Sono 3 i megapixel del fotofonino Casio

Lanciato sul mercato giapponese da un grosso operatore locale, il nuovo dispositivo viene presentato come il primo ad integrare una cam da 3,2 milioni di pixel. Fotocamere consumer tremate

Tokyo (Giappone) – Sul mercato giapponese è arrivato in questi giorni il telefonino dotato di macchina fotografica digitale integrata più “potente”, almeno a sentire i suoi promotori. Ad affermarlo è l’operatore mobile nipponico KDDI , secondo cui la risoluzione da 3,2 milioni di pixel del dispositivo che ha iniziato a commercializzare si avvicina di molto a quella che domina il mercato delle fotocamere consumer.

L’annuncio in realtà stupisce fino ad un certo punto, visto che da tempo appare in accelerazione la corsa dei produttori di telefoni cellulari avanzati nel produrre dispositivi con microfotocamere dotate di qualità di immagine sempre più vicine a quelle delle cam digitali. Se un anno fa la risoluzione massima dei fototelefonini era di 1 megapixel, circa sei mesi fa era già di 2 megapixel. Ora di 3,2.

Il fotofonino introdotto in Giappone da KDDI viene costruito da Casio , lo stesso produttore che lo scorso anno ha introdotto il primo cellulare con cam da 2 megapixel . L’A5406CA, questo il nome del modello, dispone di un display a colori da 2,3 pollici con risoluzione di 240 x 320 pixel, un secondo display esterno (anch’esso a colori) da 1,1 pollici, un cradle USB per la connessione ad un computer e uno slot per schede miniSD.

Il telefono cellulare A5403CA di Casio Il nuovo fotofino di Casio ha un design e caratteristiche simili al proprio predecessore, l’ A5403CA , ma rispetto a questo, che era capace di scattare foto alla risoluzione massima di 1600×1200 pixel, può raggiungere i 2048×1536 pixel.

Le funzionalità di una vera macchina fotografica digitale, anche la più economica, sono ben più numerose di quelle offerte dalle nuove generazioni di telefoni mobili; tuttavia l’A5406CA possiede svariati livelli di zoom digitale, autofocus, 9 modalità di scatto preimpostate, alcuni tool di editing e il supporto allo standard Exif Print (Exif 2.2). Insomma, pare proprio che i produttori di fotofonini siano decisi a colmare, con il tempo, anche questa lacuna.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Sono un admin del sito beniculturali
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    sono arrivato qui dall'analisi dei
    referrer.

    vi do un consiglio state alla larga dal

    netstrike.

    :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

    Di sicuro non sie un amministratore di
    sistema, ma un troll con tanta voglia di
    scherzare.
    ----^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^----TROLL:Reclamare la loro testaA volte i messaggi dei troll possono destare un qualche interesse. Con un opportuno uso delle citazioni (quoting) rispondere a questi messaggi può far nascere dei thread interessanti.Pro: Questa cosa dà fastidio ai Troll.Contro: I frequentatori più avveduti del NG possono avere attivato un filtro che impedisce loro di vedere quel thread.5.16 La retromoderazionePer retromoderazione si intende l?uso esclusivo di un software di robomoderazione, opportunamente programmato per individuare e cancellare certi tipi messaggi. Per esempio, il cosiddetto spam o posta indesiderata: al momento però la cancellazione dello spam non è una funzione automatica: il software di retromoderazione è in grado di riconoscere lo spam, ma la cancellazione può essere fatta soltanto a mano da alcuni volontari.Invece i file binari (gli allegati) spediti ai gruppi di solo testo possono venire cancellati automaticamente (tranne gli allegati davvero minuscoli).--E? teoricamente possibile scrivere per il retromoderatore una serie di comandi che gli permettano di individuare e cancellare automaticamente i messaggi indirizzati a certi NG che vadano contro determinate regole dei manifesti di quei NG. In questo modo si potrebbe eliminare il crosspost eccessivo e magari anche gli attacchi fatti con l?hipcrime.Pro: Può funzionare contro i troll in crosspost.Contro: La maggior parte delle attività dei Troll non può essere individuata efficacemente in modo automatico. Un retromoderatore senza moderatore umano avrebbe grosse difficoltà a determinare esattamente se un certo messaggio va cancellato o no.La retromoderazione viene fortemente osteggiata dai frequentatori delle news.Teoricamente si potrebbe indicare al retromoderatore e/o nel manifesto dei NG moderati, una lista di NG di comunicazione dei troll. Ma i troll cambiano spesso i loro NG di comunicazione, così la cosa non avrebbe alcun effetto.8)8)8)
  • Anonimo scrive:
    Come entrare nella camorra SIAE
    http://www.siae.it/associarsi.asp:|
  • Earthquake scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    - Scritto da: Anonimo
    Io semplicemente andrò a votare e
    lascerò la scheda bianca.

    Non mi sento più rappresentato,
    nè a destra nè a sinistra.

    Il vecchio governo mi fa tassare i supporti
    di masterizzazione... quello nuovo tassa
    hard disk e masterizzatori.

    La scheda bianca è l'unica vera forma
    di protesta.E' uno dei pochi tread che ha un po di senso, qui non'è in ballo una scelta politica, destra sinistra o radicali (non sanno neanche loro da che parte stanno) altrimenti andremo nella confusione più totale, ci sono troppi argomenti in ballo e questo scusatemi ma è uno dei più piccoli. Ma vista l'importanza che ha per noi, popolo della rete, in qualche modo dobbiamo far capire a chi ci governa che ha fatto una caxxata. Che sia il netstricke che sia la scheda in bianco o annullata che si faccia. Io preferirei la scheda annullata da parte mia inserirò qualche insulto ad urbani. Se non vado errato, qualcuno mi corregga se dico una esseria, le schede in bianco vengono assegnate alla maggioranza quelle nulle no
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike incivile!
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Giacks3d

    Il netstrike come del resto tutti i
    blocchi

    non và minimamente a colpire il

    governo ma al contrario danneggia il

    cittadino che tramite quei siti potrebbe

    aver bisogno di informazioni.
    Promuovere

    questo genere di proteste è
    incivile

    e non porta certo persone dalla parte
    di chi

    lo fà. La forma di lotta finale e

    efficace sono le elezioni(Radicali e
    verdi)

    o alla peggio la promozione di un

    referendum.

    sono d'accordo.. oscurare un sito
    istituzionale e' un atto di puro vandalismo,
    esistono altri metodi per manifestare il
    proprio dissenso in un paese civile
    Che sia incivile ho i miei dubbi, qualsiasi sciopero lede i diritti di altri cittadini. (non credo servano esempi).Forse ci dovremmo chiedere se questo tipo di protesta serva o meno purtroppo personalmente credo che serva a poco ma è sempre meglio di niente
  • Anonimo scrive:
    Referendum Abrogrativo?
    Nessuno si fa promotore di un referendum abrogativo?La raccolta delle firme sicuramente non è un problema. Il popolo di internet è così vasto ke raccoglierle sarà un piacere.Per quanto riguarda l'esito del referendum, basterebbe spiegare alle mamme ke il figlio rischia il carcere e una bella sanzione perkè ha scaricato un mp3 ed il gioco è fatto.Le prossime elezioni pensate come votate!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    - Scritto da: Anonimo

    ...

    Concordo pienamente, anche se ho sempre
    ritenuto che la scheda bianca non fosse
    proprio un voto...ma che dite..............i voti delle bianche se li cucca la maggioranza e quindi si può aiutare uno schieramento a afr di una vittoria striminzita un successo schiacciante, in un senso o nell'altro
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
    Carissimo Urbani,Non penso che ponendosi con una legge di questo tipo si può lottare la pirateria, colpendo un libero cittadino rendendolo non più libero ma legandolo, legandolo con le manette.RIMANGO SBALORDITO, direi senza parole, osservando la totale assenza dei mass-media nel comunicare questo sdegno che stanno provando i cittadini della rete. Forse perché non sono a conoscenza di tutto questo? Ma ciò mi sembra strano, perché se fanno un giro per i diversi siti web, esce fuori sempre il nome di colui che sta portando avanti questa legge, oppure perché non vogliono alzare nessun polverone su questa storia che sta sempre più dando fastidio a qualche persona????Penso che l?unica cosa che rimane da fare, sensibilizzare l?opinione pubblica, colpendo ripetutamente con diverse manifestazioni di massa attraverso la rete. Solo mostrandolo a tutti gli italiani, facendo capire quanto sia assurda questa legge, i potenti potranno vergognarsi, facendo capire che scaricare un semplice MP3 oppure video ad uso personale, non vuol dire essere un brigante, mafioso , spacciatore, ecc?, essendo trattati come tali. L?uso personale non vuol dire essere un pirata che vende delle copie creando lucro?.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!

      L?uso personale non vuol dire essere
      un pirata che vende delle copie creando
      lucro?.Certo che no... Significa essere un LADRO che RUBA per uso personale... :D
  • Anonimo scrive:
    Votate per chi vi pare ma non URBANI!!!!
    Votate per chi vi pare ma non URBANI!!!! e il suo partito!!!altro che casa delle libertà!!!!Ha la cultura del grande fratello SIAE!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    concordo in pieno....
  • Anonimo scrive:
    Servono i MEDIA
    Per poter avere almeno una piccola possibilità di vittoria serve per forza l'aiuto dei media che sensibilizzino il pubblico sul nostro problema. Non parlo dei TG, anche se ho mandato perfino una mail disperata al TG5, ma degli unici programmi, sia televisivi che radiofonici, che danno veramente le notizie dei problemi dell'Italia quali "Le Iene"o anche lo stesso Valerio Staffelli con il suo programma radiofonico su radio 24 "Al vostro posto". Volenti o Nolenti ormai sono gli unici che un minio riescono a far capire alla gente cosa accade in realtà.Se stiamo dietro a Salute e Benessere o a Gusto, come è stato già fatto notare in questo forum, non giungeremo mai a niente.
  • mottavio scrive:
    O con le buone o con le cattive
    mottavio (diplomaticamente):Per fare capire le nostre ragioni si può tentare con le buone , molto buone, forse troppo buone ... : per esempio lo sciopero dell'aDSL del 25 Maggio.Con questa azione lasciamo la banda libera agli altri, avvantaggiamo i nostri gestori e, per quelli che hanno la flat, ci perdiamo pure un giorno di connessione regolarmente pagato. Con qualche dubbio, ho partecipato anch'io a questa forma di protesta .Dopo che si verifica quanto ha inciso questa protesta, allora non resta che tentare con le cattive ...
  • Anonimo scrive:
    rivedere la legge sui diritti di autore
    Quando un pittore vende un suo quadro, lo stessa esce dalla sua influenza...non potrà pretendere che chiunque guardi il suo quadro debba pagare...Quando un artigiano realizza un'opera la vende, non fa pagare il suo utilizzo...Quando un professionista compie una prestazione viene pagato una sola volta...Per quale motivo chi compone una canzone deve ricavarne introiti per tutta la vita e dopo di lui gli eredi e gli eredi degli eredi e gli eredi degli eredi degli eredi....Abbattiamo la SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: rivedere la legge sui diritti di autore

      Per quale motivo chi compone una canzone
      deve ricavarne introiti per tutta la vita e
      dopo di lui gli eredi e gli eredi degli
      eredi e gli eredi degli eredi degli
      eredi....
      Abbattiamo la SIAESottolineiamo anche che la SIAE è un organo completamente PRIVATO, e non statale come sarebbe più logico che fosse..Alek
    • Anonimo scrive:
      Re: rivedere la legge sui diritti di autore
      Perchè non ci si può sforzare di capire finalmente,che se esiste il diritto d'autore e la protezione sui brevetti e i marchi vorrà anche siginificare che a questo mondo non siamo tutti uguali...???????Non capisco perchè(specie la sinistra)cerchi sempre di mettere tutti su lo stesso piano in tema di diritti(anche dove le uguaglianze non esistono e non potranno esistere mai);Un asino resterà sempre un asino...questo non ci dà il diritto di sotrarre il prodotto della creatività ad un genio solo poichè un asino sarà sempre condannato(per sua natura a rimanere tale).
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike incivile! MA QUANDO MAI!
    IL NETSTRIKE CONSISTE SEMPLICEMENTE ......... NELL' OCCUPARE UN SITO.......INSOMMA è COME SE UN MIGLIAIO DI PERSONE STESSERO VISITANDO CONTEMPORANEAMENTE LO STESSO SITO........ QUINDI IL SERVER VA IN TILT!!!!niente di piu? scandaloso di uno sciopero!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Scambio via FTP..... legale o no ?
    Okse si scambiano file protetti da copyright è illegale e ormai lo sanno pure i muri......ma se lo scambio avviene tra pochi amici.....si corre il rischio di essere controllati e di finire nei guai ?Cioè tutti parlano di P2P che poi è il mezzo più diffuso di scambio e anche quello potenzialmente più dannoso per il mercato del cinema e del disco perchè accessibile a tutti.........ma se uno scambia file protetti con gli amici creando un server FTP e passo codesti file sollo a gente che conosce e che non ne fa uso illecito...(ok è illecito il solo averli)....Comunque il succo della mia domanda è: ESISTE LA POSSIBILITA' che io e i miei 6 ipotetici amici che ci scambiamo file su un server FTP privato, senza motivo alcuno veniamo messi sotto controllo.....e veniamo a correre rischi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scambio via FTP..... legale o no ?
      ...non essendo una connessione pubblica e condivisa con tutti ma solo tra pochi (presumo tu protegga l'accesso FTP con una log.in) diventa difficile 'beccarti', si dovrebbe agire, contro i tuoi diritti di privicy, 'violando' il tuo server......non penso facciano ciò per 'beccarti' con 2 Mp3!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Scambio via FTP..... legale o no ?
        privacy?vado in banca , deposito un assegno e se non dico niente , mi torna (se scoperto) dopo alcuni giorni.vado in un supermercato , pago con un assegno , please a moment , e subito controllano , il mio è coperto ed accettano il pagamento.il segreto bancario ? la privacy ?
  • Anonimo scrive:
    Per riflettere...
    Sul sito www.aresares.net un messaggio per riflettere sulle motivazioni dello sciopero!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
  • Anonimo scrive:
    Finalmente l'Open source
    Linux, e i suoi linari saranno spazzati via dalla legge UrbaniForza Italia!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente l'Open source
      - Scritto da: Anonimo
      Linux, e i suoi linari saranno spazzati via
      dalla legge Urbani

      Forza Italia!!!Nell'attesa noi continuiamo ad usare legalmente (anche per la legge Urbani...) tutti i sw che vogliamo, e tu continui a piratarti i giochini....Addio troll dei miei stivali....
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente l'Open source
      l'open source e' liberamente utilizzabile.sono i cialtroni come te che piratano wincozz per giocare ai videogames.non sei giustificabile neanche come trollaccio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente l'Open source
      - Scritto da: Anonimo
      Linux, e i suoi linari saranno spazzati via
      dalla legge Urbani

      Forza Italia!!!(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Un po' di storia non guasta mai
    Io penso che questa sia una vera e propria ingiustiziafatta da persone incompetenti della materia.Vi siete mai chiesti come e' nata internet e chi l'ha creata???(sicuramente state pensando a BILL Gates), e invece no.Tutto nasce Da un gruppo di ragazzi che passava il loro tempo a lavorare sui modellini dei treni, studiando il sistema di distribuzione dell'energia e della segnaletica.Qesti ragazzi facevano parte del S&P (Signal And Power), per loro un hack era una tecnica piuì o meno geniale applicata al plastico ferroviario.Tra il 1958 e il 59 questi ragazzi vengono in contatto con l'IBM 709 del MIT, iniziano i vari progetti (storie lunghe), ecc ecc.Nel 1971 arriva una persona al MIT il suo nome e' Richiard Stallman (chi lo conosce sa' chi era), ma arriviamo nel 1969 quando insieme a arpanet (il primo nome di internet) nasce "Unix", nel 1973 nasce Telenet la prima versione publica di internet . Ma andiamo al momento cruciale della storia quando nel 1975 Ed Roberts (fondatore della Mits), era alla ricerca di un nuovo linguaggio Basic, due giovanotti leggendo la rivista Popular Electronics gli telefonano dicendo di risolvere il problema.Volete sapere chi erano i due giovanotti????????Bill Gates e Paul Allen, lo sapete che disse mister Microsoft????il software deve essere pagato come l'hardware.Morale della storia (un po' di storia non guasta mai), se internet e' nata come mezzo di informazione, e' nata da un sistema open source perche' venite a rompere i c........???????pultroppo fino a quando internet era meno popolata non gli fregava niente a nessuno, ora i grandi vedono internet come mezzo di guadagno.E questo non va bene anche bill lo pensava col software, ma non e' riuscito a distruggere l'open source.Come pensate di mettere leggi nella nostra casa, tu ci chiudi una porta noi ne usiamo un'altra, non puoi conoscere la nostra casa meglio di noi.Questa e' la mia opinione visto che ancora siamo in un paese democratico (per il momento).
  • Anonimo scrive:
    tgcom
    http://www.tgcom.it/tgtech/articoli/articolo202820.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: tgcom
      il tgcom non lo vede nessunoe i TG stasera hanno fatto skifo come sempre eliminando la notizia dalle LORO notizie.aspetto il TG3 delle 23,00
  • Anonymous scrive:
    [PROPOSTA per dare maggiore visibilita']
    Visto che i media "ordinari" non daranno mai voce alla protesta se non stravolgendo tutto, mi e' venuto in mente che si potrebbe usare qualcuno con tanta visibilita' e pochi peli sulla lingua.Chi ascolta lo zoo di 105 sa che questi hanno le palle talmente grandi da essere capaci di dedicare un po' di tempo alla questione.E' la trasmissione radiofonica con il piu' alto numero di ascoltatori in italia, e quindi il messaggio arriverebbe in un solo colpo a un pubblico vastissimo, molto piu' che scrivendo sui forum.Io sinceramente proverei a contattarli via mail o anche sms durante la trasmissione di domani, per vedere che succede.Voi che dite?Tra penale per l'uso domestico, tasse e balzelli vari, ne salterebbero fuori di cose.Ovviamente se qualcuno ha altre idee e' invitato a scriverleTentar non nuoce ;)Anonymous
    • Anonimo scrive:
      Re: [PROPOSTA per dare maggiore visibili

      Voi che dite?Buona idea!! Però bisogna essere chiari, concisi ed efficaci nel dare il messaggio, e ti assicuro che non è facile spiegare correttamente la questione in tre parole a chi è "profano" (tutti quelli che stanno a lobotomizzarsi alla tv, o leggono solo la gazzetta dello sport quando va bene, e di internet conoscono i siti con le donnine e poco più), bisogna essere capaci di arrivare a tutti!Purtroppo sarò io che non sono capace, nel mio piccolo cerco di sensibilizzare "la ggente" ma mi ci vuole almeno dieci minuti a testa per illustrare tutti gli effetti nefasti della legge fdp (che non si ferma al p2p)! :p
      Tentar non nuoce ;)Sì giusto provare non costa nulla! :)Tanto peggio di così non può andare :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: [PROPOSTA per dare maggiore visibilita']
      ehm... sperando che poi non sospendano a vita mazzoli e company..
  • neoviruz scrive:
    Re: Netstrike incivile!

    sono d'accordo.. oscurare un sito
    istituzionale e' un atto di puro vandalismo,
    esistono altri metodi per manifestare il
    proprio dissenso in un paese civileAdesso pero' spiega la civilta' della classe politica, o vai a disdire l'adsl con cui hai scaricato fino a ieri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    - Scritto da: Anonimo
    Votate Bertinotti, vi prego!!!!!!!
    Sarà uno schiaffo morale ad Urbani,
    Berlusconi e tutta la sua cricca! Bertinotti
    è l'unico che può cambiare
    qualcosa per noi.
    Votate Rifondazione Comunista! Tanto
    più che Rifondazione ha avuto il
    coraggio di votare CONTRO lo squallido
    decreto mentre molti partiti si sono
    astenuti!pussa via comunista!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    Non votare scheda bianca! Le schede bianche possono essere riempite!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    Votate Bertinotti, vi prego!!!!!!!Sarà uno schiaffo morale ad Urbani, Berlusconi e tutta la sua cricca! Bertinotti è l'unico che può cambiare qualcosa per noi.Votate Rifondazione Comunista! Tanto più che Rifondazione ha avuto il coraggio di votare CONTRO lo squallido decreto mentre molti partiti si sono astenuti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    - Scritto da: Anonimo
    No...sconsiglio caldamente la scheda bianca.
    Meglio annullarla.

    La scheda bianca finisce nel
    maggioritario... in termini concreti un
    certo numero di schede bianche danno voti
    alla maggioranza.

    Preferisco votare contro al sistema o
    annullare il voto piuttosto che regalarlo.hai ragione, se solo tutti i navigatori votassero "forza internet"
  • Anonimo scrive:
    Sono un admin del sito beniculturali
    sono arrivato qui dall'analisi dei referrer.vi do un consiglio state alla larga dal netstrike.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      - Scritto da: Anonimo
      sono arrivato qui dall'analisi dei referrer.
      vi do un consiglio state alla larga dal
      netstrike. cos'e', una minaccia?oppure Urbani piange?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      ...tu admin: e io sono bush, amico mio...
    • francescone scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      Si, io sono la fata Turchina. Se invece fosse vero, me coglioni! Sei un mago dell'analisi dei log! Complimenti, tu sì che sei un vero Amministratore di Sistema con la A e la S maiuscole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      - Scritto da: Anonimo
      sono arrivato qui dall'analisi dei referrer.Ma bravo...perché secondo te un netstrike si fa mettendo un link su un sitoper poi dire agli amici: ¨andate tutti acliccare! andate tutti a cliccare!¨
      vi do un consiglio state alla larga dal
      netstrike.Ma sta lontano tu dai log che poi ti viene mal di testa :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      cosa e' questo? una velata minaccia a non aprire PI?o solo la dimostrazione che sei un fallito?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      - Scritto da: Anonimo
      sono arrivato qui dall'analisi dei referrer.
      vi do un consiglio state alla larga dal
      netstrike.:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :DDi sicuro non sie un amministratore di sistema, ma un troll con tanta voglia di scherzare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali
      - Scritto da: Anonimo
      sono arrivato qui dall'analisi dei referrer.
      vi do un consiglio state alla larga dal
      netstrike.e cacm o cazz.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un admin del sito beniculturali

      vi do un consiglio state alla larga dal
      netstrike.Anche se fosse vero, che puoi fare?Denunciare tutti gli utenti che hanno avuto accesso al sito?compresi ministri ed amministratori?troppo LOL!!!
  • Anonimo scrive:
    c'e' davvero il netstrike?
    ...alle ore 19 i siti camera.it, senato.it e siae.it sono molto, ma molto piu' veloci di punto-informatico.it :(
  • Anonimo scrive:
    basta netstrike, dobbiamo agire indirett
    Basta netstrike, dobbiamo agire indirettamente boicottando siae e tutto quello che ha a che fare con audio e video... loro pensano di prendere più soldi con questa legge, e lo faranno se non ci diamo da fare.Il loro punto debole sono le vendite, non compriamo più niente!! boicottiamo la siae e tutto quello che ci ha a che fare!!Con i netstrike colpite solamente il cittadino che vuole informazioni dai siti del governo, a quest'ultimo non gliene frega NIENTE di voi!
    • Anonimo scrive:
      Re: basta netstrike, dobbiamo agire indirett
      NO,ogni genere di protesta è lecito!!!anche quelle estreme!!altrimenti non otterremo nulla!!!!!!!!!forzaaa,dobbiamo essere uniti!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: basta netstrike, dobbiamo agire indi
        Vogliamo che i media nazionali parlino della cosa!!!oltre a questo: http://www.curatola.net/modules.php?name=News&file=article&sid=29che ne pensate di questo:---------------------------------------------------#!/bin/sh while [ true ]do wget www.beniculturali.itdone----------------------------------------------------non dimenticate di settare http_proxy=$anonymous_proxy_server
    • Anonimo scrive:
      Re: basta netstrike, dobbiamo agire indirett
      Il mio timore è che agendo solo sugli acquisti, i dati sui cali delle vendite vengano visti nel modo sbagliato.Agendo su entrambe i fronti forse qualcosa verrà a galla.Inoltre un calo delle vendite non mette in risalto altri aspetti della vicenda, come la registrazione dei siti ed altre amenità...
  • Anonimo scrive:
    E' saltato fiorellocortiana.it
    come da oggetto...
  • Anonimo scrive:
    Rivolta
    A Tutti gli internauti ci stanno facendo pagare anke l'aria che respiriamo, se possibile scioperiamo fino a quando nn avremmo cio che desideriamo, la libertà
    • Anonimo scrive:
      Re: Rivolta
      - Scritto da: Anonimo
      A Tutti gli internauti ci stanno facendo
      pagare anke l'aria che respiriamo, se
      possibile scioperiamo fino a quando nn
      avremmo cio che desideriamo, la
      libertàl'hai detta ok, ora torna a zappare la terra
      • Anonimo scrive:
        Re: Rivolta
        -
        l'hai detta ok, ora torna a zappare la terraQuesta non l'ho capita. Forse sei tu che dovresti andare un po a zappare, magari ti farebbe bene.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    No...sconsiglio caldamente la scheda bianca. Meglio annullarla.La scheda bianca finisce nel maggioritario... in termini concreti un certo numero di schede bianche danno voti alla maggioranza.Preferisco votare contro al sistema o annullare il voto piuttosto che regalarlo.
  • lordunderdark scrive:
    A berlusconi & co.
    Poesia dedicata a Berlusconi e tutti quelli che appoggiano Urbani: Berlusconi, mio amico, ricordi i giorni, che eri in tribunale. Quale fu la tua punizione per non aver pagato le tasse ed essere coinvolto in attività criminali 6 Anni? Mi ricordo, zero giorni. Con i tuoi soldi hai comprato la tua innocenza, Con così tanti soldi nessuno può essere giudicato colpevole, appena arrivano quelli che condividono i tuoi affari. Non lo fanno per diventare ricchi, Loro sharano perché la maggior parte di loro non può pagare, perché hai bisogno di molti soldi, Probabilmente non hai mai sentito parlare di sharing, Sei come un bambino che vuole il gelato + grande, sei così egoista perché lo vuoi tutto x te. Ma io me ne frego di te. Me ne frego dei tuoi soldi. Me ne frego della tua potenza. Prenditi cura di te stesso, Non puoi fermare la nostra potenza, sei debole per distruggerci. Inventeremo nuovi trucchi per avere ciò che ci appartiene Nessuno può esigere il mondo! Sei nessuno? Chi diavolo credi di essere. Hai rubato troppo dalla società. E' tempo di ripagarci. Ma chi se ne frega. Noi semplicemente condividiamo il nostro mondo e questo sarà sufficiente per noi Non abbiamo bisogno di criminali come te! E tu non hai bisogno di combatterci! Il mondo é NOSTRO, non tuo, o una miniera. Non è Italiano, non é Europeo, non è Americano, Il mondo appartiene a tutti. Benvenuto nel nostro mondo. Autore inglese: PeopieTraduzione: Lord UnderdarkPostato anche sul forum di cortianaCiao a tutti, Lord Underdark
    • Anonimo scrive:
      Re: A berlusconi & co.
      ...ma perchè non la smetti di dire idiozie....e magari cerchi di esprimere semplicemente la tua opinione lasciando le filastrocche ai ragazzini....La tua pseudo-polemica rischia solo di sminuire la protesta tutt'ora in atto, rendendola, agli occhi dei più, attribuibile a movimenti politici disinteressati all'argomento in questione, ma con il solo interesse di infangare i propri avversari politici!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: A berlusconi & co.
        - Scritto da: Anonimo
        ...ma perchè non la smetti di dire
        idiozie....
        e magari cerchi di esprimere semplicemente
        la tua opinione lasciando le filastrocche ai
        ragazzini....lasciali perdere, sono una manica di buffoni che parlano solo con frasi fatte e slogan ;) purtroppo la rete e' fatta anche e soprattutto di questa feccia, bisogna imparare a conviverci ingnorando
        • Anonimo scrive:
          Re: A berlusconi & co.
          - Scritto da: Anonimo

          lasciali perdere, sono una manica di buffoni
          che parlano solo con frasi fatte e slogan ;)
          purtroppo la rete e' fatta anche e
          soprattutto di questa feccia, bisogna
          imparare a conviverci ingnorandoSi dice "ignorando" senza la N.... i-N-gnorante!E pure pirla!
          • Anonimo scrive:
            Re: A berlusconi & co.
            Noto che anche le tue argomentazioni in merito sono degne di nota per la saggezza espressa.....Rispondi cosa 'pensi' e basta...senza scivolare nella vile offesa ed inutile polemica.___M
  • Anonimo scrive:
    X chi vuole contribuire al NetStrike..
    X chi vuole contribuire al NetStrike..può scaricarsi questa pagina da questo sito:http://tinyurl.com/3cb63e tenerla aperta il più a lungo possibile.
  • Anonimo scrive:
    [OT] RE: NetStrike su...

    Guarda caso i 5 siti attaccati e tutt'ora fermi giran tutti su
    server Microzoz! brrr
    non mi è sembrato molto difficile abbattere 5 siti così
    "importanti". sveglia!

    (scusate per il post lameroso)http://uptime.netcraft.com/up/graph?site=punto-informatico.it
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] RE: NetStrike su...
      - Scritto da: Anonimo

      Guarda caso i 5 siti attaccati e
      tutt'ora fermi giran tutti su

      server Microzoz! brrr

      non mi è sembrato molto
      difficile abbattere 5 siti così

      "importanti". sveglia!



      (scusate per il post lameroso)

      uptime.netcraft.com/up/graph?site=punto-inforembè??
  • Anonimo scrive:
    ANOTHER NETSTRIKE
    a quanto pare c'è anche ki organizza altri netstrike... stavolta di giorno!http://www.girodivite.it/breve.php3?id_breve=259:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio

    no è l'unico modo per passare
    inosservatiE' l'unico modo per dimostrare il proprio dissenso.Scarabbocchiare una scheda la trasforma in un voto "nullo", non conteggiato.Schede bianche valgono "schede bianche" e possono permettere il non raggiungimento della soglia punti necessaria per far salire un qualsiasi pupo, di destra/sinistra/centro.
    Io voterò per i radicali la prossima
    volta, e se tutti i navigatori lo facessero,
    e se i partiti sapessero di tutto ciò
    sai che bella sorpresa.....Se tutti i naviganti lo facessero... tutti a fumare canne per la strada.Dei radicali qualcosa mi piace... e molte cose (eccessive) no.Perchè bisogna liberare un uomo accusato di strage dopo diversi processi? Solo perchè "è famoso"? C'è molta gente che per roba meno grave passa 40 anni in carcere e magari "dopo" si scopre che era innocente.Ripeto, per me l'unica è la scheda bianca...
  • Anonimo scrive:
    Re: NetStrike Servito!!

    tinyurl.com/3cb63
    Scaricate questa pagina HTML
    Apritela e tenetela aperta.
    Più siamo prima andranno giù...mmm... ma che schifo!! meglio fare una pingata bella pesante!oppure, se proprio deve essere una pagina html non usre il meta refresh settato a 10 secondi, ma un po' di javascript!
    • Anonimo scrive:
      Re: NetStrike Servito!!
      ragazzi, su *nix dovrebbe essere abbastanza "stimolante" un belwget -m --cache=off --delete-after -r -t0 -np --proxy=off www.sitochevuoitu.it;)
      • Anonimo scrive:
        Re: NetStrike Servito!!
        oppure si può usare sia su win che su linux httrak (httrack.com)negli indirizzi da mrrorare si mette governo, siae, etc... io ora sono concentrato sulla siae che sta per morire... (1kb/s)
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    La scheda bianca è l'unica vera forma
    di protesta.no è l'unico modo per passare inosservatipiuttosto vota per chi si è schierato contro davvero. Cappato ad esempio si è beccato una denucia *vera* per le sue forme di protesta, al contrario di cortiana che ciarla ciarla, ma poi.......Io voterò per i radicali la prossima volta, e se tutti i navigatori lo facessero, e se i partiti sapessero di tutto ciò sai che bella sorpresa.....tristemente_famoso
  • Anonimo scrive:
    Articolo sul Corriere!!!!!!!
    Appena uscito!http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/05_Maggio/25/attaccositi.shtmlCRONACHE Oscurati siti di Camera e Senato, difficoltà per quello della SiaeAttacco web a siti istituzioni contro legge UrbaniTentativo di rendere inaccessibili i siti Internet ufficiali per protesta contro il provvedimento antipirateriaMILANO - Un attacco per vendetta o una protesta scappata di mano? Quel che è certo è che da oggi alcuni siti web istituzionali come quelli della Camera e del Governo sono sotto attacco informatico fin da questa mattina. Il tentativo da parte dei pirati informatici è quello di renderli inaccessibili ai normali utenti, tentativo che però sarebbe solo parzialmente riuscito grazie alle contromisure apportate dalle autorità. Per alcune ore della mattinata è stato difficile connettersi ai siti del governo e della Siae , mentre risultano al momento oscurati ad esempio, quelli della Camera, del Senato e della Gazzetta ufficiale .LA VERSIONE DELLA POLIZIA - «Si punta - spiegano fonti della Polizia postale - a rendere problematico il collegamento con le home page dei siti istituzionali. Il tentativo, però, ha prodotto solo danni limitati perchè ogni ente ha da tempo adottato contromisure specifiche per rispondere a questo tipo di attacchi». L'iniziativa potrebbe essere riconducibile alle manifestazioni di protesta organizzate contro a legge Urbani antipirateria. «Stiamo operando da ieri su questa vicenda, la segnalazione ci è giunta dai carabinieri e ci siamo immediatamente attivati. Il fatto è che il mondo Internet è talmente vasto e complesso che chi è in possesso dell'adeguata preparazione ha la possibilitá di interferire in qualche modo. Ma in questo caso - precisano dalla Polizia postale - non si è andati più in lá di qualche disturbo sulla Rete». PROTESTA - La legge Urbani, che come ha promesso lo stesso ministro dei Beni culturali dovrà essere rivista in alcuni suoi punti al più presto, prevede attualmente multe e sanzioni per coloro che si scambiano file coperti dal diritto d'autore mediante Internet. Ciò ha portato nei mesi scorsi a forti proteste da parte di associazioni e utenti contro il provvedimento. Oggi in alcuni messaggi apparsi sui forum di punto-informatico.it e di altri siti specializzati, viene affermato che il popolo della rete sarebbe «in rivolta» e che la «guerriglia» sarebbe appena iniziata. La via scelta per dare corpo alla protesta è quella del netstrike (una sorta di sit-in telematico, con migliaia di utenti che si collegano contemporaneamente allo stesso sito rendendolo, di fatto, non più visibile), da molti considerata ai confini della legalità: la protesta contro i siti in questione, secondo un comunicato anonimo, disponibile sempre on line, durerà fino a quando i «pirati» non otterranno gli effetti sperati, ovvero la revisione della legge.
  • Giacks3d scrive:
    Netstrike incivile!
    Il netstrike come del resto tutti i blocchi non và minimamente a colpire il governo ma al contrario danneggia il cittadino che tramite quei siti potrebbe aver bisogno di informazioni. Promuovere questo genere di proteste è incivile e non porta certo persone dalla parte di chi lo fà. La forma di lotta finale e efficace sono le elezioni(Radicali e verdi) o alla peggio la promozione di un referendum.
    • vaizeman scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      Di incivile c'è solo un Ministro che legifera su argomenti di cui non conosce assolutamente nulla e in preda a manie di protagonismo sfrenate si permette di condannare l'operato della giuria del festival di cannes, il più importante festival cinematografico in Europa. Nel frattempo l'incapace i nostri soldi li investe in film squallidi e conditi di un buonismo politico intollerabile.Queste misure saranno incivili quanto vuoi ma ad una azione corrisponde sempre una reazione uguale e contraria per cui chi la fa l'aspetti.Ti consiglio inoltre di andare a fare un salto su corriere.it o repubblica.it che accennano allo sciopero della connettività oggi in corso solo grazie all'azione di questi incivili, altrimenti non ne avrebbero assolutamente scritto nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      Il metodo potrà anche essere considerato incivile (bah), ma così facendo si avrà forse la possibilità che molta gente venga a sapere che Urbani ha legiferato qualcosa che dà fastidio a molte persone. Certo, su tg e giornali diranno cose tipo: "Hacker attaccano i siti istituzionali per protestare contro la legge Urbani, questi delinquenti pericolosi, etc etc.".Almeno la gente saprà che esiste 'sto decreto e magari i più svegli sul giornale riusciranno a capire perché Urbani è un pirla venduto.Non approvo il metodo, ma apprezzo la finalità ed i risultati.Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      Ma che incivile!!Guarda che è come un corteo!Blocchi le persone per un diritto costituzionalmente garantito. E poi non dirmi che su quei siti ci vai ogni giorno.il netstrike se si limita a questo, è legittimo- Scritto da: Giacks3d
      Il netstrike come del resto tutti i blocchi
      non và minimamente a colpire il
      governo ma al contrario danneggia il
      cittadino che tramite quei siti potrebbe
      aver bisogno di informazioni. Promuovere
      questo genere di proteste è incivile
      e non porta certo persone dalla parte di chi
      lo fà. La forma di lotta finale e
      efficace sono le elezioni(Radicali e verdi)
      o alla peggio la promozione di un
      referendum.
    • neoviruz scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      Come lo sciopero dei trasporti, o delle banche, o di qualsiasi altra cosa del resto.Peccato che questi metodi "incivili" siano gli unici che vengono ascoltati.Certo sarebbe bello vivere in un mondo dove il cittadino ha ancora voce in capitolo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      - Scritto da: Giacks3d
      Il netstrike come del resto tutti i blocchi
      non và minimamente a colpire il
      governo ma al contrario danneggia il
      cittadino che tramite quei siti potrebbe
      aver bisogno di informazioni. Promuovere
      questo genere di proteste è incivile
      e non porta certo persone dalla parte di chi
      lo fà. La forma di lotta finale e
      efficace sono le elezioni(Radicali e verdi)
      o alla peggio la promozione di un
      referendum.sono d'accordo.. oscurare un sito istituzionale e' un atto di puro vandalismo, esistono altri metodi per manifestare il proprio dissenso in un paese civile
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      Tu evidentemente non hai idea di cosa sia un netsrike...altrimenti avresti appena detto che uno sciopero dei ferrovieri o dei bus per protestare contro il non rinnovo di un contratto è incivile e illegale visto che danneggia i cittadini...Bel ragionamento...bravo...bis...
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      - Scritto da: Giacks3d
      Il netstrike come del resto tutti i blocchi
      non và minimamente a colpire il
      governo ma al contrario danneggia il
      cittadino che tramite quei siti potrebbe
      aver bisogno di informazioni. Promuovere
      questo genere di proteste è incivile
      e non porta certo persone dalla parte di chi
      lo fà. La forma di lotta finale e
      efficace sono le elezioni(Radicali e verdi)
      o alla peggio la promozione di un
      referendum.Ok allora per non calpestare il diritto di chi ha bisogno di informazioni calpesti la scelta e il diritto LIBERO di chi vuole scioperare per far rispettare un proprio diritto?Come dire.. ok gli operai della fiat scioperano? Arrestateli tutti, altrimenti il diritto di chi vuole acquistare una macchina viene meno.I complimenti al governo per aver appreso e praticato la tecnica mussoliniana dell'inculcare idee nella testa del cittadino medio (che un po' sfigato lo e') che non sono sue e che sono altamente incostituzionali, lesive della sua liberta' individuale e anche offensive.Direi che tutto cio' si commenta da solo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike incivile!
      - Scritto da: Giacks3d
      Promuovere
      questo genere di proteste è incivile
      e non porta certo persone dalla parte di chi
      lo fà.perchè è un comportamento civile da parte di chi prima ci da un contributo per attivare una linea adsl e poi ci dice che dobbiamo utlzzarla per navigare e stop?allora torno al vecchio modem
  • Anonimo scrive:
    netstrike!
  • Anonimo scrive:
    Ricordatevi chi ha votato Urbani!!!!!!!!
    ....tra pochissimo ci sono le votazioni Europee
    • Giacks3d scrive:
      Re: Ricordatevi chi ha votato Urbani!!!!
      ricordati anche che tutto il centri/sinistra e la sinistra a parte i verdi non ha fatto nulla per bloccare questa legge. Su queste questioni si salvano solo verdi e radicali, non è una questione di destra/sinistra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordatevi chi ha votato Urbani!!!!
        E Rifondazione che ha votato contro.- Scritto da: Giacks3d
        ricordati anche che tutto il centri/sinistra
        e la sinistra a parte i verdi non ha fatto
        nulla per bloccare questa legge. Su queste
        questioni si salvano solo verdi e radicali,
        non è una questione di
        destra/sinistra.
        • Giacks3d scrive:
          Re: Ricordatevi chi ha votato Urbani!!!!
          è vero però si è astenuta sulla brevettabilità del software...
          • Anonimo scrive:
            Mi sembra che ci sia molta ignoranza!!!!
            Hanno votato a favore tutti i partiti della Casa delle Libertà mentre si sono astenuti i Democratici di Sinistra, Margherita, UDEUR e SDI. Hanno votato contro soltanto i Verdi, Rifondazione comunista, Comunisti italiani e dipietristi.http://www.guidasicilia.it/ita/main/news/index.jsp?IDNews=11571......potete cercare anche in altri siti, ma chi ha votato contro la legge Urbani è sempre la SINISTRA!!!!!!!!!!!!!!!!!!Comunque ciao a tutti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra che ci sia molta ignoranza!!!!

            ......potete cercare anche in altri siti, ma
            chi ha votato contro la legge Urbani
            è sempre la
            SINISTRA!!!!!!!!!!!!!!!!!!astenersi e' molo peggio che votare a favore o contro, significa ficcare la testa sotto la sabbia, non schierarsi per poter poi cambiare idea a piacimento.. sotto questo punto di vista e' di gran lunga meglio la destra, si puo' non condividere ma almeno non sono dei cagasotto
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra che ci sia molta ignoranza
            questo forum brulica di comunisti telematici che fanno campagna elettorale...ma basta, abbiate il coraggio di capire cosa avete fatto in camera e senato sulla vicenda del Decreto Urbani ...per piacere, vergognatevi come i vostri colleghi al governo !Andare alle urne....? a votare per chi.... ? meglio una salutare scampagnata con frittata con le cipolle, birra e rutto libero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra che ci sia molta ignoranza
            - Scritto da: Anonimo
            questo forum brulica di comunisti telematici
            che fanno campagna elettorale...ma basta,
            abbiate il coraggio di capire cosa avete
            fatto in camera e senato sulla vicenda del
            Decreto Urbani ...per piacere, vergognatevi
            come i vostri colleghi al governo !
            Andare alle urne....? a votare per chi.... ?
            meglio una salutare scampagnata con frittata
            con le cipolle, birra e rutto libero...ecco perche' in italia abbiamo al governo gente come Urbani e compagnia ... per quelli come te, che, lo scommetto, 3 anni fa erano loro accaniti sostenitori e adesso, di fronte all'evidenza del proprio errore e alla vergogna, tirano fuori questo consiglio da popolino bue ... al mare vacci tu, noi abbiamo un solo impegno: mandare a casa i tuoi amici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra che ci sia molta ignoranza
            metto le mani avanti e ti dico che ho votato i radicali, così non mi puoi accusare di aver votato il berlusca, comunque penso che il non andare a votare sia un ottimo sistema e se mi chiedi il perchè ti rispondo che anche se il governo cambiasse la legge urbani rimarebbe visto che è troppo comoda per chiunque sia al governo....mi spiace ma questa è la verità, chi la fatta è colpevole e la pagherà alle elezioni(il 68% degli italiani prevede la vittoria della sinistra"repubblica") ma comunque chi andrà al governo non la cambierà...sigh:(
          • Earthquake scrive:
            Re: Mi sembra che ci sia molta ignoranza
            Io ho votato destra e continuerò a votarla, se volete in altra sede vi spiego anche il motivo, questo però non significa che qualsiasi cosa dica il governo a me sta bene o la prendo per oro colato, per cui anche se ho votato a destra, e continuerò a farlo, comunque cercherò di far sentire la mia voce per fargli capire che questa legge a me non piace. E' troppo comodo dire cambiamo il governo e le cose vanno a posto credo sia uno scarico di responsabilità.
  • Anonimo scrive:
    disdetta Adsl
    questa è l'unica bomba atomica che abbiamo !lo so che è doloroso ma se stacchiamo la flebo alla Telecom mettiamo alle corde anche il nostro caro ministro.io l'ho già fatto e forse ci ho guadagnato in salute e denaro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio

    ...Concordo pienamente, anche se ho sempre ritenuto che la scheda bianca non fosse proprio un voto...
  • Anonimo scrive:
    Re: LADRI!
    - Scritto da: Anonimo


    Poretto...

    Certo che hai delle idee e delle
    opinioni

    fortissime e ben elaborate...5 parole
    sei

    riuscito a scrivere..

    Torna a giocare con la mucca della milka

    sulle montagne svizzere...;)

    Almeno io un idea l'ho data, tu dicendo
    così manco quella!Forse non ho detto la mia idea perchè poi dovrei anche stare a spiegartela per filo e per segno come se parlassi ad un bambino di 4 anni..e sinceramente non ho tempo di stare dietro a certa gente...Ossequi
  • Anonimo scrive:
    Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
    Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!Elezioni europee sono un'altra forma di protesta!!!La legge è stata fatta da Urbani!!! e allora non votiamo piu' urbani!!!!non votiamo se l'abbiamo fatto piu' il partito di urbani!!!che si faccia eleggere dalla SIAE!!!!Ricordatevi che i giovani utenti di internet sono millioni!!!!sono tanti e votano alle elezioni!!Alle prossime elezioni mi ricorderò di urbani!!!!Vedrete quando commenterà i dati delle elezioni!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
      - Scritto da: Anonimo
      Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
      Elezioni europee sono un'altra forma di
      protesta!!!
      La legge è stata fatta da Urbani!!! e
      allora non votiamo piu' urbani!!!!il problema e' che anche i DS e tutta la sinistra si e' astenuta per non prendere posizioni nette quindi non si puo' votare nemmeno loro, rimangono i radicali (OTTIMO VOTO)bertinotti ma sinceramente il suo programma e' raccapricciante (rinazionalizzazione delle industrie, assistenzialismo, ripristino della cassa per il mezzogiorno ecc..) e i verdi ma io ho sempre pensato che cortiana abbia cavalcato l'onda e non gli freghi una mazza dei navigatori (questo molto IMHO poi fate come vi pare) io voto per pannella ;)
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
        - Scritto da: Anonimo
        il problema e' che anche i DS e tutta la
        sinistra si e' astenuta per non prendere
        posizioni nette quindi non si puo' votare
        nemmeno loro, rimangono i radicali (OTTIMO
        VOTO)

        bertinotti ma sinceramente il suo programma
        e' raccapricciante (rinazionalizzazione
        delle industrie, assistenzialismo,
        ripristino della cassa per il mezzogiorno
        ecc..)
        e i verdi ma io ho sempre pensato che
        cortiana abbia cavalcato l'onda e non gli
        freghi una mazza dei navigatori (questo
        molto IMHO poi fate come vi pare)

        io voto per pannella ;)Bene, ma sia a destra che a sinistra ci sono personaggi che pensano ad un rapporto con la rete corretto. I nomi sono i soliti: Cappato per i radicali, Caravita/Cortiana per i verdi, più personaggi meno noti di altri partiti minori.Sinceramente non so cosa sappia Pannella della Rete, meglio votare le persone giuste, in mancanza di nomi il partito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre il netstrike ci sono le elezio
      Io semplicemente andrò a votare e lascerò la scheda bianca.Non mi sento più rappresentato, nè a destra nè a sinistra.Il vecchio governo mi fa tassare i supporti di masterizzazione... quello nuovo tassa hard disk e masterizzatori.La scheda bianca è l'unica vera forma di protesta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre il netstrike ci sono le elezioni!!
      Purtroppo Il potere da alla testa di certi politici.Non si rendono conto che il potere l'abbiamo noi da qui al 2006 ci sono di mezzo anche le elezioni regionali .Allora si che si va alla resa dei conti .Meglio che riflettano ........e si ravvedano
    • Anonimo scrive:
      Adiconsum associazione dei consumatori
      Alle elezioni europee ci sono anche loro .Pensateci.........
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike: reato ?
    come ho già scritto un altro thread il netstrike è sicuramente un illecito, accostabile per analogia al blocco stradale o al picchetto ma come nel caso di un blocco stradale di fatto nono è punibile perchè impossibile distinguere tra chi si trova in quel posto per caso e chi di proposito attua bloccoun po' come criticalmass, do you know anarcociclismo/noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico?quindi ora vado su governo.it a scaricare una legge :D
  • Anonimo scrive:
    [OT] NetStrike su...
    Guarda caso i 5 siti attaccati e tutt'ora fermi giran tutti su server Microzoz! brrrnon mi è sembrato molto difficile abbattere 5 siti così "importanti". sveglia!(scusate per il post lameroso)
  • Anonimo scrive:
    Parlo a nome della RETE??????
  • Anonimo scrive:
    Esiste un'altra forma di protesta!!!
    Esiste un'altra forma di protesta!!! oltre appendi il modem al chiodo!!!Non acquistare piu CD e DVD in italia!!!in questo modo SIAE non incassa!!!
    • gian_d scrive:
      Re: Esiste un'altra forma di protesta!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Esiste un'altra forma di protesta!!!
      oltre appendi il modem al chiodo!!!
      Non acquistare piu CD e DVD in italia!!!in
      questo modo SIAE non incassa!!!non è una protesta è un'azione efficace (se eseguita in massa)nel mio piccolo lo faccio già per conto mio, ma spero che tra breve siano in tanti a farlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Esiste un'altra forma di protesta!!!
        Io sono 4 anni che non compero piu' CD/DVD.Non che prima li comperassi per me, ma avevo l'abitudine di regalarli ad amici e parenti.Adesso regalo libri e/o ricariche telefoniche :-)Se 3 milioni di persone facessero cosi' la Siae andrebbe a gambe all'aria e si stabilirebbe il principio "No P2P= No Vendite".
  • Anonimo scrive:
    Re: dipende
    citazioni sicuramente esatte ma conclusioni sbagliateil netstrike è sicuramente associabile per analogia al blocco stradale (non pienamente però, più al picchetto)ma come al solito tra la norma e l'applicazione ce ne passainfatti un netstrike come questo, a meno che non sia operato da un gruppo di persone che artificiosamente incrementano il carico di lavoro (DoS da cracker), non è punibile perchè come si fa a dimostrare che chi, come me, si è collegato questa mattina a uno dei siti governo.it camera.it etc non sia un visitatore ma un netstriker? impossibilequindi io ora vado su governo.it perchè ho bisogno di consultare una legge, ciao! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: dipende
      Giusto! he hese gli rispondevi prima, ci risparmiava tutte le cavolate che ha detto dopo.adesso vado su Governo.it, devo sapere cosa ha fatto Silvio in questi anni di governo per le prossime elezioni.. :)
  • Anonimo scrive:
    a me non apre
    a ne non si apre www.senato.itsara stato un aghersghghghghg Bhe magari poi lo dicono al TG e si muove qulcosa
  • Anonimo scrive:
    Re: LADRI!

    Poretto...
    Certo che hai delle idee e delle opinioni
    fortissime e ben elaborate...5 parole sei
    riuscito a scrivere..
    Torna a giocare con la mucca della milka
    sulle montagne svizzere...;)Almeno io un idea l'ho data, tu dicendo così manco quella!
  • Anonimo scrive:
    DISERTIAMO TUTTI I MEDIA!!!
    DISERTARE I MEDIA IN GENERALE!!!! DIVENTEREMO FINALMENTE UN PAESE CIVILE.!
  • Anonimo scrive:
    Re: LADRI!
    I ladri sono quelli che ti chiedono 7 E per vedere un film, o 25 E per comprare un film in DVD come Attila vecchio di 22 anni!Per non considerare che col chiamare opere d'arte certe porcate che ci sono in giro si offendono le vere opere d'arte!
  • Anonimo scrive:
    vittime di netstrike
    Gli autori del netstrike probabilmente avevano già a loro volta subìto un netstrike al cervello che gli impediva il corretto funzionamento dei neuroni«Del tutto anonimi almeno per il momento gli organizzatori della protesta telematica: analizzando il linguaggio utilizzato nel comunicato stampa, si tratta probabilmente di giovani utenti che vantano un certo livello di conoscenze informatiche. Un gruppo forse anche ben organizzato, probabilmente accomunato dalla frequentazione degli innumerevoli forum che si occupano di P2P e file sharing»PI, fate ridere... chi ha organizzato il netstrike è un gruppo di sfigati scrocconi, per i quali il fatto di non poter più scaricare "aggratis" la roba da internet è il più grande dramma del mondo, e, dato il linguaggio da voi definito "rivoluzionario", probabilmente sono anche dei no-global o disobbedienti da CSO, quindi si spiegano già da sè.Chi vuole lottare contro questa legge per i gravi danni che infligge al settore dell'informatica e non solo, usa ben altre "armi".
  • Anonimo scrive:
    IO MI DISCONNETTO!
    A CHI VUOLE IMBRIGLIARE LA RETE, A CHI VUOLE NEGARMI IL PENSIERO... RISPONDO :IO MI DISCONNETTO!
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike: reato ?
    - Scritto da: Anonimo
    Di fatto può essere sicuramente
    considerato un reato, visto che è un
    attacco portato a un sistema informatico
    mirato a interromperne il servizio.
    All'atto pratico poi non succede mai nulla,
    almeno in Italia.Vaglielo a spiegare. É da una vita che cerco di far capire che oltre a essere contrarissimo alla netiquette, il netstrike è del tutto assimilabile ad un DOS, non tanto per le modalità, che sono lecite, ma per lo scopo che è illecito. Nel senso, chi attua ma soprattutto chi organizza il netstrike dovrebbe essere sanzionabile. E comunque se uno ama internet, il mondo del computing etc etc non può non rispettare la netiquette. Ed il netstrike sta alla netiquette come un coro di rutti in un ristorante...
  • Anonimo scrive:
    LADRI!
    Smettetela di condividere opere d'arte!
    • BeRToZ scrive:
      Re: LADRI!
      - Scritto da: Anonimo
      Smettetela di condividere opere d'arte!Caro Anonimo...Il decreto Urbani è una porcata perchè:- Rende illegale il download di software NON dotato di bollino- La pena per lo scaricamento di materiale fuorilegge (compreso il software opensource), è il carcere... neppure in cina è così.- Favorisce le lobby cinematografiche / discografiche. Uno dei beneficiari è guardacaso proprio il pluriindagato presidente nano ridens.- Porterà ulteriore crisi nel settore Informatico italiano, favorendo le aziende estere.- E potrei continuare cosi' per molte righe...Percui, prima di sparare cavolate, prendi il cervello che hai lasciato nel bicchiere sul comodino e riponilo nella scatola cranica... grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: LADRI!


        Smettetela di condividere opere d'arte!Aggiungo che ci vuole del coraggio a considerare ladro chi condivide musica/cinema/cultura in genere, ampliando così i propri interessi e favorendo successivamente anche il mercato che veicola queste conoscenze (appena ho 10 euro in più infatti corro a comprarmi il dvd, come fanno praticamente tutti i veri appassionati; gli altri non comprerebbero comunque, disponibilie o no il download) e non chi distribuisce musica a più di 20? a cd... no, dico, e dove finiscono i 19.99? di guadagno netto? all'autore? ma per piacere... e poi come è che ste aziende tutte in coro ogni anno annunciano perdite ingenti e mai una che fallisca? eppure dischi d'oro e film campioni d'incassi non ne mancano... ricorda un poco il meccanismo con cui le assicurazioni rc auto ci incaprettano di più ogni anno.Per me queste leggi favoriscono solo un ulteriore cultural-divide, consentendo la fruizione di opere dell'ingegno solo a chi sarà in grado di ingegnarsi nel diventare ricco... di questo passo chiudiamo anche le biblioteche così completiamo l'opera.
        presidente nano ridens.Loll. Bella questa Bertoz :)Alex
      • DuDe scrive:
        Re: LADRI!
        - Scritto da: BeRToZ
        - Scritto da: Anonimo

        Smettetela di condividere opere d'arte!

        Caro Anonimo...
        Il decreto Urbani è una porcata
        perchè:

        - Rende illegale il download di software NON
        dotato di bollino
        - La pena per lo scaricamento di materiale
        fuorilegge (compreso il software
        opensource), è il carcere... neppure
        in cina è così.Spetta, vuoi dire che se io mi scarico roba opensource rischio la galera???? snceramente non ci credo.Se fosse vero, sarebbe un bordello colossale, al che mi viene da aizzare TUTTI a scaricarsi di tutto, voglio vedere poi se le forze dell'ordine hanno tempo/soldi/voglia di perseguire tutti
        - Favorisce le lobby cinematografiche /
        discografiche. Uno dei beneficiari è
        guardacaso proprio il pluriindagato
        presidente nano ridens.
        - Porterà ulteriore crisi nel settore
        Informatico italiano, favorendo le aziende
        estere.
        - E potrei continuare cosi' per molte
        righe...

        Percui, prima di sparare cavolate, prendi il
        cervello che hai lasciato nel bicchiere sul
        comodino e riponilo nella scatola cranica...
        grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      non ci siamo, puoi fare di più...gli "stipendiati" già fanno meglioIMHO meriti solo 1/2 (troll)Riprova :D
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      - Scritto da: Anonimo
      Smettetela di condividere opere d'arte!CIoe'?!?! Io la Gioconda non l'ho mai vista sul P2P!!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      - Scritto da: Anonimo
      Smettetela di condividere opere d'arte!Poretto...Certo che hai delle idee e delle opinioni fortissime e ben elaborate...5 parole sei riuscito a scrivere..Torna a giocare con la mucca della milka sulle montagne svizzere...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      - Scritto da: Anonimo
      Smettetela di condividere opere d'arte! È vero! Vi ho visti benissimo, branco di culattoni raccomandati*, che vi nascondete nei vostri tuguri a scaricare le canzoni con il pirtupir, mentre vi fumate le vostre sigarette DI DROGA... E vi ho visti benissimo anche mentre calpestavate le aiuole e introducevate biciclette! Ma sappiate che l'ordine e la legalità hanno un nuovo Campione, Egli vi troverà, ed in un lampo di luce abbagliante mostrerà al mondo la vostra ignominia, gettandovi nell'abisso in cui brucia il fuoco inestinguibile, ove per voi sarà pianto e stridore di denti, e questa sarà una nuova e sfolgorante vittoria per il Bene!*INFORMATIVA - Nel rispetto di quanto verrà disposto dall'art. 1, D.L. 72/2004, si avvisa che, in relazione all'utilizzazione del presente contributo, sono stati assolti tutti gli obblighi derivanti dalla l. n. 633/1941. La riproduzione, commercializzazione, rappresentazione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico dell'opera, in difetto di autorizzazione scritta del titolare dei diritti, costituisce violazione della legge, perseguita, a seconda dei casi, con la reclusione fino a quattro anni e con la multa fino a 15'493,70 euro. Ciò nonostante, l'autore espressamente autorizza la riproduzione, la diffusione e l'uso anche non personale della suestesa opera, purché a titolo gratuito, con ogni mezzo e su qualsivoglia supporto. La presente informativa, visualizzata in caratteri di corpo non inferiore a quello del testo dell'opera in calce allo stesso, è parte integrante ed inscindibile dell'opera e la sua rimozione o la riduzione del carattere saranno ad ogni effetto considerati come violazione dei diritti dell'autore e come tali perseguibili a norma di legge.
      • Anonimo scrive:
        Re: LADRI!
        - Scritto da: sammily76

        - Scritto da: Anonimo

        Smettetela di condividere opere d'arte!

        Egli vi troverà, ed in un lampo di
        luce abbagliante mostrerà al mondo la
        vostra ignominia, gettandovi nell'abisso in
        cui brucia il fuoco inestinguibile, ove per
        voi sarà pianto e stridore di denti,
        e questa sarà una nuova e sfolgorante
        vittoria per il Bene!Ma allora Daitan esisteeeee!!!!:D
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      Definire ladro chi condivide non è eticamente corretto.Non è giusto condividere materiale protetto da diritti d'autore... ma non è neanche giusto tassare le opere d'arte.Io non voglio pagare il 20% d'iva su un film oltre i diritti d'autore... e non voglio neanche pagare i diritti d'autore se già pago il "prodotto" che offre guadagno all'autore.
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
    • Anonimo scrive:
      Re: LADRI!
      - Scritto da: anonimo
      Smettetela di condividere opere d'arte!tana per emilio fede! (il minuscolo è d'obbligo) :
  • Anonimo scrive:
    Caro urbani
    io ho tempo, il tuo sta finendo, è la natura a dirlo.... e quel che mi consola è che potrò un giorno pi....e sulla tua tomba :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro urbani
      - Scritto da: Anonimo
      io ho tempo, il tuo sta finendo, è la
      natura a dirlo.... e quel che mi consola
      è che potrò un giorno pi....e
      sulla tua tomba :D ma daiii LOL
  • Anonimo scrive:
    Testo del comunicato
    Qualcuno sa dove trovare il testo del comunicato???da qui http://members.xoom.virgilio.it/dionet/comunicato.htm l'hanno tolto....
  • Anonimo scrive:
    Non si risolve nulla con questi attacchi
    1) Bisogna creare un sindacato di lavoratori ICT che sia apolitico, che sostenga il software libero e quello closed allo stesso modo.2) Bisogna scendere in piazza e manifestare in maniera educata, senza sporcare le strade per far capire che noi siamo di una categoria superiore e che abbiamo le nostre buone ragioni.3) Lasciamo gli uffici delle nostre aziende o dei nostri clienti senza amministratori, tecnici e sviluppatori per qualche giorno per far vedere che esistiamo anche noi e che non siamo degli automi messi nelle cantine a lavorare.Basta con questi attacchi informatici, usiamo queste tecniche a solo scopo di studio. E' come se chi fabbricasse fucili si mettesse a sparare in giro per le strade per protestare.
  • Anonimo scrive:
    Netstrike vince?
    Sbaglio o in questo momento i siti del governo, parlamento, camera e senato sono fuori uso?Avranno chiuso loro per evitare l'attacco o è proprio questo che ha avuto successo? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike vince?
      credo la seconda :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike vince?
      - Scritto da: Anonimo
      Sbaglio o in questo momento i siti del
      governo, parlamento, camera e senato sono
      fuori uso?
      Avranno chiuso loro per evitare l'attacco o
      è proprio questo che ha avuto
      successo? :oho parlato poco fa con uno che lavora in TI con accesso in rete privilegiato, dice che alcuni funzionano anche se le pagine arrivano con qualche difficolta',.
      • Anonimo scrive:
        Re: Netstrike vince?

        ho parlato poco fa con uno che lavora in TI
        con accesso in rete privilegiato, dice cheCosa vuol dire "accesso in rete privilegiato" (che poi sarebbe previlegiato al massimo) ???
  • Anonimo scrive:
    Non vorrei essere chi ha netstrikato
    Fare netstrike è reato, e come tale viene perseguito... specialmente in un caso come questo, pensate che ci mettano tanto a tracciare l'origine degli IP degli "scioperanti", affibbiare qualche articolo di codice penale e poi fare qualche controllino? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vorrei essere chi ha netstrikato
      - Scritto da: Anonimo
      Fare netstrike è reato, e come tale
      viene perseguito... specialmente in un caso
      come questo, pensate che ci mettano tanto a
      tracciare l'origine degli IP degli
      "scioperanti", affibbiare qualche articolo
      di codice penale e poi fare qualche
      controllino? :)Lo sai tecnicamente come funziona un netstrike?Gli unici che rischiano sono gli organizzatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vorrei essere chi ha netstrikato
      competenze giuridico/informatiche = 0
  • riddler scrive:
    Penalizzato?
    Il netstrike penalizzato?E allora i picchetti, i presidi e i blocchi di protesta provocano l'arresto? :| Si tratta di forme di protesta fastidiose ma onestamente quale forma di protesta seria non e' fastidiosa?Tanto vale penalizzare lo sciopero...==================================Modificato dall'autore il 25/05/2004 9.39.40
    • Anonimo scrive:
      Re: Penalizzato?
      - Scritto da: riddler
      Tanto vale penalizzare lo sciopero...
      Aspetta un altro po' di questo Governo e vedrai
  • napodano scrive:
    Re: Netstrike = reato
    - Scritto da: Anonimo
    A beneficio di tutti ricordo che:

    "Azioni come il netstrike rientrano
    nell'art.635 bis del codice penale
    (danneggiamento informatico) e forse anche
    nell'art.420cp (attentato a impianti di
    pubblica utilita') "netstrike", letteralmente "sciopero della rete" indica l'astenzione volontaria dal connettersi ad Internet per protesta.Mi spieghi cosa ci sarebbe di illegale in questo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike = reato
      - Scritto da: napodano
      "netstrike", letteralmente "sciopero della
      rete" indica l'astenzione volontaria dal
      connettersi ad Internet per protesta.

      Mi spieghi cosa ci sarebbe di illegale in
      questo?net vuole dire retestrike invece:-colpo-attacco, azione, assalto-incursione-direzione-sciopero, azione di protestaCOme vedi la voce "sciopero" compare al 5° posto. Forse netstrike vuol dire "attacco della rete"?non tradurre con altavista, ci serve un vocabolario serio per non dire frescacce!
      • napodano scrive:
        Re: Netstrike = reato

        net vuole dire rete
        strike invece:
        -colpo
        -attacco, azione, assalto
        -incursione
        -direzione
        -sciopero, azione di protesta
        COme vedi la voce "sciopero" compare al 5°
        posto. Forse netstrike vuol dire "attacco
        della rete"?Ciao caro edotto lettore di PI.È simpatico notare come tu deduca il significato di un termine ambiguo non dal contesto ma in base alla posizione cardinale del termine all'interno di un vocabolario.Quel che volevo mettere in evidenza col mio intervento era proprio che il signore molto erudito riguardo il codice penale ha fatto una generalizzazione un po' pericolosa riguardo il termine, che di suo è piuttosto ambiguo.La protesta contro la légge Urbani cui è stato dato il nome di NetStrike è appunto l'astinenza dalle connessioni casalinghe, ed è stata organizzata alla luce del sole per diversi giorni. Questo non è altro che un attacco da parte di gente che fa DoS, e ben poco ha a che fare con una protesta.Ad ogni modo, ho salvato all'indirizzohttp://napodano.com/temp/strike.htmil risultato della ricerca della parola "strike" tratta dal dizionario inglese online di Garzanti Linguistica.Buona lettura.
        • Anonimo scrive:
          Re: Netstrike = reato
          - Scritto da: napodano

          net vuole dire rete

          strike invece:

          -colpo

          -attacco, azione, assalto

          -incursione

          -direzione

          -sciopero, azione di protesta

          COme vedi la voce "sciopero" compare al


          posto. Forse netstrike vuol dire
          "attacco

          della rete"?

          Ciao caro edotto lettore di PI.

          è simpatico notare come tu deduca il
          significato di un termine ambiguo non dal
          contesto ma in base alla posizione cardinale
          del termine all'interno di un vocabolario.

          Quel che volevo mettere in evidenza col mio
          intervento era proprio che il signore molto
          erudito riguardo il codice penale ha fatto
          una generalizzazione un po' pericolosa
          riguardo il termine, che di suo è
          piuttosto ambiguo.

          La protesta contro la légge Urbani
          cui è stato dato il nome di NetStrike
          è appunto l'astinenza dalle
          connessioni casalinghe, ed è stata
          organizzata alla luce del sole per diversi
          giorni. Questo non è altro che un
          attacco da parte di gente che fa DoS, e ben
          poco ha a che fare con una protesta.

          Ad ogni modo, ho salvato all'indirizzo
          napodano.com/temp/strike.htm
          il risultato della ricerca della parola
          "strike" tratta dal dizionario inglese
          online di Garzanti Linguistica.

          Buona lettura.ok, chiedo sinceramente scusa la superficialità. Effettivamente non posso negare che cmq la valenza di "sciopero" l'aveva eccome. Ho fatto l'errore di essere superficiale e prendere per buona una sola "interpretazione". Ri-chiedo scusa, sottolineando che, cmq, entrambe le interpretazioni sono validissime. Ma credo che, per ovvie ragioni e in relazione al thread, la "mia" interpretazione sia più facilmente perseguibile a norma di legge...riferendomi all'attacco DOS verso i siti istutuzionali. Imho, ovviamente
  • samu scrive:
    .. il problema delle droghe ...
    ... e' che ha ragione fini ... "Parlo a nome della rete, le mie mani sono la mente dei miei amici e dei miei fratelli"....Un chiaro esempio degli effetti deleteri della droga ..
    • Anonimo scrive:
      Re: .. il problema delle droghe ...
      a parte che ha scritto il suo pensiero.. e credo anche in modo corretto grammaticalmente.. ma che centra fini e la droga??Sii meno offtopic!Ciao piersilvio!Il giustiziere
  • vaizeman scrive:
    Re: Netstrike = reato
    senti sapientino è già stata emanata una legge che regola i moti intestinali? No, perchè vorrei evocarla per farti capire ciò che tu e il tuo commento mi state provocando.
  • Anonimo scrive:
    [1/2 ot] non perdiamo di vista ...
    ... l'iter della legge europea sui brevetti del software, che secondo me, e' una partita parallela a questa, ma molto, molto piu' importante, e ... ahime' rischia di passare quasi sotto silenzio, solo perche' e' concepita come gravissimo rischio solo da una nicchia di addetti ai lavori.Alex
  • Anonimo scrive:
    Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
    - Scritto da: Anonimo
    per me avete fatto bene ma poveracci quei
    ragazzi di turno stanotte nei vari noc/ced
    dei siti istituzionali :D Ehi amico, ma sai quanto si beccano quei poveri ragazzi?E meglio che non dico altro ...:@
    • Anonimo scrive:
      Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
      Ma poi con un'informatico come urbani in 4 e quattr'8 ti sistema tutto
      • Anonimo scrive:
        Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
        Ma cosa ne sai quanto prendono quelli in presidio al CED??Prendono quanto un normale impiegato (te lo posso assicurare) con la differenza che ieri sera, e quando qualcuno di questi 'furbastri si vuole divertire, 'Fanno i botti'!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma cosa ne sai quanto prendono quelli in
          presidio al CED??
          Prendono quanto un normale impiegato (te lo
          posso assicurare) con la differenza che ieri
          sera, e quando qualcuno di questi 'furbastri
          si vuole divertire, 'Fanno i botti'!!!!
          Dipende, se sono turnisti, di solito hanno la lavagna con su scritto cosa chi come devono controllare, se ci sono casini, di solito chiamano qualcuno con qualifiche superiori, in quanto tenere uno Bravo in un ced costa! e te lo dice uno che qualche volta e' dovuto andare al ced di notte poiche' qualche diavoleria informatica aveva deciso di smettere di funzionare
        • Anonimo scrive:
          Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
          come i vigili urbani per un corteo...- Scritto da: Anonimo
          Ma cosa ne sai quanto prendono quelli in
          presidio al CED??
          Prendono quanto un normale impiegato (te lo
          posso assicurare) con la differenza che ieri
          sera, e quando qualcuno di questi 'furbastri
          si vuole divertire, 'Fanno i botti'!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: i lati oscuri di un NETSTRIKE...
            e molto più di un medico al fronte..- Scritto da: Anonimo
            come i vigili urbani per un corteo...

            - Scritto da: Anonimo

            Ma cosa ne sai quanto prendono quelli in

            presidio al CED??

            Prendono quanto un normale impiegato
            (te lo

            posso assicurare) con la differenza che
            ieri

            sera, e quando qualcuno di questi
            'furbastri

            si vuole divertire, 'Fanno i botti'!!!!

  • Anonimo scrive:
    Magari farlo di giorno? no è?
    ...sai che incazzatura alla siae quando il loro sito è andato offline dalla una di notte fino alle tre.... si staranno ancora strappando i capelli...
  • Anonimo scrive:
    BAAAh.
    i netstrike non servono a niente.state solo spegnendo dei computer di utilità pubblica - utili alla gente, mentre all'oligarchia questo non fotte niente.loro sono in bei palazzi, strapagati, fanno quello che gli pare e dei computer se ne impippano.se solo VOLESSERO potrebbero metter su tanto di quel fault tolerant da rendere inutile qualsiasi netstrike - anche se non glie ne importa niente.e infatti non gli sbatte proprio niente.rendete inservibile roba del governo? non ha importanza. serve a voi, mica al governo.si fa sciopero adsl? a loro non importa: la banda si libera, e i contratti erano a forfait ... i segni si posson dare, ma è la legge che va cambiata.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma se c'è sciopero della connettività...
    - Scritto da: Anonimo
    ... come fanno a vedere questa notizia? :)))
    è come dover andare a far benzina con
    la macchina a secco! :)))io per esempio ho spento la ADSL a casa, ma ora sono al lavoro, mica posso staccare la connettività non mia.e così molti altri §:-)
  • Anonimo scrive:
    Untitled document (comunicato)
    adesso dice così:"Questo Sito è Stato Ownato In data 22 Maggio 2004 ;)!Per quanto riguarda la strumentalizzazione direi :Causa ed effetto."sembra un po' "roba tra hackers"
  • Anonimo scrive:
    Re: ora che i noglobal ...
    infatti noglobal è un termine sbagliato che molti movimenti rigettano, ma al contrario viene utilizzato in modo propagandistico (pro nano) dai media...il termine corretto sarebbe new global...
    • Anonimo scrive:
      Re: ora che i noglobal ...
      new global? pro global? cioè uno si sveglia la mattina lancia una termine senza sapere ne chi ne perchè fanno questo e tutti gli vanno dietro aggiungendo definizione patetiche? ma vi siete mai chiesti se coloro che stanno portando avanti il netstrike si riconoscono nelle vostre assurde definizioni? bah.. continuate pure a strumentalizzare intanto inutile o meno questo netstrike è finito su punto-informatico nel giro di poche ore e se così fosse anche per gli altri media allora avrebbe raggiunto un obiettivo che è quello della visibilità di questa protesta a tutta la nazione... e scusate se è poco.
    • cesco79 scrive:
      Re: ora che i noglobal ...
      - Scritto da: Anonimo
      infatti noglobal è un termine
      sbagliato che molti movimenti rigettano, ma
      al contrario viene utilizzato in modo
      propagandistico (pro nano) dai media...

      il termine corretto sarebbe new global...Esatto... ci tengo a precisare che il termine noglobal è stato coniato dalla stampa con l'intento di opporre il movimento al globalismo liberista (per intenderci quello che fa produrre le scarpe che noi paghiamo 200 euri ai bambini vietnamiti che sono pagati 1 dollaro al giorno...).In realtà il movimento è molto a favore della globalizzazione ma di un tipo diverso da quello attuale... provate semplicemente a immaginare come sarebbe il mondo se venisse globalizzato il reddito...
  • Anonimo scrive:
    Siae EROI
    Se al posto di chiudere il sito della siae si chiudesse l´ente non sarebbe meglio :)
  • Anonimo scrive:
    A proposito di legge urbani
    non è oggi che, secondo l'impegno preso al senato, dovrebbero essere presentate le modifiche alla legge urbani? Intendo la reintroduzione del concetto di "scopo di lucro".Mi metto comodo e aspetto di vederle.
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di legge urbani
      - Scritto da: LordCasco
      non è oggi che, secondo l'impegno
      preso al senato, dovrebbero essere
      presentate le modifiche alla legge urbani?
      Intendo la reintroduzione del concetto di
      "scopo di lucro".

      Mi metto comodo e aspetto di vederle.pensa che ci sarà anche la marmotta che confeziona la cioccolata!
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di legge urbani
      - Scritto da: LordCasco
      non è oggi che, secondo l'impegno
      preso al senato, dovrebbero essere
      presentate le modifiche alla legge urbani?
      Intendo la reintroduzione del concetto di
      "scopo di lucro".

      Mi metto comodo e aspetto di vederle.E infatti oggi hanno servito la notizia dell'insediamento di una commissione...che con i suoi tempi (lunghissimi) decidera' cosa fare...ci giochiamo qualcosa che "inaspriranno" ancora di piu' la normativa?!Raga..Urbani ci ha dimostrato che e' furbo ed ha messo nel sacco tutti quanti
  • Anonimo scrive:
    Re: NetStrike Servito!!
    bah.. funziona tutto perfettamente
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike = reato
    Loro sono un po' sciocchi nelle loro enunciazioni guerrigliere, ma tu di certo non brilli di intelligenza: al di la' delle "dotte" citazioni del codice penale (peraltro tutte da dimostrare nel caso specifico); almeno abbi la compiacenza di rispettare chi, e sono tanti oggi in Italia, fa fatica a galleggiare in questa economia dissestata da un governo di incompetenti, cialtroni creativi, e interessatissimi al proprio personale tornaconto.E' facile dare addosso ai centri sociali, giusto per mantenersi allenati nel livore da scontro sociale al quale assistiamo da ormai 3 anni, ovvero da quando quelli come te hanno occupato il potere, facendo dell'intolleranza e della mistificazione sistematica il proprio pane quotidiano.E' inevitabile che prima o poi la resa dei conti arrivera', e stanne certo, fara' moltissimo rumore, da noi come all'estero.Perche' gia' adesso chi sta in rete ogni giorno (per lavoro, per carita', non per scaricare a sbafo), ha modo di leggere cosa pensano gli altri europei della nostra miserabile situazione, con un misto tra sdegno, incredulita', e perfino un pizzico di ironia.I proclami massimalistici dei cracker e la loro azione, per quanto discutibili, sono una delle tante espressioni della rivolta della gente, la stessa che per motivi piu' seri ed importanti ha portato piu' volte milioni di persone in piazza contro questo governetto peregrino, e i piu' arrabbiati cominciano ad essere proprio gli ex sostenitori del nano ... quindi lascia fuori i centri sociali per una volta, provaci almeno, riabituati a dialogare, perche' i tempi stanno cambiando.
    • Anonimo scrive:
      Re: Netstrike = reato
      - Scritto da: Anonimo
      Loro sono un po' sciocchi nelle loro
      enunciazioni guerrigliere, ma tu di certo
      non brilli di intelligenza: al di la' delle
      "dotte" citazioni del codice penale
      (peraltro tutte da dimostrare nel caso
      specifico)Ne è piena la giurisprudenza ed il Codice è molto chiaro.
      ; almeno abbi la compiacenza di
      rispettare chi, e sono tanti oggi in Italia,
      fa fatica a galleggiare in questa economia
      dissestata da un governo di incompetenti,
      cialtroni creativi, e interessatissimi al
      proprio personale tornaconto.Anche io faccio fatica, embè?
      E' facile dare addosso ai centri sociali,
      giusto per mantenersi allenati nel livore da
      scontro sociale al quale assistiamo da ormai
      3 anni, ovvero da quando quelli come te
      hanno occupato il potere, facendo
      dell'intolleranza e della mistificazione
      sistematica il proprio pane quotidiano.Vaneggi. Quelli come me non sono neanche rappresentati nel Parlamento, bensì solo come Partito transnazionale. Non ho mai avallato queste caciarate di piazza perchè servono solo, appunto, a "......mantenersi allenati nel livore da scontro sociale al quale assistiamo da ormai 3 anni......."
      E' inevitabile che prima o poi la resa dei
      conti arrivera', e stanne certo, fara'
      moltissimo rumore, da noi come all'estero.
      Perche' gia' adesso chi sta in rete ogni
      giorno (per lavoro, per carita', non per
      scaricare a sbafo), ha modo di leggere cosa
      pensano gli altri europei della nostra
      miserabile situazione, con un misto tra
      sdegno, incredulita', e perfino un pizzico
      di ironia.Sì, come no, guardano noi! Leggi cosa accade in Francia, in Svizzera, in Grecia, in Spagna. La "morsa" si sta stringendo in tutta europa e non è con i clikkete-clikkete che si otterrà qualcosa.
      ... quindi lascia fuori
      i centri sociali per una volta, provaci
      almeno, riabituati a dialogare, perche' i
      tempi stanno cambiando.Ecco, giusto, tu almeno prova per una volta a levarti il PROSCIUTTO DAGLI OCCHI e REALIZZARE D'UN BOTTO che la legge sul computer crime, quell'articolo che tu contesti, è figlio del Governo Dini e che non tutti i mali vengono dal Berlusca. Ad esempio, per questa bella roba " Punto Informatico - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma n. 51 del 7.2.1996 - De Andreis Editore S.r.l. - Direttore responsabile:Paolo De Andreis" devi ringraziare il Dott. Vannino Chiti, del Governo D'Alema. ALTRO CHE LIBERA ESPRESSIONE IN RETE !!! Urbani è un incompetente, ma all'opposizione c'è anche di peggio! Sveglia comunisti!W PANNELLA !Sull'articolo da te messo in discussione, leggi qui:http://www.filodiritto.com/diritto/privato/informaticagiuridica/personalcomputerrossi.htme qui: http://corsi.peano.it/Lezioni/Diritto/reatoinfo
  • Anonimo scrive:
    Re: Netstrike = reato
    ma quanto sei sterile e scontato ?
  • Anonimo scrive:
    Netstrike = reato
    A beneficio di tutti ricordo che:"Azioni come il netstrike rientrano nell'art.635 bis del codice penale (danneggiamento informatico) e forse anche nell'art.420cp (attentato a impianti di pubblica utilita') se a danno di isituzioni e servizio pubblici. La norma esiste dal 1993 ed e' stata introdotta dalla legge 547 (quella sui computer crime).Quanto all'equiparazione fra netstrike e manifestazione "stradale", esiste il reato di blocco stradale che consiste, appunto, nel bloccare o danneggiare la circolazione".------------------------------------------------------------------------------------Non condivido questa forma di protesta da noglobal vomitati dai centrisociali e dalle case del popolo....... piuttosto tenete ben chiusi il portafogli invece di fare rate da 30 euro al mese per comprare l'ultimo cellu da 600 euro che non vi potreste permettere. Chiudetelo anche per per il resto, popolo di indebitati. Urlate (giustamente, in UK con la sterlina a 1,5 euro costano meno) per i ciddì a 21 euro, ma i soldi per le troiate con fotocamjavagprstuttoinutiledasfigatimaaprezziallucinanti chissà perchè non vi mancano mai.....
  • Anonimo scrive:
    i lati oscuri di un NETSTRIKE...
    domani i giornali parleranno di questi attacchi...non e' male...ma chissa' quali giornalisti scriveranno gli articoli....per me avete fatto bene ma poveracci quei ragazzi di turno stanotte nei vari noc/ced dei siti istituzionali :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Esatto!
    Esatto, ci mancava che ci si mettessero anche quelli ... mamma mia che cesso che e' diventata la rete ... pensa che ora degli sbarbatelli da centro sociale credono di essere hacker solo perche' sono "contro" e perche' parlano storpiando le parole ahahahahhahahahaha :DBelli i tempi in cui la rete era di scienziati, ingegneri e studenti smanettoni ... i veri hacker, altro che fumati da piazza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Esatto!
      - Scritto da: Anonimo
      Belli i tempi in cui la rete era di
      scienziati, ingegneri e studenti smanettoni
      ... i veri hacker, altro che fumati da
      piazza.Dall'89 al 97 o giù di lì.......
  • Anonimo scrive:
    NetStrike Servito!!
    http://tinyurl.com/3cb63Scaricate questa pagina HTMLApritela e tenetela aperta.Più siamo prima andranno giù...A Dreamer.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma se c'è sciopero della connettivit
    - Scritto da: Anonimo
    ... come fanno a vedere questa notizia? :)))
    è come dover andare a far benzina con
    la macchina a secco! :)))E' tu che fai ancora qui :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se c'è sciopero della connettivit
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ... come fanno a vedere questa notizia?
      :)))

      è come dover andare a far
      benzina con

      la macchina a secco! :)))

      E' tu che fai ancora qui :@E anche tu!! Lo sapevo io che era meglio che mi facessi un giro per controllare se tutti foste disconnessi!! ;)Andrà meglio con il netstrike... nessuno si dovrà disconnettere. ;)
  • Anonimo scrive:
    Netstrike: reato ?
    Di fatto può essere sicuramente considerato un reato, visto che è un attacco portato a un sistema informatico mirato a interromperne il servizio. All'atto pratico poi non succede mai nulla, almeno in Italia.
  • Anonimo scrive:
    ma se c'è sciopero della connettività...
    ... come fanno a vedere questa notizia? :)))è come dover andare a far benzina con la macchina a secco! :)))
  • Anonimo scrive:
    Re: ora che i noglobal ...
    Trollmeter --
    (troll)(troll)(troll)(troll)(troll) 5/5- Scritto da: Anonimo
    ora che i noglobal si sono intrufulati nella
    rete che è il "Villaggio Globale" per
    definizione (quanta coerenza ://////\)
    questi che fanno rompono le vetrine e usano
    metodi ordossi per rivendicare i propri
    diritti,
    così le cose peggioreranno
    soltanto....
    • Anonimo scrive:
      Re: ora che i noglobal ...
      - Scritto da: Anonimo
      Trollmeter --

      (troll)(troll)(troll)(troll)(troll) 5/5Ma che ca**o scrivi, argomenta altrimenti sei tu il troll.
      • Anonimo scrive:
        Re: ora che i noglobal ...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Trollmeter --


        (troll)(troll)(troll)(troll)(troll) 5/5

        Ma che ca**o scrivi, argomenta altrimenti
        sei tu il troll.Se nel tuo post usi toni da troll non è colpa mia... cmq ho già argomentato in proposito:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=637564
        • Anonimo scrive:
          Re: ora che i noglobal ...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Trollmeter --




          (troll)(troll)(troll)(troll)(troll) 5/5



          Ma che ca**o scrivi, argomenta
          altrimenti

          sei tu il troll.

          Se nel tuo post usi toni da troll non
          è colpa mia... cmq ho già
          argomentato in proposito:
          punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=637564Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.O per voi questo non conta?
  • Anonimo scrive:
    ora che i noglobal ...
    ora che i noglobal si sono intrufulati nella rete che è il "Villaggio Globale" per definizione (quanta coerenza ://////\) questi che fanno rompono le vetrine e usano metodi ordossi per rivendicare i propri diritti,così le cose peggioreranno soltanto....
  • Anonimo scrive:
    NetStrike...
    http://www.clarence.com/contents/tecnologia/speciali/smstrike/netstrike.html Avete dimenticato il net-strike contro la morte degli sms via internet?Sarebbe un'altra forma di protesta, del tutto legale che causerebbe un disservizio invece di una privazione da parte dell'utente finale.Guardate come finì per i gestori di telefonia mobile:http://www.clarence.com/contents/tecnologia/speciali/smstrike/prove.html E poi... http://www.clarence.com/contents/tecnologia/speciali/smstrike/vittoria.html ---Per il NetStirke, Clarence creò una pagina con vari frame dentro i quali venivano aperte le pagine dei vari gestori e della siae. Questi frame, attraverso uno script, facevano un reload ogni N secondi. In questo modo bastava tenere quella pagina aperta per partecipare al netstrike.---Ecco il codice possibile: Mettere il carattere minore all'inizio di ogni riga e maggiore alla finehtmlheadmeta HTTP-EQUIV="REFRESH" CONTENT="1"/headframeset FRAMESPACING="0" rows="50, 50, 50, 50, 50"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"frame SRC="ILSITOCHEVUOI" MARGINWIDTH="0" MARGINHEIGHT="0" NORESIZE frameborder="10" scrolling="no"/framesetnoframesbodyp/body/noframes/htmlBasterebbe scegliere i siti (modificando ILSITOCHEVUOI) da colpire... e iniziare a fargli vedere che stiamo protestando...Di sicuro non possono bloccare tutti gli ip italiani ;)
    • sh4d scrive:
      Re: NetStrike...
      Magari bloccheranno la pagina col link, tu che dici?
      • Anonimo scrive:
        Re: NetStrike...
        - Scritto da: sh4d
        Magari bloccheranno la pagina col link, tu
        che dici?Dico che basterà scaricare la pagina in locale e aprirla a manina dal desktop...O mi bloccano il desktop? ;)La pagina la trovi qui: http://www.curatola.net/modules.php?name=IndyNews&MediaOp=get&idMediaAss=s29&MediaName=netstrike.htm&MediaNum=1ciao...
    • Anonimo scrive:
      [Moderatori]
      Violazione articolo 9 della Policy dei Forumoltre al fatto di violare la Netiquette e leggi sul favoreggiamento.
      • Anonimo scrive:
        Re: [Moderatori]
        - Scritto da: Anonimo
        Violazione articolo 9 della Policy dei Forum
        oltre al fatto di violare la Netiquette e
        leggi sul favoreggiamento.Certo certo. Non aderisci allo sciopero? ;)
    • neoviruz scrive:
      Re: NetStrike...
      Caricata una pagina gia pronta con i seguenti siti:www.governo.itwww.siae.itwww.parlamento.itwww.camera.itwww.riaa.comTale pagina pronta da scaricare la potrete trovare qui:http://www.curatola.net/modules.php?name=News&file=article&sid=29&mode=&order=0&thold=0
  • Anonimo scrive:
    La Quinta Colonna...
    Loro scrivono:"Gentile redazione di Punto Informaticoabbiamo appena avuto notizia di un possibile attacco di cracker su alcuni siti governativi.Non conosciamo l'attendibilità di queste fonti e non abbiamo notizie più dettagliate, comunque sia La Quinta Colonna prende decisamente le distanze da una tale ignobile e stupida azione che, proprio considerando il particolare momento, riteniamo seriamente dannosa per l'evolversi della vicenda della legge Urbani sulla pirateria digitale".Io penso:Per me lo sciopero è inutile. E' un modo come un altro per dire "voglio continuare a scaricare e ho l'ADSL solo per la roba pirata".Il concetto base di questa "manifestazione disorganizzata" è sbagliato.Sarebbe più corretto dire non vogliamo questa legge perchè:1) ci saranno tasse anche sui masterizzatori2) la SIAE già incassa troppo3) le pene sono severe e sproporzionate al reatoInsomma, ciò che bisogna fare non è "convincerli che il P2P sia oro" e che sia giusto scaricare materiale "pirata" (perchè questo è sbagliato) ma convincerli (ed è impossibile) affinchè cali l'IVA su questo genere di prodotti, la SIAE venga chiusa o comunque perda potere su quei prodotti che non riguardano la musica o il cinema (perchè pagare la SIAE su un videogioco?)... Insomma... la protesta è sbagliata perchè ciò che i cari organizzatori di La Quinta Colonna non hanno capito (così come quelli che li seguono) è che scaricare materiale non liberamente distribuibile (via P2P, FTP o CD) è illegale indipendentemente dalla legge e dal governo.Ci sono delle licenze d'uso... se vuoi usare quel determinato prodotto le devi accettare, basta leggerle durante l'installazione del software senza clickare sempre avanti.Detto questo... non sono uno che compra di tutto... anche perchè preferisco acquistare all'estero (vista la differenza di prezzi per il software) e sono contrario ai prezzi "eccessivi" che continuano ad esserci in Italia per qualsiasi cosa (dall'hardware alla telefonia, dal software alla musica)... ma continuo a ritenere una grande cavolata questo sciopero di 24 ore per la connettività.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Quinta Colonna...
      - Scritto da: Anonimo
      Loro scrivono:
      "Gentile redazione di Punto Informatico
      abbiamo appena avuto notizia di un possibile
      attacco di cracker su alcuni siti
      governativi.
      Non conosciamo l'attendibilità di
      queste fonti e non abbiamo notizie
      più dettagliate, comunque sia La
      Quinta Colonna prende decisamente le
      distanze da una tale ignobile e stupida
      azione che, proprio considerando il
      particolare momento, riteniamo seriamente
      dannosa per l'evolversi della vicenda della
      legge Urbani sulla pirateria digitale".

      Io penso:
      Per me lo sciopero è inutile. E' un
      modo come un altro per dire "voglio
      continuare a scaricare e ho l'ADSL solo per
      la roba pirata".

      Il concetto base di questa "manifestazione
      disorganizzata" è sbagliato.
      Sarebbe più corretto dire non
      vogliamo questa legge perchè:
      1) ci saranno tasse anche sui masterizzatori
      2) la SIAE già incassa troppo
      3) le pene sono severe e sproporzionate al
      reato

      Insomma, ciò che bisogna fare non
      è "convincerli che il P2P sia oro" e
      che sia giusto scaricare materiale "pirata"
      (perchè questo è sbagliato) ma
      convincerli (ed è impossibile)
      affinchè cali l'IVA su questo genere
      di prodotti, la SIAE venga chiusa o comunque
      perda potere su quei prodotti che non
      riguardano la musica o il cinema
      (perchè pagare la SIAE su un
      videogioco?)...

      Insomma... la protesta è sbagliata
      perchè ciò che i cari
      organizzatori di La Quinta Colonna non hanno
      capito (così come quelli che li
      seguono) è che scaricare materiale
      non liberamente distribuibile (via P2P, FTP
      o CD) è illegale indipendentemente
      dalla legge e dal governo.
      Ci sono delle licenze d'uso... se vuoi usare
      quel determinato prodotto le devi accettare,
      basta leggerle durante l'installazione del
      software senza clickare sempre avanti.

      Detto questo... non sono uno che compra di
      tutto... anche perchè preferisco
      acquistare all'estero (vista la differenza
      di prezzi per il software) e sono contrario
      ai prezzi "eccessivi" che continuano ad
      esserci in Italia per qualsiasi cosa
      (dall'hardware alla telefonia, dal software
      alla musica)... ma continuo a ritenere una
      grande cavolata questo sciopero di 24 ore
      per la connettività.D'accordo su tutto. Ho provato per giorni a spiegarlo sul forum di Cortiana, ho sempre e solo riceuto del troll...Sto quasi pensando che Urbani abbia ragione...
      • Anonimo scrive:
        Re: La Quinta Colonna...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Loro scrivono:

        "Gentile redazione di Punto Informatico

        abbiamo appena avuto notizia di un
        possibile

        attacco di cracker su alcuni siti

        governativi.

        Non conosciamo l'attendibilità di

        queste fonti e non abbiamo notizie

        più dettagliate, comunque sia La

        Quinta Colonna prende decisamente le

        distanze da una tale ignobile e stupida

        azione che, proprio considerando il

        particolare momento, riteniamo
        seriamente

        dannosa per l'evolversi della vicenda
        della

        legge Urbani sulla pirateria digitale".



        Io penso:

        Per me lo sciopero è inutile. E'
        un

        modo come un altro per dire "voglio

        continuare a scaricare e ho l'ADSL solo
        per

        la roba pirata".



        Il concetto base di questa
        "manifestazione

        disorganizzata" è sbagliato.

        Sarebbe più corretto dire non

        vogliamo questa legge perchè:

        1) ci saranno tasse anche sui
        masterizzatori

        2) la SIAE già incassa troppo

        3) le pene sono severe e sproporzionate
        al

        reato



        Insomma, ciò che bisogna fare non

        è "convincerli che il P2P sia
        oro" e

        che sia giusto scaricare materiale
        "pirata"

        (perchè questo è
        sbagliato) ma

        convincerli (ed è impossibile)

        affinchè cali l'IVA su questo
        genere

        di prodotti, la SIAE venga chiusa o
        comunque

        perda potere su quei prodotti che non

        riguardano la musica o il cinema

        (perchè pagare la SIAE su un

        videogioco?)...



        Insomma... la protesta è
        sbagliata

        perchè ciò che i cari

        organizzatori di La Quinta Colonna non
        hanno

        capito (così come quelli che li

        seguono) è che scaricare
        materiale

        non liberamente distribuibile (via P2P,
        FTP

        o CD) è illegale
        indipendentemente

        dalla legge e dal governo.

        Ci sono delle licenze d'uso... se vuoi
        usare

        quel determinato prodotto le devi
        accettare,

        basta leggerle durante l'installazione
        del

        software senza clickare sempre avanti.



        Detto questo... non sono uno che compra
        di

        tutto... anche perchè preferisco

        acquistare all'estero (vista la
        differenza

        di prezzi per il software) e sono
        contrario

        ai prezzi "eccessivi" che continuano ad

        esserci in Italia per qualsiasi cosa

        (dall'hardware alla telefonia, dal
        software

        alla musica)... ma continuo a ritenere
        una

        grande cavolata questo sciopero di 24
        ore

        per la connettività.


        D'accordo su tutto. Ho provato per giorni a
        spiegarlo sul forum di Cortiana, ho sempre e
        solo riceuto del troll...

        Sto quasi pensando che Urbani abbia
        ragione...Sono un capitalista convinto e quelli come Urbani sono i generatori ed i servetti di personaggi come Tanzi, che nell'ombra e non nell'evidenza rubano i soldi allo stato, così come gli incompetenti delle multinazionali che vanno avanti solo grazie ai soldi delle nostre tasse. L'uso delle forze di polizia per permettere a degli incompetenti strozzini di fare soldi ad ogni costo fregando i cittadini sempre e comunque è una cosa inaccettabile in uno stato democratico e capitalista.ed è ancora più inaccettabile che un governo di centro destra che si presume essere capitalista anche perchè guidato da un imprenditore possa avallare una simile politica insensata e di stampo totalitarista/assistenzialista e degna di paesi come la Cina retta da un regime comunista.
      • Anonimo scrive:
        Re: La Quinta Colonna...
        I troll siamo in due
    • Anonimo scrive:
      Re: La Quinta Colonna...
      Considero anche io lo sciopero una cosa perfettamente inutile!!! Ma allo stesso tempo mi chiedo cosa ci sia di male nel condividere in rete del materiale coperto da diritti!! Arrestassero le persone che lo diffondo questo materiale (venditori di cd, dvd pirata), ma un "Mario Rossi" che si scarica "L'ultimo Samurai", se lo vede (magari in qualità non ottimale), poi cancella il filmato per non occupare spazio sul disco fisso....CHE MALE FA???? Magari scopre che il film gli piace e decide di acqistare un DvD in videoteca per godersi anche i contenuti speciali...!!! Ma quanti film non andiamo a vedere al cinema, perchè temiamo che siano delle "cappellate" e non vogliamo sprecare i soldi???? Uno se li scarica in p2p e risolve il problema e la "SIAE maledetta" ci guadagna comunque, perché quel prodotto, se mi piace, lo acquisterò sicuramente!!!Io dico: NO alla PIRATERIA nel COMMERCIO ILLEGALE e SI allo SHARE di FILM e MUSICA, se finalizzato alla visione PRIVATA!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: La Quinta Colonna...
        Discorso totalmente sbagliato.Se io mettessi in condivisione tutte le foto della tua famiglia saresti contento?Una licenza d'uso è un contratto... "evadere" questo contratto è illegale.Ripeto: non devono esserci pene "del genere" per gli utenti che scaricano ma dare un'alternativa al download riducendo i prezzi.Insomma, che senso ha "Rosso Alice" per l'acquisto dei videogiochi? Il prezzo è praticamente 5-6 euro in meno della versione da negozio... a quel punto compro il pacchettizzato.Se Rosso Alice permettesse di acquistare il prodotto "tramite download" a metà prezzo (perchè si abbattono i costi di "distribuzione", imballaggio e confezionamento) ci sarebbe sicuramente più interesse da parte dell'utenza e il download diventerebbe "legale".Si potrebbero usare canali P2P e acquistare, semplicemente, una key a basso prezzo per sbloccare il gioco.Insomma, basta saper sfruttare questi nuovi canali distributivi senza "prezzi esorbitanti".
        • Anonimo scrive:
          Re: La Quinta Colonna...

          Se Rosso Alice permettesse di acquistare il
          prodotto "tramite download" a metà
          prezzo (perchè si abbattono i costi
          di "distribuzione", imballaggio e
          confezionamento) ci sarebbe sicuramente
          più interesse da parte dell'utenza Vero, verissimo!
          Insomma, basta saper sfruttare questi nuovi
          canali distributivi senza "prezzi
          esorbitanti".Già... il problema è che fanno il tuo ragionamento fino a un certo punto poi pensano "i costi abbattuti, che ci danno un 30-40% di margine in più, CE LI INTASCHIAMO NOI mettendo il prodotto quasi allo stesso prezzo di prima".Finchè questi pensano di guadagnare senza cambiare niente anzi prendendoci in giro, ci sarà sempre pirateria!!! :( :(Ora spengo il modem (per quello che può servire) e vado a letto :
        • Anonimo scrive:
          Re: La Quinta Colonna...
          Se ci fosse simile richiesta per tali foto sarebbe idiota chi non le mettesse in vendita a prezzi popolari , appunto per evitare che il 90% della gente ricorra alla copia ed allo scambio. E naturalmente starebbe alla bravura del venditore il fare in modo che la maggioranza desideri possedere l'originale per collezione, naturalmente ciò non significa come accade ora che si deve fissare un prezzo da ladri. I veri ladri sono quelli che praticano prezzi gonfiati e fregano le persone. E' inaccettabile che le forze di polizia vengano usate per permettere a dei ladri legalizzati di praticare dei prezzi insensati da vera frode, per cui esistono leggi che da anni non vengono applicate--salvo poi i grandi scandali tipo Parmalat...- Scritto da: Anonimo
          Discorso totalmente sbagliato.

          Se io mettessi in condivisione tutte le foto
          della tua famiglia saresti contento?

          Una licenza d'uso è un contratto...
          "evadere" questo contratto è
          illegale.

          Ripeto: non devono esserci pene "del genere"
          per gli utenti che scaricano ma dare
          un'alternativa al download riducendo i
          prezzi.

          Insomma, che senso ha "Rosso Alice" per
          l'acquisto dei videogiochi? Il prezzo
          è praticamente 5-6 euro in meno della
          versione da negozio... a quel punto compro
          il pacchettizzato.

          Se Rosso Alice permettesse di acquistare il
          prodotto "tramite download" a metà
          prezzo (perchè si abbattono i costi
          di "distribuzione", imballaggio e
          confezionamento) ci sarebbe sicuramente
          più interesse da parte dell'utenza e
          il download diventerebbe "legale".
          Si potrebbero usare canali P2P e acquistare,
          semplicemente, una key a basso prezzo per
          sbloccare il gioco.

          Insomma, basta saper sfruttare questi nuovi
          canali distributivi senza "prezzi
          esorbitanti".
      • Anonimo scrive:
        Re: La Quinta Colonna...
        - Scritto da: Anonimo
        Considero anche io lo sciopero una cosa
        perfettamente inutile!!! Ma allo stesso
        tempo mi chiedo cosa ci sia di male nel
        condividere in rete del materiale coperto da
        diritti!!
        Arrestassero le persone che lo diffondo
        questo materiale (venditori di cd, dvd
        pirata), ma un "Mario Rossi" che si scarica
        "L'ultimo Samurai", se lo vede (magari in
        qualità non ottimale), poi cancella
        il filmato per non occupare spazio sul disco
        fisso....CHE MALE FA???? Magari scopre che
        il film gli piace e decide di acqistare un
        DvD in videoteca per godersi anche i
        contenuti speciali...!!! Ma quanti film non
        andiamo a vedere al cinema, perchè
        temiamo che siano delle "cappellate" e non
        vogliamo sprecare i soldi???? Uno se li
        scarica in p2p e risolve il problema e la
        "SIAE maledetta" ci guadagna comunque,
        perché quel prodotto, se mi piace, lo
        acquisterò sicuramente!!!
        Io dico: NO alla PIRATERIA nel COMMERCIO
        ILLEGALE e SI allo SHARE di FILM e MUSICA,
        se finalizzato alla visione PRIVATA!!!Gli unici che devono perseguire infatti sono quelli che ci lucrano su prodotti che non hanno acquistato per vendere e su cui quindi non hanno alcun diritto di guadagnarci.Ogni altra sanzione è inaccettabile in uno stato democratico e capitalista e solo un danno all'economia ed un vantaggio ai ladri ipocriti che ci sguazzano in questo marasma giuridico che nuoce alla società e rovina le famiglie !
  • Anonimo scrive:
    BRAVI RAGAZZI !
    Sono favorevole a questo tipo di protesta... sarà illegale, sarà quello che volete ma se la sono cercata !!!Hanno fatto una legge assurda in modo assurdo per favorire gli interessi di alcuni politici e delle lobby e adesso non si vengano a lamentare per questi attacchi... è il minino che può succedere !!!Il popolo della rete non è ignorante... è molto attento e non sopporta i soprusi, e il DL Urbani è un sopruso e un attentato al buon senso !!!!Per cui... forza ragazzi continuate cosi !!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVI RAGAZZI !
      amen
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVI RAGAZZI !
      Fate qualcosa di + pesante, il net strike non è che alla fine faccia molto
      • Anonimo scrive:
        Re: BRAVI RAGAZZI !
      • Anonimo scrive:
        SIETE GRANDI!!!!
        Complimenti a tutti!Avete la mia stima, sarebbe bello vedere tutta la rete italiana in ginocchio...Comunque... Alla via così...In Netstrike è solo l'inizio, spero che si proceda con tutto quello che sono gli altri attacchi informatici, sarebbe bello vedere una vera e propria guerra nella propria nazione!Forza Ragazzi... SIETE GRANDI!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVI RAGAZZI !
      Più che d'accordo! Ma non bisogna dimenticare che la rete è ancora (per poco) l'unico mezzo per potere esprimere liberamente le proprie opinioni. Malgrado ciò che dice il gran barzellettiere (a quando un libro in coppia con totti?) TV e giornali sono vergognosamente colpevoli nei loro silenzi e nelle loro omissioni. Purtroppo i media e quindi la stragrande maggioranza della gente non si interesseranno mai a ciò che sta accadendo alla rete italiana, per loro internet è solo sinonimo di pedofilia, hacker e pirateria.E alla fine dei conti ben vengano queste azioni se è il solo mezzo per essere ascoltati.
  • Anonimo scrive:
    Queste azioni illegali noglobal sono out
    Non va bene così. Questa non è una protesta civile ma solo una strumentalizzazione politica che avalla metodi illegali.Interrompere il servizio di siti web equivale ad andare contro la proprietà altrui ed interrompere i servizi pubblici. Questo non è certo un modo civile per far sentire la propria opinione e dubito che con un altro colore politico al governo sarebbe successo lo stesso, quindi ciò indica esclusivamente l'ennesima strumentalizzazione che fa solo il gioco delle major che sguazzano su queste cose, alla fine il popolo continua solo ad essere sfruttato, degli schiavetti di partito pensano di aver fatto chissà cosa e si sentono tronfi e nel frattempo i regalini ai politici continuano a dettar legge e metter tutti d'accordo contro il popolo addormentato e strumentalizzato dagli stessi che lo fregano e lo usano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Queste azioni illegali noglobal sono out
      - Scritto da: Anonimo
      Non va bene così.
      Questa non è una protesta civile ma
      solo una strumentalizzazione politica che
      avalla metodi illegali.Il netstrike NON E' ILLEGALE.E' illegale andare su un sito? No (a meno che non si tratti di siti con contenuti illegali, ma non è questo il caso).Il netstrike si limita ad andare tante persone contemporaneamente su di un sito. In questo NON CI PUO' ESSERE NULLA DI ILLEGALE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Queste azioni illegali noglobal sono out
        - Scritto da: Anonimo
        Il netstrike NON E' ILLEGALE.
        In questo NON CI PUO' ESSERE NULLA DI ILLEGALE.SOMARO :) Ignorantia legis non excusat :)Azioni come il netstrike rientrano nell'art.635 bis del codice penale (danneggiamento informatico) e forse anche nell'art.420cp (attentato a impianti di pubblica utilita') se a danno di isituzioni e servizi pubblici. La norma esiste dal 1993 ed e' stata introdotta dalla legge 547 (quella sui computer crime).Quanto all'equiparazione fra netstrike e manifestazione "stradale", esiste il reato di blocco stradale che consiste, appunto, nel bloccare o danneggiare la circolazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Queste azioni illegali noglobal sono out
          Legale o no, non importa ogniuno usa i suoi mezzi.Io sono favorevole a queste inizitative, hanno tutto il mio appoggio ed il benestare.Forza Ragazzi, questa e' guerra, spero che sia solo l'idizio e si arriva a defacement cancellazione dei database e tutto il resto. Quando la rete italiana sara' in ginocchio allo forse qualcuno capira' e se non capiranno poco importa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Queste azioni illegali noglobal sono out
          - Scritto da: Anonimo

          Il netstrike NON E' ILLEGALE.

          In questo NON CI PUO' ESSERE NULLA DI

          ILLEGALE.

          SOMARO :) Ignorantia legis non excusat :)

          Azioni come il netstrike rientrano
          nell'art.635 bis del codice penale
          (danneggiamento informatico)E che danneggiamento verrebbe fatto, di grazia? Non stiamo mica parlando di modificare o cancellare o rendere in qualche modo inservibili i dati contenuti nel server.
          e forse anche
          nell'art.420cp (attentato a impianti di
          pubblica utilita') se a danno di isituzioni
          e servizi pubblici.Allora dimostrami come possono sapere se io sono andato sul sito per partecipare al netstrike oppure perché ci volevo andare."Buongiorno lei s'era collegato al sito della SIAE il giorno X alle ore Y""Sì m'interessava leggere la normativa"Che possono fare? Mica quando vai su un sito hai scritto negli header "Salve, sto partecipando a un netstrike", e ribadisco, finché andare su quei siti sarà legale, non possono farti nulla.Il paragone col blocco stradale non regge. E se anche reggesse, allora tutte le volte che in uno sciopero i manifestanti bloccano i treni dovrebbero essere denunciati per interruzione di pubblico servizio. In realtà se anche succede la cosa non ha mai nessun seguito.Per di più non stiamo parlando di un attentato. Dire in anticipo "il giorno X verrà fatta una manifestazione virtuale contro il sito Y" è proprio all'antitesi del concetto di attentato, che al contrario presuppone sempre la sorpresa e mai un avvertimento preciso con tanto di luogo, data e ora.
    • Anonimo scrive:
      Re: Queste azioni illegali noglobal sono out
      tu non hai capito una mazza
  • Anonimo scrive:
    could not connect to remote server...
    http://www.governo.it/25-05-04 ore 0:11:ppurtroppo, http://www.siae.it/ sembra un tantino più robusto :s
    • Anonimo scrive:
      Re: could not connect to remote server...
      ora e' su
    • Anonimo scrive:
      Re: could not connect to remote server..
      - Scritto da: Anonimo
      www.governo.it /

      25-05-04 ore 0:11

      :p

      purtroppo, www.siae.it / sembra un tantino
      più robusto :s
      ore 1:39 il sito risponde correttamente, ma lo spettacolo che da di se non è bello, ci sono le foto rivoltanti dei politici, vomito....
      • Anonimo scrive:
        Re: could not connect to remote server..
        ore 09.30 del 25 maggiogoverno.it OUTcamera.it OUTsenato.it OUTdisapprovo ma......mi viene da ridere.Pensare che i tre siti istituzionali più importanti siano out grazie alla voglia di vendetta di 4 pazzi mi fa pensare.......tutte le campagne di sicurezza, i miliardi spesi, le raccomandazioni di buon uso della rete, ecc...tutto mandato all'aria in un giorno!!!!w l'italia:'(
Chiudi i commenti