Sono TDK i DVD antigraffio multiuso

TDK ha perfezionato uno speciale rivestimento trasparente antigraffio che può essere applicato sia ai dischi ottici, come CD e DVD, che ai display LCD dei telefoni cellulari. Una protezione dalle molte proprietà
TDK ha perfezionato uno speciale rivestimento trasparente antigraffio che può essere applicato sia ai dischi ottici, come CD e DVD, che ai display LCD dei telefoni cellulari. Una protezione dalle molte proprietà


Garden City (USA) – Chi è allergico alle custodie per telefonino o gioca a freesbie con i propri CD è forse lieto di apprendere che TDK ha messo a punto una nuova tecnologia antigraffio applicabile sia ai dischi ottici che ai display LCD.

Una prima versione di questa tecnologia venne applicata lo scorso anno a dei DVD, chiamati “Armor Plated”, che secondo TDK possono resistere all'”attacco” di una spugna in lana di acciaio e respingere ogni tipo d’inchiostro, anche indelebile. Ma è probabile che la maggior parte degli utenti lascerebbe tranquillamente l’onere di questi test al produttore e si accontenterebbe che i propri CD/DVD resistessero all’uso quotidiano e durassero davvero cent’anni come veniva promesso all’alba del compact disc: sarebbe già un grande risultato.

TDK sostiene di aver affinato la propria protezione antigraffio in modo da renderla ancor più efficace, economica e adatta a vari tipi di materiale plastico, tra cui quello utilizzato nei display LCD.

Il rivestimento protettivo consiste in due strati sovrapposti di particelle di silice, capace di prevenire i graffi, e di una resina a base di fluoro, repellente ad acqua ed inchiostro. Quest’ultimo strato è anche in grado, secondo TDK, di tenere lontano la polvere e ridurre al minimo le impronte digitali. L’azienda ha poi spiegato che il sottilissimo rivestimento è perfettamente trasparente sia alla luce visibile che al laser dei DVD.

Stando a quanto riportato da New Scientist , la tecnologia protettiva di TDK verrà adottata da Sony, Philips e Panasonic nei propri dischi Blu-ray ad alta capacità attesi sul mercato il prossimo anno. Lo speciale rivestimento chimico sostituirà eventuali protezioni fisiche del tipo delle cartridge utilizzate nei DVD-RAM: ovviamente un involucro di plastica rigida è sicuramente più robusto e resistente di una “vernice” trasparente, ma ha lo svantaggio di essere più costoso e poco gradito al mercato consumer, che in passato ha già bocciato media “incappucciati” come CDTV e DVD-RAM.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 11 2004
Link copiato negli appunti