etica dl Free Software dall' attacco mortale delle Multinazionali dell' Impero del male del WC-Clossed.Se Gnu-Linux va ormai avanti da più di 10 anni ed è arrivato al livello tecnologico così avanzato come è sin' pora arrivato e migliora di anno in anno, se Gnu-Linux è ormai diffusissimo e ogni mese che passa guadagna mercato e simpatia, il merito è di Richard M. Stallman e delle migliaia di ragazzi, di simpatizzanti, di coloro che credono nella libertà del SW, di tutti coloro che nel mondo sena nemmeno conoscrtsi fanno parte di una potenza immensa e inarrestabile come la Comunità Open Sorcio.Le Multinazionali dell' Impero deol Male richiedono forza e determinazione per essere combattute s sconfitta, ma alla fine saranno sconfitte perchè non possono prevalere sulla libertà della ragione.Saranno sconfitte grazie alla Comunità Open Sorcio e alla aziende che appoggiano e che appoggeranno con lungimiranza la Comunità Open Sorcio.Saranno sconfitte perchè anche grazie a Internet che permette alle idee di rincorressi immediatamente e di organizzarsi non si potrà accettare che siano i computer a controllare chi li usa, ma chi li usa dovrà poter controllare i computer che usa come e quando lo vorrà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
      - Scritto da: Anonimo
      Un grande esempio mondiale di etica e di style.
      La storia sarà riconoscenrte a Richard M.
      Stallman per aver difeso i consumatori e per aver
      diffuso l' etica dl Free Software dall' attacco
      mortale delle Multinazionali dell' Impero del
      male del WC-Clossed.
      Se Gnu-Linux va ormai avanti da più di 10 anni ed
      è arrivato al livello tecnologico così avanzato
      come è sin' pora arrivato e migliora di anno in
      anno, se Gnu-Linux è ormai diffusissimo e ogni
      mese che passa guadagna mercato e simpatia, il
      merito è di Richard M. Stallman e delle migliaia
      di ragazzi, di simpatizzanti, di coloro che
      credono nella libertà del SW, di tutti coloro che
      nel mondo sena nemmeno conoscrtsi fanno parte di
      una potenza immensa e inarrestabile come la
      Comunità Open Sorcio.
      Le Multinazionali dell' Impero deol Male
      richiedono forza e determinazione per essere
      combattute s sconfitta, ma alla fine saranno
      sconfitte perchè non possono prevalere sulla
      libertà della ragione.
      Saranno sconfitte grazie alla Comunità Open
      Sorcio e alla aziende che appoggiano e che
      appoggeranno con lungimiranza la Comunità Open
      Sorcio.
      Saranno sconfitte perchè anche grazie a Internet
      che permette alle idee di rincorressi
      immediatamente e di organizzarsi non si potrà
      accettare che siano i computer a controllare chi
      li usa, ma chi li usa dovrà poter controllare i
      computer che usa come e quando lo vorrà.Bravo bella storiella, adesso puoi andare a dormire :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Un grande esempio mondiale di etica e di style.

        La storia sarà riconoscenrte a Richard M.

        Stallman per aver difeso i consumatori e per
        aver

        diffuso l' etica dl Free Software dall' attacco

        mortale delle Multinazionali dell' Impero del

        male del WC-Clossed.

        Se Gnu-Linux va ormai avanti da più di 10 anni
        ed

        è arrivato al livello tecnologico così avanzato

        come è sin' pora arrivato e migliora di anno in

        anno, se Gnu-Linux è ormai diffusissimo e ogni

        mese che passa guadagna mercato e simpatia, il

        merito è di Richard M. Stallman e delle migliaia

        di ragazzi, di simpatizzanti, di coloro che

        credono nella libertà del SW, di tutti coloro
        che

        nel mondo sena nemmeno conoscrtsi fanno parte di

        una potenza immensa e inarrestabile come la

        Comunità Open Sorcio.

        Le Multinazionali dell' Impero deol Male

        richiedono forza e determinazione per essere

        combattute s sconfitta, ma alla fine saranno

        sconfitte perchè non possono prevalere sulla

        libertà della ragione.

        Saranno sconfitte grazie alla Comunità Open

        Sorcio e alla aziende che appoggiano e che

        appoggeranno con lungimiranza la Comunità Open

        Sorcio.

        Saranno sconfitte perchè anche grazie a Internet

        che permette alle idee di rincorressi

        immediatamente e di organizzarsi non si potrà

        accettare che siano i computer a controllare chi

        li usa, ma chi li usa dovrà poter controllare i

        computer che usa come e quando lo vorrà.


        Bravo bella storiella, adesso puoi andare a
        dormire :)Lui può dormire, tu invece devi buttarti dalla finestra, grazie. Distinti saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
      - Scritto da: Anonimo
      Un grande esempio mondiale di etica e di style.
      La storia sarà riconoscenrte a Richard M.
      Stallman per aver difeso i consumatori e per aver
      diffuso l' etica dl Free Software dall' attacco
      mortale delle Multinazionali dell' Impero del
      male del WC-Clossed.
      Se Gnu-Linux va ormai avanti da più di 10 anni ed
      è arrivato al livello tecnologico così avanzato
      come è sin' pora arrivato e migliora di anno in
      anno, se Gnu-Linux è ormai diffusissimo e ogni
      mese che passa guadagna mercato e simpatia, il
      merito è di Richard M. Stallman e delle migliaia
      di ragazzi, di simpatizzanti, di coloro che
      credono nella libertà del SW, di tutti coloro che
      nel mondo sena nemmeno conoscrtsi fanno parte di
      una potenza immensa e inarrestabile come la
      Comunità Open Sorcio.
      Le Multinazionali dell' Impero deol Male
      richiedono forza e determinazione per essere
      combattute s sconfitta, ma alla fine saranno
      sconfitte perchè non possono prevalere sulla
      libertà della ragione.
      Saranno sconfitte grazie alla Comunità Open
      Sorcio e alla aziende che appoggiano e che
      appoggeranno con lungimiranza la Comunità Open
      Sorcio.
      Saranno sconfitte perchè anche grazie a Internet
      che permette alle idee di rincorressi
      immediatamente e di organizzarsi non si potrà
      accettare che siano i computer a controllare chi
      li usa, ma chi li usa dovrà poter controllare i
      computer che usa come e quando lo vorrà.Bravo alien ma adesso posa Mathilda e lasciala libera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
      Spazzatura!Possibile che frequentando queste pagine ci si debba lobotomizzare il cervello?Cercate almeno di esprimervi correttamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
        - Scritto da: Anonimo
        Spazzatura!
        Possibile che frequentando queste pagine ci si
        debba lobotomizzare il cervello?

        Cercate almeno di esprimervi correttamente.Hei professorino. Te che caXXo ti credi di essere?Sei laureato ad Harvard?Lo sai annò devi annà?!
        • Anonimo scrive:
          Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Spazzatura!

          Possibile che frequentando queste pagine ci si

          debba lobotomizzare il cervello?



          Cercate almeno di esprimervi correttamente.

          Hei professorino. Te che caXXo ti credi di essere?
          Sei laureato ad Harvard?
          Lo sai annò devi annà?!GRANDE ALIEN, ma lascia in pace quella Mathilda, è troppo picciridda!
    • Anonimo scrive:
      Sono in ambasce
      Non so se questo post somigli più ad un comizio di Fidel Castro, ad un cinegiornale del "ventennio" dell'Istituto Luce, ad un volantino di un centro sociale o ai semplici deliri di una persona autistica.
      • Anonimo scrive:
        5 --
        FATTI UN CLISTERE!
      • Anonimo scrive:
        Ma allora non hai ancora capito nulla.
        Devi ancora capire che RMS è un esponente dell'ala più dura del liberalismo americano ? Sarà perchè credete che il berlusca, casini, rutelli e compagnia siano dei liberali ? E' evidente che voi non sapete neppure lontanamente cosa sia il liberalismo, perché siete abituati a prenderlo nel fondoschiena. Così scambiate la gente sensibile ai diritti per "comunisti", "utopisti", etc, perché siete tanto schiavi da non riuscire a concepire altro che padroni, monopoli, papi, etc etc. Te lo sussurro in un orecchio: la gente ha dei diritti, negli stati liberali, da difendere e ampliare sempre piu, e chi non capisce questa semplice cosa è proprio un mentecattoUno dei diritti piu importanti è quello di poter comunicare in modo sicuro, trasparente, esente da controlli di chichessia e possibilmente con strumenti il cui costo non sia tale da portare la gente a rubarli (piratarli), per evitare il digital-divideVuoi il disegnino ?Credevo che tutto questo fosse tanto facile da capire per tutti, ma proprio tutti, che si poteva ormai ritenere un dato acquisito da tempo. Eppure i ritardati esistono e proliferano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard M. Stallman. Semplicemente e
      - Scritto da: Anonimo
      Un grande esempio mondiale di etica e di style.
      La storia sarà riconoscenrte a Richard M.
      Stallman per aver difeso i consumatori e per aver
      diffuso l' etica dl Free Software dall' attacco
      mortale delle Multinazionali dell' Impero del
      male del WC-Clossed.
      Se Gnu-Linux va ormai avanti da più di 10 anni ed
      è arrivato al livello tecnologico così avanzato
      come è sin' pora arrivato e migliora di anno in
      anno, se Gnu-Linux è ormai diffusissimo e ogni
      mese che passa guadagna mercato e simpatia, il
      merito è di Richard M. Stallman e delle migliaia
      di ragazzi, di simpatizzanti, di coloro che
      credono nella libertà del SW, di tutti coloro che
      nel mondo sena nemmeno conoscrtsi fanno parte di
      una potenza immensa e inarrestabile come la
      Comunità Open...Fin qui interessante...
      ...Sorcio.Ah, ho capito, il post l'ha scritto un fan di Renato Zero! (rotfl)
  • TADsince1995 scrive:
    Quando a Catania???
    Nel link riportato nell'articolo ci sono gli eventi in Spagna e Belgio, non c'è traccia ne di dove ne di quando RMS sarà a Catania...Qualcuno ne sa di più?Grazie.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando a Catania???
      io spero che per "nord italia" intenda "universita' di Crema" ^_^
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando a Catania???
      Il LUG Catania -- GNU/Linux User Group Catania e'lieto di annunciare che durante l'ultimo week-end diMarzo (e precisamente dal 25 al 27) Richard Stallmansara' a Catania.Durante la sua permanenza a Catania, RMS terra' (inuna data che comunicheremo nel giro di qualchegiorno)una conferenza su diversi temi che riguardano ilSoftware Libero e il progetto GNU, i rischi delsistemadei brevetti sul software, le potenzialita' e ivantaggi dello sviluppo aperto e collaborativo.Grande giubilo riempie i nostri cuori. E' questa unabella opportunita' per tutto il movimento FreeSoftware Siciliano. :-)Maggiori dettagli circa la data esatta del seminarioe il programma definitivo verranno comunicati neiprossimi giorni.// dalla mailing list del PALug
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quando a Catania???
        - Scritto da: Anonimo
        Il LUG Catania -- GNU/Linux User Group Catania e'
        lieto di annunciare che durante l'ultimo week-end
        di
        Marzo (e precisamente dal 25 al 27) Richard
        Stallman
        sara' a Catania.
        Durante la sua permanenza a Catania, RMS terra'
        (in
        una data che comunicheremo nel giro di qualche
        giorno)
        una conferenza su diversi temi che riguardano il
        Software Libero e il progetto GNU, i rischi del
        sistema
        dei brevetti sul software, le potenzialita' e i
        vantaggi dello sviluppo aperto e collaborativo.

        Grande giubilo riempie i nostri cuori. E' questa
        una
        bella opportunita' per tutto il movimento Free
        Software Siciliano. :-)

        Maggiori dettagli circa la data esatta del
        seminario
        e il programma definitivo verranno comunicati nei
        prossimi giorni.

        // dalla mailing list del PALugGrazie mille! :) :) TAD
  • Anonimo scrive:
    in meno di 10 minuti
    solo insulti!complimenti ai troll di P-I!10 e lode..
    • Anonimo scrive:
      Re: in meno di 10 minuti
      - Scritto da: Anonimo
      solo insulti!
      complimenti ai troll di P-I!
      10 e lode..Sempre a lamentarti tu. Sempre negativo. Mai una volta che sorridi. Pechè devi portare sfiga?
  • Anonimo scrive:
    Richard Stallman...
    Un povero pazzo scappato da qualche ospedale psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che non ha mai lavorato in vita sua, e passa la vita a fare il ciarlatano qua e la in qualche mailing list o come ospite in qualche show televisivo di basso profilo.Insomma l'idolo perfetto dei linari :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard Stallman...
      Sei da TSO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard Stallman...
      :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard Stallman...
      RTFM che in italiano si direbbe LIFM che nel tuo caso sarebbe LIFMSF.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard Stallman...
      - Scritto da: Anonimo
      Un povero pazzo scappato da qualche ospedale
      psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che
      non ha mai lavorato in vita sua, e passa la vita
      a fare il ciarlatano qua e la in qualche mailing
      list o come ospite in qualche show televisivo di
      basso profilo.

      Insomma l'idolo perfetto dei linari :)Tu invece devi lavorare moltissimo, visto che tempo da perdere per scrivere idiozie ne hai a iosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Richard Stallman...
      - Scritto da: Anonimo
      Un povero pazzo scappato da qualche ospedale
      psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che
      non ha mai lavorato in vita suaMa si, ha solo lavorato alla AT&T.Chi non ci ha mai lavorato, almeno per un paio di mesi, qui dentro? Ahahahah... Neanche io approvo totalmente Stallman, ma qui dentro c' è gente che non sa neanche ripulirsi il pc senza chiedere nel forum informatico e pensa di saperne di più di uno che, ti piaccia o non ti piaccia, è stato cmq un programmatore con i controcoglioni.Vedere Emacs...
      • Ekleptical scrive:
        Re: Richard Stallman...

        Ma si, ha solo lavorato alla AT&T.

        Chi non ci ha mai lavorato, almeno per un paio di
        mesi, qui dentro? Ahahahah... Beh, Stallman no di certo!http://en.wikipedia.org/wiki/Richard_Stallman
        • Anonimo scrive:
          Re: Richard Stallman...
          ..ed ecco che l'eclettico (ma DOVE?? QUANDO??) getta la mascherina, e si demistifica quale mediocre sostenitore dello status quo..bravo bravo ecleptilecchino, tu e le tue idee ferme dal tempo dei padroni del vapore, quale profonda concezione hai del "lavoro"..non me ne volere,ma sorge il dubbio che a lavorare pochino sia tu..
    • Le-ChuckITA scrive:
      Se tu potessi avere il suo lavoro
      - Scritto da: Anonimo
      Un povero pazzo scappato da qualche ospedale
      psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che
      non ha mai lavorato in vita sua, e passa la vita
      a fare il ciarlatano qua e la in qualche mailing
      list o come ospite in qualche show televisivo di
      basso profilo.

      Insomma l'idolo perfetto dei linari :)RMS mai lavorato? Mi sa che è come la volpe e l'uva, al MIT a te ti ci prendono? Nooo, non ci vuoi andare tu!
    • Pisky scrive:
      Re: Richard Stallman...
      - Scritto da: Anonimo
      Un povero pazzo scappato da qualche ospedale
      psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che
      non ha mai lavorato in vita sua, e passa la vita
      a fare il ciarlatano qua e la in qualche mailing
      list o come ospite in qualche show televisivo di
      basso profilo.

      Insomma l'idolo perfetto dei linari :)Beh almeno spero che tu abbia un titolo di studio migliore di una laurea ad Hardvard per criticarlo.
      • frizzo scrive:
        Re: Richard Stallman...
        - Scritto da: Pisky

        - Scritto da: Anonimo

        Un povero pazzo scappato da qualche ospedale

        psichiatrico che si spaccia per santone. Uno che

        non ha mai lavorato in vita sua, e passa la vita

        a fare il ciarlatano qua e la in qualche mailing

        list o come ospite in qualche show televisivo di

        basso profilo.



        Insomma l'idolo perfetto dei linari :)

        Beh almeno spero che tu abbia un titolo di studio
        migliore di una laurea ad Hardvard per
        criticarlo.e che sia ALMENO rettore,visto che stalman è docente(o forse proprio retore?)
  • Anonimo scrive:
    Shiavoni, sei un mito.
    CDO.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Chiudi i commenti